GEMELLI DIVERSI in concerto gratuito a Conversano

In il

gemelli diversi in concerto

I Gemelli Diversi annunciano sui loro canali social le nuove date del Tour 2024. Tra queste compare anche Conversano (Bari). Il concerto si terrà venerdì 14 giugno 2024 alle ore 21:30 in Piazza Castello in occasione del Conversano Music Festival (qui il programma completo dei concerti).

Biografia
Personalità iconiche del rap italiano degli anni ’90 e 2000, i Gemelli Diversi sono un gruppo nato a Milano nel 1998 dall’unione di due crew: la Cricca e i Rima nel Cuore. I quattro componenti originari, formati artisticamente nel collettivo Spaghetti Funk, sono THG, noto anche come Takagi, Grido, fratello di J-Ax, Thema e Strano. Il loro successo nazionale arriva con il loro primo album, da cui viene estrapolato il singolo Un attimo ancora che diventa un successo radiofonico senza precedenti.

Da quel momento i Gemelli Diversi iniziano a collaborare con gli Articolo 31, gruppo hip hop che comprende il fratello di Grido, riuscendo a farsi conoscere da un pubblico di amanti del genere sempre più ampio. Nel 2000 esce 4×4, il loro secondo album, confermando un successo incredibile che esplode sempre di più nel 2002, l’anno di Fuego. Un album che, al suo interno, racchiude successi intramontabili come Tu no e Mary, brano che ottiene un doppio disco di platino e che abbiamo avuto la fortuna di risentire a Sanremo 2024.

Dopo il loro quarto album nel 2004 la band si avvicina al mondo della televisione grazie a MTV, nel 2005, infatti, l’emittente permette al gruppo di condurre due edizioni di Pimp my Wheels.

Dopo una carriera fatta di amicizia e successi, il gruppo decide di sciogliersi nel 2013. L’anno successivo, Grido inizia la sua carriera da solista, lasciando a Strano e Thema la guida del tour 2 Gemelli Diversi in tour. Per quanto riguarda THG, il cantante ha deciso di collaborare con Ketra nella produzione di hit, come L’esercito dei selfie, e di collaborare con artisti del calibro di Fedez, Jovanotti Rocco Hunt.

I Gemelli Diversi tornano finalmente a far sentire la loro voce proprio grazie a Sanremo e all’opportunità di partecipare insieme a Mr. Rain nella serata dei duetti.


Festa di San Vito Martire a Polignano a Mare. Ecco il programma

In il

festa-san-vito-martire-2024-polignano-a-mare

Festeggiamenti in onore di San Vito Martire santo patrono di Polignano a Mare

Si svolge in tre giorni che hanno come momento centrale il 15 Giugno, giorno nel quale il Santo Patrono sarebbe stato martirizzato per aver difeso la sua fede.
La festa più imponente è quella in onore di San Vito, patrono della città, il cui culto è legato alla leggendaria traslazione delle reliquie nel 801 ad opera della principessa Fiorenza, da Basterna, alle foci del Sele, al Porto Mariano, l’attuale villaggio di San Vito.

Polignano ricorda l’evento con una suggestiva processione a mare nella quale il Santo, trasportato su un altare galleggiante, conduce i fedeli in un corteo di barche e fiaccole dall’Abbazia di S. Vito al porticciolo di Cala Paguro.

Dopo aver percorso le acque sottostanti il paese, tra spettacoli pirotecnici e bande musicali, il Patrono riceve dal Sindaco le chiavi della città dando inizio alla processione che si conclude in Piazza dell’Orologio dove, con una macchina scenica, l’effige del Santo ascende in trionfo in uno spettacolare altare barocco.
Durante i tre giorni di festeggiamenti nelle piazze e tra le vie del paese si riversa l’intera comunità in un susseguirsi di eventi religiosi, culturali, ricreativi e gastronomici.

La devozione popolare, documentata dai numerosi ex voto, si spiega con la presenza di due reliquie, un frammento dell’osso del ginocchio ed uno dell’osso del braccio che, considerate fonti di miracolose guarigioni, si conservano nella Chiesa Matrice e vengono portate in processione durante la festa patronale. Forte è la venerazione che ha per San Vito la numerosa comunità di polignanesi residenti a San Paolo del Brasile, figli di quanti, all’inizio del ‘900, seguendo un destino comune alle genti del Sud, varcarono l’Oceano per inseguire il sogno americano. (Testo a cura dell’Associazione Culturale Polignano d’amare)

PROGRAMMA:

14 Giugno 2024
– Ore 9:30: Accoglienza dei pellegrini presso l’Abbazia di San Vito.
– Ore 11:30: Santa Messa del pellegrino presso la Chiesa Matrice.
– Ore 19:00: Partenza dal porticciolo di San Vito della processione per mare della sacra immagine del Santo Patrono a bordo del peschereccio.
– Ore 21:00: Approdo del Santo Patrono a Cala Paura e partenza della processione per le vie del paese.
– Concerti e spettacoli serali in Piazza Aldo Moro.

15 Giugno 2024
– Ore 11:30: Santa Messa per tutti coloro che portano il nome Vito presso la Chiesa Matrice.
– Ore 19:00: Solenne Celebrazione Eucaristica presieduta dal vescovo Mons. Favale in Piazza dell’Orologio.
– Ore 20:00: Processione di Gala delle Reliquie del Santo con la partecipazione del Vescovo e delle autorità civili e militari.
– Ore 24:00: Fuochi pirotecnici a Cala Paura.

16 Giugno 2024
– Ore 19:00: Celebrazione Eucaristica di chiusura della Festa patronale di San Vito Martire in Piazza Vittorio Emanuele II, dedicata agli appartenenti alle Forze Armate, alle Forze di Polizia e ai Vigili del Fuoco, presieduta da Sua Ecc.za Rev.ma Mons. Santo Marcianò, Ordinario Militare per l’Italia.
– Ore 20:00: Processione di chiusura animata per tutto il tragitto dalla Fanfara.
– Ore 22:00: Concerto della “Formula Tre” in Piazza Aldo Moro.

La giornata del 16 giugno rappresenta il culmine delle celebrazioni, con un particolare omaggio agli uomini e alle donne delle Forze Armate, delle Forze di Polizia e dei Vigili del Fuoco. La presenza di Sua Ecc.za Rev.ma Mons. Santo Marcianò sottolinea l’importanza di questa ricorrenza, offrendo un momento di riflessione e gratitudine per il loro continuo impegno a favore della sicurezza e della protezione della comunità.


NOCI ESTATE 2024: il programma degli eventi da giugno a novembre

In il

noci estate 2024

Si alza il sipario sull’estate nocese 2024. Dopo il successo della scorsa edizione, Noci e il suo borgo antico sono pronti a riaccendersi con un ricco calendario di eventi e manifestazioni da giugno a novembre. Tradizione, innovazione, cultura, divertimento ed enogastronomia si fonderanno per soddisfare i gusti e gli interessi di tutte le età. Un’estate varia e intensa, caratterizzata da eventi che non solo intratterranno, ma arricchiranno culturalmente nocesi e turisti. Sarà un periodo pieno di spettacoli e occasioni per promuovere il nostro territorio e le nostre tradizioni. Ecco una panoramica degli eventi principali che ci attendono:

GIUGNO 2024

Venerdì 7 Giugno | ore 20.00 | Cineclub Mu.Ra.
L’altrove è qui – La location negata | “Pino” – Proiezione cinematografica

Sabato 8 Giugno | ore 16.00 | Masseria Tinelli
Merenda nell’Oliveta 2024

Sabato 8 Giugno | ore 19.30 | Chiostro Delle Clarisse
Davide Grittani presenta “Il gregge” – Pre-Festival Chiostri e Inchiostri 2024

Sabato 8 e Domenica 9 Giugno | Ore 9.00 | Foro Boario
Passione e Motori Sud Italia

Lunedì 10 Giugno | ore 19.00 | Cineclub Mu.Ra.
Red Fryk Hey – L’autismo è parte di questo mondo, non è un mondo a parte

Venerdì 21 Giugno | Centro Storico
Giornata Internazionale della Musica

Venerdì 21 Giugno | ore 18.00 – Sabato 22 e Domenica 23 Giugno | Ore 12.00 Via Tommaso Siciliani
International Street Food

Domenica 23 Giugno | ore 20.00 | Centro Storico
Serenate di San Giovanni

Lunedì 24 Giugno | ore 18.00 | Via Vittorio Emanuele Ii
Festa di San Giovanni

Sabato 29 Giugno | ore 21.00 | Piazza Garibaldi
Commedia Teatrale “Robe da Ufficio Pubblico”

LUGLIO 2024

Mercoledì 3 Luglio | ore 21.00 | Largo Sottotenente Rotolo
E sognò la libertà – Omaggio a Lucio Dalla e Alda Merini

Giovedì 4 Luglio | ore 21.00 | Piazza Garibaldi
Concerto “Gaia Gentile ma non troppo”

Sabato 6 e Domenica 7 Luglio | ore 19.00 | Circolo Tennis Noci
Festa dello Sport

Giovedì 11 Luglio | ore 21.00 | Piazza Garibaldi
Matthew Lee in concerto

Venerdì 12 Luglio | ore 21.00 | Piazza Garibaldi
Finale Contest “Talento nasce al Sud” – Special guest Povia

Sabato 13 e Domenica 14 Luglio | ore 20.00 | Parco Madonna Della Croce
Sensazioni Beer Fest

Lunedì 15 Luglio | ore 21.00 | Scalinata Della Stazione
In transit – Arrivo del cinema…alla stazione

Martedì 16 Luglio | ore 21.00 | Anfiteatro Comunale
Fabrizio De Andrè, principe e poeta libero

Giovedì 18 Luglio | ore 21.00 | Piazza Garibaldi
Francesco Grollo – Tenore e Antonio Camponogara – Pianista presentano “Il canto degli Italiani”

Venerdì 19, Sabato 20 E Domenica 21 Luglio | ore 21.00 | Anfiteatro Comunale
Nocicortinfestival

Sabato 20 Luglio | ore 22.00 | Podere Torre Abbondanza
Gispyland XIV edizione

Lunedì 22 Luglio | ore 21.00 | Scalinata Della Stazione
In transit – Arrivo del cinema…alla stazione

Mercoledì 24 Luglio | ore 21.00 | Scalinata Della Stazione
In transit – Arrivo del cinema…alla stazione

Giovedì 25, Venerdì 26, Sabato 27 e Domenica 28 Luglio | ore 19.00 | Centro Storico
Chiostri e Inchiostri 2024 – Festival di mezza estate

Lunedì 29 Luglio | ore 21.00 | Scalinata Della Stazione
In transit – Arrivo del cinema…alla stazione

Mercoledì 31 Luglio | ore 21.00 | Villa Lenti
Francesco Baccini in concerto

AGOSTO 2024

Giovedì 1° Agosto | ore 21.00 | Villa Lenti
Elena Paparusso in concerto

Venerdì 2 Agosto | ore 21.00 | Villa Lenti
Toti e Tata con “Il cotto e il crudo”

Sabato 3 Agosto | ore 21.00 | Piazza Garibaldi
Nostalgia90

Domenica 4 Agosto | ore 21.00 | Largo Torre
L’estate più bella – Tra parole e musica

Lunedì 5 Agosto | ore 21.00 | Piazza Garibaldi
Concerto Astor Piazzolla | Lisa Manosperti Voce e Maestro Mastroserio Piano

Martedì 6 Agosto | ore 19.00 | Piazza Garibaldi
Gran Concerto Bandistico

Mercoledì 7 Agosto | ore 20.30 | Largo Sottotenente Rotolo
Concerto Maraba Blue Ensamble – Omaggio alla musica africana

Giovedì 8 Agosto | ore 21.00 | Piazza Garibaldi
Commedia brillante “A qualunque costo”

Venerdì 9 Agosto | ore 21.00 | Villa Lenti
Cinemusica il Gran Galà sotto le stelle – Omaggio a Ennio Morricone

Sabato 10 e Domenica 11 Agosto | ore 20.00 | Piazza Garibaldi | Centro Storico | Via Aldo Moro
Divinamente Noci

Martedì 13 Agosto | ore 21.00 | Piazza Garibaldi
Neri per Caso in concerto

Sabato 17 e Domenica 18 Agosto | ore 19.30 | Piazza Garibaldi | Via Aldo Moro
Notte Bianca dei Bambini

Lunedì 19 Agosto | ore 21.00 | Piazza Garibaldi
Antonella Ruggiero in “Concerto versatile”

Mercoledì 21, Venerdì 23 e Domenica 25 Agosto | Chiesa di Barsento
BarsentoARTE 2024 – 8^ Edizione

Martedì 27 Agosto | Ore 21.00 | Piazza Garibaldi
Gruppo Sciaiatica – Spettacolo Teatrale

Venerdì 30 Agosto | Ore 21.00 | Piazza Garibaldi
Concerto “I classici italiani” – Lucrezia Drei Soprano – Nicola Pamio Tenore – Gianfranco Messina Piano

Sabato 31 Agosto | Piazza Garibaldi – Centro Storico
Festa Patronale San Rocco

SETTEMBRE 2024

Domenica 1 e Lunedì 2 Settembre | Piazza Garibaldi – Centro Storico
Festa Patronale San Rocco

Martedì 3 Settembre | ore 20:30 | Piazza Garibaldi – Centro Storico
“Le baccanti” Spettacolo teatrale

GIOVEDÌ 5 SETTEMBRE | Chiostro delle Clarisse
XXIII Edizione Ciclo di conversazioni storiche – Settembre in Santa Chiara 2024

Venerdì 6 Settembre | ore 21:00 | Piazza Garibaldi
Spettacolo danzante

Sabato 7 Settembre | ore 20:30 | Piazza Garibaldi
REM – Ispirato ad Alice nel paese delle meraviglie di L. Carroll

Domenica 8 Settembre | ore 20:30 | Piazza Garibaldi
“Notte d’Oriente” – Spettacolo danzante

Giovedì 12 Settembre | Chiostro Delle Clarisse
XXIII Edizione Ciclo di conversazioni storiche – Settembre in Santa Chiara 2024

Domenica 15 Settembre | ore11.00 | Podere Torre Abbondanza
Gispyland XIV edizione

Giovedì 19 Settembre | Chiostro delle Clarisse
XXIII Edizione Ciclo di conversazioni storiche – Settembre in Santa Chiara 2024

Giovedì 26 Settembre | Chiostro delle Clarisse
XXIII Edizione Ciclo di conversazioni storiche – Settembre in Santa Chiara 2024

OTTOBRE 2024

Venerdì 11, Sabato 12 e Domenica 13 Ottobre | Quartiere San Domenico
Festa d’Autunno in onore dei Santi Medici

NOVEMBRE 2024

Sabato 9 e Domenica 10 Novembre | Piazza Garibaldi | Centro Storico | Estramurale | Via Aldo Moro
Bacco nelle gnostre – XXI Edizione

Il calendario potrebbe subire variazioni.


BARI PIANO FESTIVAL 2024: al Fortino Sant’Antonio l’anteprima con Richard Steinbach “Music of the America”

In il

bari-piano-festival-anteprima-richard-steinbach

BARI PIANO FESTIVAL 2024 – IL 6 GIUGNO L’ANTEPRIMA CON RICHARD STEINBACH AL FORTINO SANT’ANTONIO

Giovedì 6 giugno appuntamento alle ore 19:00 sulla terrazza del Fortino Sant’Antonio di Bari con il pianista americano Richard Steinbach e il concerto “Music of the Americas – Piano Solo” che raccoglie un’antologia di musica americana.

Steinbach sarà il protagonista dell’anteprima del Bari Piano Festival promosso dal Comune di Bari – Assessorato alle Culture e Turismo, che anche per quest’anno si inserisce nella più ampia programmazione della Festa del Mare, il cartellone unico dell’estate barese, sostenuto dalla Regione Puglia – Assessorato al Turismo con Pugliapromozione e Teatro Pubblico Pugliese – Consorzio Regionale per le Arti e la Cultura a valere su fondi POC Puglia 2014/20 Asse VI – Azione 6.8.

L’evento è a ingresso libero fino a esaurimento posti disponibili.

Giunto alla settima edizione, il Bari Piano Festival 2024 si svolgerà – come da tradizione – nell’ultima settimana di agosto (dal 22 al 29) confermandosi occasione preziosa per ascoltare grandi pianisti provenienti da ogni parte del mondo in un repertorio che dalla classicità giunge alle varie declinazioni della contemporaneità.


ANNALISA e TANANAI in concerto gratuito a Giovinazzo per “Road to Battiti”

In il

ANNALISA-e-TANANAI-in-concerto-gratuito-a-Giovinazzo-per-Road-to-Battiti

Inizia il rush finale di “Road to Battiti”, il tour di avvicinamento al “Radio Norba Cornetto Battiti Live”. Sabato 1 giugno a San Ferdinando di Puglia e domenica 2 giugno a Giovinazzo.

Sabato nel comune della Bat ci sarà Irama. L’appuntamento è in viale Giovanni XXIII. Lo spettacolo inizierà alle 18, con i dj e gli animatori della radio del sud che intratterranno il pubblico con la musica più bella del momento e tanto divertimento, in attesa dell’arrivo di Irama per l’intervista, che sarà realizzata sul truck della radio del sud, in diretta in radio e in tv al canale 11 e sul 730 di Sky. Al termine del radio live show, intorno alle 21, l’attesa esibizione. Irama eseguirà due canzoni per la “performance on the road” che sarà successivamente trasmessa in una delle cinque puntate del Radio Norba Cornetto Battiti Live da quest’anno in onda anche su Canale 5. Irama da qualche giorno è in radio con il suo nuovo singolo, “Galassie”, un brano che si colloca esattamente al centro tra i suoi brani più struggenti e i più ballabili e liberatori.

Domenica, invece, a Giovinazzo, in piazza Vittorio Emanuele II, ci saranno Annalisa e Tananai. Anche in questo caso lo spettacolo avrà inizio alle 18 e andrà avanti fin quando nello studio mobile della radio del sud non arriveranno i due artisti per le interviste. Al termine, l’esibizione sul cuore di “Road to Battiti”, dove canteranno entrambi due canzoni per la “performance on the road” che sarà successivamente trasmessa in una delle cinque puntate del Radio Norba Cornetto Battiti Live.

Tananai è in radio da settimane con “Veleno”, brano arrivato dopo un anno da protagonista che lo ha visto in top10 nella classifica Fimi degli album più venduti del 2023 con “Rave, Eclissi” (doppio disco di platino) e #5 nella classifica dei singoli più acquistati con “Tango” (quintuplo disco di platino).

Annalisa continua a vivere un periodo d’oro. E’ l’artista femminile più certificata dell’era Fimi. Un successo inarrestabile, dal settembre 2022, con l’uscita di “Bellissima“, fino ad oggi, con il brano sanremese “Sinceramente”, passando per “Mon amour” ed oggi radio con “Istinto animale”, il pezzo di Don Joe che la vede al fianco di Guè ed Ernia.

Insomma, un grandissimo fine settimana per il radio live show di Radio Norba, che gode della media partnership di “Tv Sorrisi e Canzoni”, il brand punto di riferimento per gli amanti della tv e dello spettacolo, che segue tutti i momenti del tour con incontri dedicati con il pubblico e contenuti speciali sul magazine, sul sito e sui social.

L’accesso al “Road to Battiti” è gratuito, come tutti gli eventi di Radio Norba, fino naturalmente al raggiungimento delle capienze consentite.


Grammar School in concerto alla Sagra della Ciliegia Ferrovia di Turi

In il

Grammar School

Grammar School e lo spettacolo “La musica e la vita delle rockband, quando si chiamavano complessi” alla 32ª edizione della Sagra della Ciliegia Ferrovia di Turi (Bari)

I Grammar School sono un gruppo anglo-italo-americano che da più di 20 anni calpesta i palcoscenici di tante piazze italiane ed europee. La formazione di PAUL GORDON MANNERS (voce e chitarra) si completa con Silvia Wakte, Andrea Ubaldi, Davide Mazzoli.

Attraverso gli anni Paul ha messo a punto una serie di arrangiamenti personali di alcuni brani nella forma di medley di grandi nomi internazionali come BEATLES, PINK FLOYD, DIRE STRAITS, SIMON AND GARFUNKEL QUEEN , BEE GEES, POLICE, EAGLES e tanti altri.

Il nome “Grammar School” viene tradotto in italiano letteralmente con “Scuola di Grammatica”. Quindi, invece della solita cover band tematica, il gruppo si pone come educatore delle nuove generazioni in materia di una vasta e varia parte della musica pop-rock del secolo scorso e contemporaneamente “spolveratori” di memorie ed emozioni delle generazioni che hanno vissuto quell’epoca.

Grammar School si classifica come una band che fa musica che ormai si può tranquillamente considerare classica! Si impegna a fare ascoltare la vera musica del futuro…cioè…quella del passato. Pochissimi resteranno nei secoli come quelli riproposti dai nostri quattro eroi.

Paul commenta “Miriamo a farvi tornare a casa dopo il nostro concerto non solo canticchiando o fischiettando qualche motivo che abbiamo suonato…ma con qualche nozione in più del significato di quella musica nel suo contesto sociale”.
In poche parole. La piazza diventa un’aula, il palco una cattedra……e tutti a lezione di bella musica divertendosi!

La band salirà sul palco di Piazza Aldo Moro a Turi, sabato 1° Giugno alle ore 21:30

INGRESSO GRATUITO


Michele Zarrillo in concerto gratuito a Gravina in Puglia per la Festa del Ss. Crocifisso

In il

michele zarrillo

Michele Zarrillo sarà ospite a Gravina in Puglia in occasione dei solenni festeggiamenti in onore del Santissimo Crocifisso. L’atteso evento è in programma il prossimo lunedì 27 maggio alle 21:00 in Corso Vittorio Emanuele e sarà come da consuetudine ad accesso libero.

Michele Zarrillo nasce a Roma il 13 giugno 1957.
Artisticamente esordisce durante gli anni ’70 come chitarrista/cantante nelle cantine rock della periferia romana, fondando il gruppo “Semiramis” e partecipando allo storico raduno rock capitolino di villa Pamphili nella primavera del 1972. Nel 1974 è la voce solista del “Rovescio della Medaglia”, altro importante gruppo dell’avanguardia musicale di quegli anni.
Negli anni successivi si apre anche al mondo della musica pop ed esterna la sua forte vena compositiva firmando brani per importanti nomi come Renato Zero e Ornella Vanoni.

Nell’87 vince il Festival di Sanremo nella categoria “nuove proposte” con il brano “La notte dei pensieri”. La vittoria a Sanremo genera ovviamente la richiesta di spettacoli ed ecco Michele fare i primi concerti da cantante solista, dove il particolare timbro di voce e le sue doti interpretative cominciano a farsi notare.
Nel 1990 inizia una collaborazione con Alessandro Colombini, produttore storico della musica italiana (Battisti, PFM, Bennato, Dalla, Venditti) con il quale dà vita a un progetto di lavoro, i cui primi risultati sono la canzone “Strade di Roma”, che viene presentata a Sanremo 1992 e
inizia la collaborazione letteraria con Vincenzo Incenzo nell’album “Adesso” pubblicato nello stesso anno.

A Sanremo ‘94 Michele Zarrillo presenta una bellissima canzone d’amore dal titolo “Cinque Giorni”. Il brano risulterà uno straordinario successo popolare e di vendite, entrando di diritto tra i classici della canzone italiana. Il successo di “Cinque Giorni” genera un nuovo album, “Come uomo tra gli uomini”.
La successiva tournée teatrale conferma il formidabile momento artistico di Michele Zarrillo che nel 1995 si dedica interamente alla composizione dei brani per il nuovo album che esce subito dopo Sanremo ’96, al quale Zarrillo partecipa con “L’elefante e la farfalla”. L’album si intitola appunto “L’elefante e la farfalla”.

L’album successivo “L’amore vuole amore”, dell’ottobre ’97, è una raccolta delle canzoni piu’ significative di Zarrillo pubblicate nel primo periodo. Oltre all’ aggiunta di due brani inediti, “L’amore vuole amore” e “Ragazza d’argento” sono inseriti “La notte dei pensieri”, “Una rosa blu” e “Su quel pianeta libero”. Queste canzoni, in particolare “Una rosa blu”, ottengono un nuovo strepitoso successo arrivando a quota 600.000 copie di vendite che, aggiunte a oltre 120 concerti effettuati in pochi mesi, portano alla definitiva consacrazione dell’artista.

Lo stesso album viene pubblicato in Spagna (tutte le canzoni sono state ricantate in spagnolo) e il brano “Cinco dias” diventa una hit. La versione italiana dell’album viene distribuita anche in molti Paesi europei. Da meta’ novembre a meta’ dicembre ’98 Zarrillo si esibisce in alcuni concerti oltreoceano e, dato il successo ottenuto, da allora l’invito si rinnova almeno una volta ogni due anni.

Nel giugno 2000 Michele Zarrillo pubblica il nuovo album dal titolo “Il vincitore non c’è”, nel quale si dedica ad una ricerca musicale piu’ approfondita, capace di far convivere il suo passato di musicista d’avanguardia con il pop d’autore. Nel corso di un tour teatrale, in un momento di profonda ispirazione, Michele compone “L’acrobata”, che viene presentato a Sanremo 2001. Questo brano va ad aggiungersi tra i piu’ importanti della sua vita artistica.

Successivamente prende corpo un progetto al quale Michele Zarrillo pensa da tempo: realizzare un album ‘live’, il primo della sua lunga carriera. A tal fine vengono organizzati due concerti-evento che si tengono al Teatro Puccini di Firenze il 22, e all’Horus Club di Roma il 23 dicembre 2001. Nel frattempo Michele compone alcune nuove canzoni. Tra queste, “Gli Angeli” viene prescelta per il Festival di Sanremo 2002, dove Zarrillo torna per la nona volta. L’album live viene pubblicato subito dopo il Festival con il titolo “Le occasioni dell’amore”. Nei due cd sono raccolti diciannove grandi successi e tre brani inediti realizzati in studio (la title track, il brano di Sanremo e “Sogno”), per oltre due ore di musica.

Nell’ottobre 2003, a tre anni di distanza dal precedente album da studio, viene pubblicato “Libero Sentire” che contiene dieci canzoni inedite. Con questo album Michele Zarrillo conferma uno straordinario momento di crescita artistica, toccando tematiche di carattere sociale oltre che l’amore, trattato con la consueta sensibilita’ e sincerita’.

Michele Zarrillo alterna i successivi impegni tra concerti, sempre affollati da un pubblico caloroso e affezionato, e la composizione di nuovi brani. Dopo un accurato lavoro di studio, a fine 2005 Zarrillo ha il materiale pronto per un nuovo album, quando viene invitato a partecipare al 56° Festival di Sanremo, la manifestazione che ha contrassegnato alcuni momenti tra i piu’ importanti della sua carriera.

Al Festival di Sanremo 2006 Michele Zarrillo presenta il brano “L’Alfabeto degli amanti” che dà titolo all’album di inediti che SonyBMG pubblica il 28 febbraio. Intimista e poetico, ma anche polemico e riflessivo, il disco si snoda attraverso undici momenti che toccano le corde più profonde dell’emotività. Michele ha scritto le musiche dei brani e si è avvalso, come ormai accade da più di quindici anni, della collaborazione di Vincenzo Incenzo per i testi.

Nel 2008 Zarrillo partecipa alla 58a edizione del Festival di Sanremo con un brano scritto da lui e Giampiero Artegiani dal titolo “L’Ultimo film insieme”. La canzone viene inserita in una doppia raccolta dei più grandi successi, con un altro inedito dal titolo “Vie Parallele” che viene pubblicata il 29 febbraio con il titolo “Nel tempo e nell’amore”.

Nel 2009 Michele Zarrillo corona i trent’anni di carriera con la pubblicazione del cd + dvd dal titolo “Michele Zarrillo live – Roma”. La registrazione del dvd – il primo per Michele Zarrillo – è avvenuta il 30 maggio 2008 al Palalottomatica di Roma, dove Michele ha dato vita ad un concerto straordinario.

Nel 2011 Sony Music Italy pubblica “Unici al Mondo”, un album di inediti che contiene dieci nuove canzoni.
Da giugno 2013 Michele Zarrillo, dopo un serio problema di salute, è costretto ad un periodo di riposo che lo allontana dalle scene musicali. Dopo un paio d’anni riprende l’attività dal vivo ed inizia a riavvicinarsi alla scrittura: nasce così il nuovo lavoro che vedrà la luce nel 2017, a distanza di 5 anni e mezzo dall’ultimo album di inediti.

Michele Zarrillo sarà uno dei protagoniste del 67° Festival di Sanremo, partecipando alla gara nella sezione Campioni con il brano “Mani nelle mani”. Il brano farà parte del nuovo album di inediti “Vivere e rinascere” che uscirà il 10 febbraio 2017 per Universal Music.


Serena Brancale in piazza a Bitonto con il “Baccalà on tour”

In il

serena brancale baccala

L’estate è bollente ma Serena Brancale lo è ancora di più. Dallo scorso febbraio tutta la penisola balla sul suo ù Baccalà, brano dal ritmo travolgente che è diventato virale sui social media. Un esercizio di stile che racchiude tutta l’energia, il ritmo e la verve pugliese che contraddistinguono Serena sul palco.

Serena Brancale arriva a Bitonto con il suo Baccalà on tour in occasione dei Solenni festeggiamenti in onore di Maria Santissima Immacolata (qui il programma completo della Festa).
L’artista salirà sul palco di Piazza Marconi, lunedì 27 Maggio alle ore 21:30. Come di consuetudine l’accesso sarà libero.

Serena Brancale nasce a Bari nel 1989 da una famiglia di musicisti, si forma studiando musica classica, teatro e danza. Alla tenera età di 14 anni recita nel film “Mio cognato” di Alessandro Piva. Si diploma dunque in canto jazz al Conservatorio Piccinni di Bari ed in seguito al diploma incide due dischi per il progetto “Camera sould”, dal gusto anni ’70. Nel 2011 fonda il “Serena Branquartet”, compagine con la quale si esibisce dal vivo proponendo brani a metà strada tra il nu-soul e il jazz. Serena è attualmente al lavoro sul suo nuovo album in studio, prodotto da Michele Torpedine.

Viene selezionata al Festival di Sanremo 2015 nella sezione “Nuove proposte”: sul palco dell’Ariston Serena Brancale presenterà il brano “Galleggiare”.
Negli anni successivi ha collaborato con Il Volo (2016), Mario Biondi (2017), Willie Peyote (2019), Enzo Gragnaniello (2020), Ghemon (2022) e Clementino (2023). Nel 2024 esce il singolo “Baccalà” che ha cantato prima sul palco di Propaganda Live (LA7) e poi duettando sul palco con Annalisa Scarrone in occasione del concerto tenuto dalla regina del pop italiano al PalaFlorio di Bari il 12 Aprile.

Numerose le apparizioni in televisione: Bar Stella, Radio 2 Social Club, Skianto (Rai 2), Propaganda Live (LA7) e altre. Insegna song-writing, arrangiamento e canto pop al Saint Louis College of Music di Roma.


ROCCO HUNT, ALESSANDRA AMOROSO e BIGMAMA in concerto gratuito a Sammichele di Bari per “Road to Battiti”

In il

rocco hunt

Settimo appuntamento domani, domenica 26 maggio, con “Road to Battiti”, il tour di avvicinamento al “Radio Norba Cornetto Battiti Live”. Protagonista del radio live show di Radio Norba a Sammichele di Bari, in piazza della Vittoria, sarà Rocco Hunt e a sorpesa saliranno sul palco anche Alessandra Amoroso e BigMama.

Rocco Hunt è in radio e negli store digitali con “Musica Italiana”, un brano dal sound fresco, contemporaneo, una dedica dell’artista alla bellezza della musica italiana, elemento fondamentale del nostro patrimonio culturale, amata e apprezzata in tutto il mondo. Con immagini cinematografiche, Rocco racconta la forza gentile e irresistibile con cui una musica italiana ascoltata all’improvviso, magari in maniera inaspettata, è in grado di riportare a casa. Suggestioni rese ancora più vivide dal videoclip del brano, disponibile su YouTube, girato tra le strade di New York.

Rocco Hunt è una delle voci più affermate del panorama musicale italiano. Con il suo stile unico di “poeta urbano” è in grado di raccontare la vita e la voglia di farcela delle periferie, come nella migliore tradizione della cultura rap, ma anche di far ballare e cantare il pubblico di ogni età con hit diventate successi internazionali. I suoi oltre 40 dischi di platino collezionati tra Italia, Spagna e Francia dove ha raggiunto anche un disco di Diamante, le sue molteplici collaborazioni con artisti Italiani e internazionali, i suoi 4 milioni di ascoltatori mensili su Spotify e un repertorio che vanta oltre 2.5 miliardi di stream totali lo rendono uno degli artisti italiani più apprezzati nel mondo. È inoltre autore e scrittore di molteplici brani multiplatino e diamante scritti per altri artisti, e nei suoi oltre 10 anni di carriera ha incrociato più volte il cinema sia come attore sia firmando brani per colonne sonore.

Un grande artista per la settima tappa di “Road to Battiti”, che gode della media partnership di “Tv Sorrisi e Canzoni”, il brand punto di riferimento per gli amanti della tv e dello spettacolo, che segue tutti i momenti del tour con incontri dedicati con il pubblico e contenuti speciali sul magazine, sul sito e sui social.

Il radio live show di Radio Norba avrà inizio alle 18, con i dj e gli animatori della radio del sud che intratterranno il pubblico con la musica più bella del momento e tanto divertimento, in attesa dell’arrivo di Rocco Hunt, che sarà intervistato sul truck in diretta in radio e in tv al canale 11 e sul 730 di Sky. Al termine del radio live show, intorno alle 21, Rocco Hunt eseguirà due canzoni per la registrazione della “performance on the road” che sarà successivamente trasmessa in una delle cinque puntate del “Radio Norba Cornetto Battiti Live” da quest’anno in onda anche su Canale 5. Ancora top secret i titoli delle due canzoni che saranno registrate.

Il pubblico potrà assistere gratuitamente al radio live show, così come alla registrazione del videoclip, fino naturalmente al raggiungimento delle capienze consentite.


RAF in concerto gratuito a Gioia del Colle | Self Control 40th

In il

raf self control 40 th tour

RAF in concerto gratuito in occasione dei Solenni festeggiamenti di San Filippo Neri a Gioia del Colle. Qui il programma completo della Festa patronale

Sulla scia del successo de “La Mia Casa Tour”, che lo ha visto protagonista di live da tutto esaurito, Raffaele Riefoli torna dal vivo: parte a maggio il SELF CONTROL 40th, una ricca stagione di concerti in tutta Italia per festeggiare il 40° anniversario di una delle hit più famose di sempre, che segna l’esordio di una carriera straordinaria e la storia della disco e pop music.

Le date del tour:

sabato 04 maggio 2024 – 21:00 
POSCHIAVO (SVIZZERA) · CONCERTI IN PIAZZA

sabato 11 maggio 2024 – 21:00 
OLBIA (SS) · PARCO FAUSTO NOCE
 (Gratuito)

domenica 12 maggio 2024 – 21:00 
VIDDALBA (SS) · PIAZZA ALDO MORO
 (Gratuito)

sabato 25 maggio 2024 – 21:00 
GIOIA DEL COLLE (BA) · PIAZZA PLEBISCITO
 (Gratuito)

venerdì 28 giugno 2024 – 21:00 
RIETI · PIAZZA MAZZINI
 (Gratuito)

martedì 23 luglio 2024 – 21:00 
SPERONE (AV) · PIAZZA MERCATO (Gratuito)

giovedì 25 luglio 2024 – 21:00 
MIRANO (VE) · MIRANO SUMMER FESTIVAL
 (con Ticket)

sabato 03 agosto 2024 – 21:00 
MAROTTA (PU) · MOLO ARENA
 (con Ticket)

domenica 08 settembre 2024 – 21:00 
BONDENO (FE) · PIAZZA GARIBALDI (Gratuito)

Biografia
Raf, nome d’arte di Raffaele Riefoli, è uno dei più famosi cantautori italiani. Esordisce nel 1983 con l’album Self Control, suo primo successo discografico, cantato in lingua inglese. Nel 1987, debutta come interprete in lingua italiana con Gente di mare in coppia con Umberto Tozzi, arrivando terzo all’Eurovision Song Contest 1987.

Da lì in poi una serie di grandi successi, con brani che hanno segnato un’epoca come Cosa resterà degli anni ’80, Ti pretendo, Il battito animale, Due, Sei la più bella del mondo, Infinito, Nei silenzi, In tutti i miei giorni e Dimentica.

Durante la sua carriera Raf ha pubblicato in tutto 13 album di inediti: Self Control (1984), Svegliarsi un anno fa (1988), Cosa resterà… (1989), Sogni …è tutto quello che c’è (1991), Cannibali (1993), Manifesto (1995), La prova (1998), Iperbole (2001), Ouch! (2004), Passeggeri distratti (2006), Metamorfosi (2008), Numeri (2011) e Sono io (2015). Inoltre, ha partecipato a quattro edizioni del Festival di Sanremo e ha vinto due volte il Festivalbar, nel 1989 con Ti pretendo e nel 1993 con Il battito animale.

Nel 2018 è uscito il singolo Come una danza, in duetto con Umberto Tozzi, che ha anticipato il doppio cd Raf Tozzi, in cui sono contenuti i più grandi successi dei due artisti, oltre al brano inedito Come una danza.

A giugno 2022 Raf ha pubblicato il nuovo singolo, Cherie, a distanza di sette anni dall’ultimo. Segue l’estate seguente il brano 80 Voglia di te.