Carlo Verdone, Rocco Papaleo, Max Tortora e Anna Foglietta a Bari per la presentazione del film “Si vive una volta sola”

In il

verdone papaleo foglietta tortora a bari

Venerdì 21 febbraio 2020 alle ore 15:00 al Cineporto di Bari, la conferenza stampa del film “Si vive una volta sola” di e con Carlo Verdone, in uscita nelle sale a partire da mercoledì 26 febbraio. Il film, girato interante in Puglia, è prodotto dalla FilmAuro di Aurelio e Luigi De Laurentiis (distribuzione FilmAuro – Vision Distribution), con il sostegno di Regione Puglia, Fondazione Apulia Film Commission e l’agenzia Pugliapromozione.    

Alla conferenza stampa interverranno: il regista e attore Carlo Verdone, il cast artistico, con Rocco Papaleo, Anna Foglietta e Max Tortora, e il produttore Luigi De Laurentiis. Presenti Michele Emiliano, Presidente della Regione Puglia, Loredana Capone, assessore Regionale all’Industria Culturale e Turistica, Antonio Decaro, Sindaco di Bari e della Città Metropolitana di Bari, Simonetta Dellomonaco, Presidente di Apulia Film Commission, Antonio Parente, Direttore generale Apulia Film Commission, e Luca Scandale, Dirigente per la Pianificazione Strategica di Pugliapromozione. 


Under the Stars International Film Festival a Bari

In il

under the stars international film festival

Nei giorni 22-23-24 Gennaio 2020, presso il Cineporto di Bari sito in Lungomare Starita 1, si terrà l’Under the Stars International Film Festival. L’entrata è gratuita per tutta la durata del Festival. Durante le tre giornate verranno proiettati cortometraggi e lungometraggi, o in lingua italiana o sottotitolati in italiano, che affrontano sia tematiche sociali che argomenti più leggeri non tralasciando generi cinematografici come il thriller, l’horror e il cinema fantastico.

Molti volti noti del cinema e della televisione, americana e non, hanno partecipato con i propri lavori in questa edizione, che si tratti di Toby Sebastian di “Game of Throne”, TJ Thyne di “Bones”, Sean Astin della trilogia de “Il Signore degli Anelli”, del creatore di “Ghost Whisperer” o del Premio Oscar James Ivory che ha co-prodotto un cortometraggio in gara. In numerosi lavori citazioni e riferimenti sulla Puglia.

PROGRAMMA:

Mercoledì 22
Documentary 09:30/11:00
Animazione 11:15/13:00
Romantic 15:00/16:30
Drama 16:45/18:30

Giovedì 23
Vento D’Oriente 09:30/11:00
Student Film 11:15/13:00
Thriller-Horror 15:00/16:30
Italian Film 16:45/18:30

Venerdì 24
Cinéma Fantastique 09:30/11:00
Comedy 11:15/13:00
Best Short 15:00/16:30
Feature Film 16:45/18:30


“MADRE NOSTRA” in anteprima a Bari il documentario di Lorenzo Scaraggi

In il

madre nostra lorenzo scaraggi

Giù il velo a Madre nostra, il documentario di Lorenzo Scaraggi sulle storie di redenzione nelle campagne pugliesi prodotto da Fondazione CON IL SUD e Apulia Film Commission attraverso il Social Film Fund Con il Sud. L’opera, fresca di un prestigioso secondo posto all’Italian Film Festival Cardiff, sarà proiettata martedì 19 novembre alle 17:00 in anteprima pubblica nel Cineporto di Bari. INGRESSO GRATUITO.

La terra, la Madre nostra, può donare redenzione alle donne e agli uomini? È partito da questa domanda il viaggio – l’ennesimo – del giornalista-viaggiatore Lorenzo Scaraggi fra orti sociali, terre confiscate alla mafia e comunità agricole delle campagne pugliesi. Un reportage on the road diventato documentario di 52 minuti in cui il 43enne reporter di Bitonto (Bari), in giro per la Puglia con il suo camper Vostok100k del 1982, raccoglie storie e testimonianze di riscatto sociale. Quattro tappe: Il Trullo sociale a San Michele Salentino (Brindisi), Semi di vita a Bari, Pietra di scarto a Cerignola (Foggia) e Spazio Esse a Loseto (Bari). Tutte con un filo conduttore: l’agricoltura come via per la redenzione in una terra – quella pugliese – troppo spesso al centro dell’attenzione per piaghe come la xylella e il caporalato.

Il canovaccio ha convinto la giuria dell’Italian Film Festival Cardiff (IFFC) che gli ha assegnato un prestigioso secondo posto nella sezione #CanfodPrize dedicata ai documentari. “Questo documentario porta allo spettatore un messaggio di positività e speranza sull’instancabile opera dei volontari che lavorano nelle terre confiscate alla mafia” si legge nelle motivazioni. E ancora: “Il fotoreporter-regista Lorenzo Scaraggi deve essere elogiato per il suo instancabile viaggio che rivela diverse storie e diverse persone, sogni e possibilità. La gente deve conoscere questa storia piuttosto ignota”.

Info. 0809752900


BARI BRASIL FILM FEST 2019: mostra di cinema e cultura brasiliana

In il

bari brasil film fest 2019

Associazione Culturale Abaporu
con il patrocinio di Comune di Bari/Assessorato alle Culture e Partecipazione – Città
Metropolitana di Bari – Comune di Matera – Fondazione Matera 2019 – Ambasciata del Brasile
a Roma– Università LUM – Apulia Film Commission – Lucana Film Commission

presenta:
BARI BRASIL FILM FEST

4 – 15 ottobre Bari
19 – 20 ottobre Matera

BARI – Cinema ABC
via Guglielmo Marconi, 41

MATERA – Cinema IL PICCOLO
VIA XX SETTEMBRE, 14

PROGRAMMA PROIEZIONI
(in lingua originale con sottotitoli in italiano. Opere vietate ai minori di 18 anni ad eccezione del cartoon “Le avventure del piccolo Colombo”)

VENERDÌ 4 OTTOBRE
PROLOGO AL CINEPORTO DI BARI
ore 20.30 (INGRESSO LIBERO) – TERRA EM TRANSE (TERRA IN TRANCE) – Introduzione a cura di Luigi Abiusi, critico letterario e cinematografico, direttore e fondatore di Uzak, trimestrale di cultura cinematografica e selezionatore per la Settimana della Critica alla Mostra del cinema di Venezia.
Regia di Glauber Rocha con José Lewgoy, Jardel Filho, Paulo Autran. Brasile, 1967, 111’.
Glauber Rocha è l’esponente più importante e tra i fondatori del Cinema Novo: Terra in Trance (1967) è uno dei suoi capolavori. In una città immaginaria chiamata Eldorado, il poeta patriota e di sinistra Paulo Martinez accetta di collaborare con il padrone di un’emittente televisiva per contrastare l’invadenza degli americani, ma scopre di aver favorito inconsapevolmente un colpo di Stato (allusione al colpo di Stato militare del 1964). Tormentato e convinto di avere in buona fede fatto il gioco dei nemici del popolo, inneggia ancora una volta alla rivolta, ma con tragiche conseguenze.

VENERDI 11 OTTOBRE
CINEMA ABC – BARI
Ore 20 Cocktail di apertura
Ore 21 O BEIJO NO ASFALTO, introduzione a cura di Giancarlo Visitilli, critico cinematografico e giornalista de La Repubblica.
Regia di Murilo Benício. Con Fernanda Montenegro, Lázaro Ramos, Débora Falabella, Augusto Madeira, Otávio Müller, Luiza Tiso, Amir Hadad, Stênio Garcia, Raquel Fabri, Marcelo Flores e Arlindo Lopes. Brasile, 2018, 98’.
Film in cui il teatro incontra il cinema. Basato sull’omonima opera di Nelson Rodrigues. Arandir, un giovane impiegato di banca appena sposato, soccorre un uomo investito da un autobus. L’uomo, morente, esprime l’ultimo desiderio che cambierà per sempre la vita di Arandir. Opera premiata da pubblico e critica nell’ultima edizione di Agenda Brasil a Milano.

SABATO 12 OTTOBRE
CINEMA ABC – BARI
Ore 20 Aperitivo brasiliano
Ore 21 ALGUMA COISA ASSIM (SOMETHING LIKE THAT) – Introduzione a cura di Alessia De Pascale, giornalista. IL REGISTA ESMIR FILHO SARÀ PRESENTE IN SALA.
Regia di Esmir Filho e Mariana Bastos con Caroline Abras, André Antunes, Clemens Schick, Juliane Elting e Knut Berger. Brasile / Germania, 2017, 80’.
Il film racconta la storia di Caio e Mari, due giovani adulti la cui relazione va oltre qualsiasi definizione. Il loro rapporto attraversa un periodo di 10 anni, in diversi momenti in cui i loro desideri divergono ed il loro legame è messo a dura prova. Il film è stato sviluppato a partire dall’omonimo cortometraggio, premiato alla 45° Settimana della critica del Festival de Cannes del 2006 ed è realizzato con gli stessi attori di allora. Premio del pubblico ex aequo nell’ultima edizione di Agenda Brasil.

DOMENICA 13 OTTOBRE
CINEMA ABC – BARI
Ore 18 LE AVVENTURE DEL PICCOLO COLOMBO – evento speciale
Introduzione a cura dell’attrice Rosalia Paternoster – il film sarà recitato in italiano direttamente in sala dall’attrice Cristina Palermo.
Regia di Rodrigo Gava. Brasile, 2015, 88’.
Lungometraggio d’animazione ambientato nell’Italia del 1463, dove tre bambini – Cris, Leo e Lisa – scoprono i misteri della popolazione dell’Atlantico e si imbattono nella sua bestia più feroce, il temibile Nautilus. Questa creatura distrugge tutte le navi europee che tentano di attraversare l’Oceano Atlantico. Mai i tre troveranno il modo di sconfiggerlo, il che renderà possibile per Cris, in futuro, di scoprire la strada per l’America. Questi ragazzi saranno poi noti al mondo come Cristoforo Colombo, Leonardo Da Vinci e Monna Lisa.

Ore 20 Aperitivo brasiliano
Ore 21 – LOS SILENCIOS Introduzione a cura di Livio Costarella, critico cinematografico e giornalista de La Gazzetta del Mezzogiorno. LA REGISTA BEATRIZ SEIGNER SARÀ PRESENTE IN SALA
Regia di Beatriz Seigner con Marleyda Soto, Enrique Diaz, Maria Paula Tabares Peña, Adolfo Savilvino. Brasile/Colombia/Francia, 2018, 89’. Versione originale in spagnolo e portoghese.
Per fuggire dal conflitto armato colombiano Nuria e Fabio, insieme alla madre Amparo, arrivano su una piccola isola nel mezzo dell’Amazzonia, al confine tra Brasile, Colombia e Perù. Del padre si sono perse le tracce. Mentre la madre tratta con la scuola elementare locale, con avvocati e funzionari per trovare una sistemazione e un lavoro, il marito misteriosamente riappare nella loro nuova casa. Film presentato con successo alla Quinzane des Réalisateurs a Cannes 2018.

LUNEDI 14 OTTOBRE
CINEMA ABC – BARI
Ore 20 Aperitivo brasiliano
Ore 21 EX-PAJÈ (EX-SCIAMANO) Introduzione a cura del giornalista e scrittore Francesco Monteleone
Regia di Luiz Bolognesi. Brasile, 2018, 81’.
Documentario pluripremiato che illustra come la “civilizzazione” e la religione possano minacciare l’antica cultura della popolazione indigena dei Paiter Surui nella Amazzonia mettendo a rischio d’estinzione il suo popolo. Miglior documentario al Gran premio del Cinema Brasiliano 2019.

MARTEDI 15 OTTOBRE
CINEMA ABC – BARI
Ore 20 Aperitivo brasiliano
Ore 21 BICHO DE SETE CABEÇAS (BRAINSTORM)– Introduzione a cura di Luca Bandirali, critico cinematografico e docente alla facoltà di Beni Culturali dell’Università del Salento.
Regia di Lais Bodansky con Rodrigo Santoro, Othon Bastos e Cassia Kiss. Brasile, 2001, 88’.
Come tanti adolescenti, Neto è ribelle ed ama sfidare il pericolo. il padre, nel tentativo di contenere il comportamento problematico del ragazzo, decide di farlo ricoverare in un ospedale psichiatrico. Quest’opera, sceneggiata da Luiz Bolognesi, ha trionfato nella prima edizione del Gran premio del Cinema Brasiliano, con ben sette riconoscimenti, tra cui miglior film, regista e attori.

SABATO 19 OTTOBRE
IL PICCOLO – MATERA
Ore 20.30 O BEIJO NO ASFALTO – Introduzione a cura di Ivan Moliterni, critico cinematografico, studioso di linguaggi visuali, giornalista e responsabile progettazione cultura e cinema del Comune di Matera.

DOMENICA 20 OTTOBRE
IL PICCOLO – MATERA
Ore 18.30 LOS SILENCIOS – Introduzione a cura di Paride Leporace, critico cinematografico e direttore di Lucana Film Commission
Ore 20.30 ALGUMA COISA ASSIM (SOMETHING LIKE THAT) – Introduzione a cura di Salvatore Verde, giornalista, critico cinematografico e consigliere di Lucana Film Commission
Regia di Esmir Filho e Mariana Bastos con Caroline Abras, André Antunes, Clemens Schick, Juliane Elting e Knut Berger. Brasile/Germania, 2017, 80’.
Il film racconta la storia di Caio e Mari, due giovani adulti la cui relazione va oltre qualsiasi definizione. Il loro rapporto attraversa un periodo di 10 anni, in diversi momenti in cui i loro desideri divergono ed il loro legame è messo a dura prova. Il film è stato sviluppato a partire dall’omonimo cortometraggio, premiato alla 45° Settimana della critica del Festival de Cannes del 2006 ed è realizzato con gli stessi attori di allora. Premio del pubblico ex aequo nell’ultima edizione di Agenda Brasil.

EVENTI COLLATERALI TRA MUSICA E LETTERATURA

GIOVEDI 03 OTTOBRE h 21.30
Bilabì – Bari (via Adolfo Omodeo, 12) Telefono: 080/ 89.76.0 81
Concerto dello Yarákä Ensemble
Serata musicale con lo Yarákä Ensemble che propone un percorso radicato nella tradizione afro-brasiliana e sudamericana, un lavoro di ricerca attento ad esaltare la componente multietnica, in particolare quella comune matrice ritmica proveniente dall’ Africa che funge da catalizzatore e permette di spingersi oltre sperimentando contaminazioni audaci con le sonorità mediterranee e del Sud Italia. Il loro primo lavoro discografico si intitola Invocação è incentrato sull’ancestrale rapporto tra uomo e natura (o Dio) che si manifesta tramite la preghiera, la musica, il ritmo e la danza, a prescindere dalle divisioni in razze e culture. A comporre l’ensemble, Virginia Pavone ( voce e percussioni), Marco La Corte (flauto, voce e percussioni), Gianni Sciambarruto (chitarra e berimbau), Mirko Sciambarruto (violoncello), Antonio Oliveti (percussioni etniche).

MERCOLEDI 16 OTTOBRE h 18.30
Bistrot letterario Portineria 21 (via Cairoli, 137/a/139)
Incontro sulla figura dell’attivista brasiliana Marielle Franco, a partire dal libro Marielle Presente! con l’autrice Agnese Gazzera, Michele Laforgia, avvocato e promotore dell’associazione culturale La Giusta Causa e Claudia Bruno, giornalista Rai.
Marielle Franco è stata l’unica donna nera tra i 51 consiglieri comunali della città brasiliana, eletta nel Partito Socialismo e Libertà (Psol), assassinata a Rio de Janeiro nel marzo 2018. Nata e cresciuta in una favela, afrodiscendente, lesbica, femminista, Marielle aveva fatto di se stessa la propria bandiera: un “corpo politico” con cui affrontare il mondo e lottare per i diritti delle persone che rappresentava, contro il razzismo, le violenze di genere, le diseguaglianze.

GIOVEDI 17 OTTOBRE h 19.00
Libreria 101 Bari (via Cairoli, 101)
Presentazione del libro Tom Zè_l’ultimo tropicalista di Pietro Scaramuzzo moderata dal giornalista e critico musicale Nicola Gaeta.
Biografia ufficiale di Tom Zé, cantante, compositore e polistrumentista brasiliano, noto componente del movimento tropicalista insieme a Caetano Veloso e Gilberto Gil.

INFO ABC BARI: 0809644826
INFO PICCOLO MATERA: 0835330541
Info: www.abaporu.org o facebook.com/associazioneculturaleabaporu


Le Notti d’Oro, a Bari i cortometraggi più premiati da tutto il mondo

In il

le notti d oro 2019 bari

Per il primo anno l’Apulia Film Commission ospita la manifestazione promossa dall’Accademia del Cinema Italiano – Premi David di Donatello insieme all’Académie des César, portando a BARI le Notti d’oro – Les Nuits en Or, la selezione dei migliori cortometraggi dell’ultimo anno, vincitori del Premio al Miglior cortometraggio delle rispettive Accademie di Cinema.
Anche i registi dei corti sbarcheranno in Puglia e saluteranno il pubblico il primo giorno, prima della proiezione, al Cineporto.
4 serate di grande cinema tra film di fiction, documentari e animazioni.
Un viaggio intercontinentale per vivere la realtà con gli occhi dei nuovi talenti tra i più creativi di tutto il mondo.

PROGRAMMA:

11 giugno
I REGISTI SALUTERANNO IL PUBBLICO

All Inclusive
Swiss Film Award 2019
Svizzera

Tikitat-A-Soulima
Gopo 2019
Marocco

Frontiera
David Di Donatello 2019
Italia

Cerdita
Goya 2019
Spagna

Cukr a sůl
Česky Lev 2019
Repubblica Ceca

Where Am I Going ?
Golden Horse 2018
Taiwan


Lola 2018
Germania

The Atomic Soldiers
AMAA 2018
Paesi Bassi

12 giugno

New Record
Blue Dragon 2018
Corea del sud

No Man Is an Island
Gouden Kalf 2018
Norvegia

Vilaine fille
César 2019
Francia

Kilometer 147
Ophir 2018
Israele Boaz Frankel

Skin
Oscar 2019
USA

Ocupação Hotel Cambridge
Grande Prêmio do Cinema Brasileiro 2018
Brasile

Coelho Mau
Amanda 2018
Portogallo

Maja
Robert 2019
Danimarca

The Water Dancers
SAFTA 2019
Sudafrica

13 giugno

Paskutinė diena
Sidabrinė Gervė 2018
Lituania

Fauve
Canadian Screen Award 2019
Canada

Entschuldigung, Ich Suche Den Tischtennisraum Und Meine Freundin
Österreichischer Filmpreis 2019
Austria

Oasis
Ariel 2018
Messico

Star Shaped Scar
Jussi Award 2019
Finlandia

Nýr dagur í Eyjafirði
Eddan 2019
Islanda

Fourth Wall
Iris 2019
Grecia

Maacher Jhol
Rajat Kamal 2018
India

Icare
Magritte 2019
Belgio

Fils
Filmpräis 2018
Lussemburgo

14 giugno

Pre-Drink
Iris 2018
Canada (Quebec)

Martyren
Guldbagge 2019
Svezia

Vypusk ’97
Golden Dziga 2018
Ucraina

73 Cows
BAFTA 2019
Regno Unito

Les Petites mains
César 2019
Francia

Wave
IFTA 2018
Irlanda

Cadoul de Craciun
Sophia 2018
Romania

Lost & Found
AACTA 2018
Australia

La manifestazione si svolgerà contemporaneamente alla Casa del Cinema di Roma e al Multicinema Modernissimo di Napoli.
All’ANTEO Palazzo del cinema di Milano sarà negli stessi giorni ma in orario 11-14.

L’evento è reso possibile grazie al sostegno di: MiBAC – DG Cinema, SIAE, Nuovo IMAIE, APF – Apulia Film Commission, Regione Puglia, Institut Français, Istituto Luce – Cinecittà, Casa del Cinema, ANTEO Palazzo del Cinema (Milano), Cinema Modernissimo (Napoli), Università Telematica Pegaso, City Fest – Fondazione Cinema per Roma

Cineporto di Bari
Lungomare Starita 1
INGRESSO GRATUITO
v.o. sottotitolata in italiano


Festival del Cinema Africano Asia e America Latina in Puglia 2019

In il

Festival del Cinema Africano Asia e America Latina in Puglia 2019

La Scatola Blu in collaborazione con Apulia Film Commission, Coeweb e MFN – Milano Film Network vi aspetta l’1 e il 3 aprile al Cineporto di Bari per due imperdibili appuntamenti con il Festival del Cinema Africano, d’Asia e America Latina, in una prima edizione Off (o Dopo Festival).

Saranno presenti in sala i registi dei film proiettati e la direttrice del festival Annamaria Gallone.

INGRESSO GRATUITO

PROGRAMMA:

1 aprile 2019 ore 21:00 @ Cineporto di Bari
YOMEDDINE, di A.B. Shawky – EGITTO – 2018
Beshay – guarito dalla lebbra – non ha mai lasciato la colonia dei lebbrosi nel deserto egiziano dove ha vissuto fin dall’infanzia. A seguito della morte di sua moglie decide di andare alla ricerca delle sue radici.
Un viaggio che gli farà attraversare tutto l’Egitto e durante il quale affronterà il il mondo con tutte le sue sofferenze, le sue avversità e i momenti di grazia. Alla ricerca di una famiglia, un posto dove appartenere, un po’ di umanità.
Film presentato in concorso al Festival di Cannes 2018
OSPITI: Il regista A.B. SHAWKY e la direttrice del festival ANNAMARIA GALLONE

03 aprile 2019 ore 21:00 @ Cineporto di Bari
KABUL, CITY IN THE WIND, di Aboozar Amini – AFGANISTAN
2018
Il film è ambientato nelle strade di Kabul: strade in cui la morte è ormai parte del paesaggio quotidiano (lo stesso regista si è trovato a girare alcune scene a pochi passi da un attentato suicida). Ma più che la morte, è la vita che con tutte le forze cerca di farsi largo in un contesto così disperato quello che interessa al regista, che racconta
storie di quotidiana, poetica sopravvivenza.
Film presentato all’International Documentary Film festival.
OSPITI: Il regista ABOOZAR AMINI e la direttrice del festival ANNAMARIA GALLONE

Il Festival del Cinema Africano, d’Asia e America Latina è arrivato alla sua 29^ edizione, si terrà dal 23 al 31 marzo a Milano. Con la sua longevità e il suo lavoro di accurata ricerca è ormai da considerarsi una delle manifestazioni cinematografiche più importanti in Italia.
INFO: https://www.festivalcinemaafricano.org/

Il Festival Cinema Africano Asia e America Latina in Puglia è realizzato con il sostegno di Apulia Film Commission


LOOP Festival 2019: il programma della IVª edizione

In il

loop festival 2019 bari

LOOP è il festival multimediale che connette il mondo della musica contemporanea con il meglio del filmmaking internazionale

Un viaggio audiovisivo che parte da quattro esperienze sonore di fondamentale rilievo planetario, quelle di PJ Harvey, Arctic Monkeys, Massive Attack e Kendrick Lamar.
Loop coordina un approfondimento dinamico sui registi, le tecniche e gli immaginari sviluppati nella loro videografia, affiancando nomi di straordinario interesse come Michel Gondry, Spike Jonze, Jonathan Glazer, Richard Ayoade, Roman Coppola, Nabil, John Hillcoat, Sophie Muller, Seamus Murphy, Dave Meyers, W.I.Z., Hiro Murai e molti altri.

Evento speciale della quarta edizione di LOOP Festival è la serata dedicata alla musica indie italiana mascherata, con ospite Davide Toffolo dei Tre Allegri Ragazzi Morti, che sarà anche protagonista di un live acustico.

Proiezioni di videoclip, cortometraggi e opere filmiche per raccontare la carriera di quattro icone della musica contemporanea e la scena dei gruppi/cantanti italiani mascherati ai Cineporti di Puglia / Bari :: Lecce :: Foggia.

L’artwork della terza edizione di LOOP Festival è di DAVIDE TOFFOLO, fumettista di fama internazionale e cantante e leader dei Tre Allegri Ragazzi Morti. Tra i suoi lavori: Pasolini (2005), Cinque allegri ragazzi morti (2008, serie completa), Graphic Novel is Dead (2014), Il Re Bianco (2018) e il Cammino della Cumbia (2018). Pubblica per Coconino Press, Rizzoli Lizard, Bao Publishing e Oblomov.

Direzione artistica di Michele Casella.

INGRESSO GRATUITO

PROGRAMMA

◉ Martedì 5 marzo 2019, ore 21 @ Cineporto di Bari
Focus on :: PJ HARVEY
raccontata da Claudio Todesco
giornalista de Il Sole 24 Ore

La rocker che ha unito poesia e sensualità, riscrivendo la storia della musica britannica. La sua storia partendo dall’attitudine blues-folk per arrivare alle ibridazioni più avventurose.

◉ Martedì 12 marzo 2019, ore 21 @ Cineporto di Bari
Focus on :: ARCTIC MONKEYS
raccontati da Luca Pacilio
direttore di Spietati.it

La band arrivata dal web che ha sovvertito le dinamiche della musica inglese, una miscela esplosiva di rock melodico, punk e ritmiche accelerate ad altissimo tasso adrenalinico.

◉ Giovedì 14 marzo 2019, ore 21 @ Cineporto di Lecce
Focus on :: MASSIVE ATTACK
raccontati da Ennio Ciotta
giornalista del Quotidiano di Puglia

◉ Martedì 19 marzo 2019, ore 21 @ Cineporto di Bari
Focus on :: MASSIVE ATTACK
raccontati da Fabio Deluca
giornalista di RadioRai

◉ Giovedì 21 marzo 2019, ore 21 @ Cineporto di Foggia
Focus on :: MASSIVE ATTACK
raccontati da Alessandro Licusati
giornalista di Radio Nova

La storia del trip-hop e di un nuovo modo di intendere la musica, raccontata attraverso una straordinaria videografia e una serie di brani di eccezionale impatto emotivo.

◉ Martedì 26 marzo 2019, ore 21 @ Cineporto di Bari
Focus on :: KENDRICK LAMAR
raccontato da Nicola Gaeta
giornalista di Musica Jazz

Il nome più importante fra i rapper della moderna scena planetaria, un narratore che è anche maestro del ritmo contemporaneo.

APRILE // EVENTO SPECIALE

◉ Martedì 2 aprile 2019, ore 21:00 @ Cineporto di Bari
DAVIDE TOFFOLO :: Indie Italiana Mascherata
con live in acustico di Davide Toffolo (Tre Allegri Ragazzi Morti)

Il meglio della musica italiana? Senza dubbio si cela dietro le maschere di una manciata di band, raccontate da Davide Toffolo attraverso i loro video. Al termine delle proiezioni, il leader dei Tre Allegri Ragazzi Morti si esibirà in una performance in acustico realizzata per il Loop Festival.

LOOP Festival è realizzato con il sostegno di Apulia Film Commission e di Puglia Sounds


Anche i Pesci Piangono

In il

Anche i Pesci Piangono

Il documentario narra attraverso le voci di pescatori, ambientalisti, ricercatori e artisti la storia dell’Adriatico, un mare che ha sempre custodito un grande patrimonio di ricchezza e biodiversità ma che oggi si ritrova impoverito a causa della pesca eccessiva. Il film è un ritratto avvincente ed evolutivo sul come sia possibile ancora tutelare il mare e trasformare in sostenibili le attività che dipendono da esso. I racconti sono scanditi da una sorta di coro greco affidato a due tra le voci più belle del Mediterraneo, Dario Muci e Rachele Andrioli, che interpretano dal vivo brani legati poeticamente al mare.

Regia: Francesco Cabras – Alberto Molinari
Produzione: MedReAct/Adriatic Recovery Project con Ganga Film
Musiche: Rachele Androidi, Dario Muci, Francesco Francesco Raganato, Cabras, Sante Rutigliano.
Durata: 33 minuti
Girato in Puglia

Ingresso Libero


In Viaggio con i Nenets – Yamal Siberia

In il

In Viaggio con i Nenets Yamal Siberia

L’Angolo Avventure di Bari torna anche per quest’anno con una serie di nuove avventure da raccontare!
Abbiamo voluto inaugurare l’anno invitando

ANTONIO PORCELLI

Medico di professione, viaggiatore autonomo, fotografo.

Titolo della serata: “IN VIAGGIO CON I NENETS” – YAMAL SIBERIA”

Un reportage di viaggio sui Nenets, tribù nomade che “vive” nella penisola di Yamal, nella parte occidentale della pianura siberiana. Nella lingua degli indigeni, yamal significa la fine del mondo: è un luogo remoto battuto dal vento, ricoperto di permagelo, fiumi serpeggianti e arbusti nani, e, da oltre mille anni, è la patria dei pastori di renne Nenet.

Vi aspettiamo il 4 Ottobre presso il Cineporto di Bari Pad 180 presso l’Apulia Film Commission.
Ben ritrovati amici dell’Angolo!

Ingresso libero
Info. 3496673722


Lisandro Alonso a “Registi fuori dagli sche(r)mi”

In il

lisandro alonso registi fuori dagli schermi

Considerato tra i maggiori registi contemporanei, autore di capolavori come “Los Muertos”, “Fantasma”, “Jauja”, artefice di un cinema di reinvenzione e cortocircuito di sé, dei codici, delle pratiche del filmare, dell’immaginare, LISANDRO ALONSO a “Registi fuori dagli sche(r)mi”, giovedì 10 maggio, ore 20,30, al Cineporto di Bari (Fiera del levante).
Verrà proiettato JAUJA (Argentina 2014, v.o. sottotitolata), sogno di un eden d’abbondanza, di costellazioni, magie, presagi, cioè, alla fine, del Cinema. Come di consueto sarà presente insieme al regista, il Direttore di Uzak e della rassegna Luigi Abiusi.
Ingresso libero fino a esaurimento posti.