Sannicandro Rock Festival

In il

sannicandro rock festival

L’assessore alle politiche giovanili Novielli Francesco, grazie al Patrocinio del Comune di Sannicandro di Bari é lieto di annunciare il Sannicandro Rock Festival 2018.
Organizzato in collaborazione con Argo e Centro d’Incontro Musicale, Giovedì 6 Settembre 2018 si terrà presso il Parco Toronto, a Sannicandro di Bari, la seconda edizione del Festival.
I gruppi che si esibiranno saranno: Tears of Sirens, The Empty Room e Yamabushee.

INGRESSO GRATUITO


Distorsioni Sonore Festival

In il

distorsioni sonore festival 2018

PROGRAMMA:

6 SETTEMBRE
Sir Nils Olav è un pinguino reale con il grado di brigadiere, simbolo di pace e alleanza tra due paesi, la Scozia e la Norvegia. Alla bizzarra storia di questo uccello acquatico si ispira il nome dei Nils_Olav, un progetto musicale che esplora i nuovi sentieri dell’elettronica senza rinunciare alle radici della musica, dunque ai ritmi primordiali e agli strumenti più tradizionali, in un continuo tentativo di connettere sonorità distanti. Il risultato è un flusso ipnotico, a tratti meditativo, che spazia dalla downtempo al groove della black music, dal minimalismo classico alla psichedelia.
Per festeggiare il ritorno in attività del progetto hanno scelto di presentare al Distorsioni Sonore Festival i brani inediti che andranno a comporre il loro primo disco con un live set animato dalle proiezioni video di Vj WasD.
Durante la serata avremo il piacere di ospitare l’esposizione dell’artista Vito Difilippo e una perfomance live dello scultore Davide Marrone.

• Nils_Olav ::
Federico Cacciapaglia_ bass
Edoardo Delmonte_ drum pads, percussion
Michele De Luisi_ violin, theremin, live electronics
Costantino Temerario_ daw conductor, synth, guitar

-Listen to our music on SoundCloud:

-Follow us on Instagram: @nils_olav_band

• VJ WasD ::
Da più di cinque anni è attivo nel settore del visual e ha maturato un modo personale di interagire e improvvisare in tempo reale con i suoni.
Skills: VJ set, Sound Reactive patchs, 3D Mapping
-Facebook: Vj WasD

• Vito Difilippo ::
Vito Difilippo nasce a Monopoli (Puglia) il 20 Maggio del 1988 e risiede nella vicina Santeramo in Colle (Puglia), patria della sua evoluzione anagrafica e artistica.
Il percorso biografico si intreccia subito con le prime attitudini artistiche, sperimentate in varie modalità sin dall’adolescenza: dall’arte concettuale alla pop art, per poi familiarizzare con l’art brut e quella astratta.
-Facebook: Difilippo
-Instagram: @vitodifilippo

• Davide Marrone::
Davide Marrone è uno scultore del legno di Grumo Appula, classe ’96. Di formazione autodidatta, è fortemente spinto al trattamento del suo materiale come non è stato ancora fatto finora. Scalpelli, carboncini e colori si contendono la riuscita di ogni opera affinché sia quanto più capace di dialogare con l’osservatore. Dai colori cupi e profondi a quelli più piatti e accesi, veste i suoi lavori surrealisti per riuscire a soddisfare ogni lato del proprio pensiero altalenante.
-Facebook: Davide Marrone Art

START :
•h.21.00 – 22.00
DISTORSIONI ARTICHE:
Proiezioni, paesaggi sonori, esposizioni e performance estemporanee…

•h.22.00 – 00.00
NILS OLAV + VJ WASD a/v live set

7 SETTEMBRE
In occasione della quinta edizione del Distorsioni Sonore Festival, in collaborazione col comune di Acquaviva delle Fonti, siamo molto lieti di annunciarvi che sarà l’attesissimo MURUBUTU a salire sul palco il 7 settembre in piazza dei Martiri di Acquaviva delle Fonti.

START h. 22:00

Murubutu al secolo Alessio Mariani, si avvicina all’hip hop all’inizio degli anni ’90. Insegnante di filosofia e storia presso il liceo “Matilde di Canossa” di Reggio Emilia, dal 2000 comincia a riflettere sulla interazione fra contenuti scolastici e musica rap. L’intento è fare del rap un mezzo espressivo per trasmettere contenuti di ordine culturale senza perdere l’attenzione verso la cura stilistica. Il risultato è un nuovo sottogenere musicale: il rap didattico, concretizzato nel 2006 dall’uscita dell’album “Dove vola l’avvoltoio” con il collettivo La Kattiveria. Sulla scorta della contaminazione fra rap e narrativa Murubutu intraprende nel 2009 un progetto solista, interamente dedicato allo storytelling, in cui sonorità hip hop classiche fanno da tappeto a testi conuna forte curvatura cantautorale e accenti poetici. Nel 2011 Murubutu vince il secondo premio al Concorso Nazionale per cantastorie “G.Daffini” con il brano “Anna e Marzio”. L’attività musicale di Murubutu fino ad oggi è rappresentata da una quattro album distribuiti dall’etichetta bolognese Irma/Mandibola records: “il giovane Mariani e altri racconti” (2009), “La bellissima Giulietta e il suo povero padre grafomane” (2011), “Gli ammutinati del Bouncin’ ovvero mirabolanti avventure di uomini e mari” (2014), “L’uomo che viaggiava nel vento e altri racconti di brezze e correnti” (2016).

OPENING ACTS: h. 20:00

– Bruno Bug

– Tenko Bloodlaire

Vi aspettiamo in Piazza dei Martiri 1799 ad Acquaviva delle Fonti (Bari)


Talos Festival 2018 – Le bande La melodia La ricerca La follia

In il

talos festival ruvo di puglia

Concerti, produzioni originali, performance, flash mob, atelier di creazione, workshop, incontri, master class: da sabato 1 a domenica 9 settembre torna a Ruvo Di Puglia il #TalosFestival. Diretto dal trombettista Pino Minafra, fondatore del festival nel 1993, e dal pianista Livio Minafra, il Talos propone un ricco programma che parte dalla banda, s’inoltra nella sperimentazione musicale e incrocia la danza contemporanea, grazie al progetto coreografico di Giulio De Leo della Compagnia Menhir.

Il risultato è una miscela di jazz, improvvisazione creativa e sonorità mediterranee, che incontra i corpi di una comunità di danzatori e cittadini di ogni età, origine e professione, e gli strumenti di tanti ospiti pugliesi, nazionali e internazionali. Musiche, gesti e preziose architetture generano una magica alchimia che ha come scenario gli spazi pubblici, le piazze e gli attrattori culturali di Ruvo di Puglia “città d’arte”.

👉 👉 👉 IL PROGRAMMA 👈👈👈

👉 👉 👉 SABATO 1 SETTEMBRE 👈👈👈

🕰️ Dalle 18, Pinacoteca d’Arte Contemporanea
Bande – mostra fotografica a cura di Raffaele Puce #talosarte
Giorgio Distante – concerto solo con Hybrid Electroacoustic Trumpet #talosmusica
Migrazioni – performance coreografica a cura della Compagnia Menhir con Serena Facchini, Erika Guastamacchia, Rosa Merlino e Giorgio Distante #talosdanza #produzioneoriginale

🕰️ Ore 20:30, Sagrato della Cattedrale
Migranti, Luigi Morleo e l’Orchestra Sinfonica I.C.O. dell’Area Metropolitana di Bari diretta da Giovanni Rinaldi; ospiti Ivan Mancinelli, Admir Shkurtaj, Michele Jamil Marzella
#talosmusica #produzioneoriginale
Arcipelago,- flash mob (under 30) a cura di Compagnia Menhir #talosdanza

👉 👉 👉 DOMENICA 2 SETTEMBRE 👈👈👈

🕰️ Ore 18, Pinacoteca d’Arte Contemporanea
Brass Ensemble Il Cenacolo diretto da Salvatore Barile
#talosmusica

🕰️ Ore 20:30, Sagrato della Cattedrale
Orchestra MusicaInGioco diretta da Andrea Gargiulo e ospiti #talosmusica #produzioneoriginale
Giardini famigliari – flash mob (famiglie) a cura di Compagnia Menhir #talosdanza

👉 👉 👉 LUNEDÌ 3 SETTEMBRE 👈👈👈

🕰️ Ore 18, Pinacoteca d’Arte Contemporanea
My Mood, Your Mood – I Superstiziosi, Bembé Arti Musicali e Performative #talosmusica #produzioneoriginale

🕰️ Ore 20:30, Sagrato della Cattedrale
Big Band del Conservatorio Piccinni di Bari – diretta da Vito Andrea Morra #talosmusica
Notturni – flash mob (donne) a cura di Compagnia Menhir #talosdanza

👉 👉 👉 MARTEDÌ 4 SETTEMBRE 👈👈👈

🕰️ Ore 18, Pinacoteca d’Arte Contemporanea
Entropia, ciò che vedo mentre suono – Giuliano Di Cesare (tromba ed effetti) e Luca Lorusso (e-vibes e malletkat) #talosmusica

🕰️ Ore 20:30, Sagrato della Cattedrale
Fanfara del Comando Scuole Aeronautica Militare di Bari diretta da Nicola Cotugno #talosmusica
Passionale, flash mob (coppie under 50) a cura di Compagnia Menhir #talosdanza

👉 👉 👉 MERCOLEDÌ 5 SETTEMBRE 👈👈👈

🕰️ Ore 18, Pinacoteca d’Arte Contemporanea
“Genesi 2″ Vincenzo Mazzone Percussion Ensemble con Rodolfo Piazza Pfitscher Da Silva a cura della Compagnia Menhir #talosdanza #produzioneoriginale

🕰️ Ore 20:30, Sagrato della Cattedrale
Guarda che Banda!
Direzione Nuccio Gargano e Margherita Di Pietro
#talosmusica
In the middle – flash mob con i partecipanti masterclass di Sanna Myllylahti (Finlandia) #talosdanza

TALOS FESTIVAL INTERNAZIONALE

👉 👉 👉 GIOVEDÌ 6 SETTEMBRE 👈👈👈

🕰️ Dalle 18, Pinacoteca d’Arte Contemporanea
Campo armonico – Livio Minafra (pianoforte), Roland Neffe (vibrafono e marimba – Austria), Michel Godard (tuba e serpentone – Francia). Presentazione cd (Quinton Records) #talosmusica
Notturni (donne) – coreografia di Giulio De Leo a cura di Compagnia Menhir in collaborazione con Ute di Ruvo di Puglia con Livio Minafra (pianoforte), Roland Neffe (vibrafono e marimba – Austria), Michel Godard (tuba e serpentone – Francia) #talosdanza #produzioneoriginale

🕰️ Ore 20:30, Piazzetta le Monache
ENZO AVITABILE & I BOTTARI di Portico #talosmusica

👉 👉 👉 VENERDÌ 7 SETTEMBRE 👈👈👈

🕰️ Dalle ore 18, Pinacoteca d’Arte Contemporanea
Echi onirici dal Mar Egeo – Sakis Papadimitriou (pianoforte – Grecia), ospite Georgia I. Sylleou (voce – Grecia) #talosmusica
Passionale (coppie under 50) – coreografia di Giulio De Leo a cura di Compagnia Menhir in collaborazione con l’Istituto Sant’Agostino di Noicattaro con Sakis Papadimitriou (pianoforte – Grecia) e Georgia Sylleou (voce – Grecia) #talosdanza #produzioneoriginale

🕰️ Ore 20:30, Piazzetta le Monache
Trilok Gurtu (India)
The Bulgarian Voices “Angelite” (Bulgaria)

👉 👉 👉 SABATO 8 SETTEMBRE 👈👈👈

🕰️ Ore 17, Piazza Dante
Giardini famigliari(famiglie) – coreografia di Giulio De Leo a cura di Compagnia Menhir in collaborazione con Coop. Clad e sistemaGaribaldi con Giuliano Di Cesare (tromba) #talosdanza #produzioneoriginale

🕰️ Dalle 18, Pinacoteca d’Arte Contemporanea
In the middle – coreografie di Sanna Millylahti (Finlandia) con Giorgio Vendola (contrabasso) #talosdanza #produzioneoriginale
Sincretico, Vince Abbracciante (fisarmonica), Nando Di Modugno (chitarra), Giorgio Vendola (contrabbasso) e Alkemia Quartet – Marcello De Francesco e Leo Gadaleta (violino), Alfonso Mastrapasqua (viola) e Giovanni Astorino (violoncello). Presentazione cd (Dodicilune) #talosmusica

🕰️ Ore 20:30, Piazzetta le Monache
La notte della banda
La Banda_Pino Minafra con Fratelli Mancuso, Nicola Pisani, Cesare Dell’Anna, Gino Semeraro, Giuseppe Oliveto, Emanuele Calvosa, Livio Minafra, Donato Semeraro, Michel Godard, Michele Di Puppo, Vittorino Curci #talosmusica #produzioneoriginale

👉 👉 👉 DOMENICA 9 SETTEMBRE 👈👈👈

🕰️ Ore 11, Pinacoteca d’Arte Contemporanea #talosincontri
La Banda: un Patrimonio da Salvare, focus sul tema con
Pino Minafra, Livio Minafra – Direzione artistica
Vittorino Curci – poeta e musicista
Enzo Marzionne – Promotore della legge regionale sulle bande
Aldo Patruno – Regione Puglia
Monica Filograno, Pasquale Chieco – Comune di Ruvo di Puglia

🕰️ Ore 17, Pinacoteca d’Arte Contemporanea
Presentazione del libro “Puglia, le età del jazz” di Ugo Sbisà (Adda Editore). Dialogano con l’autore Fabrizio Versienti e Roberto Ottaviano #talosincontri
Concerto Finale, master class a cura di Michel Godard e Nicola Pisani #talosmusica

🕰️ Ore 19, Piazza Dante
Arcipelago (under 30) – coreografia di Giulio De Leo a cura di Compagnia Menhir in collaborazione con Perla Felice onlus con studenti della master class di Michel Godard e Nicola Pisani #talosdanza #produzioneoriginale

🕰️ Ore 20:30, Piazzetta le Monache
Fratelli Enzo & Lorenzo Mancuso
ospite Michel Godard (Francia) #talosmusica #produzioneoriginale
Ciclopica – BandAdriatica
diretta da Claudio Prima con ospiti
#talosmusica #produzioneoriginale

LABORATORI

👉 👉 👉 Da lunedì 3 a sabato 8 settembre
Ore 10 › 18, Casa della Cultura/Palazzo Caputi
In the middle
Atelier di creazione coreografica per danzatori professionisti a cura di Sanna Myllylahti (Finlandia), docente dell’Università della arti di Helsinki

👉 👉 👉 Da giovedì 6 a domenica 9 settembre
Ore 10 › 18, Pinacoteca d’Arte Contemporanea
Musica d’insieme
Master class con Michel Godard (Francia) e Nicola Pisani

👉 👉 👉 Venerdì 7 settembre
Ore 9:30, Bembè Arti Performative e Musicali
Marimba e vibrafono
Workshop a cura di Roland Neffe (Austria)

Concerti, master class, incontri e laboratori sono ad ingresso libero. Concerti di Piazzetta Le Monache – posto unico 8 euro, abbonamento 4 serate 25 euro. Ticket presso l‘Info Point via Vittorio Veneto 44 (tutti i giorni ore 9-23).

Talos Festival è organizzato dal Comune di Ruvo di Puglia in Ats pubblico/privata con associazione culturale Terra Gialla, compagnia di danza contemporanea Menhir, Conservatorio di Musica Niccolò Piccinni di Bari e Cooperativa Doc Servizi, finanziato dalla Regione Puglia nell’ambito dell’Avviso pubblico per lo Spettacolo e le Attività culturali FSC 2014-2020 – Patto per la Puglia, con il patrocinio e il sostegno di Camera di Commercio di Bari e Parco Nazionale dell’Alta Murgia in collaborazione con Confcommercio Ascom di Ruvo di Puglia, Orchestra Sinfonica della Città Metropolitana di Bari, Proloco di Ruvo di Puglia, Tipografia De Biase, Talos Viaggi, Hotel Pineta, Panificio Cascione, Arte e Musica Matera e con il supporto di Itel Telecomunicazioni, Supermercati Dok, Cagnetta ed Eurocoop.

Info www.talosfestival.it – 0803615419


“IL TROVATORE” di Giuseppe Verdi – Bitonto Opera Festival

In il

il trovatore giuseppe verdi bitonto opera festival

Bitonto Opera Festival 2018, quattro eventi in attesa de “Il Trovatore”
La messa in scena dell’opera di Giuseppe Verdi chiuderà l’edizione numero 15 della rassegna curata da “La Macina – Associazione socioculturale”

Si rinnova, anche quest’anno, l’appuntamento con la grande musica lirica del Bitonto Opera Festival, uno degli eventi fissi ed imperdibili dell’estate bitontina, curato da “La Macina – Associazione socioculturale”.

L’edizione numero quindici, che rientra nel cartellone della Bitonto Estate 2018, vedrà la messa in scena de “Il Trovatore”, opera in quattro atti di Giuseppe Verdi.
Come di consueto, per prepararsi al grande evento, in programma per il 1° settembre, il pubblico potrà scoprire la storia e le curiosità dell’opera durante le due guide all’ascolto, organizzate dal BOF nelle frazioni.

Dopo il successo registrato a Palombaio domenica 15 luglio, Aspettando “Il Trovatore” torna domenica 29 luglio, sempre alle 20, a Mariotto, a Villa Jannuzzi.

L’evento, a cura de “La Macina – Associazione socioculturale”, in collaborazione con l’associazione “Just Imagine”, e con la partecipazione del Coro Lirico Giovanile “Città di Bitonto”, vedrà il giornalista e critico cinematografico, Domenico Saracino, analizzerà il tema del capolavoro di Giuseppe Verdi, mostrando parti di alcuni film ispirati all’opera.
Spazio poi alla musica, con le più belle arie interpretate dal mezzosoprano Annamaria Ressa, dal soprano Stella Roselli, dal baritono Michele Bisceglie e dal coro, accompagnati al pianoforte dal maestro Emanuele Petruzzella.

Guida all’ascolto è uno strumento necessario e propedeutico per preparare gli spettatori alla messa in scena de “Il trovatore”, opera in quattro atti di Giuseppe Verdi, in programma sabato 1° settembre alle 20.45 presso l’Anfiteatro naturale “Lama Balice”. (Biglietto: 15 €. Per info, prenotazioni e acquisto, contattare i numeri 3391175513 e 3288930349).

Prima dello spettacolo, previsto un momento conviviale con la cena “Verdi in festa”, al costo di 20 euro. Se si acquista il tagliando sia per la cena che per l’opera, previsto un pacchetto scontato, al costo di 30 euro.

L’evento finale sarà preceduto il 22 agosto da “Verdi in jazz”. Presso l’Istituto Sacro Cuore, si terrà alle ore 20 il concerto gratuito di Andrea Gargiulo Jazz Trio.

“Il Trovatore”, opera in quattro parti di Giuseppe Verdi, in programma sabato 1° settembre alle ore 21.00 presso l’Anfiteatro naturale della Masseria didattica “Lama Balice”.
Anche quest’anno il BOF si affiderà ad un cast internazionale di grande valore: Davide Yonghyun Ryu Ryu (Manrico), Luciana Distante (Leonora), Antonio Stragapede (Conte di Luna), Marinella Rizzo (Azucena), Anna Evietkova (Ines), Gianfranco Zuccarino (Ferrando), Jacopo Dipasquale (Ruiz) e Michele Bisceglie (vecchio zingaro). Le parti corali saranno invece affidate al Coro Lirico Giovanile Città di Bitonto, diretto dal maestro Anna Lacassia.
Gli artisti saranno accompagnati dall’Orchestra Nazionale russa di Udmurtia, diretta dal maestro Takayuki Yamasaki.
Grande qualità anche dietro le quinte con Carlo Antonio De Lucia, direttore del laboratorio registico e scenografico del B.O.F., e il maestro Leonardo Quadrini, responsabile artistico della manifestazione.
La regia dell’opera sarà curata da Giulia Rivetti e Vincenzo Maria Sarinelli.
Prevendite attive. Recandosi alla “Libreria Raffaello”, in via Arco Galliani 3 (Bitonto), o contattando i numeri 3391175513, 3288930349, 3349907558 o 3668246998, sarà possibile assicurarsi un biglietto per l’opera (Costo: 15 €).
Prima dello spettacolo, previsto un momento conviviale con la cena “Verdi in festa”, al costo di 20 euro. Se si acquista il tagliando sia per la cena che per l’opera, previsto un pacchetto scontato, al costo di 30 euro.
L’evento finale sarà preceduto il 22 agosto dal “Verdi in Jazz”. Presso l’Istituto Sacro Cuore, alle ore 20 Andrea Gargiulo Jazz Trio rileggerà in chiave jazz le più belle arie verdiane. Concerto gratuito.

Il Bitonto Opera Festival, patrocinato dalla Regione Puglia, dal Comune di Bitonto e dal PARCO DELLE ARTI Bitonto, è organizzato da “La Macina – Associazione socioculturale” e dalla “Raffaello Comunicazione”, in collaborazione con l’Associazione socioculturale Coro Lirico Giovanile Città di Bitonto, Masseria Didattica Lama Balice, Fondazione Villa Giovanni XXIII Onlus, De Pinto Group, la testata giornalistica Da Bitonto, Gruppo Intini e Associazione Michele De Pinto “Legalità e salute”. Partner AIL BARI ONLUS e FIDAS Bitonto.

Anfiteatro naturale Lama Balice
Via Burrone, 14 – Bitonto (Bari)
Info. +39 339 117 5513 | +39 328 893 0349


12ª edizione “CARL ORFF MUSIC FESTIVAL”

In il

carl orff festival putignano

Alcune tra le firme più prestigiose della musica classica internazionale alle prese con partiture celebri di grandi compositori: anche per quest’anno, all’inizio di settembre, Putignano torna capitale della musica da camera grazie alla XII edizione del “Carl Orff Music Festival”, il festival organizzato dall’Associazione Artistico Musicale Carl Orff con il sostegno dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Putignano e il patrocinio del Club Imprese per la Cultura Confindustria Bari-BAT, e diretto e curato dall’americano Michael Flaksman, dalla croata Jelena Ocic e dall’italiano Vito Amatulli.

Anche quest’anno il “Carl Orff Music Festival” conferma le caratteristiche che ne hanno fatto uno degli appuntamenti internazionali di musica classica da camera più importanti del sud d’Italia: sei eventi in nove giorni – dall’1 al 9 settembre – quasi tutti a ingresso libero, con nomi prestigiosi della musica classica mondiale al lavoro insieme, spesso per la prima volta, su programmi in prima assoluta.

Per il secondo anno il festival realizzerà inoltre una produzione originale; non mancherà infine uno sguardo attento ai migliori talenti del territorio.

Maggiori informazioni su www.associazionecarlorff.it


Beer Street Festival

In il

Beer Street Festival adelfia

Officina Gastrobirreria realizza la prima edizione del BEER STREET FESTIVAL!
Un evento imperdibile che coinvolgerà artisti musicali della scena hip hop Pugliese, b-boys & fly girls, tanto buon cibo e ottime birre alla spina, tutto questo on the street!!

Ci sarà da divertirsi!!! Non mancate amici!!

Info: 346 3319232


Festival dei Claustri di Altamura: il programma della VIª edizione

In il

festival dei claustri 2018 altamura

L’associazione Festival dei Claustri di Altamura, in patrocinio con il Comune di Altamura e di altri Enti Pubblici del territorio, organizza la VI edizione del “Festival dei Claustri”.
Il Festival, nato per tutelare, conoscere e valorizzare il centro storico di Altamura, si svolgerà nell’arco di tre settimane, (e precisamente venerdì e sabato di ogni settimana) ovvero 31 agosto e 1 settembre, 7 e 8 settembre, 14 e 15 settembre, articolandosi in una serie di eventi, presentazione di libri, spettacoli musicali, teatrali e di danza, nonché laboratori urbani, di arti e mestieri e momenti di confronto.

Il “Festival dei Claustri” si profila come un manifestazione densa di eventi culturali di vari generi, realizzati nell’incantata atmosfera di claustri e “sottani” , grazie al coinvolgimento degli abitanti. Confermando la formula delle precedenti edizioni, i claustri fungeranno da teatri naturali per gli spettacoli proposti.
Appuntamento fisso quello di portare il verde nei claustri “Verde In-Vaso”, al fine di sensibilizzare gli stessi abitanti dei claustri ai temi ambientali e culturali, nonché tutti i cittadini altamurani e i visitatori/turisti, circa la necessità di “curare” il patrimonio urbano dei claustri, vanto e peculiarità della nostra città. Il borgo antico di Altamura rappresenta, dal punto di vista storico-architettonico, un “unicum” urbano caratterizzato dalla presenza di circa 80 claustri diversi tra loro, contraddistinti architettonicamente da dettagli appartenenti alle diverse epoche ed etnie (latina, greca, ebraica e araba) che hanno dato origine alla città stessa.

Obiettivo dell’evento è quello di accrescere la consapevolezza del legame imprescindibile che intercorre tra economia e cultura, ovvero che l’attrattività turistica e imprenditoriale della città passa anche attraverso la valorizzazione del suo patrimonio culturale, artistico, architettonico e ambientale. Pertanto, in quest’ottica, la riqualificazione, la fruibilità e la vivibilità dei claustri e dell’intero centro storico diventano obiettivi cruciali e da perseguire.
Il tema dell’edizione 2018 è “Apriamo le porte alla città”. L’iniziativa prevede difatti il coinvolgimento dei residenti, oltre che delle associazioni di categoria (artigiani, ristoratori, commercianti), delle associazioni culturali e del pubblico. Al fine di migliorare la fruizione e incentivare il coinvolgimento attivo quest’anno il Festival dei Claustri sarà itinerante, ovvero non occuperà tutto il centro storico, ma porzioni di esso nei diversi venerdì e sabato stabiliti. Nelle intenzioni delle associazioni promotrici della manifestazione vi è quella di riqualificare il centro storico, combattendone l’incuria e il degrado, conseguenze dell’abbandono di alcune zone, e di ritornare a considerare i Claustri luoghi di vita sociale, attraverso il potenziamento delle diverse attività sociali e artistiche che si svolgono in città.

L’organizzazione del Festival dei Claustri invita alla partecipazione attiva tutti i cittadini, i gruppi o le associazioni interessate alla valorizzazione del nostro centro storico.

Per il programma completo del festival clicca qui


Festival d’Amare: il programma dei concerti

In il

festival d amare molfetta 2018

Appuntamento con i concerti organizzati nell’ambito del MAG’S Circus Molfetta!
Per il Festival d’Amare tre date imperdibili:

31 agosto con l’Omaggio a Ennio Morricone
1 settembre con Fabulanova Ensemble (concerto di musica folk)
2 settembre con Davide De Gioia & The Swingbeaters

Piazza Garibaldi – Molfetta

Info e prevendita presso l’Info Point Molfetta in via Piazza, 27, tel 080 3340519, mail info.molfetta@viaggiareinpuglia.it


Costa dei Trulli Festival 2018: il programma completo dei concerti

In il

costa dei trulli festival 2018

Da Monopoli a Fasano, fino ad Alberobello, il Festival itinerante richiamerà in Puglia artisti di fama internazionale dal 23 agosto al 9 settembre 2018. Un festival che al di là degli eventi musicali intende valorizzare le bellezze e la cultura dei luoghi che lo ospitano, creando un’ulteriore occasione di attrattività per i turisti dopo ferragosto.

Questo il programma del Costa dei Trulli Festival 2018:

23 agosto Monopoli – Sagrato della Cattedrale : Gaetano Partipilo – spettacolo in prima nazionale;

24 agosto Fasano – Piazza Ciaia ore 21,00: Enzo Avitabile;

25 agosto Fasano Sagrato chiesa Matrice: “Musica Nuda” con Petra Magoni e Ferruccio Spinetti;

26 agosto Monopoli – Sagrato della Cattedrale: Cristina Donà “Sea songs”;

29 agosto Alberobello – Trullo Sovrano: Remo Anzovino;

30 agosto Fasano – piazza Mercato Vecchio: Erri De Luca con l’ Orchestra del Mediterraneo;

7 settembre Monopoli – Piazza V. Emanuele II ore 21:00 Nina Zilli in concerto

9 settembre Monopoli – Banchina Solfatare: Akua Naru (spettacolo a pagamento);

I concerti sono tutti (ad eccezione di quello del 9 settembre a Monopoli) ad ingresso libero e avranno inizio alle ore 21,00. Sono previsti anche eventi collaterali finalizzati a scoprire le peculiarità naturalistiche, storiche e culturali dei territori coinvolti nel progetto.

Il Festival Costa dei Trulli è finanziato dalla Regione Puglia, Fondo Sviluppo e Coesione 2014-2020, ed è patrocinato anche dall’Area Metropolitana di Bari.