Serena Brancale in piazza a Bitonto con il “Baccalà on tour”

In il

serena brancale baccala

L’estate è bollente ma Serena Brancale lo è ancora di più. Dallo scorso febbraio tutta la penisola balla sul suo ù Baccalà, brano dal ritmo travolgente che è diventato virale sui social media. Un esercizio di stile che racchiude tutta l’energia, il ritmo e la verve pugliese che contraddistinguono Serena sul palco.

Serena Brancale arriva a Bitonto con il suo Baccalà on tour in occasione dei Solenni festeggiamenti in onore di Maria Santissima Immacolata (qui il programma completo della Festa).
L’artista salirà sul palco di Piazza Marconi, lunedì 27 Maggio alle ore 21:30. Come di consuetudine l’accesso sarà libero.

Serena Brancale nasce a Bari nel 1989 da una famiglia di musicisti, si forma studiando musica classica, teatro e danza. Alla tenera età di 14 anni recita nel film “Mio cognato” di Alessandro Piva. Si diploma dunque in canto jazz al Conservatorio Piccinni di Bari ed in seguito al diploma incide due dischi per il progetto “Camera sould”, dal gusto anni ’70. Nel 2011 fonda il “Serena Branquartet”, compagine con la quale si esibisce dal vivo proponendo brani a metà strada tra il nu-soul e il jazz. Serena è attualmente al lavoro sul suo nuovo album in studio, prodotto da Michele Torpedine.

Viene selezionata al Festival di Sanremo 2015 nella sezione “Nuove proposte”: sul palco dell’Ariston Serena Brancale presenterà il brano “Galleggiare”.
Negli anni successivi ha collaborato con Il Volo (2016), Mario Biondi (2017), Willie Peyote (2019), Enzo Gragnaniello (2020), Ghemon (2022) e Clementino (2023). Nel 2024 esce il singolo “Baccalà” che ha cantato prima sul palco di Propaganda Live (LA7) e poi duettando sul palco con Annalisa Scarrone in occasione del concerto tenuto dalla regina del pop italiano al PalaFlorio di Bari il 12 Aprile.

Numerose le apparizioni in televisione: Bar Stella, Radio 2 Social Club, Skianto (Rai 2), Propaganda Live (LA7) e altre. Insegna song-writing, arrangiamento e canto pop al Saint Louis College of Music di Roma.


ROCCO HUNT, ALESSANDRA AMOROSO e BIGMAMA in concerto gratuito a Sammichele di Bari per “Road to Battiti”

In il

rocco hunt

Settimo appuntamento domani, domenica 26 maggio, con “Road to Battiti”, il tour di avvicinamento al “Radio Norba Cornetto Battiti Live”. Protagonista del radio live show di Radio Norba a Sammichele di Bari, in piazza della Vittoria, sarà Rocco Hunt e a sorpesa saliranno sul palco anche Alessandra Amoroso e BigMama.

Rocco Hunt è in radio e negli store digitali con “Musica Italiana”, un brano dal sound fresco, contemporaneo, una dedica dell’artista alla bellezza della musica italiana, elemento fondamentale del nostro patrimonio culturale, amata e apprezzata in tutto il mondo. Con immagini cinematografiche, Rocco racconta la forza gentile e irresistibile con cui una musica italiana ascoltata all’improvviso, magari in maniera inaspettata, è in grado di riportare a casa. Suggestioni rese ancora più vivide dal videoclip del brano, disponibile su YouTube, girato tra le strade di New York.

Rocco Hunt è una delle voci più affermate del panorama musicale italiano. Con il suo stile unico di “poeta urbano” è in grado di raccontare la vita e la voglia di farcela delle periferie, come nella migliore tradizione della cultura rap, ma anche di far ballare e cantare il pubblico di ogni età con hit diventate successi internazionali. I suoi oltre 40 dischi di platino collezionati tra Italia, Spagna e Francia dove ha raggiunto anche un disco di Diamante, le sue molteplici collaborazioni con artisti Italiani e internazionali, i suoi 4 milioni di ascoltatori mensili su Spotify e un repertorio che vanta oltre 2.5 miliardi di stream totali lo rendono uno degli artisti italiani più apprezzati nel mondo. È inoltre autore e scrittore di molteplici brani multiplatino e diamante scritti per altri artisti, e nei suoi oltre 10 anni di carriera ha incrociato più volte il cinema sia come attore sia firmando brani per colonne sonore.

Un grande artista per la settima tappa di “Road to Battiti”, che gode della media partnership di “Tv Sorrisi e Canzoni”, il brand punto di riferimento per gli amanti della tv e dello spettacolo, che segue tutti i momenti del tour con incontri dedicati con il pubblico e contenuti speciali sul magazine, sul sito e sui social.

Il radio live show di Radio Norba avrà inizio alle 18, con i dj e gli animatori della radio del sud che intratterranno il pubblico con la musica più bella del momento e tanto divertimento, in attesa dell’arrivo di Rocco Hunt, che sarà intervistato sul truck in diretta in radio e in tv al canale 11 e sul 730 di Sky. Al termine del radio live show, intorno alle 21, Rocco Hunt eseguirà due canzoni per la registrazione della “performance on the road” che sarà successivamente trasmessa in una delle cinque puntate del “Radio Norba Cornetto Battiti Live” da quest’anno in onda anche su Canale 5. Ancora top secret i titoli delle due canzoni che saranno registrate.

Il pubblico potrà assistere gratuitamente al radio live show, così come alla registrazione del videoclip, fino naturalmente al raggiungimento delle capienze consentite.


RAF in concerto gratuito a Gioia del Colle | Self Control 40th

In il

raf self control 40 th tour

RAF in concerto gratuito in occasione dei Solenni festeggiamenti di San Filippo Neri a Gioia del Colle. Qui il programma completo della Festa patronale

Sulla scia del successo de “La Mia Casa Tour”, che lo ha visto protagonista di live da tutto esaurito, Raffaele Riefoli torna dal vivo: parte a maggio il SELF CONTROL 40th, una ricca stagione di concerti in tutta Italia per festeggiare il 40° anniversario di una delle hit più famose di sempre, che segna l’esordio di una carriera straordinaria e la storia della disco e pop music.

Le date del tour:

sabato 04 maggio 2024 – 21:00 
POSCHIAVO (SVIZZERA) · CONCERTI IN PIAZZA

sabato 11 maggio 2024 – 21:00 
OLBIA (SS) · PARCO FAUSTO NOCE
 (Gratuito)

domenica 12 maggio 2024 – 21:00 
VIDDALBA (SS) · PIAZZA ALDO MORO
 (Gratuito)

sabato 25 maggio 2024 – 21:00 
GIOIA DEL COLLE (BA) · PIAZZA PLEBISCITO
 (Gratuito)

venerdì 28 giugno 2024 – 21:00 
RIETI · PIAZZA MAZZINI
 (Gratuito)

martedì 23 luglio 2024 – 21:00 
SPERONE (AV) · PIAZZA MERCATO (Gratuito)

giovedì 25 luglio 2024 – 21:00 
MIRANO (VE) · MIRANO SUMMER FESTIVAL
 (con Ticket)

sabato 03 agosto 2024 – 21:00 
MAROTTA (PU) · MOLO ARENA
 (con Ticket)

domenica 08 settembre 2024 – 21:00 
BONDENO (FE) · PIAZZA GARIBALDI (Gratuito)

Biografia
Raf, nome d’arte di Raffaele Riefoli, è uno dei più famosi cantautori italiani. Esordisce nel 1983 con l’album Self Control, suo primo successo discografico, cantato in lingua inglese. Nel 1987, debutta come interprete in lingua italiana con Gente di mare in coppia con Umberto Tozzi, arrivando terzo all’Eurovision Song Contest 1987.

Da lì in poi una serie di grandi successi, con brani che hanno segnato un’epoca come Cosa resterà degli anni ’80, Ti pretendo, Il battito animale, Due, Sei la più bella del mondo, Infinito, Nei silenzi, In tutti i miei giorni e Dimentica.

Durante la sua carriera Raf ha pubblicato in tutto 13 album di inediti: Self Control (1984), Svegliarsi un anno fa (1988), Cosa resterà… (1989), Sogni …è tutto quello che c’è (1991), Cannibali (1993), Manifesto (1995), La prova (1998), Iperbole (2001), Ouch! (2004), Passeggeri distratti (2006), Metamorfosi (2008), Numeri (2011) e Sono io (2015). Inoltre, ha partecipato a quattro edizioni del Festival di Sanremo e ha vinto due volte il Festivalbar, nel 1989 con Ti pretendo e nel 1993 con Il battito animale.

Nel 2018 è uscito il singolo Come una danza, in duetto con Umberto Tozzi, che ha anticipato il doppio cd Raf Tozzi, in cui sono contenuti i più grandi successi dei due artisti, oltre al brano inedito Come una danza.

A giugno 2022 Raf ha pubblicato il nuovo singolo, Cherie, a distanza di sette anni dall’ultimo. Segue l’estate seguente il brano 80 Voglia di te.


Festa di San Filippo Neri a Gioia del Colle con Raf in concerto. Ecco il programma

In il

festa-san-filippo-neri-gioia-del-colle

Festa Patronale di Gioia del Colle – Festeggiamenti in onore di San Filippo Neri

A fine maggio a Gioia del Colle (Bari) si celebra la festa patronale dedicata a San Filippo Neri. La celebrazione prevede alcune messe dedicate, la processione della statua del Santo, concerti della banda nella suggestiva collocazione di Piazza Plebiscito, circondata dalle luminarie che decorano con luci tutta la città. Lungo le strade si possono trovare le bancarelle che vendono di tutto: cibi, bevande, oggetti utili e tanto altro. Poco fuori dal centro abitato ci sono le giostre che attraggono i più giovani e non solo.
Il programma della festa cambia ogni anno e spesso sono previsti eventi speciali ed ospiti musicali fino a spettacolari fuochi d’artificio nelle ore serali e notturne. Di seguito il programma civile e religioso di quest’anno:

PROGRAMMA LITURGICO:

venerdì 26 aprile

ore 18.30
S. Rosario in Chiesa Madre

ore 19.00
Celebrazione Eucaristica presieduta da don Tonino Posa

ore 20.00
Traslazione dell’immagine di San Filippo dalla chiesa Madre alla Parrocchia di San Vito Martire

giovedì 16 maggio

ore 18.30
Celebrazione Eucaristica nella Parrocchia di San Vito Martire

ore 19.30
Rientro della statua di San Filippo in Chiesa Madre

17-23 maggio

ore 19.00
Novena a San Filippo in Chiesa Madre

24-25-26 maggio

Chiesa Madre – Triduo di preparazione predicato da don Andrea Favale, parroco della Parrocchia di San Marcello in Bari

domenica 26 maggio

ore 19.00
Celebrazione Eucaristica in Chiesa Madre

ore 20.00
Traslazione del busto di San Filippo dalla Chiesa Madre alla Chiesa di San Francesco

lunedì 27 maggio: Festa di San Filippo Neri

ore 6.00 – 8.00 – 9.30
Sante Messe in Chiesa Madre

ore 7.30
Chiesa Sant’Angelo

ore 11.00
Solenne celebrazione Eucaristica

ore 17.00
Solenne concel. Eucaristica, presieduta da S.E. don Giuseppe Satriano, Vescovo dell’Arcidiocesi di Bari-Bitonro

ore 18.00
Solenne processione con il rito della consegna delle chiavi della Città al Santo Patrono, presieduta da S.E. don Giuseppe Satriano, in Piazza Plebiscito, e successiva processione per le vie del paese

martedì 28 maggio

ore 18.00
In Piazza Plebiscito, Solenne concelebrazione Eucaristica per gli anziani e gli ammalati, presieduta da don Mimì Ciavarella con la partecipazione dell’associazione A.M.A.S.I. A seguire, traslazione del busto di San Filippo da Piazza Plebiscito alla Chiesa di Sant’Angelo

domenica 21 luglio

ore 18.30
Chiesa Sant’Angelo, Celebrazione Eucaristica. A seguire, traslazione del busto di San Filippo in Chiesa Madre

PROGRAMMA CIVILE:

domenica 19 maggio

ore 8.00
Fiera di Primavera presso Campo Sportivo “P. Martucci”

ore 13.00
Pranzo di San Filippo, presso il servizio mensa “Il Pane di tutti”, a cura del Centro di Ascolto “Dal Silenzio alla Parola”

sabato 25 maggio

ore 19.30
Accensione luminarie a cura della ditta Artlux

ore 21.00
RAF in concerto “Self Control 40th”
Piazza Plebiscito

domenica 26 maggio

ore 21.00
In Piazza Plebiscito, un omaggio a Ennio Morricone e alla musica anni ’70/’80, de “La Grande Orchestra Italiana”
M° Simone Mezzapesa

lunedì 27 maggio: Festa di San Filippo

ore 8.00
Diana di fuochi

ore 12.30
Pranzo per gli ambulanti, a cura del Comitato Festa Patronale

ore 16.30
Corteo delle autorità civili e militari dal Palazzo San Domenico alla Chiesa Madre

ore 18.30
Tutte le campane della città suoneranno per l’apertura dei solenni festeggiamenti

ore 20.30
Presterà servizio in Piazza Plebiscito lo storico Gran Concerto Bandistico Città di Bracigliano

ore 24.00
Spettacolo pirotecnico a cura della ditta Emotion Fireworks

martedì 28 maggio

ore 21.00
Orchestra Giuliano Spina
Piazza Plebiscito


Festa del SS. Crocifisso a Gravina in Puglia. Il programma civile e religioso

In il

festa-ss-crocifisso-2024-gravina-in-puglia

Solenni festeggiamenti in onore del Santissimo Crocifisso
25-26-27 Maggio
GRAVINA IN PUGLIA (Bari)

PROGRAMMA RELIGIOSO:

Domenica 19 Maggio

ore 17.00
Il Crocifisso Pellegrino nella Comunità parrocchiale dei Santi Pietro e Paolo

ore 19.00
Santa Messa sul Sagrato

Giovedì 23 Maggio

ore 9.00
Lodi mattutine

ore 16.00
Adorazione Eucaristica

ore 18.30
Benedizione Eucaristica e Santo Rosario

ore 19.00
Santa Messa

Venerdì 24 Maggio

ore 9.00
Lodi mattutine

ore 18.30
S. Rosario

ore 19.00
Santa Messa

Sabato 25 Maggio

ore 9.00
Lodi mattutine

ore 18.30
S. Rosario

ore 19.00
S. Messa

Domenica 26 Maggio
FESTA DEL SS. CROCIFISSO

orario S. Messe: 8.00 – 9.30 – 18.30

ore 11.00
Solenne Celebrazione Eucaristica
presieduta da Sua Ecc.za Rev.ma Mons. Giuseppe Russo

ore 20.00
Solenne processione del SS. Crocifisso

Lunedì 27 Maggio

ore 19.00
Santa Messa di ringraziamento

PROGRAMMA CIVILE:

Sabato 25 Maggio

ore 8.00
Apertura della festa con tradizionale lancio di Diane

ore 17.00
Cerimonia d’intitolazione della piazzetta Baden Powel

– Piazza Pellicciari
Sagra della Focaccia e della Verdeca gravinesi

ore 20.00
Cabarettando
di Peppino Zuccaro e gli amici di merenda “A Mamm l’Ucchie”
Esibizione musicale del gruppo Radiazioni Band

– Nel Chiostro di San Sebastiano
ore 20.00
Appuntamento con tradizione e cultura:
Inaugurazione mostra di pittura di artisti vari.
I manufatti della puté a cura della coop. Questa Città.
Conferimento Onoreficenza gravinese al Principe Domenico Napoleone Orsini.
Conferimento Onoreficenza gravinese alla Prof.ssa Lorusso Domenica.
Interverranno: dr. Lagreca Fedele e Sua Ecc.za Rev.ma Mons. Giuseppe Russo

Premiazione partecipanti alla 1° edizione del Concorso “Il Chicco e il Crocifisso. Ti racconto la Festa del Crocifisso” riservato agli alunnni delle scuole primarie del territorio.

Domenica 26 Maggio

ore 8.00
Lancio di Diane

Giro per le vie cittadine della Bassa Musica Ass. Mus. E. Silvestri di Gravina in P.

Giro per le vie cittadine della Banda Musicale Città di Santeramo

Giro per le vie cittadine del Gran Concerto Bandistico Città di Gravina in P.

ore 10.30
Accoglienza delle delegazioni dei comuni aderenti alla Associazione città del Crocifisso

ore 11.00
Solenne Celebrazione Eucaristica
presieduta da Sua Ecc.za Rev.ma Mons. Giuseppe Russo

– Piazza Pellicciari
ore 11.30
Metinèe Musicale del Gran Concerto Bandistico Città di Gravina in P.
diretto dal M° Giuseppe Basile

ore 18.00
L’Amministrazione Comunale si unirà al Comitato Feste, partendo da Palazzo di Città, per la Solenne Processione

ore 20.30
Gran Concerto Bandistico Lirico Sinfonico E. Silvestri di Gravina in P.
diretto dal M° Giuseppe Basile

ore 23.30
Spettacoli Pirotecnici

Lunedì 27 Maggio

– Corso Vittorio Emanuele
ore 21:00
MICHELE ZARRILLO in Concerto

Luna Park nel parcheggio Fiera San Giorgio


Le Vibrazioni in concerto gratuito alla Festa patronale di Bitonto

In il

francesco-sarcina-e-le-vibrazioni

Francesco Sàrcina e Le Vibrazioni saranno in concerto a Bitonto in occasione dei Solenni festeggiamenti in onore di Maria Santissima Immacolata (qui il programma completo della Festa).
Saliranno sul palco di Piazza Marconi, sabato 25 Maggio alle ore 21:30. Come di consuetudine l’accesso sarà libero.

Le Vibrazioni sono un gruppo musicale pop rock italiano, formatosi a Milano nel 1999.

Il gruppo è composto dal cantante e chitarrista Francesco Sarcina (Milano, 30 ottobre 1976); il chitarrista e tastierista Stefano Verderi (Milano, 22 agosto 1974); il bassista Marco Castellani (Legnano, 25 dicembre 1978) e il batterista Alessandro Deidda (Milano, 11 gennaio 1976). La formazione ha incluso per un periodo Emanuele Gardossi, che ha sostituito Castellani dal febbraio del 2008 fino alla pausa dichiarata dalla band nel 2012.

Grazie al successo di Dedicato a te, ma anche di brani come In una notte d’estate e Vieni da me, il loro primo album, Le Vibrazioni, riesce ad arrivare a un successo clamoroso, con oltre 300mila copie vendute. Nel 2005 partecipano per la prima volta al Festival di Sanremo nella categoria gruppi con il brano Ovunque andrò, che anticipa il loro album Le Vibrazioni II.

L’ultima tappa del Vibratour 2012, il 25 ottobre 2012 ai Magazzini Generali di Milano, precederà una pausa indeterminata dalle scene del gruppo milanese, come esplicitamente detto dai componenti stessi.

Il 30 giugno 2017 il gruppo ha annunciato il proprio ritorno sulle scene musicali con la formazione originaria durante un’esibizione all’annuale Radio Italia Live. Il 15 dicembre 2017 vengono annunciati tra i partecipanti al Festival di Sanremo 2018, con il brano Così sbagliato.

Nel 2022 hanno preso parte al Festival di Sanremo 2022 con il brano Tantissimo, posizionandosi ventiduesimi nella classifica generale


THE KOLORS in piazza a Gravina in Puglia per “Road to Battiti” – INGRESSO GRATUITO

In il

the kolors

Dopo Foggia, Brindisi e Ostuni prosegue il tour di “Road to Battiti”, l’evento di avvicinamento al “Radio Norba Cornetto Battiti Live”. Prossime due tappe, sabato 18 maggio a Gravina in Puglia e domenica 19 maggio a Galatina.

A Gravina, sabato, in piazza Giuseppe Pelliciari alle ore 21:00, ci saranno i The Kolors, da qualche giorno in radio e negli store digitali con “Karma”, il singolo che inaugura l’Estate 2024. La nuova hit della band sarà anche al centro della campagna di Cornetto, che ha scelto “Karma” come colonna sonora degli spot pubblicitari che ci accompagneranno durante la prossima estate. Un brano double tempo fortemente ispirato dal mondo degli A-ha e di Michael Sembello, che svela un’altra sfumatura della loro palette. Dopo l’enorme successo della scorsa estate con “Italodisco” e quello di “Un ragazzo una ragazza”, il brano presentato al Festival di Sanremo 2024, The Kolors sono pronti a tornare con un brano che racconta l’estate italiana.

Domenica invece a Galatina, in piazza Dante Alighieri, ci sarà la regina indiscussa del momento, Angelina Mango, vincitrice dell’ultimo Festival di Sanremo con “La Noia” e grande protagonista, la scorsa settimana, all’Eurovision Song Contest 2024 a Malmö. Un successo inarrestabile quello dell’artista lucana, che l’ha vista infrangere record su record, macinando milioni di stream e view e raccogliendo un consenso unanime di pubblico e critica. Col brano sanremese ha ottenuto il doppio disco di platino, un risultato che segue quello dei singoli precedenti: “Ci pensiamo domani” ha dominato l’estate 2023, certificato triplo disco platino con oltre 51 milioni di streaming e 20 milioni di view, in top10 della classifica Earone dei brani più suonati dalle radio. Identitico successo per il singolo “Che t’o dico a fa’”, pubblicato ad ottobre 2023.

Una delle band italiane più amate e la cantante italiana del momento, ospiti di eccezione per “Road to Battiti”, che gode della media partnership di “Tv Sorrisi e Canzoni”, il brand punto di riferimento per gli amanti della tv e dello spettacolo, che segue tutti i momenti del tour con incontri dedicati con il pubblico e contenuti speciali sul magazine, sul sito e sui social.Lo spettacolo avrà inizio in entrambe le date alle 18, con i dj e gli animatori della radio del sud che intratterranno il pubblico con la musica più bella del momento e tanto divertimento, in attesa dell’arrivo delle interviste, che saranno realizzate sul truck in diretta in radio e in tv al canale 11 e sul 730 di Sky. Al termine del radio live show, intorno alle 21:00, l’attesa esibizione.

The Kolors sabato e Angelina Mango domenica eseguiranno due canzoni per la “performance on the road” che sarà successivamente trasmessa in una delle cinque puntate di Battiti. L’accesso al “Road to Battiti” è gratuito, come tutti gli eventi di Radio Norba, fino naturalmente al raggiungimento delle capienze consentite.


Festa di San Francesco da Paola e Sagra dei Panzerotti a Monopoli. Ecco il programma

In il

Festa di San Francesco da Paola e Sagra dei Panzerotti a Monopoli

Solenni festeggiamenti in onore di San Francesco da Paola Patrono della città di Monopoli e della gente di mare e Sagra dei Panzerotti e delle Frittelle farcite.
Dal 9 al 12 maggio 2024
Convento di San Francesco da Paola

PROGRAMMA RELIGIOSO:

Triduo di Preghiera in preparazione della Festa
9-10-11 Maggio

Giovedì 9 Maggio
ore 17.30
arrivo presso il Comando della Polizia Locale di Monopoli
DELLA RELIQUIA DEL SANTO
proveniente da Lamezia Terme (CZ)

ore 18.00
accoglienza della RELIQUIA sul piazzale del Convento

ore 18.30 Convento
Celebrazione Eucaristica

Venerdì 10 Maggio
ore 18.30 Convento
Celebrazione Eucaristica

ore 19.30 Convento
San Francesco da paola, Patrono di Monopoli
Conferenza a cura del prof. Martino Cazzoria

Sabato 11 Maggio
ore 11.30
trasporto della RELIQUIA presso il Molo Margherita per la Benedizione del Mare e delle imbarcazioni

Il sindaco Angelo Annesedeporrà in mare una corona di alloro, in suffragio di tutti i Caduti in Mare

ore 17.30 Convento
Celebrazione Eucaristica per la Gente di Mare

ore 18.30
Processione verso Piazza Vittorio Emanuele, Via Oberdan, Largo S. Veneziana, Via O. Carmine, Via Marconi, Corso Umberto, sosta nello Stradone Centrale di Piazza Vittorio Emanuele dove il sindaco darà lettura dell’atto di affidamento della città al Santo Patrono in segno di devozione e disponibilità, rinnovando il rito della consegna delle chiavi della città e dell’omaggio floreale.

Domenica 12 Maggio
Solennità da San Francesco da Paola
ore 9.30 Convento
Celebrazione Eucaristica

ore 11.00 Chiesa di San Francesco d’Assisi
Processione verso il porto Banchina Solfatara: Largo Plebiscito, Via Vasco, Corso P. Mameli,
imbarco del simulacro e della reliquia sul motopesca Attila per la tradizionale Processione a Mare.

ore 16.00 Porto Banchina Solfatara
sbarco del simulacro e della reliquia e Processione verso la Basilica Cattedrale: Via C. Colombo, Piazza Garibaldi, Via Garibaldi, Largo Plebiscito, Via S. Vincenzo, Piazza XX Settembre, Piazza Manzoni, Via Vescovado, Cattedrale.

ore 18.00 Basilica Cattedrale di Maria Santissima della Madia
Solenne Celebrazione Eucaristica
(diretta su Canale 7)

a seguire Processione di rientro: Via Argento, Largo Portavecchia, Via Cadorna, Piazza D’Annunzio, Via Lepanto, Sottopasso Ferroviario, Piazza San Francesco da Paola.

PROGRAMMA CIVILE:

Piazza San Francesco da Paola

Sabato 11 Maggio
ore 20.00
Esibizione Baby Dance

ore 21.00
Dj set Radio Puglia

Domenica 12 Maggio
ore 21.30
Esibizione dei Cipurrid in concerto

ore 23.30
Estrazione dei biglietti vincenti della Gara di Bontà 2024

NEI GIORNI DI FESTA, SAGRA DEI PANZEROTTI E FRITTELLE FARCITE

La Cittadinanza è invitata a partecipare!


Jo Squillo in concerto a Cellamare per la Festa di Sant’Amatore

In il

jo squillo in concerto

Jo Squillo, pseudonimo di Giovanna Maria Coletti, è una cantautrice, conduttrice televisiva e attivista italiana.
Affermatasi in un primo momento come esponente della musica punk rock insieme alle Kandeggina Gang, si è progressivamente spostata verso la dance pop ottenendo un forte successo con il brano Siamo donne, presentato al Festival di Sanremo 1991 insieme a Sabrina Salerno. Negli anni ’90 ha avviato una carriera anche nel mondo della televisione, conducendo o partecipando a vario titolo a numerose trasmissioni nel corso degli anni. Negli anni 2000 ha fondato un canale satellitare chiamato Class TV Moda. Fin dagli inizi della sua carriera è stata inoltre attivista per svariate tematiche, tra cui femminismo ed ecologismo.

Domenica 5 maggio alle ore 21:00 si esibirà sul palco di Piazza Aldo Moro a Cellamare (Bari) in occasione della Sagra di Sant’Amatore.

BIOGRAFIA:
Fine anni settanta: gli esordi punk
Esordisce non ancora maggiorenne come esponente del movimento punk italiano. La sua prima incisione risale al 1980 con l’etichetta Cramps, per la quale pubblica il 45 giri Sono cattiva/Orrore in qualità di membro del gruppo interamente al femminile Kandeggina Gang, nome scelto per simboleggiare la pulizia radicale che il gruppo si proponeva di fare con la tradizione musicale. Il gruppo, che si era precedentemente formato all’interno del centro sociale Santa Marta di Milano, è caratterizzato da forti accenti anti-maschilisti, che non mancavano di ribadire durante le loro esibizioni dal vivo, come quella del marzo 1980, durante la quale lanciarono dei Tampax macchiati di rosso su uno scioccato pubblico di Piazza Duomo, a Milano.
Nel giugno 1980 Jo Squillo è capolista del Partito Rock, che arriva a presentarsi alle elezioni comunali. Un anno dopo, nel 1981, passa alla casa discografica indipendente 20th Secret, appena fondata, per la quale pubblica l’LP solista Girl senza paura, contenente 16 brani punk rock. Con questo disco conferma il suo talento ribelle e rivela un forte spirito anarchico, in linea con le avanguardie del periodo. L’artista ottiene un buon riscontro a livello commerciale sia in Italia che all’estero, soprattutto in Germania. In questo album confluiscono alcune incisioni precedenti, come il suo primo successo Skizzo skizzo, nel cui videoclip finge di rapire il cantante popolare Christian, a simboleggiare il rinnovamento radicale e violento che la sua musica propone. Fra i brani inclusi nell’album figurano Violentami e Orrore canzoni che in quel periodo suscitarono scalpore.

Anni ottanta: New wave e Italo disco
Nel corso degli anni ottanta Jo Squillo sperimenta diverse correnti musicali, abbracciando il movimento new wave tipico di quegli anni. Nel 1982 incide il 45 giri Africa, dedicato a Nelson Mandela, e collabora con il gruppo dei Kaos Rock, guidato dal suo compagno storico, Gianni Muciaccia, con i quali contribuirà all’album Shake. Nel 1983 pubblica il singolo Avventurieri con cui partecipa al Festivalbar, il cui video musicale viene girato sul vulcano Etna in eruzione. L’anno successivo incide un secondo album Bizarre, il quale è orientato verso sonorità italo disco. Il disco include la hit I Love Muchacha (scritta in quattro lingue diverse, italiano, francese, spagnolo e tedesco) e anche con questo brano partecipa con successo al Festivalbar. Dall’album viene realizzato un video sperimentale sul brano omonimo Bizarre su polaroid manipolate di Antonio Contiero e la regia di Alessandro Furlan, tratto dal fumetto Soft Streams pubblicato sulla rivista Frigidaire da un testo di Carmen Covito.
Oltre al già citato singolo I Love Muchacha, pubblicato anche in Spagna e in Germania, un buon successo è rappresentato nel 1985 dal brano Roulette, con cui partecipa al Festivalbar. Un periodo più impegnato la vedrà presentare prima un brano in latino e inglese, O fortuna, rilettura dei Carmina Burana e un nuovo disco dance che porta al Festivalbar 1987, mentre nel 1988 pubblica l’album Terra magica un album alle tematiche ecologiste; l’album viene dedicato al suo maestro Demetrio Stratos. Nel 1989 partecipa a Sanremo Rock e si esibisce nella serata in cui sono presenti ospiti internazionali. Nel 1990 partecipa per la quinta volta al Festivalbar con il brano dance Whole Lotta Love, pubblicato sia come singolo che come disco mix. Il brano viene incluso nel suo quarto album Tracce 80/90, che contiene i singoli incisi nel corso del decennio degli anni ’80, più qualche inedito.

Anni novanta: svolta pop e carriera televisiva
Nel 1991 ottiene un grande successo partecipando al Festival di Sanremo, in coppia con Sabrina Salerno, con la canzone Siamo donne, scritta di suo pugno. Nello stesso anno debutta come conduttrice televisiva presentando su Antenna 3 il programma musicale Scorribande. L’anno successivo viene nuovamente selezionata per partecipare a Sanremo per poi venire esclusa dalla manifestazione quando si scopre che la sua Me gusta il movimento non è un brano inedito; viene sostituita dal celebre cantautore e conduttore televisivo toscano Enzo Ghinazzi in arte Pupo con la canzone rivolta a Gesù a causa dei tanti momenti di crisi che stava attraversando nella sua carriera artistica e anche nella sua vita umana, La mia preghiera. Sempre nel 1992 esce l’album Movimenti, prevalentemente orientato verso sonorità pop e dance, con un discreto risultato di vendite. Nell’estate dello stesso anno si esibisce con il singolo promozionale Aria in varie trasmissioni televisive. Sempre nel 1992 recita nel film di Pier Francesco Pingitore Gole ruggenti, dove canta la canzone Timido, inclusa nell’album Movimenti, e il 29 maggio conduce con Paolo Bonolis Caccia al ladro su Canale 5.
Nel 1993 si dedica prevalentemente alla televisione conducendo i seguenti programmi: Il grande gioco dell’oca per Rai 2, il Festival di Castrocaro e Sanremo famosi per Rai 1. Partecipa inoltre al Festival di Sanremo con la canzone Balla italiano, contenuta nell’omonimo album pubblicato dopo la manifestazione canora. Nell’album è inclusa anche il brano Voglio un microfono, presentato durante l’estate al Cantagiro di quell’anno e sigla del programma radiofonico (dall’omonimo titolo) che ha condotto su Radio Dimensione Suono. Sempre in quest’anno lavora per lo storico giornale per ragazzi Intrepido, in cui viene scelta per rispondere alla posta dei lettori ed è protagonista di una striscia di fumetti intitolati Le avventure di Jo Squillo. Nel 1994 pubblica un altro album, 2p LA – xy=(NOI), più semplicemente noto come Noi, in seguito alla partecipazione alla seconda edizione del Festival italiano di Canale 5, con la canzone Potresti essere tu. Il disco è stato promosso in varie trasmissioni con i brani Andiamo su, e Mille storie estratti come singoli promozionali. Nello stesso anno presenta nuovamente il Festival di Castrocaro su Rai 1.
Negli anni seguenti pubblica soltanto CD singoli e qualche raccolta, con una distribuzione molto limitata, concentrandosi prevalentemente sulla carriera televisiva. Nel 1995 conduce Bit Trip per la TV svizzera. Nel 1996 conduce per Rai 1 il programma di moda Kermesse, e pubblica il cd singolo Non vedo l’ora, duetto con il rapper Luca T. Nel 1997 presenta Una città per cantare per Rete 4. Nello stesso anno sperimenta il nuovo genere musicale Jungle pubblicando il cd singolo Jo In The Jungle, contenente una cover della canzone (You Make Me Feel Like) A Natural Woman di Aretha Franklin. Dal 1999 presenta per Rete 4 il programma settimanale TV Moda, dedicato al mondo delle moda, che segnerà negli anni a venire una svolta definitiva nella carriera di Jo Squillo.

Anni duemila: l’affermazione di TV Moda
Dopo tre anni di assenza di pubblicazioni discografiche, nel 2000 pubblica il cd singolo Donne al sole. Nello stesso anno è la presentatrice della prima edizione del Festival Show, manifestazione canora organizzata da Radio Birikina. All’inizio del 2002 fonda e diventa direttrice di un canale satellitare intitolato appunto TV Moda cui vengono trasmess esclusivamente sfilate, interviste, eventi e reportage dalle capitali della moda a cui la cantante prende parte; nel 2007 il canale entra a far parte del gruppo Class Editori, cambiando il nome in Class TV Moda.
Nell’estate del 2003 incide una cover dance del brano Can’t Take My Eyes Off You, che viene pubblicata come cd singolo. Negli anni successivi incide diverse canzoni accompagnate da video musicali utilizzate come sigle di TV Moda, che però non verranno pubblicate come singoli; fra di esse si segnalano i brani Il sogno, Potere all’anima, Fammi entrare, 24055 occupato 6 e Un altro amore è possibile. Nel 2005 prende parte come concorrente alla seconda edizione del reality show La fattoria, condotta da Barbara D’Urso su Canale 5, dove prende iniziative contrarie al regolamento della trasmissione tra cui l’organizzazione di digiuni collettivi e meditazioni di gruppo, nonché occupando una delle zone a lei proibite (la casa del fattore, a cui non aveva diritto d’accesso), venendo squalificata.
Nel 2009 realizza una nuova versione dance di Siamo donne, con la quale ha partecipato alla prima edizione dello show di Rai 1 Ciak… si canta! e al concerto benefico organizzato da Laura Pausini allo Stadio San Siro di Milano Amiche per l’Abruzzo, il 21 giugno 2009. Dopo dieci anni di messa in onda su Rete 4, a partire dalla stagione televisiva 2009-2010 TV Moda viene spostato su Italia 1, nella fascia mattutina.

Anni duemiladieci: attivismo per i diritti delle donne e progetti musicali e televisivi
Nel 2010 Jo Squillo incide la canzone La vita è femmina, utilizzata come sigla di TV Moda e di Doppio femminile, programma radiofonico condotto da lei su Rai Radio 1 assieme a Maria Teresa Lamberti dal 2010 al 2014; la canzone, assieme a un secondo brano intitolato 6 la più bella storia della mia vita anche questa utilizzata come sigla di TV Moda, viene inserita all’interno della compilation Tv Moda Compilation Vol. 1, pubblicata il 28 febbraio 2011. Il 28 giugno dello stesso anno pubblica un singolo dance intitolato Never Get Down, prodotto da Ben DJ e accompagnato da un video musicale. Da settembre 2011 TV Moda va in onda sulle reti Mediaset in una formula rinnovata dal titolo ModaMania. Nel febbraio 2012 pubblica il suo settimo album, intitolato Siamo donne e composto interamente da canzoni sull’universo femminile: l’album è composto da sei cover di altri artisti e quattro sue canzoni pubblicate negli anni duemila. Da dicembre dello stesso anno presenta inoltre il magazine Mode, in onda in terza serata su Rai 2 per quattro stagioni fino al 2015.
Da giugno 2013 allarga il suo impegno da attivista per i diritti delle donne ideando e organizzando il progetto “Wall of Dolls”, un’installazione permanente in Via Edmondo De Amicis a Milano per denunciare il femminicidio e la violenza sulle donne; negli anni successivi altri “Muri delle bambole” vengono allestiti a Roma, Venezia e altre città italiane, e ogni anno in occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne Jo Squillo è organizzatrice di eventi e manifestazioni al riguardo. Dal 2016 inoltre è ideatrice e regista di documentari sul tema che vengono annualmente durante i più importanti festival cinematografici italiani: Wall of Dolls alla Festa del Cinema di Roma 2016, Futuro è donna al Festival del Cinema di Venezia 2017, Donne & Libertà al Festival del Cinema di Venezia 2018 e Donne in prigione si raccontano al Festival del Cinema di Venezia 2019.
In campo musicale, nel 2013 e nel 2014 incide due brani dance in lingua inglese, rispettivamente Free Your Love e I Don’t Need You (Save the Woman), i cui videoclip vengono utilizzati come sigle di chiusura di ModaMania per quegli anni. Nell’autunno del 2014 è nel cast di Domenica in fra i cantanti del talent show interno al programma intitolato Ancora volare, in coppia con la cantante emergente Carolina Russi. Nel febbraio 2015 viene ristampato in vinile limitato dall’etichetta discografica Spittle Records il primo album dell’artista, Girl senza paura. L’8 marzo dello stesso anno, in occasione della giornata internazionale della donna, pubblica il video musicale di una nuova canzone contro la violenza sulle donne dal titolo La gabbia dell’amore, nuova sigla di chiusura di ModaMania.
Il 21 giugno 2016 pubblica un singolo di genere deep house dal titolo Spinball, accompagnato da un video musicale pubblicato lo stesso giorno. Il 21 luglio del 2017 pubblica un singolo di genere EDM intitolato Break It Off, accompagnato dal rispettivo videoclip. Nell’estate del 2018 annuncia sui propri social network l’uscita di una nuova canzone dance intitolata Happy Weekend: il brano tuttavia non viene pubblicato come singolo, ma viene utilizzato come sigla di chiusura di ModaMania. Da settembre entra a far parte del cast della settima edizione di Detto fatto, condotto da Bianca Guaccero su Rai 2, come esperta di moda; a gennaio 2019 lascia la trasmissione per tornare a Mediaset e prendere parte come concorrente alla quattordicesima edizione del reality show L’isola dei famosi, in onda su Canale 5, dove è costretta a ritirarsi dopo un mese di permanenza a causa di un infortunio. Nella stagione televisiva 2019-2020 riprende la collaborazione con Detto fatto come tutor ed esperta di moda. Dal 2019 è testimonial ufficiale dei City Angels.

Anni duemilaventi
Dal 24 marzo al 17 maggio 2020, a causa dell’isolamento in tutta Italia imposto dalla pandemia di COVID-19, dà vita ad una serie di DJ set a cadenza quotidiana intitolati Jo in the House, in diretta su Instagram da casa sua, che ottengono alti numeri di visualizzazioni catalizzando l’attenzione mediatica del periodo. Il 22 marzo 2021, in occasione del trentennale del brano Siamo donne, realizza assieme a Sabrina Salerno un nuovo videoclip del brano in collaborazione con Netflix, per promuovere la serie televisiva Sky Rojo, di cui vengono mostrati diverse scene all’interno del videoclip; la nuova versione del brano utilizzata per il video, cantata però solamente da Jo Squillo, viene pubblicata come singolo il 2 aprile 2021. Il 3 settembre 2021 presenta fuori concorso alla 78ª Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia il documentario da lei ideato e prodotto Matrimoni forzati. Dal 17 settembre al 5 novembre 2021 partecipa come concorrente della sesta edizione del Grande Fratello VIP, dove viene eliminata nel corso della sedicesima puntata. Il 4 novembre 2022 canta Siamo donne a Tale e quale show insieme a Alessandra Mussolini nelle vesti di Sabrina Salerno; l’anno seguente è una delle concorrenti dello stesso programma.


Battiti Live 2024, ecco le date e il cast completo degli artisti

In il

radionorba-cornetto-battiti-live-2024

Radio Norba Cornetto Battiti Live, si parte il 21-22-23 giugno da Molfetta: oltre 150 live performance e grandi sorprese

Annunciato l’attesissimo cast artistico delle prime tre puntate della kermesse. Il festival dell’estate italiana, che quest’anno sbarca su Canale 5, sarà condotto da Ilary Blasi con Alvin e la partecipazione di Rebecca Staffelli

Il conto alla rovescia può finalmente cominciare, il 21 giugno, nel giorno del solstizio d’estate, prenderà il via la 22esima edizione del Radio Norba Cornetto Battiti Live. Subito una grande novità: per la prima volta nella sua storia ultraventennale il festival più amato dell’estate italiana approda nella città di Molfetta. Tre date, 21, 22 e 23 giugno, nella cornice mozzafiato di una delle più importanti città marinare del Mediterraneo, all’ombra del Duomo, una chiesa fra Oriente e Occidente. A luglio le ultime due puntate, il cui cast artistico e location saranno svelate nelle prossime settimane.

In tutto cinque grandi serate di musica e spettacolo, nel corso delle quali saranno anche trasmesse le incantevoli immagini di tutte le altre location che hanno già ospitato le performance “on the road”, tutto, ancora una volta, all’insegna del #WeAreInPuglia, in collaborazione con Regione Puglia e Pugliapromozione.

Dopo i grandi successi ottenuti negli ultimi sette anni su Italia 1, il Radio Norba Cornetto Battiti Live quest’anno sbarca su Canale 5, per portare da luglio la musica dell’estate 24 nelle case degli italiani.

Alla conduzione dell’edizione 2024 del Radio Norba Cornetto Battiti Live, per la prima volta, ci sarà Ilary Blasi con Alvin e la partecipazione di Rebecca Staffelli. Direzione artistica di Alan Palmieri, la regia sarà ancora una volta firmata da Luigi Antonini, le scenografie sono di Marco Calzavara, la fotografia di Massimo Pascucci, la direzione tecnica di Dino D’Alessandro, la direzione esecutiva di Carlo Gallo, il casting di Pasquale Sabatelli e la regia on the road di Matteo Maggi. Il programma è scritto da Marco Pantaleo, Ennio Meloni e Antonio Tocci.

Ma veniamo finalmente al cast delle prime tre puntate di Molfetta. In ordine rigorosamente alfabetico: Achille Lauro, Alessandra Amoroso, Alex Britti, Alex Wyse, Alfa, Annalisa, Articolo 31, Baby K, Benji & Fede, Benjamin Ingrosso, BigMama, Boomdabash, Blue, Capo Plaza, Clara, Cioffi, Coma_Cose, Cristiano Malgioglio, Darin, Dotan, Emis Killa, Emma, Fedez, Francesco Gabbani, Francesco Renga, Fred De Palma, Gaia, Gabry Ponte, Gigi D’Alessio, Guè, Holden, Il Volo, Irama, Matteo Paolillo, Michele Bravi, Mida, Mietta, Mr.Rain, Nek, Olly, Orietta Berti, Paola & Chiara, Petit, Ricchi e Poveri, Rocco Hunt, Rhove, Rose Villain, Santi Francesi, Sarah, Tananai, The Kolors, Tony Effe. On the Road, tra gli altri, Angelina Mango e Geolier.

In tutto oltre 150 performance, impreziosite dal corpo di ballo guidato anche quest’anno da Federica Posca. Grandissime novità anche in questo caso: ai riconfermati Maria Grazia Tallei, Martina Miliddi (reduce dal grande successo con Fiorello) e, Christian Roberto (direttamente dalla tournée di Mare Fuori ), alcuni dei migliori allievi della scuola di Amici 24: Lucia Ferrari, Giovanni Tesse e Sofia Cagnetti. Ci saranno, inoltre, Alessio Di Ponzio, Mattias Nigiotti, Eleonora Cabras, Flaminia Silanos e Claudio La Carpia. E come ciliegina sulla torta, saranno ospiti del corpo di ballo del Radio Norba Cornetto Battiti Live Mattia Zenzola (vincitore di Amici 22) e Tommaso Stanzani.

Per il quarto anno consecutivo Battiti Title Sponsor è il brand iconico dell’estate italiana, il Cornetto Algida. Main sponsor sono BMW, Fonzies, Givova. Beauty partner ufficiale Virgo. Gold sponsor Chupa Chups, Caffè Borghetti, Prime Video, Yoga.

Rinnovata la partnership con Tv Sorrisi e Canzoni, il brand punto di riferimento del mondo dello spettacolo accompagnerà tutta la kermesse con contenuti esclusivi.

Non mancherà inoltre un’area villaggio dedicata all’engagement curata dai grandi partner commerciali di questa edizione, con tanti gadget a disposizione e ulteriori attività. Partner del Radio Norba Cornetto Battiti Live anche grandi brand del territorio, quali i main sponsor Deliziosa e Supermercati Rossotono e il gold sponsor GOUP. Hair stilyst ufficiale Salvo Binetti.

Come sempre da 22 anni, anche quest’anno l’ingresso al Radio Norba Cornetto Battiti Live è gratuito, fino al raggiungimento delle capienze consentite. Le puntate saranno trasmesse in diretta su Radio Norba e Radio Norba Tv. Ogni giorno inoltre è possibile seguire l’evento anche attraverso i social di Radio Norba, con l’hashtag #battitilive. Maggiori informazioni su www.radionorba.it.