A CHRISTMAS CAROL, il musical di Natale torna al Teatro Team di Bari

In il

a christmas carol musical bari teatro team

Compagnia BIT
presenta
A CHRISTMAS CAROL MUSICAL
dal magico romanzo di
Charles Dickens

Imponenti scenografie, effetti speciali, musiche e coreografie da sogno per un’opera originale tutta italiana. Questo è il segreto del successo del meraviglioso musical natalizio che, dopo il grande successo delle scorse stagioni, tornerà nuovamente in scena in una lunga tournée nei teatri di tutta Italia.

QUARTO ANNO DI REPLICHE
13.482 presenze anteprima 2017
24.347 presenze tour 2018-2019
25.432 presenze tour 2019-2020
24 repliche – 16 sold out – 3 standing ovation

Per info: Tel e WhatsApp al 3484106061

La storia…
E’ la vigilia di Natale del 1843 e in tutta Londra la magia della festa entra nel cuore di grandi e piccini
Il vecchio Scrooge, dopo la morte del suo socio d’affari Jacob Marley, continua a condurre il suo banco d’affari con cinica avarizia rifuggendo da ogni rapporto umano e affamando il suo sfortunato impiegato Bob Cratchit.
Scrooge soprattutto odia il Natale e nemmeno l’invito a cena di suo nipote riesce a fargli cambiare idea…
La notte di Natale riceve però la visita del fantasma del suo defunto socio Jacob Marley che gli rimprovera la sua grettezza e gli annuncia la visita di tre Spiriti destinati a redimerlo.
Lo Spirito del Natale passato conduce Scrooge nella sua infanzia, rivede se stesso da bambino seduto su un banco di scuola, lasciato solo dai compagni.
Gli mostra l’arrivo dell’amata sorellina minore Fan, che gli annuncia che il padre non è più in collera con lui e che può tranquillamente tornare a casa e gli mostra l’allegria che regnava alla festa di Natale in casa di Mr. Fezziwig, il primo datore di lavoro di Scrooge.
Lo Spirito del Natale presente gli fa vedere la felicità che il Natale genera nella gente, anche povera, come il suo impiegato Bob Cratchit nel momento del pranzo di Natale con la sua famiglia e il suo adorato figlio Tiny Tim.
Lo Spirito del Natale futuro gli mostra il suo orrendo destino qualora non modificasse la vita che ora conduce.

Un Magico Team Creativo

Scritto e diretto da Melina Pellicano
Musiche di Stefano Lori e Marco Caselle
Liriche di Marco Caselle

Coreografie Melina Pellicano
Scene di Alessandro Marrazzo e Francesco Fassone
Costumi Marco Biesta
Effetti speciali Alessandro Marrazzo
Disegno suono Emilio Rossi
Disegno luci Alessandro Marrazzo
Arrangiamenti e produzione musicale Stefano Lori
Collaboratori alle musiche Federico e Nicolò Vese
Figurazioni Tip Tap Davide Accossato
Trucco Vanessa Ferrauto

Un incredibile cast di 18 performer
46 bambini attori per il Cast Junior

LE DATE AGGIORNATE:
VERCELLI 18 dicembre 2021 – Teatro Civico
CENTO 27 dicembre 2021 – PalaBenedetto
PAVIA 31 dicembre 2021 – Teatro Fraschini
PAVIA 1 gennaio 2022 – Teatro Fraschini
CREMONA 6 gennaio 2022 – Teatro Ponchielli
BARI 2 dicembre 2022 – Teatro Team
NAPOLI 3 e 4 dicembre 2022 – Palapartenope
ROMA 10 e 11 dicembre 2022 – Auditorium Conciliazione

I biglietti già acquistati rimangono validi per la nuova replica corrispondente.

Per tutte le informazioni sugli eventi annullati o rinviati, visita la pagina https://www.ticketone.it/covid19


Visita guidata ai Presepi di Bari vecchia

In il

visita guidata presepi bari vecchia acli dalfino

Mercoledì 2 febbraio, veglia della candelora, il circolo Acli-Dalfino organizza l’ultima visita guidata ai Presepi della Città Vecchia, a termine del percorso sosta nella bellissima Chiesa di San Giuseppe a Bari vecchia dov’è presente il Gesù Bambino di Praga. Infine presso l’antico Sottano de Comà Jannine in strada S. Marco dei Veneziani ci sarà una degustazione accompagnata da un buon bicchiere di vino.

Partenza da piazza Odegitria ore 18:00

Informazioni e prenotazioni ACLI DALFINO TEL 0805210355


FUNKOFF e SERENA BRANCALE in concerto gratuito a Conversano

In il

FUNKOFF e SERENA BRANCALE a Conversano

FUNKOFF e SERENA BRANCALE insieme a Conversano!

A causa della rapida evoluzione dell’emergenza coronavirus negli ultimi giorni, abbiamo ritenuto utile evitare occasioni di assembramento in piazza. L’evento previsto il 9/1/22 “Funkoff & Serena Brancale live a Conversano” è stato quindi rinviato.
Meglio essere prudenti oggi e goderci questo bellissimo evento in una stagione migliore!
Presto comunicheremo la nuova data

Un progetto speciale che unisce la più importante e longeva marchin’ band funky italiana, ad una delle voci più talentuose e seducenti della scena musicale italiana.
Per l’occasione verrà omaggiato il classico tema sinfonico “Vita Pugliese” con una moderna rivisitazione funky, a sottolineare l’attitudine comune fra la tradizione bandistica e le marching band d’ispirazione americana.
L’evento esclusivo, per la rassegna “Borgo di Natale – Conversano“, si terrà domenica 9 gennaio 2022 in piazza XX Settembre, con inizio alle ore 21:00
L’ingresso è gratuito ma limitato a 300 posti, su prenotazione online dal sito Eventbrite.it. Sarà possibile prenotare dalle ore 10:00 del 28 dicembre.

Funkoff
Dopo 20 anni di attività e più di 800 concerti possiamo dire che i Funkoff non solo sono la prima funky marchin’ band italiana, ma che hanno letteralmente dato un senso nuovo alla parola Marchin’ Band in Italia.
Hanno infatti legato a quest’accezione un tipo di musica, che unisce il groove della black music ad arrangiamenti di tipo jazzistico, ad uno stile e ad una melodia italiana, a movimenti e coreografie di grande impatto visivo ed emotivo.
Sulla loro scia decine e decine di gruppi simili sono nati in Italia, ma la loro energia, la loro grinta, il loro affiatamento e l’originalità della loro musica, scritta e arrangiata da Dario Cecchini, fondatore e leader della band, sono uniche ed inimitabili!

Serena Brancale


Serena Brancale è una delle voci più talentuose della scena musicale italiana.
È riuscita a conquistare il grande pubblico con la sua partecipazione al Festival di Sanremo 2015 dove ha presentato una versione raffinatissima del suo brano “Galleggiare”, contenuta nell’omonimo album uscito con la WARNER MUSIC ITALY.
Dotata di una voce scura e versatile, in questo nuovo progetto decisamente nu-soul, con la sua creatività attraversa funk, jazz e R’n’B strizzando l’occhio al rap ma senza mai dimenticare i moderni suoni dell’elettronica. Dotata di una forte inclinazione nel valicare confini sonori, la cantante riesce fisiologicamente a “manipolare” con grande disinvoltura i diversi generi, attraverso le sue inedite composizioni.

Domenica 9 gennaio 2022
CONVERSANO (BA) – Piazza XX Settembre
FUNKOFF & SERENA BRANCALE

Porte ore 19:30 – Inizio concerto ore 20:30
Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria su Eventbrite.it
disponibile dalle ore 10:00 del 28 dicembre.

Infoline
biglietteria@bassculture.it
Tel./whatsapp 393 9639865


Concerto Barocco del Trio Polacco Kulig, Zimka, Ochwat

In il

concerto barocco

“CONCERTO BAROCCO”
ArmoniE di Natale a Conversano

ArmoniE di Natale sarà presente a Conversano (Bari) il 5 gennaio 2022 – ore 18.00 presso la splendida Pinacoteca Civica “Paolo Finoglio” con il Concerto Barocco del Trio Polacco Kulig, Zimka, Ochwat – mezzosoprano e 2 fisarmoniche. L’evento, sostenuto e patrocinato dal Comune di Conversano nell’ambito della programmazione “BORGO DI NATALE”, patrocinato dalla Regione Puglia con disposizione del Presidente SP6/000234, avrà carattere internazionale grazie alla presenza di tre giovani musicisti polacchi, virtuosi concertisti in tutto il mondo. Il programma proposto sarà composto da musiche del periodo barocco di Bach, Telemann, Haendel che ben si addicono alle meravigliose tele del Finoglio site nella pinacoteca e alle quali si mescoleranno le carole tradizionali polacche, valore internazionale aggiunto agli eventi di Borgo di Natale nella Città delle Arti.
Prenotazione al 328.8365625. Obbligo di Super Green Pass e mascherina FFP2.
Ingresso Pinacoteca: Corso Morea (di fronte alla statua di Padre Pio).
Magdalena KULIG – mezzosoprano
Ha completato i suoi studi vocali e quelli di Storia della Musica presso l’Accademia Musicale di Wroclaw (Polonia). Si è perfezionata in canto con Gloria Banditelli a Vicenza (Italia) e con da Ingrid Kremling, Della Jones e Cheryl Studer. È stata allieva della Dartington International School (UK) e del Richard Strauss Institute di Garmisch-Partenkirchen ed è vincitrice di concorsi internazionali di canto.
Cantante lirica e concertistica internazionale ha cantato al Festiwal Wratislavia Cantans, all’Oper im Berg Festival di Salisburgo, al Kammeroper Schloss Rheinsberg e allo Schleswig-Holstein Music Festival. La sua passione per diversi progetti di musica da camera l’ha portata ad esibirsi con il quartetto di sassofoni dei Berliner Philharmoniker “Clair obscur” e in molti paesi in Europa, Sud America e Asia. Ha lavorato con noti direttori come Christoph Eschenbach, Christopher Hogwood e Wojciech Rodek.
Maciej ZIMKA – fisarmonica
Si è laureato presso l’Accademia di musica di Cracovia (Polonia) nella classe di fisarmonica del professor Janusz Pater, ha conseguito anche un dottorato di ricerca dell’Accademia. È vincitore di numerosi concorsi strumentali, sia polacchi che internazionali. Tra gli altri ha vinto il 1° premio al I Concorso Internazionale di Fisarmonica di Vilnius o il 1° Premio al 47° Festival Internazionale della Fisarmonica di Klingenthal (categoria musica da camera).
È un musicista attivo che esegue musica classica e moderna. Si è esibito in numerosi festival, tra cui “Sound 12” a Newcastle upon Tyne (Inghilterra), “Les Cles du Classique (Francia/Spagna)”, “Concerts at Lempertz” (Belgio), “Ibla Music Festival (Italia),”. Condividi.Musica.Leipizg.” (Germania), “Prikarpacka Vesna” (Ucraina), “Audio Art Festival”, “MOZG Festival”, “Euro Chamber Music Festival”, “Wawel at Dusk Festival” (Polonia). Maciej Zimka è stato anche in tournée negli Stati Uniti e in Israele. È anche un compositore attivo: compone per fisarmonica, altri strumenti e formazioni cameristiche. Ha vinto il Grand Prix al VII Concorso Internazionale di Composizione a Sanok (Polonia).
Wiesław OCHWAT – fisarmonica
Strumentista attivo in molti ambiti della vita culturale: musicista, co-organizzazione di eventi artistici, opera in ambito didattico e scientifico. Nel 2014 si è laureato con lode presso l’Accademia di musica Krzysztof Penderecki di Cracovia nella classe di fisarmonica del professor Janusz Pater e nel 2018 ha conseguito un dottorato di ricerca dell’Accademia sotto la supervisione del professor Paweł Paluch. Attualmente è assistente presso il dipartimento fiati e fisarmonica dell’Accademia di musica Krzysztof Penderecki.
Obiettivo principale del fisarmonicista è l’esecuzione e la promozione della musica contemporanea. Ha dozzine di prime di opere di nuova creazione, sia da solista che da camera, che sono state spesso create su sua iniziativa. Wiesław Ochwat è vincitore di numerosi concorsi strumentali, sia polacchi che internazionali. Svolge un’ampia attività concertistica durante numerosi festival sia nel paese che all’estero. Oltre alla musica contemporanea, gli interessi dello strumentista includono musica classica, improvvisata e di intrattenimento.

INGRESSO LIBERO CON PRENOTAZIONE AL 3288365625
GREEN PASS OBBLIGATORIO


FRIDA BOLLANI MAGONI in concerto “Note Natalizie”

In il

frida bollani

NOTE NATALIZIE
FRIDA BOLLANI MAGONI pianoforte e voce
Mercoledì 5 Gennaio 2022 ore 21:00
Teatro Tommaso Traetta – Bitonto (Bari)

Evento rinviato a data da destinarsi. I biglietti rimarranno validi per la prossima data.

Frida Bollani Magoni, figlia d’arte, nasce in Versilia il 18 settembre 2004. Da sempre immersa nel mondo dei suoni e della musica comincia a studiare regolarmente pianoforte classico all’età di 7 anni sotto la guida del maestro Paolo Razzuoli, che le insegna la notazione musicale in Braille. Ha collaborato più volte con l’Orchestra Operaia di Massimo Nunzi (Jazz Big Band) sia come cantante che come pianista esibendosi all’Auditorium Parco della Musica di Roma. In qualità di ospite si è esibita al Premio Bianca D’Aponte (concorso per cantautrici) nel teatro di Aversa nel 2017 e alla cerimonia di apertura degli Special Olympics 2018 presso l’ippodromo di Montecatini suonando e cantando davanti a 10.000 persone. Si è spesso esibita come ospite a sorpresa nei concerti dei genitori (Petra Magoni e Stefano Bollani) sia in Italia che all’estero. L’esordio live di Frida si è tenuto nel luglio 2020 al Giardino Scotto di Pisa. È stata ospite speciale della fortunata trasmissione televisiva Rai Via dei Matti numero 0, condotta dal padre, Stefano Bollani, e da Valentina Cenni. Il 12 giugno da Orbetello è partita la sua prima tournée. Nelle date del tour che si è concluso ad ottobre, Frida si è esibita in quasi 30 concerti facendo sempre il tutto esaurito e calcando palchi prestigiosi. Durante questi mesi ricchissimi di impegni e progetti Frida si dedica anche al lavoro di studio e alla produzione di brani e realizza con il produttore musicale inglese Jimmy Brixton il suo primo podcast.

Infotel: 0803742636


FRIDA BOLLANI MAGONI in “Note Natalizie”

In il

frida bollani

NOTE NATALIZIE
FRIDA BOLLANI MAGONI pianoforte e voce
Giovedì 30 Dicembre 2021 ore 20.30
Chiesa Sacro Cuore – Mola di Bari

Cresciuta circondata dall’arte e dalla musica, Frida Bollani Magoni, figlia del grande pianista Stefano Bollani e della cantante Petra Magoni, è un’artista che ha fatto della musica la sua vita. Si avvicina al pianoforte in tenera età per gioco ed il suo percorso artistico è la sua naturale evoluzione. Il suo motto: “La musica mi ha insegnato che nulla è impossibile”. Un’incantevole voce ed un elegante talento che ci guideranno su magiche note natalizie, classici del jazz, Battiato, ecc.
Il tour “natalizio” di Frida Bollani Magoni è realizzato interamente nel contesto delle splendide chiese italiane al fine di contribuire a valorizzarne l’immenso patrimonio artistico, sia nei grandi centri sia in provincia.

BIOGRAFIA
Frida Bollani Magoni, figlia d’arte, nasce in Versilia il 18 settembre 2004.
Da sempre immersa nel mondo dei suoni e della musica comincia a studiare regolarmente pianoforte classico all’età di 7 anni sotto la guida del maestro Paolo Razzuoli, che le insegna la notazione musicale in Braille.
Si è spesso esibita come ospite a sorpresa nei concerti dei genitori (Petra Magoni e Stefano Bollani) sia in Italia che all’estero. Attualmente frequenta il Liceo Musicale Carducci di Pisa dove studia pianoforte.
Il 23 aprile 2021 è stata ospite speciale della fortunata trasmissione televisiva Rai Via dei Matti numero 0, condotta dal padre, Stefano Bollani, e da Valentina Cenni.
Frida, talento raro, è reduce dall’emozionante esibizione al Quirinale di fronte al Presidente della Repubblica in occasione delle celebrazioni del 2 giugno. Oltre alla toccante interpretazione dell’Inno nazionale, la giovanissima musicista ha eseguito in musica e voce una versione commovente del capolavoro di Lucio Dalla “Caruso” e omaggiato Franco Battiato, recentemente scomparso, con una bellissima interpretazione del brano “La Cura”.
Nell’estate 2021 la sua prima tournée che attraversa tutta la penisola. Nelle date del tour che si è concluso ad Ottobre, Frida si è esibita in quasi 30 concerti facendo sempre il tutto esaurito e calcando palchi prestigiosi. A Settembre suona a Milano per accompagnare Roberto Bolle in “L’Opera Meravigliosa. Roberto Bolle per il Duomo di Milano” ed inaugura la nuova edizione de “Il tempo delle donne” del Corriere della Sera in Triennale.

BIGLIETTI (posti numerati)
2 euro
Ingresso gratuito per i titolari AgìmusCard

BOOKING
– Biglietteria online https://www.associazionepadovano.it/acquisto/
– Botteghino Chiesa Sacro Cuore – Mola di Bari
– Bonus Cultura
Carta del Docente – esercente fisico – ambito “Spettacoli dal vivo”
18app – esercente fisico-categoria “Concerti”

INFO
tel. 368 56 84 12 – 393 993 5266
www.associazionepadovano.it
La partecipazione, a qualunque titolo (pubblico, artisti, personale tecnico-organizzativo), agli spettacoli comporta l’osservanza della vigente normativa anti Covid-19 disposta dalle Autorità competenti.


NERI PER CASO in concerto a Mola di Bari

In il

neri per caso

NERI PER CASO
in concerto
“Natale per caso”
Piazza XX Settembre – PalaTenda
Mola di Bari

Un evento A.G.ì.MUS. e Comune di Mola di Bari

Ciro CARAVANO – voce
Gonzalo CARAVANO – voce
Domenico Pablo CARAVANO – voce
Massimo DE DIVITIIS – voce
Mario CRESCENZO – voce
Daniele BLAQUIER – voce

Iniziano a cantare nei locali di Salerno, ed ottengono la partecipazione a Sanremo Giovani 1994 con il brano “Donne” di Zucchero, qualificandosi per la sezione “Nuove Proposte” del Festival di Sanremo 1995, che vincono con la canzone “Le ragazze”, scritta da Mattone ed eseguita a cappella. Il loro primo disco, “Le ragazze”, che contiene cover di noti brani italiani e due canzoni inedite, ottiene 6 dischi di platino.
È del 1996 il loro secondo disco, “Strumenti”, nel quale la voce si integrava con strumenti acustici ed elettronici e percussioni (bicchieri, cucchiaini, fodere di chitarre…) che creavano atmosfere particolari, diverse ad ogni canzone. Con il brano “Mai più sola”, di Claudio Mattone, il gruppo ripeté l’esperienza del Festival, giungendo al quinto posto tra i Big. Il loro terzo disco “…And so This Is Christmas” è uscito nel 1996 poco prima di Natale e contiene cover di famose canzoni natalizie e “Quando” canzone da loro interpretata nel lungometraggio animato della Disney, “Il gobbo di Notre Dame”. Il quarto disco, uscito a fine novembre del 1997, è intitolato semplicemente “Neri Per Caso”. Nel maggio 2000 è uscito l’album “Angelo blu”, prodotto da Paolo e Pietro Micioni per la EMI, da cui è stato tratto il singolo estivo “Sarà” (Heaven Must Be Missing an Angel), cover in italiano di Heaven Must Be Missing an Angel dei Tavares. Il 7 giugno 2002 è uscito il CD di raccolta dei loro maggiori successi, La raccolta, arricchito dagli inediti “Amore psicologico” e “Tu sei per me”. In occasione dell’uscita della riedizione rimasterizzata e restaurata del cartone Disney “Il Libro della Giungla”, nel novembre 2007, interpretano a cappella la canzone “Siamo tuoi amici”, il brano cantato dai quattro avvoltoi. Sono le voci del “Coro delle statue” nel film “La casa dei fantasmi” con E. Murphy.
Il 15 febbraio 2008 è uscito il loro nuovo album, intitolato “Angoli diversi”, prodotto da Tullio Mattone e con la partecipazione di undici importanti nomi della musica italiana (tra cui Mango, Lucio Dalla, Luca Carboni, Samuele Bersani, i Pooh, Claudio Baglioni e Gino Paoli) che, per l’occasione, hanno reinterpretato con il gruppo una canzone del loro repertorio arrangiata «A cappella». Ad anticiparne l’uscita dell’album è il singolo “What a Fool Believes” realizzato insieme a Mario Biondi. Il 28 febbraio 2008 sono stati ospiti di ì Mietta al Festival di Sanremo 2008 nella serata dedicata ai duetti, in cui hanno riarrangiato a cappella assieme alla grande interprete la canzone “Baciami adesso”. A marzo del 2009 “Angoli diversi” vince il premio di “miglior disco a cappella europeo” assegnato dall’associazione americana “CARAS” (“Contemporary A Cappella Recording Awards”). Nello stesso anno hanno cantato nell’ultimo album di Claudio Baglioni “Q.P.G.A.” nella canzone “Se guardi su”. Il 26 ottobre 2010 è la volta di “Donne”, album di duetti con sole artiste donne, tra le quali le grandi dive della canzone come Loredana Bertè, Ornella Vanoni, Mietta, nonché Mia Martini in un duetto postumo, e le giovani cantanti del momento come Dolcenera, Giusy Ferreri, Noemi, Alessandra Amoroso e Karima. Notevoli anche le collaborazioni con alcuni dei maggiori artisti della musica internazionale come nel 2009 quando aprono il concerto di Alicia Keys a Milano; duettano anche con Dionne Worwik, Randy Crawford e Chaka Khan cimentandosi in diversi generi come il funky, il jazz e anche l’R&B. Il 16 luglio 2015 al Ravello Festival i Neri Per Caso aprono il concerto di Bobby McFerrin & Guests e duettano con lui. Nel 2016/2017 affiancano Renato Zero nella suo nuovo tour “ALT”. Nel 2018 partecipano come ospiti al Festival di Sanremo, cantando con Elio e le Storie Tese nella serata dedicata ai duetti. Ad Aprile 2019 esce “We love the beatles”. Nel cinquantesimo anniversario dell’ultimo concerto dei Beatles e della pubblicazione del leggendario disco “Abbey Road”, il sestetto celebra John, Paul, George e Ringo con 9 straordinarie interpretazioni delle loro canzoni, da “All You Need is Love” a “Come Together”, passando per “Penny Lane”, “We Can Work It Out”.

Infotel. 368568412


Presepe Vivente nelle Grotte di Castellana

In il

Presepe Vivente nelle Grotte di Castellana

GROTTE DI CASTELLANA: QUATTRO GIORNI PER IL PRESEPE VIVENTE A 70 METRI DI PROFONDITÀ
 
Quattro date e cento figuranti in costumi d’epoca per un suggestivo percorso di circa 1 km tra le caverne, le stalattiti e le stalagmiti del sito carsico castellanese a 70 metri di profondità. Sono questi i numeri del Presepe Vivente nelle Grotte di Castellana (Ba), rievocazione della natività fra mestieri del passato e antiche tradizioni che sarà visitabile nei giorni 26, 27, 28 dicembre 2021 e 2 gennaio 2022 a partire dalle 17:30.
 
Promosso dall’UNPLI Puglia e dalla sede locale della Pro Loco “don Nicola Pellegrino”, per la regia di Lucio Giordano e le musiche originali del maestro Renato Giorgi, melodie concesse dalle Edizioni Paoline, il tradizionale Presepe Vivente accoglierà i visitatori che potranno calarsi in un’atmosfera d’altri tempi, percorrendo un suggestivo viaggio sotterraneo che dall’annunciazione dell’Angelo Gabriele a Maria condurrà alla rappresentazione della Natività.
 
Il percorso fra i simboli di fede, storia e tradizione inizierà nella Grave, la prima e più grande caverna del complesso carsico sotterraneo, mentre lungo il tragitto i visitatori incontreranno alcuni personaggi simbolo, come le donne con le anfore alle prese con le faccende della propria esperienza quotidiana, i bambini, le danzatrici, i pastori, il maniscalco, il riparatore di ceramiche, il falegname, il cestaio, le lavandaie, ma anche luoghi rappresentativi, come il mercato dei tessuti, l’accampamento militare di centurioni romani e il mercato dei pescatori.
Ad ospitare la sacra rappresentazione con San Giuseppe, la Madonna e Gesù Bambino, sarà la Caverna della Fonte, mentre lungo il cammino sarà possibile anche imbattersi nei tre Re Magi che si dirigono verso la capanna della Natività per offrire oro, incenso e mirra.
 
Previsto all’interno del ricco calendario di appuntamenti per il periodo natalizio “Stille d’inverno”, il Presepe Vivente ambientato nelle Grotte di Castellana sarà occasione anche per ammirare il sito carsico con le sue singolari concrezioni, oltre che per immergersi in un’atmosfera unica e ricca di suggestione.
Per accedere alla visita bisognerà acquistare il biglietto esclusivamente online sul circuito TicketOne. Sarà necessario, inoltre, esibire il super green pass. La temperatura all’interno delle grotte si aggira attorno ai 17°C con un tasso di umidità molto elevato.