Giovanni Vernia in scena al Teatro Team con lo spettacolo “Capa Fresca”

In il

giovanni-vernia-capa-fresca

GIOVANNI VERNIA
in
Capa Fresca

Chi “tiene ‘a capa fresca” ha la testa libera da pensieri faticosi e preoccupanti, è sempre pronto a guardare la parte divertente in tutto ciò che accade. Ogni occasione per lui è buona per divertirsi e sdrammatizzare. Giovanni Vernia è così, è sempre stato così. Glielo diceva sempre suo padre, di origini pugliesi: “Giovà, tu tieni la capa fresca”. E così, ogni stortura di questo Paese, tra le mani di Giovanni si plasma e diventa incredibilmente pretesto per ridere: dalla sanità, vissuta in prima persona in seguito alla rottura di un piede, all’odio social, alla tv, alle ultime manie degli italiani in fatto di sport, di svago, di gusti musicali, dei personaggi più in voga.

Un nuovo spettacolo ricco di ironia, di satira di costume, di parodie, imitazioni, musica ed energia, mai volgare, tutti ingredienti ai quali il poliedrico artista ci ha già abituato sia nei precedenti spettacoli sia tutti i giorni nel suo show radiofonico. Perché come diceva Nietzsche: “Non si può ridere di tutto, ma ci si può provare” …basta avere la “Capa Fresca”, come Giovanni.

Sabato 9 Novembre, alle ore 21:00, Giovanni Vernia porterà il suo spettacolo sul palco del Teatro Team di Bari. >>>Acquista biglietti

Giovanni Vernia nasce a Genova il 23 agosto 1973. Lì vive e siccome è un giovanotto “che è studente che studia che si deve prendere una laura” (cfr. Totò, Peppino e la Malafemmina) si Laurea in Ingegneria Elettronica col massimo dei voti. A gennaio del 2000 decide che Genova è bella, ha il mare, ma gli sta stretta e si trasferisce in cerca di fortuna e di nebbia a Milano. Trova un lavoro in una grossa società di consulenza americana e un monolocale in zona Bonola, e non consiglia entrambi a nessuno. Acquista una pluriennale esperienza in Comunicazione e Marketing Online ma Giovanni ha un’unica passione: far ridere.

Così, invece che limitarsi a raccontare barzellette ai colleghi agli aperitivi (e la tentazione è forte, perchè a Milano abbondano sia gli uni che gli altri) decide un giorno di iscriversi ad una scuola di teatro. È qui che ha la prova di avere per davvero un’innata verve comica che decide di approfondire maggiormente iscrivendosi alla Scuola Teatrale di Improvvisazione Comica Teatribù.

Nel frattempo scrive e comincia a testare nei laboratori di cabaret milanesi le sue idee. In questo periodo partecipa attivamente al laboratorio Barrios (Ex Scaldasole). Nel frattempo studia con Manuel J. Serantes teatro comico e costruzione della maschera comica.

Agli inizi del 2007, assecondato dall’amico e collega Pablo Scarpelli, con cui Giovanni fa alcuni stage di improvvisazione teatrale, comincia a costruire e a far crescere uno dei suoi personaggi più riusciti: Jonny Groove.
Jonny Groove nasce dall’attenta osservazione di Giovanni della vita notturna milanese, ibizenca e del panorama della musica house in generale, vissuti per passione in prima persona. Jonny Groove è un ragazzo innamorato follemente della discoteca, non usa droghe o alcool, la sua unica droga sono la musica e il ballo da cui è un po’ “rintronato”.

È una meravigliosa, innovativa e divertentissima parodia del mondo della notte con la quale Giovanni Vernia approda poco dopo ai laboratori “Zelig On The Road” di Verona e Rimini. Qui il personaggio ha modo di crescere ulteriormente per arrivare a far parte, a giugno 2008, del cast della trasmissione “Zelig Off”.

Caratterista e monologhista, Giovanni Vernia porta in scena il frutto di un’attenta e vivace osservazione della realtà. La forte presenza scenica e le ottime doti attoriali lo portano a realizzare pezzi di assoluto pregio artistico.

Nel 2008 sposa Marika Sacco, conosciuta quando per un anno lavorò alle Poste Italiane a Roma. La coppia ha due figli: Matilda e Giulio Louis.

Nel 2014 Vernia partecipa come coach e giudice a “RDS Academy”, talent show della rete Sky per la formazione e selezione di nuovi speaker radiofonici. Insieme a lui ci sono Anna Pettinelli e Matteo Maffucci.

Nel 2018 Giovanni Vernia partecipato all’ottava edizione del programma “Tale e quale show”, arrivando quarto.


GIOVANNI VERNIA in Capa Fresca a Corato

In il

giovanni-vernia-capa-fresca

GIOVANNI VERNIA
in
Capa Fresca
Teatro Comunale di Corato (BARI)
giovedi’ 22 febbraio

Un nuovo spettacolo ricco di ironia, di satira di costume, di parodie, imitazioni, musica ed energia, mai volgare, tutti ingredienti ai quali il poliedrico artista ci ha già abituato sia nei precedenti spettacoli sia tutti i giorni nel suo show radiofonico. Perché come diceva Nietzsche: “Non si può ridere di tutto, ma ci si può provare” …basta avere la “Capa Fresca”, come Giovanni.

Biglietti disponibili c/o la biglietteria del Teatro Comunale di Corato (Ba), online e nei punti vendita di Vivaticket


Teo Teocoli e Giovanni Vernia a Capurso

In il

teocoli vernia a capurso

Terzo compleanno per la rassegna “La Puglia che ride” a cura di Capurso Web Tv e dell’Associazione Promolab716 di Capurso, che quest’anno ha in programma un doppio appuntamento per il suo pubblico.

Il 18 e il 19 luglio sono due gli artisti italiani di gran richiamo che calcheranno il palco allestito davanti all’iconico sagrato della Basilica della Madonna del Pozzo: Teo Teocoli e Giovanni Vernia.

Ad aprire la due giorni martedì 18 luglio (ore 21.00) sarà proprio Teocoli con il suo spettacolo “Tutto Teo”. Accompagnato dalla band Doctorbeat, una band composta da quattro musicisti e una corista, il comico, imitatore, cabarettista, attore, cantante, conduttore televisivo e regista teatrale di origini tarantine ripercorrerà le tappe della sua ben nota carriera tra cabaret e musica. Un repertorio vastissimo il suo, che è stato ed è ancora volto amico della tv riconoscibile per versatilità, sagacia, verve ironica e autoironica. In scena porterà i protagonisti di “Mai Dire Gol” come Felice Caccamo e Peo Pericoli, e le imitazioni di Josè Feliciano, Ray Charles, Cesare Maldini e Adriano Celentano.

Il giorno dopo, mercoledì 19 luglio (ore 21.00), arriverà Giovanni Vernia, genovese di nascita ma con papà originario di Gioia del Colle, con il suo “Vernia o non Vernia”, spettacolo ispirato dal dilemma shakespeariano “Essere o non essere”. Famoso per i tormentoni presi dalla vita reale e per le tante caricature con cui ha conquistato tv e web, Vernia è stato protagonista di un vero exploit televisivo con il personaggio del discotecaro stralunato Jonny Groove che nel 2010 da Zelig conquistò l’Italia portandolo a essere l’unico ospite comico del 60° Festival di Sanremo. Nello spettacolo in programma a Capurso, che ha registrato grandissimo successo di pubblico in tutta Italia, il comico, attore, conduttore radiofonico, regista e dj producer italiano racconta da dove nasce la sua follia comica: un demone interiore che gli appare da bambino stimolato dalla Genova in cui è cresciuto e dagli stravaganti parenti pugliesi e siciliani. Uno spettacolo di leggera intelligenza dove la storia personale dell’artista si sovrappone a un divertente e acuto viaggio attraverso i luoghi comuni di questi strani tempi moderni. “Vernia o non Vernia” è uno spettacolo scritto da Giovanni Vernia e Paolo Uzzi, con la collaborazione di Pablo Solari. La regia è di Giampiero Solari e Paola Galassi.

ABBONAMENTI E BIGLIETTI:
Posti numerati a scelta su pianta

ABBONAMENTO A DUE SPETTACOLI

TEO TEOCOLI – “TUTTO TEO” e GIOVANNI VERNIA – “VERNIA O NON VERNIA”
1° settore € 38 + € 2 diritti di prevendita;
2° settore € 28 + € 2 diritti di prevendita;
3° settore € 18 + € 2 diritti di prevendita.

BIGLIETTI PER SINGOLO SPETTACOLO:

TEO TEOCOLI – “TUTTO TEO”
1° settore € 25 + € 3 diritti di prevendita;
2° settore € 20 + € 3 diritti di prevendita;
3° settore € 15 + € 2 diritti di prevendita.

GIOVANNI VERNIA – “VERNIA O NON VERNIA”
1° settore € 20 + € 3 diritti di prevendita;
2° settore € 15 + € 2 diritti di prevendita;
3° settore € 10 + € 1,5 diritti di prevendita.

I biglietti e gli abbonamenti sono acquistabili sul circuito CiaoTickets (Acquista Biglietti) e in tutti i punti prevendita abituali del circuito.

A Capurso punto vendita accreditato CiaoTickets è 101 Caffè in via Madonna del Pozzo, 172.

Per info abbonamenti, biglietti e modalità di ingresso chiamare il  +39 3883062048 o inviare una mail a promolab716@gmail.com


GIOVANNI VERNIA a Gioia del Colle

In il

vernia o non vernia

Al già ricco cartellone della stagione, si aggiunge una nuova data fuori abbonamento: l’11 marzo al Teatro Rossini arriva lo spettacolo comico “Vernia o non Vernia” con Giovanni Vernia. 

Savà Produzioni Creative
Giovanni Vernia
VERNIA O NON VERNIA
scritto da Giovanni Vernia, Paolo Uzzicon la collaborazione di Pablo Solari
regia Giampiero Solari e Paola Galassi

Chiunque conosca Giovanni Vernia associa il suo nome alle irresistibili maschere con cui ha conquistato tv e web. In questo spettacolo l’artista racconta da dove nasce la sua follia comica. È un demone interiore il suo, che comincia ad apparire da bambino, stimolato dalla Genova in cui è cresciuto e degli stravaganti parenti pugliesi e siciliani. È una sorte di spiritello dispettoso, che si manifesta in modo sempre più invadente durante la sua carriera da ingegnere, costringendolo a diventare comico di professione. Questo nuovo spettacolo è un esercizio di leggerezza intelligente, dove la storia personale dell’artista si sovrappone a un divertentissimo ma acuto viaggio attraverso i luoghi comuni di questi strani tempi moderni. Ne emerge uno showman completo, che spazia con disinvoltura dal racconto alla parodia, dal canto al ballo, creando un rapporto col pubblico unico e coinvolgente”.

Biglietti a partire da 10 euro disponibili online su vivaticket.it dalle ore 12.00 del 27 gennaio, in tutti i punti vendita Vivaticket e al botteghino del teatro.
Il botteghino resterà aperto nei seguenti giorni e orari: il lunedì e venerdì dalle 17.00 alle 19.00, il martedì e il giovedì dalle 10.00 alle 12.00. La sera degli spettacoli il botteghino resterà aperto dalle ore 18:30.

Info
Teatro Comunale Rossini
teatrorossinigioia@gmail.com 
0803484453


GIOVANNI VERNIA in “E lasciatemi divertire…” al Teatro Team

In il

e lasciatemi divertire giovanni vernia

Abituati al Vernia delle grottesche e divertenti maschere televisive, avremo una vera sorpresa a teatro: ecco uno showman totale, che balla, canta e recita con generosità pari al suo piacere evidente di stare sul palcoscenico. E il pubblico lo segue, naturalmente, come si va dietro alle storie di un amico dal talento speciale.

Sono passati più di dieci anni dai successi di Zelig, che Giovanni non rinnega certo, ma che sono appunto il suo passato: il presente è questa maturità fatta di naturalezza estrema sul palco unita a un attento lavoro sui testi che non sono mai banali, mai legati a mode o tormentoni e soprattutto mai volgari. Questo nuovo spettacolo è in effetti un lungo, delizioso esercizio di leggerezza intelligente, dove il racconto della storia personale dell’artista, passato dal lavoro meno comico del mondo -l’ingegnere- a fare il comico di professione, si sovrappone ad un divertentissimo ma acuto viaggio attraverso i luoghi comuni di questi strani tempi moderni. Con lui il Maestro Marco Sabiu, complice musicale che sottolinea gli esilaranti colpi di scena di uno spettacolo dal ritmo vertiginoso e pieno di inventiva.

PREZZI
Biglietto Standard:
Poltronissima VIP: € 35 + € 1*
Poltrona: € 30 + € 1*
Galleria: € 25 + € 1*

Biglietto Ridotto (giovani fino a 26 anni):
Poltrona: € 26

Biglietto Ridotto Bambini (da 4 ai 12 anni):
Poltronissima VIP: € 26 + € 1*
Galleria: € 18,50 + € 1*

* diritti di segreteria