XII° Presepe Vivente nel Castello Caracciolo

In il

presepe vivente 2019 cellamare

Il Borgo Antico di Cellamare si trasforma in un piccola e suggestiva Betlemme, con la natività ubicata all’interno del magnifico Castello Caracciolo. L’evento sarà accompagnato da degustazioni di frittelle, caldarroste, pignata di legumi, vino novello e altre prelibatezze locali, rallegrato con cantori e musicanti.
La rassegna è organizzata dalla comunità parrocchiale.

27 e 28 dicembre – 4 gennaio

Viviamo giorni di comunione e condivisione nella gioia del Natale.

INGRESSO GRATUITO

Infotel 3349878164


Concerto Gospel di Natale nella Cattedrale di Acquaviva delle Fonti

In il

concerto gospel di natale cattedrale acquaviva delle fonti

Anche quest’anno, il Lions Club “Pura Defluit” di Acquaviva organizza “Concerto Gospel di Natale”, presso la Cattedrale di Acquaviva, venerdì 27 dicembre alle ore 20:00.

Il Coro “The Joy ful Chorus, for Maria Grazia Baldassarre” composto da 15 coristi, 3 musicisti e diretto dal maestro Roberto Angiulo, nell’anniversario del 20 ° anno dalla fondazione, si esibirà in un repertorio di musica Gospel nella splendida cornice della Cattedrale di Acquaviva rievocando una forte carica emotiva e spirituale nel pubblico presente.

L’iniziativa consente la realizzazione di uno degli scopi del Lionismo “Prendere attivo interesse al bene civico, culturale, sociale e morale della comunità” poiché ha l’obiettivo di raccogliere fondi da destinare alla costruzione della nuova mensa della Caritas.
Il Club Lions “Pura Defluit” di Acquaviva coglie l’occasione per augurare a tutti un Natale di serenità e pace.

Il Presidente del Lions Club “Pura Defluit”
Dominga Pellicano


Gran Concerto di Natale al Nicolaus Hotel con Matteo Brancaleoni e Jazz Studio Orchestra

In il

concerto di natale nicolaus hotel

GRAN CONCERTO DI NATALE
HOTEL NICOLAUS

VOCAL MATTEO BRANCALEONI
JAZZ STUDIO ORCHESTRA
IL CORO DEL FARO
DIRETTORE M° PAOLO LEPORE
IN “SWING CHRISTMAS”

Venerdì 27 dicembre, alle ore 21.00, presso il Nicolaus Hotel, il M° Paolo Lepore con Matteo Brancaleoni, la Jazz Studio Orchestra e Il Coro del Faro si esibiranno nel Gran Concerto di Natale “Swing Christmas”, con un omaggio a Frank Sinatra.
La Jazz Studio Orchestra, giunta alla sua 43ma edizione, ospiterà uno degli interpreti principali del songbook italiano ed Americano, spesso paragonato a Frank Sinatra, un protagonista dello tradizione swing e jazz in Italia, si i è esibito al fianco di artisti come Michael Bublé, Fiorello, Renzo Arbore.

Prevendite: Box Office Feltrinelli – Bari – tel. 0805240464
Nicolaus Hotel – tel: 0805682111
Chorus JSO – tel: 0802460493


XVIª Ed. del Presepe Vivente a Canosa di Puglia

In il

presepe vivente canosa di puglia 2019

Il Presepe Vivente torna quest’anno per la sua XVI edizione.
Ambientati nella bellissima location della Zona Costantinopoli, si svolgono gli eventi che fanno da sfondo alla nascita di Gesù, immersi nell’antica Betlemme.
8 date imperdibili, tra figuranti con costumi realizzati a mano, animali e scenografie ricreate nei minimi particolari.

LE DATE:
26-27-28-29 Dicembre 2019
dalle ore 17:30 alle ore 20:30
3-4-5-6 Gennaio 2020
dalle ore 17:30 alle ore 20:30

Info: 3880986957


Presepe Vivente nel centro storico di Locorotondo

In il

Presepe nel centro storico di Locorotondo

Non fartelo raccontare !

Quest’anno il Presepe Vivente di Locorotondo vi aspetta nel Centro Storico.

Partenza da via Morelli (tra Piazza Vittorio Emanuele e la Chiesa Madre), nelle date 26, 29 dicembre e 4, 5 gennaio 2020, dalle ore 17 alle ore 21.

Per il programma completo vedi locandina.

Si ringrazia Parrocchia San Giorgio Martire – Locorotondo Unitalsi Locorotondo Spaccio Aziendale Argese Gran Caffè Giuseppe Carrieri GruppoFolk Città Di Locorotondo e tutti coloro che ne contribuiscono alla riuscita.


18° Presepe Vivente a Trani – Una Notte di Luce

In il

presepe vivente trani una notte di luce

La 18^ Edizione del Presepe Vivente è ormai alle porte!

In occasione delle festività natalizie cittadine, le vie del centro storico della città di Trani si popoleranno degli scenari del consueto Presepe Vivente, organizzato dall’associazione Xiao Yan per le date 26 e 29 Dicembre 2019!

INGRESSO: Via Beltrani
ORARIO: 17.00-21.00

(è richiesto il contributo di 1,00 €)

Non mancate, UNA NOTTE DI LUCE vi attende!


A Monopoli, Mostra di Presepi artistici e tradizionali

In il

Mostra di Presepi artistici e tradizionali a Monopoli

I volontari del Comitato di quartiere “Ex INA Casa”, con il patrocinio del Comune di Monopoli, organizzano una Mostra di Presepi artistici e tradizionali dal 26 dicembre al 6 gennaio nei locali di via Cadorna 13, gentilmente messi a disposizione dall’Arciconfraternita del SS. Sacramento di Monopoli.

Saranno esposte opere del M° Giuseppe Pavone e di Angelo Pesce, nonché il presepe tradizionale realizzato da Franco Aresta, presidente del Comitato.

Animato dal desiderio di condividere il Natale in fratellanza e solidarietà il comitato ha colto l’occasione per realizzare anche una raccolta di alimenti e giocattoli da destinare alle famiglie bisognose e ai loro bambini. Iniziativa resa possibile grazie al generoso contributo delle aziende del territorio e dei residenti del quartiere.

L’inaugurazione avrà luogo il 26 p.v. alle 9:30 alla presenza del Sindaco di Monopoli.

Si ringraziano: Divella passione mediterranea, Vivai Capitanio, Simply Market via San Francesco da Paola, Deterfood srl, Oleificio Cooperativo di Monopoli, Copilandia Centro Stampa, Lentini Paolo srl, Marasciulo Centro Luce, Circolo Fra Marittimi Monopoli, Cava Turi Sebastiano, La Tata giocattoli, Maxi Simply C7 Shop; e tutti coloro che contribuiranno a comunicare queste informazioni a mezzo stampa e web.

INFORMAZIONI
Sede della mostra: Via Cadorna 13, Monopoli (Bari)
Periodo: 26 dicembre 2019 – 6 gennaio 2020

Orari di apertura: Tutti i giorni: 17:00-22:00 | 26, 29 dicembre 2019 – 1, 5, 6 gennaio 2020: 10:00-13:00 / 17:00-22:00

Accessibilità: I locali della mostra sono accessibili alle persone con ridotta capacità motoria

Ingresso Libero


Locorotondo…passeggiando tra le luci e la bellezza

In il

Locorotondo passeggiando tra le luci e la bellezza

La Discoverart srls organizza il 26 dicembre, alle ore 19.00 una bella visita guidata al borgo di Locorotondo (BA) tra la bellezza, la storia dei suoi vicoli e le luminarie natalizie. Avremo possibilità di visitare il presepe vivente che sarà allestito nel cuore del Centro Storico. A seguire, numerosi eventi artistici e musicali che animeranno la serata… .

Locorotondo: uno dei borghi più belli d’Italia! Essa sorge linda e silente sulla sommità di un colle. Armoniosamente tondeggiante come il toponimo stesso suggerisce, La città deve il suo nome alla morfologia assunta dal primo centro abitato, sorto attorno al Mille.

Appuntamento, automuniti alle ore 18.00 davanti al PalaMazzola (lato Via Venezia). Ticket 5€ a persona (i bambini sotto i 10 anni non pagano). La prenotazione obbligatoria da farsi chiamando il 3279531594 oppure il 3426891892.

Questa iniziativa è inserita in “Happy Holidays Show!”: rassegna della Discoverart srls dal 6 dicembre al 6 gennaio. Eventi, Tour, Divulgazione, Teatro, Musica ed Arte varia: un’esperienza straordinaria!

N.B.
– Numero minimo di partecipanti: 15 persone
– Numero massimo di partecipanti: 40 persone
– In caso di maltempo l’evento sarà rinviato alla prima data disponibile


In nome della Madre: Antonella Ruggiero ad Acquaviva delle Fonti

In il

antonella ruggiero in nome della madre

IN NOME DELLA MADRE

ANTONELLA RUGGIERO COSIMO DAMIANO DAMATO E MARK HARRIS

IL 26 DICEMBRE NELLA CATTEDRALE DI SANT’EUSTACHIO DI ACQUAVIVA

Acquaviva festeggia il Natale con il recital “In nome della madre”. Uno spettacolo inedito che vede in scena Antonella Ruggiero, Cosimo Damiano Damato e Mark Harris. Appuntamento giovedì 26 dicembre alle 21.30 nella Cattedrale di Sant’Eustachio. Lo spettacolo è un’esclusiva del Teatro Pubblico Pugliese in collaborazione con il Comune di Acquaviva delle Fonti e le produzioni Libera e Protea. “In nome della madre” è un recital che vede Antonella Ruggiero interprete delle sue canzoni più intime alternate alle pagine religiose di Erri De Luca, Fabrizio De Andrè, Don Andrea Gallo, Don Tonino Bello ed Alda Merini. Un vero viaggio sacro e salvifico nella poetica di questi grandi autori: i loro versi, le loro storie si insinuano nella narrazione mistica, le loro preghiere laiche si vestono di un tocco evangelico. Voce narrante è Cosimo Damiano Damato che condurrà la platea nelle pieghe dei versi de “In nome della madre” di Erri De Luca, de “La buona novella” di Fabrizio De Andrè ed ancora nei versi di “Preghiera di un utopista” di Don Andrea Gallo, nelle “Lettere” di Don Tonino Bello e nella poesia mistica di Alda Merini. Il recital nasce dal testo di Erri De Luca “In nome della madre” nel quale racconta la storia della sposa, della madre, della vergine, della donna che ha nel suo grembo il destino dell’uomo. A scandire la lettura di Cosimo Damiano Damato sono le canzoni della tradizione sacra e popolare eseguite dal vivo da Antonella Ruggiero, accompagnata al piano da Mark Harris (storico musicista di Fabrizio De Andrè): in scaletta Ave Maria, Tre madri, Crueza de ma ed Il Pescatore di De Andrè, Aria sulla IV corda di Bach e l’Ave Maria di Shubert, insieme ad altri canti tradizionali. Presentate in una veste sacra anche le perle pop di Antonella Ruggiero, fra cui, Cavallo bianco, Non ti dimentico, Echi d’infinito.

Lo spettacolo è dedicato al poeta di Acquaviva Giuseppe D’Ambrosio Angelillo, amico ed editore storico della poetessa Alda Merini alla quale sarà reso omaggio per i dieci anni dalla sua scomparsa con la lettura di alcune sue liriche religiose recitate da Cosimo Damiano Damato sui vocalizzi di Antonella Ruggiero, accompagnati dal pianoforte di Mark Harris.

Nella stessa giornata di Santo Stefano, alle 18, nella Sala Colafemmina, il sindaco Davide Carlucci, l’assessore alla cultura Caterina Grilli ed il poeta e regista Cosimo Damiano Damato presenteranno il libro postumo di Giuseppe D’Ambrosio Angelillo, un’opera omnia in due volumi dedicati ad Alda Merini e pubblicata dalla sua casa editrice che porta il nome della sua città natale Acquaviva. Nome, scritto e impresso con l’indimenticabile rossetto rosso dalla stessa Alda Merini sulle pareti delle sue stanze, che ora resta indelebile sul celebre “ muro degli angeli” della casa della poetessa dei Navigli. A Giuseppe D’Ambrosio D’Angelillo, inoltre, sarà intitolata la sala dell’Anagrafe del Comune, alla presenza di Vittorio Dinielli e Roberto Tritto della Casa editrice L’Incontro edizioni.