Puglia Wine Festival, torna a Rutigliano la festa del vino e dei sapori d’autunno

In il

puglia-wine-festival-rutigliano

Puglia Wine Festival 2024
vino | caldarroste | gastronomia | musica
Piazza XX Settembre e centro storico – Rutigliano

Nel cuore antico della cittadina in provincia di Bari, occhi puntati sull’evento enogastronomico promosso dall’Aps SensAzioni del Sud con il patrocinio del Comune.

Un evento dedicato ai vini pugliesi, alle tipicità gastronomiche, alla musica popolare ma anche alla scoperta delle bellezze artistiche e monumentali del luogo con percorsi artistici.

Dal 25 al 27 ottobre tra le vie del centro storico di Rutigliano (Bari).


SensAzioni Beer Fest, a Noci il festival dedicato alla birra

In il

sensazioni beer fest

SensAzioni Beer Fest sta tornando con fiumi di birra, musica e tanto divertimento!

Sabato 13 e domenica 14 luglio 2024
Parco Madonna della Croce – Noci (Bari)

Ecco le date annunciate, a breve il programma delle serate… stay tuned!


A Conversano, Solstizio d’Estate con musica, artigianato e gastronomia nel centro storico

In il

solstizio-d-estate-conversano-2024

SOLSTIZIO D’ESTATE 2024 – Musica | Artigianato | Gastronomia

Amici della Castagna di Conversano organizza la terza edizione del Solstizio d’Estate.
Con tante novità, vogliamo accompagnarvi in un percorso di musica, artigianato locale, artisti di strada per tutte le età e ottimo cibo!

Vi aspettiamo 21 e 22 giugno 2024 dalle ore 19.00 a mezzanotte in Piazza XX Settembre a Conversano (Bari).
Il 21 giugno si celebra la Festa della Musica e a cavallo tra il 21 e il 22 la nostra città ti guiderà in un percorso di musica, artigianato locale, artisti di strada, ottimo cibo e tante novità!

PROGRAMMA:

– Venerdì 21 Giugno

ore 18.00 Basilica Cattedrale S. M. Assunta
Festa della Musica
Eulogia Meditation Concert
a cura di Chiara Liuzzi e Francesco Massaro feat. Michel Godard

ore 18.00 Corso umbero I°
Solstizio Street Market
Mercatini e laboratori di artigianato Pugliese

ore 20.00 Largo S. Cosma
Duo “Me Gustaria”
Un viaggio coinvolgente attraverso la musica partenopea, spagnola e pop internazionale

ore 20.00 Piazza XX Settembre
Insieme Tribute Band
Viaggio nella musica dance 70/80/90

ore 20.00 Via Carelli
Vito Schiuma
Solo piano blues

ore 21.00 Sagrato Cattedrale S. M. Assunta
Donatello D’Attoma Quartet
Jazz e raffinatezza pianistica

Balconata Giannetta
Solstizio d’Arte
Galleria artistica sotto le stelle

Piazza XX Settembre e Largo S. Cosma
Solstizio Street Food
Stand di street food tipici Pugliesi

Piazza XX Settembre e Largo S. Cosma
Giocolieri e Mangiafuoco
Artisti di strada

Lungo tutto il percorso
Assurd Batukada
Street band itinerante

– Sabato 22 Giugno

ore 20.00 Corso Umberto I°
Solstizio Street Market
Mercatini e laboratori di artigianato Pugliese

ore 20.00 Largo S. Cosma
Insieme Tribute Band – Mina & Battisti
La musica del passato riarrangiata in chiave moderna

ore 20.00 Piazza XX Settembre
Popular Folk
Tra pizzica e Musica Folkloristica

ore 20.00 Via Carelli
Vito Schiuma
Solo piano blues

Balconata Giannetta
Solstizio d’Arte
Galleria artistica sotto le stelle

Piazza XX Settembre e Largo S. Cosma
Solstizio Street Food
Stand di street food tipici Pugliesi

Piazza XX Settembre e Largo S. Cosma
Giocolieri e Mangiafuoco
Artisti di strada

Lungo tutto il percorso
Assurd Batukada
Street band itinerante

INGRESSO GRATUITO

Il nostro obiettivo: divertirci tutti insieme nelle giornate più lunghe d’estate e regalarci tanti sorrisi!


Festa di San Vito Martire a Polignano a Mare. Ecco il programma

In il

festa-san-vito-martire-2024-polignano-a-mare

Festeggiamenti in onore di San Vito Martire santo patrono di Polignano a Mare

Si svolge in tre giorni che hanno come momento centrale il 15 Giugno, giorno nel quale il Santo Patrono sarebbe stato martirizzato per aver difeso la sua fede.
La festa più imponente è quella in onore di San Vito, patrono della città, il cui culto è legato alla leggendaria traslazione delle reliquie nel 801 ad opera della principessa Fiorenza, da Basterna, alle foci del Sele, al Porto Mariano, l’attuale villaggio di San Vito.

Polignano ricorda l’evento con una suggestiva processione a mare nella quale il Santo, trasportato su un altare galleggiante, conduce i fedeli in un corteo di barche e fiaccole dall’Abbazia di S. Vito al porticciolo di Cala Paguro.

Dopo aver percorso le acque sottostanti il paese, tra spettacoli pirotecnici e bande musicali, il Patrono riceve dal Sindaco le chiavi della città dando inizio alla processione che si conclude in Piazza dell’Orologio dove, con una macchina scenica, l’effige del Santo ascende in trionfo in uno spettacolare altare barocco.
Durante i tre giorni di festeggiamenti nelle piazze e tra le vie del paese si riversa l’intera comunità in un susseguirsi di eventi religiosi, culturali, ricreativi e gastronomici.

La devozione popolare, documentata dai numerosi ex voto, si spiega con la presenza di due reliquie, un frammento dell’osso del ginocchio ed uno dell’osso del braccio che, considerate fonti di miracolose guarigioni, si conservano nella Chiesa Matrice e vengono portate in processione durante la festa patronale. Forte è la venerazione che ha per San Vito la numerosa comunità di polignanesi residenti a San Paolo del Brasile, figli di quanti, all’inizio del ‘900, seguendo un destino comune alle genti del Sud, varcarono l’Oceano per inseguire il sogno americano. (Testo a cura dell’Associazione Culturale Polignano d’amare)

PROGRAMMA:

14 Giugno 2024
– Ore 9:30: Accoglienza dei pellegrini presso l’Abbazia di San Vito.
– Ore 11:30: Santa Messa del pellegrino presso la Chiesa Matrice.
– Ore 19:00: Partenza dal porticciolo di San Vito della processione per mare della sacra immagine del Santo Patrono a bordo del peschereccio.
– Ore 21:00: Approdo del Santo Patrono a Cala Paura e partenza della processione per le vie del paese.
– Concerti e spettacoli serali in Piazza Aldo Moro.

15 Giugno 2024
– Ore 11:30: Santa Messa per tutti coloro che portano il nome Vito presso la Chiesa Matrice.
– Ore 19:00: Solenne Celebrazione Eucaristica presieduta dal vescovo Mons. Favale in Piazza dell’Orologio.
– Ore 20:00: Processione di Gala delle Reliquie del Santo con la partecipazione del Vescovo e delle autorità civili e militari.
– Ore 24:00: Fuochi pirotecnici a Cala Paura.

16 Giugno 2024
– Ore 19:00: Celebrazione Eucaristica di chiusura della Festa patronale di San Vito Martire in Piazza Vittorio Emanuele II, dedicata agli appartenenti alle Forze Armate, alle Forze di Polizia e ai Vigili del Fuoco, presieduta da Sua Ecc.za Rev.ma Mons. Santo Marcianò, Ordinario Militare per l’Italia.
– Ore 20:00: Processione di chiusura animata per tutto il tragitto dalla Fanfara.
– Ore 22:00: Concerto della “Formula Tre” in Piazza Aldo Moro.

La giornata del 16 giugno rappresenta il culmine delle celebrazioni, con un particolare omaggio agli uomini e alle donne delle Forze Armate, delle Forze di Polizia e dei Vigili del Fuoco. La presenza di Sua Ecc.za Rev.ma Mons. Santo Marcianò sottolinea l’importanza di questa ricorrenza, offrendo un momento di riflessione e gratitudine per il loro continuo impegno a favore della sicurezza e della protezione della comunità.


Valle D’Itria International Kite Festival. Ecco il programma

In il

Valle-D-Itria-International-Kite-Festival-2024

Il Valle D’Itria International Kite Festival 2024, alla sua prima edizione, con il sostegno del Comune di Martina Franca, patrocinato dalla Regione Puglia e dai Comuni della Valle d’Itria, vedrà la partecipazione di designer e piloti di aquiloni da tutto il mondo, promuovendo l’arte del vento, il turismo ecologico e la creatività sostenibile. Il festival celebrerà gli aquiloni come mezzo artistico e simbolo di pace, pluralismo e dialogo, adottando i colori dell’arcobaleno.

Ospiterà attrazioni per grandi e piccini, laboratori, aree volo dedicate, area di volo mongolfiera, concerti, zona food e tanto altro..

INGRESSO GRATUITO

Il Kite Festival si terrà l’8 e 9 Giugno 2024 nella Valle d’Itria, presso la Masseria Madonna dell’Arco Martina Franca (TA)
La manifestazione apre alle ore 10:00 e terminerà indicativamente verso le ore ore 22:00

EVENTI E AREE:

– Zona Volo Mongolfiera
In entrambi i giorni, 8 e 9 Giugno 2024 dalle ore 17:00 fino a chiusura

– ROCKSTAR in Concerto
8 Giugno 2024 alle ore 20:30

– TERRAROSS in Concerto
9 Giugno 2024 alle ore 20:30

– Zona Volo Aquiloni Professionisti
I più grandi aquiloni, provenienti da tutto il mondo, dipingeranno l’azzurro cielo della Valle d’Itria, assieme ai vivacissimi aquiloni acrobatici.
(Sempre aperta)

– Zona Laboratorio Aquiloni con annessa area volo libera
laboratori dove grandi e bambini potranno costruire il proprio aquilone, per poi testarlo e divertirsi assieme ai loro cari.
(Sempre aperta)

– Luna Park Kids
Un piccolo parco divertimenti per i più piccoli per la gioia di grandi e bambini.
(Sempre aperta)

– Zona Talk
dedicata all’informazione e al confronto, con tantissimi ospiti che parleranno di sostenibilità
e green economy.
(Sempre aperta)

– Zona Relax
una vastissima area confort, dove potersi riposare, immersa nel verde della splendida Masseria Madonna dell’Arco
(Sempre aperta)

– Zona Food & Bio
tantissimi offerte gastronomiche all’insegna dei prodotti bio, a cura dell’Agriturismo Masseria Madonna dell’Arco
(Sempre aperta)

– Area Radio Controlled cars
dedicata ad automodelli radiocomandati off road
(Sempre aperta)
e tanto altro…


SAGRA della CILIEGIA FERROVIA 2024 di Turi: il programma della 32ª edizione

In il

sagra-ciliegia-ferrovia-turi-2024

Sabato 1 e domenica 2 giugno a Turi (Ba)
la 32esima edizione della Sagra della Ciliegia Ferrovia

Due giorni di fiera mercato, stand gastronomici, eventi musicali e mostre d’arte per l’evento dedicato ad uno dei prodotti più amati da pugliesi e non.

Sabato 1 e domenica 2 giugno 2024 torna a Turi (Ba) la “Sagra della Ciliegia Ferrovia”, evento di carattere fieristico, culturale e turistico giunto alla sua 32esima edizione. Protagonista indiscusso per due giorni sarà uno dei frutti più amati del periodo primaverile dai pugliesi e non solo, che conquista i palati con la sua polpa gustosa, ma anche la vista grazie al suo colore rosso acceso e alla sua forma a cuore. Particolarmente dolce e succosa, con una polpa di tipo forte e croccante, la “Ferrovia” è la varietà di ciliegia più diffusa in Puglia.

I cittadini turesi si preparano ad accogliere turisti e visitatori che torneranno ad affollare numerosissimi le strade del borgo situato a pochi chilometri di distanza dal capoluogo Bari, in occasione dell’evento organizzato dall’associazione culturale In Piazza, con il contributo del Comune di Turi e con il patrocinio della Regione Puglia – assessorato all’Agricoltura e dell’associazione nazionale Città delle Ciliegie.

La “Sagra della Ciliegia Ferrovia” rappresenta un’occasione di promozione e valorizzazione di un prodotto di altissima qualità e un’opportunità di nuovi sbocchi commerciali e di vendita diretta. Turi mette in mostra così le bellezze del territorio e la bontà dei prodotti della sua agricoltura, accoglie il turista per trasportarlo in un’esperienza a tutto tondo tra enogastronomia, spettacolo, arte, tour guidati e mercatini. L’evento, infatti, colorerà le vie principali della città (piazza Silvio Orlandi, via Sedile, via XX settembre, piazza Pertini, via Gramsci, via Antonio Orlandi, largo Pozzi, piazza San Giovanni e piazza Moro) proprio nel periodo centrale della raccolta.
La Ciliegia “Ferrovia” di Turi diventa così traino ed emblema del territorio ed è la grande protagonista di un villaggio che si caratterizza per l’area fiera mercato e gli stand commerciali, per l’area enogastronomica, per i mercatini artigiani e hobbisti, per il palco centrale con gli eventi di musica e spettacolo, per gli appuntamenti collaterali con le mostre d’arte e per i tour guidati della città. In particolare il turista, oltre ad accedere all’area fieristica, potrà cogliere l’opportunità di visitare la Grotta di Sant’Oronzo (escursione a cura dell’Ass. Bersaglieri “A. Pedrizzi”) e il Borgo Antico (escursione a cura dell’Ass. Il Viandante). Mentre quest’anno la Sagra si apre anche alle collaborazioni con enti di altri comuni, con la possibilità, nei giorni 1 e 2 giugno, di prenotare una visita completa alle Grotte di Castellana con uno sconto sul biglietto.

L’EVENTO INAUGURALE
La 32esima Sagra della Ciliegia Ferrovia di Turi sarà inaugurato sabato 1 giugno 2024 alle ore 19 in piazza Silvio Orlandi, alla presenza delle massime autorità civili e militari. Lo spettacolo inaugurale sarà in collaborazione con l’accademia “Chi è di scena?!” e “Glamour Eventi”. La cerimonia sancirà ufficialmente l’apertura degli spazi espositivi delle aziende cerasicole e della rassegna enogastronomica “Eccellenze di Puglia”. Dopo la prima serata, la Sagra tornerà ad animare Turi anche domenica 2 giugno a partire dalle ore 9.

MUSICA E SPETTACOLO
Il programma musicale sarà aperto sabato 1 giugno 2024 in piazza Silvio Orlandi con lo spettacolo itinerante dei giovani musicisti della Young Marching Band e, dalle ore 20, con l’intrattenimento musicale live di dj Eddy De Marco accompagnato dai maestri di ballo della scuola “Hops” swing anni 30-40. La serata proseguirà con l’accensione dell’installazione artistica di luminarie pugliesi a cura della ditta “Faniuolo” alle 20.30, con il doppio appuntamento in Largo San Giovanni, alle 20.30 e alle 23, con lo Spettacolo “Cazacu’s Fontane Danzanti” e alle 22, sempre in Largo San Giovanni, con lo Spettacolo Musicale “Grammar School”.
Domenica 2 giugno gli spettacoli musicali itineranti proseguiranno con “Banda Cittadina don Giovanni Cipriani”, “Bassa musica di Piripicchio” e “Conturband”, che nel corso della giornata si alterneranno per le vie della Sagra. Ancora una volta si ripeterà il doppio appuntamento serale con lo Spettacolo “Cazacu’s Fontane Danzanti”, mentre ad animare l’evento alle 21.30 sarà lo spettacolo musicale “Notte da Cover” con la Controrchestra big band.
Tutti gli eventi sono gratuiti.

L’ARTE IN SAGRA
Nell’ambito della 32esima Sagra della Ciliegia Ferrovia, ampio spazio anche alla cultura e all’arte con la sesta edizione della Estemporanea di Pittura “Rosso Ferrovia” in collaborazione con l’associazione “I vecchi Tempi” e “Casa delle Idee” e con la seconda edizione del Concorso Opere da Studio. I due contest hanno lo scopo di richiamare a Turi artisti e pittori che, attraverso la realizzazione di opere originali, possano valorizzare la storia, l’arte e la cultura della stessa Turi. Regolamento e modalità di partecipazione sul sito www.sagraciliegiaferrovia.it.

LA LOTTERIA DELLA SAGRA
Alla 32esima Sagra della Ciliegia Ferrovia è collegata anche una Lotteria: i biglietti sono già disponibili presso numerosi punti vendita a Turi (l’elenco completo è disponibile sulla pagina facebook @SagraCiliegiaFerrovia).
La lotteria, promossa con l’intento di reperire fondi per l’organizzazione della Sagra stessa, mette in palio sei premi, al vincitore del primo andrà una crociera per due persone. Estrazione domenica 2 giugno 2023 alle ore 23.30.

PROGRAMMA DETTAGLIATO:

SABATO 1° GIUGNO

Ore 18.30 | Piazza Silvio Orlandi
* Apertura degli spazi espositivi delle aziende cerasicole e apertura rassegna enogastronomica “Eccellenze di Puglia”

Ore 19.00 | Piazza Silvio Orlandi
* Cerimonia e spettacolo d’inaugurazione alla presenza delle massime autorità civili e militari
* Spettacolo d’inaugurazione in collaborazione con l’accademia “Chi è di scena?!” “Glamour Eventi” e Ass. “I Vecchi Tempi”
* Apertura degli spazi espositivi delle aziende cerasicole e apertura rassegna enogastronomica “Eccellenze di Puglia”
* Spettacolo itinerante Young Marching Band

Borgo Antico
* 6ª Estemporanea di Pittura “Rosso Ferrovia” in collaborazione con l’ass. “I vecchi Tempi” e “Casa delle Idee”

Ore 20.00 | Piazza Silvio Orlandi
* Intrattenimento musicale live di DJ Eddy De Marco accompagnato dai maestri di ballo della scuola “Hops” swing anni 30-40.

Ore 20.30 | Piazza Silvio Orlandi
* Accensione dell’installazione artistica di luminarie pugliesi a cura di “Faniuolo light emotion”

Ore 20.30 | Largo San Giovanni
* Spettacolo “Cazacu’s Fontane Danzanti”

Ore 21.00 | Largo San Giovanni
* Spettacolo Musicale “Grammar School”

Ore 23.00 | Largo San Giovanni
* Spettacolo “Cazacu’s Fontane Danzanti”

DOMENICA 2 GIUGNO

Ore 10.00
* Apertura degli spazi espositivi delle aziende cerasicole e apertura rassegna enogastronomica “Eccellenze di Puglia”

Ore 09.30
* Partenza tour guidati centro storico, luoghi culturali e di interesse: Grotta di Sant’Oronzo, centro storico a cura delle associazioni “Il viandante” e Bersaglieri “A. Pedrizzi”

Ore 10.00 | Borgo Antico
* 6a Estemporanea di Pittura “Rosso Ferrovia”

Ore 10.00
* Spettacolo musicale itinerante “Banda Cittadina don Giovanni Cipriani” e “Bassa musica di Piripicchio”

Ore 18.00
* Apertura degli spazi espositivi delle aziende cerasicole e apertura rassegna enogastronomica “Eccellenze di Puglia”;
* Spettacolo musicale itinerante “Bassa musica di Piripicchio”

Ore 19.30
* Spettacolo Musicale itinerante “Conturband”;

Ore 20.30 | Largo San Giovanni
* Spettacolo “Cazacu’s Fontane Danzanti”

Ore 21.00
* Premiazione 6a Estemporanea di Pittura “Rosso Ferrovia” e 2° concorso opere da studio.
* Spettacolo Musicale “Notte da Cover” con la Controrchestra Big Band

Ore 23.00
* Spettacolo “Cazacu’s Fontane Danzanti”

Ore 23.30
* Estrazione dei biglietti vincenti della lotteria della Sagra della Ciliegia 2024

Maggiori informazioni sui canali social @SagraCiliegiaFerrovia e sul sito www.sagraciliegiaferrovia.it.


Festa delle Ciliegie 2024 a Conversano: il programma della XXª edizione

In il

festa-nazionale-delle-ciliegie-conversano

20ª edizione della Festa della Ciliegia: dal 31 maggio al 2 giugno a Conversano
Confagricoltura Bari- Bat: “ Una coltivazione che anche quest’anno fa registrare in media il 70% di produzione in meno.
Nonostante questo Conversano è pronta a omaggiare l’Oro Rosso di Puglia”

Torna a Conversano la Festa della Ciliegia: dal 31 maggio e fino al 2 giugno la città ospiterà operatori, addetti ai lavori, ma anche tanti turisti e curiosi pronti a gustare l’oro rosso di Puglia.

Una manifestazione cresciuta in questi venti anni nonostante, negli ultimi tempi, la produzione abbia registrato in media il 70% di prodotto in meno: “In questi anni la Festa è cresciuta – spiegano dalla sede di Confagricoltura Bari – Bat – questo appuntamento è importante per tutto il territorio perché permette di valorizzare il nostro prodotto. In modo particolare la ciliegia ferrovia rimane, alla luce delle oltre 150 varietà presenti sul territorio, il fiore all’occhiello di tutta la zona”.



La produzione della ciliegia ferrovia lega infatti diverse località del Barese: da Bisceglie a Conversano, da Turi a Castellana Grotte, fino a Gioia del Colle: “Momenti come questi – continuano – diventano fondamentali per far comprendere ai produttori e ai consumatori quanto sia importante valorizzare un prodotto che parla di un intero territorio e che viene riconosciuto a livello internazionale. Le ciliegie prodotte nei nostri campi – concludono – ottengono grande interesse sui mercati nazionali e internazionali”.



“Quello cerasicolo, con i suoi oltre 20.000 ettari coltivati nella nostra provincia, rappresenta un comparto fondamentale per il nostro territorio – dichiara Massimiliano Del Core, Presidente di Confagricoltura Bari-Bat – La filiera, per ritornare a essere competitiva, ha bisogno di aggregazione e innovazione. In questa direzione la nostra organizzazione ha posto in essere azioni concrete a favore della produzione e della commercializzazione: innanzi tutto abbiamo promosso la costituzione di un contratto di filiera nazionale che ha messo le aziende partecipanti, aggregandosi, nelle condizioni di ottenere contributi e risorse per investire in innovazione e valorizzazione del prodotto. Inoltre – continua Del Core – abbiamo contribuito a far prevedere dall’assessorato regionale stanziamenti per sviluppare nuovi impianti di ciliegie coperti, nell’ambito della nuova programmazione. Confagricoltura crede che questo sia il modo migliore per sostenere un settore importante della nostra frutticoltura – conclude il presidente – affinché continui a produrre reddito per intere comunità del territorio, attraverso l’attività dei nostri imprenditori agricoli”.

L’evento in tre giornate è dedicato quindi alla valorizzazione della cultura cerasicola dove il protagonista indiscusso sarà uno dei frutti più amati dai pugliesi e non solo.

PROGRAMMA:

VENERDÌ 31 MAGGIO

Ore 19:30
– Inaugurazione ufficiale della XX Edizione della Festa delle Ciliegie con gli interventi delle autorità civili e religiose.
– Apertura delle Cherry Houses in Corso D. Morea, dove potrete scoprire e degustare i migliori prodotti a base di ciliegia.
– Apertura del “Mercatino Troppo Buono” in Corso Umberto I, con stand enogastronomici che vi faranno assaporare le delizie locali.
– Animazione territoriale con artisti di strada nel centro storico.
– Grande giostra con cavalli galoppanti in Piazza Castello.

SABATO 1° GIUGNO

dalle ore 11:00 alle ore 24:00
– Cherry House
stand di promozione del prodotto ciliegie – Corso D. Morea
– Mercatino Troppo Buono
stand gastronomici – Corso Umberto I
– Grande Giostra
con cavalli galoppanti – Piazza Castello

ore 18:00
Visita guidata gratuita nel centro storico,
in collabrazione con l’InfoPoint turistico

dalle ore 19:30
Animazione territoriale con artisti di strada – Centro storico

ore 20:00
Talk “Le Ciliegie di Conversano: dalla Terra alla Tavola”,
Torre poligonale

ore 21:00
Spettacolo Circo Lua – Grande Giostra – Piazza Castello

DOMENICA 2 GIUGNO

dalle ore 11:00 alle ore 24:00
– Cherry House
stand di promozione del prodotto ciliegie – Corso D. Morea
– Mercatino Troppo Buono
stand gastronomici – Corso Umberto I
– Grande Giostra
con cavalli galoppanti – Piazza Castello

ore 17:00
Ciclopasseggiata con E-Bike da Conversano a Turi
Punto di ritrovo Via Padre Michele Accolti Gil n°10
A cura di Bicicletteria Urbana

ore 18:00
Visita guidata gratuita nel centro storico,
in collabrazione con l’InfoPoint turistico

ore 19:00
Street concert “A voz do Brazil”
Donatello D’Attoma – pianoforte
Andrea Campanella – clarinetto
Largo San Cosma

ore 19:30
Animazione territoriale con artisti di strada – Centro storico

ore 20:30
Street concert “A voz do Brazil”
Donatello D’Attoma – pianoforte
Andrea Campanella – clarinetto
Largo San Cosma


La Via della Ciliegia Ferrovia: a Turi e Conversano decine di appuntamenti di spettacolo, intrattenimento, approfondimento e gastronomia

In il

la-via-della-ciliegia-ferrovia-turi-conversano

Progetto di valorizzazione del territorio che vuole fare rete in occasione della 32esima edizione della Sagra della Ciliegia Ferrovia di Turi (Ba), da sabato 1 a domenica 2 giugno, e della Festa delle Ciliegie 2024 di Conversano (Ba), da venerdì 31 a domenica 2 giugno.

Presentata in conferenza stampa “La Via della Ciliegia Ferrovia”, un filo immaginario che collega i Comuni di Turi e Conversano, a sud della provincia di Bari, in occasione della 32esima edizione della Sagra della Ciliegia Ferrovia di Turi (da sabato 1 a domenica 2 giugno) e della Festa delle Ciliegie 2024 di Conversano (da venerdì 31 a domenica 2 giugno), per volontà delle rispettive amministrazioni comunali e delle associazioni organizzatrici dei due eventi: l’associazione “In Piazza” per Turi e “Sapori di Conversano” e “Associazione Krüger” per Conversano. La conferenza questa mattina, martedì 28 maggio 2024, presso la Regione Puglia – Assessorato all’Agricoltura alla presenza di Tina Resta, sindaco del Comune di Turi, Giuseppe Lovascio, sindaco del Comune di Conversano, Stefano Dell’Aera, assessore all’Agricoltura del Comune di Turi, Tiziana Palumbo, assessore alle attività produttive del Comune di Conversano, Livio Lerede, presidente ass. In Piazza – Sagra Ciliegia Ferrovia di Turi, Benny Nardelli, presidente ass. Sapori in Conversano – Festa della Ciliegia Conversano, Antonello Magistà, presidente ass. Krüger – Festa della Ciliegia Conversano.

Obiettivo della collaborazione è quello di puntare l’attenzione sulla varietà di ciliegia più diffusa in Puglia, molto amata per il suo colore rosso acceso e la sua polpa dolce e succosa, proponendo allo stesso tempo a turisti e visitatori un programma ricco di attività in entrambi i comuni, fra mercatini, musica, arte, visite guidate e gastronomia, e promuovendo rispettivamente i programmi dei due eventi.
“La Via della Ciliegia Ferrovia è un progetto all’avanguardia, che parte dal presupposto che finalmente è arrivato il momento di raggiungere degli obiettivi corali, di sederci intorno ad un tavolo per lavorare con un unico fine, da cui trarrebbero vantaggi i nostri territori. – ha dichiarato Tina Resta, sindaco del Comune di Turi – Per la valorizzazione del prodotto e del territorio è importante abbandonare l’idea dell’individualismo dei Comuni e fare rete.”

“L’iniziativa è ambiziosa e inedita. Le associazioni che organizzano le due sagre, quest’anno anche contemporanee nei giorni di svolgimento, si tendono la mano e danno il via ad una seria collaborazione per la valorizzazione della ciliegia – ha aggiunto Livio Lerede, presidente dell’Associazione In Piazza, da dieci anni organizzatore della Sagra della Ciliegia Ferrovia di Turi – L’obiettivo è superare i confini: se vogliamo davvero che i nostri prodotti e i nostri eventi raggiungano un pubblico, territori e target sempre più ampi e sempre più distanti, possiamo farlo solo attraverso un progetto che guardi all’insieme, all’unione del territorio, con il rispettoso sguardo al passato ma proiettati al futuro”.

“Il comparto dell’agricoltura turese che ha valori e risorse importanti in termini di storia, prodotti e percorsi, ma ha anche necessità di un significativo supporto istituzionale per superare le tante difficoltà che come sempre possono presentarsi nell’ambito delle campagne e delle coltivazioni. – ha concluso Stefano Dell’Aera, assessore all’agricoltura del Comune di Turi – Siamo sempre stati al fianco del comparto agricolo cercando anche di dare ulteriore spunto e spinta a tutto il settore, come nel caso di questa collaborazione tra enti sulla via della ciliegia”.

La “Sagra della Ciliegia Ferrovia” di Turi (Ba) è un evento di carattere fieristico, culturale e turistico che per due giorni animerà il borgo situato a pochi chilometri di distanza dal capoluogo pugliese. L’evento colorerà le vie principali della città (piazza Silvio Orlandi, via Sedile, via XX Settembre, piazza Pertini, via Gramsci, via Antonio Orlandi, largo Pozzi, piazza San Giovanni e piazza Moro) tra sabato 1 e domenica 2 giugno 2024. La Ciliegia “Ferrovia” sarà grande protagonista di un villaggio che si caratterizza per l’area fiera mercato e gli stand commerciali, per l’area enogastronomica, per i mercatini artigiani e hobbisti, per il palco centrale con gli eventi di musica e spettacolo, per gli appuntamenti collaterali con le mostre d’arte e per i tour guidati della città.

L’EVENTO INAUGURALE
La 32esima Sagra della Ciliegia Ferrovia di Turi sarà inaugurata sabato 1 giugno 2024 alle ore 19 in piazza Silvio Orlandi, alla presenza delle massime autorità civili e militari. Lo spettacolo inaugurale sarà in collaborazione con l’accademia “Chi è di scena?!”, “Glamour Eventi” e Ass. “I Vecchi Tempi”. La cerimonia sancirà ufficialmente l’apertura degli spazi espositivi delle aziende cerasicole e della rassegna enogastronomica “Eccellenze di Puglia”. Dopo la prima serata, la Sagra tornerà ad animare Turi anche domenica 2 giugno a partire dalle ore 10.

I TOUR GUIDATI
Nel corso della sagra, il turista potrà cogliere l’opportunità di visitare la Grotta di Sant’Oronzo (escursione a cura dell’Ass. Bersaglieri “A. Pedrizzi”) e il Borgo Antico (escursione a cura dell’Ass. Il Viandante). Mentre quest’anno la Sagra si apre anche alle collaborazioni con enti di altri comuni, con la possibilità, nei giorni 1 e 2 giugno, di prenotare una visita completa alle Grotte di Castellana con uno sconto sul biglietto.

MUSICA E SPETTACOLO
Ricco il programma musicale che sarà aperto sabato 1° giugno 2024 in piazza Silvio Orlandi con lo spettacolo itinerante dei giovani musicisti della Young Marching Band e, dalle ore 20, con l’intrattenimento musicale live di dj Eddy De Marco accompagnato dai maestri di ballo della scuola “Hops” swing anni 30-40. La serata proseguirà con l’accensione dell’installazione artistica di luminarie pugliesi a cura della ditta “Faniuolo” alle 20.30, con il doppio appuntamento in Largo San Giovanni, alle 20.30 e alle 23, con lo Spettacolo “Cazacu’s Fontane Danzanti” e alle 21, sempre in Largo San Giovanni, con lo Spettacolo Musicale “Grammar School”.
Domenica 2 giugno gli spettacoli musicali itineranti proseguiranno con “Banda Cittadina don Giovanni Cipriani”, “Bassa musica di Piripicchio” e “Conturband”, che nel corso della giornata si alterneranno per le vie della Sagra. Ancora una volta si ripeterà il doppio appuntamento serale con lo Spettacolo “Cazacu’s Fontane Danzanti”, mentre ad animare l’evento alle 21 sarà lo spettacolo musicale “Notte da Cover” con la Controrchestra big band.
Tutti gli eventi sono gratuiti.

L’ARTE IN SAGRA
Nell’ambito della 32esima Sagra della Ciliegia Ferrovia, ampio spazio anche alla cultura e all’arte con la sesta edizione della Estemporanea di Pittura “Rosso Ferrovia” in collaborazione con l’associazione “I vecchi Tempi” e “Casa delle Idee” e con la seconda edizione del Concorso Opere da Studio. I due contest hanno lo scopo di richiamare a Turi artisti e pittori che, attraverso la realizzazione di opere originali, possano valorizzare la storia, l’arte e la cultura della stessa Turi. Regolamento e modalità di partecipazione sul sito www.sagraciliegiaferrovia.it.

LA LOTTERIA DELLA SAGRA
Alla 32esima Sagra della Ciliegia Ferrovia è collegata anche una Lotteria: i biglietti sono già disponibili presso numerosi punti vendita a Turi (l’elenco completo è disponibile sulla pagina facebook @SagraCiliegiaFerrovia).
La lotteria, promossa con l’intento di reperire fondi per l’organizzazione della Sagra stessa, mette in palio sei premi, al vincitore del primo andrà una crociera per due persone. Estrazione domenica 2 giugno 2023 alle ore 23.30.

La 32esima Sagra della Ciliegia Ferrovia di Turi è un evento organizzato dall’associazione culturale In Piazza, con il contributo del Comune di Turi e con il patrocinio della Regione Puglia – assessorato all’Agricoltura e dell’associazione nazionale Città delle Ciliegie e il sostegno di BDM Banca. Maggiori informazioni sui canali social @SagraCiliegiaFerrovia e sul sito www.sagraciliegiaferrovia.it.


Festa dei Popoli 2024 a Bari, ecco il programma

In il

festa dei popoli 2024 bari

FESTA DEI POPOLI 2024 | BARI
XIX Edizione – Uomini e Donne in cerca di Pace

Dal 23 al 26 maggio 2024
Giardino Giacomo Princigalli, via Ignazio Lojacono | Bari

Lo spirito della Condivisione anima sin dal 2004 questa manifestazione. Abbiamo percorso, lungo questi 19 anni, itinerari fondamentali per un processo di sviluppo interculturale del nostro territorio. L’idea di una grande festa, felicemente condivisa nasce dalla convinzione che l’incontro tra entità culturali differenti e la moltiplicazione degli sguardi siano fonte preziosa per costruire una dimensione multiculturale della nostra città e per una sensibilizzazione alla ricchezza che l’accesso alla diversità e l’accoglienza dell’altro permettono di conquistare.

GRUPPI PROMOTORI
Centro Interculturale Abusuan, Missionari Comboniani, CGIL

GRUPPI ORGANIZZATORI
Afghanistan, AIBA (Costa d’Avorio), Alma Terra, APS Gianni Ballerio, ArtiDea cultura, Balasua, BANDERUMOROSE, Bari in jazz, Bari Sviluppo – Progetto Futurae 2, Brasile, C.A.M.A. – L.I.L.A, CAPS – Casa Shalom, Centro Missionario – Migrantes – Caritas Arcidiocesi cattolica di Bari-Bitonto, Communitas, Comunità baha’i di Bari, Comunità ortodossa di Etiopia, Comunità Palestinese di Puglia e Basilicata, CSV San Nicola, Culture organisations of Bangladesh – DEBI, Digiuno di Giustizia in solidarietà con i Migranti, Dioubo Diame Africa (Senegal), EMI – Editrice Missionaria Italiana, Equanima, bistrot Ethnic Cook, G.E.P. – Gruppo Educhiamoci alla Pace, Govinda (Mauritius), G.U.A.P. (Ghana), Help ATT, Iraq, Le Aquile di Seta (Albania), Legambiente, Nawa Wax (Senegal), Nazma’s Kitchen (Bangladesh), Nigeriani di Bari e Puglia, PER.I.P.L.O., Plastic Free, Refugees Welcome, S-CONFIN-ARTI, Squola Senza Confini Penny Wirton, Stop Border Violence, Suore Missionarie Comboniane, Tessere di Solidarietà, Uniti per l’Ucraina, Unsolomondo

PARTNER SOLIDALI
Agriturismo “Al Verneto”, “Balafon Film Festival”, bistrot “Buò – crudo, cotto e mangiato”, bar “Caffè portineria”, boutique “Charity Chic”, autofficina “Dentico”, OdV “Eco Eventi”, libreria “La Campus”, libreria “Svoltastorie”, APS “Teatro Osservatorio – ImprOfficina”, società di consulenza “SAMO Security & Business Solutions”

SCUOLE PARTECIPANTI
S.S. 1° G.. “Amedeo d’Aosta” – Bari, I. “Margherita” – Bari, I.C. “Michelangelo” – Bari, S.S.1° G. “Riccardo Monterisi” – Bisceglie, I.C. “Nicola Zingarelli – Anna Frank”- Bari, C.P.I.A. 1 “Alessandro Leogrande” – Bari

PROGRAMMA FESTA DEI POPOLI 2024:

GIOVEDI 23 MAGGIO
17.30 CONCERTO LABORATORIO RAMZI ABUREDWAN CON SCUOLA
18.30 INCONTRO CON I CANDIDATI SINDACI DI BARI
20.00 LA GALLERIA DELLA DANZA
20.25 FABULA RASA – VITO OTTOLINO
21.00 PROGETTO SPECIALE ITALO PALESTINA
CONCERTO RAMZI ABUREDWAN
21.55 4 TROUBLES
22.30 SISTER QUEEN

VENERDI 24 MAGGIO
17.30 CPIA 1 ALESSANDRO LEOGRANDE
17.50 IC MICHELANGELO
18.05 S.S. 1 G. RICCARDO MONTERISI
18.35 I. MARGHERITA
18.50 I.C. NICOLA ZINGARELLI – ANNA FRANK
19.40 S.S. 1 G. AMEDEO D’AOSTA
20.10 IN…CANTI DI DONNE
20.30 READING – ALMA TERRA E SQUOLA SENZA CONFINI PENNY WIRTON
20.35 PERLA IN DUO
21.10 ASD SAMIRA ORIENTAL ACADEMY
21.45 CANTIERE COMUNE MEDITERRANEO

SABATO 25 MAGGIO
11.00 MASTERCLASS DI MUSICA AFRICANA
17.00 READING – UNITI PER L’UCRAINA
18.00 FLASH MOB – S-CONFIN-ARTI
18.10 CONFERENZA SULLA PACE
20.00 ALMA TERRA
20.30 LE AQUILE DI SETA
20.50 MALTESI
21.25 NAIB ABID
22.00 VALERIE EKOUME
22.55 PAPA BUJU & DUB FEVAH BAND.

DOMENICA 26 MAGGIO
17.00 CULTURE ORG. OF BANGLADESH DEBI E SABANA SURESH & VIDYA
17.45 READING – APS GIANNI BALLERIO
18.30 READING – COMUNITA’ BAHA’I e GEP
19.15 ARTIDEA CULTURA
19.40 DARWISH DREAM
20.15 KABILA
21.05 MASHA RUTA & TETIANA ROHOCHA
21.20 LET’S FUNK
21.50 ESTRAZIONE BIGLIETTI LOTTERIA
22.05 SPIFF ONYUKU
22.35 LU RUSCIU NOSCIU

Festa dei Popoli KIDS (attività per bambini)
• Venerdì, sabato e domenica pomeriggio, sul prato, a cura di “Help A.T.T.”: laboratori manuali
• Sabato pomeriggio, davanti al proprio stand, a cura di “Le Aquile di Seta”: laboratorio ambientale
• Sabato pomeriggio, all’interno del proprio stand, a cura di “Migrantes Arcidiocesi cattolica Bari-Bitonto”:
laboratorio sulla pace
• Domenica pomeriggio, all’interno del proprio stand, a cura di “bistrot Ethnic Cook”: laboratorio di
decorazione di biscotti
• Domenica pomeriggio, davanti al proprio stand, a cura di “Le Aquile di Seta”: laboratorio sulla mondialità
• Domenica pomeriggio, sul prato, a cura di “AGESCI Bari 18”: attività ludiche

INFO:
Tel. 0802223328 – 3663397036
www.abusuan.com


Masseria in Sagra al Castello Marchione di Conversano

In il

masseria in sagra

MASSERIA IN SAGRA Spring edition
by Cooperativa Armida

Castello Marchione – Conversano (Bari)
Preparati a vivere un avvenimento indimenticabile tra musica, esperienze culturali, gastronomia nostrana, mercatini e tanto intrattenimento nella natura incontaminata pugliese. A ospitare questa edizione di MASSERIA IN SAGRA sarà lo splendido scenario di Castello Marchione, antica tenuta di caccia e residenza estiva dei Conti Acquaviva D’Aragona di Conversano.

Programma:

CULTURALMENTE (10:00 – 13:00)
Castello Marchione sarà il palcoscenico di esperienze culturali imperdibili:

– “A spasso con Giangirolamo” Racconto teatralizzato a cura dell’attore e drammaturgo Lino De Venuto;

– Workshop di meditazione guidata e bagno di suoni a cura di Anna Cannone;

– Visite guidate a cura dalla Cooperativa ARMIDA.

MUSICALMENTE (12:00 – 24:00)
Da mezzogiorno a mezzanotte suonerà una line up musicale travolgente.
Tra live music di band e cantanti ci saranno i suoni folkloristici dei
CIPURRID

A seguire le hit commerciali della cover dei
THE COMMERCIALISTI
I live saranno alternati da dj set e accompagnati dalla voce inconfondibile di
MAURO DALSOGNO di RADIONORBA

DJ SET:
Nanni | Federico | Mars | Frank &C

SINGLE PERFORMERS:
Magadan | Vienna

DRINK & FOOD
Sul prato di Marchione potrai assaporare il meglio del cibo nostrano accompagnato da birra e vino di cantina in isole gastronomiche dedicate.

MERCATINI E ATTRAZIONI
Nel parco di Castello Marchione avrai la possibilità di esplorare e acquistare l’artigianato tipico di Puglia e far divertire i tuoi piccoli nelle aree giochi.

COME ACCEDERE ALL’EVENTO
L’ingresso all’evento è GARANTITO tramite prenotazione gratuita su Eventbrite (clicca qui)
Al varco di ingresso basterà esibire il QR code di prenotazione.

Apertura cancelli ore 9:30

QUANTO COSTA L’ACCESSO ALL’EVENTO?
A seconda della fascia oraria il prezzo cambia!
– 10:00 / 12:00 Gratuito
– 12:00 / 23:30 a pagamento € 10,00 comprensivo di una consumazione (calice di vino o birra) – per i minori con età compresa tra i 6 e 12 anni, il costo dell’ingresso è pari a € 6,00.
È possibile accedere all’evento prenotando su Eventbrite ed esibendo il QR code al varco d’ingresso.
Se sprovvisti, sarà applicata la tariffa intera d’ingresso pari a:
– € 15,00 con consumazione (calice di vino o birra) per ADULTI
– € 10,00 per i MINORI con età compresa tra i 6 e i 12 anni

QUANTO COSTANO GLI EVENTI CULTURALI?
– € 12,00 Adulto (6,00 € ridotto) su piattaforma Eventbrite
– € 15,00 (€ 7,50 ridotto) in struttura

In entrambi i casi si CONSIGLIA di arrivare in struttura entro le ore 10:00.
L’ingresso ridotto si applica ai minori dai 6 ai 12 anni.
Sotto i 6 anni la partecipazione alle visite è gratuita.

Per INFO.
Tel. 0806934159
Cell. 3384627887
Mail. coop.armida@gmail.com