Torna a Bari la Festa Nazionale del Dialetto

In il

Torna venerdì 17 gennaio, negli spazi del Comando della Polizia Municipale, la Festa nazionale del dialetto – edizione 2020.

L’iniziativa è promossa dall’assessorato alle Culture e dalla commissione Culture del Comune di Bari in collaborazione con le associazioni riunite intorno al progetto oMaggio a Bari, ideato e coordinato da Vito Signorile per esaltare le bellezze della città, del suo dialetto e delle sue tradizioni attraverso alcuni straordinari rappresentanti della Poesia, della Musica, del Teatro e delle Arti Figurative.

Dopo i saluti delle autorità presenti, la giornata dedicata al dialetto si articolerà in due diversi momenti: il primo, dalle ore 10 alle 12, dedicato ai più giovani, con la partecipazione di 180 alunni delle Scuole Duse, Tommaso Fiore, Marco Polo e Massari Galilei. Gli attori si esibiranno in brevi performance con letture di opere dei padri del dialetto barese.

Nel pomeriggio, a partire dalle ore 18, in programma letture e performance di poeti contemporanei, attori e musicisti.

La partecipazione alla festa della baresità è gratuita.

All’appuntamento interverranno le assessore alle Culture, Ines Pierucci, e alle Politiche educative e giovanili, Paola Romano, il presidente della commissione Culture Giuseppe Cascella, il coordinatore di Omaggio a Bari Vito Signorile e i rappresentanti delle associazioni culturali coinvolte.


CAMMINATA TRA GLI OLIVI a Castellana Grotte

In il

camminata tra gli olivi castellana grotte

Una camminata nella nostra campagna che ha in sé un grande obiettivo, far conoscere a tutti la bellezza del nostro territorio che spesso, spostandosi con l’automobile, non viene apprezzato. Con questo spirito l’Amministrazione Comunale di Castellana ha aderito alla terza edizione della “Camminata tra gli olivi” manifestazione che si svolge in contemporanea in 124 città italiane e promossa dall’Associazione Nazionale Città dell’Olio.

Domenica 27 ottobre 2019 con raduno alle 8:30 e partenza dalle 9:00
Piazza Garibaldi

Il percorso di circa sei chilometri attraverso le vie della campagna castellanese, accompagnati dallo storico locale Donato Mastromarino, passando anche per Strada Comunale Cordone, dal grande valore storico. La strada era infatti il confine del cordone sanitario che nel 1600 si strinse attorno alla città attanagliata dalla peste per evitare l’estensione del contagio.

La conclusione della camminata è prevista per le 11:30 sempre presso Piazza Garibaldi.

La Camminata tra gli Olivi di Castellana Grotte è organizzata dal Comune in sinergia con diverse associazioni e realtà del territorio, Grotte di Castellana, Atletica Castellana Freedogs, ATC SottoSopra, APS Giovani Castellanesi, il Comitato Feste Patronali, la Pro Loco Don Nicola Pellegrino e Castellana Conviene – Confesercenti.

Per partecipare sarà necessario iscriversi compilando un modulo dal 18 Ottobre presso i punti accreditati:

– ATC SottoSopra, Via Matteotti 18 aperto il giovedì dalle 19.00 alle 22.00;

– Comitato Feste Patronali, Via Marconi 5 aperto dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 12 e dalle 17.30 alle 19.30;

– Castellana Conviene – Confesercenti – Corso Italia, 28 il sabato dalle 18.00 alle 20.00.

La partecipazione è completamente gratuita.

Previsto il punto di intervento sanitario curato dall’AVPA e distribuzione di acqua offerta dall’Atletica Castellana Freedogs.

La camminata è senza barriere architettoniche e sarà praticabile anche da genitori con bimbi nel passeggino ed in più grazie all’impegno dell’Associazione ATC SottoSopra sarà fruibile anche da persone in carrozzina, mentre qualora vi siano dei cittadini con problemi di deambulazione sarà possibile effettuare il percorso con due carrozzine dell’associazione, ovviamente si consiglia di prenotare quanto prima. Per quest’ultimo servizio l’ATC SottoSopra ha attivato un numero disponibile a recepire le prenotazioni: 3807143284.

Alla partenza e all’arrivo, che avverrà sempre in Piazza Garibaldi, i partecipanti potranno anche ammirare la mostra a cura del Gruppo Fotografico della Pro Loco intitolata “Ulivi di Puglia”.

Inoltre, grazie alla sinergia con la Grotte di Castellana Srl i partecipanti avranno diritto ad un buono sconto di 3 euro sulla visita completa alle grotte di Castellana valido per l’intera giornata del 27 ottobre 2019.


Giornata nazionale delle Famiglie al museo 2019: i luoghi visitabili a Bari e provincia

In il

giornata delle famiglie al museo 2019 bari

Domenica 13 ottobre 2019 il Polo Museale della Puglia aderisce alla consueta edizione della Giornata delle Famiglie al Museo, coinvolgendo nella manifestazione l’intera rete museale e proponendo un ricco calendario di attività destinate a tutti i tipi di pubblico. 
Per l’occasione tutti i musei predispongono una serie di iniziative specificamente rivolte alle famiglie con bambini di età prescolare o di scuola primaria, supportati nell’organizzazione e nella promozione dell’evento dal team di esperti professionisti della Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo. 
Organizzata anche quest’anno in collaborazione e con il patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo, l’edizione 2019 delle F@MU punterà l’attenzione sul tema C’era una volta al Museo – l’arte dello Storytelling, eccezionale strumento di mediazione culturale attraverso cui raccontare e promuovere il nostro straordinario patrimonio.
Se il Museo Archeologico Nazionale di Canosa di Puglia proporrà per l’occasione uno spettacolo di marionette e una piccola mostra sui giocattoli nel mondo antico, a Canne della Battaglia si evocherà Annibale e la storia del sito attraverso letture teatralizzate e visite guidate rivolte ai bimbi e alle famiglie. Al Museo Nazionale Jatta di Ruvo di Puglia l’Associazione Culturale La Capagrossa giocherà con l’iconografia antica e le abilità grafiche di ciascuno dei piccoli partecipanti alle attività.
E ancora al Castello Svevo di Bari si andrà alla ricerca di personaggi storici, animali e creature fantastiche che popolano la sua Gipsoteca, mentre la Galleria Nazionale della Puglia di Bitonto proporrà al pubblico C’era una volta lo storytelling sui miti del mondo antico illustrati in alcune opere della Galleria.
Non mancano ricchi programmi e attività per bambini anche al Museo Nazionale Archeologico di Altamura, al Museo Nazionale Archeologico di Gioia del Colle, al vicino Parco Archeologico di Monte Sannace e al Museo Nazionale Archeologico di Egnazia (Fasano – Br); qui il gioco – quiz Parola di Reperto condurrà le famiglie in un’insolita visita guidata all’interno del parco e del museo.
Infine il Museo Nazionale Archeologico di Manfredonia partecipa alla Giornata F@MU 2019 aprendo le porte del castello dalle ore 14:30 sino alle ore 19:30 con ultimo ingresso alle ore 19:00.
Con l’occasione le guide turistiche abilitate presenti sul territorio potranno accompagnare i visitatori nel castello e fruire della sala convegni adibita per l’occasione a laboratorio per bambini.
Per conoscere nel dettaglio la programmazione offerta dal Polo Museale della Puglia, si rimanda alla piattaforma web predisposta per la diffusione degli eventi in ambito nazionale, nonché ai riferimenti dei singoli luoghi della cultura promotori delle attività: http://www.famigliealmuseo.it

Altamura (BA) – Museo Nazionale Archeologico
Tel. +39 0803146409

Bari – Castello Svevo
Tel. +39 0805213704

Bitonto (BA) – Galleria Nazionale della Puglia “G. e R. Devanna”
Tel. +39 080 099708

Canne della Battaglia (BT) – Antiquarium e Parco Archeologico
Tel: +39 0883510993

Canosa di Puglia (BT) – Museo Archeologico Nazionale
Tel. +39 0883664716

Gioia del Colle (BA) – Museo Nazionale Archeologico
Tel. +39 0803481305

Monte Sannace (BA) – Parco Archeologico
Tel. +39 0803483052

Ruvo di Puglia (BA) – Museo Nazionale Jatta
Tel. +39 0803612848


Camminata tra gli Olivi, percorsi tra alberi secolari e degustazioni

In il

Camminata tra gli Olivi percorsi tra alberi secolari e degustazioni

“Disseminati come greggi, o tenui come il fumo di un casale” – Eugenio Montale

Camminare circondati dal suggestivo paesaggio degli olivi, che in ogni parte d’Italia vestono le nostre colline è l’esperienza inedita e unica della Giornata nazionale della Camminata tra gli Olivi,  una iniziativa promossa dall’Associazione Città dell’Olio domenica 28 ottobre in 123 città.

Nelle 18 Regioni coinvolte – dalla Lombardia alla Sicilia – tanti itinerari in un’unica data per una passeggiata (dai 2 ai 5 chilometri) dedicata a famiglie e appassionati alla scoperta del patrimonio olivicolo italiano attraverso paesaggi legati alla storia ed alla cultura dell’oro verde. Ogni Comune ha selezionato un tragitto tra gli olivi con caratteristiche uniche dal punto di vista storico e ambientale che si conclude in un frantoio, un’azienda olivicola o un palazzo storico dove ai partecipanti sarà offerta una degustazione di pane, olio e prodotti tipici.

La Camminata tra gli Olivi è un’occasione per ristabilire un legame tra i cittadini e la propria terra, un modo per far conoscere il paesaggio di una grande civiltà millenaria e per far scoprire ai tanti appassionati della cultura enogastronomica del nostro paese i territori di origine del prodotto attraverso gli alberi di olivo e gli uomini che lo custodiscono.

In tutta la penisola l’ambiente rurale che contraddistingue la coltivazione dell’olivo ha caratteristiche comuni ma al contempo diverse a seconda della regione di appartenenza, l’iniziativa è quindi anche un modo attuale di promuovere il turismo dell’olio puntando sul patrimonio indissolubile dei nostri territori, un valore che dovrà costituire ricchezza per le future generazioni, nel 2018, dichiarato dal Mipaaf, l’Anno del Cibo Italiano.

Qui l’elenco completo delle città che hanno promosso l’iniziativa


Giornata Nazionale delle Famiglie al museo alla Pinacoteca di Bari

In il

giornata nazionale delle famiglie al museo alla pinacoteca di bari

Domenica 14 ottobre la Pinacoteca di Bari partecipa alla “Giornata Nazionale delle Famiglie al museo” – F@mu.
Dalle ore 9:00 alle 13:00 (ultimo ingresso 12:30), sarà svolta un’attività destinata ai bambini da 0 a 12 anni!

Ingresso libero per tutti gli adulti solo se accompagnati dai bambini!
Ogni partecipante all’attività riceverà un piccolo dono.

Pinacoteca Metropolitana “Corrado Giaquinto” Bari, via Spalato, 19 / Lungomare N. Sauro, 27 (IV piano)
Infotel. 080/5412420
pincorradogiaquinto@mail.com
www.pinacotecabari.it


IIª Giornata nazionale del Paesaggio

In il

giornata del paesaggio 2018 mibact ministero beni culturali

Il 14 marzo 2018 si celebrerà la seconda edizione della Giornata nazionale del Paesaggio che il Decreto ministeriale n. 457 del 7 ottobre 2016 ha istituito con l’obiettivo di richiamare il paesaggio quale valore identitario del Paese e trasmettere alle giovani generazioni il messaggio che la tutela del paesaggio e lo studio della sua memoria storica costituiscono valori culturali ineludibili e premessa per un uso consapevole del territorio e uno sviluppo sostenibile.

Tali aspetti aderiscono in pieno anche con le finalità dell’Anno europeo del patrimonio culturale, che si celebra proprio quest’anno, “di incoraggiare la condivisione e la valorizzazione del patrimonio culturale dell’Europa quale risorsa condivisa, sensibilizzare alla storia e ai valori comuni e rafforzare il senso di appartenenza a uno spazio comune europeo” richiamate nella Decisione UE 864/2017.

La connessione tra le due ricorrenze offre una straordinaria opportunità di evidenziare i comuni obiettivi e di valorizzare gli eventi che i nostri uffici proporranno.
Il successo della scorsa edizione è stato determinato dalle numerose, qualificate e diversificate iniziative compiute su tutto il territorio nazionale che hanno contribuito a trasmettere le diverse chiavi di lettura che il paesaggio permette.

Per consultare la lista degli appuntamenti clicca qui


GIORNATA NAZIONALE DEL DIALETTO E DELLE LINGUE LOCALI

In il

Il 17 gennaio di ogni anno tutte le Pro Loco vengono invitate ad inserire nelle loro manifestazioni uno spazio anche piccolo che ricordi l’importanza delle lingue e dei dialetti locali. Durante il mese di gennaio, ma ormai anche durante tutto l’anno, si susseguono eventi in centinaia di località italiane che aderiscono all’iniziativa. La prima edizione si è svolta a gennaio 2013.
Info: giornatadeldialetto@unpli.info

Come aderire alla Giornata del dialetto e delle lingue locali

Per quanto riguarda la Giornata nazionale del dialetto l’UNPLI invita tutte le Pro Loco e tutte le realtà (biblioteche, centri di lettura, enti, scuole, università, ecc…) che si adoperano per la tutela e salvaguardia di questi patrimoni linguistici, ad aderire a questa iniziativa. Uno dei primi risultati tangibili dell’istituzione della Giornata Nazionale del Dialetto e delle Lingue locali, è stata proprio la nascita del Premio Nazionale Salva la tua lingua locale. Il Premio realizzato da UNPLI ha l’obiettivo di salvaguardare e valorizzare i patrimoni culturali locali e le espressioni linguistiche di tutto il territorio italiano. Tutti coloro che vorranno aderire alla Giornata del dialetto e delle lingue locali potranno farlo organizzando un evento dedicato oppure inserendo nelle manifestazioni già in programma un momento di riflessione sui dialetti e le lingue locali.

Per segnalare la propria adesione ed il tipo di attività scelta ci sono due opzioni (disponibili a breve):

Compilare direttamente un modulo con le informazioni richieste (consigliamo questa scelta in quanto più rapida).
Scaricare la scheda di adesione (presto disponibile), compilarla, ed inviarla all’email giornatadeldialetto@unpli.info.
Si potrebbero prevedere ad esempio alcune delle seguenti attività: raccolta di libri in e sui dialetti, di testimonianze video ed audio, convegni, rappresentazioni teatrali, letture pubbliche di poesia o proverbi, giochi di strada, presentazione di manifestazioni in italiano e in dialetto, ecc. Queste sono solo alcuni spunti l’importante è diffondere lo spirito della Giornata e di sensibilizzare le comunità sull’importanza di tutelare saperi che rischiano di sparire nel giro di pochi anni.

Le adesioni saranno inserite nelle comunicazioni ufficiali dell’iniziativa. Sarà creata una pagina web sul sito dell’UNPLI ed inserita nei nostri circuiti Facebook. Anche un piccolo gesto è importante per contribuire alla salvezza dei dialetti e delle lingue locali d’Italia. Siamo infatti convinti che le piccole azioni, compiute da ogni singola persona, sono fondamentali ed imprescindibili per la salvezza, per la conservazione del patrimonio linguistico locale. E devono essere attuati da ognuno di noi, adesso, perché non possono essere rinviati, pena la scomparsa definitiva delle lingue locali che abbiamo ereditato dai nostri nonni e nonne e dai nostri padri e madri. Non possiamo delegare questo compito allo Stato, agli enti locali, che comunque dovranno essere stimolati e coinvolti, e che lo saranno a maggior ragione se noi saremo capaci di compiere piccoli gesti moltiplicati per milioni di persone.

Maggiori info qui

UNPLI ProLoco Valenzano Largo Plebiscito s.n. 70010 Valenzano (Bari)


1ª Giornata Nazionale CAMMINATA TRA GLI OLIVI con degustazione

In il

Prima Giornata Nazionale | CAMMINATA TRA GLI OLIVI

L’Associazione Città dell’Olio organizza in oltre 120 comuni di tutta Italia la Prima Giornata Nazionale “Camminata Tra gli Olivi”, al fine di valorizzare un prodotto sempre più di qualità e utilizzato sulle nostre tavole.
Anche ad Acquaviva delle Fonti, rientrante nella rete Città dell’Olio da qualche anno, Domenica 29 Ottobre 2017 si svolgerà La Camminata tra gli Olivi.

L’evento gratuito organizzato dalla Pro Loco Curtomartino – Acquaviva delle Fonti con il supporto del Comune di Acquaviva Delle Fonti – Municipio e dell’Assessorato alla Cultura – Comune di Acquaviva delle Fonti avrà inizio dalle ore 09,30.
Il percorso, in bici o a piedi (anche in base alle condizioni meteo), partità dall’Info-Point Turistico Acquaviva delle Fonti in Piazza Maria SS. di Costantinopoli 16 e interesserà l’agro acquavivese, dando modo ai partecipanti di conoscere la qualità delle olive coltivate sul territorio.
Da qui il gruppo si sposterà in frantoio, dove conoscere tecniche di produzione e segreti di spremitura fino a degustare l’olio accompagnato da prodotti locali preparati dal Centro Polivante per Anziani.

PROGRAMMA:
• Ore 09,30: Incontro presso Info-Point Turistico (P.zza Maria SS. di Costantinopoli 16)
• Ore 10,00: Partenza in bici o a piedi verso oliveto.Incontro con l’agronomo
• Ore 11,30: Visita didattica in frantoio e conoscenza dei processi di produzione dell’Olio
• Ore 12,30: Saluti istituzionali | Sindaco e Assessore
“Le proprietà dell’Olio” a cura dell’AIS – Sommelier dell’Olio
Degustazione di Olio e prodotti locali a cura del centro Polivalente per Anziani
___________

CONDIZIONI DI PRENOTAZIONE
Partecipazione gratuita ma con prenotazione
PER PRENOTARSI COMPILARE IL MODULO
___________

INFORMAZIONI e PRENOTAZIONI:
Info-Point Turistico Acquaviva delle Fonti
P.zza Maria SS. di Costantinopoli 16 – Acquaviva delle Fonti
327.9010143 oppure 338.2366201 • iat.acquaviva@gmail.com