Bari, Capodanno in piazza con Ermal Meta, Coez e Frah Quintale

In il

Il grande palco di piazza Libertà, a Bari, si accenderà ancora una volta per il grande concerto dell’ultimo dell’anno per accogliere tre grandi protagonisti della scena musicale italiana: Coez, Frah Quintale ed Ermal Meta.

L’evento sarà ancora una volta firmato da Radio Norba.

La festa in piazza continuerà fino a notte fonda con il dj set firmato Radio Norba in collaborazione con Radio 105.

“Anche nel 2023 l’ultimo giorno dell’anno lo trascorreremo lì dove siamo stati negli ultimi anni: in piazza con tantissimi cittadini ascoltando e ballando con la buona musica italiana – commenta il sindaco di Bari Antonio Decaro -. Una novità assoluta per la nostra piazza con due artisti di straordinaria qualità, presenti sulla scena musicale nazionale ormai da diversi anni, con hit che hanno spopolato in tutte le radio e nelle piattaforme streaming. Coez e Frah Quintale suoneranno per la prima volta insieme proprio a Bari per il concerto di Capodanno. Siamo molto orgogliosi di questa scelta perché richiamerà in piazza migliaia di giovani appassionati che potranno così assistere a uno spettacolo che sarà presentato in tutti i palazzetti nei prossimi mesi. Sul palco, targato ancora una volta Radio Norba, ci sarà un altro straordinario ospite che sarò felice di accogliere nella nostra e nella sua città: Ermal Meta, con cui balleremo, canteremo sulle note del suo ultimo singolo e lanceremo un messaggio forte contro la violenza sulle donne, come già sta facendo da diverse settimane sui suoi canali, attraverso i suoi più grandi successi che lo hanno portato sul podio di Sanremo”.


NINA ZILLI in piazza a Corato per il Capodanno

In il

NINA ZILLI in piazza a Corato per il Capodanno

Corato si prepara per un Capodanno 2024 epico con la fantastica Nina Zilli!!!!

Il Comune di Corato è felicissimo di annunciare l’evento straordinario in Piazza Cesare Battisti in collaborazione con Video Italia Puglia!

Nina Zilli , forza della musica, ci farà ballare insieme ad artisti locali e un djset coinvolgente!

Non perderti l’esplosione di talento e passione musicale in una serata indimenticabile!

Da piccolo paese della Val Trebbia, Nina ha conquistato il mondo con la sua musica avvincente che abbraccia la Motown, l’R&B, il soul e tanto altro!

Il Capodanno a Corato non sarà solo musica, ma una festa collettiva che celebra la comunità!

Un mix perfetto di talento locale, djset coinvolgente e l’energia unica di Nina Zilli!

Pre show – Notti Fyah, Luka Sensi e gli amici indie, Ryah

After show – Bombastic w/ HARDEED & Dodo

Presenta: Luciano Riccardi

Partecipate numerosi a questa notte magica in Piazza Cesare Battisti dalle 22:30!

Non perderti la musica, la gioia e le sorprese!


Adika Pongo in concerto ad Acquaviva delle Fonti

In il

adika pongo acquaviva delle fonti

Aspettando il 2024!
Il conto alla rovescia per il nuovo anno è iniziato e Acquaviva delle Fonti darà il via ai festeggiamenti sabato 30 dicembre con tanta buona musica.
Saranno gli Adika Pongo a salire sul palco di via Roma e a seguire dj set con Pasquale 33.

Start ore 20:30

BIOGRAFIA
Gli Adika Pongo si sono formati a Roma nel 1993 dalla volontà di Niccolò Fabi, Lorenzo Salvatori, Aidan Zammit, Leonardo D’Angelo e Alessandro e Eleonora Benedetti.
Nasceva come cover band e si è subito imposta all’attenzione del pubblico romano per la grinta dimostrata dall’allora giovanissimo Niccolò Fabi.
Nel 1994, grazie all’amicizia che lo legava a Aidan e Niccolò (con i quali era cresciuto musicalmente nella band dei “Sei Suoi Ex”) entra (prima come ospite e poi come membro fisso) il sax di Costantino Ladisa.
Dopo poco la band subirà un momento di pausa a causa anche della decisione di Niccolò di concentrarsi sui propri progetti, decisamente lontani dal mondo degli Adika Pongo. Alla ricerca di un cantante, s’imbattono in un personaggio che poi sarà fulcro della loro produzione Live e in studio: Baruch Chadwick. Ballerino-cantante di Los Angeles era approdato in Italia grazie alla trasmissione della Carrà “Saranno Famosi”, in quanto nel cast dei musical “Fame” e “Dirty Dancing” negli USA. Inoltre, aveva partecipato anche a numerosi video di successo (“La Isla Bonita” con Madonna, “Barman” con Prince, e tanti altri).
Dopo poche date la band ha un momento di pausa e, per circa un anno, Eleonora, Alessandro, Costantino e Baruch creano “The BabaBlacksheep”, formazione che si discosta dal repertorio classico anni ’70 per sonorità più funk e acid-jazz. A quel progetto parteciperà anche la voce di Natasha King (sua la Hit “AM/FM degli anni ’80).
Ma il richiamo degli Adika è ancora molto forte e rifondano la band ancora con Lorenzo e Aidan.
Seguiranno anni di successi e concerti in tutta Italia. Dopo qualche tempo sia Lorenzo che Eleonora prendono altre strade e la band si assesta in una formazione “a 5”. Da qui nascerà l’idea del loro primo lavoro in studio.
E’ il 1997 quando gli Adika Pongo registrano presso il proprio Pongo Nation Studio di Roma sette brani originali per una produzione a metà tra il soul, il funk e la musica pop.
Per rendere il prodotto internazionalmente appetibile, si recano a New York per missarlo insieme al Sound Engineer Michael Landy nei prestigiosi studi ‘The Review Room’ dell’etichetta di fama mondiale GRP.
Il prestigioso lavoro prodotto negli States porta gli Adika Pongo ad essere la prima band europea ad aver missato presso la Grusin/Rosen Production ove si sono avvalsi della collaborazione di musicisti del calibro di Steve Khan (già con Steely Dan, Chaka Khan, Michael Franks, Brecker Brothers etc.).
Il lavoro è a tutt’oggi inedito.
In seguito, per l’etichetta Dance New Music, la band pubblica nel 1999 il loro primo singolo, cover famosissima di un “80’s” da discoteca; quel Wordy Rappinghood dei Tom Tom Club già successo internazionale in quegli anni. Le quattro versioni del singolo comprendono anche una versione suonata in stile 70’s dagli Adika Pongo oltre le consuete Dance Versions.
Congiuntamente al proprio lavoro solistico gli Adika Pongo avviano una collaborazione artistica con il produttore Alessandro Colombini (grande scopritore di talenti quali Lucio Battisti, Edoardo Bennato etc. nonché produttore di grande esperienza al fianco di Antonello Venditti, Michele Zarrillo e tanti altri) per la realizzazione di due brani che li vede al fianco alla giovane cantante esordiente Erèsia (al suo attivo l’album “Erèsia” realizzato per la RTI/S4 e co-prodotto da Stefano Magnanensi e Stefano Acqua) in una inedita mistura tra le sonorità prettamente ‘Soul’ degli Adika Pongo e la melodica interpretazione di Erésia.
Nel 2000 arriva a sostenere la voce di Baruch la cantante americana Wendy Lewis, amica del solista della band, direttamente da New York.
E’ proprio in quel periodo che gli Adika Pongo hanno l’occasione di iniziare il loro sodalizio con Mike Francis.
Anche Leonardo lascia la band (proprio durante il tour con Mike Francis) ed allora gli Adika chiamano di gran lena un talentuosissimo batterista italiano: Simone Prattico.
Nel 2001 la band decide di fermarsi per qualche tempo anche a causa delle precarie condizioni di salute di Baruch.
Aidan inizierà una proficua carriera con altri artisti del panorama musicale italiano e internazionale, mentre gli altri richiamano Lorenzo per provare a ricostituire una band ancora molto richiesta.
Non è molto facile sostituire un personaggio e un artista come Baruch, ma dopo poco gli Adika Pongo scelgono la voce di Randy Roberts. Figlio d’arte del famoso Rocky, egli duetta con Wendy in occasione di molte date in giro per l’Italia.
Questa formazione li porterà ad essere la band del “Coca Cola Beach Tour” di quell’anno; ed esso è l’anno del successo italiano di Valeria Rossi, con il suo “Dammi tre parole”. Grazie all’amicizia che la lega al chitarrista Lorenzo, la band prova ad unire la propria capacità di compagine dalla solida esperienza al fulmineo successo della canzone. Ma il progetto si arena e la band si ferma ancora.
Alessandro e Costantino, allora, si concentrano nella produzione artistica (e nella conseguente tournee che li vedrà ancora al fianco di Lorenzo e Simone) delle Fingerprints, gruppo vocale formato da quattro modelle per le quali curano il singolo “When I Fall In Love” (prodotto da Adriano De Santis).
Successivamente a questa esperienza, gli Adika Pongo si riformano aggiungendo al loro organico il percussionista argentino Pablo Oliver e il batterista (succeduto a Simone) Andrea Merli. Sarà la voce della sudafricana Ms. Tia a far ritornare sui palchi italiani la band.
Infatti, farà ancora una volta il “Coca-Cola Beach Tour del 2003, anno in cui approda il tastierista Alessio Scialò, segnalato dal pianista Stefano Sabatini come un giovane di indubbio talento.
Sono anni in cui la formazione si confronta con show prestigiosi come lo spettacolo da loro ideato e organizzato per conto del colosso assicurativo Alleanza Assicurazioni: Adika Pongo & Friends. Esso è stato uno spettacolo in cui la band ha avuto il piacere di avere sul palco in giro per l’Italia, una serie d’artisti e d’amici per uno show sempre pieno di sorprese e novità. Dal Mago Alivernini a Mike Francis, dal ritorno di Baruch e Wendy ad un corpo di ballo vero e proprio, tra giochi di prestigio (eseguiti talvolta anche dai membri della band) e musica in pieno stile Adika Pongo. In una delle serate vengono notati dallo staff organizzativo di Radio Dimensione Suono che li ingaggerà per una data che rimarrà per sempre nella mente degli Adika Pongo: quella che li ha visti condividere il palco con un grande della musica Soul: Lionel Richie.
Visto lo straordinario successo, saranno proprio i vertici della radio a volerli per l’imminente Tour dei Pirati che nel 2004 proponeva 42 date estive in tutte le migliori località balneari italiane. A causa della défiance di Lorenzo il percussionista Pablo chiama dall’Argentina il fratello Guillermo che si unisce alla band per i due mesi di tour.
Sarà un’esperienza piacevole per il riscontro avuto dalla band e sotto il profilo musicale ma che purtroppo avrà un epilogo non felice.
Tornati a Roma apprendono che il loro ex cantante Baruch, da giorni ricoverato in un ospedale romano, ritorna negli States per curare una malattia molto grave. Si spegnerà a Los Angeles il 6 ottobre 2004.
Sull’onda del successo riscontrato nell’anno precedente, anche nel 2005 Alleanza Assicurazioni si rivolge agli Adika Pongo per un nuovo tour.
Questa volta la band vuole portare in giro un suo vecchio sogno: costituire una vera orchestra con archi e fiati per dare vita alla “Adika Pongo Dance Orkestra”.
Ms. Tia deciderà di accomiatarsi dalla band ed allora vengono chiamati tre formidabili voci: Orlando Johnson, Wendy Lewis e Kiki. Per le dieci date portate in tutta Italia per promuovere l’attività della compagnia, lo spettacolo riscontra un successo clamoroso, per avere la sua punta massima durante uno show tenutosi a Roma nel mitico Piper, vero tempio della musica.
Per cercare di proseguire il non facile percorso intrapreso, la band riceve la collaborazione professionale di tanti protagonisti della scena musicale romana. Dalle voci di Fulvio Tomaino, Gioia Biasini, Cristiana Tugnoli, Sara Berni, Max Pasquarelli, Simona Rizzi ai fiati di Settimio Savioli, Sergio Vitale, Walter Fantozzi, Enzo de Rosa, Franco Santodonato, Rocco Ventrella ed altri.
In quel periodo, stringono una bellissima collaborazione musicale con le due cantanti che hanno fatto parte di una delle formazioni più celebri della musica Dance americana: gli Chic. Norma Jean Wright e Luci Martin ne fanno preso la loro band di fiducia per i loro concerti europei.
Queste rinomate collaborazioni fanno sì che la band venga scelta per partecipare alla “notte della Disco Music”, la Disco Fever 2006, che si svolge tutti gli anni a Lisbona, capitale del Portogallo. Sarà l’occasione per condividere il palco con un’altra icona della musica R&B: la Kool & The Gang, che non disdegnerà complimenti e meraviglia per la provenienza tutta italiana degli Adika Pongo.
L’arrivo dell’affascinante Francesca Silvy come Lead Vocalist della band ci fa arrivare ai giorni nostri. Già voce nelle “Fingerprints”, ella unisce all’avvenenza propria del mondo della moda da cui proviene, una indiscussa capacità vocale e una indubbia presenza scenica che porterà ancora in giro la musica degli Adika Pongo.

www.adikapongo.it


LE STRADE DI SAN NICOLA 2023 al Teatro Petruzzelli con Michele Zarrillo, Neri per caso, Gianluca Impastato, Uccio De Santi e tanti altri

In il

le strade di san nicola 2023 teatro petruzzelli bari

LE STRADE DI SAN NICOLA
Solidarietà e Spettacolo dalla Puglia
venerdì 8 Dicembre 2023
Teatro Petruzzelli (BARI)

L’8 dicembre “LE STRADE DI SAN NICOLA” la one-night di beneficenza, nel cuore della città del Patrono di Bari.
Comici, cantanti, personaggi televisivi e tanto altro.
Sono davvero tanti gli artisti di fama nazionale che si attendono per la notte dell’8 dicembre 2023.
Tutti gli artisti hanno accettato di sposare a pieno lo spirito dell’iniziativa, mettendo a disposizione la propria professionalità, affinchè questa iniziativa possa arrivare al cuore di un pubblico desideroso di condividere un evento che faccia bene a tutti: a chi ne sarà protagonista, a chi sarà in platea e, soprattutto, a chi non ci sarà.

Gli ospiti
Michele Zarrillo
Neri per Caso
Gianluca Impastato
Uccio De Santis
Raffaello e Martina I Salvatullo
Leonardo Fiaschi
Soul Experience

Presentano
Alessandra Bucci e Mauro Pulpito

Dj set a cura di
Dj Tatien

Direzione artistica e autori
Fabio Di Credico e Aldo Augelli

Botteghino
Caffè Bistrot – Varietà via XXIV Maggio, 4 – Bari (tutti i giorni dalle 18:00 alle 20:00)
Biglietti disponibili online sul circuito Vivaticket.it
Maggiori informazioni 3404873006 – 3358076626

www.lestradedisannicola.it


Market e Music in piazzetta a Sammichele di Bari

In il

Market e Music in piazzetta Sammichele di Bari

Market & Music in piazzetta
Artigianato – Vintage Market – Produttori e Meta – Food – Drink – Vinyl Selection
domenica 19 Novembre
Piazza Giuseppe Garibaldi (Sammichele di Bari)

Prosegue il programma di animazione dell’accogliente piazza Garibaldi di Sammichele di Bari, uno dei Borghi più belli d’Italia: domenica 19 novembre è in programma a partire dalle ore 16:00 un Mercatino dell’artigianato, del vintage e dei prodotti degli agricoltori locali a km0.
Tre sono i dj che si alternano in consolle, spaziando nelle atmosfere della vinyl selection by Norbeat sound, guest Bonnie Valentine.
Tanta musica accompagnata da immancabili proposte enogastronomiche locali, dalla zampina della Braceria Sant’Agata al vino e la birra della Caffetteria 800.

La serata è organizzata grazie alla collaborazione dei diversi sponsor.

In caso di maltempo l’evento sarà rimandato a domenica 26 novembre.


Festa di San Martino a Monopoli con spezzatino al ragù, pettole, caciocavallo impiccato, vino novello e caldarroste

In il

festa di san martino monopoli 2023

MONOPOLI – La comunità de L’Assunta dà appuntamento per la Festa di San Martino a sabato 11 novembre 2023 dalle ore 20:00 presso il sagrato dell’omonima chiesetta ubicata nell’agro cittadino.

Per l’occasione ci sarà la sagra dello spezzatino al ragù, la sagra delle pettole, caciocavallo impiccato, vino novello e caldarroste.

Intrattenimento musicale con Gerardo e la sua fisarmonica.

Start ore 20:00


A Palese, torna la Sagra del Fico secco

In il

sagra du chiacone fico secco bari palese

Dopo l’enorme successo della prima edizione, torna l’evento più “fico” dell’anno.
L’Associazione Culturale Palese Insieme è lieta di invitarvi alla seconda edizione della Sagra d’u Chiacóne (del fico secco).

Sabato 11 e domenica 12 Novembre 2023
in Piazza Bellini (sede del Municipio)
Bari Palese

PROGRAMMA:

Area degustazione e mercatini in viale Gino Priolo

Intrattenimento, interviste e warm up a cura di Baresi Capatosta

Sabato 11 novembre
ore 20:30
Musica live Disco Paradise

Domenica 12 novembre
ore 9:00
Dj set con Dj Mauri
Spettacoli di danza, mascotte

ore 20:30
Musica live GameBoy


Festa di San Martino, a Putignano gastronomia, musica e divertimento

In il

festa di san martino putignano 2023

Putignano, torna “San Martino” con i manufatti in cartapesta
Tornano a vivere i manufatti in cartapesta. La musica dei dj di Radio Norba e le eccellenze enogastronomiche protagoniste della seconda edizione.

Saranno i manufatti in cartapesta realizzati dai maestri del Carnevale di Putignano a fare da sfondo alla seconda edizione della Festa di San Martino a Putignano. Grazie alla disponibilità della presidente della Fondazione Carnevale di Putignano, Carmela Curci, in occasione dell’evento enogastronomico putignanese, torneranno a vivere manufatti in cartapesta ormai inutilizzati. Un ulteriore occasione per unire alle eccellenze della gastronomia, la bellezza della nostra cartapesta e garantire a chi raggiungerà la città del Carnevale una “full immersion” nella tradizione putignanese.
La manifestazione, promossa da Casa dei Salumi e Formaggi insieme alle Cantine Colavecchio, con il sostegno logistico dell’ASCOM Putignano, torna anche nel 2023, dopo il successo della prima edizione. Sotto la direzione artistica del giovane putignanese Luca Laurenzano, l’evento cresce a misura di gusto e divertimento, grazie al patrocinio del Comune di Putignano e della Fondazione Carnevale di Putignano, insieme al convinto sostegno delle tante aziende locali.
“Dopo i tempi difficili legati alla pandemia che ci ha costretti a rinunciare a tanto, è molto bello ritrovare l’entusiasmo nelle nostre realtà associative, commerciali ed imprenditoriali di organizzare eventi. Questa seconda edizione dedicata a San Martino ha tutti gli ingredienti per essere un nuovo punto di riferimento per tutte le generazioni. Conosco ormai perfettamente le difficoltà che accompagnano ogni manifestazione per questo ringrazio immensamente gli organizzatori di questo 11 novembre e sono certa che anche per loro non mancheranno le soddisfazioni” dichiara l’assessora alla Cultura del Comune di Putignano, Rossana Delfine, che con il suo assessorato ha sostenuto l’organizzazione dell’evento sin dai primi passi.
Sul palco di Largo Porta Nuova, sabato 11 novembre, saliranno Enzo Calabritta per l’animazione dalle 18 alle 20, seguito dai Casa Babylon, la Cover Band Putignanese di Manu Chao e, per concludere, a partire dalle 22, il grande ritorno a Putignano dei dj di Radio Norba. Sul palco Luigi Landi, Claudia Cesaroni ed Antonello Gentile animeranno i presenti con un Party People da non perdere.
Per i più piccoli, grazie alla collaborazione con Vuemme Consulting, saranno a disposizione gonfiabili totalmente gratuiti per tutta la serata mentre, a partire dai 14 anni in su, sarà possibile partecipare al torneo di calcio balilla umano. Il torneo si svolgerà nel pomeriggio di sabato 11, a partire dalle 18, in Largo Porta Nuova, con squadre di cinque persone che si affronteranno fino a meritare la vittoria. Le prime tre squadre che si aggiudicheranno il podio saranno premiate con buoni consumazione da spendere nell’arco della serata. Il gonfiabile del calciobalilla umano, che sta incuriosendo molti, sarà fruibile a tutti coloro che vorranno cimentarsi in una partita fuori dagli schemi, per tutta la serata.
Protagoniste dell’evento saranno anche le eccellenze dell’enogastronomia putignanese: il croccante baccalà fritto di Casa dei Salumi e Formaggi ed il vino di nuova produzione delle Cantine Colavecchio, che rinnova la sua tradizione vitivinicola, da 200 anni al fianco dei putignanesi. Non possono mancare le buonissime caldarroste e panini con hamburger limited edition, insieme a crêpes dolci e salate e cocktail a volontà per tutti. Con uno stand di bontà casearie, sarà presente anche lo storico caseificio putignanese Artigiana, per far assaggiare alcuni tra i suoi prodotti, fra i più premiati.
Appuntamento a sabato 11 novembre, dunque, dalle 18, in Largo Porta Nuova per tornare a vivere Putignano a ritmo di musica e buoni sapori. Per tutti gli aggiornamenti, consultate le nostre pagine Facebook, Instagram o il nostro Sito Web.

Evento realizzato da Casa dei Salumi e Formaggi e Cantine Colavecchio con il patrocinio di Comune di Putignano e Fondazione Carnevale di Putignano e con il supporto logistico della Delegazione ASCOM Confesercenti Putignano.
Main Sponsor: Puglia Allestimenti, Vuemme Consulting.
Partner: Toni Hamburger, Crepati di piacere, Feelink, Bar code, Gogo Frutta e Caseificio Artigiana.
Sponsor: Di Cosola, Vinella tecnologie per la pavimentazione, SL impianti e Karima parrucchieri.


A Spinazzola, torna la Sagra del Fungo Cardoncello

In il

sagra fungo cardoncello spinazzola 2023

24ª SAGRA DEL FUNGO CARDONCELLO
BORGO ANTICO SPINAZZOLA
Seconda tappa del tour Cardoncello on the road 2023
Sabato 4 e domenica 5 Novembre

La Sagra del Fungo Cardoncello rappresenta l’evento autunnale più atteso dell’anno, che animerà il nostro centro storico con luci, suoni e sapori in due giornate: un evento all’insegna della tradizione, della cultura, dello spettacolo e della musica.
Ogni angolo, ogni vicolo, ogni piazzetta si trasformerà in un grande punto di incontro alla scoperta dei profumi della Murgia.
Il Cardoncello, grande protagonista della sagra, rappresenta una vetrina per le tipicità del territorio e per le nostre piccole aziende che fanno della qualità il valore essenziale delle proprie produzioni.
E’ un appuntamento imperdibile, autentico, che ogni anno si arricchisce: auguriamo a quanti giungeranno a Spinazzola di assaporare i tesori della nostra tradizione gastronomica in quella che sarà la festa del gusto murgiano.
Degustazioni, visite guidate, musica e tanto altro…


MONSTER DAY a Bari il grande evento di Halloween in piazzale Lorusso

In il

monster day bari piazzale lorusso

Street Food, Musica E Horror Show: Tutto Pronto Per Il Monster Day a Bari

Hai sentito parlare del Monster Day a Bari?

Dal 31 ottobre al 01 Novembre Bari diventerà la capitale del divertimento, con un programma ricco di eventi che accontenteranno proprio tutti.

Musica a Tutto Volume Con I Migliori DJ Set Della Città che faranno ballare il pubblico fino a tarda notte.

Un Luna Park con tante giostre spaventose e ATTENZIONE potreste persino incontrare mostri, zombie e vampiri!

Horror show da brividi con spettacoli horror per i più coraggiosi. Non è adatto ai deboli di cuore!

Il Monster Day non sarebbe completo senza il meglio dello street food barese. I food truck e gli stand gastronomici proporranno specialità horrorose per tutti i gusti.

Pronti a vivere due giorni da paura? Allora non resta che preparare un outfit mostruoso e lanciarsi nella mischia. Il divertimento è assicurato!

Il Monster Day si svolge in Piazzale Lorusso (vicinanze Palestra McFit).

INGRESSO GRATUITO