Libri nei Vicoli del Borgo 2023, il programma della XII edizione

In il

Libri nei Vicoli del Borgo 2023

Libri nei Vicoli del Borgo – XII edizione
1 luglio – 23 settembre 2023
Locorotondo (Bari)

“No, no! prima le avventure. Le spiegazioni sono lungaggini noiose” esclamò il Grifone in “Alice nel paese delle meraviglie “. É “…all’avventura “il tema della XII edizione di Libri nei vicoli del borgo in abito estivo. La rassegna letteraria, diretta da Nando Cannone, che si snoda tra i luoghi più suggestivi del centro storico di Locorotondo (Città che Legge 2020-2023), in Valle d’Itria.

La rassegna, organizzata dall’associazione culturale Entroterre Cultura del borgo, con Comune di Locorotondo, la collaborazione di UNIBA, e CEPELL (Centro per il libro e la lettura) ed il sostegno di BCC Locorotondo, si svolgerà da sabato 1 Luglio a sabato 23 Settembre per un totale di dodici appuntamenti.

I grandi autori della letteratura italiana sui palchi naturali dei vicoli e le piazze del centro storico di Locorotondo.

In questi anni Libri nei vicoli del borgo ha ospitato: Stefano Benni, Paolo Giordano, Daria Bignardi, Mario Desiati, Andrea Marcolongo, Veronica Raimo, Federico Rampini, Nadia Terranova, Nicola Lagioia, Fabio Genovesi, Antonella Lattanzi, Chiara Tagliaferri, Alan Friedman, Antonio Padellaro, Francesco Carofiglio, Tommaso Labate, Francesca Borri, Lorenzo Marone, Giovanni Impastato, Francesco Costa, Marika Venezia, Silvia Truzzi, Elena Stancanelli, Luisa Carrada, David Riondino, Mauro Covacich, Cinzia Tani, Francesco Giorgino, Lisa Hilton, Francesco Varanini, Sonya Orfalian, Yari Selvetella, Gabriella Genisi, Marco Somà, Marcello Veneziani, Vittoria Iacovella, Francesca Cavallo, Luca Bianchini, Marco Bonini, Walter Veltroni, Christian Rocca, Mariolina Venezia, Matteo Bianchi ecc

Libri nei vicoli del borgo si conferma manifestazione accessibile. Il materiale della comunicazione e la parte introduttiva dei libri presentato è realizzata in Braille.

La XII edizione

Si parte sabato 1 Luglio, ore 20.30, Sagrato Chiesa San Giorgio, con la prima avventura, uno dei libri più belli pubblicati in questo 2023, una gestazione lunga 15 anni. Fabio Genovesi presenta “Oro puro” Mondadori editore, il viaggio alla scoperta delle Americhe, visto dagli occhi di un giovane mozzo di bordo, un dimenticato della storia, un’avventura, una scoperta nella scoperta, un viaggio fisico ed interiore da leggere tutto d’un fiato.

Si prosegue con uno dei più grandi economisti italiani, dalla Banca d’Italia al Fondo Monetario Internazionale, Carlo Cottarelli, domenica 9 luglio, con il suo libro fresco di stampa “Chimere” Sogni e fallimenti dell’economia, Feltrinelli editore. L’appuntamento che libri nei vicoli del borgo dedica, ogni anno, alle visioni del contemporaneo, tra economia, tecnologia e società per raccontare il mondo che cambia.

Seguono, solcando i mari dell’estate, venerdì 14 Luglio Mauro Covacich, uno tra i grandi romanzieri italiani, con il suo ultimo romanzo “L’avventura terrestre” Nave di Teseo editore, e Antonella Lattanzi, sabato 15 luglio, con il suo ultimo romanzo “Cose che non si raccontano” per Einaudi editore, romanzo autobiografico una storia dura, emozionate, intensa, raccontata magistralmente.

Venerdì 21 Luglio, barra dritta verso il porto Italo Calvino. Una serata interamente dedicata ai 100 anni dalla nascita di Calvino, in collaborazione con U Jùse, e l’Università degli Studi di Bari. Lea Durante, docente di letteratura italiana dell’Università degli studi di Bari, racconta “Italo Calvino e la letteratura come prisma” Una serata piena di contaminazioni, in pieno stile calviniano, con le opere degli illustratori del contest, lanciato a maggio, per raccontare Calvino anche attraverso i segni.

La navigazione continua, sabato 22 Luglio, con una delle autrici più raffinate del panorama italiano. Gaia Manzini, scrittrice e sceneggiatrice (tra cui i film di Nanni Moretti), ed il suo romanzo “La via delle sorelle” edito da Bompiani. Domenica 16 Luglio è in scena, Antonella De Mola, con “Educare fa bene alla salute” la cultura come carburante per la propria crescita personale

Venerdì 28 Luglio, un grande ritorno, con uno dei suoi libri più belli, l’autore della “Solitudine dei numeri primi”, Paolo Giordano presenta “Tasmania” Einaudi editore, un romanzo sul futuro. Il futuro che temiamo e desideriamo, quello che non avremo, che possiamo cambiare, che stiamo costruendo. La paura e la sorpresa di perdere il controllo sentimento del nostro tempo.

Domenica 30 luglio, un evento in esclusiva per libri nei vicoli, la cronaca spiegata bene, l’autore del podcast rivelazione “Indagini”, una delle star dell’ultimo salone internazionale del libro di Torino, il giornalista del Post Stefano Nazzi presenta “Il volto del male” Mondadori editore.

Sabato 5 Agosto, arriva la grazia, la cura e l’ironia di Ester Viola, con “Voltare pagina”, Einaudi editore, l’amore, la vita, i libri che aiutano a cambiare prospettiva alla propria vita.

L’avventura diventa sempre più emozionante, venerdì 1 Settembre, con un’altra grande esclusiva, un grandissimo evento. Gaia Tortora, con il suo libro “Testa alta, e avanti.” Mondadori editore, racconta una delle pagine più tristi della giustizia italiana, l’arresto, la detenzione e la gogna mediatica di suo padre Enzo Tortora a 35 anni dalla sua morte.

Venerdì 15 Settembre una presentazione spettacolo con Yari Selvetella ed il suo ultimo romanzo “Vite mie” Mondadori editore, il nuovo lessico familiare raccontato con una scrittura piena di visioni ed immagini.

Come ogni anno, per garantire un’affluenza ordinata, l’atmosfera poetica delle parole e delle presentazioni, registrazione obbligatoria per tutti gli eventi, attraverso EVENTBRITE (cultura nel Borgo) o, per chi ha meno dimestichezza con la tecnologia, presso INFOPOINT Locorotondo, telefonicamente (080.4312788) o recandosi di persona.


Torna la Notte di San Giovanni nel centro storico di Bitetto

In il

notte di san giovanni 2023 bitetto

BITETTO – La Notte di San Giovanni, ormai giunta alla sua XXII edizione, si svolge nell’area antica della città di Bitetto,
contesto rurale di forte impatto storico e artistico che per sua peculiarità attrae numerosi turisti richiamati
dalla presenza di siti architettonici d’epoca medioevale, fiore all’occhiello la Cattedrale in stile romanico-
pugliese.
La manifestazione si lega agli antichissimi riti di festeggiamento legati al solstizio d’estate trasmigrati in
manifestazione religiosa con l’avvento del cristianesimo, infatti nonostante la forte componente religiosa la
notte tra il 23 e il 24 giugno viene celebrata in tutto il mondo con un forte riferimento alla magia e a
tradizioni che risalgono a periodi pre-cristiani, commemorata già dai romani dei primi secoli, dove culti e
incantesimi si mescolano sotto la luce delle stelle.
Musici,
cantastorie e cartomanti si esibiscono fino a notte fonda per produrre un particolare inno alla vita,
richiamando fortemente la tradizione contadina.
La notte di San Giovanni è anche celebre e resa ancor più magica dai suoi mille fuochi, che si accendono in
tutta Europa, tradizione antichissima tramandata dai Fenici che adoravano il dio Moloch, citato nell’Antico
Testamento venerato di Cananei, nominato nel Levitico e nel libro dei Re. Concludendo con le feste del
solstizio si assisteva alla glorificazione dell’acqua, simbolo della fecondità e della purificazione e vede San
Giovanni protettore dalle influenze malefiche, assicurando la rinascita della luce.
Tra le antiche corti e le piazzette, incredibili le installazioni artistiche, realizzate grazie alla creatività dei soci
con specifici richiami agli elementi naturali come l’acqua, l’aria, la terra e il fuoco. Sorprendenti i cibi e i
prodotti tipici come gli immancabili spaghetti alla San Giuannidd, il vino e i fioroni locali. Non mancano mai
le noci fresche per la preparazione del nocino secondo la ricetta che la tradizione vuole. Tra le piazzette ed i
vicoli le bancarelle di artigianato locale espongono i loro manufatti realizzati rigorosamente con materiali
naturali (cuoio, legno, cotone).
La tradizione cristiana si sposa con la cultura contadina in questo giorno speciale e il fuoco diventa
protagonista: si accendono fuochi con le vecchie erbe per allontanare gli spiriti maligni e per dare forza al
Sole, in quanto, a partire dal Solstizio d’Estate, le giornate tendono ad accorciarsi; nelle corti del borgo
antico, il piombo viene fuso col fuoco per poter leggere il futuro e per le viuzze si sparge l’odore del
rosmarino che viene arso come fosse incenso perché funzioni come talismano.
Giocolieri del fuoco si esibiscono nelle piazzette con i loro numeri, ricordando l’antica tradizione di saltare
le fiamme alla ricerca della fortuna, mentre contemporaneamente, l’elemento contrastante per
antonomasia, l’acqua, si contende la scena: si pratica la chiaroveggenza tramite la lettura dell’albume
d’uovo posto in una ciotola d’acqua, le erbe del mazzetto di San Giovanni (iperico, lavanda, artemisia,
malva, menta, rosmarino e salvia) vengono posti a macerare in acqua per poter sfruttare la potenza della
natura e delle divinità e le veggenti consigliano di raccogliere la rugiada dai campi che in questa notte è ritenuta miracolosa e benefica.

PROGRAMMA:

Funk
THE FUNKIN MACHINE Cattedrale San Michele Arcangelo

Pop rock
IL MAESTRALE Piazza Santa Margherita

Fire show
MENTI ARDENTI Percorso diffuso centro storico

Popolare
FOLKEMIGRA Piazza Porta Piscina

Popolare
BENEDETTA LUSITO Via Larosa

Disco
CLUB MEDITERRANEO Via Seristori

Giocoleria
APULIA STILTS Percorso diffuso centro storico

Info 3667285525


Giro degli Archi nel centro storico di Conversano

In il

giro degli archi 2023 conversano

Domenica 18 giugno 2023 torna il Giro degli Archi con la sua 30ª edizione tra vicoli, piazze e archi nel centro storico di Conversano (Bari).

Tante le novità per questo trentesimo traguardo che vedrà sport e musica quanto mai connessi!

A breve il programma… stay tuned


Bari FestTheater – Teatro, Poesia e Azione si incontrano!

In il

Bari FestTheater

Bari FestTheater
Teatro, Poesia e Azione si incontrano!
Vieni a vivere un’estate di spettacoli e laboratori indimenticabili!
Dal 15 giugno al 15 settembre 2023, il Bari FestTheater ti offre un’ampia selezione di eventi per adulti e bambini, con ingresso gratuito per tutte le attività.
Unisciti a noi mentre attraversiamo i quartieri periferici di Bari – Libertà, Santa Rita, Centro Storico, Japigia e Mungivacca – con 14 emozionanti spettacoli teatrali dal vivo e laboratori coinvolgenti.
In onore del centenario della nascita del grande artista francese “MARCEL MARCEAU“, presenteremo una sezione di spettacoli di teatro internazionale con Paolo Nani, i Baccalà e i Clara Luna M. Nani. Goditi gli spettacoli di clown, mimo e pantomima, pluripremiati e acclamati a livello mondiale, che celebrano la poesia del silenzio.
La giovane Clara Luna M. Nani figlia del Maestro indiscusso del teatro fisico, Paolo Nani, si esibirà in una straordinaria ed emozionante rappresentazione teatrale intitolata “L’incredibile viaggio di Frida“. Questa prima nazionale, una co-produzione Italia/Danimarca, avrà luogo il 7 luglio 2023 presso il Nuovo Teatro Abeliano.
Preparati anche a commuoverti e sorridere con lo spettacolo “Pss Pss” della compagnia I Baccalà, vincitore di 15 premi internazionali. Questi due clown contemporanei si esprimeranno attraverso il linguaggio universale del corpo e dello sguardo, portando sul palco un’ora di pura felicità. Lo spettacolo è in programmazione il 30 agosto 2023 al Cine Teatro Showville.
Infine, non perdere l’opportunità di assistere allo spettacolo intramontabile “La Lettera” di Paolo Nani, che ha compiuto 30 anni di rappresentazioni in tutto il mondo. Un artista straordinario che, con un tavolo e una valigia di oggetti, darà vita a 15 micro storie, tenendoti avvinto con il suo ritmo sfrenato e bislacco. L’appuntamento è per il 15 settembre presso il Cine Teatro Showville.
Oltre a questi imperdibili spettacoli, avremo numerose azioni teatrali che coinvolgeranno le comunità dei quartieri periferici, con attività formative e spettacoli dal vivo, tutto gratuitamente.
Il Bari FestTheater inizia il 15 giugno con il divertente laboratorio “Biri Cone il Cuoco Pasticcione“, condotto da Mariapia Autorino, talentuosa attrice, e Teresa Maldarella, una cuoca pazzerella. Subito dopo, non perderti lo spettacolo teatrale emozionante “Chico Mendes: una Vita per la foresta Amazzonica” della compagnia Onirica, questo spettacolo toccante è dedicato all’icona ambientalista brasiliana e al problema della deforestazione amazzonica. Sarai catturato dall’intensità e dalla magia che solo il teatro può offrire seguito dal laboratorio teatrale “A mò di Zanni“. Un’esperienza unica per conoscere da vicino gli attori della compagnia e imparare le tecniche e l’uso delle maschere della commedia dell’arte.

Un ringraziamento speciale al Comune di Bari e ai sostenitori di questa splendida iniziativa:
– Ridondance Associazione Culturale
– Altrove Ridondance Associazione Culturale
– Octopost Srl società di post produzione cinematografica
– Sattva Production and School Srl e Sattva Factory Srl Benefit società di produzione e di formazione cinematografica.
BARI FestTHEATER POC METRO 2014 – 2020 Progetto “Le Due Bari 2023” – CUP J94J23000440006
Segui tutte le novità, gli aggiornamenti e le sorprese che abbiamo in serbo per te seguendo la pagina Facebook “Bautta Cultura ed Arte”


A Turi la 31ª Sagra della Ciliegia Ferrovia, il programma completo

In il

31ª Edizione
Sagra della Ciliegia
 “Ferrovia”
10 e 11 Giugno 2023
TURI (Bari)

Due imperdibili giornate per vivere un’esperienza di gusto e divertimento in uno scenario ricco di novità.
Un grande evento che affianca alla ciliegia ferrovia, regina della festa, le eccellenze enogastronomiche del territorio turese e pugliese.
Ti aspettiamo a Turi!

PROGRAMMA:

Sabato | 10 Giugno

Ore 18.30 | Piazza Silvio Orlandi
* Apertura degli spazi espositivi delle aziende cerasicole e apertura rassegna enogastronomica “Eccellenze di Puglia”

Ore 19.00 | Piazza Silvio Orlandi
* Cerimonia e spettacolo d’inaugurazione alla presenza delle massime autorità civili e militari
* Banda Cittadina di Turi “Don Giovanni Cipriani” e coro degli alunni della Scuola “Resta-De Donato” Turi

Ore 19.30
* Spettacolo Musicale itinerante “Bassa musica di Piripicchio”

Ore 20.00 | Piazza Silvio Orlandi
* Intrattenimento musicale live di “Dj Eddy De Marco” accompagnato dai maestri di ballo della scuola “Hops” swing anni 30-40

Ore 20.00 | Piazza Capitano Colapietro
* Balli popolari degli alunni della scuola “Resta – De Donato” – Turi

Ore 20.30 | Piazza Silvio Orlandi
* Accensione dell’installazione artistica di luminarie pugliesi a cura della “Dipierro Light Event”

Ore 22.00 | Largo San Giovanni
* Spettacolo Musicale con i “nutrAzionisti”

Domenica | 11 Giugno

Ore 9.00
* Apertura spazi espositivi aziende cerasicole e apertura rassegna enogastronomica “Eccellenze di Puglia”

Ore 09.30
* Partenza tour guidati centro storico, luoghi culturali e d’interesse. Grotta di Sant’Oronzo, Chiesa di Santa Chiara.

Ore 10.00 | Borgo Antico
* 5a Estemporanea di pittura “Rosso Ferrovia”

Ore 10.00
* Spettacolo Musicale itinerante “Young Marching Band” e “Bassa musica di Piripicchio“

Ore 18.00
* Apertura degli spazi espositivi delle aziende cereasicole e apertura rassegna enogastronomica “Eccellenze di Puglia”

Ore 19.00
* Spettacolo Musicale itinerante “Conturband”;

Piazza Capitano Colapietro
* Balli popolari degli alunni della scuola “Resta – De Donato” – Turi

Ore 21.00
* Premiazione 5a Estemporanea di Pittura “Rosso Ferrovia” e 1° concorso opere da studio.

Ore 21.30
* Spettacolo comico “Cherries and Smile “Una risata tira l’altra” con Tommy Terrafino, Nando Timoteo, Trio La Ricotta e Andrea Di Marco.

Ore 22.30
* Estrazione dei biglietti vincenti della lotteria della Sagra della Ciliegia 2023


Lumen Light Fest 2023, il centro storico di Conversano si illumina di luci e arte

In il

LUMEN LIGHT FEST CONVERSANO

CONVERSANO – Torna ad accendersi di luce e arte il borgo antico della Città del Conti, Conversano. Venerdì 9 giugno sarà inaugurato Lumen Light Fest 2023, il festival itinerante che già lo scorso anno con lo zoo luminoso e tante altre installazioni aveva conquistato il pubblico di ogni età. Per la nuova edizione sono al lavoro artisti e artigiani pugliesi, pronti a presentare tante nuove installazioni luminose.

Il progetto è firmato dall’Associazione culturale FATTI DI CHINA e si realizza in stretta collaborazione con il Comune di Conversano, in particolare l’assessorato alle politiche culturali guidato da Katia Sportelli e quello al decoro urbano dell’assessore Francesca Lippolis.

«Attraverso l’arte daremo vita a nuove visioni e disegneremo percorsi alla scoperta di una Conversano che si trasforma al calar del sole per offrire attraverso la contaminazione tra arte e luce l’occasione per stupire, meravigliare, trasmettere spunti di riflessione grazie a nuovi linguaggi», questa la promessa degli organizzatori.
LUMEN LIGHT FEST è cultura e tradizione, si avvale dell’ingegno e delle mani sapienti di artigiani pugliesi per la creazione di opere d’arte che fondono materiali naturali e luce per dar vita a installazioni interattive, aeree, luminose, panoramiche. Contaminazione tra arte naturale (il paesaggio) e artigianato artistico per invitare i visitatori a guardare il mondo con gli occhi e lo stupore di un bambino, affrontando tematiche di grande attualità come la sostenibilità, la diversità e l’integrazione.

Per l’edizione 2023 LUMEN LIGHT FEST riporta in scena lo straordinario estro creativo di “Chiodo Fisso” che dopo il grande successo dello zoo luminoso prova a stupire e a incantare ancora una volta con un’installazione inedita alta 8 metri. Nel team di artisti del LUMEN anche Pino Incredix con installazioni aeree e tra le nuove collaborazioni spicca quella con il Maestro Cartapestaio Paolo Mastrangelo, vincitore della 629^ edizione del Carnevale di Putignano. Presenti nella squadra di artisti anche Luigi Console con Mariangela Distante che dopo il successo ottenuto all’Amsterdam Light Festival promettono sorprese per l’evento conversanese. A completare la squadra di artisti in campo anche Local Frames con una visione artistica al femminile e Francesco Laruccia con luminarie artistiche.

LUMEN LIGHT FEST apre il sipario il 9 giugno e come una trama vestirà il centro di Conversano fino al 31 agosto.

PASSEGGIATA INAUGURALE E STREET PARADE PER LE VIE DEL CENTRO

L’inaugurazione avverrà venerdì 9 giugno, alle ore 20.30 da Arco Carelli, con una passeggiata di presentazione riservata ai rappresentanti istituzionali e alla stampa.

Dalle ore 21.00 avrà inizio lo spettacolo itinerante a cura della street band Euroband che, con partenza da Villa Garibaldi, girerà fra le installazioni e al suo passaggio si accenderanno le luci del festival.

L’evento è gratuito e prevede libero accesso.

Maggiori info: www.fattidichina.it


Torna a Conversano la Festa delle Ciliegie, il programma

In il

festa delle ciliegie 2023 conversano

19ª edizione della FESTA DELLE CILIEGIE
2, 3 e 4 Giugno 2023
Conversano (Bari)

Piazza Castello | Corso Domenico Morea

Conversano torna a essere protagonista e lo fa con il suo “ORO ROSSO” grazie all’impegno organizzativo dell’associazione Sapori in Conversano, con suoi associati Acli, Coldiretti, Confagricoltura, Copagri, Feder.Agri e grazie al patrocinio del Comune di Conversano e del Sac | Mari tra le mura.
Dal 02 al 04 giugno sapori, colori, musica, cultura e intrattenimento saranno raccontati attraverso la XIXª edizione della Festa delle ciliegie di Conversano.

Programma:

Venerdì 2 Giugno
ore 18:00 | Inaugurazione Festa – Area Palco, P.zza Castello
ore 19:00 | Apertura stand produttori – C.so Domenico Morea
ore 19:00 | Artisti di strada – P.zza Castello
ore 21:00 | Metaverso in concerto – P.zza Castello
ore 21:30 | Terraross in concerto – P.zza Castello

Sabato 3 Giugno
ore 19:00 | Apertura stand produttori – C.so Domenico Morea
ore 19:00 | Artisti di strada – P.zza Castello
ore 21:00 | Pietro Balsamo & Jazzabanna group in concerto – P.zza Castello

Domenica 4 Giugno
ore 19:00 | Apertura stand produttori – C.so Domenico Morea
ore 19:00 | Artisti di strada – P.zza Castello
ore 21:00 | Con un DECA in concerto – P.zza Castello

‌Vi aspettiamo numerosi!!!


BORGO FERMENTATO – Puglia e Luppolo ad alto volume

In il

BORGO FERMENTATO - Puglia e Luppolo ad alto volume

Quando la musica raggiunge ritmi che fanno vibrare l’anima, il sapore della birra si fonde con l’energia della Puglia e l’Associazione RISONANZE incontra STATT, nasce BORGO FERMENTATO: il festival dedicato al gusto autentico delle birre artigianali prodotte nel territorio.
Puglia e Luppolo ad alto volume!

Non mancheranno coinvolgenti Workshop per scoprire tutti i segreti sulla produzione della birra. Ogni sorso sarà accompagnata da live set e concerti musicali.

PROGRAMMA:

SABATO 27 MAGGIO – Prima giornata di questa avventura birraria nel cuore di Rutigliano.

17:00 – STATT
Un viaggio tra le emozionanti storie del birrificio Sbam: “La nuova cotta con il grano buono di Rutigliano”.
Immergiti nell’universo inedito del birrificio Sbam e scopri quali iniziative sociali hanno avviato per aprire le porte del birrificio.
Lasciati affascinare dalla loro idea rivoluzionaria di utilizzare il “grano buono di Rutigliano”: una varietà di grano mai utilizzata prima per produrre birra.

Ingresso su prenotazione: +39 3792389869

18:00 – STATT
Workshop alla scoperta dell’arte dell’home-brewing e successiva degustazione con il Maestro Nirraio di Lieviteria.
Prendi parte a un corso straordinario tenuto dal rinomato Maestro Birraio Angelo Ruggiero.
Impara i segreti per preparare la birra direttamente a casa tua, iniziando un’avventura nel magico mondo della produzione casalinga.

Ingresso su prenotazione: +39 3792389869

19:00 – PIAZZA COLAMUSSI
L’invasione birraio nella piazza.
La piazza si anima con la presenza dei birrifici B94, Birranova, Sbam e Lieviteria che portano con sé una vasta selezione di birre artigianali, creando un’atmosfera di festa e convivialità.

A partire dalle 21:00 – PIAZZA COLAMUSSI
Live Dj Set TBA
La serata si anima con le loro esibizioni, in un’eclettica selezione di generi musicali coinvolgenti.

DOMENICA 28 MAGGIO – Un’esplosione di birra e musica nel centro storico di Rutigliano.

17:00 – STATT
Avventura degustati e introduzione alla birra con Birranova e il suo Maestro Birraio.
Unisciti a Donato Di Palma: Mastro Birraio di Birranova in un’esperienza di degustazione guidata.
Attraverso i suoi sapienti racconti, potrai scoprire le diverse composizioni e stili di birre, lasciando che i tuoi sensi siano catturati dai profumi e dai sapori unici di Birranova.

Ingresso su prenotazione: +39 3792389869

19:00 – PIAZZA COLAMUSSI
I birrifici ritornano in piazza e l’atmosfera diventa frizzante.
Ancora una volta i birrifici si impossessano della piazza, offrendo un’ampia varietà di birre artigianali che scorrono a fiumi nelle pinte dei festaioli.

A partire dalle 21:00 – PIAZZA COLAMUSSI
La serata si apre con l’energia travolgente deo Gadjos, culminando nel concerto esplosivo dei Rezophonic.
La musica invade l’aria mentre i Gadjos danno il via alla serata con il loro coinvolgente repertorio.
L’energia raggiunge il culmine quando i #Rezophonic salgono sul palco accompagnati dalle due Special Guest: Cristina Scabbia e Eva Poles regalandoci un concerto esplosivo che farà vibrare la piazza.
– Rezophonic: progetto musicale/sociale nato nel 2006 con Mario Riso, noto batterista Rock e cofondatore dell’emittente satellitare Rock TV.
Il progetto si basa sulla realizzazione di dischi in cui i brani scritti da Mario vengono interpretati dai più famosi e talentuosi artisti italiani.
– Cristina Scabbia: from Lacuna Coil, ha abbracciato il progetto dei Rezophonic al fine di sostenere la costruzione di pozzi d’acqua in Kenya in collaborazione con Amref.
– Grande contributo nel progetto Rezophonic arriva nel 2011 da Eva Poles (ex membro dei Prozac+), che ha composto e interpretato il brano: “ ”, inserito nell’album “Nell’Acqua”.
– Tutto questo con la presenza e il supporto costante di RockerTV

SUGGERIMENTI PARCHEGGIO: Via Dante | Via Petrarca | Via Manzoni.

Unisciti a noi in questo straordinario festival dedicato al mondo della birra, dove le storie si intrecciano, i sapori si fondono e la musica ci accompagna in un vortice di gioia e divertimento. Cheers!


CORTILI APERTI, a Bitonto due giorni di visite gratuite a cortili, palazzi, ville e giardini di antiche dimore

In il

cortili aperti 2023 bitonto

BITONTO – Sabato 20 e domenica 21 maggio 2023 si terrà l’evento “Bitonto Cortili Aperti”, giunto alla nona edizione. La manifestazione, organizzata da A.D.S.I. Puglia, in collaborazione con il Comune di Bitonto, è inserita nella Giornata Nazionale dell’Associazione Dimore Storiche Italiane che da anni promuove con un’intensa attività culturale la conservazione, la valorizzazione e la corretta gestione delle dimore storiche.
Sarà possibile visitare gratuitamente 54 luoghi incantevoli tra palazzi antichi, chiese, monumenti, cortili da scoprire e riscoprire che rappresentano il cuore dell’immenso patrimonio artistico e culturale della città. Sono 3 i nuovi siti in assoluto di questa edizione: la chiesa di San Silvestro, l’antica Via Appia (Casa Santoro) e il Palazzo Planelli Sylos.
“Facendo visita a questi complessi monumentali che conservano intatto tutto il loro fascino, grazie alla preziosa opera di protezione portata avanti dai privati, non solo sarà possibile godere di un patrimonio artistico e culturale troppo spesso ignorato, ma anche cogliere l’immenso valore sociale ed economico che la rete di dimore storiche rappresenta” sottolinea Piero Consiglio, presidente di Adsi Puglia.
Dopo il grande successo della passata edizione (circa 50mila presenze), “Cortili Aperti” ha incrementato l’offerta per un viaggio magico nel bello, nel vero e nel giusto.

“E’ ormai diventato uno degli appuntamenti più attesi in città – dichiara il sindaco Francesco Paolo Ricci -. Uno straordinario e meraviglioso museo a cielo aperto che il territorio offre. Bitonto si conferma città inclusiva, capace di affascinare turisti e visitatori con l’incanto del suo cuore antico. Tutto ciò, grazie al grande impegno degli organizzatori e alla imprescindibile presenza degli studenti di Bitonto, coprotagonisti di queste due giornate dedicate alla bellezza”.
Luoghi magnifici e stupendi tesori che danno ai visitatori la possibilità di immergersi in uno scenario unico e irripetibile.

“Anche in questa edizione sono previsti 4 percorsi: medievale, rinascimentale, barocco e ottocentesco – afferma Lucia Achille, organizzatrice della manifestazione -. E’ un momento importante per la nostra città che mette in vetrina il suo immenso valore storico-artistico. La mission dell’evento è quella di educare al bello, al senso di appartenenza, all’amore per il proprio territorio da tramandare alle future generazioni”.
Saranno 630 gli studenti, di cui 30 universitari, che nei panni di “novelli ciceroni” accoglieranno i visitatori, guidandoli tra le bellezze del centro storico di Bitonto per ammirare gli splendidi monumenti e gli angoli più suggestivi. A rendere la manifestazione ancor più interessante ci saranno alcuni momenti musicali e due performance di recitazione.
L’Associazione Dimore Storiche Italiane, ente morale riconosciuto, riunisce i titolari di dimore storiche presenti in tutta Italia. Nata nel 1977, conta attualmente circa 4.500 soci e rappresenta una componente significativa del patrimonio storico e artistico del nostro Paese.
L’appuntamento per visitare le bellezze storiche di “Bitonto Cortili Aperti” è per sabato 20 maggio, dalle 18 alle 22, e domenica 21 maggio in due periodi distinti: dalle 10 alle 13 e dalle 16.30 alle 22. L’ingresso è libero.
Per ulteriori informazioni è possibile consultare il sito www.bitontocortiliaperti.it, la relativa pagina Facebook e sul profilo Instagram di “Bitonto Cortili Aperti”.


PASQUETTA e ZAMPINA a Sammichele di Bari, il programma completo delle attività e degli spettacoli

In il

pasquetta e zampina 2023 sammichele

PASQUETTA & ZAMPINA 4.0
Lunedì 10 Aprile rinviato a Lunedì 1° Maggio 2023
Sammichele di Bari

COMUNICATO UFFICIALE:
La perturbazione in arrivo che condizionerà i prossimi giorni non ci consente di organizzare in sicurezza, in serenità e al meglio l’evento della Pasquetta a Sammichele di Bari, già rinviato lo scorso 10 aprile per le stesse motivazioni. Ci vediamo quindi costretti, nostro malgrado, ad annullare l’evento assumendo l’impegno di organizzare al meglio gli eventi che animeranno la nostra Comunità nei prossimi mesi.
Tutte le attività di ristorazione saranno comunque pronte a garantire il soddisfacimento delle prenotazioni e delle richieste che perverranno.
Sarà possibile visitare il Castello Caracciolo e Museo della Civiltà Contadina “Dino Bianco” che rimarrà aperto con orario continuato dalle 10:00 alle 20:00.

PASQUETTA E ZAMPINA 4.0 A SAMMICHELE DI BARI: BUON CIBO, DIVERTIMENTO E CONVIVIALITÀ IN UNO DEI BORGHI PIÙ BELLI D’ITALIA

A seguito dell’allerta meteo pervenuta per domani, 10 aprile, vista l’impossibilità di garantire lo svolgimento in sicurezza delle performance musicali previste, si è disposto un ridimensionamento delle attività relative all’evento Pasquetta & Zampina 4.0.
Tutte le attività di ristorazione saranno comunque pronte a garantire il soddisfacimento delle prenotazioni e delle richieste che perverranno.

Restano confermate le attività culturali e d’intrattenimento come di seguito indicato:
Ore 10.00 INIZIO VISITE GUIDATE AL MUSEO DELLA CIVILTÀ CONTADINA
Ore 10.00 MARATONA MUSICALE – Piazza Vittorio Veneto
Ore 10.00 ESPOSIZIONE VESPA CLUB GIOIA DEL COLLE – Piazza Garibaldi
Ore 10.00 DJ SET CON DJ GIANGY – Piazza Garibaldi
Ore 10.00 APERTURA LUNA PARK – Viale della Repubblica
Ore 10.30 LETTURA ANIMATA PER BAMBINI “LA PRINCIPESSA E IL DRAGO” – Castello Caracciolo
Ore 10.30 VISITA GUIDATA DEL CENTRO STORICO
Ore 11.30 LABORATORIO PER BAMBINI “IL MIO AMICO CIP” – Castello Caracciolo
Ore 11.30 CONTEST DI PALLEGGI – Piazza Vittorio Veneto
Ore 11.30 VISITA GUIDATA DEL CENTRO STORICO
Ore 12.30 LABORATORIO PER BAMBINI “UNA CASETTA PER GLI UCCELLINI” – Castello Caracciolo
Ore 15.00 TREKKING CON DEGUSTAZIONE – Lama San Giorgio
Ore 15.30 FESTINO IN PIAZZA – Piazza Vittorio Veneto
Ore 16.00 LETTURA ANIMATA PER BAMBINI “LATTE DI GALLINA” – Castello Caracciolo
Ore 17.00 LABORATORIO PER BAMBINI “MISTER CONIGLIO” – Castello Caracciolo
Ore 18.00 SANTA MESSA – Chiesa della Maddalena

L’intero programma di PASQUETTA & ZAMPINA 4.0, così come previsto inizialmente sarà riproposto lunedì 1° MAGGIO 2023 con la presenza del super ospite CRISTIANO MALGIOGLIO.