Sagra della Focaccia 2022 a Cassano delle Murge

In il

sagra della focaccia 2022

Torna a Cassano Murge, in piazza Aldo Moro, la Sagra della Focaccia, che il prossimo 21 agosto, dopo 2 anni di stop causa Covid, giunge alla 43ª edizione! (Qui la ricetta della Focaccia Barese)

Una delle manifestazioni più attese, che quest’anno si declinerà in ben 3 giornate!

– SABATO 20 AGOSTO si parte alla grande con la SAGRA DELLA FRISELLA AL CECE NERO DI CASSANO;

– DOMENICA 21 AGOSTO si prosegue la con la giornata dedicata alla SAGRA DELLA FOCACCIA;.

– LUNEDI’ 22 AGOSTO si conclude con la tanto richiesta PANZEROTTATA IN PIAZZA.

Insomma, 3 splendide serate da non perdere assolutamente.

Tutti i dettagli sul programma completo arriveranno nei prossimi giorni! Stay tuned!


BUONA PUGLIA FOOD FESTIVAL 2022, a Barletta la disfida del turismo ecogastronomico

In il

BUONA PUGLIA FOOD FESTIVAL 2022

Buona Puglia Food Festival 2022
LA DISFIDA DEL TURISMO ECOGASTRONOMICO
60 Artigiani alimentari da scoprire 50 Vini Rosati 40 Oli Extravergini 20 chef in show cooking 6 Laboratori al giorno Tanta Arte e Cultura

Dal 01 al 05 Luglio 2022 preparate le papille gustative…
torna il Buona Puglia Food Festival l’edizione 2022 avrà luogo nel meraviglioso Castello di Barletta, oggi sede del polo museale cittadino, uno dei gioielli architettonici voluti da Federico II.

UN EVENTO UNICO, IN UN LUOGO MAGICO

Cibi e Vini eccellenti, sì ma anche tanta Cultura e Arte con la possibilità di visite guidate al castello e alla pinacoteca posta al suo interno…
LA PUGLIA è lunga oltre 450 km, sono le Puglie, una diversità geografica, ma non solo, qui variano oltre ai paesaggi anche le culture, tradizioni e dialetti:
IL GARGANO & LA DAUNIA
LE TERRE DI FEDERICO II
LA MURGIA
LA VALLE D’ITRIA
LE TERRE DEL PRIMITIVO
IL SALENTO…

Per ogni territorio stiamo selezionando solo i migliori produttori, gli ultimi artigiani veri, quelli introvabili nelle grandi distribuzioni, e avrete l’occasione proprio nelle mura del castello di assaggiare e anche comprare i loro straordinari prodotti:
– FORMAGGI FRESCHI E STAGIONATI DI MICROPRODUTTORI LOCALI
– SALUMI & CARNI: DAL PROSCIUTTO CRUDO DI FAETO, AL CAPOCOLLO DI MARTINA FRANCA, DALLE BOMBETTE ALLA SALSICCIA A PUNTA DI COLTELLO, ALLA ZAMPINA DI SAMMICHELE
– PRODOTTI DA FORNO: PANE, FOCACCE, TARALLI & Co
– LE CONSERVE ARTIGIANALI COME FATTE IN CASA DALLE MARMELLATE AI NOSTRI SOTT’OLII
– PANINI GOURMET: I FAMOSI PANINI DI PESCE
– PIZZA GOURMET: OGNI SERA I MIGLIORI PIZZAIOLI DI PUGLIA
– I DOLCI TRADIONAZIONALI: DALLA PASSIOANTA, ALLE OSTIE PIENE, DAL BISCOTTO DI CEGLIE AL PASTICCIOTTO LECCESE, DALLE TETTE DELLE MONACA AI GELATI ARTGIANALI CON FRUTTA VERA
– BIRRIFICI ARTIGIANALI DA OGNI TERRITORIO
– I MIGLIORI ROSATI DI PUGLIA IN DEGUSTAZIONE LIBERA
E ANCORA
– SHOW COOKING E PIATTI DEGLI CHEF DI BUONA PUGLIA

Lo sapevi? uno dei vini principe della Puglia è il Rosato

qui si produce da sempre e le nostre uve sono, in ogni varietà, perfette per produrre il Rosato,
aggiungici il nostro sole la nostra terra e le nostre rocce, le sapienti mani dei nostri contadini ed enologici ed è facile capire il perché !

Per questo da 25 anni realizziamo una kermesse dedicata al principe dei vini Pugliesi : si chiama ROSATI IN TERRA DI ROSATI©

Potrai degustare i migliori vini Rosati Pugliesi (oltre 50) sempre divisi per territorio e vitigno e POTRAI VOTARE IL TUO ROSATO PREFERITO, quello che ti è piaciuto di più:
al più votato sarà conferito un premio speciale, inoltre i migliori Rosati per ogni vitigno e tipologia saranno valutati e premiati da una speciale giuria guidata da Massimo di Cintio, uno dei massimi esperti italiani di vini Rosati, composta da giornalisti del vino, sommelier, ristoratori ed enotecari
UNA FESTA TUTTA ROSATA
Ma non finisce qui perchè ci saranno anche degustazioni e chiacchierate sui nostri meravigliosi OLI EXTRAVERGINI DI OLIVA…

La Puglia può contare infatti su ben 5 DOP, assegnate a 5 tipi di olio prodotti in altrettante zone della regione:
Dauno
Terra di Bari
Colline di Brindisi
Terra D’ Otranto
Terre Tarentine
a loro volta suddivise in undici sottozone, a seconda del territorio di produzione

Ecco le principali varietà di olive (dette cultivar) presenti oggi in Puglia:
Ogliarola (Barese, Garganica o Salentina)
Coratina (sin. Racioppa)
Bambina di Gravina
Bella di Cerignola
Carolea
Cellina Barese
Cellina di Nardò
Cima di Bitonto
Cima di Mola
Ciliero
Cipressino
Leccese
Massafrese
Monopolese
Nasuta
Oliva Cerignola
Pizzuta
Peranzana
Rotondella
Sant’Agostino
Termite di Bitetto

Scopri con noi tutte le differenze e degustali tutti!
Quale bontà e quale miracoloso alimento curativo è l’Olio extravergine di Oliva…
E poi convegni, dibattiti sul cibo e salute…
insomma sarà un grande evento al quale ti consigliamo di prepararti

Buona Puglia anche a TE !

QUI prevendita dei biglietti


Villaggio del Gusto 2022: birre e gastronomia sulla rotonda del Lungomare di Bari

In il

villaggio del gusto 2022 bari

VILLAGGIO DEL GUSTO – VIª edizione
dal 5 al 9 maggio

Prima, durante e dopo la “Festa Grande” di San Nicola, sulla Rotonda del Lungomare di Bari ritorna il “Villaggio del Gusto” per baresi e forestieri con Gastronomia Tradizionale e Birra Artigianale.

L’evento, promosso dall’Associazione “DE GUSTIBUS VITAE”, in collaborazione con CNA Area Metropolitana di Bari, Birrificio Bari e Birroteca Puglia, nasce nel 2015 da un’idea di Mimmo Loiacono ed è giunto alla sua 6ª Edizione.

I protagonisti sono i birrifici artigianali pugliesi e gli operatori meridionali dele cucina su strada chiamati ad arricchire una festa della gastronomia “made in Sud” con l’obiettivo di recuperare e valorizzare la vocazione di un territorio ricco di ricette tradizionali, semplici, naturali e genuine nel rispetto per l’ambiente, l’educazione al gusto e alla cultura dell’alimentazione. Il programma include concerti di musica live, incontri con esperti e laboratori del gusto dove sperimentare la gastronomia locale.

Il “Villaggio del Gusto” 2022, nei cinque giorni di programmazione, vedrà la presenza di 24 stand gastronomici con menù selezionati dalla rete “Mordi La Puglia” e 5 birrifici artigianali pugliesi selezionati da MondoBirra.info, con oltre 50 stili di birre in abbinamento ed a rotazione.

A solleticare i palati più esigenti ci saranno tra le novità delle proposte gastronomiche i veri arrosticini abruzzesi abbinati alle famose olive ascolane, le pittue brindisine e la strazzata lucana passando dagli hamburger alla canapa di Altamura al caciocavallo impiccato conversanese, dai torroni di Gallipoli al pistacchio siciliano in tutte le sue varianti, oltre alle proposte classiche del Villaggio del Gusto come panzerotti baresi, sgagliozze, focaccia barese ed altamurana, ma anche panini con arrosti di carni podoliche allevate in Puglia, bombette e zampina, chips fritte e fish&chips di Polignano a Mare e Galatina, panini con la porchetta di Grumo Appula, panini gourmet farciti con salumi e formaggi artigianali locali, le Tette di Venere di Noci, i taralli pugliesi fatti a mano ed i piatti tipici della cucina barese.

Gli espositori gastronomici sono: Casa Murgia (Grumo Appula BA), Gusti e Tradizioni (Grumo Appula BA), Braceria Lippolis (Noci BA), Pasticceria Sole di Puglia (Noci BA), Salento Chips (Uggiano La Chiesa LE), Mattarello (Bari), Dolciumi Sabato (Gallipoli LE), Azienda Agricola Nitti (Bari), Azienda Agricola Molino a Vento (Biccari FG), Le Sfizierie di Vincenzo Gentile (Andria BAT), La Strazzata (Avigliano PZ), Renaissence Caffè & Saicaf (Bari), 900 Street Food (Conversano BA), Il Vero Arrosticino d’Abruzzo (Mozzagrogna CH), My Hempire (Altamura BA), Ticketyboo (Torre a Mare BA), Italian Bean (Adelfia BA).
Importante anche la presenza di Mirco Birrifici Artigianali Pugliesi quali Birrificio Bari (Bari), Birra Pugliese (Leporano TA), Birrificio I Peuceti (Bitonto BA), Erland Beer (Racale BR), Birrificio degli Ostuni (Poggiorsini BA).

Ma il Villaggio del Gusto 2022 non sarà solo gastronomia e birra artigianale…

Questa edizione “barese” sarà caratterizzata da due temi centrali: l’Acqua e l’ecosostenibilità ambientale.

L’Acqua sarà promossa dall’Acquedotto Pugliese con l’obbiettivo di valorizzare sia l’acqua da bere distribuita dalla rete pugliese, sia l’acqua utilizzata come ingrediente principale di ogni preparazione gastronomica, dal pane di Altamura ai dolci , dalla massa delle focacce alla birra artigianale. “La fontanina” sarà il simbolo dell’acqua di casa, buona tre volte: 1) per la salute, 2) per l’ambiente, 3) per il portafoglio.

L’ecosostenibilità ambientale del Villaggio del Gusto sarà supportata dalle iniziative promosse dal Comune di Bari al fine di incentivare e promuovere buone pratiche di recupero e riciclo degli imballaggi, con attività di animazione territoriale. In questa ottica tutti gli operatori del Villaggio del Gusto utilizzeranno stoviglie, piatti, posate e bicchieri in materiali biocompostabili per proteggere l’ambiente.

Inoltre, grazie alla partnership con Ford Autoteam, i visitatori avranno la possibilità di apprezzare e testare la nuova Mustang Mach-e, un veicolo 100% elettrico scelto dall’organizzazione per promuovere la mobilità sostenibile nell’area Metropolitana di Bari.

Il programma degli eventi del Villaggio del Gusto 2022:

giovedì 5 maggio
ore 17.00 apertura villaggio
ore 21.00 djset a cura di Joey Rinaldi (House Nation Music) Special Guest. Maria Gourd (Voce e Fiati)

venerdì 6 maggio
ore 17.00 apertura villaggio
ore 21.00 djset a cura di Nicolò Ferrigni (Contemporary)

sabato 7 maggio
ore 11.00 apertura villaggio
ore 16.00 – 20.00 Barisiadi
ore 21.00 djset a cura di Luigi Fantozzi (Nu Urban Jazz) Gianluca Ferrigni (Best Of House Music). Special Guest Fabio Varaldo Orsini (Sax)

domenica 8 maggio
ore 11.00 apertura villaggio
ore 16.00 – 17.30 esibizione Pattuglia Acrobatica Nazionale delle Frecce Tricolore
ore 20.00 djset a cura di Pasquale 33 & Ginetto Orlandi “One Love” feat Jungle Dee
ore 22.00 fuochi d’artificio

lunedì 9 maggio
ore 18.00 apertura villaggio
ore 20.00 djset a cura di Filippo D’Attolico (From Disco To Pop)
ore 22.00 fuochi d’artificio
In tutti gli orari d’apertura sarà presente il presidio permanente di attività per bambini a cura di Amaltea Eventi con zucchero filato e pop-corn, principesse, super eroi, mascotte, ballon art, trucca bimbi
La Direzione Artistica degli eventi è curata da Pasquale 33 e Giorgio Griffa Management.
Condurrà le serate Alessandro Antonacci.

La Manifestazione vanta i patrocini di Comune di Bari – Assessorato alle Attività Economiche, Basilica Pontificia di San Nicola di Bari, Camera di Commercio di Bari, Puglia Promozione, Acquedotto Puglise, CNA – Area Metropolitana di Bari, Slow Food – Condotta di Bari, Federazione Italiana Cuochi – Sezione Associazione Cuochi Baresi, Associazione Le Zanzare.

Si ringraziano le aziende che hanno contribuito alla realizzazione dell’evento:

Main Sponsor: Birrificio Bari, Consulenza Aziendale alle PMI, SistemaGroup.net Consulenza Aziendale, Ben srl, AutoTeam spa.

Sponsor Tecnici: TDS Group (Bari), Istituto di Vigilanza La Notturna (Molfetta), Panvetri-Berlin Pakacing (Modugno), Magisto&Creativi Associati (Bari), Eddycart (Bari), Allianz Agenzia Claudio Comunale (Bari), Roberto Lavemicocca Group (Modugno), Acqua Orsini (Poggiorsini), Evoluta-Bere Magno (Mola di Bari), Caffè Saicaf (Bari), BirrotecaPuglia.it (Taranto)


Borgo di Natale a Triggianello, il programma degli eventi

In il

borgo di natale triggianello

Dal 7 Dicembre 2021 al 6 Gennaio 2022 Triggianello si trasforma in Borgo di Natale con Stand Gastronomici e non, Musica dal vivo e la Casetta di Babbo Natale per i più piccoli.
Vi aspettiamo tutte le sere nei week-end, festivi e prefestivi a partire dalle 19.30, in piazza Villanova De Bellis a Triggianello, l’evento è organizzato dalla Parrocchia Maria SS. Addolorata con il patrocinio del Comune di Conversano (Bari).

Programma serate

7 Dicembre 2021
Serata animata da Radio Puglia con i suoi dj, animatori e ballerini

8 Dicembre 2021
Concerto in chiesa offerta dalla Fratres con Antonella Apollonio

11 Dicembre 2021
Animazione in piazza con la street band 4×4

12 Dicembre 2021
Dj set con Gianni Di Palma

18 Dicembre 2021
Serata animata da Radio Puglia con i suoi dj, animatori e ballerini

19 Dicembre 2021
Beautiful Sway – Michael Bublè Tribute Band

23 Dicembre 2021
Skanderground in concerto

26 Dicembre 2021
Presepe vivente animato dai ragazzi della Parrocchia

31 Dicembre 2021
Gran festa di fine anno con i dj Leo Lillo e Frank Larry

2 Gennaio 2022
Presepe vivente animato dai ragazzi della Parrocchia

5 Gennaio 2022
Konverband in concerto
Presepe vivente animato dai ragazzi della Parrocchia

6 Gennaio 2022
Guarini Bros in concerto,
Estrazione biglietti gara di bontà

Dalle ore 19.30, non mancate di festeggiare con noi

Saranno rispettate tutte le norme anticovid attualmente in vigore

Sono ancora disponibili alcuni spazi per espositori di merce non alimentare

Per info potete contattarci al 3485517415 o ass.maria.addolorata@gmail.com

Vi aspettiamo!!


Dolci natalizi e Pettole in Festa ad Acquaviva delle Fonti

In il

Dolci natalizi e Pettole in Festa ad Acquaviva delle Fonti

DOLCI NATALIZI E PETTOLE IN FESTA
La Pro Loco Curtomartino di Acquaviva delle Fonti, con il patrocinio del Comune di Acquaviva delle Fonti e dell’Assessorato alla Cultura, il 7 e il 19 Dicembre 2021 dalle ore 18:30 torna con il tradizionale appuntamento con le pettole e i dolci natalizi. Dopo lo stop forzato dello scorso anno, l’associazione è pronta ad accogliere la cittadinanza e i visitatori a gustare i piatti della nostra tradizione natalizia locale.
Un percorso obbligato che permetterà a tutti i possessori di Green Pass di accedere a questo evento, che apre il Natale Acquavivese 2021.
Animazione, cori, musica e mercatini dell’artigianato allieteranno una serata ormai divenuta appuntamento fisso nel calendario della Pro Loco.

ACCESSO OBBLIGATORIO CON GREEN PASS

PROGRAMMA:

Ingresso: Arco Piazza Vittorio Emanuele II
Uscita: Atrio Palazzo di città / Piazza dei Marti del 1799

PIAZZETTA DELLA GASTRONOMIA
Piazza Maria SS. di Costantinopoli
Stand gastronomici di pettole e dolci natalizi

PIAZZETTA DEI BIMBI
Atrio Palazzo de Mari
Animazione per bambini, musica e accesso al Museo AMA

PIAZZETTA DEI MERCATINI
Mercatini del Natale e dell’artigianato locale, hobbisti

NORME DI SICUREZZA
Utilizzo obbligatorio di mascherina
Distanziamento interpersonale di 1 mt
Utilizzo di gel disinfettante
Sarà monitorata temperatura <37,5°
Accesso con Green Pass per over 12

INFORMAZIONI
Info-Point Turistico Acquaviva delle Fonti
P.zza Maria SS. di Costantinopoli 16 – Acquaviva delle Fonti
Da Martedì a Venerdì | 10:00-13:00 e 17:00-20:00
Lunedì, Sabato e Domenica | 10:00-13:00
tel: 3923369394
mail: infopoint.acquaviva@gmail.com •
web: www.prolocoacquaviva.it


Torna a Minervino Murge la Sagra del Fungo Cardoncello, il programma

In il

sagra del fungo cardoncello 2021 minervino murge

SAGRA DEL FUNGO CARDONCELLO
MINERVINO MURGE
Sabato 27 e domenica 28 Novembre 2021

Quarta tappa del tour Cardoncello on the road 2021

Si apre finalmente il sipario sulla 26ª edizione della Sagra del Fungo Cardoncello di Minervino Murge, organizzata dalla Pro Loco con il patrocinio del Comune di Minervino Murge, Regione Puglia, Provincia Bat e Parco Nazionale dell’Alta Murgia.
La storica manifestazione, che si svolgerà nelle giornate di sabato 27 e domenica 28 novembre 2021, costituisce una vetrina fondamentale per la gastronomia minervinese e più in generale per il rilancio dei prodotti tipici del panorama murgiano.
Il fungo cardoncello, simbolo dell’autunno, riesce ogni anno ad attrarre migliaia di visitatori sul Balcone delle Puglie per una sagra che mette d’accordo tutti, sia gli appassionati della buona cucina e dei sapori genuini, sia chi vuol trascorrere una giornata tra scorci mozzafiato, panorami e angoli di storia che Minervino riesce a donare a chi viene a visitarlo.
Accesso obbligatorio con green pass e mascherina.

IL PROGRAMMA:

SABATO 27 novembre
ore 17.00: Apertura degli stand
ore 18.00: Inagurazione della Sagra alla presenza delle autorità

DOMENICA 28 novembre
ore 9.00:
* Apertura stand
*  “Trek lungo i pascoli di sua maestà il fungo cardoncello” a cura de Gli amici del Trekking (raduno in villa Faro – cell: 3339802002)
ore 10.00:
* Esibizione di ballo a cura di ASD Dance Studio Damiano in piazza Aldo Moro
* Esposizione veicoli d’epoca a cura di Gruppo Fiat 500 Minervino Murge
* Esposizione veicoli d’epoca a cura di Apulia Volks Club Bari
* Mostra “Minervino in miniatura” in via Papa Innocenzo XII

Ad allietare l’evento ci sarà la musica itinerante della Free Band.

Di seguito tutte le tappe del tour Cardoncello on the road 2021:

Sagra del Fungo Cardoncello 2021 a Spinazzola
Sagra del Fungo Cardoncello 2021 a Ruvo di Puglia
Sagra del Fungo Cardoncello 2021 a Gravina in Puglia
Sagra del Fungo Cardoncello 2021 a Poggiorsini


Festa della Castagna a Conversano, suoni e sapori per una serata di divertimento!

In il

festa della castagna conversano

Una serata all’insegna di divertimento, musica e buon cibo.

Il 20 novembre, a partire dalle 18:00, vieni a Conversano (Bari), in via Cozze 23/C: ci sarà da divertirsi!
Ti aspettano i dolci di Spacciagrani, i prodotti del Caseificio San Marco, i vini di quattro cantine coordinate da Spaccio – Mortadella Jazz, i cocktail di TwentyOne Club, i piatti unici di Officina Gastronomica by Donna Isabella e tanto altro!
Ci saranno anche gli Skanderground e i Terraross a farci ballare con la loro musica!

INGRESSO LIBERO

Per accedere all’evento è necessario esibire il Green Pass.
Meh, ti sei segnato la data? Non fare che non vieni!


55ª Sagra della Zampina del Bocconcino e del Buon Vino a Sammichele di Bari

In il

sagra della zampina 2021 sammichele di bari

55ª SAGRA DELLA ZAMPINA DEL BOCCONCINO E DEL BUON VINO
24, 25 e 26 Settembre 2021
Sammichele di Bari

L’ultimo weekend di settembre Sammichele si trasforma in un mega ristorante a cielo aperto per celebrare anche quest’anno sua maestà la zampina in occasione dell’omonima sagra giunta alla sua 55ª edizione.
Una sagra comoda tutta da scoprire presso delle vere e proprie aree del gusto a cielo aperto imbandite a festa in un itinerario che avvolgerà il cuore del paese con la sua variegata offerta gastronomica da apprezzare anche a pranzo nelle giornate di sabato e domenica.
Lo scenario quest’anno sarà particolarmente rispettoso del territorio e delle sue peculiarità, pronto ad accogliere turisti e visitatoti con un programma corposo per una tre giorni di mostre, visite guidate, mercatini, escursioni, laboratori didattici, dibattiti ed esibizioni artistico-musicali.
Un’edizione insolita in un periodo particolare che giustifica, per le note ragioni di sicurezza, l’assenza dei consueti grandi eventi musicali in Piazza Vittorio Veneto, motivo questo che ha portato gli organizzatori a concepire e proporre un format semplice capace di stimolare un’attenta percezione non solo verso il buon cibo, ma anche a favore della storia e delle usanze di un territorio.
L’invito, quest’anno, è quello di vivere un’esperienza nel rispetto delle regole di convivialità sociale, che in questo momento non possono essere compromesse per il bene della comunità.
La 55ª edizione della Sagra della Zampina, del Bocconcino e del Buon Vino è un evento organizzato dal Comune di Sammichele di Bari, in collaborazione con le Associazioni: Sammichele Tutto l’Anno, Pubblica Assistenza Sammichele, Trullando, Incant, AgriCultura, Amici delle Muse, Centro Studi, Pro Loco “Dino Bianco”, L’Angoletto dei Pittori, Fratres Sammichele, Carboni Ardenti, Radio Punto Musica.

L’accesso a tutte le attività previste sarà garantito esclusivamente con green pass.

PARCHEGGIO GRATUITO – LOCATION FACILMENTE ACCESSIBILE – ADATTO AI BAMBINI

SAMMICHELE DI BARI VI ASPETTA!

***PROGRAMMA***

Venerdì 24 Settembre
19.30
INAUGURAZIONE 55ª Sagra della Zampina del Bocconcino e del Buon Vino – Piazza V. Veneto
20.00
Apertura aree Gastronomiche
20.30
Radio Live – Piazza V. Veneto
21.30
Concerto LOVEPLAY – Coldplay tribute band

Sabato 25 Settembre
10.00 / 13.00
Laboratori didattici per bambini* – Castello Caracciolo
10.30 / 12.30
Visita guidata*: “Alla scoperta del Borgo Antico: il Castello e il Museo, la Chiesa della Maddalena e il Centro storico”
*turni ogni ora a raccolta (max 25 partecipanti a turno)
info e prenotazioni: 3351491997 (solo whatsapp)
12.00
Apertura aree Gastronomiche
16.30
Spettacolo per bambini – Piazza V. Veneto
16.30
Presentazione Guida PugliAutentica: Il patrimonio dei Beni Immateriali fra Tradizioni, Folklore ed Enogastronomia – Castello Caracciolo
17.30
Convegno “Zampina, Bocconcino e Buon Vino: eccellenze del territorio tra identità del passato e riconoscimenti attuali” – Castello Caracciolo
18.00
META – Mercato della Terra e delle Arti – Via Capitano Dalfino
19.30
Proiezione documentario “Storie di una Sagra” – Piazza V. Veneto
20.30
Radio Live – Piazza V. Veneto
21.30
Concerto PHASES BAND (disco inferno)

Domenica 26 Settembre
9.00
Escursione* Trekking lungo la Lama S. Giorgio
10.00 / 13.00
Laboratori didattici per bambini* – Castello Caracciolo
10.30 / 12.30
Visita guidata*: “Alla scoperta del Borgo Antico: il Castello e il Museo, la Chiesa della Maddalena e il Centro storico”
*turni ogni ora a raccolta (max 25 partecipanti a turno)
info e prenotazioni: 3351491997 (solo whatsapp)
12.00
Apertura aree Gastronomiche
16.30
Spettacolo per bambini – Piazza V. Veneto
17.30
Convegno “Da casale a polo turistico enogastronomico. Un percorso virtuoso per Sammichele di Bari” – Castello Caracciolo
19.30
Proiezione documentario “Storie di una Sagra” – Piazza V. Veneto
20.30
Radio Live – Piazza V. Veneto
21.30
Concerto NAPOLI CENTRO BAND

TUTTI I GIORNI
LUNA PARK – Viale della Repubblica
PERFORMANCE ITINERANTI
MERCATINO ARTIGIANALE E DEI PRODOTTI TIPICI
MOSTRE FOTOGRAFICHE, DI ARTE E CULTURA – Castello Caracciolo, Via C. Vaaz, Via Firenze, Atrio del Comune, Largo S. Antonio

Presso la sede dell’Ass.ne AMOPUGLIA “Luigi ed Enrico Dalfino” sarà attiva una raccolta fondi dedicata all’assistenza dei malati oncologici


Festa dei Popoli 2021 al Parco Princigalli, il programma della XVIª edizione

In il

festa dei popoli 2021 bari

Festa dei Popoli XVIª edizione
25 e 26 Settembre 2021
Giardino G. Princigalli
via Ignazio Loiacono, 3 – Bari

La festa andrà in scena presso il Giardino Giacomo Princigalli dal 25 al 26 Settembre, e sarà preceduta, venerdì 24, da un happening dedicato alla musica indie indipendente del nostro territorio. Questo è il risultato di un processo di sviluppo interculturale: una grande festa felicemente condivisa nasce dalla convinzione che l’incontro tra entità culturali differenti e la moltiplicazione degli sguardi siano fonte preziosa per costruire una dimensione multiculturale della nostra città e per una sensibilizzazione alla ricchezza che l’accesso alla diversità e l’accoglienza dell’altro permettono di conquistare.
Mostre, artigianato, gastronomia, musica, danze, letture e giochi per i bambini.

***PROGRAMMA***

VENERDI’ 24 SETTEMBRE – ASPETTANDO LA FESTA DEI POPOLI

Sul palco del Parco Princigalli andrà in scena una challenge di giovani gruppi indipendenti:a partire dalle h. 17 si alterneranno sul palco 8 band, compositori e compositrici, solisti, gruppi.

Alle h.19.30 sarà presentato “Le donne del Cinema Italiano” di Domenico Palattella (2021 Dellisanti ed.) prezioso phamplet che raccoglie, come dice il sottotitolo, “100 anni di dive senza tempo”. Interverranno l’autore, l’editore Antonio Dellisanti moderati ed intervistati dalla giornalista Cristina de Vita.
Si esibiranno i gruppi:

Il collettivo “Eleganza di Zebra” dove la violoncellista D’Auria e la visual artist argentina Jimena Ghirlandi dialogano tra evocazione di paesaggi lontani e suoni mediterranei. Il new folk del chitarrista americano (ormai pugliese d’adozione) David Place tra virtuosismo e nostalgia.
I giovanissimi Botaniqve vincitori dell’ultima selezione per Arezzo Wave.
La raffinata violinista “elettrica” a bordo della sua loop station Victoria Sannicandro.Dalla Basilicata le tenere songs del duo Vivavoce ed il rock blues della band Effetti Speciali.
Le percussioni mediorientali del Duo Nidoja le acrobazie per niente scontate della bassista Ottavia Farchi e
le melodie e le armonie delle vocalizzazioni della cantautrice Antonella Rubino.
A chiudere la raffinatissima elettronica del duo Matchless Sisters, nato da Miriam e Liliana Neglia, cantanti, produce, sorelle.

SABATO 25 SETTEMBRE

– ISA COLONNA
danze popolari dal mondo

– SAMIRA ACCADEMY
danze popolari indiane

– INCANTI DI DONNE
concerto di canti popolari, al femminile, provenienti da tutto il mondo.

– UARAGNIAUN
un progetto musicale per raccontare le ancestrali storie del popolo delle pietre, le miserie e le nobiltà dei “cafoni all’inferno”: uomini, bestie ed eroi della civiltà della civiltà contadina pugliese.

– IN VIAGGIO SI DIVENTA GRANDI – PERIPLO
Se è vero che dietro ogni volto c’è una storia, è altrettanto vero che dietro ogni storia c’ è un arcipelago.

– BUONAMICOS BAND
Buonamico’s Band nasce nel 2012 a Oaxaca (Messico) con l’intenzione di esplorare vari generi musicali, tra cui Rock, Cumbia, Funk, Soul, Reggae, Swing. Oggi è in Italia, in formazione trio, con un linguaggio fresco, diretto, leggero.

DOMENICA 26 SETTEMBRE

– DANZE MAURIZIANE

– BALLI E MUSICHE DAL MONDO

– M.A.V. BANDE RUMOROSE
L’Associazione Culturale BANDERUMOROSE si caratterizza come un gruppo di persone, si spera sempre più numeroso, che con pari dignità, e mettendo al bando qualsiasi tipo di discriminazione, prova a far emergere e ad inventare cultura popolare, promuovendola nel territorio.

– RADICANTO
Il progetto culturale Radicanto, costituito in associazione, nasce per volontà di Giuseppe De Trizio il 30 giugno 1996 con l’intento di recuperare e riproporre in chiave originale le musiche tradizionali del sud Italia e dei sud del mondo, conducendole attraverso composizioni d’autore e miscellanee sonore capaci di unire passato e presente in un unico e cangiante insieme musicale.

– MONDEGREEN
Il termine mondegreen definisce una percezione inesatta di una frase, che viene scambiata per un’altra omofona. Lo stesso concetto può definire una prassi musicale basata sull’ascolto e sull’interazione, in grado di costruire un dialogo inatteso e imprevedibile tra generi diversi quali appunto il jazz, il rock, l’ambient e e la world music. È questo in sostanza l’universo musicale dei Mondegreen.

– MORLEO
Il Duo Morleo – Mattia Vlad al pianoforte/synth e Luigi alle percussioni – esplora quelle che sono le dimensioni acustiche ed emotive della musica attuale, si immerge in flussi minimalisti passando dal jazz alle culture del mondo in una sinergia totale che vede entrambi in veste di compositori ed esecutori delle loro performance.

– DUB FEVER
Dub Fever è un collettivo nato alla fine del 2019 a Bari dalla unione di musicisti veterani e giovani fans della musica reggae, con l’obiettivo di far tornare a suonare questo genere musicale dal vivo e farlo in pieno stile dub, seguendo le orme dei primi dubmasters giamaicani.

Aderiscono: Comune di Bari assessore al welfare, Comune di Bari assessore alle politiche giovanili, Comune di Bari Assessore alla Cultura, Missionari comboniani, Casa delle Culture, Csa Mandela, Cgil, Acli Uniba. Associazione Alma Terra, Amnesty international Puglia e Basilicata, Associazione Bande rumorose, Cooperativa Sociale C.A.P.S. Educhiamoci alla pace, Comunità Senegalese di Bari, Casa Mandela, Comunità Ivoriana, Associazione Nuova Eritrea in Puglia, Scuola Media Zingarella, Conservatorio Piccini, Comunità Brasiliana, Comunità bengalese Educhiamoci alla Pace, Scuola senza Confini Penny Wirton, Circondario, Alma terra, Famiglia Comboniana, Centro Missionario Diocesana, Equanima, Refugees Welcome, Periplo, Murattiano, Caritas.

Informazioni
Abusuan 3663397036 – 0808090139
Missionari Comboniani 0805010499

Per poter accedere agli eventi, all’ingresso sarà necessario esibire il green pass.


Murgiafest 2021 – “Attacche u ciucce addò vole u patrune”

In il

murgiafest 2021

Murgiafest 2021 – “Attacche u ciucce addò vole u patrune”
4 e 5 Settembre 2021
Evento Rinviato all’ 11 e 12 Settembre 2021

Torna il Murgiafest! L’Ecofestival dell’Alta Murgia, organizzato dall’Arci “Stand by;” di Santeramo in Colle, che nel 2021 si immerge nella natura: l’esclusiva location scelta per questa edizione è “La Valle degli Asini”, in Contrada Frà Gennaro tra Santeramo e Laterza, una masseria ricca di bellezza nel cuore della Murgia, luogo ideale per accogliere la nostra idea di eco-festival.
“Attacche u ciucce addò vole u patrune” – “Attacca il ciuccio dove vuole il padrone” è il motto scelto per questa 11° edizione, simbolo dei tempi che stiamo vivendo, nei quali la capacità di adattamento e re-invenzione del modo in cui fruire la musica live, la convivialità, l’arte, l’esperienza collettiva, sono fondamentali per affrontare l’attuale situazione pandemica.

Contributo per il Murgiafest 2021
1 giornata: 5 euro
2 giornate: 8 euro

Posti limitati: effettua la pre-registrazione per assicurarti il tuo posto! Potrai pagare la sera dell’evento, all’ingresso. Approfitta dell’abbonamento alle due serate per risparmiare (e divertirti il doppio).

Per entrare sarà obbligatorio esibire il Green Pass, digitale o cartaceo (maggiori info su https://www.dgc.gov.it). Vi consigliamo di arrivare in masseria con il Green Pass stampato o salvato sullo smartphone.

IL PROGRAMMA

Sabato 11 Settembre

Ore 19.30 Funkmatazz

Ore 20.30 Giorgio Consoli e Pierluigi Dimaggio Live Sunset – in “Ponti di Parole su mondi roventi”

Ore 21.30 Carmelle from SoundWellen

Ore 22.30 TheVerol & Do it Later from SoundWellen

Domenica 12 Settembre

Ore 9:00 Passeggiando a Lama Carvotta – Escursione Naturalistica in collaborazione con Tripeco. Per info e registrazioni clicca qui

Ore 10:00 Laboratorio di panificazione

Ore 13:00 Pranzo sociale in masseria (posti limitati)

Ore 15:00 Live Mbye Ebrima in collaborazione con Xilema Music

Ore 16:00 Trebbiatura Experience

Ore 20.00 Live Sossio Banda in collaborazione con Suoni della Murgia

Ore 22.00 Live set GiaGGio

INFO UTILI

PARCHEGGIO
Dal parcheggio, situato nel campo adiacente la masseria, potrai raggiungere la location con una breve passeggiata.

ORARI
Sabato 11 settembre
Parcheggio e Ingresso dalle ore 19.00
Domenica 12 settembre
Parcheggio e Ingresso dalle ore 8.30

COSA NON PUOI PORTARE CON TE
Nel rispetto delle misure di sicurezza previste per l’incolumità delle persone, non è possibile introdurre in masseria: bottiglie in vetro o plastica, lattine, bombolette spray, oggetti contundenti.

RISTORO
In masseria saranno presenti stand enogastronomici con prodotti locali a km0. Non sarà possibile introdurre cibo e bevande dall’esterno.
Saranno presenti servizi igienici.

AREA MOSTRE ED ESPOSIZIONE DI ARTIGIANATO
Potrai curiosare tra le bancarelle degli espositori ed artigiani locali e lasciarti meravigliare dalle mostre pensate ad hoc per l’occasione.
Vi aspettiamo. Ci vediamo al Murgiafest 2021

Partner

La valle degli Asini

Suoni della Murgia

ARCI Puglia

ARCI Bari

Cooltura on the Road

Tafanè – Glamping itinerante and events

Tangram – Slow street food

Savà – Dolceria

Tripeco Experience

Xilema Music