Alla Fiera del Levante, torna Il Villaggio di San Nicola

In il

il villaggio di san nicola 2019 fiera del levante

Tutti lo chiamano Babbo Natale o Santa Claus, ma il suo nome originario è Saint Nicholas (San Nicola) e si riferisce a San Nicola di Bari, vescovo di Myra. Se non fosse stato per lui, la vigilia del giorno più importante dell’anno, Natale, non avrebbe avuto lo stesso fascino magico in cui tutte e tutti non vediamo l’ora di immergerci.

Per questo Nuova Fiera del Levante si prepara ad allestire per il secondo anno consecutivo “Il Villaggio di San Nicola” e ad onorare la città di Santa Claus, organizzando il più grande spazio al mondo (oltre 6.000 metri quadrati) totalmente ispirato al collegamento fra il Santo di Myra e il Natale, al suo messaggio di dialogo e condivisione fra popoli, all’attenzione al mondo delle bambine e dei bambini ed ai valori del Dono, della Solidarietà e del Rispetto dei Diritti .

Qui, al riparo dal freddo, in una struttura riscaldata e accogliente, San Nicola incontrerà i bambini tra elfi, gnomi e giocolieri che racconteranno storie e aneddoti misteriosi. I visitatori, a cui saranno proposti sei percorsi guida, potranno partecipare ad attività di gioco, laboratori educativi, creativi e di cucina, assistere a spettacoli e concerti.

I giorni de “Il Villaggio di San Nicola” in Fiera del Levante a Bari, edizione 2019 sono: 7 e 8; 13, 14 e 15; 19 e 20 dicembre (orario di apertura 10.30 – 20.30).

L’ingresso è gratuito.

Gli spazi e i percorsi

Ecco i percorsi in cui i visitatori potranno immergersi in una delicata e romantica atmosfera natalizia:

Il primo presenterà il Mondo di San Nicola con la Casa di Santa Claus, la Stanza di desideri, l’Ufficio Postale, l’angolo del Baratto dei Giocattoli, la Piazza delle Storie e delle Tradizioni, la Fabbrica di Cioccolato e delle sorprese 4.0 e la bellissima Strada dei Diritti animata da tante associazioni.

Il secondo si svilupperà intorno alla Cucina del Mondo che è ubicata nei pressi della Piazza dei Popoli che sarà animata dai colori, dai profumi, e dall’energia delle comunità straniere residenti a Bari.

Il terzo sarà incentrato su attività ludiche ed artistiche con la Piazza della Creatività, la Strada delle Arti e dei Talenti e lo spazio a tema medievale riservato ai giochi di ruolo per i più grandi.

Il quarto porterà all’Orto fantastico, animato per tutto il giorno da un fittissimo programma di attività di gruppo e di laboratorio.

Il quinto ospiterà le esibizioni degli artisti di strada e un palco per spettacoli ed eventi.

Il sesto introdurrà alla grande novità di questa edizione 2019: “Dal Mare alle Terre”, uno spazio organizzato con AssoGal Puglia e Gal Ponte Lama che valorizzerà le autenticità locali dei paesi europei dove si venera San Nicola.

“Siamo fieri di aver sollecitato nella città già dallo scorso anno, l’importanza di comunicare al mondo che San Nicola, l’espressione più forte dell’identità di Bari e dei baresi, è lo Spirito del Natale. – ci dice Alessandro Ambrosi, presidente di Nuova Fiera del Levante – Lo facciamo in un vero e proprio Villaggio che ricostruiamo nel quartiere fieristico, dove in chiave ludica, in un contesto fantasioso e suggestivo, ci si diverte e si sta insieme senza dimenticare mai l’importanza di difendere i diritti delle bambine e dei bambini, l’unione e il dialogo tra i popoli, l’attenzione agli ultimi”.


SpaccaBari 2019, nel Fortino Sant’Antonio la 14ª Mostra Presepiale

In il

spaccabari mostra presepi

Si terrà al Fortino Sant’Antonio dal 7 dicembre 2019 al 6 gennaio 2020 la quattordicesima edizione di SpaccaBari, la tradizionale mostra di Presepi d’autore organizzata dall’associazione SpaccaBari con il patrocinio del Comune di Bari.
La SpaccaBari sarà inaugurata sabato 7 dicembre, alle ore 21.00 e proseguirà fino al 6 gennaio all’interno del Fortino Sant’Antonio (via Re Manfredi – centro storico).

Domenica 5 e lunedì 6 gennaio evento speciale con la Befana

Ingresso Libero

Orari:
Tutti i giorni dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 17.30 alle 21.30;
24 e 31 dicembre dalle 12.00 alle 16.00

Info. 3293355016


A Bari, il IV° Festival del Cinema d’Animazione Russo 2019

In il

Festival del Cinema d Animazione Russo 2019

Festival del Cinema d’Animazione Russo organizzato da:

• CENTRO DI CULTURA RUSSA IN PUGLIA, Bari
• ROSSOTRUDNICHESTVO (CENTRO RUSSO DI SCIENZE E CULTURA), Roma

CON IL PATROCINIO DI: Ambasciata della Federazione Russa nella Repubblica Italiana, Chiesa di San Nicola Taumaturgo del Patriarcato di Mosca, Consolato onorario della Federazione Russa a Bari, Società Imperiale Ortodossa di Palestina.

IL FESTIVAL DEL CINEMA D’ANIMAZIONE RUSSO,
per la quarta edizione, proporrà una ricercata e prestigiosa selezione dei film d’animazione creati dalla NUOVA GENERAZIONE DEI GIOVANI REGISTI che sono maturati negli ultimi decenni nella Nuova Russia. La ricchissima esperienza di maestri di fama mondiale è stata tramandata a giovani registi che operano nei progetti dello Studio Cinematografico Statale Soyuzmultfilm e realizzano i loro film d’autore.

Nel programma del Festival, grazie all’impegno del celebre regista Oleg Uzhinov – direttore artistico della fortunata serie “Masha e Orso”, in esclusiva assoluta saranno proiettati, per la prima volta in Italia, nuovi episodi della serie “Canzoni di Masha”
Elena Chernova – direttore artistico di Soyuzmultfilm, presenterà il programma dei nuovi film d’autore creati dai giovani e talentuosi registi russi.

Il pubblico avrà l’occasione unica di avvicinarsi alla cultura e lingua russa ed assistere alla protezione di film inediti in Italia.
Anche quest’anno a Bari, presso la sede dell’Associazione “Centro di cultura russa in Puglia”, si terrà un esclusivo laboratorio creativo, organizzato per gli alunni del “Centro didattico per lo studio di lingua russa e bilinguismo”- scuola “Radost’”. Durante il master class, sotto la guida della esperta regista Elena Kalvo, gli allievi, partendo dalla scenografia, seguiranno un intero percorso creativo ed apprenderanno nuove tecniche d’animazione con i personaggi realizzati con la plastilina. questo sarà il terzo film all’animazione creato da ragazzi e dedicato alla vita e ai miracoli di “San Nicola Taumaturgo” che unisce i nostri popoli.

PROGRAMMA:

7 dicembre 2019 (sabato) – “Centro di cultura russa in Puglia”
15:30 – 18:30 Laboratorio creativo di cartoni animati – con regista Elena Kalvo

8 dicembre (domenica)
Chiesa Russa di San Nicola
17:30 – Apertura del Festival e presentazione del programma.
18:00 – Proiezione di film del cinema d’animazione russo.

Chiesa Russa di San Nicola – Corso Benedetto Croce, 130

INGRESSO LIBERO FINO AD ESAURIMENTO DEI POSTI DISPONIBILI

Info e contatti:
+39 3476926463
culturarussainpuglia@gmail.com
www.facebook.com/groups/Centro.di.cultura.russa.in.Puglia

P.S.: Il laboratorio del 7 dicembre è riservato solo ai bambini del Centro di cultura russa in Puglia.


CHIACCHR E FRUTT – Mercatino di Natale

In il

mercatino di natale chiacchr e frutt

La vecchia Stazione si veste di nuovi colori e di tanto calore!
E da Venerdì 6 Dicembre inaugura Chiacchr e Frutt in versione natalizia
Siete pronti?
Di seguito il programma delle giornate 6 – 13 e 21 dicembre:

6 Dicembre

IL MERCATINO.
Stand con prodotti agricoli a km 0 e Artigianato di qualità per fare una spesa buona e acquistare pensierini di Natale rigorosamente fatti a mano

CHE SPETTACOLO!
“Andrea e il Natale rubato”: fantastico spettacolo di Natale con Pupazzi, per bambini, a cura di Maria Cosmai e Davide Sciascia del divertentissimo duo “IFattapposta”.

IL SUPER MENÙ!
*Panino con zampina di Ottavio Pastore.
*Sgagliozze, Salsiccia di maiale con polenta e Vin brulè dell’Associazione Culturale Il Melograno.
*Panino con parmigiana e churros ripieni di Nutella®, a cura dei ragazzi di Arti Libere Eventi.
*Caldarroste di EnzoeNoemi De Oratis Mallardi di Squisi Frutta

ADELFIA IN CALICE.
Tornano gli ottimi Vini delle Cantine Imperatore, della Cantina Angiuli, della Cantina Scattaglia e delle Cantine FERRI.

13 Dicembre ***EVENTO ANNULLATO CAUSA METEO***

IL MERCATINO
Stand con prodotti agricoli a km 0 e Artigianato di qualità per fare una spesa buona e acquistare pensierini di Natale rigorosamente fatti a mano

FIESTAAA!
Festa di benvenuto al Natale con giochi, balli e tanto divertimento a cura dello Staff di Tip Enjoy di Sissy Patano.

CHE BEL MENÙ!
*Panino con salsicce miste di Ottavio Pastore.
*Cavatelli funghi e salsiccia di maiale, e Vin brulè dell’Associazione Culturale Il Melograno.
*Piadine artigianali farcite, dolci e salate della piadineria Piadiví.
*Caldarroste di EnzoeNoemi De Oratis Mallardi di Squisi Frutta

ADELFIA IN CALICE.
Tornano gli ottimi Vini delle Cantine Imperatore, della Cantina Angiuli, della Cantina Scattaglia e delle Cantine FERRI.

21 Dicembre

SPESA & REGALI.
Con i nostri prodotti a km 0 e l’ottimo Artigianato, spesa buona e bei regali assicurati.

TOMBOLAAA!
Grande Tombola di Natale con tantissimi premi, per piccoli e grandi, a cura della Compagnia dei Birbanti.

BONTÀ, PER TUTTI!
*Panino con salcicce miste di Ottavio Pastore.
*Cavatelli con funghi e salsiccia di maiale sbriciolata, e Vin brulè dell’Associazione Culturale Il Melograno.
*Piadine artigianali farcite e gourmet, dolci e salate, di Piadiví.
*Caldarroste di Frutteria Squisi Frutta Adelfia.

ADELFIA IN CALICE.
Con il gusto e la qualità degli gli ottimi Vini delle Cantine Imperatore, della Cantina Angiuli, della Cantina Scattaglia e delle Cantine FERRI.
#fermatakm11 #tipicadelfia #WeAreAwà #allorechesì


Festival Di Voce in Voce XIª Edizione 2019

In il

Festival Di Voce in Voce 2019

DI VOCE IN VOCE XI EDIZIONE
BARI
AUDITORIUM VALLISA
6 E 7 DICEMBRE 2019
ore 20.00
INGRESSO LIBERO FINO AD ESAURIMENTO POSTI

VENERDI’ 6 DICEMBRE 2019
GIOVANNI SENECA “TRACCE”
LA MANNA, SAVORETTI, BOLOGNESE, LA VOLPE “IL DESERTO E LA NEVE”

SABATO 7 DICEMBRE 2019
GIORGIA SANTORO “DEJA VU”
RADICANTO “LE INDIE DI QUAGGIU’”


San Nicolaiv – San Nicola come non l’avete mai visto!

In il

SanNicolaiv San Nicola come non l avete mai Visto

Dal 06 al 09 dicembre sullo schermo della sala centrale del Museo Civico di Bari e dall’imbrunire in poi, sulla facciata di un palazzo in via Colaguagnano, verranno proiettati a ciclo continuo, documentari mai visti prima:

• San Nicola Morphing, viaggi attraverso l’iconografia con la ricostruzione scientifica del volto di San Nicola

• Intervista a San Nicola – un divertente dialogo fra Gianni Ciardo e San Nicola (interpretato dall’attore Franco Blasi)

• Documentario della BBC sulla ricostruzione del volto del Santo con l’intervento del Prof. Franco Introna e tanti altri

• Video – mostra collettiva di fotografi baresi che hanno documentato il culto di San Nicola negli anni

• Foto di San Nicola nel mondo – Video mostra curata da Nicola Amato e Nino Lavermicocca

• Video Sanda Necole dell’Associazione Culturale Terrae con Voce di Rocco Chiummarulo e regia di Nicola Amato

• San Nicola di Mira, i luoghi visitati dai 62 marinai nel 1087. Ad arricchire l’offerta totalmente gratuita, nata dalla volontà di Lorenzo Belviso – Editore di Radio PoPizz, la preziosa collaborazione di Nicola Amato e la disponibilità del Museo Civico sono previsti due concerti:

• Quello inaugurale, alle 18.00 del 6 Dicembre, con la musica dei “Barincanto” che proporranno un repertorio di brani popolari legati al culto di San Nicola, oltre ai classici della tradizione Barese.

• Domenica 8 Dicembre dalle 18.30 il fantastico concerto di Natale del coro tutto al femminile “Epiphonus” diretto dal Maestro Antonio Di Maso.

Anche i concerti sono ad ingresso libero sino ad esaurimento posti.


BIAGIO ANTONACCI a Bari incontra i fan e firma copie del suo nuovo album “Chiaramente visibili dallo spazio” Instore Tour

In il

BIAGIO ANTONACCI bari Chiaramente visibili dallo spazio Instore Tour

BIAGIO ANTONACCI
FIRMACOPIE

Giovedì 5 Dicembre 2019 dalle ore 17:30
Bari – Via Melo 119

Biagio Antonacci incontra i fan e firma le copie del suo nuo album Chiaramente Visibili Dallo Spazio,Per avere l’autografo acquista il cd alla Feltrinelli libri e musica di via Melo  e ritira il pass* che dà accesso ESCLUSIVO al firmacopie.

*un pass per ogni cd acquistato, fino a esaurimento.                                                                     

Per avere l’autografo acquista il cd alla Feltrinelli libri e musica di via Melo  e ritira il pass* che dà accesso ESCLUSIVO al firmacopie.
*un pass per ogni cd acquistato, fino a esaurimento.


Al Nicolaus Hotel, BARI HI-END 28ª mostra di alta fedeltà e cinema in casa

In il

bari hi end 2019 nicolaus hotel

Bari Hi-End nasce 28 anni fa come mostra istituzionale di alta fedeltà e hi-end per il centro sud italia. Nel corso degli anni il focus della manifestazione si dilata verso un contenitore multitasking orientato ad offrire agli appassionati dell’audio, ma anche alle loro famiglie e ad un pubblico più vasto un evento con altri contenuti culturali e di intrattenimento.

Alle numerose sale deputate all’ascolto degli impianti audio e video si aggiungono da subito le etichette discografiche e le riviste del settore e appena dopo i numerosi concerti, un’area food, liuterie ed una corposa attività seminariale orientata all’approfondimento delle tematiche inerenti alla mostra.

ESPOSITORI AUDIO:
Abeat Records
Audio Living Design
Audiogamma
Audioplus Hi End
Audio Reference
AudioReview
Dodicilune Edizioni Discografiche e Musicali
Fonè
Heco
High Fidelity Italia
Il Tempio
LP AUDIO
Magnat Audio-Produkte GmbH
M2TECH
MPI Electronic
MUSIC TOOLS
Synthesis Art in Music
Oehlbach Kabel GmbH
Sound and Music Srl
Kubot
Yamaha Home Audio

Quest’anno, oltre alle circa 20 sale audio ed allo spazio espositivo per le etichette discografiche e le riviste del settore ospiteremo un’area di circa 800 metri quadrati destinate al cibo, ai maestri liutai, al vintage e alle jam session.

DEGUSTAZIONI:
Cantine Polvanera
Cantina Viticoltori Lenza
Trulli il Castagno

JAM SESSION:
a cura del maestro liutaio Piero Pascale
– Miriam Lorusso – No more blues – chitarrista classe 1998 si avvicina al mondo della chitarra all’età di 6 anni.

MOSTRE:
– Musica Nomade a cura di Mariagrazia Giove – photographer
– Entropia a cura di Giuliano Di Cesare
– Paesaggi in transizione a cura di Tommaso Fait

PERMANENTI:

– Piero Pascale – Liutaio insegna le discipline fondamentali e la Tecnologia del Legno in chitarre acustiche ed elettriche.

– Ester Passiatore – Liutaia: costruisce, restaura e ripara strumenti ad arco moderni e barocchi.

Giuliano Di Cesare – Performer, Musicista ed Artista
Il suono si fa luce, colore e immagine. Accade in «Entropia», performance di musica e pittura del trombettista pugliese.
La performance diventa composizione estemporanea in un mix creativo di contenuti musicali e pittorici. E l’opera d’arte generata rompe il muro del suono per farsi materia viva in movimento.

MERCATINO DEL VINTAGE a cura di Coopera
STAZIONE RADIOFONICA a cura di Radio Diaconia

SEMINARI:
SABATO 30 NOVEMBRE:

ORE 17:00 >> Arteterapia – La forma del Suono
Momento di sperimentazione artistica e sonora. Il suono prende forma attraverso il colore e ci porta ad esserne protagonisti attivi. Conduce: Maria Letizia Cipriani, arteterapeuta espressiva, supervisor e docente.

DOMENICA 01 DICEMBRE:
ORE 10:30 >> Slow Food – Condotta di Bari
Da trent’anni Slow Food Condotta di Bari si impegna a dare valore al cibo, nel rispetto di chi lo produce, in armonia con ambiente ed ecosistemi, grazie ai saperi di cui sono custodi territori e tradizioni locali. Ogni giorno lavora per promuovere un’alimentazione buona, pulita e giusta per tutti.

CONCERTI a cura de Nel Gioco del Jazz
Direzione Artistica: Roberto Ottaviano

30 NOVEMBRE 2019
ore 21:00 >> Anthony Joseph quintet

01 DICEMBRE 2019
ore 21:00 >> Sarah Jane Morris & Antonio Forcione

MAIN SPONSOR: Amicar Lexus – Bari
Official Partner: Coopera

INGRESSO GRATUITO
30 novembre/01 dicembre – Bari Hi-End 28ª Edizione
presso The Nicolaus Hotel Bari – Via Cardinale Agostino Ciasca, 27, Bari – Puglia – Italy

web Site >> www.barihiend.it
e-mail >> info@barihiend.it


“PERSIA” mostra fotografica di Ettore Antoncecchi e Mirka Ariano

In il

persia mostra fotografica antoncecchi ariano

L’Associazione Culturale ARTIEMIELE
propone il 26 novembre nell’ex Palazzo delle Poste a Bari
il vernissage della mostra fotografica “PERSIA”
di Ettore Antoncecchi e Mirka Ariano.
Ore 18:30 – Aula Leogrande – Piazza Cesare Battisti.
Fino al 6 dicembre.
Ingresso Libero.

Suggestioni letterarie e visive a cura
della scrittrice Francesca Palumbo.
Recitazione degli attori Francesca Balducci e Rino Di Bartolo.
A cura di Pio Meledandri –

Interverranno:
Stefano Bronzini – Rettore dell’Università di Bari
Ines Pierucci – Assessora alla Cultura e al Turismo del Comune di Bari
Pio Meledandri – Presidente Associazione Culturale Artiemiele

“L’Iran è uno dei paesi che ha fatto la storia del mondo antico.
Una civiltà che ha mediato le culture orientali con quelle occidentali ed ha così permesso lo sviluppo del pensiero filosofico, scientifico e artistico dell’umanità e della nostra Europa.
Nonostante questo, il suo popolo è un popolo che ha sofferto dominazioni straniere lunghe e soffocanti, spietati regimi, sfruttamento economico e politico da parte dei paesi cosiddetti evoluti. Come sempre al di là delle idee politiche è il popolo a soffrire la fame, le guerre e la restrizione della libertà.
Quando nel 2013 abbiamo scelto di affrontare un viaggio in questa terra, la cultura dominante in occidente lo descriveva come paese pericoloso, di regime, nemico dell’Occidente e del Cristianesimo. Molti ci hanno sconsigliato, avvertito e messo in guardia. L’esperienza è stata entusiasmante.
Il contatto con la gente del luogo felice e stimolante.
Ancora una volta una lezione di vita e un avvertimento a come utilizzare l’informazione.
L’Iran non è una meta turistica comune, ancor meno lo era sei anni fa. L’idea di rendere pubbliche le nostre sensazioni condividendo le fotografie unico documento della nostra esperienza, è nata subito, ma via via rimandata. Al rientro dal viaggio, con la presidenza di Rohani e di Obama e il patto sul nucleare, si era aperta una nuova stagione e sembrava che i rapporti tra questo paese e l’occidente fossero destinati a rifiorire. La nostra visita aveva portato fortuna! Purtroppo, gli sviluppi recenti della politica internazionale ci hanno riportato nelle tenebre.
Anche per questo motivo sentiamo ancora più forte la necessità
di far sentire più vicino un popolo, demonizzato nella concezione corrente dei media, ma sostanzialmente aperto e amico nelle persone comuni, un popolo che fa parte della nostra storia.
Un motivo ancora più comune e sicuramente condiviso da tanti è quello di proporre il ‘viaggio’ come mezzo di conoscenza, di scambio, di avvicinamento tra persone diverse.
Un momento di abbattimento delle diffidenze,
delle barriere che ti consente all’occorrenza di accogliere
chi ti ha accolto. Non è necessario a nostro avviso essere fotoreporter da world press per sensibilizzare la gente.
Può servire anche fare i turisti non troppo per caso.”

Novembre 2019
Ettore Antoncecchi e Mirka Ariano


GIOVANNI ALLEVI a Bari per presentare il suo nuovo album “Hope”

In il

giovanni allevi hope

GIOVANNI ALLEVI
presenta:
“HOPE”

Lunedì 25 Novembre 2019
La Feltrinelli Bari – Via Melo 119

Il Maestro Giovanni Allevi, compositore filosofo, pianista e direttore d’orchestra, torna con “HOPE” un nuovo progetto musicale legato alla magia del Natale, 18esimo album in cui il suo inconfondibile pianoforte sarà circondato da una grandiosa formazione composta dal Coro dell’Opera di Parma, dall’Orchestra Sinfonica Italiana e dal Coro dei Pueri Cantores della Cappella Musicale del Duomo di Milano.

Ingresso Libero