“Il Natale tra Sapere e Sapore” nel centro storico di Molfetta

In il

molfetta il natale tra sapere e sapore

Sarà per tutte le età e tutti i gusti il  programma de “Il Natale tra Sapere e Sapore” che si terrà dal 15 al 24 dicembre a Molfetta, le iniziative, sono organizzate dalle Associazioni Molfetta in Centro, Made in Molfetta con l’organizzazione operativa de La Voce di Sant’Andrea e l’agenzia Colori Eventi Marketing e rientra nel programma delle iniziative sostenute dall’assessorato al Marketing Territoriale del Comune di Molfetta.

Tutti i giorni in Piazza Principe di Napoli (nelle vicinanze di Corso Umberto) si terrà il mercatino di artigianato.
Il mercatino offre decorazioni natalizie dell’artigianato locale: la scelta che si presenta è varia e molteplice e soddisferà coloro che cercano il regalo originale, chi vuole decorare la propria casa o l’albero natalizio e coloro che dal mercatino vogliono portare a casa un ricordo tangibile.
Il 21, 22 e 23 dicembre al mercatino si aggiungeranno canti natalizi. street food, eventi musicali, villaggio degli elfi, cinema tematico, laboratori per bambini e visite guidate tematiche. L’obiettivo è quello di fare del centro città un contenitore multiculturale.

Si parte il 21 dicembre nel centro storico dalle ore 19 alle ore 22.30 l’ufficio Iat condurrà i turisti in un tour “Alla scoperta delle Natività, (Via Piazza 29). Dalle ore 19 il Corso Umberto ospiterà lo Street food della Nonna, dove si potranno degustare i piatti tipici delle nostre nonne accompagnati da ottimi vini, in un “perCORSO diVINO”, da Via Bari a Via Felice Cavallotti sino a Corso Dante Alighieri e nel Centro storico La Banda di Babbo Natale con la Bassa musica di Molfetta rallegrerà i cittadini con musiche a tema. Dalle ore 19.30 alle ore 20:30 Trampolieri, Clown circense e sputafuoco coloreranno il Corso Umberto sino all’incrocio di Via Mario Pagano.

Nel centro città dalle ore 19:30 alle ore 21 i piccoli potranno impegnarsi nella letterina a Babbo Natale mentre la Galleria Patrioti Molfettesi dalle ore 20:15 alle ore 21:30 ospiterà il cinema tematico natalizio dedicato ai più piccoli. In piazza Mazzini, dalle ore 20.30 alle ore 21 La Comunità per Minori accenderà in Piazza Mazzini L’albero natalizio  intraterranno con i canti natalizi. Dalle ore 20.30 i ritrattisti dell’Istituto artistico esprimeranno la loro creatività a Corso Dante con “Regalati il Ritratto”, dalle ore 21 alle 23:00 Via Amente e Via Piazza nel centro storico si trasformeranno nelle via dell’arte con la   natività e le icone saranno accompagnate dal cibo tradizionale, dalle ore 21 alle 22 in Piazza Garibaldi si terrà lo spettacolo teatrale di ArterieTeatro dal titolo “Storia sotto l’albero”.  Il 21 dicembre si conclude con le esibizioni di trampolieri, clown e sputafuoco in Via Piazza e dalle ore 21:30 alle 23 si terrà in Piazza Mazzini il concerto live Killer Kom tribut band Vasco Rossi, mentre gli appassionati di musica popolare potranno ascoltare dalle ore 22.15 alle 23.30 in Piazza Municipio il concerto Buene Nètale a tutte da Gennà .

Sabato 22 Dicembre si replica nel centro storico dalle ore 19 alle ore 22.30 l’ufficio Iat condurrà i turisti in un tour “Alla scoperta delle Natività, (Via Piazza 29).  Dalle ore 19 il Corso Umberto ospiterà lo Street food della Nonna,  dove si potranno degustare i piatti tipici delle nostre nonne accompagnati da ottimi vini, in un “perCORSO diVINO”. Dalle ore 19.30 alle ore 21 a Via Bari si potrà assistere alle performance di Canti Natalizi, mentre il Corso Umberto ospiterà il Laboratorio per la realizzazione dei piatti tipici molfettesi, seguirà dalle ore 19.30 un laboratorio didattico per bambini colorato dallo spettacolo circense e spoutafuoco dalle ore 20.15 alle ore 21.30 in via Sen Palummo.

Il teatro sarà protagonista in via piazza con il teatrino di Pulcinella dalle ore 21 alle ore 22 e dalle ore 21 alle ore 23 Via Amente e Via Piazza si trasformano nella vie dell’Arte dove si potrà godere in un percorso artistico la natività in icone che saranno accompagnate dal cibo tradizionale. Piazza Mazzini, ospiterà dalle ore 22 alle ore 23 lo spettacolo  AB-ULI-VIA a cura del Carro dei Comici e Pantaleo Annese. Non mancheranno i trampolieri, i clown e gli sputafuoco, in Piazza Garibaldi, i ritrattisiti dell’Istituto artistico  realizzeranno ritratti dei passanti dalle ore 21 alle ore 23 in Corso Dante, mentre la musica delizierà i passanti con la musica natalizia dalle ore 21 alle ore 23 al  Calvario, con la musica classica natalizia in via Amente, mentre dalle ore 22 alle ore 23:00 SPETTACOLO AB-ULI-VIA a cura del Carro dei Comici e Pantaleo Annese si terrà in Piazza Mazzini, la serata di sabato 22 dicembre si conclude con il concerto Live DJ Set in Vinile in piazza Municipio dalle ore 22.45.

Domenica 23 Dicembre, ultimo giorno de Il Natale tra Sapere e Sapore, con appuntamenti già dalla mattina dalle ore 10 alle 13 con l’APERITIVO LIVE E DJ SET al Corso Umberto I, dalle ore 18 alle ore 22 la Banda di Babbo Natale girerà tra Corso Dante e nel Centro Storico, sin replica ancora il tour della natività a cura dello IAT in via Piazza 29, il corso Umberto ospiterà i produttori dei prodotti tipici della tradizione molfettese accompagnati da etichette di vino  nel perCORSO diVINO. Dalle ore 20.30 alle ore 21:30 si terrà in via Piazza  Natale in Sud America, un  viaggio di tradizioni sudamericane e testi di canti natalizi. Dalle ore 21 alle ore 23 Via Piazza e Via Amente si trasformeranno nelle Vie dell’Arte dove le icone della natività saranno accompagnate dal cibo tradizionale. L’ antivigilia si concluderà con il concerto di natale in piazza Mazzini, con i ritrattisiti a Corso Dante, con il concerto LIVE trio d’archi di Michela Cioce – Via Amente. Si conclude il 23 dicembre con il concerto live Buene Nètale a tutte da Gennà in Piazza Municipio.

“Il Natale tra sapere e sapore” è stato concepito come un evento trasversale che unisce la tradizione della nostra città tra ricette, profumi tradizioni e usanze con il rilancio del centro città, ha dichiarato Antonio Ancona assessore al Marketing Territoriale del Comune di Molfetta – un motivo per dare una spinta al commercio del centro città tra food e no food!

L’evento è organizzato dall’associazione La Voce di Sant’Andrea.
Per informazioni email: lavocedisantandrea@gmail.com – tel: 3406666363


Orecchiette a ritmo di musica con Nunzia

In il

orecchiette a ritmo di musica con nunzia

Vi aspettiamo venerdì presso il Centro Culturale Casa Mandela, in via Carulli n°136, lì troverete la famosa Nunzia, una delle donne più conosciute di Bari vecchia ed in particolare dell’Arco Basso, strada barese lungo la quale è possibile incontrare diverse donne che preparano e vendono orecchiette, famosa pasta pugliese. Con Nunzia approfondiremo alcune ricette anti spreco/svuota frigo della tradizione pugliese e quindi parleremo di Frigo Solidale. Infine, si spera, impareremo a realizzare questa prelibata pasta nostrana tanto buona quanto difficile.

Successivamente ORECCHIETTE A RITMO DI MUSICA – una piccola food performance con Nunzia e lo djembe di Ignazio Farano.

A conclusione della serata djset e degustazione delle orecchiette.

INGRESSO GRATUITO!


Vini e Vinili in piazza a Molfetta

In il

vini e vinili molfetta

Non perderti un evento unico e incredibile: Vini & Vinili…!!!

Una serata dove si mescoleranno i Sapori e Profumi del Vino e del Street Food con della bella musica.
Una serata in cui potrete degustare del buon Vino Rosso (presenti diverse Cantine) e vari piatti di Street Food.
Il tutto sarà accompagnato da musica suonata da 4 Dj con Vinili: Tuppi, Luigi Mantovani, Paolo Ruggiero e Nicola Amoruso.
Vi aspettiamo sabato 17 novembre in piazza municipio a Molfetta.


BARI MUSIC WEEK: Concerti, incontri, mostre, workshop, dj set e live set

In il

bari music week

È l’anno zero della “Bari Music Week”. La musica elettronica e in generale quella contemporanea, rappresentano uno strumento culturale importante capace di creare relazione e sviluppo. La musica è un linguaggio universale che permette di esprimersi e comunicare con un’infinità di persone di tutto il mondo, oltre a possedere un ruolo fondamentale per la crescita culturale della società in cui viviamo.

Per questi motivi, Bari merita questo rinnovamento con la “Bari Music Week” che, a partire da quest’anno, vuole portare ogni anno nella città non solo musica, ma una settimana di eventi aperti a incontri, workshop, mostre, concerti, live set e dj set, nazionali e internazionali, che cercheranno di mettere Bari alla pari con l’offerta culturale dei migliori festival europei. Gli eventi sono legati tutti da un unico comune denominatore: la ricerca e la qualità della proposta.

“Bari Music Week” è un’idea di The Flame, storica organizzazione di eventi nata a Bari fine Anni ’90, organizzata dall’associazione The Supporters con il sostegno di Polo Museale di Bari, Regione Puglia, Comune di Bari, Università degli Studi “Aldo Moro” di Bari e alcuni sponsor privati: Absolut, Wind, Tre e Tuborg.

L’articolato festival, in programma da sabato 27 ottobre a venerdì 2 novembre, vede coinvolte diverse location della città: Castello Svevo, Anchecinema Teatro Polifunzionale, Officina Degli Esordi, Fortino Sant’Antonio, Università degli Studi “Aldo Moro” di Bari, Fix It Live, Frulez Green Bistrot, oltre a eventi collaterali presso locali e negozi di musica, Summit Club, Caffè d’arte, New Record, Exp Record Store, Mix Market.

La manifestazione parte sabato 27 con il concerto dei tedeschi Pupkulies e Rebecca e i dj set di Lele Sacchi, dj Kosmiko e il londinese Antonio Mingot dalle 23 al Teatro Polifunzionale Anchecinema.

A partire dalle 17 di sabato 27, inizieranno una serie di dj set nei negozi di musica, mentre all’Exp Records (via Celentano 54/A) si darà il via alle attività con il dj set Franco Fonato. Nel pomeriggio si esibiranno anche i dj’s Cosmic Rhythm, Kikko Esse e Rhythm of Paradise (dalle 17.30 alle 20.30 al Mix Market, in via Principe Amedeo 154), Pierpaolo Guaragno (dalle 18 alle 20.30 a New Record in via De Giosa 59), il pianista Pierpaolo Vitale (dalle 20 alle 23 a Frulez in via Bozzi ang. piazza Eroi del Mare), Discofamily con Mars (dalle 22 alle 02 al Summit Club in via Re David 199).

Il giorno dopo, domenica 28 dalle 17 alle 22 all’Officina degli Esordi, sarà di scena il bolognese Tony Unzip (tra gli organizzatori di Robot festival) e il live set del napoletano Giancarlo Lanza, oltre alle performance dei baresi Psquared, alias Pino Maiorano e Pierpaolo Esse. Dalle 19 in poi al Summit Club, concerto dei Rekkiabilly.

Si prosegue, lunedì 29, dalle 11 alle 13 nell’Aula Contento della Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi “Aldo Moro” di Bari, con il seminario sul tema “Il festival musicale nell’economia della cultura”. All’incontro interverranno: Antonio Puglisi (docente della scuola di Economia Management e Statistica, Università di Bologna), Lele Sacchi (dj e speaker di Rai Radio2), Prof. Sabrina Spallini (Dip. di Economia management e Diritto dell’Impresa), Claudia Attimonelli(docente di Studi visuali e multimediali presso Dipartimento ForPsiCom, MEM). La giornata, dalle 17 alle 19, prosegue all’Officina degli Esordi con la presentazione di “Ableton 10” con Giancarlo Lanza (Ableton Brand Ambassador), contemporaneamente nei negozi i dj set di Christian Lisco (Exp Records alle 17 alle 20), Cisco e Vincenzo Reale (dalle 17.30 alle 20.30 al Mix Market) e Antonio Susca (alle 18 alle 20.30 a New Record).

Al Fortino Sant’ Antonio, martedì 30 dalle 15 alle 20, sarà possibile visitare una esposizione di sintetizzatori vintage, fuori produzione dagli Anni ’80, insieme ai synth contemporanei, Korg e Roland, messi a disposizione da Pro Music. Sarà allestita una mostra di sculture in ferro di Piero Schiavone aka Prnx, scultore e producer di musica elettronica. Inoltre, è previsto il talk “Il synth: la generazione del suono dall’analogico al digitale” curato da Claudia Attimonelli, con ospite il giornalista e grande appassionato di musica Vito Marinelli.

Nella stessa giornata i dj set nei negozi con Gianluca De Medio (dalle 17 alle 20 all’Exp Records), Franckie Ric e Fabio Lorusso (dalle 17.30 alle 20.30 al Mix Market), Carlo Chicco (dalle 18 alle 20.30 a New Record). Infine, dalle 22 alle 2, “Fix it Live” evento dedicato al rivoluzionario Fela Kuti, il più grande divulgatore dell’Afrobeat: Liviana Ferri e Ugo Custodero presentano “With Fusion” live e dj set con Paula Tape (Santiago de Chile, di base a Milano).

Nella giornata di mercoledì 31 i dj set di Lillo, Mars, Giuseppe Arezzo b2b e Tania Rosito (dalle 17.30 alle 20.30 al Mix Market) e Discipline Records Soundsystem (dalle 18 alle 20.30 a New Record). Alle 21 all’Anchecinema, in esclusiva per Bari, il concerto dei Nu Guinea che presentano Nuova Napoli live band. A seguire, sempre all’Anchecinema, gli artisti internazionali Red Axes da Tel Aviv (Israele), il dj set del napoletano Whodamanny (Periodica records, Napoli), e a chiudere Elena Colombi (NTS Radio London), dj bergamasca trasferitasi a Londra in rappresentanza della nuova scena italiana.

Il penultimo giorno del festival, giovedì 1, vede un evento esclusivo in una location simbolo della storia e della cultura della Città, il Castello Svevo. Qui, si esibirà il pianista barese Kekko Fornarelli, musicista famoso in tutto il mondo (dalle 19). Ad anticipare il concerto di piano solo di Fornarelli, alle 18 al Caffè d’Arte, una performance della pianista Claudia Murgolo.

“Bari Music Week” si chiude, venerdì 2, con i dj set di Tape Tales (dalle 17 alle 20 all’Exp Records), Gianluca De Tullio, Vittorio Rinaldi e Ciccio Signorile (dalle 17.30 alle 20.30 al Mix Market), Ivan Piepoli (dalle 18 alle 20.30 a New Record) e Funky Friday con Miss Cecca (dalle 22 alle 02 al Summit Club).

Per informazioni dettagliate sul festival Bari Music Week e sul programma, clicca qui – Info: 328.894.33.36


San Mich Sound 2018

In il

san mich sound 2018

San Mich Sound 2018
#lafestagranne
P.zza Pellicciari – Gravina in Puglia

La parola è unione, l’unione è passione, la passione è casino.
Dopo il successo della I edizione i deejay e gli speaker della città ritornano insieme per inaugurare la festa patronale di Gravina in Puglia. Una festa nella festa con 15 deejay pronti a scaricare tutta la potenza della musica sulle chianche della dancefloor e 8 speaker pronti a far muovere le mani, a far ridere di gusto e a ricordare che la festa non finirà mai.

Il “Priscio” è un tipico termine dialettale usato per definire la foga e la voglia di un qualcosa, ecco, il priscio che porta questi ragazzi ad organizzare il bellissimo casino è la voglia di dare una spinta e una carica nuova sia alla festa patronale, ma soprattutto al paese, con l’entusiasmo di poter riportare i giovani a divertirsi a due passi da casa e il messaggio di unione e collaborazione, due elementi fondamentali per crescere insieme.

Venerdì 28 Settembre, il SanMichSound ci metterà la voce, la faccia, le mani e la musica. Voi che siete la vera anima di ogni festa, metteteci tutto il resto.


Mundi Festival: incontri, proiezioni, workshop, mostre, food, drink, mercato e djset nel Castello di Sannicandro

In il

mundi festival sannicandro

 

LA CULTURA ABBATTE I MURI: LA SFIDA DEL MUNDI FESTIVAL

Tre giorni di eventi per celebrare diversità culturale ed integrazione alla corte di Federico II

Il Mundi Festival nasce da un’idea semplice, nuova, eppure con radici antiche: trasformare per tre giorni – il 14-15-16 Settembre prossimi- il Castello Normanno Svevo di Sannicandro di Bari in punto d’incontro tra discipline e culture, tra razze e territori, per immaginare un nuovo modello di integrazione per il Sud.

E’ stato il lascito culturale di Federico II, una volta sovrano di queste stanze, ad ispirare i giovani volontari di questo progetto; in un epoca segnata da grandi divisioni religiose, la sua corte era celebre per essere crocevia di culture. Otto secoli dopo, muri, visibili ed invisibili dividono le comunità, la paura di ciò che è diverso, straniero e sconosciuto diventa endemica, parlare di integrazione sembra utopistico. A questo, Mundi Festival risponde diffondendo idee, suoni, innovazioni e volti dal mondo, attraverso un programma ricco di proiezioni, workshop, musica, incontri e mostre.

Il programma è zeppo di eventi, dalla mattina alla tarda notte, pensato per interessare grandi e piccini. Tutti gli eventi sono ad ingresso libero. Durante le tre giornate del Festival sarà possibili visionare gratuitamente la mostra fotografica ‘Prism Interiors’, del fotografo Piero Percoco, noto su Instagram come @therainbowisunderstimated, e il primo allestimento di ‘Solo in Cartolina’, una campagna di denuncia ‘epistolare’ contro le morti in mare di cui La Stampa e Le Monde hanno già parlato. Il ‘Salone Normanno’ ospiterà un ciclo di 8 proiezioni a cura del programma europeo CINED, pensato per esplorare la diversità culturale che contraddistingue e arricchisce l’Europa. E poi 3 workshop per grandi e piccini, per imparare, creare, immaginare. Le serate di Venerdì e Sabata invece saranno dedicate alla musica, con dj e artisti provenienti da Francia, Regno Unito, Italia e Sudan; tra questi anche il celebre dj-producer Popolous. In accordo con gli obiettivi dell’evento, il ricavato di queste serate sarà devoluto al Progetto ‘Puglia Village in Rwentobo’ (Uganda) e al progetto CENTRO DIALISI, un programma di sostegno umanitario promosso dai Frati Minori in Uganda, frutto della cooperazione di diverse associazioni pugliesi, che ha già ricevuto il patrocinio del Presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano.

Grazie alla forte connotazione solidale, Mundi Festival è il primo evento in Italia a far parte dell’iniziativa globale #DanceLikeMandela, una serie di iniziative con scopo benefico organizzate per celebrare il centenario della nascita di Nelson Mandela, paladino dei diritti civili. Mundi Festival aderisce anche al Mandela Day, promosso dall’Ambasciata del Sudafrica in Italia e istituito dalle Nazioni Unite in occasione del centenario della nascita di Nelson Mandela con l’obiettivo di mantenere vivo il messaggio di Nelson Mandela per rafforzare l’impegno nella lotta al razzismo in un momento storico che purtroppo vede moltiplicarsi le situazioni di intolleranza e di discriminazione.

Il Festival è promosso da un gruppo di giovani pugliesi unitamente all’Associazione Meridians Onlus, che dal 2017 è impegnata nel sostentamento di programmi umanitari verso le fasce svantaggiate in ragione di condizioni fisiche, sociali ed economiche in Uganda ed Italia. Da allora, grazie alla collaborazione con la Scuola di Medicina dell’Università di Bari e degli Ospedali Riuniti di Foggia, Meridians Onlus ha avviato il finanziamento di un importante progetto: la costruzione di un Centro Dialisi in Uganda capace di salvare 2000 vite ogni anno.

Il progetto Centro Dialisi a Mbarara prevede l’ampliamento e la riattivazione di un Centro Dialisi e la realizzazione di un Laboratorio di Immunopatologia Renale presso l’Ospedale Universitario della città di Mbarara (Mbarara University of Science and Technology Uganda, detto anche MUST) e lo sviluppo di un programma di formazione professionale per medici, infermieri e tecnici tra Scuole di Medicina (Mbarara, Bari e Foggia).

L’evento è organizzato in collaborazione con i Frati Minori della Provincia di San Francesco in Africa, Madagascar & Mauritius coordinati dal pugliese Padre Carmelo Giannone, con ForumSad, Forum delle Associazioni di Sostegno a Distanza, una Rete nazionale di 185 organizzazioni impegnate in programmi di solidarietà e cooperazione internazionale e con l’Associazione Kirikù e la Strega Povertà.

Il Festival gode del patrocinio del Comune di Sannicandro di Bari e della Presidenza del Consiglio Regionale della Regione Puglia e del supporto di numerosi soggetti privati e enti ed associazioni presenti nella provincia barese.

Il Programma di Mundi Festival persegue in piccolo l’obiettivo di azzerare le differenze tra “Primo, Secondo e Terzo” Mondo, e invece favorire incontro, innovazione e contaminazione tra arti, culture e linguaggi differenti. Crediamo infatti, che non ci possa essere Cultura, Arte e Incontro senza Umanità e Solidarietà, che non ci possa essere progresso e sviluppo senza azione ed impegno.

Associazione Meridians Onlus

Cinema _CICLO DI PROIEZIONI DA 10 PAESI (CinED) rentrée des classes (1956) / el espiritu de la colmena (1973) / the way i spent the end of the world (2005) / il posto (1961) / uma pedra no bolso (1987) / en costrucciòn (2001) / the happiest girl in the world (2008) / pierrot le fou (1965) / o sangue (1989) / l’intervallo (2012)

Workshop _LABORATORIO DI ANIMAZIONE con tecnica di STOP MOTION per bambini (Lapis&film e l’Accademia del cinema Ragazzi – Bari) e LABORATORIO DI ANIMAZIONE con tecnica di ROTOSCOPING per adulti ( Spaziotempo scuola di fotografia e filmmaking)

Incontri _Presentazione del libro fotografico PRISM INTERIORS di Piero Percoco, Presentazione dell’esposizione ‘SOLO IN CARTOLINA’, incontro con i migranti (per ‘RACCONTI MIGRANTI’), presentazione del libro ‘Riso, banane e cozze’ a cura di Meridians Onlus, presentazione del libro di Marco Damilano ‘Atomi di verità’

Mostre _MOSTRA FOTOGRAFICA di PIERO PERCOCO @therainbowisunderestimated (in collaborazione con Scuola Spaziotempo) ed ESPOSIZIONE di cartoline di SOLO IN CARTOLINA – estate 2018

area food&drink – area mercato SPAZIO DI VENDITA e SPAZIO ESPOSITIVO disponibile all’interno della suggestiva corte del Castello

Musica _DJ SET E LIVE SET 14 – 15 SETTEMBRE_start 21:00 02:00
Bicycle Beat (live) ITA / Ikävä Pii ITA/ K_Blanco ITA/ Marco Malasomma – (Jura live performance) ITA/ Mikey Sibson UK/ Muzungoo Education SUDAN/ Populous ITA/ Sirio ITA

Instagram: @mundifestival
info: mundifestival@gmail.com


Sagra della Zampina e del Caciocavallo a Grumo Appula

In il

vicoli in festa sagra zampina e caciocavallo

L’evento organizzato dallo staff de “La Birra nel Pineto” si inserisce all’interno di un ambizioso progetto volto ad arricchire e valorizzare il piccolo centro storico del comune di Grumo Appula (Bari).

Il tutto si svolgerà nella magica atmosfera di Piazza Binetti dove tra un boccale di birra ed un panino con la zampina locale sarà possibile assaggiare il famoso formaggio Caciocavallo che farà da protagonista della serata insieme a tanta musica.
Appuntamento da non perdere!!

Programma musicale:

Ore 21.30 live show “UNA TRIBU’ CHE BALLA” Jovanotti tribute band

Ore 23:00 “SILENT PARTY”

Dj’s set:

Francesco Siciliano by Plus Events
Leon Schiraldi by @whatsapp
Massimiliano De Pasquale


I MINISTRI, CLEMENTINO e LEMANDORLE in concerto al Rigenera SmART City Festival delle Periferie

In il

ministri clementino lemandorle smart city festival palo del colle

Con il loro rock alternativo e impegnato, dalle sfumature punk e post grunge, saranno “I Ministri” a travolgere il pubblico di Rigenera SmART City nella serata del 9 settembre. E ci faranno ascoltare i loro pezzi più famosi e i brani tratti dal loro ultimo disco… “Fidatevi”, che ci sarà da divertirsi!

A seguire Clementino Dj set e Lemandorle.

Biglietti disponibili sul circuito Vivaticket

Qui il programma di tutti gli eventi del festival

Contatti
info@rigeneralab.org
Tel. 329 9331449
Viale della Resistenza snc
70027 Palo del Colle (BA)


Rigenera SmART City – Festival delle Periferie, appuntamenti live con Mannarino, I Ministri, Cosmo, Motta e tanti altri

In il

RIGENERA SmART City festival delle Periferie

Rigenera SmART City – Festival delle Periferie 2018 torna dal 6 al 9 settembre per la sua IV edizione, con un programma ricco di appuntamenti.
Quattro giorni dedicati al potere sociale di arte, cultura e musica, con spettacoli, mostre, concerti e live performance.

Il Festival diventa l’occasione per il racconto delle storie positive europee di riqualificazione di ambienti trascurati e dimenticati, dando voce a giovani che sono riusciti a trasformare dal basso aree lasciate nel disagio. Le “Comunità immaginate” è il tema di questa edizione, che si presenta con una novità assoluta, un gemellaggio tra le periferie, ovvero un confronto tra le realtà impegnate nella riqualificazione urbana e sociale.

Grande spazio sarà dedicato alla musica, con concerti che vedranno la partecipazione di artisti tra i più interessanti sulla scena nazionale.
Un Festival dell’arte, ma soprattutto una scommessa di rinascita e rigenerazione.

PROGRAMMA:

6 settembre: incontri, performance, espressioni d’arte (ingresso gratuito);

7 settembre: concerto “Motta” + “Cosmo”(costo del biglietto: € 19 + € 2,50 diritti di prevendita*).

8 settembre: concerto “Selton” + spettacolo musicale inedito “Mannarino” (costo del biglietto: € 25 + € 2,50 diritti di prevendita*).

9 settembre: concerto “I Ministri” + “Clementino” + “Lemandorle” (costo del biglietto: € 15 + € 2 diritti di prevendita*).

*I prezzi non comprendono le commissioni di servizio Viva Ticket

Costo abbonamento di tutte le serate: € 52 + € 5 di diritti di prevendita

Per acquistare i biglietti del Festival, è possibile:
– rivolgersi direttamente a Rigenera Laboratorio Urbano a Palo del Colle;
– rivolgersi ai rivenditori di Viva Ticket;
– online sul sito Viva Ticket

Contatti
info@rigeneralab.org
Tel. 329 9331449
Viale della Resistenza snc
70027 Palo del Colle (BA)


41ª Sagra della Focaccia

In il

Torna la tradizionale “Sagra della Focaccia” di Cassano delle Murge, con la sua 41esima edizione. Sabato 25 e Domenica 26 Agosto non prendere impegni.

Enogastronomia, musica, divertimento, intrattenimento… ma soprattutto lei, la regina della sagra, sua maestà LA FOCACCIA!

Si parte SABATO 25 AGOSTO con l’esuberante comicità di Gianni Ciardo e l’entusiasmante spettacolo di The Jackson Clan – Michael Jackson Tribute Band!

Si prosegue DOMENICA 26 AGOSTO con le più belle sigle dei cartoni animati, portate sul palco dai bravissimi e simpaticissimi ragazzi di Le Stelle di Hokuto.

Sempre domenica sera Piazzale Merloni diventerà una discoteca sotto le stelle, con DJ SET e tanta buona musica! Insomma, assolutamente vietato mancare!

Qui la ricetta della focaccia barese