ERICA MOU e COSIMO DAMIANO DAMATO in concerto gratuito a Torre Quetta – “Parole sulla luna”

In il

erica mou torre quetta bari

INGRESSO GRATUITO
ERICA MOU E COSIMO DAMIANO DAMATO IN “PAROLE SULLA LUNA” – LA TORRETTA, TORRE QUETTA – BARI.

Per il Luce Music Festival Erica Mou e Cosimo Damiano Damato in “Parole sulla luna”, in un recital inedito. Sul palco di Torre Quetta, la sera di venerdì 29 giugno: due sedie, un cumulo di libri, una chitarra. Un incontro intimo di due artisti, tra modi diversi di trattare l’amore, tra le parole scritte e quelle cantate. Sul palco si annidano le canzoni della Mou ed i versi di Damato. I due artisti pugliesi conducono il pubblico attraverso un viaggio in cui commuoversi e sorridere, solo con il potere delle parole; urlate, sussurrate, devote, infedeli e folli.

Un recital inedito d’amicizia, uno spettacolo biologico che nasce dal piacere di stare insieme sul palco fra amici per raccontare e cantare storie per tentare “L’approdo sulla luna”. L’ultimo album di Erica Mou è ‘Bandiera sulla luna’, ‘L’ultima sequenza di un film di Jarmusch’ è l’ultimo libro di Damato. In scaletta le nuove canzoni di Erica tratte da Bandiera sulla luna: nei suoi testi si è lasciata ispirare dalle atmosfere autunnali di Roma con uno sguardo a Parigi.

Erica canta dodici canzoni, dodici storie personali in cui ritrovare tutto il suo mondo carico di incertezze, dolore ma anche tenerezze, coraggio, errori, cadute e riprese. Tutte storie condivise con persone sfiorate, amate, perdute, ritrovate e di sempre come le sue amiche “posate”. A queste piccole canzoni si aggiunge una vera perla, una versione di cristallo e natalizia di Azzurro di Paolo Conte, canzone spogliata e presentata in una veste nuda ed elegiaca.
L’ultima sequenza di un film di Jarmusch è invece uno dei testi del nuovo canzoniere poetico di Damato che, insieme a La quinta stagione e La stanza sul porto, costituisce la trilogia dell’amore del reader e narratore Cosimo Damiano Damato i cui testi prendono vita in questo recital essenziale con la sua stessa voce nello stile visionario, profetico e rivoluzionario della beat generation con cui il poeta, drammaturgo e regista pugliese condivide la stessa ribellione che rivela il cuore. “È l’amore di un barbaro che prova lo sgomento di farsi gentile. […] L’amore qui sbaraglia, spoglia e non assomiglia a niente prima […] Il vocabolario qui è trattato da energia rinnovabile”, queste le parole di Erri De Luca per la poesia di Damato. “Io guardo la tua anima e mi sento disincantata […] Cosimo, Io e te siamo amici di pietà nascoste”, questi versi gli sono stati dedicati da Alda Merini, una grande investitura per la sua poesia segreta che si fa parola. Erica Mou e Cosimo Damiano Damato insieme ci conducono con le loro canzoni ed i loro versi in quel giardino segreto dove cantare l’amore, quello perduto, perso e poi ripreso, dimenticato, inseguito, afferrato, sognato, trasognato, sofferto, salvifico, sterminato, spietato ed infinito.

Per ulteriori informazioni sul festival visitare il sito www.lucemusicfestival.it


SERGIO CAPUTO, FRANCESCO BACCINI E JOHNSON RIGHEIRA in concerto gratuito al Puglia Outlet Village di Molfetta – Summer Fest

In il

summer fest puglia outlet village molfetta

Una vera e propria festa d’estate per iniziare la bella stagione nel migliore dei modi.
Un programma fitto animerà le vie del Village dalle 12 alle 23.
In tre aree diverse del Village si svolgeranno, tanti spettacoli a partire dal mattino.

Il programma:
12:00 – 17:00 diretta e animazione di Radio Selene
17:00 Concerto Jazz trio – Francesco Schepisi Trio
18:00 Concerto Tribute Beatles – BeatleManiacs (Antonio Tuzza e Simone Martorana)
19:00 Concerto swing – Miss Cuonzo & Swing Maniac
19:30 Dj Set – Carlo Chicco
21:00 Concerto Sergio Caputo e Francesco Baccini
22:00 Concerto Johnson Righeira
23:00 Finale

Francesco Baccini e Sergio Caputo
Anticonformisti, antidivi, imprevedibili, nello spettacolo i due artisti suoneranno l’uno per l’altro – Caputo
chitarrista di Baccini, e Baccini tastierista di Caputo con una scaletta di successi intramontabili che pochi possono vantare: da “Un sabato italiano” a “Sotto questo sole”, da “Italiani Mambo” a “Qua qua quando”, lo show sarà un irripetibile parata di canzoni diventate classici del pop italiano d’autore.

Johnson Righeira
Autore e interprete di alcuni tra i tormentoni estivi più amati e venduti di tutti i tempi, Johnson Righeira porta la bella stagione sul palco con uno show in cui, accompagnato da due coriste-ballerine trascina il pubblico al ritmo di “L’estate sta finendo”, “Vamos a la play”, “No tengo dinero” e di pezzi che hanno fatto la storia.


JOHN DE LEO in concerto gratuito a Molfetta

In il

john de leo eremo club molfetta

Eremo Club presenta:

John De Leo in concerto
🔊 LIVE TRIO
Ingresso gratuito

🔊 CHI È
Artista trasversale, dalla vocalità duttile e sperimentale, John De Leo è stato membro e co-fondatore dei Quintorigo: la sua voce-strumento s’innesta in un’articolata concezione compositiva che attinge ai folklori popolari, al jazz, al rock, alla contemporanea, fino al reading e alle arti performative.

«Artista prezioso, uno dei pochi italiani internazionali, poiché senza tempo» (Il Sole 24 ORE) ha collaborato, tra gli altri, con: Teresa De Sio, Stefano Benni – official fanpage, Banco del Mutuo Soccorso – Official, Stefano Bollani, Paolo Fresu, Franco Battiato, Carmen Consoli, Ivano Fossati, Gianluca Petrella, Caparezza e Stewart Copeland.

🔊 IL TRIO
Il progetto in Duo con il chitarrista Fabrizio Tarroni è uno dei primi connubi musicali di John. Capace d’interpretare la sua Gibson semi-acustica anche come una vera e propria percussione, Tarroni fonde questa tecnica originale con le idee e la voce eclettica di De Leo. Al collaudato Duo si aggiunge un altro collaboratore storico di John: Franco Naddei (in arte Francobeat) campiona e manipola i suoni in tempo reale aggiungendo alla matrice acustica un sound complessivo più elettronico.

John De Leo: voce, live looping sampler, Karaoke giocattolo, laringofono
Fabrizio Tarroni: chitarra, voce
Franco Naddei: manipolazione del suono, chitarra, voce

📞 Info: 3407225770


CASAMASSIMA SUMMER FESTIVAL: Buskers, karaoke e il concerto finale con Fred De Palma, Rimbamband e Red Canzian

In il

casamassima summer festival 2018

TORNA LA GRANDE MUSICA LIVE CON IL CASAMASSIMA SUMMER FESTIVAL
Buskers, karaoke e il concerto finale con Fred De Palma, Rimbamband e Red Canzian

Al Parco Commerciale Auchan Casamassima parte la seconda edizione del Casamassima Summer Festival. Per tutto il mese di giugno la musica sarà protagonista con tanti appuntamenti gratuiti.
Il 9, 10, 16 e 17 giugno al pomeriggio arriva il Busker Festival, con le esibizioni in Galleria degli artisti di strada. Ci saranno clown, musicisti, giocolieri, acrobati: tanti spettacoli di qualità con artisti selezionati che coinvolgeranno davvero tutti, da 0 a 100 anni.
Dal 9 al 29 giugno tutti i giorni i visitatori del Parco Commerciale saranno protagonisti del Karaoke VIP: chiunque potrà registrarsi gratuitamente e cantare in pubblico in una delle due postazioni in Galleria. Oltre al divertimento di esibirsi da soli o con gli amici, c’è anche un grande incentivo: cantare consente di avere la possibilità di aggiudicarsi un pass per il backstage oppure un posto nelle prime file in area VIP al concerto del 30 giugno.
L’evento finale del Casamassima Summer Festival sarà proprio il grande concerto gratuito di sabato 30. Sul palco suoneranno Fred De Palma, Rimbamband e Red Canzian, che accompagnato da orchestra sinfonica e trio ritmico si esibirà in “Le canzoni della nostra vita”, una carrellata di grandi successi italiani e internazionali. Il concerto si svolgerà all’esterno nell’area antistante McDonalds con accesso a partire dalle 16.30
Già nel 2017 il Casamassima Summer Festival aveva regalato momenti di grande partecipazione con le esibizioni di Riki e Federica Carta. Ora, con la seconda edizione, la musica è di nuovo protagonista e il Parco Commerciale Auchan Casamassima si conferma come luogo centrale nella calda estate musicale pugliese.

Per informazioni:
Gallerie Commerciali Italia
Ufficio Stampa: +3902.5758.2532 – +393402187481 – press.stampa@auchan.it

PARCO COMMERCIALE AUCHAN CASAMASSIMA, Via Noicattaro, 2, 70010 Casamassima BA
ingresso libero
Info. Ufficio Stampa: +3902.5758.2532 – +393402187481


LE VIBRAZIONI in concerto gratuito a Gravina in Puglia – “Così sbagliato” Tour

In il

le vibrazioni cosi sbagliato tour

La nota band musicale sarà ospite a Gravina in Puglia in occasione della festa del Santissimo Crocifisso. L’atteso evento è in programma il prossimo lunedì 28 maggio alle 21:00 in piazza Pellicciari e sarà come da consuetudine ad accesso libero.

Le Vibrazioni, dopo la partecipazione al 68° Festival della Canzone Italiana di Sanremo con il brano Così sbagliato, che è subito balzato in vetta alle classifiche radiofoniche, e la pubblicazione lo scorso 9 febbraio del quinto album di inediti V (distribuito da Artist First), sono tornate ad esibirsi dal vivo con una serie di nuovi concerti nei principali club italiani.

La band multiplatino si esibirà nella sua formazione originale: Francesco Sarcina alla voce e alla chitarra, Stefano Verderi alla chitarra e alla tastiera, Marco Castellani al basso e Alessandro Deidda alla batteria.

I nuovi concerti saranno l’occasione per ascoltare Così sbagliato e gli altri brani estratti da V, oltre ai grandi successi che hanno scalato le classifiche e fatto la storia del gruppo.


GIGI D’ALESSIO in concerto gratuito a Casamassima

In il

gigi d alessio casamassima concerto gratuito

IL CUORE CI PORTA DA GIGI, A CASAMASSIMA!
Preparati a una serata indimenticabile, carica di sentimento, positività e tanta musica in un evento unico nel suo genere.

Ad accogliere il pubblico della Puglia, ci sarà l’esibizione dal vivo di un cantante famoso in tutto il mondo, che prende il meglio della tradizione napoletana e la ripropone in chiave pop e contemporanea.

Signore e signori, Gigi D’Alessio, venerdì 18 maggio ore 21:00.

Dal vivo, in una performance tutta per te, proprio nell’area del Punto Vendita di Casamassima, vicino Bari.

Un’occasione per tutta la Puglia e non solo, una grande serata di divertimento all’insegna dei maggiori successi che hanno fatto cantare intere generazioni.

Questa e altre sorprese che scoprirete segnando in rosso la data unica del 18 maggio 2018.

Un evento tutto gratuito.
Inoltre potrai accedere all’area Vip con un acquisto dal 4 al 17 maggio.

Hai qualcuno a cui tieni in particolare? Con Gigi puoi fargli un’emozionante sorpresa.

Inviaci una dedica su WhatsApp al numero +393274749702 verrà proiettata sul video wall prima dell’esibizione e sarà raccolta in un album digitale.

Inoltre, le autrici o gli autori delle migliori cinque (scelte dalla giuria MC) incontreranno Gigi di persona, mentre altre dieci riceveranno un gadget autografato dall’artista prima del concerto.


Premio Maggio 2018 – Il concertone gratuito

In il

concerto premio maggio 2018 cgil bari

TORNA LA FESTA DI PREMIO MAGGIO: IL 30 APRILE IL LAVORO SI DIFENDE A RITMO DI MUSICA
Sul palco Erica Mou, Joan Thiele, Colapesce, Willie Peyote, Clap Clap e l’apertura destinata al vincitore del concorso annuale. Iscrizioni fino al 26 marzo sul sito della manifestazione

Torna per il settimo anno consecutivo il Premio Maggio, ormai tradizionale appuntamento con il concertone del 30 aprile targato CGIL Bari, con il sostegno di CGIL Puglia, e dedicato alla musica e ai diritti degli artisti. La manifestazione è nata nel 2012 nell’ambito delle iniziative legate ai festeggiamenti della Festa del Lavoro.

La settima edizione del festival che si svolge all’interno dell’Arena della Pace di Bari (presso l’Ipercoop di Japigia) come ogni anno ospiterà artisti di punta del panorama indie italiano ed europeo: Erica Mou, Joan Thiele, Colapesce, Willie Peyote e Clap Clap saranno protagonisti di un’edizione caratterizzata dalla festa e dall’unione dei suoni del mondo nella musica italiana al di là di ogni barriera ed etichetta.

La splendida voce di Erica Mou rappresenterà la Puglia che suona nel concertone di quest’anno: il suo nuovo disco “Bandiera sulla luna” (pubblicato dall’etichetta milanese Godzillamarket con distribuzione Artist First) è un album ispirato, dedicato alla conquista di nuovi spazi interiori, scritto tra Roma, Portogallo, Francia e Cambogia. Un album che segna un nuovo inizio, come la primavera e i suoi cambiamenti: a soli ventisette anni, Erica Mou ha già all’attivo oltre 500 concerti in Italia e all’estero e ha pubblicato quattro album in studio, oltre ad aver preso parte al Festival di Sanremo (2012), nella sezione Giovani, vincendo il premio della critica Mia Martini e il Premio Sala Stampa Radio Tv.

Di origini metà italiane e metà svizzero-colombiane, Joan Thiele è cresciuta tra Cartagena e l’Italia e porterà sul palco dell’Arena della Pace un soul meticcio, tra groove funky e atmosfere synth pop. Fin dall’infanzia ha trascorso una vita nomade che le ha regalato un gusto musicale internazionale: con il suo debutto “Save Me” ha collezionato più di un milione di ascolti mentre la sua cover di “Hotline Bling” le ha portato la nomination a “Best New Artist” agli MTV Music Awards del 2016. Con il suo primo EP è stata selezionata da Radiodue per rappresentare l’Italia all’ESNS di Groningen mentre lo scorso 15 marzo Joan Thiele è stata nuovamente ospite del SXSW di Austin (TX). Il nuovo album, in arrivo nel 2018 per Universal, è stato anticipato in questi giorni dal singolo “Polite”.

Dalla Sicilia, avamposto di cultura tra i popoli mediterranei, sul palco del concertone arriva anche Lorenzo Urciullo, in arte Colapesce, con il suo terzo album “Infedele” (42 Records), testimonianza dell’evoluzione e del “tradimento” di un’artista che non può ascriversi a nessuna parrocchia, “neanche a quella del mondo indie” e capace di ricalibrare le coordinate dell’intera scena italiana ad ogni nuova uscita. Il suo è uno spettacolo unico e visionario, accompagnato da una live band d’eccezione, dal forte impianto teatrale e carico di suggestioni, in una perfetta sintesi di elettronica, testi d’autore e attitudine pop per un live denso di contenuti e di simboli. Prodotto da Colapesce, Mario Conte e Iosonouncane, “Infedele” rappresenta una vera e propria dichiarazione d’amore nei confronti della musica. Una musica libera, fuori dai vincoli di genere e dalle regole in cui la canzone d’autore italiana si mischia con il fado portoghese, l’elettronica da club, il tropicalismo brasiliano, il free jazz, le colonne sonore di Umiliani e le ballate.

Da Torino arriva Guglielmo Bruno, in arte Willie Peyote, con il proprio inno alla libertà d’espressione e di comunicazione al tempo della tecnocrazia, come cantato nella “Sindrome di Tôret” (uscito per l’etichetta 451 con distribuzione Artist First), il suo ultimo disco, seguito del fortunato “Educazione Sabauda”, che lo ha affermato come astro crescente del panorama musicale nazionale e che dal vivo esplode con una grande live band.
Irriverente, ironico e mai convenzionale, Willie Peyote si discosta dal diffuso stereotipo del rapper riuscendo a conquistare platee inizialmente lontane dal genere, come dimostrato dal suo nuovo trionfale tour. Willie Peyote, ispirato da artisti quali Giorgio Gaber, delinea un sound e una forma lirica che vanno da Battisti a Bruno Martino, passando dal nuovo cantautorato pop e prendendo spunto dalla narrazione tipica della stand-up comedy e della satira: capovolge il punto di vista collettivo e sviluppa un pensiero critico attraverso la provocazione e l’ironia, come dimostrato con l’esperimento del video “Io non sono razzista ma” (singolo tratto da “Educazione Sabauda”) legato al documentario “A sud di nessun Nord”, girato sull’isola di Lampedusa con il patrocinio del Comune dell’isola.

La chiusura del concertone sarà affidata a Clap! Clap! con i mille cieli di “A thousand skies”, disco a metà strada tra la terra e il cielo, tra house, world music, elettronica e jazz.
“A thousand skies” (Black Acre), degno successore di “Tayi Bebba” (2014), è il secondo album in carriera con questo moniker per il producer fiorentino Cristiano Crisci. Acclamato a livello internazionale e fresco di tour mondiale, Clap Clap porta in scena una musica che nasce dal footwork e torna alla terra e alle culture che la abitano. Grazie al ventaglio di sample vividi e colorati e accompagnato per la prima volta in Puglia dall’intera band, il Premio Maggio sarà un mosaico di musiche e colori dal mondo.

Fino al 26 marzo sul sito ufficiale della manifestazione è possibile iscriversi al concorso che ogni anno consente al vincitore delle selezioni di essere il gruppo di apertura del concerto finale del 30 aprile, a conclusione di un percorso che ogni anno cerca e promuove la migliore musica emergente pugliese. L’indirizzo per iscriversi è www.premiomaggio.it/iscrizione/
Le fasi finali, nei giorni del 6, 13 e 20 aprile, si svolgeranno per il terzo anno al Quadrato Rosso, spazio della CGIL Bari dedicato al co-working e alle politiche di aggregazione e socializzazione fortemente voluto proprio nel quartiere Japigia e in Piazza della Pace.

Piazza della Pace il 30 aprile torna a riunire impegno politico e sociale in una manifestazione che guarda ai diritti della musica e del lavoro e si propone come un’occasione di confronto attivo sul territorio grazie anche alla sua “cittadella culturale” allestita nella Creative Zone attorno al palco con progetti innovativi, artisti, artigiani, associazioni, attività solidali e di impegno sociale insieme a giovani idee di imprenditoria.

www.premiomaggio.it
www.cgilpuglia.it
www.facebook.com/premiomaggiobari/
www.facebook.com/premiomaggiocreativezone/


Giornata Internazionale del Jazz a Castel del Monte

In il

giornata internazionale del jazz castel del monte

Il concerto è gratuito ma vi ricordiamo che sono disponibili solo 50 posti, considerata la limitata capienza di Castel del Monte, con un massimo di due nominativi per prenotazione.

Infotel: 338 9031130 – 333 9203871


Canti Migranti – Musica dai porti del mondo

In il

Canti Migranti Musica dai porti del mondo

Nella Sala delle armi del Castello Carlo V di Monopoli (Bari) concerto Canti Migranti musica dai porti del mondo
Luisa Notarangelo (voce)
Christian Cassano (chitarra)
Gianni Sciambarruto (chitarra)

Ingresso gratuito

Info. 080/9303014