CASAMASSIMA SUMMER FESTIVAL: Buskers, karaoke e il concerto finale con Fred De Palma, Rimbamband e Red Canzian

In il

casamassima summer festival 2018

TORNA LA GRANDE MUSICA LIVE CON IL CASAMASSIMA SUMMER FESTIVAL
Buskers, karaoke e il concerto finale con Fred De Palma, Rimbamband e Red Canzian

Al Parco Commerciale Auchan Casamassima parte la seconda edizione del Casamassima Summer Festival. Per tutto il mese di giugno la musica sarà protagonista con tanti appuntamenti gratuiti.
Il 9, 10, 16 e 17 giugno al pomeriggio arriva il Busker Festival, con le esibizioni in Galleria degli artisti di strada. Ci saranno clown, musicisti, giocolieri, acrobati: tanti spettacoli di qualità con artisti selezionati che coinvolgeranno davvero tutti, da 0 a 100 anni.
Dal 9 al 29 giugno tutti i giorni i visitatori del Parco Commerciale saranno protagonisti del Karaoke VIP: chiunque potrà registrarsi gratuitamente e cantare in pubblico in una delle due postazioni in Galleria. Oltre al divertimento di esibirsi da soli o con gli amici, c’è anche un grande incentivo: cantare consente di avere la possibilità di aggiudicarsi un pass per il backstage oppure un posto nelle prime file in area VIP al concerto del 30 giugno.
L’evento finale del Casamassima Summer Festival sarà proprio il grande concerto gratuito di sabato 30. Sul palco suoneranno Fred De Palma, Rimbamband e Red Canzian, che accompagnato da orchestra sinfonica e trio ritmico si esibirà in “Le canzoni della nostra vita”, una carrellata di grandi successi italiani e internazionali. Il concerto si svolgerà all’esterno nell’area antistante McDonalds con accesso a partire dalle 16.30
Già nel 2017 il Casamassima Summer Festival aveva regalato momenti di grande partecipazione con le esibizioni di Riki e Federica Carta. Ora, con la seconda edizione, la musica è di nuovo protagonista e il Parco Commerciale Auchan Casamassima si conferma come luogo centrale nella calda estate musicale pugliese.

Per informazioni:
Gallerie Commerciali Italia
Ufficio Stampa: +3902.5758.2532 – +393402187481 – press.stampa@auchan.it

PARCO COMMERCIALE AUCHAN CASAMASSIMA, Via Noicattaro, 2, 70010 Casamassima BA
ingresso libero
Info. Ufficio Stampa: +3902.5758.2532 – +393402187481


Festival dell’Arte Pirotecnica 2018

In il

festival arte pirotecnica 2018 trani

Il Festival dell’Arte Pirotecnica Trani – Edizione 2018 è la kermesse dedicata all’Arte Pirotecnica più importante d’Italia;
Il più grande evento pirotecnico d’Italia, al quale prendono parte cinque grandi masetri dell’Arte Pirotecnica del made in Italy.
4 Great Master in gara e 1 Final Show;
Ogni sera due spettacoli; mentre la domenica ci sara la premiazione del vincitore e lo spettacolo conclusivo
Il tutto si svolge nella meravigliosa, suggestiva ed unica cornice della Città di Trani, conosciuta come la “Perla dell’Adriatico”.
Più di 40.000 presenze registrate per ogni serata, e grande successo mediatico nell’edizione 2017.
I Fuochi d’Artificio suggellano grandi ed indimenticabili momenti della vita, i più belli, quelli che restano impressi nella storia.

Ad accompagnare i fuochi d’artificio, ci sarà un’altra delle grandi attrattive dei giorni nostri, una grande ruota panoramica da 35 mt, e “Gnam” ovvero il Festival Internazionale dello slow food.

Il Festival si svolgerà 8, 9 e 10 giugno 2018 presso il Molo San Nicola, regalando un indimenticabile week end a tutti coloro i quali avranno la possibilità di assistere e partecipare alla manifestazione.
L’Evento è divenuto attrattiva di riferimento per l’Europa Intera.


Street Food Festival da Eataly

In il

street food festival eataly

Dedichiamo due giorni in collaborazione con l’ Associazione Culturale Origens per il progetto Ethnic Cook, con a capo l’ormai amica Ana Estrela, alla Cucina Internazionale!

L’associazione, fondata nel novembre del 2008, nasce dall’idea di promuovere sul nostro territorio
la cultura brasiliana (e non solo) basandosi sul rapporto del dialogo inter-culturale mira
ad aggregare persone di nazionalitaà e cultura differenti.

In occasione dello Street Food Festival Eataly Bari apre le proprie frontiere ai piatti internazionali, attraverso il festival del cibo etnico dove sarà possibile confrontarsi con l’estero per far sì che l’integrazione diventi interazione e spiegando, grazie alla metafora del cibo, che essere diversi è la più grande fortuna che abbiamo.
Venerdì 8 giugno e sabato 9 non prendere impegni e sii pronto a fare il “giro del mondo” attraverso le pietanze comunemente consumate… per strada!

Brasile, Palestina, Pakistan, Nigeria, Costa D’Avorio, Argentina, Eritrea, Mauritius, Yemen, Perù e Cuba!

Queste le cucine internazionali nostre ospiti, senza tralasciare la tradizionale bontà italiana!

Gli speaker di Radio Mariposa trasmetteranno in diretta la serata sulla loro frequenza web, degusteremo cibo etnico, berremo birra fresca e saremo pronti a farlo guardano lo splendido tramonto dalle nostre terrazze vista mare!

Condividi il link su facebook e nei tuoi gruppi whatsapp!


Giovanni Allevi all’anteprima del Festival Il Libro Possibile

In il

giovanni allevi il libro possibile

Giovanni Allevi al Festival Il Libro Possibile

Venerdì 8 giugno, in occasione dell’anteprima del Festival Il Libro Possibile alle 19.30, presenterà il suo nuovo libro: “L’equilibrio della lucertola” (ed. Solferino)

Non mancherà il pianoforte.

Il tutto, sulla splendida terrazza affacciata sul mare della Fondazione Pino Pascali – Museo di Arte Contemporanea (Polignano a Mare – Ba)

Parole, musica e una cornice mozzafiato!


XVIII° Festival delle Murge

In il

festival-delle-murge-2018

Inizia giovedì 7 giugno la 18esima edizione del Festival delle Murge, una iniziativa che gode del patrocinio del Comune di Corato e della Regione Puglia.

Numerosi gli appuntamenti musicali previsti in questa edizione che, come di consueto, vedrà salire sul palco Interpreti di chiara fama nazionale ed internazionale a fianco di tanti giovani e giovanissimi musicisti. Il repertorio prevede musiche di varie epoche storiche: barocche; neoclassiche; romantiche; e del novecento.

Il primo appuntamento sarà nel teatro comunale di Corato, sabato 9 giugno, alle 19: si esibirà “La Grande Orchestra Giovanile”, composta da circa 90 elementi, di età compresi fra i 6 e i 15 anni. Questo concerto nasce da un progetto trimestrale di un corso strumentale di pianoforte, archi e percussioni, realizzato presso l’istituto comprensivo Battisti su proposta di Paola Rubini, violinista e violista, direttore artistico del Festival delle Murge e dell’Accademia La Stravaganza con il coinvolgimento di Anna Rosa Ruta pianista e del nigeriano Spiff Onyukwa percussionista; il “Coro di Voci Bianche” sarà diretto dal M° Luigi Leo.

Questo concerto pomeridiano aperto al pubblico (con uno biglietti simbolici di 2 euro) sarà preceduto, in mattinata, da una esecuzione riservata, per motivi di sicurezza, esclusivamente ai soli allievi e docenti degli Istituti Battisti e Giovanni XXIII.

«Merito va dato alla preside, Grazia Maldera, per aver creduto nell’iniziativa progettuale, ai docenti delle classi coinvolte, per aver curato il coordinamento, alle famiglie per aver mostrato interesse per la musica, ai bambini per il gioioso e costante impegno mostrato durante il percorso di formazione alla musica» scrivono dal Festival.

Domani (domenica 10) alle 20.30 nell’atrio di Palazzo Gioia si svolgerà il concerto “Lirica nel Palazzo”. Lunedì 11, sempre alle 20.30, un Ensemble di violoncelli nella Cchiesa Matrice eseguirà musiche di Mozart, Purcell, Vivaldi e Bach.

Martedì 12, il Festival si sposta nel Museo del territorio. Dalle ore 18.30 fino alle 22.00 circa i giovanissimi allievi violinisti dell’accademia si cimenteranno in piccoli brani solistici.

Mercoledì 13, il concerto “Sfumature pianistiche” vedrà quale location la Sala Verde e, a partire dalle 19, si avvicenderanno al pianoforte i piccoli musicisti in erba.

Il Festival continuerà con un articolato calendario fino al 24 giugno e il gran finale nel Santuario Madonna delle Grazie all’Oasi.


Ruvo Festival Rock & Street Food

In il

Ruvo Festival Rock Street Food

Sarà un fine settimana segnato dalla musica e dal buon cibo di strada!
9 gruppi rock provenienti da tutta la regione si esibiranno durante i 3 gg…da cornice faranno lo street food e il mercatino artigianale.

PROGRAMMA:

1 giugno start ore 18:00, chiusura ore 1:00.
Sul palco a partire dalle 20:30:
-Santamuerte(hawain garage)
-Rainbow bridge (psycho desert rock)
Mercatini artigianali e del vinile.

2 giugno start ore 10:30, chiusura ore 1:00.
Sul palco a partire dalle 20:30:
-Alice’s mirror(psycho progressive)
-Donatori d’organo(cinematique- beat)
-Marabù’ (gypsy music)
Mercatini artigianali e del vinile.

3 giugno start ore 10:30, chiusura ore 24:30.
Sul palco a partire dalle 20:00:
-The Fuzz brothers(stoner)
-Atollo 13(surf rock-rock’n roll)
-Dirty trainload(deep blues)
Mercatini dell artigianato e del vinile.

Street food in tutte e tre le date. Vi aspettiamo al Parcheggio via Scarlatti a Ruvo Di Puglia (Bari)


SUD’S Beer Festival 2018

In il

SUDS Beer Festival 2018

Fa già caldo… ed è tempo di “SUD’S Beer Festival 2018”: tutto pronto per il tradizionale “evento brassicolo-gastronomico” che apre l’estate nocese.
Caldo, voglia di stare all’aria aperta, ascoltare buona musica e bere una buona birra. La 4° edizione del Festival “open air” ideato da SUD’S Pregiato Birrificio Meridionale, porta tutto questo e una sana voglia di divertimento.
Dal 31 maggio al 4 giugno a Noci, in provincia di Bari, cittadina dell’enogastronomia tra le più note in Italia, si rimette in scena uno dei più bei festival all’aperto che si tengono nella regione, organizzato per tutti gli appassionati del genere.
Cinque giorni da godere, con ottima birra artigianale, workshop tematici per approfondire la conoscenza di arte e cultura brassicola, stand gastronomici che proporranno prelibatezze tipiche della tradizione della Murgia dei trulli e delle grotte, spettacoli di intrattenimento creativo eseguiti da bravissimi artisti di strada, spazi ludici pensati per famiglie e bambini, e l’immancabile musica “live” proposta ogni sera in concerti di vario genere.
Come da tradizione, perpetuata nelle precedenti edizioni, il Birrificio SUD’S, proporrà in degustazione, oltre alle proprie birre, quelle di un Birrificio Artigianale ospite, che per questa 4° edizione torna ad essere Birrificio BIRRASALENTO, di Leverano, in provincia di Lecce, tra i più rinomati della produzione artigianale regionale.
Per fare parte dei circa 25.000 visitatori attesi e già ospitati durante le serate della scorsa edizione…non prendete impegni: SUD’S in fermento BEER FESTIVAL è l’occasione migliore per staccare dalle attività di tutti i giorni e dedicarvi del tempo andando alla scoperta di questa bellissima festa tradizionale pugliese… e alla buona birra artigianale!
Birrallegria! Vi aspettiamo.

INGRESSO LIBERO
Info e contatti:
sudsbeerfestival@gmail.com

L’OFFERTA GASTRONOMICA
Specialità di carni alla brace
Panino con salsiccia e bombetta “murgiana”
Fritturina di paranza
Panino con polpo arrosto
Pizza SUD’S Beer Festival
Crepes dolci
Birre del birrificio SUD’S e del birrificio BIRRA SALENTO
In fine non si escludono sorprese…

COME ARRIVARE
Birrificio SUD’S, Zona B1/D,
via Provinciale per Castellaneta, Noci, Bari

Per chi proviene da Putignano:

– Procedere in direzione Noci sulla Strada Provinciale 237, arrivati a Noci entrare alla 2a uscita e alla rotonda prendere la 2a uscita continuando su via Montedoro, alla rotonda prendere strada per Mottola, dopo qualche decina di metri sulla sinistra si trova SUD’S

Per chi proviene da Gioia del Colle:

– Procedere in direzione Noci sulla Strada Statale 604 per Noci-Alberobello, arrivati a Noci alla rotonda prendere la terza uscita e lo svincolo per Alberobello imboccando la Strada Provinciale 237, entrare alla 1a uscita e alla rotonda prendere la 2a uscita continuando su via Montedoro, alla rotonda prendere strada per Mottola, dopo qualche decina di metri sulla sinistra si trova SUD’S

Per chi proviene da Alberobello:

– Procedere in direzione Noci sulla Strada Statale 604 per Alberobello-Noci, arrivati a Noci entrare alla 2a uscita e alla rotonda prendere la Strada Statale 377 Mottola-Noci in direzione Noci, alla rotonda prendere a sinistra la Strada Provinciale per Castellaneta, dopo qualche decina di metri sulla destra si trova SUD’S

Per chi proviene da Mottola:

– Procedere in direzione Noci sulla Strada Statale 377 Mottola-Noci, arrivati a Noci alla 2a rotonda prendere a sinistra la Strada Provinciale per Castellaneta, dopo qualche decina di metri sulla destra si trova SUD’S


ANDRIA STREET FOOD – Festival del cibo di strada

In il

street food e truck andria 2018

Tre giorni da leccarsi i baffi in una location immersa nel verde i migliori truck d’italia vi faranno degustare le prelibatezze e specialita’ della tradizione gastronomica di strada italiana ed europea . Oltre alle serate gastronomiche dj set e animazione allieteranno le serate. La domenica sara’ possibile dalle 11:00 in poi pranzare nel villaggio.

INGRESSO LIBERO

Per info 338 8723866 – 080 3216062

info@pdlcomunicazione.it


Il Festival della Cucina Romana!

In il

il festival della cucina romana eataly bari

“Maccarone… m’hai provocato e io te distruggo, maccarone! Io me te magno!”.
(Alberto Sordi in “Un Americano a Roma”)

Il grande Albertone non poteva che avere ragione! I Maccaroni vanno distrutti e…MAGNATI!

A Eataly Bari festeggiamo tutto quello che di buono esiste nella tradizione culinaria romana! Ospiti d’eccezione ai nostri fornelli Massimo e Maria Luisa veri ed autentici osti de l’osteria romana L’Oste Della Bon’Ora!

Iniziamo venerdì 25 Maggio con la cena speciale in terrazza vista mare. Gli osti di Grottaferrata, comune situato nel cuore dei Castelli romani, ci delizieranno con la tradizione dei loro piatti e con la passione per la loro terra.
Il menu?
L’Entrée:
– Benvenuto romano e bollicina;
l’antipasto:
– Crema di piselli con seppie scottate;
I primi:
– Tonnarelli fave guanciale uovo marinato e pecorino;
– La vera amatriciana in cornucopia;
Il secondo:
L’agnello nel suo pascolo con misticanza e cicoria saltata;
Il dolce:
– Cremoso al pistacchio con fragole;

In abbinamento i vini selezionati dal Sommelier di Eataly Bari.

>>>Acquista Biglietti

Proseguiamo a far caciara sabato 26 maggio, sia a pranzo che a cena, e domenica 27!

Cosa se “magnamo”, in compagnia degli osti Massimo e Maria Luisa?
– La “loro” porchetta e bruschetta;
– La vera Amatriciana;
– L’originale Carbonara;
– L’autentico Cacio e pepe;
– La deliziosa crema dolce Maria Luisa con fragole;

Beverage:
Vini rossi romani dell’enoteca di Eataly selezionati dal Sommelier di Eataly Bari.

Allora? Sei pronto a far baccano (un gran baccano!) a suon di musiche tipiche romane?

Non prendere altri impegni, vieni da Eataly Bari per degustare la vera cucina romana, condividi il link nei tuoi gruppi whatsapp e… invita gli amici all’evento… perchè il proverbio non sbaglia: “Chi magna da solo se strozza!” 😉

[Per maggiori informazioni contattaci al numero 0806180401]


“Una nuova storia”: festival della letteratura della legalità e non violenza

In il

Una nuova storia festival della letteratura della legalita e nonviolenza

Al via la prima edizione di “Una nuova storia”, il festival della letteratura, della legalità e nonviolenza promosso dal centro di documentazione “Antonino Caponnetto” del Municipio II e organizzato dalla cooperativa sociale Il Nuovo Fantarca.

Tre giorni di presentazioni, incontri e workshop sui temi della legalità, della nonviolenza e della responsabilità sociale in programma da mercoledì 23 a venerdì 25 maggio. Le date non sono state scelte casualmente: il 23 maggio, infatti, ricorre l’anniversario dell’assassinio di Giovanni Falcone, Francesca Morvillo e degli uomini della loro scorta. Questa iniziativa intende rappresentare un modo differente non solo per ricordare quel tragico evento ma soprattutto per tenere vive le voci dell’antimafia e le testimonianze contro il malaffare, la corruzione e la criminalità organizzata attraverso l’educazione civica e la cultura.

La prima edizione del festival coinvolgerà gli istituti scolastici del Municipio II e, in particolare, gli studenti delle seguenti scuole secondarie di 1° e 2° grado: Tommaso Fiore, Zingarelli, istituto Marco Polo, liceo Socrate, liceo artistico De Nittis, istituto Romanazzi. Protagonisti insieme a loro saranno 12 autori impegnati in un campo particolarmente complesso come la legalità e l’antimafia sociale. È prevista anche la partecipazione dei ragazzi che frequentano il Centro servizi per le famiglie di Carrassi, San Pasquale e Mungivacca e di un gruppo di minori sottoposti alla messa alla prova, impegnati in percorsi di educazione alla legalità.

Di seguito il programma delle tre giornate:

Mercoledì 23 maggio

· alle ore 10, presso la scuola media Tommaso Fiore, interverranno Gianni Bianco (giornalista caporedattore RAI 3 nazionale) e Giuseppe Gatti (magistrato) con il loro ultimo libro “Contro le Mafie diciamo Noi”. Un testo importante perché fa una prima e circostanziata ricostruzione delle esperienze di antimafia più significative in Italia degli ultimi anni, dimostrando che il fare comunità per determinate battaglie è una risposta concreta contro la criminalità. Parteciperanno all’incontro gli studenti della Tommaso Fiore e del liceo Socrate. Prevista anche la prima assemblea della costituenda Rete regionale della Legalità che per la prima volta coinvolgerà il mondo del volontariato, le parrocchie e il Terzo settore impegnati ogni giorno sul fronte della legalità ma, questa volta, provando a muoversi insieme e a creare insieme percorsi coordinati che diano più valore e forza alle singole esperienze.

· alle ore 18, presso la biblioteca Futura di parco 2 Giugno, sarà presentato in anteprima il libro “Io valgo di più” sul tema del bullismo e cyber bullismo, a cura di Antonella Caprio (scrittrice), Carla Spagnuolo (giudice minorile presso il Tribunale di Bari) e Anna Maria Minunno(giornalista). Dialogherà con loro Licia Positò.

Giovedì 24 maggio

· alle ore 10, presso l’auditorium del Municipio II, Leonardo Palmisano (sociologo e scrittore), Antonio Fortarezza (documentarista) edEnrica Simonetti (giornalista de La Gazzetta del Mezzogiorno e scrittrice) incontreranno i ragazzi sui temi delle mafie, dello sfruttamento e del caporalato, a partire dai libri “Mafia Caporale” di Palmisano e “Morire come schiavi” di Enrica Simonetti. Parteciperanno all’incontro studenti del liceo Socrate, dell’istituto Romanazzi e del liceo artistico De Nittis.

· alle ore 18.30, presso la libreria Quintiliano, Gabriella Falcicchio, docente di pedagogia interculturale presso l’Università di Bari ed esperta di educazione nonviolenta, presenta il suo ultimo libro “Profeti scomodi, cattivi maestri”, attraverso cui analizza i vari contesti in cui una persona nasce e cresce, mettendo in luce le tante contraddizioni che possono alimentare comportamenti e atteggiamenti violenti. Dialogherà con l’autriceFrancesca Palumbo.

Venerdì 25 maggio

· alle ore 10, presso la scuola media Zingarelli, Roberta Balestrucci presenta l’ultimo suo lavoro “IMON – La madre terra”, graphic novel sui temi dell’immigrazione, dello sfruttamento e del sogno di una vita più dignitosa. La stessa autrice, alle ore 17, sarà presso il Centro servizi per le Famiglie di Carrassi, San Pasquale e Mungivacca.

· alle ore 10, presso il liceo Socrate, si terrà l’incontro con Gianni Solino, autore dei libri “Ragazzi della terra di nessuno”, “La buona terra” e “Il cratere”, e Domenico Mortellaro, criminologo e scrittore, che interverranno soprattutto sul tema delle povertà sociali e del coinvolgimento dei minori nei clan criminali.

· alle ore 20, si terrà la chiusura del festival presso la parrocchia San Marcello: in programma un reading di Leonardo Palmisano su Mafia Caporale.

Parallelamente agli incontri, saranno realizzati tre workshop presso le scuole Zingarelli, il liceo artistico De Nittis e l’istituto Romanazzi a cura diFrancesco Mongelli su “Musiche contro le Mafie” e di Gabriella Falcicchio su “Pratiche di nonviolenza”. Inoltre, il 12, 19 e 26 maggio, in programma gli incontri tra il rapper barese Walino e i ragazzi della parrocchia San Marcello sulla possibilità di fare musica contro le dipendenze.