San Nicola, l’evento dedicato al santo patrono in diretta tv dalla Basilica

In il

san nicola spettacolo 2021

Il 7 maggio in largo Abate Elia in scena lo spettacolo che celebra il rito della traslazione delle reliquie di San Nicola con l’adattamento della commedia “Nicolaus: e venne dal mare” di Vito Maurogiovanni a cura del regista Nicola Valenzano.

Lo spettacolo, della durata complessiva di 100 minuti circa, sarà ripreso e trasmesso in diretta televisiva a partire dalle ore 21.20 da TeleNorba. L’evento sarà anche disponibile in streaming sulle pagine Facebook San Nicola 2021, Basilica Pontificia San Nicola e sul canale YouTube di Telenorba.

La narrazione ambientata nel 1087, quindici anni dopo il passaggio della città ai Normanni che l’avevano strappata ai Bizantini, dà voce al popolo barese, ai suoi timori e alle speranze riposte nell’impresa dei 62 marinai in partenza per Myra, mentre l’abate Elia, che sul finale accoglierà le ossa del Santo, ripercorre la vita e le opere di San Nicola.

Attraverso la rievocazione dei momenti salienti della leggenda, gli spettatori assisteranno sia alla messa in scena di due dei miracoli più noti del Santo – la dote alle tre fanciulle che il padre voleva avviare alla prostituzione e il miracolo dei naviganti, più noto come la tempesta – sia a un racconto più “leggero” riportato dalla tradizione popolare, ovvero quello del ciuccio bianco e del ciuccio nero.

In occasione del settecentesimo anniversario della morte di Dante, Nicola Valenzano renderà omaggio al sommo poeta affidando all’abate Elia, a commento della vicenda delle tre fanciulle, i versi del XX canto del Purgatorio che recitano “Esso parlava ancor de la larghezza/ che fece Niccolò a le pulzelle,/ per condurre ad onor lor giovinezza”.

Accanto agli attori della compagnia Badatea e ai danzatori, ci saranno anche Renato Ciardo, Tiziana Schiavarelli, Annamaria Vivacqua, la cantante Carla Bavaro e il fondatore dei Radicanto Giuseppe De Trizio.

Lo spettacolo si concluderà con la consueta consegna del quadro di San Nicola nelle mani del priore della Basilica, padre Giovanni Distante, e del sindaco Antonio Decaro.

In scena, su un palco di circa 300 mq dove si staglia la caravella tradizionalmente utilizzata per il corteo, si alterneranno complessivamente 40 tra attori, danzatori e figuranti in sei quadri intervallati da musiche e coreografie. A fare da contrappunto musicale alla narrazione 22 orchestrali del Collegium Musicum diretti dal Maestro Rino Marrone.

Le coreografie di tutti i momenti di danza sono a cura di Ernesto Valenzano, con l’eccezione del numero di danza aerea affidato a Enrico Romita. Tutti i costumi utilizzati nello spettacolo, tranne quelli indossati dagli 11 protagonisti, che sono del costumista Luigi Spezzacatene, appartengono a Sitara Teatro.

L’organizzazione e la gestione dell’evento sono del Gruppo IdeAzione s.r.l. di Christian Calabrese, mentre la produzione esecutiva è affidata a Vito Caggianelli per la Ismaele Film.

L’evento televisivo porta la firma, per la regia teatrale di Nicola Valenzano, per la regia televisiva di Vito Capuano, per la parte autorale di Giorgio Gambino e Giovanni Trevisan, e sarà presentato da Mary De Gennaro.

Lo spettacolo è realizzato con il sostegno di BCC – Banca di Credito Cooperativo di Bari.

L’intero spettacolo, rigorosamente interdetto al pubblico, sarà realizzato nel rispetto del protocollo condiviso per la tutela dei lavoratori del settore cine-audiovisivo del 7 luglio 2020 per evitare rischi di contagio da covid 19.

Si ricorda che il segnale per la diretta televisiva sarà reso disponibile da TeleNorba, attraverso il sito della Basilica di San Nicola, per la trasmissione gratuita in favore delle eventuali emittenti televisive interessate a trasmettere l’evento.

Qui il programma completo delle celebrazioni della Festa di San Nicola 2021


“Festa Nazionale del Dialetto” edizione 2021 in modalità streaming

In il

festa nazionale del dialetto 2021

Il dott. Giuseppe Cascella, presidente della Commissione Culture del Comune di Bari, e il M° Vito Signorile, direttore artistico del Gruppo Abeliano, in qualità di coordinatori del Progetto “oMaggio a Bari” (promosso e sostenuto dalle Associazioni Culturali del territorio metropolitano barese) e il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Bari, hanno organizzato l’edizione 2021 della tradizionale “Festa nazionale del Dialetto” che si terrà come consueto il 17 gennaio p.v. dalle ore 17 alle ore 19.30 ma quest’anno in modalità streaming (sulla pagina Facebook del Teatro Abeliano e di RadiopopIzz e al canale tv 881 del digitale terrestre).
Tutti i cittadini interessati a partecipare possono inviare pertanto prima possibile alla mail info@teatroabeliano.com un proprio contributo a tema (un componimento artistico o una riflessione specifica, in dialetto o italiano) in forma di breve video (della durata massima di 3 minuti) girato con il telefonino in orizzontale. La partecipazione è gratuita e limitata a UN SOLO intervento video individuale. 
L’evento vuol essere in particolare un primo significativo atto di sostegno di tutte le Associazioni del progetto “Omaggio a Bari” alla candidatura della città di Bari quale Capitale della Cultura 2022, per cui la maggior condivisione ai propri contatti e sui profili social personali può dare miglior supporto all’intento comune. 


Tradizionale cioccolata calda di San Nicola online su facebook con il sindaco De Caro

In il

cioccolata calda san nicola sindaco de caro

La tradizionale cioccolata calda che i baresi gustano ogni anno all’alba del 6 dicembre nelle strade della città vecchia, in occasione dell’avvio dei festeggiamenti di San Nicola, diventa un evento virtuale: collegandosi con la pagina Facebook del primo cittadino Antonio Decaro si potrà ‘gustare’ la ‘Cioccolata del sindaco’, condividendo il momento online.

A causa della pandemia, infatti, l’amministrazione comunale ha dovuto sospendere tutti gli eventi organizzati per celebrare le festività nicolaiane e natalizie, vietando anche lo stazionamento nelle strade e piazze della città vecchia vicine alla basilica di San Nicola nelle giornate dedicate al Santo Patrono. Per non rinunciarvi del tutto, i cittadini potranno seguire le celebrazioni in tv.

Anche l’evento per l’illuminazione del grande albero di Natale in fase di allestimento in piazza del Ferrarese sarà trasmesso a sorpresa la sera del 6 dicembre sui canali social del sindaco e del Comune. “Cercheremo di fare il possibile per regalare ai baresi un San Nicola speciale – spiega Decaro – in questo momento di difficoltà per tutti, sarebbe stato semplice rinunciare e farsi prendere dallo sconforto. Invece noi vogliamo, seppur con le limitazioni previste, vivere insieme questo momento, anche se distanti, ma restando uniti”.


Family Concert 2020, sesto appuntamento al Teatro Petruzzelli

In il

family concert 2020 petruzzelli bari

Sesto appuntamento della stagione 2020 dei Family Concert!

sabato 5 dicembre ore 18:00
direttore Alvise Casellati
Mendelssohn-Bartholdy | Čajkovskij

ORCHESTRA DEL TEATRO PETRUZZELLI

Per il cartellone completo dei concerti 2020 clicca qui ➡ Family Concert 2020

Biglietti
• 1€ per i bambini e i ragazzi fino ai 13 anni
• 5€ per tutti gli altri spettatori
I biglietti sono in vendita al botteghino del Teatro (lun-sab: 11:00-19:00) e on line su www.vivaticket.it

INFO E BOTTEGHINO
tel 0809752810
www.fondazionepetruzzelli.it


Bari Social Kids and Teens: il programma di eventi socio-culturali e formativi

In il

bari social kids and teens

In occasione della Giornata internazionale dei diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza, l’assessorato comunale al Welfare propone un programma di eventi socio-culturali e formativi in collaborazione con la rete cittadina per celebrare il valore di questa ricorrenza.
In particolare, quest’anno si intende sottolineare l’importanza degli interventi a contrasto delle povertà educative e per il sostegno socio-psicologico ed educativo verso tanti minori e famiglie colpiti dall’emergenza sanitaria e dal periodo di lockdown.
Tra le attività previste dal programma 2020 di “Bari Social Kids and Teens” c’è la costruzione di una narrazione condivisa da parte delle organizzazioni aderenti alla rete cittadina che, con il coordinamento di Consorzio Elpendù e della cooperativa sociale Progetto Città, hanno risposto all’appello dell’assessorato di inviare contributi narrativi e video sul tema dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza.

Sino al 20 novembre, infatti, sulla pagina facebook Bari Social saranno divulgati i contenuti raccolti dalla rete cittadina in forma di testi, video, immagini e altro ancora.

Dal 17 al 20 diverse le occasioni educative pubblicate sulla pagina facebook e messe a disposizione di bambini, operatori e famiglie, grazie all’impegno dei centri socio-educativi e delle strutture che anche in questo periodo di covid continuano il loro lavoro territoriale a sostegno di famiglie, bambini e bambine della città.

Venerdì 20 novembre, Giornata dei diritti dell’infanzia e dall’adolescenza, l’associazione Libri su Misura, impegnata quotidianamente presso le biblioteche allestite negli ospedali pediatrici, regalerà un segnalibro realizzato a mano dall’autrice Anna Rita Lisco a chi acquisterà un libro dalle librerie per ragazzi/e Moby Dick e Svoltastorie, da donare alla rete Bari Social Book.

Sempre il 20 novembre, alle ore 17, sarà presentata online e in diretta (il link sarà accessibile dalla pagina facebook Bari Social) la pubblicazione “Diari virali”, realizzata dalla Biblioteca dei Ragazzi[e] nell’ambito del progetto Colibrì – cofinanziato dall’UE a valere sul POR FESR-FSE 2014/2020 della Regione Puglia – Asse VI-Azione 6.7 “Interventi per la valorizzazione e fruizione del patrimonio culturale”, che racconta l’esperienza diretta di alcuni testimoni adulti e adolescenti nel periodo più duro del lockdown vissuto tra marzo e giugno 2020.
“Diari virali” è nato con l’obiettivo di comporre un diario di narrazione collettivo filtrato emozionalmente attraverso la differente identità e lo specifico vissuto di ciascuna e ciascuno dei protagonisti. Il testo è composto di quattro sezioni. La prima raccoglie le testimonianze di persone impegnate a Bari quotidianamente, per ragioni di testa e di cuore, in vari ambiti nella costruzione di sensi e percorsi di cittadinanza per ideare e promuovere progetti e modelli di comunità educante. La seconda sezione dà invece voce alle narrazioni resilienti della “vita in quarantena” da parte di ragazzi e ragazze adolescenti, espresse attraverso varie modalità di scrittura creativa, dal rap alla poesia e al racconto autobiografico. La terza sessione raccoglie le storie di alcune madri e padri di bambini e bambine che frequentano il Centro ludico per la prima infanzia del parco Don Tonino Bello. La quarta, infine, è rappresentata dalle voci appassionate di alcuni dei volontari che, attraverso l’assessorato al Welfare, sono stati coinvolti nell’azione di sostegno e solidarietà verso le persone più fragili della comunità cittadina. Questa sezione raccoglie anche alcuni dei messaggi whatsapp del gruppo “Diario di umanità”, creato nei giorni del lockdown, per condividere – senza filtri – emozioni, impressioni, incoraggiamenti e riflessione sull’esperienza solidale che accumunava i partecipanti.
Alla presentazione online interverranno Francesca Bottalico, assessora al Welfare del Comune di Bari, Andrea Mori, che ha curato la pubblicazione, Sergio Bisciglia dell’Università degli Studi di Bari, Lucia Schiralli della Scuola Imbriani, una rappresentanza di ragazzi adolescenti e Pasqua Chiarullo del Centro Ludico 3-36 mesi.
“Diari Virali” arricchisce, con le parole, la mostra fotografica di “Scatti di umanità”, esposta nelle scorse settimane presso la Camera di Commercio di Bari.

Tra il 20 e 30 novembre, infine, sono previsti momenti formativi promossi dall’assessorato al Welfare in rete con la Procura della Repubblica di Bari e il Centro antiviolenza comunale, aperti ad operatori sociali, insegnanti, educatori e assistenti sociali al fine di promuovere le segnalazioni di casi a rischio tra bambini in isolamento, in condizioni di disagio o maltrattati, situazioni sotto stretta osservazione soprattutto in questo periodo in cui le lezioni si tengono con la modalità della didattica a distanza. 


Illumina Novembre: la fontana di piazza Moro illuminata di bianco per la sensibilizzazione sul cancro al polmone

In il

fontana piazza moro bari

L’amministrazione comunale aderisce all’iniziativa “Illumina Novembre” promossa da ALCASE Italia, che si inserisce nelle attività internazionali di sensibilizzazione sul cancro del polmone concentrate nel mese di novembre, illuminando di bianco la fontana di piazza Moro nella giornata del 15 novembre 2020.
ALCASE Italia, affiliata all’ALCASE statunitense, è impegnata ad informare i cittadini sul tumore del polmone, sulla diagnosi, sul percorso terapeutico, sui nuovi farmaci. Promuove iniziative e campagne di sensibilizzazione e prevenzione, offre solidarietà e supporto (anche telefonico) ai malati e ai loro caregiver.


“Le Opere dell’Uomo”: Lezioni di storia al Teatro Petruzzelli

In il

lezioni di storia teatro petruzzelli libreria laterza

Attenzione: Lezioni di Storia in streaming la domenica mattina alle 11.30 sulla pagina Facebook di Editori Laterza.

Tutte le informazioni sula pagina facebook Fondazione Teatro Petruzzelli

Ci sono opere collettive che restano nei secoli a testimonianza di una civiltà. Opere che possono unire, come una piazza e un tempio, ma anche dividere, come un muro. Opere dal forte valore simbolico, come una statua, ma anche gigantesche imprese organizzative ed economiche, capaci di mobilitare migliaia di persone. Le piramidi, il Partenone, il Colosseo, la Mezquita di Cordoba, Versailles, il Muro di Berlino saranno oggetto del nuovo ciclo delle Lezioni di Storia Le opere dell’uomo che si terrà al Teatro Petruzzelli di Bari, (domenica alle 11.30) dal 18 ottobre al 13 dicembre 2020.

Prendendo spunto dalla storia della loro realizzazione sei studiosi d’eccezione, autorevoli per rigore scientifico e brillanti per efficacia comunicativa, ricostruiranno l’origine di una idea, il suo farsi concreto, la continuità – o le trasformazioni – della memoria. In ogni lezione, introdotta da Annamaria Minunno, proveremo a comprendere ciò che tiene insieme storia, potere, denaro, cultura e consenso.

Apre il ciclo domenica 18 ottobre Giuseppina Capriotti Vittozzi con una lectio sulle piramidi egizie. Luciano Canfora il 25 ottobre ci porterà nel cantiere del Partenone, simbolo della città, luogo di culto e sede del tesoro degli ateniesi. Mentre con Andrea Giardina il 1° novembre saremo tra gli spalti del Colosseo, uno straordinario osservatorio sulla storia politica, sociale e antropologica dell’antica Roma. Amedeo Feniello, il 15 novembre ci accompagnerà in Spagna nella Mezquita di Cordoba, foresta di simboli e luogo di mille contrasti. Il 29 novembre sarà la volta Luigi Mascilli Migliorini col quale entreremo nelle sale di Versaillesripercorrendo le sue innumerevoli vite. Chiude il ciclo il 13 dicembre Carlo Greppi con una lezione sul Muro di Berlino, emblema di tutte quelle frontiere che negano la libera circolazione degli esseri umani.

Evento speciale domenica 27 dicembre alle 20.30: MYSTERY TRAIN. UN VIAGGIO NELL’IMMAGINARIO AMERICANO

Da Woody Guthrie a Bruce Springsteen, da Elvis Presley a Johnny Cash, Mystery Train è un’originale e particolarissima Lezione di Storia in musica, un viaggio tra note e parole, con Alessandro Portelli, Gabriele Amalfitano, Margherita Laterza e Matteo Portelli. Libertà, frontiera, industria, solitudine…il treno è stato una straordinaria metafora della modernità americana.

Un viaggio alla scoperta della sua storia, dall’irruzione nel paesaggio bucolico dell’America di metà Ottocento fino agli anni ’50 del secolo scorso in cui diventa protagonista assoluta della musica folk, blues, rock. Alessandro Portelli, storico e americanista, introdurrà gli estratti letterari (da Hawthorne a Dickinson) interpretati da Margherita Laterza e i brani musicali cantati e accompagnati alla chitarra da Gabriele Amalfitano. Alla tastiera e al basso Matteo Portelli. «Siamo partiti, spiega lo stesso Portelli, dal repertorio di canzoni americane di Gabriele Amalfitano, abbiamo cercato un filo conduttore e abbiamo pensato a un tema che attraversasse tutti i generi musicali, così come tutta la storia della modernità, dalla diffusione delle macchine alla nostalgia di un tempo perduto. Ci stavo pensando da tempo, soprattutto perché non è una storia solo americana, ma riguarda anche il nostro rapporto con il progresso. La raccontiamo con la musica, con la letteratura e con le fonti storiche, cercando di essere sempre rigorosi e di divertirci».

Le Lezioni di Storia ideate dagli Editori Laterza,sono organizzate in collaborazione con la Fondazione Lirico Sinfonica Petruzzelli e Teatri di Bari, con il patrocinio del Comune di Bari – Assessorato alle Politiche culturali e turistiche e della Regione Puglia, Assessorato Industria Turistica e Culturale Gestione e Valorizzazione dei Beni Culturali concesso con disposizione n. SP6/0000218/2020.

L’iniziativa è realizzata grazie al sostegno di Exprivia, Masmec, UniCredit.

ATTENZIONE: 

In attesa delle nuove disposizioni di Governo e Regione Puglia in materia di sicurezza sanitaria, la prevendita dei biglietti per le “Lezioni di Storia. Le opere dell’uomo” e dello Speciale “Mystery Train” presso il Teatro Petruzzelli di Bari è sospesa.

Gli Editori Laterza, di concerto con la Fondazione Teatro Petruzzelli auspicano che, nel pieno rispetto delle precauzioni già stabilite dalla Regione Puglia, vengano confermate le condizioni per il regolare svolgimento del programma.

INFO BIGLIETTERIA – “Le opere dell’uomo”

BIGLIETTI NOMINATIVI
Posto in platea I e II ordine:
intero € 12 / ridotto € 10
abbonamento: intero € 60 / ridotto € 50
Posto palchi a partire dal III ordine:
intero € 7 / ridotto € 5
abbonamento: intero € 35, ridotto € 25
Riduzioni per under 26 e over 65

I biglietti sono acquistabili al botteghino del Teatro Petruzzelli.
on-line www.vivaticket.com – disponibili solo posti singoli
infoline 080 9752 810
e-mail botteghino@fondazionepetruzzelli.it

INFO BIGLIETTERIA – EVENTO SPECIALE “Mystery Train”

BIGLIETTI NOMINATIVI
Posto in platea I e II ordine: € 15
Posto palchi a partire dal III ordine: € 10
I biglietti sono acquistabili al botteghino del Teatro Petruzzelli.
on-line www.vivaticket.com – disponibili solo posti singoli
Infotel 0809752810
e-mail botteghino@fondazionepetruzzelli.it

Lezioni di Storia – www.laterza.it – www.fondazionepetruzzelli.it


Visioni Sostenibili: tra cinema e ambiente in piazza a Madonnella

In il

Visioni Sostenibili

Visioni Sostenibili

Domenica 18 Ottobre una giornata tutta dedicata all’ambiente e al cinema a cura della Rete Civica Madonnella.

In vista del sesto sciopero nazionale per il clima del 9 ottobre, abbiamo organizzato una giornata dedicata al tema dell’ambiente, del riciclo e del riuso accompagnato da opere filmiche riguardanti l’ambiente e la nostra regione grazie alla gentile concessione dell’Apulia Film Commission.

ORE 17.00 Laboratori:

– CACCIA ALLA PIANTA a cura di Madimù Associazione Culturale e MicroMacro
Adatto per bimbi dai 4 agli 8 anni

– AGRITECA a cura di Agrimagia
Adatto dai 3 anni in su
WORKSHOP DI SERIGRAFIA a cura di pigment Workroom
Adatto a ragazzi/e

maggiori info e modalità di adesione a fine descrizione.

Visioni sostenibili di quartiere
– Presentazione delle raccolte alimentari di quartiere a cura di Avanzi Popolo 2.0
– Banchetto di frutta e verdura bio con cestini take away : Il biologico di qua vicino a cura di BUONO E BIO Rete Utile

Espressioni artistiche
– Live painting
Carla Indipendente
Alessandro Jericho Cataldi
Mistah Raven

– Esposizioni
Antonio Giovane
Giovanni Galluzzi
Puntuale Ritardo

– Performance
SOUTH SQUAD

ORE 20.00 proiezioni

“Oro Blu” documentario
regia di Andrea Ferrante e Marco Gernone

OTNARAT – Taranto a futuro inverso
trailer: http://www.nicoangiuli.com/otnarat.html

Seguite gli aggiornamenti sugli ospiti che ci saranno, ci vediamo certamente
DOMENICA 18 OTTOBRE DALLE ORE 16.30 in PIAZZA CARABELLESE.

IMPORTANTE
I laboratori, il workshop e le proiezioni sono a numero chiuso, consigliamo di prenotarsi e di arrivare puntuali https://forms.gle/q3suX4oLjXEjFMKP6

Mascherina obbligatoria, se non la hai te la forniamo noi.

Cos’è l’ RCU – Madonnella?
La Rete Civica Urbana Madonnella è nata all’interno del progetto del comune di Bari per attivare la partecipazione civica dal basso e si compone di associazioni e privati cittadini attivi nel nostro quartiere.
La Rcu Madonnella è molto di più dell’insieme dei suoi membri, segui le nostre iniziative, contattaci e partecipa anche tu!

Ringraziamo tutte le associazioni e imprese che organizzano e prendono parte all’iniziativa
Pharos Film Company
Zona Franka
Agrimagia
Madimù Associazione Culturale
Avanzi Popolo 2.0
BUONO E BIO Rete Utile
Punti Cospicui

Reti Civiche Urbane – Comune di Bari

INFO X LABORATORI

CACCIA ALLA PIANTA
A cura di Madimù e Micromacro
Adatto per bimbi dai 4 agli 8 anni

Le attività consistono in una ‘caccia al tesoro botanica ’ basata sull’identificazione delle specie presenti nel quartiere.
La ‘caccia’ si svolge in gruppi
ORE 17.00
5 bambini
ORE 18.00
5 bambini
Prenotazione obbligatoria al numero 3894338422

AGRITECA
Dai 3 anni in su

Il progetto Agriteca farà fare un’esperienza unica a tutti coloro che parteciperanno: dal terriccio al seme dal seme alla piantina. Tutti i partecipanti porteranno a casa un vaso biodegradabile con terriccio autoprodotto e una piantina di un ortaggio di stagione. Inoltre in piazza Carabellese chi lo vorrà potrà partecipare alla realizzazione di un aiuola con la messa a dimora di piante fiorite e aromatiche. È un’azione di riqualificazione urbana e di cittadinanza attiva che porterà buoni frutti o almeno ci proviamo. Verranno organizzati piccoli gruppi per garantire il distanziamento sociale nel rispetto della normativa vigente per la prevenzione dal Covid19

WORKSHOP DI SERIGRAFIA GEOGRAFICA

Il workshop di stampa serigrafica geografica consentirà a persone con o senza esperienza grafica di apprendere uno degli strumenti principali di stampa artistica, facilitando l’apprensione basica della tecnica più antica di riproduzione su carta e tessuto. Il workshop è finalizzato all’apprendimento teorico e pratico del processo di stampa serigrafica, dello sviluppo progettuale di
un’idea e della realizzazione tecnica di visual, destinati alla stampa di poster e t-shirt. Ancora più rilevante sarà mostrare come si possa lavorare nel rispetto dell’ambiente, utilizzando colori totalmente naturali.
Preparata la postazione di stampa con un telaio pre-inciso, ogni partecipante potrà realizzare una serigrafia su carta in
dimensione A3 da portarsi a casa.


Settimana internazionale della dislessia: a Bari il ponte Adriatico si illumina di turchese

In il

ponte adriatico bari

Il Comune di Bari aderisce alla campagna di sensibilizzazione sulla dislessia che si svolge in concomitanza con la Settimana internazionale promossa dalla European Dislexia Association (EDA) e la Settimana nazionale promossa dall’Associazione Italiana Dislessia – AID, iniziata il 5 ottobre, che terminerà l’11 ottobre prossimo.
Per la circostanza, nella giornata di giovedì 8 ottobre, il ponte Adriatico sarà illuminato di color turchese.
La dislessia è un disturbo che provoca difficoltà nella lettura dei testi scritti e può causare problemi di apprendimento nei bambini: oggi colpisce all’incirca il 10 per cento della popolazione mondiale. 


Family Concert 2020, quinto appuntamento al Teatro Petruzzelli

In il

family concert 2020 petruzzelli bari

Quinto appuntamento della stagione 2020 dei Family Concert!

martedì 29 settembre ore 18:00
direttore Giovanni Pelliccia
Mendelssohn-Bartholdy | Rossini | Weber | Dvořák

ORCHESTRA DEL TEATRO PETRUZZELLI

Per il cartellone completo dei concerti 2020 clicca qui ➡ Family Concert 2020

Biglietti
• 1€ per i bambini e i ragazzi fino ai 13 anni
• 5€ per tutti gli altri spettatori
I biglietti sono in vendita al botteghino del Teatro (lun-sab: 11:00-19:00) e on line su www.vivaticket.it

INFO E BOTTEGHINO
tel 0809752810
www.fondazionepetruzzelli.it