ENRICO BRIGNANO in “Un’ora sola vi vorrei” al Teatro Team

In il

ENRICO BRIGNANO Un ora sola vi vorrei Teatro Team

Alla luce dei recenti avvenimenti per l’emergenza COVID 19 e delle vigenti Disposizioni Governative  lo spettacolo di Enrico Brignano è stato posticipato.

Pertanto di seguito le nuove date degli spettacoli:

ENRICO BRIGNANO
“Un’ora sola vi vorrei”
18-19-20-21 Febbraio 2021

Le modalità di accesso sono le seguenti:

I  possessori dei biglietti con data  GIOVEDI 23 APRILE 2020 ORE 21 potranno accedere con gli stessi tagliandi  mantenendo lo stesso posto GIOVEDI 18 FEBBRAIO 2021 ORE 21

I possessori dei biglietti e tagliandi abbonamenti con data VENERDI 24 APRILE 2020 ORE 21 potranno accedere con gli stessi tagliandi mantenendo lo stesso posto VENERDI 19 FEBBRAIO 2021 ORE 21

I possessori dei biglietti con data SABATO 25 APRILE 2020 ORE 21 potranno accedere con gli stessi tagliandi  mantenendo lo stesso posto SABATO 20 FEBBRAIO 2021 ORE 21

I possessori dei biglietti con data DOMENICA 26 APRILE 2020 ORE 21 potranno accedere con gli stessi tagliandi  mantenendo lo stesso posto DOMENICA 21 FEBBRAIO 2021 ORE 21

LO SPETTACOLO
“Ruit hora”, dicevano i latini. “Il tempo fugge”, facciamo eco noi oggi. Che poi, che c’avrà da fare il tempo, con tutta questa fretta? E come mai, se il tempo va così veloce, quando stiamo al semaforo non passa mai?
“L’attesa del piacere è essa stessa piacere”, sosteneva Oscar Wilde. In effetti, Oscar ha ragione. Perché quando sei sotto al sole alla fermata dell’autobus, ti fanno male i piedi, non ci sono panchine, è ora di pranzo e non hai neanche un pacchetto di crackers… e tornare a casa sarebbe essa stessa un piacere… lì l’attesa del piacere… per piacere… si capisce che è un piacere, no? Mi sa che le teorie di Oscar Wilde vanno un po’ riviste…
A spasso nel suo passato, tra ricordi e nuove proposte che rappresentano un ponte gettato sul futuro, Enrico passeggia sulla linea tratteggiata del nostro presente, saltella tra i minuti, prova a racchiudere il fiume di parole che ha in serbo per il suo pubblico e a concentrarle il più possibile, in un’ora e mezza di spettacolo. Sì, un’ora e mezza. Ma il titolo dice “un’ora sola”. Sì, ma la mezz’ora accademica non ce la mettiamo? E poi c’è il condizionale “vi vorrei”, che indica un desiderio non una realtà. O magari Brignano riuscirà magicamente, insieme al suo pubblico, a fermare anche il tempo?

Biglietti in vendita presso il botteghino di piazza Umberto, 37 (Bari)
oppure online sul sito www.teatroteam.it
Tel: (+39) 0805210877 – 0805241504 – 0805240699
Orari Botteghino:
da Lunedì a Sabato ore 10:00-13:00 e 16:30-19:30
Email: teatroteam@teatroteam.it


ENRICO BRIGNANO in “Innamorato perso” al Teatro Team

In il

enrico brignano innamorato perso

***SPETTACOLO ANNULLATO***
ENRICO BRIGNANO SARA’ AL TEATRO TEAM DI BARI IL 24/25/26 APRILE 2020 CON LO SPETTACOLO “UN’ORA SOLA VI VORREI”

Enrico Brignano
in
Innamorato Perso

C’è qualcosa di più bello di essere innamorato?
Di sentire quell’emozione crescere dentro di te, con le mani che sudano, le ginocchia che tremano e la salivazione azzerata? E di chi è innamorato Enrico Brignano?
Della sua bambina, prima di tutto, e di ciò che lo circonda: la sua esistenza, il suo lavoro, la sua donna, il mondo. Certo, neanche ad un uomo innamorato sfugge il momento difficile, le brutture del nostro tempo e la crisi che sta attraversando tutta la terra, ma si può cercare di trovarne il lato ironico e valutare il margine di miglioramento.Perché in fondo, innamorarsi a 50 anni è bellissimo: è vivere una seconda giovinezza, è salire su un palcoscenico con un’energia rinnovata, con la voglia di divertire e divertirsi per oltre due ore insieme al suo pubblico, a un corpo di ballo scatenato, al ritmo di musiche originali, circondato da scene fatte di schermi su cui luci e immagini prendono forma. Più che uno spettacolo, un’esperienza. E l’amore è la cosa migliore da cui si possa essere circondati.

Biglietti in vendita presso il botteghino di piazza Umberto, 37 (Bari)
oppure online sul sito www.teatroteam.it
Tel: (+39) 0805210877 – 0805241504 – 0805240699
Orari Botteghino:
da Lunedì a Sabato ore 10:00-13:00 e 16:30-19:30
Email: teatroteam@teatroteam.it


ENRICO BRIGNANO in “Innamorato perso” al Palaflorio di Bari

In il

enrico brignano innamorato perso bari palaflorio

Un asso del teatro, un vero e proprio one man show, sta per tornare nei palazzetti dello sport di tutta Italia: Enrico Brignano, uno degli artisti più amati, è pronto infatti a calcare di nuovo i palchi con il suo “Innamorato Perso”.

C’è qualcosa di più bello di essere innamorato? Di sentire quell’emozione crescere dentro di sé, con le mani che sudano, le ginocchia che tremano, la salivazione azzerata e la lingua felpata? … tutti sintomi che indicano l’innamoramento. O la malaria! Dal momento che il medico ha escluso qualsiasi malattia, è apparso evidente che Brignano fosse in preda a un folle innamoramento. Che è totale, a 360 gradi: innamorato della sua bambina, dell’esistenza, del suo lavoro, della sua donna, del mondo, di tutto e di più! E parlare d’amore in tempi di haters, di odio social, di polemiche, di baruffe politiche e di disastri ambientali, è davvero rivoluzionario. Enrico è un innamorato perso con la testa tra le nuvole, ma i piedi per terra; trascorre oltre due ore insieme al suo pubblico, con un corpo di ballo scatenato, al ritmo di musiche originali, circondato da scene fatte di schermi su cui luci e immagini prendono forma.

Lo show toccherà le principali città italiane, di seguito le date:

2 gennaio Roma, Palazzo dello sport
3 gennaio Roma, Palazzo dello sport
4 gennaio Roma, Palazzo dello sport
5 gennaio Roma, Palazzo dello sport
17 gennaio Assago (Mi), Mediolanum Forum
18 gennaio Assago (Mi), Mediolanum Forum
19 gennaio Assago (Mi), Mediolanum Forum
23 gennaio Torino, Pala Alpitour
24 gennaio Torino, Pala Alpitour
28 gennaio Firenze, Nelson Mandela Forum
29 gennaio Firenze, Nelson Mandela Forum
30 gennaio Firenze, Nelson Mandela Forum
2 febbraio Bologna, Unipol Arena
14 febbraio Perugia, Pala Evangelisti
16 febbraio Brescia, Gran Teatro Morato
17 febbraio Brescia, Gran Teatro Morato
8 marzo Padova, Gran Teatro Geox
9 marzo Padova, Gran Teatro Geox
10 marzo Padova, Gran Teatro Geox
20 marzo Rimini, RDS Stadium
23 marzo Ancona, Palaprometeo
26 marzo Napoli, Palapartenope
27 marzo Napoli, Palapartenope
31 marzo Montecatini Terme (Pt), Teatro Verdi
1 aprile Montecatini Terme (Pt), Teatro Verdi
9 aprile Reggio Calabria, Palacalafiore
13 Aprile Acireale (Ct), Pal’Art Hotel
18 Aprile Bari, Palaflorio
19 Aprile Bari, Palaflorio

I biglietti sono disponibili in prevendita su TicketOne.it dalle ore 11 di mercoledì 12 dicembre e nei punti vendita e nelle prevendite abituali.

>>>Acquista Biglietti

“Innamorato Perso” è uno spettacolo scritto da Enrico Brignano, Mario Scaletta, Riccardo Cassini, Manuela D’Angelo e Luciano Federico. Musiche di Andrea Perrozzi, coreografie di Marco Bebbu, costumi di Valentina Davoli, scene di Marco Calzavara, fotografia di Marco Lucarelli, audio di Federico Farina, luci di Christian Andreazzoli. Direzione tecnica di Marco Pupin, produzione esecutiva di Francesco Del Maro, produzione di Elisa Sebastianelli e Maurizio Franco, assistente produzione Tatiana Colonna.


ENRICO BRIGNANO a Trani in piazza Cattedrale con lo spettacolo “Enricomincio da Me Unplugged”

In il

enricomincio da me unplugged brignano trani 2018

Enrico Brignano in “Enricomincio da Me Unplugged” in Piazza Cattedrale a Trani

Dopo il grande successo di pubblico del tour 2017/2018, Enrico Brignano torna a teatro con nuove date estive dello spettacolo “Enricomincio da Me Unplugged”, scritto insieme a Mario Scaletta, Riccardo Cassini, Manuela D’Angelo, Massimiliano Giovanetti e Luciano Federico. Fuoriclasse del teatro italiano, Brignano compie 30 anni di carriera e 50 di vita, un doppio anniversario che pone le basi per la genesi di questo nuovo allestimento.

Varcato il traguardo del mezzo secolo, l’attore non smette, infatti, di farsi domande. Soprattutto, si chiede se ciò che è diventato è stato il frutto consapevole delle scelte fatte, un disegno del destino oppure una gran botta di cu… riosa casualità.
Campione indiscusso della scena italiana, amato dal pubblico che lo premia con la sua folta presenza a ogni spettacolo, Brignano è arrivato ai 30 anni di carriera. Ecco perché decide di rimettersi in discussione.

Cosa lo ha condotto dov’è ora?
Enrico intraprende un viaggio nel tempo, attraverso un’analisi attenta di ciò che è stato, ritrovando vecchie conoscenze, strane figure, forse ombre o forse realtà; rinfrescando brani storici della sua comicità, si pone di fronte a bivii da ripercorrere prendendo una strada diversa da quella già fatta, per il gusto di scoprire dove lo avrebbe condotto.

Tra i suoi pezzi forti e nuove situazioni comiche, coadiuvato da strani personaggi dai mille volti, musiche accattivanti e originali scritte da Andrea Perrozzi e Federico Capranica, scene che attraversano il tempo insieme alla storia che viene raccontata, Enrico ricomincia dal principio, ricomincia dal palcoscenico… praticamente ENRICOMINCIA, per darsi la chance di guardarsi dentro, di ritrovarsi e rinnovarsi; per guardare al futuro che gli si prospetta davanti e poter dire a se stesso: “Stavolta ENRICOMINCIO DA ME!”.

Prevendite su Ticketone da Venerdì 25 maggio alle ore 10.00


ENRICO BRIGNANO in “EnriComincio da me – Unplugged” al Teatro Team

In il

ENRICO BRIGNANO in “EnriComincio da me – Unplugged”

Varcato il traguardo del mezzo secolo, a 50 anni tondi tondi, Enrico Brignano non smette di  farsi domande. Soprattutto, si chiede se ciò che è diventato è stato il frutto consapevole dellescelte fatte, un disegno del destino oppure una gran botta di cu… riosa casualità. Campione indiscusso del teatro italiano, amato dal pubblico che lo premia con la sua folta presenza ad ogni spettacolo, Brignano è arrivato ai 30 anni di carriera. Ecco perché decide di rimettersi in discussione. Cosa lo ha condotto dov’è ora? Enrico intraprende un viaggio nel tempo, attraverso un’analisi attenta di ciò che è stato, ritrovando vecchie conoscenze, strane figure, forse ombre o forse realtà; rinfrescando brani storici della sua comicità, si pone di fronte a bivii da ripercorrere prendendo una strada diversa da quella già fatta, per il gusto di scoprire dove lo avrebbe condotto. Tra i suoi pezzi forti e nuove situazioni comiche, accompagnato da musiche evocative e scene quasi magiche, Enrico ricomincia dal principio, rico-mincia dal palcoscenico… praticamente ENRICOMINCIA, per darsi la chance di guardarsi dentro, sperando che il futuro gli regali emozioni forti mentre cerca di ritrovare e rinnovare se stesso.

E allora “enricomincio da me!”


ENRICO BRIGNANO a Molfetta “Enricomincio da me!” a Molfetta

In il

ENRICO BRIGNANO in “ENRICOMINCIO DA ME!”

Domenica 13.08.2017 ore 21:30 – Banchina San Domenico (Molfetta)

>>>Acquista Biglietti

Un viaggio nel tempo ripercorrendo a ritroso la sua vita. Così Enrico Brignano declina il suo nuovo spettacolo Enricomincio da me! Al giro di boa dei suoi cinquant’anni, quello che è considerato uno dei comici romani più amati, si guarda dentro cimentandosi in un bilancio divertentissimo ma anche irriverente, amaro e sagace, degli anni che sono trascorsi popolati di scelte, personaggi, esperienze e riflessioni che lo hanno portato a diventare ciò che è oggi. Così, tra il serio e il faceto, immagina anche le possibilità alternative ovvero tutto ciò che sarebbe potuto accadere, provando a passeggiare su quelle strade possibili che sarebbero diventare reali se avesse operato scelte differenti. Uno show fatto di monologhi, tante risate e spensierato divertimento. Tre ore durante le quali l’attore, protagonista anche del film di Fausto Brizzi Poveri ma Ricchi appena sbarcato nelle sale cinematografiche, si racconta snocciolando aneddoti ma anche scandagliando la sua anima senza riserve attraverso una cifra stilistica che spazia dal teatro classico alla canzone, dalla poesia alla letteratura, passando per l’attualità e la politica, con l’unico scopo di carpire la soddisfazione di quello che considera l’essere più esigente della sua esistenza dopo sua madre, cioè se stesso. Sul palco assieme a lui anche danzatori, acrobati, musiche oniriche e suggestioni quasi magiche per trasportare il pubblico in una dimensione rarefatta e stupefacente. Non mancano magnifiche scenografie, luci giocate con sapienza, ed effetti video ipnotici ad incorniciare uno degli spettacoli più attesi dell’estate 2017 a Molfetta.


ENRICO BRIGNANO in “Evolushow 2.0” al Teatro Team

In il

ENRICO BRIGNANO in “Evolushow 2.0”

Venerdì 11 e Sabato 12 Dicembre ore 21:00

La realtà è come la gente: cambia, evolve. La realtà muta. La gente no, non è muta. La gente parla. E si fa domande, tutti i giorni. E per tutte le domande c’è sempre un’unica e più frequente risposta: guarda su Internet.

Allora Brignano ha pensato di proseguire il discorso iniziato la scorsa stagione teatrale, con Evolushow, ipotizzando un’evoluzione del suo spettacolo sull’evoluzione. In informatica, quando un programma si aggiorna, si scrive 2.0. Ecco il perché di questo strano nome per un nuovo show che si propone di approfondire le riflessioni dell’artista sulla nostra società sempre più internettizzata, in cui in molti si interrogano circa l’esistenza e si chiedono da dove veniamo? Dove stiamo andando? E l’abbiamo chiuso il gas?

Oggi le cose vanno fatte presto e bene. Bisogna essere sempre perfetti, curati, efficienti. E poi si deve essere multitasking: cullare il proprio figlio mentre si è in conference call per lavoro e intanto dare una passata di straccio a terra è il minimo, soprattutto per le donne; per un uomo scrivere un sms masticando un chewingum sarebbe già una conquista.

Ma in una società che va a duemila, anzi a 2015, c’è ancora spazio per la coscienza, per le emozioni, per i valori che ci hanno reso quelli che siamo oggi? Siamo sicuri poi che lo sviluppo che abbiamo messo in atto ci abbia fatto progredire come esseri umani?

Ecco il senso di questo spettacolo: un viaggio attraverso l’evoluzione, giocando con le sue contraddizioni e sorridendo di qualche errore. Perché il cambiamento è inevitabile: bisogna sì guardare al passato, ma è lecito farsi qualche domanda sul futuro. Si tratta di un’evoluzione della specie o di una specie di evoluzione?

Intorno a Brignano, immagini suggestive e futuristiche, musica emozionante, presenze magiche e ironiche confezioneranno due ore di gustoso intrattenimento, grazie a un testo scritto dallo stesso Brignano, coadiuvato da Mario Scaletta, Massimiliano Giovanetti, Manuela D’Angelo, Luciano Federico e Riccardo Cassini. Al pubblico non resterà che stupirsi, divertirsi e magari, perché no, riflettere quel tanto che serve su ciò che quotidianamente viviamo.

PREZZI
Poltronissima: € 48
Poltrona: € 42
Galleria: € 36

I prezzi sono comprensivi di prevendita e diritti di segreteria.

>>>Acquista Biglietti