NERI PER CASO in concerto gratuito a Noci

In il

neri per caso in concerto

Uhm! Tèché – techè – tèché…
Abbiamo un nuovo annuncio da fare.
Ebbene sì!
Siamo felici di annunciarvi che martedì 13 agosto, alle ore 21:00, in Piazza Garibaldi a Noci (Bari) si terrà il concerto dei Neri per Caso.
Evento patrocinato dal Comune di Noci.

INGRESSO LIBERO

NERI PER CASO
I Neri per Caso vengono scoperti da Claudio Mattone nel 1994. Il gruppo è composto dai salernitani Massimo Devitiis, Mario Crescenzo, dai fratelli Ciro e Diego Caravano e da due cugini di questi ultimi, Mimì e Gonzalo. Il repertorio del sestetto, prevalentemente a cappella, si ispira al Doo-Woop che prese piede – soprattutto in America – nel corso degli anni Cinquanta.

I Neri per Caso esordiscono nel 1995 al Festival di Sanremo, dove vincono nella sezione Nuove Proposte grazie al brano “Le ragazze” (che poi intitola il primo album del gruppo). Il disco contiene una serie di riuscite cover, reinterpretate a cappella: i Neri per Caso si cimentano, tra l’altro, con Zucchero (“Donne”), Pino Daniele, Jovanotti, Edoardo Bennato. Nel ’96 tornano al Festival con “Mai più sola”, che si piazza al quinto posto nella sezione Campioni (e lancia il successivo album del gruppo, STRUMENTI. Nell’autunno dello stesso anno i Neri vengono scelti per interpretare una delle canzoni dell’edizione italiana del film animato “Il gobbo di Notre Dame”, della Walt Disney. Segue un mini-album intitolato NERI PER CASO…AND SO THIS IS CHRISTMAS, composto prevalentemente da canzoni natalizie; nel 1997, i Neri per Caso incidono un album che ha per titolo il loro nome.

Segue una pausa di riflessione della durata di tre anni; nella primavera del 2000 il sestetto pubblica l’album ANGELO BLU.
Nel giugno 2002 – per festeggiare dieci anni di attività – esce LA RACCOLTA, cd contenente i maggiori successi del gruppo. A distanza di cinque anni, nel 2007, i Neri Per Caso tornarono in studio per lavorare ad un nuovo progetto discografico. Il 15 febbraio 2008 esce infatti un nuovo lavoro intitolato ANGOLI DIVERSI, che vede la partecipazione di undici importanti nomi della musica italiana – tra cui Luca Carboni, i Pooh, Lucio Dalla, Samuele Bersani – che reinterpretano per l’occasione dei loro brani riarrangiati “a cappella”. Il singolo di anticipazione è “What a fool believes” cantato assieme a Mario Biondi.

Segue, nel 2010, DONNE: il disco contiene brani eseguiti a cappella in cui la band duetta con sole artiste donne. Nel 2016 arriva invece NERI PER CASO 2.0, con brani eseguiti a cappella dalla band, detta “2.0” dopo l’uscita dal gruppo di Diego Caravano, sostituito prima da Moris Pradella e poi da Daniele Blaquier dopo venti anni di carriera. (fonte: Rockol.it)


TONY HADLEY in concerto gratuito a Castellana Grotte

In il

tony-hadley-concerto-castellana-grotte-piazze-d-estate-2024

TONY HADLEY in concerto a Piazze d’Estate

Tony Hadley, una delle voci maschili più rinomate al mondo, dopo il tour celebrativo dei 40 anni di carriera, sold out in tutte le tappe italiane, torna con Mad About you un nuovo spettacolo accompagnato dalla sua fedele The Fabulous TH Band.

“È sempre bello tornare in Italia e sono onorato di essere accompagnato per la prima volta dall’orchestra Bruno Maderna, diretta dal M° Danilo Rossi. Sentire i miei nuovi brani, quelli storici e i cult che mi hanno accompagnato da sempre prendere nuova vita grazie all’orchestra è magico!” – commenta Tony Hadley.

Il tour, sarà l’occasione per celebrare una delle voci più autorevoli del pop, ormai sulla cresta dell’onda da 4 decenni, che ha visto gli esordi con il movimento del New Romantic, interpretando negli anni brani ormai diventati cult degli Spandau Ballet come l’epica “Through the Barricades”, il brano al primo posto di tutte le classifiche internazionali “True”, e l’inno non ufficiale delle Olimpiadi di Londra “Gold”.

In questo viaggio per la penisola Tony eseguirà dunque brani iconici del periodo in cui era con gli Spandau, ma anche le sue canzoni da solista, senza tralasciare qualche iconica cover, e il tutto in una veste rinnovata ed impreziosita dall’arrangiamento orchestrale.

L’Italia è da sempre uno dei paesi più amati da Tony Hadley, un amore ricambiatissimo. Dopo varie collaborazioni con artisti italiani (con Caparezza in “Goodbye Malinconia”, con Nina Zilli in “The fair tales of New York”), nel 2019 è stato ospite al Festival Di Sanremo, accompagnando Arisa, in gara, nel brano “Mi sento bene”, e recentemente a Propaganda Live su La Sette, dove ha interpretato “Through the Barricades” e la nuovissima “Obvious”.

Come solista, Tony ha tenuto concerti in tutto il mondo, sia con la sua band, che con gruppi swing, e con grandi orchestre. Nel 2005 si è guadagnato il premio Gold Badge dalla British Academy of Composers and Songwriters; nel 2007 ha convinto un grande gruppo di nuovi fan apparendo nel musical Chicago nel ruolo di Billy Flynn nei teatri del West End di New York.

“Talking To The Moon”, il suo ultimo album da studio, datato 2018 (2019 per il mercato italiano) è stato album della settimana su Radio BBC2, e il primo singolo “Tonight Belongs To Us” Singolo della settimana.
Nel 2021 è uscita “Obvious”, scritta con Mick Lister, anch’essa nella top playlist di BBC2. Da anni, Tony Hadley presenta lo show della domenica mattina della BBC3 Counties Radio.

Nel dicembre del 2019 ha ricevuto l’onorificenza Queen’s New Year’s Honours List per il suo impegno benefico nei confronti del Shooting Star Children’s Hospice.

lunedì 5 agosto 2024 – ore 21:00
Largo Porta Grande – Castellana Grotte (Bari)

INGRESSO LIBERO

Il concerto è gratuito con posto in piedi, ma per chi desidera un’esperienza ancora più confortevole, a breve sarà disponibile su TicketOne l’opzione #mettiticomodo per assicurarsi posti a sedere.

Qui il programma completo dei concerti gratuiti di Piazza d’Estate 2024


CARMEN CONSOLI in concerto gratuito a Putignano

In il

carmen consoli

TERRA CA NUN SENTI, LA SICILIA NEL CUORE E NELLE NOTE DI CARMEN CONSOLI, DIVENTA UN TOUR MONDIALE

Terra ca nun senti, il concerto-evento con cui Carmen Consoli ha omaggiato la tradizione musicale siciliana lo scorso anno al Teatro Greco di Siracusa, diventa ora un tour mondiale in partenza da New York il 22 maggio, per proseguire poi negli Stati Uniti (San Francisco, Los Angeles, Miami), Canada (Montreal), Spagna – dove tornerà ad esibirsi al prestigioso La Mar de Músicas Festival di Cartagena – e Italia.

Tra le nuove date annunciate dalla cantante sui suoi canali social compare anche Putignano (Bari), domenica 4 agosto 2024, alle ore 21:00, in occasione del Putignano Summer Fest.
Ingresso gratuito. Location da definire.

La scaletta del concerto è composta da brani tradizionali siciliani oltre che da canzoni di artisti meravigliosi nati in quella terra come Franco Battiato, Rosa Balistreri e la stessa Consoli; l’insieme compone una grande narrazione in note della Sicilia con i suoi paesaggi, storie e personaggi, filtrata dallo sguardo e dalla sensibilità di Carmen.

Con lei sul palco ci saranno Gemino Calà ai flauti etnici, Valentina Ferraiuolo al tamburo a cornice e percussioni, Marco Siniscalco al basso e contrabbasso, Puccio Panettieri alla batteria, Adriano Murania al violino e chitarra acustica e l’inseparabile Massimo Roccaforte alle chitarre e mandolino.

Il tour è prodotto e organizzato da OTRlive.

Queste le date fino ad ora annunciate: (calendario in aggiornamento)

22 Maggio 2024
New York
Le Poisson Rouge

24 Maggio 2024
Montreal
Festival Au Galop

28 Maggio 2024
San Francisco
Club Fugazi

29 Maggio 2024
Los Angeles
Whisky a Go Go

31 Maggio 2024
Miami Beach
Colony Theatre (with IIC Miami)

8 Giugno 2024
Parco Archeologico di Pompei (NA)
Anfiteatro Romano

10 Giugno 2024
Mestre (VE)
Parco della Bissuola

22 Giugno 2024
Oira (VB)
Tones Teatro Natura

28 Giugno 2024
Fiesole (FI)
Teatro Romano

30 Giugno 2024
Trieste
Castello di San Giusto

19 Luglio 2024
Cartagena (ES)
La Mar de Musicas Festival

21 Luglio 2024
Gardone Riviera (BS)
Festival Tener-a-mente

24 Luglio 2024
Cosenza
Festival delle Invasioni

27 Luglio 2024
Verucchio (RN)
Verucchio Festival

28 Luglio 2024
Ponte di Legno Tonale (BS)
Water Music Festival

31 Luglio 2024
Crotone
Piazzale Ultras

4 Agosto 2024
Putignano (BA)
Putignano Summer Fest

8 Agosto 2024
Milazzo (ME)
Teatro al Castello

9 Agosto 2024
Finale di Pollina (PA)
Teatro Parco Urbano

10 Agosto 2024
Marina di Modica (RG)
Auditorium Mediterraneo

11 Agosto 2024
Aidone (EN)
Barbablu Fest

13 Agosto 2024
La Spezia
Women – Voci di Donne Festival

18 Agosto 2024
Presicce (LE)
Festival I Colori dell’Olio

20 Agosto 2024
Loiri Porto San Paolo (SS)
Piazza Garibaldi

21 Agosto 2024
Sant’Antioco (SU)
Arena Fenicia

24 Agosto 2024
Catona (RC)
Catonateatro

7 Settembre 2024
Ostia (RM)
Ostia Antica Festival


BOOMDABASH in concerto gratuito a Sammichele di Bari

In il

BOOMDABASH-sammichele-music-festival

Hanno trovato il modo di unire dancehall, reggae, rap e pop per sfornare una serie di hit, soprattutto estive. Sono attivi dal lontano 2008 ma hanno trovato la via del successo un decennio dopo, grazie al singolo “Non ti dico no” con Loredana Bertè. Da allora le estati sono state spesso segnate da nuovi tormentoni, tra cui: “Mambo Salentino” e “Karaoke” con Alessandra Amoroso (rispettivamente 2019 e 2020); “Per un milione” (sempre 2019); “Mohicani” con Baby K e “Fantastica” con Rocco Hunt (nel 2021); “Tropicana” con Annalisa (2022); e infine “Lambada” con le redivive Paola e Chiara, nel 2023.
Il Sammichele Music Festival 2024 chiude con il botto insieme ai Boomdabash.

Qui il programma completo del Sammichele Music Festival 2024

Sabato 3 Agosto
Piazza Vittorio Veneto
Sammichele di Bari
Ingresso Libero

Biografia
I salentini Boomdabash hanno trovato il modo di unire dancehall, reggae, rap e pop per sfornare una serie di hit, soprattutto estive. Sono attivi dal lontano 2008 ma hanno trovato la via del successo un decennio dopo, grazie al singolo “Non ti dico no” con Loredana Bertè. Da allora le estati sono state spesso segnate da nuovi tormentoni, tra cui: “Mambo Salentino” e “Karaoke” con Alessandra Amoroso (rispettivamente 2019 e 2020); “Per un milione” (sempre 2019); “Mohicani” con Baby K e “Fantastica” con Rocco Hunt (nel 2021); “Tropicana” con Annalisa (2022); e infine “Lambada” con le redivive Paola e Chiara, nel 2023. Il loro sesto album in studio, “Venduti” (2023), vorrebbe rispondere in modo ironico, sin dal titolo, alle accuse di essersi svenduti. (Antonio Silvestri)


NINA ZILLI in concerto gratuito a Sammichele di Bari

In il

nina-zilli-sammichele-music-festival

Ha scelto il suo nome d’arte conciliando quello di una delle sue artiste preferite, Nina Simone, con il cognome di sua madre. L’esperienza negli Stati Uniti, all’inizio degli anni 2000, le permette di entrare in contatto con i generi R&B, motown, ska, soul e reggae, ma senza tralasciare la musica italiana degli anni ’60 e il pop rock degli stessi anni.
Nel 2009 firma il contratto con la Universal e pubblica il suo primo EP. Il singolo estivo “50mila”, eseguito in coppia con Giuliano Palma, ottiene un successo radiofonico e successivamente viene incluso nella colonna sonora del film “Mine vaganti” di Ferzan Ozpetek. Ha all’attivo diverse partecipazioni al Festival di Sanremo ed ha conquistato 3 Dischi di Platino e 4 Dischi d’Oro.
La quarta serata del Sammichele Music Festival 2024 sarà nel segno di Nina Zilli.

Qui il programma completo del Sammichele Music Festival 2024

Venerdì 2 Agosto
Piazza Vittorio Veneto
Sammichele di Bari
Ingresso Libero

Biografia
Maria Chiara Fraschetta, in arte Nina Zilli, nasce a Piacenza il 2 febbraio 1983, e cresce a Gossolengo, un piccolo comune della Val Trebbia. Il suo nome d’arte vieme scelto conciliando il nome di una delle sue artiste preferite, Nina Simone, con il cognome di sua madre. L’infanzia trascorsa in Irlanda le permette di apprendere l’inglese alla perfezione, mentre la trasferta negli Stati Uniti, avvenuta dopo le scuole superiori, all’inizio degli anni 2000, l’ha portata a maturare le esperienze musicali che sono confluite nel suo repertorio, saturo di riferimenti R&B, reggae e soul nel solco di famose etichette come Motown.

Dal punto di vista discografico il suo primo contratto arriva nel 2001, quando milita nel gruppo Chiara&Gliscuri, con i quali pubblica per la Sony il singolo “Tutti al mare”.

Dopo una veloce esperienza come veejay di MTV e co-conduttrice con Red Ronnie dell’ultima edizione del “Roxy Bar”, Nina lavora al suo primo progetto discografico in proprio, interrotto però da incomprensioni e cambi di strategia all’interno della sua casa discografica.

A un lungo periodo di silenzio fa seguito, nel 2009, la pubblicazione con Universal dell’EP NINA ZILLI, anticipato dall’uscita del singolo “50mila”, che si avvale del featuring di Giuliano Palma e che ottiene un ottimo riscontro, arrivando ad essere incluso nella colonna sonora del nuovo film di Ferzan Ozpetek “Mine vaganti”.

Nel 2010 Nina Zilli si presenta a Sanremo con il brano “L’uomo che amava le donne”, scritto insieme a Kaballà e contenuto nell’album SEMPRE LONTANO, un re-packaging del suo EP con l’aggiunta di diversi inediti. Con il brano sanremese si aggiudica il Premio della Critica “Mia Martini”, quello “Sala Stampa Radio Tv” e il “Premio Assomusica 2010” per la migliore esibizione dal vivo.

Il 15 gennaio 2012 viene annunciata la sua partecipazione al Festival di Sanremo, dove sarà in gara nei Big con “Per sempre”, duettando su “Never never never” (“Grande grande grande”) con Skye dei Morcheeba nella serata del giovedì. In contemporanea alla partecipazione al Festival, esce L’AMORE E’ FEMMINA, album di inediti.

Nel 2013 va in tour con Fabrizio Bosso con il progetto “We love you” dove i due omaggiano i grandi nomi della musica soul: da Amy Winehouse a Nina Simone, passando per Sam Cooke, Otis Redding, Etta James, Marvin Gaye e molti altri.

Nel 2014 viene annunciata la sua partecipazione a Italia’s Got Talent (nel frattempo passato su Sky) come giudice e, a fine dell’anno, la sua partecipazione al Festival di Sanremo 2015, dove sarà in gara con “Sola” e presenterà il nuovo album, FRASI E FUMO, prodotto da Mauro Pagani.

A settembre del 2017 la cantautrice piacentina pubblica il suo quarto album MODERN ART, che vede la produzione di Michele Canova. Partecipa poi al Festival di Sanremo 2018 con l’inedito “Senza appartenere”, incluso in una nuova versione di MODERN ART.


MICHELE ZARRILLO in concerto a Canosa di Puglia per la festa patronale

In il

michele zarrillo

Svelato l’ospite per la prossima Festa Patronale 2024 a Canosa di Puglia, venerdì 2 agosto, sarà Michele Zarrillo l’artista a salire sul palco di Piazza Vittorio Veneto. A comunicarlo sono l’Assessore agli Eventi Saverio Di Nunno e l’Assessore alla Cultura Cristina Saccinto: «La programmazione, per qualsiasi Ente, è di fondamentale importanza ed infatti, a questo proposito, in sinergia con il “Comitato Feste Patronali” abbiamo inteso definire con congruo anticipo rispetto al passato, l’artista che allieterà la serata del 2 agosto, giornata che concluderà la tre giorni in onore dei Santi Patroni Sabino, Alfonso e Maria Santissima della Fonte».

Dopo Pupo e i Ricchi e Poveri, quest’ultimi in grado di conquistare tutto e tutti in occasione dell’ultima rassegna sanremese, sarà quindi Michele Zarrillo con la sua musica a concludere i festeggiamenti in città. Fondamentale il contributo dell’imprenditore Francesco Palermo che ha inteso nuovamente sponsorizzare e sostenere il grande concerto della Festa Patronale. «La collaborazione fra pubblico e privato continua, la nostra visione di città è anche questa: cogliamo l’occasione – affermano gli Assessori Di Nunno e Saccinto – per ringraziare Francesco Palermo che per il secondo anno consecutivo ha dimostrato di tenere fortemente alla concretizzazione di quegli eventi che richiedono un notevole impegno di risorse economiche ed organizzative».

Michele Zarrillo, cantautore e musicista classe ’57, durante la sua carriera ha venduto più di 2 milioni di dischi vincendo il Festival di Sanremo 1987 nella categoria nuove proposte e il Festival di Castrocaro nel 1979. Fra gli artisti italiani con più partecipazione alla kermesse sanremese, ben 13, l’ultima quella del 2023 nella serata dei duetti con Will, nella sua discografia spiccano i brani “Cinque giorni” portato in gara nella “città dei fiori” nel 1994 capace di riscuotere fin da subito un ottimo consenso popolare, e “La notte dei pensieri” che contraddistinsero, tra l’altro, anche la sua ospitata al Festival di Sanremo 2021 condotto da Amadeus.


HADDAWAY in concerto gratuito a Sammichele di Bari

In il

haddaway-sammichele-music-festival

Da sempre appassionato di musica, ha avviato molto presto la sua carriera discografica, conquistando rapidamente le vette delle classifiche internazionali con la sua hit più famosa, «What Is Love», divenuta celebre in tutta Europa e in Nord America dopo il lancio nel 1993 e che ognuno di noi almeno una volta ha ascoltato, canticchiato o ballato.
Con grande piacere annunciamo il primo ospite del Sammichele Music Festival 2024 dando il benvenuto ad Haddaway.

Qui il programma completo del Sammichele Music Festival 2024

Giovedì 1° Agosto
Piazza Vittorio Veneto
Sammichele di Bari
Ingresso Libero

Biografia
Alexander Nestor Haddaway (Port of Spain, 9 gennaio 1965) è un cantante trinidadiano naturalizzato tedesco. Si impose all’attenzione del grande pubblico europeo grazie al successo del singolo What Is Love, pubblicato a maggio 1993.

Figlio di un oceanografo olandese e una infermiera locale, cresciuto tra Europa e Stati Uniti d’America, nel 1989 si trasferì a Colonia.

Il suo primo singolo, What Is Love, uscito nel maggio 1993, ebbe un grande successo commerciale in Europa e nel Nord America nel 1993; pezzo ballatissimo nelle discoteche di mezzo mondo, è stato incluso in innumerevoli raccolte di musica dance e ne sono stati eseguiti un numero elevatissimo di remix e versioni alternative.

La canzone è stata inserita nel primo album dell’artista, intitolato Haddaway – The Album, promosso da altri pezzi da discoteca pubblicati come singolo: l’omonimo Life, Mama’s House, I Miss You e Rock My Heart. Anche l’album, che conteneva pezzi nello stesso stile eurodance dei singoli estratti, genere musicale particolarmente in voga in quegli anni, ha raggiunto ottime posizioni nelle classifiche di diversi paesi.

In seguito al successo del primo disco, il cantante ha pubblicato nuovo materiale nel 1995. In quest’anno è infatti uscito il singolo Fly Away che, seppur ancora dalle sonorità eurodance, non è riuscito a eguagliare i risultati dei precedenti brani, raggiungendo comunque buone posizioni nelle classifiche di vendita europee. Al singolo è seguito il suo secondo disco, intitolato The Drive, anch’esso di buon successo pur non avendo eguagliato i risultati del precedente. Dal disco sono stati estratti altri singoli, Catch a Fire e Lover Be Thy Name, che hanno ottenuto un tiepido successo. Anche questo secondo disco è uscito per l’etichetta discografica Coconut.

Sempre per la stessa etichetta è uscito, nel 1998, il terzo album Let’s Do It Now, dove ha cambiato musicalità, dalla piena eurodance per la quale era stato conosciuto in favore di un genere dance più commerciale. L’album non ha ottenuto lo stesso successo dei precedenti.

Negli anni seguenti il cantante ha fatto uscire numerose raccolte e anche alcuni album di inediti, passati tuttavia inosservati al grande pubblico.

Haddaway è apparso al Comeback reality television show in Germania nel 2004, poi in uno show inglese simile, Hit Me Baby One More Time, nel 2005, e successivamente nella versione americana dello stesso. Nel 2008 torna a cantare nel singolo I Love the 90’s, prodotto insieme a Dr. Alban, altro personaggio storico della Eurodance. Ha fatto un’apparizione anche in Italia, durante la puntata di Matricole & Meteore, trasmessa da Italia 1 l’11 febbraio 2010. Nello stesso anno pubblica You Gave Me Love. Nel 2011 esce Thing Called Love, in collaborazione con il dj austriaco Wolfram. Il 14 ottobre 2011 canta What is love nel programma televisivo I migliori anni, su Rai 1. Il 22 ottobre 2023 canta What is love a Caduta Libera – I Migliori condotto da Gerry Scotti su Canale 5.


ALEX BRITTI in concerto gratuito a Modugno

In il

alex britti

L’estate modugnese annuncia una sorpresa straordinaria: Alex Britti sarà l’ospite d’onore della nostra città.

Reduce dal successo di Supereroi, l’ultimo brano dal sound blues, pop, rap con contaminazioni urban uscito a novembre e delle hit della scorsa estate Tutti come te e Nuda con cui ha inaugurato la sua nuova fase artistica e il suo ritorno sulla scena musicale.

Alex è pronto a riabbracciare il suo pubblico che non ha mai smesso di sostenerlo per un nuovo e incredibile tour in partenza con molti altri appuntamenti in via di definizione, un’occasione perfetta per ascoltare dal vivo il meglio del suo repertorio e i nuovi brani del futuro disco in arrivo sempre scanditi dal ritmo della sua.

Il concerto, con ingresso libero e gratuito si svolgerà giovedì 1° agosto in piazza Sedile.
Non mancate!

Alex Britti è un cantante italiano famoso per canzoni come Oggi sono io, La vasca e 7000 caffè. Nasce a Roma il 23 agosto 1968 e si appassiona alla musica fin da piccolo imparando a suonare la chitarra a soli 8 anni. Inizia a esibirsi come chitarrista quando ha 17 anni accompagnando band e artisti internazionali e pubblica il suo album d’esordio come cantautore, Alex Britti, nel 1992. Il primo grande successo del cantante è Solo una volta (o tutta la vita), canzone del disco It.Pop che finisce al primo posto nelle classifiche mentre nel 1999 si aggiudica la vittoria nella sezione Nuove proposte del Festival di Sanremo grazie al brano Oggi sono io.

L’anno seguente ottiene un ottimo riscontro per i singoli Una su 1.000.000 e La vasca. A partire dal 5° album in studio, Fiesta, l’artista propone un repertorio con accenni di jazz e blues e inoltre inizia una collaborazione musicale con Maurizio Costanzo insieme a cui scrive diverse canzoni tra cui Quanto ti amo. Nel 2011 incide Immaturi, brano della colonna sonora dell’omonimo film grazie al quale l’artista riceve una candidatura ai David di Donatello. Per la sua 8ª raccolta discografica Alex Britti lavora a In nome dell’amore, un progetto diviso in due volumi che esce nel 2015.

Nel 2017 Alex Britti dimostra le proprie doti da cuoco partecipando come concorrente al programma televisivo Celebrity MasterChef mentre a partire dall’anno seguente entra a far parte del corpo docenti del talent show Amici di Maria De Filippi. Successivamente il musicista lavora ad alcuni singoli come Brittish e Una parola differente. Tra i progetti più recenti del cantante c’è l’album del 2022 Mojo, la sua prima raccolta di brani interamente strumentali.


CLARA in concerto gratuito a Sammichele di Bari

In il

clara-sammichele-music-festival

Nasce nel 1999 in provincia di Varese e si avvicina da giovanissima al mondo della moda, coltivando contemporaneamente la passione per la musica con lezioni di canto e pianoforte. Una passione che “esplode” durante il primo lockdown, mostrando tutto il suo talento.
Inizia così a sperimentare con la propria voce e far conoscere la sua personalità, confermata anche dal debutto nel mondo cinematografico e seriale nella serie tv campione d’incassi “Mare Fuori 3”.
Vincitrice di Sanremo Giovani 2023 con il brano “Boulevard”, è stata tra gli artisti in gara al 74° Festival di Sanremo con il suo inedito “Diamanti Grezzi”.
Al Sammichele Music Festival 2024 diamo il benvenuto a Clara.

Qui il programma completo del Sammichele Music Festival 2024

Mercoledì 31 luglio
Piazza Vittorio Veneto
Sammichele di Bari
Ingresso Libero

Biografia
Clara Soccini è un’attrice e cantante italiana diventata famosa interpretando il personaggio di Crazy J nella serie tv Mare fuori. Nasce a Varese nel 1999 e cresce a Travedona Monate. Si appassiona alla musica durante gli anni delle scuole superiori e mentre frequenta il liceo linguistico prende lezioni di canto. Inoltre inizia a suonare il pianoforte e nel 2020, durante il lockdown causato dalla pandemia di Covid-19, dà il via alla sua carriera come musicista pubblicando sui social alcuni video in cui canta accompagnandosi con lo strumento. Inizia così ad attirare l’attenzione e a farsi notare e nello stesso anno rilascia il suo primo singolo, una collaborazione con il rapper Nicola Siciliano dal titolo Io e te.

A poca distanza dall’esordio la cantante pubblica nuove canzoni tra cui Freak, Ammirerò, Bilico e Il tempo delle mele. Nel frattempo però scopre una nuova passione, quella per la recitazione, e nel 2023 ottiene il suo primo ingaggio importante. Si unisce infatti al cast della 3ª stagione di Mare fuori, una delle serie italiane di maggior successo degli ultimi tempi grazie alla quale la sua popolarità aumenta molto. Qui indossa i panni di Giulia, nota anche come Crazy J, e grazie alla fiction rilascia il singolo Origami all’alba che in poco tempo diventa disco di platino.

Prosegue poi la propria carriera come musicista pubblicando il singolo Cicatrice, seguito da Replay, collaborazione con il rapper MV Killa. A ottobre del 2023 canta Un milione di notti insieme a Mr. Rain presentando il brano davanti al pubblico del programma Amici. A dicembre dello stesso anno Clara Soccini è in gara a Sanremo Giovani con il brano Boulevard grazie al quale si aggiudica la vittoria nel concorso. La cantante accede così al 74° Festival di Sanremo dove gareggia insieme ai big in concorso.


SAMMICHELE MUSIC FESTIVAL 2024: Nina Zilli, Boomdabash, Alexia, Haddaway e Clara in concerto gratuito

In il

SAMMICHELE MUSIC FESTIVAL 2024

Ritorna uno degli appuntamenti più attesi dell’estate.
Musica, spettacolo e divertimento ad Ingresso Libero in una delle piazze più belle della Puglia.

30 e 31 luglio, 1, 2 e 3 agosto non prendere impegni!!!

Il Sammichele Music Festival 2024 ti aspetta in Piazza Vittorio Veneto a Sammichele di Bari.

PROGRAMMA:

Martedì 30 Luglio 2024
Il suo primo singolo è del 1995, “Me and You”, numero 1 in Italia e in Spagna. Un anno dopo escono “Summer is crazy”, “Number One” e “Uh la la la”: primi in tutta Europa.
Nel 2002 si presenta per la prima volta al Festival di Sanremo con “Dimmi come”, che diventa il brano più “suonato” dalle radio italiane e, un anno dopo, vince lo stesso Festival con “Per dire di no”.
Nella sua lunga carriera ha venduto oltre 5 milioni di dischi in tutto il mondo, conquistando 8 Dischi d’Oro e 2 di Platino.
Stiamo parlando di Alexia, a cui abbiamo affidato l’apertura del Sammichele Music Festival 2024. >>>qui maggiori info

Mercoledì 31 Luglio 2024
Nasce nel 1999 in provincia di Varese e si avvicina da giovanissima al mondo della moda, coltivando contemporaneamente la passione per la musica con lezioni di canto e pianoforte. Una passione che “esplode” durante il primo lockdown, mostrando tutto il suo talento.
Inizia così a sperimentare con la propria voce e far conoscere la sua personalità, confermata anche dal debutto nel mondo cinematografico e seriale nella serie tv campione d’incassi “Mare Fuori 3”.
Vincitrice di Sanremo Giovani 2023 con il brano “Boulevard”, è stata tra gli artisti in gara al 74° Festival di Sanremo con il suo inedito “Diamanti Grezzi”.
Al Sammichele Music Festival 2024 diamo il benvenuto a Clara. >>>qui maggiori info

Giovedì 1° Agosto 2024
Da sempre appassionato di musica, ha avviato molto presto la sua carriera discografica, conquistando rapidamente le vette delle classifiche internazionali con la sua hit più famosa, «What Is Love», divenuta celebre in tutta Europa e in Nord America dopo il lancio nel 1993 e che ognuno di noi almeno una volta ha ascoltato, canticchiato o ballato.
Con grande piacere annunciamo il primo ospite del Sammichele Music Festival 2024 dando il benvenuto ad Haddaway. >>>qui maggiori info

Venerdì 2 Agosto 2024
Ha scelto il suo nome d’arte conciliando quello di una delle sue artiste preferite, Nina Simone, con il cognome di sua madre. L’esperienza negli Stati Uniti, all’inizio degli anni 2000, le permette di entrare in contatto con i generi R&B, motown, ska, soul e reggae, ma senza tralasciare la musica italiana degli anni ’60 e il pop rock degli stessi anni.
Nel 2009 firma il contratto con la Universal e pubblica il suo primo EP. Il singolo estivo “50mila”, eseguito in coppia con Giuliano Palma, ottiene un successo radiofonico e successivamente viene incluso nella colonna sonora del film “Mine vaganti” di Ferzan Ozpetek. Ha all’attivo diverse partecipazioni al Festival di Sanremo ed ha conquistato 3 Dischi di Platino e 4 Dischi d’Oro.
La quarta serata del Sammichele Music Festival 2024 sarà nel segno di Nina Zilli. >>>qui maggiori info

Sabato 3 Agosto 2024
Hanno trovato il modo di unire dancehall, reggae, rap e pop per sfornare una serie di hit, soprattutto estive. Sono attivi dal lontano 2008 ma hanno trovato la via del successo un decennio dopo, grazie al singolo “Non ti dico no” con Loredana Bertè. Da allora le estati sono state spesso segnate da nuovi tormentoni, tra cui: “Mambo Salentino” e “Karaoke” con Alessandra Amoroso (rispettivamente 2019 e 2020); “Per un milione” (sempre 2019); “Mohicani” con Baby K e “Fantastica” con Rocco Hunt (nel 2021); “Tropicana” con Annalisa (2022); e infine “Lambada” con le redivive Paola e Chiara, nel 2023.
Il Sammichele Music Festival 2024 chiude con il botto insieme ai Boomdabash. >>>qui maggiori info