Dj Set a Torre a Mare – Festa del Mare Bari

In il

Festa del Mare Dj Set a Torre a Mare

Gli eventi conclusivi della prima edizione della Festa del Mare Bari saranno dedicati alla musica più divertente!
Sarà Torre a Mare ad ospitare le tre serate di dj set, sempre a ingresso gratuito.

Mercoledì 22 e Giovedì 23 in console si alterneranno i resident dj del celebre Eremo Club di Molfetta!

Venerdì 24 sarà la volta di Marco Guacci, direttamente da Radionorba!

Vi aspettiamo muniti di scarpe comode e tanta voglia di scatenarvi!


Alessandro Haber in “La valigia dell’attore”, spettacolo gratuito

In il

alessandro haber trani la valigia dellattore

ALESSANDRO HABER – LA VALIGIA DELL’ATTORE
INGRESSO GRATUITO
PIAZZA MONSIGNOR ADDAZI

Lunedì 20 agosto in Piazza Mons. Addazi, Alessandro Haber e Cosimo Damiano Damato ci guideranno nel dialogo poetico “La valigia dell’attore“, fra teatro, cinema e musica… da Bukowski a Monicelli a De Gregori.

Eccomi qua/ Sono venuto a vedere lo strano effetto che fa/La mia faccia nei vostri occhi/E quanta gente ci sta/E se stasera si alza una lira/Per questa voce che dovrebbe arrivare/Fino all’ultima fila/Oltre al buio che c’è/E al silenzio che lentamente si fa/E alla luce che taglia il mio viso/ Improvvisamente eccomi qua..“.

Questi i versi scritti da Francesco De Gregori per Alessandro Haber nella struggente “La valigia dell’attore“, un atto d’amore, una confessione, la preghiera laica della vita d’artista”. Alessandro – racconta il regista Damato – è l’ultimo attore italiano di una stagione irripetibile. È il Lucio Dalla del cinema.
Con tutte le sue contraddizioni, le follie, le nevrosi, con tutto il suo universo quasi felliniano, è l’ultimo dei grandi.

In lui convive lo spirito rivoluzionario di Pasolini e lo sguardo amaro di Monicelli, ma anche la poesia di Bukowski. E lo dimostra ogni volta che sale su un palcoscenico, ogni volta che affronta un personaggio, donando tutto, tutto se stesso. Il fiato, i sensi, la voce, il cuore, il suo è un rapporto fisico con l’arte. Saranno i suoi settant’anni, la barba da filosofo, lo sguardo gibboso da ulivo saggio secolare, la voce cavernosa alla Tom Waits, grazie a tutto questo Alessandro ogni volta riesce a commuoverci con tutta la sua leggerezza poetica. Un visionario che ha trovato nel cinema, nel teatro, nella musica la serenità dell’inquietudine”. In un dialogo poetico senza filtri, Alessandro Haber apre la sua valigia raccontando il suo vissuto artistico, raccontando il sogno di un uomo vero che conserva ancora la purezza negli occhi.

A scandire il dialogo non solo i racconti ed i ricordi di Haber ma anche un doppio omaggio all’amico De Gregori con la lettura dei testi delle sue liriche più segrete, vere perle che colte nel loro aspetto minimale drammaturgico ne riconsegnano il valore poetico.

Lo spettacolo è ad ingresso libero fino ad esaurimento posti.


BIRRA FRA I TRULLI, la festa della birra di Alberobello

In il

birra fra i trulli 2018

Diventiamo maggiorenni con la 18ª edizione di Birra Fra I Trulli !!!!

L’associazione turistica Pro Loco Alberobello con il sostegno: Regione Puglia – WeAreinPuglia , Comune di Alberobello – Capitale dei Trulli, Unpli Puglia, Associazione Italiana Celiachia e Bcc Alberobello e Sammichele di Bari, presentano la 18ª EDIZIONE DI BIRRA FRA I TRULLI.

Dal 19 al 26 agosto 2018 ad Alberobello in Via Bainsizza!!
Otto giornate ricche di animazione, musica live, gastronomie locali, giochi per bambini, dj set, musica popolare, ma sopratutto tanta. . . ma tanta birra!

Oltre trenta birre provenienti da tutto il mondo: bionde, rosse, ambrate e non mancheranno le artigianali pugliesi.

Il programma della 18ª edizione:
Domenica 19 agosto: Pino Campagna – I Notte Tempo
Lunedì 20: Orchestra Mancina
Martedì 21: Super Classifica Show
Mercoledì 22: Terraross
Giovedì 23: Nico Marzocca Leader Bambini di Vasco
Venerdì 24: SPECIAL EVENT – Sud Sound System in concerto
Sabato 25: Music & Dance con Dj Flee e Veronica Radionorba.
Domenica 26: Antonio Da Costa

Ingresso gratuito (tranne il 24/08)
Disponibilità di birre e pizze per celiaci
direzione@birrafraitrulli.it – 348.8972795

Non mancare!


Love and the Sea – Festa del Mare Bari

In il

Love and the Sea Festa del Mare Bari

Love and the Sea è un progetto per Festa del Mare affidato alla direzione artistica di Vito Signorile e alla direzione di scena di Danilo Milillo.

Tre serate di spettacoli a ingresso gratuito che si ripeteranno ogni sera dal 16 al 18 agosto a partire dal tramonto, in diversi spazi della Città Vecchia.

Programma:

Fortino Sant’Antonio, ore 20:00 e 21:30
Love and the sea
Con Rocco Capri Chiumarulo e Terrae

Fortino Sant’Antonio, ore 23:00
L’amore a dispetto – Love and the sea
Con Betty Lusito e Pino Petrella

Piazzetta Santa Scolastica, ore 19:30 e 21:00
Bari 3.0 – Love and the sea
Con Davide Ceddìa

Piazzetta Santa Scolastica, ore 22:30
Odore di Bari – Love and the sea
Con Nico Salatino

Piazzetta Maurogiovanni, ore 20:30 e 22:00
Teatro / Danza – Love and the sea
Con Mimmo Iannone e AltraDanza

Piazzetta Maurogiovanni, ore 23:30
Canti e Conti – Love and the sea
Con Maria Giaquinto e Giuseppe De Trizio

Piazza del Ferrarese, ore 00:00
Tango e Milonga per tutti – Love and the sea
Con Apulia Tango


Teatro a Santo Spirito – Festa del Mare Bari

In il

Teatro a Santo Spirito Festa del Mare Bari

Festa del Mare è anche Teatro! Il Ferragosto dei baresi sarà in Largo Cristoforo Colombo a  Santo Spirito, dove sorgerà il palco che vedrà alternarsi nomi storici del teatro barese per tre serate in allegria e compagnia!

Ecco il programma:

Lunedì 13 agosto: Dante Marmone
Martedì 14 agosto: Gianni Colajemma in “U’ Sponzalizzie” ***CAUSA MALTEMPO LO SPETTACOLO E’ STATO RINVIATO A GIOVEDI’ 16/08***
Mercoledì 15 agosto: Nicola Pignataro e Giuliano Ciliberti in “Domenico è sempre Domenico”. ***CAUSA MALTEMPO LO SPETTACOLO E’ STATO RINVIATO A VENERDI’ 17/08***

Ingresso gratuito fino a esaurimento dei posti.


Bari Vinyl Connection: esposizione di dischi e dj set sulla terrazza del Fortino Sant’Antonio

In il

Bari Vinyl Connection festa del mare

Bari Vinyl Connection convoglia e aggrega un gruppo eterogeneo di Artisti Baresi attivi in Territorio Pugliese, al fine di creare una nuova Connessione tra le figure di riferimento dell’Intrattenimento Musicale Barese. In particolare, la Terrazza del Fortino Sant’Antonio, ospiterà una Esposizione di Dischi, DJ Set e Selezioni Musicali, proposte dai migliori Artisti locali, esclusivamente e rigorosamente in Vinile.

INGRESSO LIBERO

Programma:
10.08 Interstellare a cura di TOMY
11.08 Da Hype a cura di DJ ARGENTO
12.08 Road to Trip (tributo a Cesare Tripodo) a cura di Apulia Film Commission
13.08 Vinyl’s Burning a cura di Ivan Piepoli
14.08 Ok Cool! a cura di Vodkatheduck
15.08 Spazio ’80 a cura di Franco Lastilla
16.08 Downtown Reggae HipHop Connection a cura di Jamanø
17.08 Afro Disco Cosmic a cura di Mix Market Records
18.08 Three Colore a cura di Valentino
19.08 We Gotta Feeling a cura di Mauro Manzo
20.08 La Bella e La Bestia a cura di Misspia
21.08 House Family a cura di Gianluca De Tullio
22.08 Exploration a cura di EXP Records – Vinyl & DJ Shop
23.08 House of Vinyl Lovers a cura di Discipline Records
24.08 Cosmic Feel a cura di Nicola Conte

Media Partner Radionorba

Festa del Mare è un’iniziativa promossa dalla Regione Puglia in collaborazione con Puglia Promozione e organizzata dal Teatro Pubblico Pugliese con la supervisione artistica del Comune di Bari.


Meraviglioso Modugno: Luca Carboni, Gaetano Curreri, Francesco Gabbani, Ghemon, Simona Molinari, Paola Turci e tanti altri per celebrare “Mister Volare”

In il

meraviglioso modugno polignano a mare

Meraviglioso Modugno
Tutto è Musica

Torna l’evento-spettacolo che celebra «Mister Volare»

Lunedì 6 agosto ore 21.00 Polignano a Mare (Bari)
Piazza Aldo Moro – Ingresso gratuito

Manuel Agnelli & Rodrigo D’Erasmo, Luca Carboni, Gaetano Curreri, Carmen Ferreri, Francesco Gabbani, Ghemon, Simona Molinari e Paola Turci ospiti dell’edizione che ricorda il grande artista pugliese a novant’anni dalla nascita, a sessanta da Volare e a cinquanta da Meraviglioso.

Manuel Agnelli & Rodrigo D’Erasmo, Luca Carboni, Gaetano Curreri, Carmen Ferreri, Francesco Gabbani, Ghemon, Simona Molinari e Paola Turci: lunedì 6 agosto saranno i protagonisti di Meraviglioso Modugno, la serata-evento che celebra Mister Volare a Polignano a Mare, città natale dell’artista. A novant’anni dalla nascita, a sessant’anni da Volare e a cinquant’anni da Meraviglioso, lo stile e il senso della vita del grande cantautore pugliese, scomparso il 6 agosto del 1994, verranno ricordati sul palco di piazza Aldo Moro (ore 21, ingresso libero) partendo idealmente dal film autobiografico Tutto è Musica che dà il titolo al tema dell’edizione 2018. L’iniziativa è promossa da Comune di Polignano, Regione Puglia e Teatro Pubblico Pugliese/Puglia Sounds con la direzione artistica di Stefano Senardi e Maria Cristina Zoppa. Presentano Maria Cristina Zoppa, Silvia Notargiacomo e Rosanna Cacio.

Nata nel 2011 come evento inaugurale del Medimex, a Bari, l’iniziativa si tiene dal 2013 a Polignano a Mare, dove l’amministrazione comunale ha deciso di creare «un palco naturale, uno studio virtuale, un archivio della memoria e un laboratorio di giovani talenti». In questi anni Meraviglioso Modugno ha ospitato i più grandi esponenti della canzone italiana, Vinicio Capossela, Daniele Silvestri, Negramaro, Gino Paoli, Ornella Vanoni, Piero Pelù, Enrico Ruggeri, Morgan, solo per citarne alcuni. E quest’anno rende omaggio all’artista pugliese più famoso nel mondo attraverso la sensibilità di differenti generazioni rappresentate da otto grandi interpreti, ognuno dotato di una spiccata personalità musicale. Tuttavia, la serata non sarà un semplice ricordo, perché la manifestazione si propone di sottolineare l’eredità lasciata da Modugno, facendo in modo che gli artisti ospiti propongano anche brani della propria produzione musicale in grado di incarnare lo spirito non-convenzionale e da cantattore di Mister Volare. Per informazioni 0804252336 – settore.turismo@comune.polignanoamare.ba.it

LUCIANO RUTIGLIANO
Ufficio Stampa

Progetto FSC – FESR Regione Puglia
attuato dal Teatro Pubblico Pugliese – Consorzio Regionale per le Arti e la Cultura
Via Imbriani, 67 – 70121 Bari
Mob. 349.77.51.186
Tel. +39.080.5414811
Fax +39.0805530176
www.pugliasounds.it


La voce muta del tempo, mostra di Alba Amoruso

In il

la voce muta del tempo alba amoruso

A cura di

Giorgio Bertozzi Ferdan Yusufi Alessandra Trapanà

Con il contributo critico e storico di MariaVinella

“È interessante come spendiamo tutti i giorni della vita a congedarci, dicendo e sentendoci dire a domani, e, fatalmente, uno di quei giorni, che per qualcuno sarà stato l’ultimo, o non ci sarà più colui a cui lo abbiamo detto, o non ci saremo più noi che lo abbiamo detto.“ Jose Saramago

“Quella dell’artista Alba Amoruso è stata una ricca produzione artistica che ha attraversato numerose fasi espressive: dalla fase del naturalismo favolistico alla fase dell’astrattismo lirico, alla ricerca figurativa dai connotati simbolisti, sino all’ultimo decennio dedicato alle tematiche ambientaliste e alle visioni del degrado urbano contemporaneo. Tecniche privilegiate sono la tempera e l’olio, rielaborate in maniera personale tramite una stratificazione ottenuta per sottrazione della materia cromatica a mezzo di panni e spugne, raschi e strofinature. La resa visiva delle opere mostra una realtà soggettiva, dalle forme accennate e dal colore debordante, dove ogni cosa si sgretola lasciando affiorare ricordi e impressioni. Con filamenti e velature, colature e gocciolature i dipinti celebrano la luce. Luce che illumina le città infiammate, le architetture allagate, le ombre arse dell’energia vitale delle cose, le distorsioni spazio-temporali, le figurazioni alterate, i paesaggi sfocati. Quinte iconografiche distorte e scenografie artificiose riflettono una narrazione emotiva che lascia presagire le oscure allusioni a un futuro molesto”.  Maria Vinella

Inaugurazione

Giovedì 3 agosto 2018 ore 19

ESPOSIZIONE

dal 3 al 11 agosto 2018

Catalogo in Sede

INGRESSO GRATUITO

ORARI:
Tutti i giorni: 9 /13 e 16 /23

Direzione Organizzativa

Maurizio Marrone

Immagine Coordinata a cura di

Stefano Ferracci

La conferenza di presentazione alla stampa sarà partecipata da Enzo Quarto, giornalista RAI

Programma della Serata Inaugurale

• Presentazione dell’evento alla stampa
• Apertura Mostra
• Cocktail di Benvenuto


“Lavori… in corso” mostra fotografica

In il

lavori in corso mostra fotografica monopoli

Mostra fotografica
“Lavori…in corso”

Con la supervisione di Pino Mirizzi, i partecipanti al corso di fotografia presso l’Università del Tempo Libero di Monopoli, a seguito di approfondimenti e studi nell’ambito dell’anno accademico 2017/2018, nonché sulla base di ricerche sia individuali che di gruppo, hanno allestito una mostra fotografica presso i locali in uso ai Medici senza Vacanze, in Monopoli, via Cadorna n° 13.

La mostra, che ha ottenuto il patrocinio del Comune di Monopoli, sara’ visitabile gratuitamente dal 20 al 29 luglio, con orari dalle 18:00 alle 22:00, e avrà come titolo “Lavori… in corso”.
Come già preannuncia il titolo, la tematica della mostra è il lavoro (prioritariamente locale), nei suoi molteplici aspetti. L’inaugurazione, a cui prenderà parte una rappresentanza dell’amministrazione comunale, si terra’ venerdì 20 luglio, alle ore 19:30, nel cui ambito interverrà il prof. Carmine Tedeschi per illustrare la mostra ed i suoi contenuti.

La cittadinanza è invitata tutta a parteciparvi.


Bianca Guaccero – “Eroine greche: lettere d’amore spedite dal mare” ***Ingresso gratuito***

In il

bianca guaccero eroine greche molfetta

BIANCA GUACCERO – EROINE GRECHE
***INGRESSO GRATUITO***
MUSEO DIOCESANO, MOLFETTA. ORE 20:00.

“Eroine greche: lettere d’amore spedite dal mare” (liberamente ispirato da “Heroides” di Ovidio).

Giovedì 19 luglio, presso il Museo Diocesano di Molfetta, alle ore 20:00 – Bianca Guaccero e Cosimo Damiano Damato ci conducono in un viaggio poetico struggente nella mitologia greca attraverso l’epistolario tra le “eroine” ed i loro uomini. Nel recital, liberamente ispirato all’opera di Ovidio (scritta tra il 20 a.C. e il 2 a.C.), rivivono, prendendo corpo e voce, gli eroi leggendari della Grecia classica, Penelope ed Ulisse, Paride ed Elena, Ero e Leandro, Saffo e Faone.
Bianca Guaccero si rivela musa moderna donando voce alle Eroine greche. A scandire le lettere alcune liriche di canzoni come “Odysseus” di Francesco Guccini ed “Itaca” e “Ulisse coperto di sale” di Lucio Dalla vengono lette da Damato che ne riconsegna il prezioso valore drammaturgico della loro poetica narrativa, spogliate dalla musica e affidandosi alla forza delle parole.
Un connubio per far danzare insieme letteratura e musica, tenute insieme da una sottile aura poetica.
Ovidio ci ha lasciato le lettere indirizzate dalle eroine greche ai loro uomini partiti per i diversi mari della vita ed in questo adattamento si dona voce anche alle risposte degli eroi, trasformando le lettere in un dialogo appassionato d’amore. Le elegie latine scavano nelle paure più ricorrenti dell’uomo occidentale, l’attesa, l’inquietudine, il peso e la libertà della scrittura poetica, le fragilità, la vita sentimentale lacerata e lacerante, le emozioni, l’abbandono, il viaggio, la conquista, il dolore, la sofferenza, la lontananza, l’infedeltà, le promesse, il patto sacro, la guerra il mare e le sue metafore, mettendo a nudo ferite mai risanate.
“Eroine greche: lettere d’amore spedite dal mare” si veste anche di un’aura laicamente sacra e civile, una supplica che abbraccia il pathos delle tragedie contemporanee di chi fugge ancora dall’eterna Troia per salvare l’ Odissea in fiamme che non riusciamo più ad amare.