51° Corteo Storico di Giovinazzo: il percorso

In il

corteo storico giovinazzo 2018

La Pro Loco di Giovinazzo con il patrocinio del Comune di Giovinazzo, del Comitato Feste Giovinazzo, della Regione Puglia e dell’Unpli Puglia organizza la 51^ edizione del Corteo Storico in onore della nostra protettrice Maria SS. di Corsignano.
Il corteo si terrà sabato 18 agosto 2018 dalle ore 19.00 con partenza dall’Istituto Vittorio Emanuele II e percorrerà le seguenti vie e piazze cittadine:
P.zza Vittorio Emanuele II, Via Cappuccini, Via Sottotenente De Ceglie, III Trav. Daconto, Via Daconto, Via Celentano, P.zza Sant’Agostino, Via Marconi, Via G. Sasso, Via Bitonto, P.zza Vittorio Emanuele II.
L’evento sarà allietato dall’esibizione di musici e sbandieratori Gruppo Sbandieratori Battitori Nzegna e Melphicta nel Passato e si concluderà con un combattimento con spade infuocate.

IL CORTEO STORICO DI GIOVINAZZO

Il Corteo Storico di Giovinazzo è costituito da due parti ambientate in epoche diverse, che rievocano entrambe avvenimenti legati alla nostra patrona, Maria SS. di Corsignano, e si sviluppa secondo la sequenzialità degli eventi storico-religiosi e di quelli tramandati dalla tradizione orale.

Nella prima parte, ambientata in epoca medioevale, viene raffigurata la leggenda secondo cui, nel lontano 1187, un crociato francese di nome Gereteo Alesboysne, tornando dall’Oriente, donò alla chiesetta del casale di Corsignano un’immagine della Madonna che aveva preso da un tempio di Edessa. Accanto a Gereteo sfilano i crociati e il parroco del casale di Corsignano, don Erasmo Fanelli.

Nei primi mesi del 1188 ci fu un lungo periodo di carestia e di siccità, raffigurato dalla stuoia con l’erba secca. In tale circostanza il popolo affidò le sue speranze e le sue preghiere alla Vergine Maria e, penitenzialmente, portò in processione la sacra icona. Si unirono i nobili con umili sai e con le proprie insegne: si riconoscono i blasoni delle famiglie Brayda, Chiurlia, De Risis, Framarino, Lupis, Sagarriga, Saraceno, Sasso, Vernice, Volpicella e Zurlo.

Era l’8 maggio 1188 e il miracolo avvenne: una pioggia torrenziale cadde copiosa a ciel sereno, ponendo fine alle sofferenze dei giovinazzesi. Le ancelle con la stuoia di prato verde testimoniano tale evento.
Da allora il popolo chiamò la Vergine “Madonna dell’acqua” e in quell’umile luogo di culto, sperduto tra gli ulivi, l’Icona si rivelò fonte di grazie e di eventi miracolosi.

Nel 1388, secondo lo storico G. De Ninno, il Vescovo Nicola proclamò la Madonna di Corsignano protettrice di Giovinazzo.

Nella seconda parte del Corteo, ambientata nell’epoca della dominazione spagnola, nel periodo compreso tra il 1677 e il 1731, si stabilì che la miracolosa icona fosse definitivamente traslata dal lontano casale di Corsignano alla Cattedrale.

Tale decisione era motivata delle precarie condizioni di sicurezza della campagna e dalla ferma volontà del popolo che voleva l’icona della sua protettrice solennemente collocata sull’altare maggiore della Cattedrale. Fu probabilmente il Vescovo Agnello Alfieri o uno dei suoi successori che decretò tale avvenimento.

Il Corteo prosegue con le ancelle e con gli araldi che, con argentee chiarine e rullare di tamburi, annunciano alla cittadinanza il festoso evento. Seguono i dignitari e, a cavallo, l’alfiere con il gonfalone dell’antica città di Giovinazzo; subito dopo il capitano, il protontino e il governatore, scortati dagli alabardieri.

Indi avanzano le congregazioni religiose con i rispettivi gonfaloni: giallo per la Purificazione, azzurro per la Madonna di Costantinopoli, verde per la Madonna degli Angeli, marrone per Maria SS. del Carmine, rosso per la Trinità, bianco-nero per la Vergine del Rosario, giallo-oro per S. Michele, bianco-avorio per il Santissimo e infine la bandiera del Vescovo Agnello Alfieri.

Segue poi Monsignor Agnello Alfieri, Vescovo di Giovinazzo, che precede il quadro della Madonna di Corsignano, in cornice argentata secentesca, portata dai rappresentanti del popolo. Dopo sfilano le ancelle col paliotto, i nobili e le dame, le guardie, il Duca feudatario Niccolò Giudice, figlio di Domenico, Principe di Cellammare, e la Duchessa Costanza Pappacoda, seguiti dalle coppie di dame e cavalieri.

Dietro alla coppia ducale si allineano i soldati con le spade, gli stendardi, i balestrieri, gli armigeri, i lancieri e i tedofori.

Il Corteo viene preceduto e concluso da gruppi di sbandieratori e musici che allietano la manifestazione con le loro esibizioni.

La rappresentazione storico-religiosa del Corteo testimonia che il popolo di Giovinazzo alle avversità della vita contrappone la forza della fede e al cielo rivolge la sua umile ed accorata preghiera:
“Sotto la Tua protezione cerchiamo rifugio, Santa Madre di Dio, non disprezzare le suppliche di noi che siamo nella prova, e liberarci da ogni pericolo, o Vergine gloriosa e benedetta. Così sia.


Gamberemo 2018 – XXVII° Palio Dei Rioni

In il

gamberemo 2018 palio dei rioni giovinazzo

L’Associazione Culturale e Turistica “Touring Juvenatium” propone la manifestazione sportiva Palio dei Rioni GAMBEREMO. La manifestazione consiste in una sana competizione tra Rioni facenti capo alle cinque parrocchie esistenti in Giovinazzo, che si contendono un trofeo, chiamato Palio.

La gara è divisa in tre fasi: la prima ha luogo in Piazza Vittorio Emanuele I e consta di una serie di prove di velocità (corsa coi pattini, corsa col remo e corsa con la  boa); la seconda fase, che si svolge in mare presso Cala Porto, ha lo scopo di prelevare dal molo di levante la bandiera  della propria squadra, che verrà utilizzata nella fase successiva a mo’ di testimone; la terza e ultima fase, infatti,  è una tipica staffetta, inframmezzata da due prove di agilità (gara dei fiscoli e corsa col sacco) che si conclude in Piazza Vittorio Emanuele II.

La manifestazione, partita a luglio, proseguirà con i seguenti appuntamenti:

4 agosto ore 17.00, XVIII Edizione CICLOTURISTICA Pedalando per i Casali

12 – 18 agosto “Music in Art” mostra personale dell’artista Pasquale Colucci – Sala San Felice 20:30/23:00

14 agosto, FESTA del PALIO

ore 19.30 Chiesa San Domenico Benedizione dei Gonfaloni – Consegna del Trofeo al Sindaco – Sorteggio postazioni barche – Lancio della Sfida – Giuramento degli Atleti

Ore 20.00 Istituto Vittorio Emanuele II Apertura del Villaggio del “GAMBEREMO” (25 anni di storia del “Gamberemo”)

16 agosto ore 20.30,  Piazza Vittorio Emanuele, XXVI edizione del Palio dei Rioni  “GAMBEREMO 2018”


“Giovinazzo Vola” in Cala Porto spettacolo di danza aerea

In il

giovinazzo vola

Avverrà a metà tra la luna ed il luccichio dei suoi raggi nelle onde del mare del porto di Giovinazzo il nuovo spettacolo di Elisa Barucchieri direttrice artistica della compagnia ResExtensa. Compagnia che nel tempo ci ha ormai abituato a spettacoli di una poesia travolgente.
Uno spettacolo assolutamente unico, in cui, la danza aerea della coreografa pugliese d’adozione, incontrerà le onde del mare del porticciolo della cittadina pugliese nella vigilia di ferragosto.
Due le repliche previste il 14 agosto alle 21.30 e di nuovo alle 23.30.
E sono molti i motivi per cui lo spettacolo ideato e diretto da Elisa Barucchieri va assolutamente visto e vissuto: la poesia della danza aerea, specialità portata da ResExtensa in Puglia e in cui la compagnia rimane indiscusso punto di riferimento, sarà, inoltre, la primissima volta che in Puglia si danzerà sospesi a pelo d’acqua in uno spettacolo in cui il porto, il mare e la città saranno assolute protagoniste con uno dei più maestosi videomapping realizzati a cornice delle poetiche evoluzioni danzanti. Molte le associazioni del luogo coinvolte, sarà infatti l’intero porto a prendere vita con una moltitudine di barche e barchette che danzeranno anche esse, si faranno scenografia prima e protagoniste poi di quella che vuole essere una festa che Giovinazzo e la sua amministrazione regala ai giovinazzesi e chiunque voglia passare questa notte magica in un luogo incantevole.

da un’idea di Elisa Barucchieri
videomaker Leandro Summo
light design Stefano Limone
assistente alla regia e direttore di produzione Elio Colasanto
canto Antonietta Cozzoli
chitarra Gaetano de Palma

con
Alessia Abiuso​ Katia Amoruso​ Alessandro Catacchio​ Stefania Catarinella​ Lucia Della Guardia​ Florencia Delorenzi Teri Demma​ Nico di Liddo Eleonora di Saverio Nico Gattullo​ Fabiana Mangialardi Mariangela Massarelli​ Selvaggia Mezzapesa Piero Musella​ Valeria Pontrelli Germana Raimondo​ Brunella Valdesi Giuseppe Zizzi​ Pino Loconsole

con
MOLECOLE SHOW – Alessandro Bassani
JDC Junior Dance Company
ASD Ginnastica Ritmica Iris

Associazione Nazionale Marinai d’Italia/ Gruppo Giovinazzo
Associazione Massimo Cervone
Associazione Le Tre Colonne
Associazione Gli Amici del Gozzo

Nicola Giotti​
Giotti pasticceri​

grazie al sostegno di
Comune di Giovinazzo
Logica Srl. Ascoli Piceno
BCC Bari
Soc. Cop. Anthropos

ph. manifesto Genny Guida


Festa Patronale di Maria SS. di Corsignano protettrice di Giovinazzo: il programma completo

In il

maria santissima corsignano giovinazzo

L’Ufficio Comunicazione del Comitato Feste Patronali ha diramato nelle scorse ore il programma completo dei festeggiamenti in onore di Maria SS di Corsignano che culmineranno con la Processione del quadro prevista per domenica sera, 19 agosto.
Vi riportiamo l’intero programma dalla giornata di oggi, non senza avervi ricordato che dal 3 al 6 agosto è stata celebrata la solennità della Trasfigurazione del Signore presso la chiesa del Padre Eterno e che dal 4 all’8 agosto ha avuto luogo la mostra “Clowns di strada” di Alessandro Cavaliere. La Novena alla Vergine è invece iniziata giovedì scorso, 9 agosto,

Sabato 11 agosto – III giorno Novena
Ore 06:30 – S. Messa in Concattedrale
Ore 09:00 – S. Messa in Concattedrale
Ore 10:30 – Incontro per i bambini di 1^ Comunione “mini storia del Manto della Madonna”
Ore 19:30 – S. Messa in Concattedrale animata dalla parrocchia S. Giuseppe con l’Associazione Abitino del Carmine
Ore 22:00 – S. Messa in Concattedrale

Domenica 12 agosto – IV giorno Novena
Ore 06:30 – S. Messa in Concattedrale
Ore 10:30 – S. Messa in Concattedrale
Ore 19:30 – S. Messa in Concattedrale animata dalla parrocchia S. Maria Assunta – Concattedrale con il Comitato Feste Patronali, il gruppo dei portatori, l’Ass. Pro Loco, l’Ass. Touring Juvenatium
Ore 22:00 – S. Messa in Concattedrale

Lunedì 13 agosto – V giorno Novena
Ore 06:30 – S. Messa in Concattedrale
Ore 09:00 – S. Messa in Concattedrale
Ore 19:30 – S. Messa in Concattedrale animata dalla parrocchia S. Agostino con le Associazioni Madonna di Lourdes e Sacro Cuore
Ore 22:00 – S. Messa in Concattedrale

Martedì 14 agosto – VI giorno Novena
Ore 06:30 – S. Messa in Concattedrale
Ore 09:00 – S. Messa in Concattedrale
Ore 19:30 – S. Messa in Concattedrale animata dalla parrocchia S. Domenico con la Rettoria S. Francesco d’Assisi, le Consacrate e l’Ass. Mariana della Medaglia Miracolosa
Ore 22:00 – S. Messa in Piazza Porto.
Al termine, processione eucaristica verso la Concattedrale e adorazione fino alle ore 24,00

Mercoledì 15 agosto – VII giorno – FESTA DELL’ASSUNZIONE DI MARIA VERGINE
Dalle ore 07:00 Fiera dell’Assunta in località Area Mercatale
Ore 06:30 – S. Messa in Concattedrale
Ore 08:00 – S. Messa in Concattedrale
Ore 10:00 – S. Messa in Concattedrale
Ore 19:30 – S. Messa in Concattedrale presieduta da S. Ecc. Mons. Felice Di Molfetta, Vescovo emerito di Cerignola-Ascoli Satriano, animata dalla parrocchia S. Maria Assunta – Concattedrale con animazione a cure delle associazioni S. Maria delle Grazie, Maria SS. Addolorata, SS. Cosma e Damiano
Ore 22:00 – S. Messa in Concattedrale

Giovedì 16 agosto – VIII giorno Novena – GIORNATA DI APERTURA DELLA FESTA
Ore 06:30 – S. Messa in Concattedrale
Ore 09:00 – S. Messa in Concattedrale
Ore 17:00 – gara sportiva di Triathlon (nuoto, ciclismo e corsa) nelle acque portuali, Cala Porto e Lungomare di Levante
Ore 19:00 – Giro per la città dell’ Associazione Bassa Musica “Città di Giovinazzo”
Ore 19:30 – Lancio di razzi in località Belluogo
Ore 19:30 – S. Messa in Concattedrale presieduta da Mons. Vincenzo Turturro, animata dalle associazioni di volontariato (AIDO, Anffass, Angeli della Vita, Anghellein, Ant, Fratres, Gils) e dalle Associazioni d’Arma (Aeronautica e Carabinieri)
Ore 20:30 – Accensione luminarie in Piazza V. Emanuele II
Ore 20:30 – XXVII edizione del Palio Cittadino “Gamberemo” in Piazza V. Emanuele II e in Cala Porto a cura dell’Associazione Touring Juvenatium
Ore 22:00 – in Piazza V. Emanuele II – Concerto del gruppo musicale “Black and Gold”
Ore 22:00 – S. Messa in Concattedrale

Venerdì 17 agosto – IX giorno Novena – GIORNATA DEL MANTO DELLA MADONNA E FESTA DELL’EMIGRANTE
Ore 06:30 – S. Messa in Concattedrale
Ore 09:00 – S. Messa in Concattedrale
Ore 18:00 – Giro per la città dell’Associazione dei Complessi Bandistici di Giovinazzo
Ore 19:30 – Corteo da Piazza Vittorio Emanuele II a località Cala Crocifisso per deposizione corona d’alloro al Monumento “Caduti sul Mare” a cura del Circolo Figli del Mare, con partecipazione dell’Associazione Nazionale Marinai d’Italia – Gruppo di Giovinazzo, di una rappresentanza di Ufficiali, Sottufficiali e Graduati della Marina Militare e del Comitato Feste Patronali. Al termine della cerimonia commemorativa il Corteo si trasferirà presso l’Istituto San Giuseppe.
Ore 19:30 – S. Messa in Concattedrale presieduta da Mons. Vincenzo Turturro, animata dalle Arciconfraternite e Confraternite
Ore 21:00 – Lancio di 19 diane in concomitanza dell’uscita del Manto della Madonna
Ore 21:00 – Trasferimento del Manto della Madonna dall’Istituto San Giuseppe in Concattedrale a cura del Circolo Figli del Mare (su percorso: Via Cappuccini, Piazza V. Emanuele II, Via Marina) e rappresentanze A.N.M.I., personale M.M.I. e Comitato Feste Patronali. Su Via Marina (lato mare Palazzo di Città), ci sarà la deposizione di una corona al monumento dedicato ai Marittimi Giovinazzesi. Il corteo sarà accompagnato dall’Associazione dei Complessi Bandistici di Giovinazzo.
Ore 21:45 – Arrivo del Manto in Concattedrale
Ore 22:00 – Piazza V. Emanuele II – Festa dell’Emigrante – serata conviviale dedicata ai Giovinazzesi emigrati. La serata sarà allietata musicalmente dal Maestro Vincenzo Camporeale al pianoforte e dalle voci del soprano Cristina Tarantino e del tenore Massimiliano Nardone, artisti del Teatro dell’Opera di Roma
Ore 22:00 – S. Messa in Concattedrale animata dall’Associazione Figli del Mare e dall’Associazione Nazionale Marinai d’Italia – Gruppo di Giovinazzo.

Sabato 18 agosto – GIORNATA DEL CORTEO STORICO
Ore 05:45 – Ritrovo dei Fedeli in Concattedrale
Ore 06:00 – Avvio del pellegrinaggio al Casale di Corsignano
Ore 06:00 – S. Messa presso la chiesa rurale di S. Maria di Corsignano (Padre Eterno), a devozione dei Marittimi giovinazzesi e concittadini residenti a Brooklyn e dintorni, a cura del Circolo Figli del Mare
Ore 07:30 – S. Messa presso il Casale di Corsignano, presieduta da S. Ecc. Mons. Domenico Cornacchia
Ore 19:30 – S. Messa in Concattedrale presieduta da Mons. Vincenzo Turturro
Ore 20:00 – 51^ edizione del CORTEO STORICO organizzato dalla Pro Loco di Giovinazzo con la partecipazione degli sbandieratori gruppo Carovigno “Nzegna” e degli sbandieratori “Melphicta nel Passato”

Domenica 19 agosto – FESTA LITURGICA MARIA SS. DI CORSIGNANO – PROCESSIONE DELLA SACRA IMMAGINE
Ore 06:30 – S. Messa in Concattedrale
Ore 08:00 – S. Messa in Concattedrale
Ore 08:30 – Lancio di razzi in località Belluogo
Ore 09:00 – Giro per la città dell’Associazione dei Complessi Bandistici di Giovinazzo
Ore 09:30 – S. Messa in Concattedrale
Ore 11:00 – Piazza Umberto I – Mattinèe musicale a cura dell’Associazione dei Complessi Bandistici di Giovinazzo
Ore 11:00 – Concattedrale – S. Messa pontificale presieduta da S. Ecc. Mons. Domenico Cornacchia.
Al termine della Messa, preparazione dell’edicola di Maria SS. di Corsignano per la processione.
Ore 19:30 – Solenne processione per le vie del centro storico e piazza V. Emanuele II dell’Edicola della nostra Patrona Maria S.S. di Corsignano con la partecipazione di S.E. Rev.ma Mons. Domenico Cornacchia, Vescovo della Diocesi, del Clero, dei Religiosi e Religiose, delle Autorità Civili, Militari, delle Arciconfraternite e Confraternite, Associazioni laicali, dal Comitato Feste Patronali e dei Fedeli. La processione sarà accompagnata dalla Bassa Banda “Città di Giovinazzo” e dall’Associazione dei Complessi Bandistici di Giovinazzo.
All’arrivo dell’Edicola in piazza V. Emanuele II, la cantante Paola Monica Mitrache, accompagnata da un quartetto d’archi (PICCININNI?), eseguirà l'”Ave Maria di Bach”.
Ore 22:15 – Piazza V. Emanuele II – Serata musicale a cura dall’Associazione dei Complessi Bandistici di Giovinazzo
Ore 23:30 – Lungomare Esercito Italiano – Grandioso Spettacolo pirotecnico a cura della ditta pirotecnica “L’artificiosa” dei F.lli Di Candia di Sassano (Sa)
Ore 24:00 – Prosecuzione del programma musicale in Piazza V. Emanuele II

Lunedì 20 agosto – Rientro del Manto
Ore 09:00 – S. Messa in Concattedrale
Ore 09:00 – Giro per la città dell’Associazione dei Complessi Bandistici di Giovinazzo
Ore 11:00 – Piazza Umberto I – Mattinèe musicale a cura dell’Associazione dei Complessi Bandistici di Giovinazzo
Ore 19:00 – Piazza V. Emanuele II – esibizione musicale a cura dell’Associazione dei Complessi Bandistici di Giovinazzo
Ore 19:30 – S. Messa in Concattedrale presieduta da Mons. Beniamino Depalma a devozione dei Caduti sul Mare e di tutti i Marittimi Giovinazzesi.
Ore 21:00 – Rientro del manto dell’Edicola della Madonna all’Istituto San Giuseppe a cura del Circolo Figli del Mare, con una rappresentanza dell’Associazione Nazionale Marinai d’Italia – Gruppo di Giovinazzo, di Ufficiali, Sottufficiali e Graduati della Marina Militare e del Comitato Feste Patronali. Il rientro sarà accompagnato dall’Associazione dei Complessi Bandistici di Giovinazzo.
Ore 22:00 – Piazza V. Emanuele II – Serata musicale a cura dall’Associazione dei Complessi Bandistici di Giovinazzo
Ore 23:30 – Lungomare Esercito Italiano – Grandioso Spettacolo pirotecnico a cura della ditta pirotecnica “L’artificiosa” dei F.lli Di Candia di Sassano (Sa)
Ore 24:00 – Prosecuzione del programma musicale in Piazza V. Emanuele II

Martedì 21 agosto – Chiusura Festa
Ore 09:00 – S. Messa in Concattedrale
Ore 19:00 – S. Messa in Concattedrale e canto del Te Deum
Al termine, riposizionamento dell’Edicola nella nicchia
Ore 21:15 – Piazza V. Emanuele II – Concerto musicale della “Diolovuole Band”.
Al termine ESTRAZIONE DEI PREMI DELLA LOTTERIA pro festa patronale 2018.


Festival in… Porto a Giovinazzo

In il

festival in porto 2018 giovinazzo

Festival in Porto è la manifestazione musicale organizzata dagli Amici della Musica di Giovinazzo che vedono sul palco le più importanti cover italiane. Caratteristica di questa manifestazione è la capacità di proporre in ogni edizione diversi generi musicali capaci di raggiungere un pubblico vasto e vario.

PROGRAMMA:

10 Agosto: ICARO in concerto – Tributo a Renato Zero

11 Agosto: ITALIAN WOMEN TRIBUTE in concerto – La grande musica rock femminile italiana : Mina, Loredana Bertè, Mia Martini, Patty Pravo, Fiorella Mannoia, Giorgia, Laura Pausini, Gianna Nannini, Irene Grandi, Elisa

12 Agosto: FRANKIE & CANTHINA ORCHESTRA in concerto – Omaggio a Barry White e i fantastici anni ’70

Piazza Vittorio Emanuele – Giovinazzo (Bari)


A Giovinazzo, la 23ª “Sagra del Panino della Nonna”

In il

sagra del panino della nonna 2018 giovinazzo

“XXIII Sagra del Panino della Nonna”
Il 7 e l’8 Agosto a Giovinazzo (Ba) sapori genuini, musica e beneficenza.
L’appuntamento della stagione estiva pugliese che mescola sapori genuini, musica, allegria ed ospitalità̀ torna a grande richiesta anche quest’anno.
I panini, come potete ben immaginare, sono i veri protagonisti delle serate; semplicemente genuini e conditi con i companatici tipici della tradizione gastronomica pugliese. Saranno proposti in tante gustosissime varianti, con pomodori sott’olio, melanzane, frittata, carciofi, peperoni, lampascioni, acciughe, tonno, ricotta forte e parmigiana.
Sapori forti per due serate da gustare e ricordare.
La manifestazione, che riscuote ormai un sempre maggior consenso di critica e pubblico locale e nazionale, dopo la definitiva consacrazione internazionale ricevuta nell’edizione 2012 con la visita della giornalista inglese Tamsin Smith ed i successivi servizi sulla BBC, è ormai un’occasione unica per conservare e valorizzare gli antichi sapori attraverso il “cugno” e le pietanze tipiche che un tempo imbandivano le tavole dei nostri nonni.
L’appuntamento nella ben attrezzata zona mercatale di Giovinazzo è per martedì̀ 07 e mercoledì̀ 08 Agosto.
Oltre ai tradizionali stand con i panini tipici, l’edizione 2018 sarà allietata martedì̀ 07 dal concerto spettacolo de “I Paipers” e mercoledì̀ 08 dal concerto dell’intramontabile “Equipe 84”.
Non mancherà̀ l’ampia Mostra Mercato di Antiquariato e Artigianato e l’attraente parco giochi per bambini con spettacoli di artisti di strada.
Confermata anche quest’anno la preziosa collaborazione con l’AIC Puglia che permetterà̀ di gustare anche panini senza glutine e che rende quindi aperta a tutti la manifestazione che negli ultimi anni ha visto la partecipazione di oltre 27.000 visitatori ed il cui ricavato è ogni anno devoluto in beneficenza.

PROGRAMMA:

Martedì 07 Agosto 2018

Ore 18.30
Inaugurazione XXIII Edizione della “Sagra del Panino della Nonna”

Sarà possibile degustare panini con:
pomodori sott’olio (pemedorre sott’ogl);
tonno e pomodoro (pemedorre e tonn);
peperoni sott’olio (pesticchje);
acciughe e pomodoro (alejsce e pemedorre);
carciofi sott’olio (scarciof sott’ogl);
melanzane sott’olio (malangen sott’ogl);
parmigiana (parmeggen);
ricotta forte (recòtte ascequand);
mortadella e provolone (mortadell e prevelaun);
frittata (frettète);
lampascioni sott’oglio (ambascieune).
Spettacoli itineranti di artisti di strada
Grandioso mercatino di antiquariato ed artigianato
Area bimbi attrezzata
Calcio Balilla Umano
Ore 20.30 Intrattenimento musicale curato dal direttore musicale Nino Marzella con alcuni giovani talenti

Dalle ore 21.30 Spettacolo musicale e divertimento assicurato con “I Paipers”

Mercoledì 08 Agosto 2018

Ore 18.30
Apertura manifestazione

Sarà possibile degustare panini con:
pomodori sott’olio (pemedorre sott’ogl);
tonno e pomodoro (pemedorre e tonn);
peperoni sott’olio (pesticchje);
acciughe e pomodoro (alejsce e pemedorre);
carciofi sott’olio (scarciof sott’ogl);
melanzane sott’olio (malangen sott’ogl);
parmigiana (parmeggen);
ricotta forte (recòtte ascequand);
mortadella e provolone (mortadell e prevelaun);
frittata (frettète);
lampascioni sott’oglio (ambascieune).
Spettacoli itineranti di artisti di strada
Grandioso mercatino di antiquariato ed artigianato
Area bimbi attrezzata
Calcio Balilla Umano

Ore 21.30 Concerto dell’intramontabile “Equipe 84

Sono state adibite delle AREE PARCHEGGIO nei dintorni dell’area mercatale con segnaletica stradale ARANCIONE.

♿Area Parcheggio per Diversamente Abili all’interno del parcheggio del Palazzetto dello Sport (accanto all’area mercatale).

Nel rispetto dell’ambiente e per evitare ingorghi, invitiamo i giovinazzesi a raggiungere l’area mercatale A PIEDI o IN BICICLETTA.

E’ CONSIGLIABILE PARCHEGGIARE IN ZONE LIMITROFE ALL’AREA MERCATALE E NON NELL’IMMEDIATA VICINANZA!

Certi della collaborazione vi aspettiamo.


GIOVINAZZO ROCK FESTIVAL 2018

In il

giovinazzo rock festival 2018

GIOVINAZZO ROCK FESTIVAL 2018 – XIX EDIZIONE
4-5-6 agosto – Giovinazzo (BA), Area Mercatale

Magnetica è la Musica!

Torna la 3 giorni musicale più attesa dell’estate con un ricco programma per tutti i gusti!
Vi aspettiamo per sperimentare ancora una volta tutti insieme il potere magnetico della musica!

PROGRAMMA:

➡ Sabato 4 agosto

ZION TRAIN (Special Edition 30th anniversary with special guests)

ALMAMEGRETTA Dub Box
SICK TAMBURO
BYTECORE
UNEVEN

➡ Domenica 5 agosto

WILLIE PEYOTE
HOLLIE COOK
MUIRAVALE FREETOWN
RAFT
LA GABBIA
TIES

➡ Lunedì 6 agosto

NINOS DU BRASIL
ZU
SIBERIA
ELEKTROJEZUS
REDJA

+ GIOVINAZZO ROCK VILLAGE con area EXPO, FOOD, GRF BABY e GRF CITY e altre sorprese
+ AFTER PARTY TBA
e altre sorprese!

TICKET GIORNALIERO 5 euro (+ dir. prev.) – ABBONAMENTO 10 euro (+ dir. prev.)

Biglietti e abbonamenti disponibili in prevendita CLICCANDO QUI e in tutti i punti vendita Vivaticket

Si ringraziano caldamente tutti i partner e gli sponsor che hanno supportato e sostenuto questa edizione festival!

(elenco in aggiornamento):

Ceres
Roots
Musicalstore2005.com
Food Safety Lab
Studio Emiliano
Idrotermica Altieri

Teatro Kismet OperA
Mondo Beat / Beat Fest
KeepOn Festival Experience
L’Ufficio

Si ringraziano inoltre: Il Brillo Parlante (Giovinazzo) – Circolo (H)astarci (Trani) – Laboratorio Urbano Officine Culturali – Beat Fest (Gravina in Puglia) – MAT Laboratorio Urbano (Terlizzi) per aver ospitato le finali del contest 2018

per info: www.giovinazzorockfestival.com
contatti: giovinazzorockfestival@gmail.com


Top Fashion Model, la finale a Giovinazzo

In il

Top Fashion Model 2018

TOP FASHION MODEL 2018, SABATO 28 E DOMENICA 29 LUGLIO LA FINALE A GIOVINAZZO
La moda e la bellezza protagoniste in Cala Porto ed in piazza Vittorio Emanuele II

Una due giorni all’insegna dell’eleganza e della bellezza la quarta edizione di “TOP Fashion Model – International Fashion Award”, che si svolgerà sabato 28 e domenica 29 luglio a Giovinazzo, rispettivamente in Cala Porto ed in piazza Vittorio Emanuele II.

Per la prima volta nella storia della manifestazione organizzata da Carmen Martorana Eventi, l’evento sarà presentato dal noto personaggio televisivo Garrison Rochelle, maestro di danza, ballerino e coreografo di fama mondiale, presente a Giovinazzo domenica 29 luglio.

Sabato 28 luglio a dare il via a Top Fashion Model ci sarà l’ideatrice ed organizzatrice della manifestazione Carmen Martorana che indosserà le prestigiose creazioni firmate Giulio Lovero Atelier. A deliziare la platea direttamente dal Paris Fashion Shooting Maria Pia Eramo che presenterà una collezione realizzata in tessuti glitter, mood del momento. Passerella ideale anche per la sinergia tutta estiva tra i preziosi occhiali da sole di Ottica Eos e i seducenti costumi da bagno di Impeccable Luxury di Rossana Marzella RM Mencar che gestisce il marchio TOP Fashion Model for Italy per la Repubblica Dominicana. Spettacolare istant fashion di Antonio Extempore che stupirà il pubblico creando abiti in uno show live. All’artista leccese verrà conferito l’International Fashion Award.

Domenica 29 luglio, a ridosso dell’imponente fontana dei Tritoni direttamente dalla trasmissione televisiva cult “Amici” arriverà il travolgente e solare Garrison Rochelle. Scoccherà il momento dell’alta moda dello stilista Roberto Guarducci che presenterà la collezione per i quarant’anni di carriera (più di venti nella maison Fendi), ispirata al pittore della Belle Époque Giovanni Boldini. Con la collezione “Nuit Claire” della giovane stilista Arianna Laterza si vivrà l’atmosfera del romantico cielo stellato di Parigi. Femminilità, classe e cura dei dettagli contraddistingueranno la collezione di Vittoria Romano, reduce dal Gran Galà di Sanremo. Una raffinata sobrietà sarà, invece, protagonista delle creazioni ispirate ai diversi Stati DANYmo di Daniela Taddeo. Eleganza e raffinatezza per l’alta sartoria Made in Italy di Donna Abbigliamento, storico atelier pugliese delle grandi firme come Cavalli e Impero Couture.
Completeranno il fashion show le sculpture dress dell’artista Michele Casto, ispirate ai film fantasy e realizzate con materiali da riciclo. Spazio all’esaltazione dell’arte con il body painting dell’artista pugliese Massimo Nardi. Coinvolgente momento musicale con la talentuosa cantante Serena de Bari, anche lei proveniente da “Amici”, con il ritmo contagioso dei ballerini di Dance Team Giovinazzo ASD oltre alla sensuale musica argentina di Mimmo Cavallo e della sua fisarmonica.

“Sarà un’edizione imperdibile tesa come sempre alla valorizzazione della moda e delle bellezza – afferma Carmen Martorana- Una giuria altamente qualificata assegnerà alle ragazze che sfileranno nella due giorni il titolo di “TOP Fashion Model 2018”, di “TOP Fashion Model Eleganza” e “TOP Fashion Model Bellezza””. Le vincitrici parteciperanno alla crociera TOP Fashion Cruise, in collaborazione con Costa Crociere. Previsto anche il momento dell’hair show live coordinato da Gioele de Liso “Il Giornale del Parrucchiere” con tecnici provenienti da tutta Italia come la make up artist Angela Angela Noemi Scamarcio e gli hair stylist Matteo Difrancesco, Anna Maria Ludovico, Romina Semeraro, Anila Mece Gjoka, Giovanna Parisi, Francesco Musella, Cristina Vozza. Ospiti dell’evento anche le precedenti vincitrici TOP Ilaria Petruccelli e Roberta Molinini ed “Il Volto più bello d’Italia”, il modello catanese Giuseppe Ricciardi.
L’evento è patrocinato da Città Metropolitana di Bari, Comune di Giovinazzo, Camera della Moda Puglia e Basilicata, Confartigianato Giovinazzo, Accademia di Belle Arti di Bari, FederModa Italia, L.I.L.T. Lega Italiana Lotta Tumori Sez. Bat.
Posti a sedere con invito. Servizio video a cura di Anna Belviso e foto a cura di Camera della Moda Puglia e Basilicata. Si ringrazia: Ristorante-Birreria Trappistventotto, H.U.N.T. Abbigliamento, DMA Agency, De Palma Gioielli, Agenzia Viaggi Coral Reef, Ottica Invista, Ibis Hotel, Kiara Estetica e Benessere, Elisir Profumeria, Studio Estetika, Garden Stella, Simar Antincendio, Dilmundo Traslochi e Trasporti, Montenegro Luca Ingrosso Frutta, Il Giardino di Melody, Il Canaruto, Ristorante Al Porticciolo, San Marco Concept, Piadinoteca Braceria Il Pugliaccio, Salumeria Generoso, Sala Ricevimenti L’Ancora, Giotti Pasticceri, Ristorante La Tradizione, Angeli.

Sabato 28 Cala Porto – Giovinazzo
e domenica 29 luglio 2018 Piazza Vittorio Emanuele II – Giovinazzo
Inizio ore 21,00
direzione@topfashionmodel.it
www.topfashionmodel.it

APPROFONDIMENTI

TOP FASHION CRUISE è il format di moda ideato ed organizzato da Carmen Martorana Eventi. Una vera e propria crociera della moda, durante la quale stilisti, fotografi, modelli e modelle realizzano defilè e shooting fotografici nelle più suggestive cornici del Mediterraneo.

TOP FASHION MODEL é un Fashion Award che mira a far incontrare stilisti e creativi, fotografi, agenti di moda, media di settore e giovani modelle e modelli emergenti, offrendo reali possibilità lavorative a chi ha il sogno di essere protagonista di questo ambito settore. Diretto dalla manager pugliese Carmen Martorana, ha tra le sue mission l’attenta ricerca di nuovi volti della moda, prossimi a calcare le più prestigiose passerelle d’Italia e a posare davanti agli obiettivi dei professionisti. Dopo i casting che si stanno svolgendo in tutta Italia grazie alla rete consolidata di Carmen Martorana, Top Fashion Model si concluderà in un grande evento finale nazionale durante il quale una commissione tecnica altamente qualificata eleggerà vincitori e vincitrici dei titoli istituzionali dell’award: TOP FASHION MODEL 2018, ELEGANZA e BELLEZZA.


XIV edizione di “Poesie al Balcone”

In il

poesie al balcone

Sabato 21 luglio 2018 si svolgerà la XIV edizione di “Poesie al Balcone”. L’evento sarà inserito nel contenitore “In ogni senso: festival della parola” sempre organizzato dall’Associazione Tracce in programma dal 16 al 22 luglio 2018 a Giovinazzo.

Ogni autore oltre a presentare 2 componimenti “a tema libero” e declamarne 1, quello scelto da una giuria composta dai soci dell’associazione Tracce, potrà, se vorrà, presentare una terza poesia“a tema vincolante”, che dovrà ispirarsi alla “carta”, un materiale spesso svalutato, dato per scontato,
ma in realtà un materiale essenziale nella vita di tutti i giorni,
capace di trasformarsi anche in oggetti preziosi, che hanno segnato la vita di tutti: documenti, lettere, biglietti di auguri, di viaggio o di un concerto, banconote, fotografie,
giornali, libri, riviste, tarocchi, fumetti.

Tra tutte le poesie che perverranno sul tema vincolante
ne sarà scelta una che sarà letta durante la manifestazione
da un’ospite particolare.

Possono partecipare persone di entrambi i sessi e senza limiti di età.

Non saranno accettati argomenti e testi volgari e diffamatori. A tale scopo l’associazione si riserva il diritto di pre-selezionare gli scritti.

Le poesie non dovranno riprendere, in parte o integralmente, testi di altri autori, italiani o stranieri che siano.

Ogni singolo testo non dovrà superare le 1500 battute (spazi compresi).

Si possono presentare testi scritti anche in vernacolo o in lingua straniera.
L’importante è che si alleghi il testo tradotto in italiano.

Le poesie devono essere scritte in forma dattiloscritta o in formato elettronico (.doc oppure .rtf).

E’ obbligatorio presentare poesie scritte in tondo minuscolo, specificando le maiuscole e la punteggiatura.

E’ obbligatorio indicare nome, cognome, indirizzo e numero di telefono, pena l’esclusione.

Le poesie dovranno pervenire entro e non oltre il 10 luglio 2018.

Si può scegliere di inviare le poesie:
– via mail obbligatoriamente a entrambi gli indirizzi (per evitare i problemi tecnici registrati in qualche occasione):
associazionetracce@gmail.com e danza74@virgilio.it;
– per posta indirizzando a: Associazione Tracce presso Ileana Spezzacatena – Via Santa Chiara 1 – 70054 Giovinazzo (Ba).

L’associazione Tracce si riserva la possibilità di raccogliere in una pubblicazione cartacea a titolo gratuito le poesie scelte.

L’autore che non potrà essere presente il giorno della manifestazione, o che decide di delegare la lettura ad altra persona da lui indicata, dovrà comunicarlo entro il 10 luglio 2018 sempre agli indirizzi mail: associazionetracce@gmail.com e danza74@virgilio.it
o telefonando o mandando un sms al numero 3477818249.

Con la partecipazione al concorso, si intenderà automaticamente autorizzata l’associazione Tracce all’eventuale trattamento dei dati personali nei termini della Legge 675\96,e all’eventuale pubblicazione cartacea dei testi scelti.


In Ogni Senso: Festival della parola

In il

in ogni senso festival giovinazzo

In Ogni Senso Festival
dal 16 al 22 luglio 2018 nel Centro Storico a Giovinazzo (BA)

Dopo il successo dell’anno scorso torna dal 16 al 22 luglio 2018 nel centro storico di Giovinazzo “In ogni senso festival”. Il Festival delle parole lette, dette, scritte, urlate, inventate, taciute, disegnate, cantate, animate, perdute, riscoperte, ideato da Ileana Spezzacatena, presidente di “Tracce”, l’associazione culturale che organizzerà l’evento con il patrocinio dell’amministrazione comunale.

Fil rouge di tutto il programma, dedicato non solo agli adulti, ma anche ai bambini: la “carta”. Un materiale spesso svalutato, dato per scontato, ma in realtà, nonostante si sia in un’era completamente digitalizzata, un materiale essenziale nella vita di tutti i giorni, capace di trasformarsi in oggetti non solo utili, ma anche in oggetti preziosi, che hanno segnato la vita di tutti: documenti, lettere, biglietti di auguri, di viaggio o di un concerto, banconote, fotografie, giornali, libri, fumetti riviste, tarocchi.

Si comincia lunedì 16 luglio alle ore 19.30 presso la Sala San Felice con la presentazione di “In ogni senso festival” e l’inaugurazione della mostra “Carta che passione”, dedicata ad alcuni degli utilizzi della carta e alle diverse sembianze che tale materiale può assumere grazie alla maestria di artisti come Luigia Bressan, Aniello Palmieri e Loredana Redavid. La mostra sarà visitabile fino al 22 luglio dalle ore 18 alle ore 22.

Martedì 17 luglio alle ore 20.30 in Piazza Umberto I, appuntamento con il reading musicale “Vento nel Vento – dieci anni di Battisti e Mogol” tratto dal libro omonimo di Fulvio Frezza, che nel corso della serata sarà la voce narrante, accompagnata da Domenico Mezzina (chitarra e voce).

Anche quest’anno durante il Festival si svolgeranno presso la Sala San Felice dalle ore 18 alle ore 20.00 dei laboratori gratuiti, momenti di condivisione, sperimentazione e anche un mettersi alla prova.
Mercoledì 18 luglio si svolgerà “Poesie tra le pieghe”, laboratorio di Cut-up secondo il Metodo Caviardage® condotto da Immacolata Mancino e Letizia Cobaltini, Formatrici Certificate del Metodo Caviardage® di Tina Festa. Un metodo che racchiude diverse tecniche di scrittura creativa poetica, che aiuta a scrivere poesie e pensieri non partendo da una pagina bianca, ma da testi già scritti: pagine strappate da libri da macero, articoli di giornali e riviste. Età minima per partecipare al laboratorio 10 anni.
Giovedì 19 luglio si darà spazio alla “Musica di carta” a cura di Anna Catino e della Scuola di Musica Filippo Cortese. I ragazzi tra i 6 e i 13 anni proveranno a esplorare il potenziale sonoro dei vari tipi di carta.
Venerdì 20 luglio, invece, mani in pasta con “Cartascultura, il laboratorio sull’antica arte della cartapesta a cura di Luigia Bressan. I partecipanti all’evento (età minima 6 anni) avranno la possibilità di scoprire tutti i passaggi tecnici che permettono la creazione di un manufatto.

Evento clou del festival, il tradizionale appuntamento con la XIV edizione di “Poesie al balcone”. Sabato 21 luglio a partire dalle ore 20.30 in Piazza delle Benedettine poeti dilettanti e non condivideranno in pubblico le proprie emozioni alternandosi alle note dei musicisti Giuseppe De Trizio (chitarra classica) e Adolfo la Volpe (chitarra elettrica e chitarra classica) e alle performance con abiti-scultura in cartapesta – realizzati da Luigia Bressan – che vedrà protagonisti Claudia Cavalli (ballerina) e Vito Cassano (coreografo). A presentare la serata la giornalista Annamaria Natalicchio.

Per informazioni e iscrizione ai laboratori gratuiti contattare il 3477818249.

PROGRAMMA

16 luglio 2018 Sala San Felice ore 19.30
Presentazione di “In ogni senso festival”

16>22 luglio Sala San Felice ore 18>22
Mostra “Carta che passione”

17 luglio Piazza Umberto I° ore 20.30
“Vento nel Vento” dieci anni di Battisti e Mogol
(reading musicale tratto dal libro omonimo di Fulvio Frezza) Fulvio Frezza voce narrante – Domenico Mezzina chitarra e voce

18 luglio Sala San Felice ore 18>20
“Poesie tra le pieghe”
laboratorio di Cut-up secondo il Metodo Caviardage® condotto da Immacolata Mancino e Letizia Cobaltini, Formatrici Certificate del Metodo Caviardage® di Tina Festa (età: da 10 anni)

19 luglio Sala San Felice ore 18>20
“Musica di carta”
a cura di Anna Catino e la Scuola di Musica Filippo Cortese
(età: da 6-13 anni)

20 luglio Sala San Felice ore 18>20
“Cartascultura”
Laboratorio di cartapesta a cura di Luigia Bressan
(età: da 6 anni)

21 luglio Piazza delle Benedettine ore 20.30
POESIE AL BALCONE – XIV edizione
Intermezzi musicali: Giuseppe De Trizio (chitarra classica) e Adolfo la Volpe (chitarra elettrica e chitarra classica)
Performance con abiti-scultura in cartapesta: Claudia Cavalli (ballerina) e Vito Cassano (coreografo)
A presentare la serata Annamaria Natalicchio.