Onda Pride 2022 in Italia: date, città e info

In il

Bari pride 2022

BARI PRIDE 2022
Sabato 2 Luglio

PROGRAMMA:

A partire dalle ore 16:00 concentramento in Piazza Umberto I, con distribuzione dei gadget e dei pass stampa/fotografə.
Qui potrete dare una mano nell’allestimento dei carri ed esprimere esigenze particolari

Ore 17:30 Partenza da Piazza Umberto I
Via Nicolai
Via De Rossi
Via Piccinni
Piazza Garibaldi
Corso Vittorio Emanuele II
Lungomare Araldo di Crollalanza
Ore 20:00 Arrivo in Largo Giannella con musica e discorsi finali

Non fatevelo raccontare!

Onda Pride raccoglie le manifestazioni promosse dal Movimento LGBTI+ (Lesbico, Gay, Bisessuale, Transessuale, Intersessuale) in Italia.

Ogni Pride è un momento unico per composizione, identità e modalità, che cambiano di territorio in territorio, arricchendosi e nutrendosi delle tante differenti caratteristiche del nostro Paese, ma tutti sono legati l’uno all’altro in una grande Onda che avvolge e attraversa l’Italia.

L’Onda Pride nasce dalla volontà comune di mettere in rete le tante e diverse realtà dell’associazionismo, per coinvolgere le istituzioni, i cittadini e le cittadine, amici e amiche, familiari e vicini di casa in un grande sforzo unitario per affermare diritti, uguaglianza e visibilità per tutte le persone e tutte le famiglie e combattere ogni forma di discriminazione, a partire da quelle per orientamento sessuale e identità di genere. E’ questa una battaglia lunga ormai cinquant’anni per creare un mondo in cui nessuno si debba sentire escluso o discriminato per il proprio modo di essere, di vivere e di amare.

Il Pride è di tutti.

Onda Pride, la diversità ci rende uguali.

Di seguito le date dei Pride 2022:

9 aprile 2022 – Sanremo Pride
4 giugno 2022 – Cremona Pride
4 giugno 2022 – Cuneo Pride
4 giugno 2022 – Monza Brianza Pride
4 giugno 2022 – Pavia Pride
4 giugno 2022 – Torre Annunziata Vesuvio Pride
11 giugno 2022 – Bergamo Pride
11 giugno 2022 – Dolo Riviera Pride
11 giugno 2022 – Genova Liguria Pride
11 giugno 2022 – Roma Pride
12 giugno 2022 – Novara Pride
18 giugno 2022 – Lecco Pride
18 giugno 2022 – Parma Pride
18 giugno 2022 – Pesaro Marche Pride
18 giugno 2022 – Torino Pride
18 giugno 2022 – Varese Pride
18 giugno 2022 – Livorno Toscana Pride
25 giugno 2022 – Albano Lazio Pride
25 giugno 2022 – Aversa Pride
25 giugno 2022 – Bologna Pride
25 giugno 2022 – La Spezia Pride
25 giugno 2022 – Favignana Egadi Pride
25 giugno 2022 – Perugia Umbria Pride
25 giugno 2022 – Ragusa Pride
25 giugno 2022 – Teramo Abruzzo Pride
2 luglio 2022 – Bari Pride
2 luglio 2022 – Catania Pride
2 luglio 2022 – Napoli Pride
2 luglio 2022 – Milano Pride
2 luglio 2022 – Sassari Sardegna Pride
3 luglio 2022 – Padova Pride
9 luglio 2022 – Brescia Pride
9 luglio 2022 – Como Pride
9 luglio 2022 – Viterbo Lazio Pride
9 luglio 2022 – Palermo Pride
16 luglio 2022 – Asti Pride
16 luglio 2022 – Lecce Salento Pride
16 luglio 2022 – Siracusa Pride
16 luglio 2022 – Verona Pride
23 luglio 2022 – Alessandria Pride
23 luglio 2022 – Messina Pride
23 luglio 2022 – Salerno Pride
30 luglio 2022 – Mercogliano Irpinia Pride
30 luglio 2022 – Reggio Calabria Pride
30 luglio 2022 – Rimini Pride
17 settembre 2022 – Biella Pride
24 settembre 2022 – Aosta Pride

Rimani in aggiornamento sulle date ufficiali sui canali comunicativi di ogni Pride e sul sito di Onda Pride


PRIDE STATICO – diritti in piazza

In il

PRIDE STATICO diritti in piazza

Nella giornata mondiale dedicata al Global Pride, a 51 anni esatti dai moti di Stonewall, siamo felici di annunciarvi che

SABATO 18 LUGLIO – ORE 18:00
PIAZZA PREFETTURA

il Bari Pride tornerà in piazza per una manifestazione che intende travolgere ogni pregiudizio, legato all’orientamento sessuale e all’identità di genere, ma anche al colore della pelle e a qualsiasi preziosa diversità che possa minare al raggiungimento di un’uguaglianza sostanziale sul piano dei diritti e dell’autodeterminazione

La manifestazione sarà svolta nel rispetto delle misure di sicurezza vigenti


Bari Pride 2019

In il

bari pride 2019

Il 29 giugno 2019 le strade di Bari saranno colorate e avvolte da un lungo e caloroso abbraccio arcobaleno. Ci incontreremo alle 17:00 in Piazza Umberto per raggiungere Parco 2 Giugno, luogo di arrivo della parata.
La madrina del Bari Pride sarà Porpora Marcasciano, presidente del MIT (Movimento Identità Trans), la festa conclusiva è a cura degli amici di ADORO presso Villa Rotondo (c.so Alcide De Gasperi 431) a partire dalle 22:00.
Quest’anno si celebrano i 50 anni dai moti di Stonewall, la rivolta che ha portato alla nascita del movimento LGBTQI in tutto il mondo e che viene ricordata e celebrata attraverso le marce dell’orgoglio in tutta Italia e in tutto il mondo. Scendiamo in piazza per rivendicare diritti per tutt* – donne, precari, disabili, migranti – non solo della comunità LGBTI.
Abbiamo scelto come simbolo il polpo sia per omaggiare la nostra città sia per dimostrare come le lotte per pari diritti si intersecano, proprio come i tentacoli del polpo e non possono essere divise o divisive.
Vi aspettiamo il 29 giugno per marciare insieme!

Info. 3318722014


Il ponte Adriatico, la Torre dell’Orologio e la fontana di piazza Moro illuminati con i colori dell’arcobaleno in occasione del Gay Pride

In il

torre dell orologio bari illuminata

In occasione della manifestazione regionale Gay Pride 2019, in programma sabato 29 giugno con il patrocinio dell’Amministrazione comunale, da domani, giovedì 27 giugno, a partire dalle ore 17,  la fontana monumentale di piazza Moro, il ponte Adriatico e la Torre dell’Orologio del Palazzo della Città Metropolitana di Bari saranno illuminati con i colori dell’arcobaleno fino a domenica 30 giugno.
Tra gli appuntamenti in programma organizzati dai promotori del Gay Pride di Bari, domani, giovedì 27 giugno, alle ore 20.30, al teatro Forma, in via Fanelli 206/1, andrà in scena una performance musicale dello “Skala Operakor” di Oslo, promossa e organizzata dall’ufficio LGBTQI del Comune di Bari e dal tavolo tecnico LGBTQI.
Lo Skala Operakor, che presenterà il musical vaudeville “Hva du Vil! (come mi vuoi!)”, è un coro d’opera fondato nel 2011 a Oslo e composto da circa 60 cantanti, che tiene regolarmente concerti collaborando anche con rinomate orchestre come Lillestrøm Musikkorps e Bærum Symphony Orchestra. La sua programmazione propone opere di Verdi, Mozart, Ciajkovskij e Wagner eseguite in lingua originale.
In “Hva du vil!” lo Skala Operakor compone un musical vaudeville nel quale si intrecciano dialoghi, musica, dramma e commedia sullo sfondo di una storia di amore che vede due donne protagoniste (aspetto difficilmente riscontrabile in altre opere teatrali).
L’ingresso all’evento è libero, fino a esaurimento posti. Per informazioni, rivolgersi all’ufficio LGBTQI del Comune di Bari (0805772059).
Venerdì 28 giugno sono invece tre gli appuntamenti in programma: “AperiPride” al Mamapulia dalle ore 18 alle 21, la festa “Cavatelli Pride” presso la sede dell’associazione convochiamociperbari (in via Garruba 148) alle ore 20 e l’incontro alla “Ciclatera Sotto il Mare” a partire dalle ore 21.30, con la presenza di Porpora Marcasciano.


PUGLIA PRIDE a Bari

In il

Dopo lo storico appuntamento del 2003, la manifestazione torna nel capoluogo perché “sempre pronto ad accogliere”. E’ la quarta edizione di una giornata che negli ultimi anni si è svolta a Foggia, Lecce e Taranto.

Per Bari quello del 2003 fu un Pride storico, passato negli annali della comunità omosessuale di Puglia. Quattordici anni dopo, la manifestazione che celebra l’orgoglio gay torna nel capoluogo: il Puglia Pride 2017 sarà il primo luglio a Bari, ed è la quarta edizione di una giornata organizzata da un coordinamento regionale.

Dopo Foggia, Lecce e Taranto tocca quindi al capoluogo. “Scelto perché città mediterranea da sempre dedita ad accogliere e ponte fra culture diverse – spiegano dal coordinamento – Bari è una città che accoglie, include, riconosce, sente, vede. Una città fatta di colori, sapori e fotografie uniche di volti umani, di storie personali, di esperienze nuove”.

Come di consueto, il Pride nasce dall’esigenza della comunità gay, lesbica,
transessuale, intersessuale e transgender di vedersi riconosciuta e di poter affermare i propri diritti. E quest’anno il tema scelto è un tassello mancante: le famiglie. Perché – spiegano gli organizzatori – “il percorso per il riconoscimento dei diritti e la piena uguaglianza non è giunto al termine. Il Pride ha un compito storico: quello di regalare visibilità a una comunità che lotta ancora perché si riconoscano eguali diritti”.


PRIDE WEEK BARI

In il

L’ Onda Pride 2016 arriva anche a Bari e con la sua ventata di libertà attraverserà tutta la Puglia, per andare a riversarsi nei due mari della città di Taranto, dove il 2 luglio ci sarà la parata finale del Puglia Pride 2016 Due Mari Di Diritti.

L’Onda Pride pugliese partirà da Vieste il 25 giugno, toccherà Brindisi il 28, risalirà per Barletta il 29, il 30 giungerà a Bari e il 1 luglio a Torre dell’Orso.

Pride Week Bari: con orgoglio, senza paure è un evento pensato per coinvolgere tutte e tutti in una sera d’estate, sul lungomare barese, per cominciare ad assaporare l’atmosfera del Taranto Pride e che possa darci una scossa di adrenalina, aspettandoilPugliaPride2016.
Una serata che sarà insieme momento di riflessione e di allegria, ma anche di orgoglio, per affermare a gran voce il nostro essere e il nostro esserci, e senza paure, affinchè nessuno si senta più minacciato a causa del proprio orientamento sessuale ed affettivo e/o della propria identità di genere.

Il programma dell’evento:

h 18.30 incontro in Largo Giannella (fronte piazza Diaz, rotonda sul lungomare)
h 19.00 performance teatrale liberamente tratta dallo spettacolo teatrale “Ofelia non abita più qui” promossa da Teatri di Pace e il gruppo teatrale “Le teatranti”;
h 19.30 Dibattito sul tema dell’omotransfobia. Interverranno Rosy Paparella – Garante regionale per i diritti dei minori, Gabriella Falcicchio – Movimento NonViolento, Luca Quagliarella – Tavolo Tecnico LGBTQI e referente dig Day Hospital disturbi dell’identità di genere, modera Rosa Perrucci – coordinamento Puglia Pride;
h. 20.30 concerto acustico di Cim’d’folk;

Durante tutto l’evento troverete l’esposizione di illustrazioni delle artiste Anna Azzolini e Rosalba Dipierro

Flash mob a cura dell’associazione LeZzanzare
Evento organizzato da:

Amnesty International Bari, Arcigay Bari, Arcilesbica Mediterranea Bari, KèBari, LeZzanzare, Link Bari, Rete della Conoscenza Bari, Tavolo Tecnico LGBTQI del Comune di Bari, Uds Bari, Zona Franka.

Hanno aderito:

Agedo Bari, Arci Bari, BAM, Bari Città Aperta, Giovani Democratici Bari, Makumba, Radicali Bari, Uaar Bari, Undesiderioincomune.

Con il patrocinio del Comune di Bari;
Evento della PrideWeek, settimana che precede il Puglia Pride 2016.