Novello sotto il Castello 2020

In il

novello sotto il castello conversano locandina

NOVELLO SOTTO IL CASTELLO 2020
vino, gastronomia e musica nel centro storico di Conversano (Bari)

Novembre 2020 sarebbe stato il mese in cui riconfermare e migliorare in ogni suo aspetto il riuscito disegno dell’ultima edizione di “Novello sotto il Castello”. Le luci delle luminarie che scaldavano le mura del Castello, le note del pianoforte che rimbombavano nella cupola di San Benedetto, le soavi voci che ipnotizzavano il pubblico in Cattadrale. Il tutto accompagnato dalle degustazioni di cibo e dell’ottimo vino arrivato a Conversano dopo un anno di ricerche cantina per cantina in tutto il meridione. Quest’anno però nulla di tutto ciò accadrà perché come in ogni edizione prima ancora della riuscita dell’evento abbiamo a cuore la salvaguardia della nostra Città, Conversano, di ogni suo singolo cittadino e di tutte le decine di migliaia di persone che a bocca aperta finiscono col venire a contatto con il nostro centro storico. Novello Sotto il Castello 2020 è ufficialmente annullato: dopo una serie di approfondite riunioni con le autorità di pubblica sicurezza la decisione è stata chiara.
Vi lasciamo con l’invito del nostro Presidente Antonio Innamorato: “Non è stata una decisione sofferta, è stata una decisione consapevole. Conversano, i suoi cittadini e ogni singola persona che avrebbe raggiunto la nostra città andava salvaguardata e protetta. Noi abbiamo scelto questo, di proteggere le persone ed i luoghi a cui siamo legati per l’affetto e la fiducia che anno dopo anno hanno riposto in noi. Questo però è solo un arrivederci. Il 2021 è alle porte e siamo già pronti per iniziare a scrivere una nuova fantastica edizione di Novello Sotto il Castello.”


Castellana Grotte, Sagra dell’Impanata 2020

In il

sagra dell impanata 2020 castellana grotte

Presentata ieri sera l’edizione 2020 della tradizionale Sagra dell’Impana di Castellana Grotte che si svolgerà i prossimi sabato 26 e domenica 27 settembre 2020.

L’edizione 2020 non sarà la classica sagra di paese viste le prescrizioni per la tutela e la salvaguardia della salute dei cittadini ma assumerà quest’anno un nuovo ‘format’. Si svolgerà all’interno di Cantine, Masserie, Oleifici, Ristoranti, Bar, Pizzerie e Agriturismi.

Una sfida che l’organizzatore, l’associazione Castellana Conviene – Confesercenti, vuole vincere con il coinvolgimento delle attività ristorative del territorio a salvaguardia delle tradizioni anche in questo anno segnato dalla pandemia mondiale.

La manifestazione gode del patrocinio del Comune di Castellana Grotte ma anche delle Grotte di Castellana, dell’Associazione Nazionale Città dell’Olio, della Regione Puglia – Assessorato Industria Turistica e Culturale per la gestione e la valorizzazione dei beni culturali, della Città Metropolitana di Bari, dell’IRCCS Saverio de Bellis, dell’IISS Consoli Pinto, di Pugliapromozione, e il riconoscimento della Denominazione Comunale di Origine DE.CO del Comune di Castellana Grotte.

Diversi gli ospiti che si sono avvicendati per la presentazione di questa edizione speciale della sagra, tra frantoiani e rappresentati delle istituzioni, per testimoniare il grande impegno per l’organizzazione di uno degli eventi più attesi del territorio.

Appuntamento i prossimi 26 e 27 settembre 2020 con la prelibata impanata regina delle tavole castellanesi.


Summer Festival – Botteghe Aperte, ritorna a Putignano il Carnevale estivo

In il

Summer Festival Botteghe Aperte

CARNEVALE DI PUTIGNANO: SUMMER FESTIVAL – BOTTEGHE APERTE

Dal 3 al 6 settembre a Putignano workshop, convegni, musica e visit art fra i carri allegorici 

È stato presentato questa mattina nella sede della FondazioneLAB, e trasmesso in diretta streaming sulla pagina Facebook del Carnevale di Putignano, Summer Festival – Botteghe Aperte 2020. L’evento, inserito nella programmazione estiva di Popola! – Putignano, Spazi alle idee, organizzato dalla Fondazione Carnevale di Putignano in collaborazione con il Teatro Pubblico Pugliese che dal 3 al 6 settembre animerà la città di Farinella con workshop, convegni, musica e visit art fra i carri allegorici.  
«È un grande orgoglio per noi – dichiara Rossana Delfine, Assessora alla Cultura del Comune di Putignano – ospitare il Summer Festival. A nome dell’Amministrazione Comunale, ringrazio la Fondazione Carnevale e il Teatro Pubblico Pugliese per aver scelto di puntare sulla nostra città. Nonostante il periodo che stiamo vivendo, non senza sforzi abbiamo offerto ai putignanesi e ai visitatori che in questo periodo sono venuti a trovarci opportunità per ritrovarsi, stare insieme, riscoprire e valorizzare i luoghi di Putignano. E continueremo a farlo anche nei prossimi giorni, sempre nel rispetto delle regole e con tutte le dovute cautele». 
«Il Summer Festival – dichiara Sante Levante, direttore del Teatro Pubblico Pugliese – è una delle azioni principali del progetto “SPARC – Creativity Hubs for Sustainable Development through the Valorization of Cultural Heritage Assets”. Il progetto di cooperazione Italia-Grecia che prevede la realizzazione di due hub della creatività, uno a Bari e uno proprio a Putignano, all’ex Macello. Con l’intento di valorizzare l’esistente e dare lustro alla città di Putignano, nei prossimi giorni durante il Summer Festival sperimenteremo le funzioni di questo hub, che diventerà un punto di riferimento per le industrie culturali e creative».
«Putignano e il suo Carnevale – prosegue Maurizio Verdolino, presidente della Fondazione Carnevale – diventa il centro di una serie di azioni e di attività che nei prossimi giorni prenderanno vita. Diventa un centro formativo, creativo, di riferimento per i carnevali pugliesi grazie a un programmo articolato che prevede, tra le altre iniziative, una tavola rotonda sullo sviluppo del Carnevale, esposizioni e degustazioni di prodotti tipici, passeggiate e visit art fra i carri allegorici». Da non perdere i workshop gratuiti dedicati alla creazione di animazioni 3D e alle tecniche di lavorazione della cartapesta per la creazione di un carro allegorico. Un programma di formazione, messo a punto dalla Fondazione Carnevale di Putignano in collaborazione con Teatro Pubblico Pugliese, al fine di valorizzare le competenze artistiche della tradizione contaminandole con i valori innovativi delle nuove tecnologie. I workshop sono a numero chiuso, per partecipare è necessario inviare la propria adesione all’indirizzo email eventi@carnevalediputignano.it, utilizzando il modulo online pubblicato, unitamente a tutti i dettagli, sul sito web della Fondazione Carnevale di Putignano (www.carnevalediputignano.it).   

SUMMER FESTIVAL BOTTEGHE APERTE – IL PROGRAMMA
Putignano 3 – 6 settembre 2020



Dal 3 al 6 settembre
Sede: IMAKE (ex macello) 
Creative HUB: Puglia Music Lab 
Sparc presenta il suo HUB per la musica, in collaborazione con Puglia Sounds.

Dal 4 al 6 settembre | ore 18:30
Sede: Sala consiliare Comune di Putignano
 Presentazione piattaforma e-commerce regionale per la promozione dei prodotti tipici enogastronomici 
Intervengono: Prof. M. Trimarchi – Università Bologna, Prof P. Ponzio – Coordinatore Piano Strategico Cultura Regione Puglia, Dott. D. Petruzzella – Responsabile start up innovative agro-food CHIEAM, Dott. A. Cirone – Direttore GALSEB, Dott. R. Ricco e Dott. G. Sportelli, assistenza tecnica Regione Puglia.

Dal 4 al 6 settembre | ore 10:00-18:30
Sede: Botteghe della Cartapesta (Via Padre Giovanni Lerario)
 Workshop: “La costruzione di un carro” 
Lectio magistralis per cartapestai, studenti Accademia di Belle Arti, artigiani creativi.
 Docenti: F. Giotta, P. Nardelli, V. e P. Mastrangelo, D. Bianco e D. Galluzzi (Carnevale di Putignano), M. Angherà (Carnevale di Fano) e M. Raciti (Carnevale di Viareggio).

Dal 4 al 6 settembre | ore 18:00-23:00
Sede: Botteghe della Cartapesta (Via Padre Giovanni Lerario)
 BOTTEGHE APERTE e Mostra dei Carri Allegorici
Ed. Carnevale 2020 – INGRESSO LIBERO


Dal 4 al 6 settembre | ore 15:00-18:00
Sede: Sala consiliare Comune di Putignano 
Short Master LEZIONI SULLA Narrazione Prodotti Tipici – Università di Bari
 A cura del Dipartimento Studi umanistici, diretto dal Prof. P. Ponzio, per sostenere lo sviluppo di competenze nel turismo eno-gastronomico.

Dal 4 al 6 settembre 
Tour Visit Educational 
Evento per operatori di settore, organizzato da Ex Fadda, San Vito dei Normanni, attuatore di Sparc. Accesso per invito.

5 settembre | ore 18:30
 Sede: Sala consiliare Comune di Putignano
 Sistema Carnevali Pugliesi – Tavola Rotonda
 Saluti ed apertura lavori del Sindaco di Putignano Luciana Laera e dell’Ass. Cultura Comune di Putignano Rossana Delfine. 
Relatori: Loredana Capone, Aldo Patruno, Maurizio Verdolino Pres. Fondazione Carnevale di Putignano, Maria Flora Giammarioli Pres. Carnevale di Fano, Maria Lina Marcucci Pres. Fondazione Carnevale di Viareggio.

Dal 5 al 6 settembre | ore 18:00-21:30
Sede: Chiostro comunale 
Esposizione e degustazione di prodotti Tipici: artigianato ed agrI-food3d Mapping | Maxin10sity Projection Mapping Company | Hungaryhttps://www.maxin10sity.net


NOCI ESTATE 2020: il programma di tutti gli eventi da luglio a novembre

In il

noci estate 2020

Voglia di ripartire e grande entusiasmo da parte del mondo degli operatori culturali che hanno contribuito alla realizzazione del cartellone NOCI ESTATE 2020, presentato questa mattina (30 luglio) in Aula Consiliare dal Sindaco Domenico Nisi e dal Consigliere Comunale delegato alla Cultura Mariano Lippolis.

«Ringrazio tutti gli organizzatori per le difficoltà che già normalmente affrontano per organizzare un evento, e oggi a maggior ragione dal momento che viviamo una situazione del tutto eccezionale come quella che stiamo vivendo – ha esordito il Sindaco. – Abbiamo avuto qualche dubbio in un primo momento sull’organizzazione di un cartellone eventi, ma poi abbiamo pensato che qualcosa andava fatto, per dare un duplice segnale: agli operatori culturali, che hanno bisogno di veder palesare il loro saper fare, e alla comunità tutta, cui ci sembrava giusto e doveroso dare un segno di ripartenza. Le risorse quest’anno hanno subito una forte riduzione – ha aggiunto, – perché abbiamo dovuto affrontare spese importanti per la gestione dell’emergenza. Ora dobbiamo superare questa fase di passaggio, per poi riprendere a strutturare in maniera più solida la nostra offerta. Nonostante tutto il cartellone che presentiamo è di qualità, per merito di tutti gli organizzatori e al coordinamento del Consigliere Mariano Lippolis, che ringrazio. Sono certo che i nocesi e i visitatori che raggiungeranno la nostra città, per cui ho notizia dalle strutture ricettive che vi sono numerose prenotazioni, apprezzeranno la proposta. Ringrazio infine l’Associazione di Protezione Civile “Il Gabbiano”, i cui operatori vigileranno sul rispetto delle norme anti Covid-19 che siamo obbligati a far rispettare».

«Mi unisco ai ringraziamenti del Sindaco a tutti gli organizzatori degli eventi che caratterizzeranno questa estate 2020, per aver avuto il coraggio e lo slancio positivo di offrire alla comunità momenti di arricchimento culturale e di svago – ha dichiarato il Consigliere Lippolis. – Questa è una fase di passaggio tutta da costruire, oggettivamente diversa da quelle che siamo abituati a vivere. L’intero settore culturale sta vivendo una forte crisi sull’intera catena di produzione, e questo genera un senso paralizzante di incertezza. Sentimento questo che ha minato fortemente l’attività di programmazione, poi ripresa quando il buon senso dimostrato da tutti nella Fase 1 della pandemia ha fatto in modo che le misure di contenimento fossero via via allentate, lasciando che pian piano l’incertezza fosse smorzata dal coraggio. Solo praticando cautela e buon senso possiamo ospitare eventi culturali. Di fronte dunque alle nuove disposizioni e alla voglia di provarci palesate dalle associazioni, nonostante le difficoltà, con un’economia compressa sia dal momento storico che dal venir meno dei sostegni privati, abbiamo deciso di andare avanti, ma di farlo in sicurezza. Attraverso una convenzione stipulata con l’associazione di Protezione Civile “Il Gabbiano” – spiega, – assumiamo in capo a noi il controllo del rispetto delle norme di sicurezza in materia di contenimento del contagio da Covid-19, senza gravare in ciò sugli organizzatori. Il messaggio che deve passare è che si potrà partecipare agli eventi in tutta sicurezza anche e soprattutto grazie alla collaborazione anche di tutti. Se da un paarte gli esperti ci dicono che il virus circola e che è possibile conviverci rispettando delle basilari e semplici regole (distanziamento, uso della mascherina, igiene delle mani, ecc.), ormai sembra essersi innescato un meccanismo psicologico che porta in molti a credere che l’emergenza sia superata. Questo atteggiamento, oltre ad essere potenzialmente pericoloso per la sicurezza di ciascuno, rischia di vanificare gli sforzi che tutti noi, gli operatori del commercio, gli organizzatori di eventi stanno facendo nell’affrontare questo complesso periodo. Il cartellone che presentiamo oggi punta alla qualità piuttosto che alla quantità. Il mondo della cultura prova così a ripartire, in modo nuovo, con eventi caratterizzati da una forte valenza comunitaria, capaci di produrre pensiero e offrire nuove prospettive».

Un solo concerto organizzato dall’Amministrazione Comunale. Saltando l’atteso appuntamento con la Festa dell’Emigrante, a causa delle risorse risicate e della oggettiva difficoltà a controllare il rispetto delle norme di sicurezza in Piazza Garibaldi, il 7 agosto Bobo Rondelli si esibirà con il Noci Ensemble, formazione composta da circa dodici musicisti del territorio.
Ad entrare nel dettaglio delle singole manifestazioni, sono intervenuti il Maestro Antonio Tinelli per l’Associazione Aulos, Titta De Tommasi per Cristiani Music, Orazio Sansonetti per l’Associazione Puglia Trek&Food, il Maestro Giacomo Lasaracina per la Banda cittadina “Santa Cecilia-Sgobba”, Pietro Intini e Vito Maria Laforgia per l’Associazione Luminares, Enza Ardone per l’Associazione SOS4Zampe ONLUS.
Presente anche Stefano Verdiani in rappresentanza della rete di associazioni che organizzano la tre giorni letteraria di Chiostri, Inchiostri e Claustri presentata lunedì scorso presso il Chiostro delle Clarisse.

SEGUE IL PROGRAMMA:

18-19 Luglio 
Chiostro delle Clarisse – Dalle 19:00
VEXATIONS+
Maratona musicale post-COVID organizzata nell’ambito del XVI Concorso Internazionale di Clarinetto “Saverio Mercadante” a cura dell’associazione Aulos

31 Luglio – 1-2 Agosto 
Centro Storico | Chiostri Comunali | Palazzo ex della Corte
CHIOSTRI INCHIOSTRI E CLAUSTRI
Rassegna letteraria a cura del Parco Letterario Formiche di Puglia in collaborazione con il Comune di Noci, NOCIgazzettino (media partner), le associazioni Pugliè, Vivere d’Arte Eventi, Lunedì Letterario, I Presidi del Libro e Noci MyDestination e le librerie Mondadori Point e Fatti di carta

7 agosto
Piazza Garibaldi – Ore 21.30
BOBO RONDELLI & NOCI ENSEMBLE IN CONCERTO
A cura del Comune di Noci

8 Agosto
Largo Torre – Ore 18:00
SCATTA NOCI E GIRI DI PAROLE
Visita guidata nel centro storico alla scoperta dei luoghi chiave del commercio nocese di un tempo a cura del Distretto Urbano del Commercio e del Comune di Noci

9-10 Agosto 
Anfiteatro ex Piscina Comunale – Ore 21.30
MO_FEST
Rassegna di monologhi teatrali con Lella Costa e Gene Gnocchi a cura di Cristiani Music Italy srl

12 Agosto 
Anfiteatro ex piscina Comunale – Ore 21.00
I MUSICI PUGLIESI
Ensemble di fiati. Omaggio al genio compositivo pugliese
Concerto organizzato nell’ambito della XVI Rassegna di Concerti “S Mercadante a cura dell’associazione Aulos

13-29-30 Agosto 
Agro di Noci
LA CIVILTA’ DELLA PIETRA IN TERRA DI NOCI
Escursioni alla scoperta della Noci Greenway a cura di APS Puglia Trek&Food

20 Agosto
Largo Sottoten. Rotolo – Ore 20:30
OMAGGIO A ENNIO MORRICONE
Concerto bandistico a cura della Banda cittadina “S. Cecilia-G. Sgobba” di Noci. Dirige: Giacomo Lasaracina

21-22-23 Agosto 
Località Barsento
BARSENTO ARTE 2020 4^ Ediz.
Rassegna artistico-musicale a cura dell’associazione Luminares

28 Agosto 
Piazza Garibaldi – Ore 20.30
TALE VISO TALE MUSO
Sfilata canina a cura dell’associazione SOS 4 Zampe

3-10-17-24 settembre – 1 ottobre 
Chiostro Clarisse – Ore 18.30
SETTEMBRE IN SANTA CHIARA 2020
Ciclo di conversazioni storiche a cura del Centro Culturale “G. Albanese” in collaborazione con la Biblioteca Comunale Mons. Amatulli e le associazioni Terra Nucum e Pro Loco

5 Settembre 
Anfiteatro ex piscina Comunale – Ore 21.00
I MUSICI PUGLIESI
Ensemble di fiati. Omaggio al genio compositivo pugliese
Concerto organizzato nell’ambito della XVI Rassegna di Concerti “S Mercadante a cura dell’associazione Aulos

12-13 Settembre 
Piazza Garibaldi
NOTTE BIANCA DEI BAMBINI 13^ Ediz.
A cura dell’associazione Promoedita

4-15-17-18 Ottobre – 8-14-22 Novembre 
Auditorium Scuola Gallo – Ore 20:30
16° CONCORSO INTERNAZIONALE DI CLARINETTO “SAVERIO MERCADANTE”
Rassegna di concerti a cura dell’associazione Aulos
*Il programma potrebbe subire delle variazioni.
Per restare aggiornati, è possibile seguire la pagina Facebook “Noci città delle Arti e della Cultura”


“Puglia Nostra” visita guidata nel centro storico di Giovinazzo

In il

cattedrale di giovinazzo

Venerdì 10 Luglio ore 18:30 appuntamento con “Puglia Nostra” visiteremo lo splendido centro storico di Giovinazzo. Giovinazzo è la destinazione perfetta per una piacevole passeggiata: il porticciolo, il borgo antico con le sue meravigliose chiese ed i palazzi nobiliari , le costruzioni medievali a torre e le piccole piazze collegate da vicoli di Chianche sono per i visitatori in cerca della Puglia più vera, una scoperta eccezionale. Le nostre guide vi mostreranno gli angoli nascosti della città ed i tesori che le nostre chiese conservano gelosamente da secoli.

Costo: 10 euro

Punto d’incontro: Piazza Vittorio Emanuele II c/o fontana

Centro storico
Cattedrale dell’Assunta
Palazzi nobiliari
Arco di Traiano

Come PRENOTARE: Inviando una mail a info@pugliarte.it e/o chiamando o mandando un sms o whatsapp al 3403394708 indicando il numero di partecipanti, un cognome e un numero di telefono


PASQUETTA e ZAMPINA 3.0 a Sammichele di Bari

In il

PASQUETTA & ZAMPINA – 3ª edizione
Lunedì 13 Aprile 2020
Sammichele di Bari

Musica, animazione, gonfiabili, mostre, visite guidate, escursioni, mercatini.
Il giorno di pasquetta il centro storico di Sammichele si trasforma in un mega barbecue a cielo aperto per offrire una giornata fuori porta all’insegna del buon cibo e del divertimento.
Piazze e stradelle anche extramurarie, saranno sin dal mattino travolte dal profumo delle braci accese pronte a celebrare la gustosissima Zampina proposta per l’occasione in invitanti panini farciti con le varianti più curiose. Delle vere e proprie aree pic nic saranno allestite in prossimità delle bracerie e attività gastronomiche del luogo che, oltre al classico menu in saletta, delizieranno gli avventori con un’offerta low cost di “cibo di strada” accompagnata da proposte d’intrattenimento sparse in perfetto carnival style. Un binomio vincente quello tra gastronomia e goliardia che nel programma vede una serie di attività culturali e didattiche concepite per soddisfare le aspettative di tutti. Infatti, visite guidate, escursioni, esposizioni artistiche, laboratori ludico didattici, giochi, gonfiabili, e spettacoli, renderanno sin dal mattino il lunedì dell’angelo una giornata indimenticabile. Il programma del gusto, oltre al panino con la Zampina, prevede primi piatti, caciocavallo impiccato, panzerotti, dolci, gelati, e tanto altro proposto dai gastronomi senza trascurare i vegetariani.

A breve il programma della giornata…


Carnevale a Locorotondo, borgo mascherato

In il

carnevale locorotondo

Vivere il Carnevale fra i vicoli del centro storico, del corso, sul “lungomare”.
Si rinnova la collaborazione fra l’Amministrazione Comunale, i commercianti di Locorotondo, la Pro Loco Locorotondo e l’associazione Glitter.

Ecco il programma degli eventi previsti, tutti itineranti per le vie del centro storico:
• giovedì 20 febbraio esibizione del GruppoFolk Città Di Locorotondo;
• venerdì 21 febbraio esibizione del gruppo Mario D’Elia direttamente dal Carnevale di Putignano e della Bassa Musica di Molfetta;
• sabato 22 febbraio esibizione dei gruppi Puglia Bella e Argo, direttamente dal Carnevale di Putignano;
• domenica 23 febbraio Gruppo di Fisarmoniche, balli di gruppo, artisti di strada, gruppo Piccole Stelle.

Le esibizioni si svolgeranno a partire dalle ore 19,30, con inizio e fine in piazza Vittorio Emanuele II. Solo domenica si inizierà alle 17.00

Infine, ogni sera, dal 20 al 23 febbraio, in giro per i vicoli ci saranno le “maschere italiane” in collaborazione con l’associazione Glitter.
Divertimento, musica e maschere.


“Puglia Nostra” visita guidata nel centro storico di Trani

In il

Puglia Nostra visita guidata nel centro storico di Trani

Domenica 16 febbraio visiteremo Trani e la sua REGINA DELLE CATTEDRALI DI PUGLIA che si specchia nell’acqua, dedicata a San Nicola Pellegrino e considerata uno splendido esempio di romanico pugliese, per questa occasione saliremo nei MATRONEI E NEL CAMPANILE.
Costo: 10 euro + 5 euro di ingresso al campanile
* Cattedrale di San Nicola Pellegrino
Punto d’incontro: Piazza Duomo, 1 c/o Cattedrale

Info e prenotazioni: Inviando una mail a info@pugliarte.it e/o chiamando o mandando un sms o whatsapp al 3403394708 indicando il numero di partecipanti, un cognome e un numero di telefono


Carnevale N’de Jos’r 2020: balli, maschere e gastronomia nei bassi del centro storico di Putignano

In il

Carnevale N'de Jos'r 2020 Putignano

COMUNICATO UFFICIALE: SOSPENSIONE MANIFESTAZIONE

Annullate le attività di sabato 29 febbraio

Progettare e realizzare una manifestazione come il Carnevale di Putignano richiede un impegno organizzativo complesso, che investe centinaia di persone in tempi e modi diversi. Noi negli ultimi 10 giorni abbiamo scrupolosamente monitorato la problematica afferente al contagio da Coronavirus nella nostra Nazione, restando sempre vigili e pronti a recepire informazioni e indicazioni ufficiali dalle preposte Autorità competenti. 
Già da mercoledì mattina, giorno successivo alla 4a sfilata (quella del martedì grasso, in cui precauzionalmente avevamo anticipato la premiazione di Carri Allegorici, Maschere di Carattere e Gruppi Mascherati) durante la riunione operativa di riallineamento, abbiamo cominciato a valutare le possibilità di realizzazione o meno dell’ultimo evento in calendario di questa splendida 626a edizione del Carnevale, quello della Pentolaccia, che, in sede di programmazione, abbiamo fortemente voluto e difeso al pari dell’eliminazione delle transenne e delle altre innovazioni apprezzate dal pubblico dei partecipanti.

Sarebbe stato semplice per noi, cavalcando l’entusiasmo rafforzato proprio dall’affluenza di pubblico del martedì grasso, che in un flusso colorato e festante di persone ha riempito fino a tarda serata il nostro paese, confermare l’evento.

Tuttavia, considerate le indicazioni del COC opportunamente istituito dalla nostra Sindaca e riunitosi in proposito nella tarda serata di giovedì 27, crediamo che sia doveroso tutelare tutti e, seppur a malincuore, prendere la decisione di sospendere la manifestazione e l’evento della Pentolaccia con tutte le attività in programma per sabato 29 febbraio.

Per noi il divertimento è sacro quanto la sua sicurezza. Conserveremo negli occhi e nel cuore la grande gioia e gli apprezzamenti condivisi di tutti i partecipanti…giusto per qualche mese, perché diamo già da oggi appuntamento ad ognuno per l’edizione dell’evento estivo a tema carnascialesco, in cui tra le altre attività ed ospiti di rilievo avremo, per la gioia dei suoi fans, Donatella Rettore. L’artista, anche lei dispiaciuta per il necessario rimando, ci ha confermato la sua presenza per un nuovo concerto live, tutto da vivere.

A prestissimo!

CDA Fondazione Carnevale – Il Presidente Maurizio Verdolino

**************************************************************************************************************

Carnevale N’de Jos’r
Balli maschere e gastronomia nei bassi del centro storico di Putignano (Bari)
13, 16, 20, 22, 23, 25 e 29 Febbraio 2020
(Qui il programma completo del Carnevale di Putignano)

È di nuovo Carnevale! Traduzione goliardica di festa collettiva che, ogni anno, a Putignano richiama animi giocondi e riunisce grandi e piccini in un clima in cui a rendersi protagonista è la convivialità di strada.
Non solo i bellissimi carri allegorici, il Carnevale è anche manifestazione di una lunga tradizione popolare, quella semplice e spontanea che trasmette stimoli e amplifica gli istinti veri con quel tocco di magia vicina alla trasgressione disinibita, dove tutto può essere concesso e ammesso magari in luoghi quasi proibiti, intimi, intrisi di spirito conviviale incondizionato. Tutto questo avviene nel centro storico per 7 giorni alternati attraverso una miriade di attività d’intrattenimento, spettacoli, gastronomia tipica che si dirama lungo le suggestive vie disseminate di colori e sapori frizzanti! Il tutto ambientato in maniera semplice e spontanea in un percorso bucolico tra vicoli e piazzette per l’occasione addobbate a festa.

Obiettivo è stimolare l’utente a una sana riconquista delle tradizioni di appartenenza al territorio attraverso l’immersione totale nel fermento carnascialesco che per 2 giovedì, un sabato e in concomitanza con le ultime 3 sfilate stregherà il paese.

Giunto alla sua tredicesima edizione, Carnevale N’de Jos’r con la sua identità popolare vi aspetta nel centro storico nelle serate del 13, 16, 20, 22, 23, 25 e 29 Febbraio e le domeniche anche a pranzo con un programma colmo di situazioni di intrattenimento legate alla tradizione, alla gastronomia e al puro divertimento opportunamente riadattato alle tendenze di svago attuali.

Contenitore di svago, il centro storico verrà innaffiato da fiumi di libagione grazie ad AMARO Mediterraneo e Cantina Tauro; si ringraziano anche Dolce Bontà Srl, MarinoBus, Home 5 e tutte le aziende sostenitrici perlopiù impegnate nell’accoglienza turistica.
L’evento è organizzato dall’associazione culturale trullando in collaborazione con la Fondazione del Carnevale Di Putignano, con il patrocinio del Comune Di Putignano.

Info:
info@trullando.it
www.trullando.it
3921676030 – 3665072676


“Fili visibili – legami invisibili” video-art sulla facciata della Chiesa della Vallisa

In il

bari chiesa della vallisa

Sabato 8 febbraio alle ore 18.30 è tempo di lasciarsi accarezzare dalla poesia visiva di “Fili visibili – legami invisibili”, performance collettiva di video-art sulla facciata dell’abside esterno della Chiesa Vallisa XII secolo, importante monumento medievale all’interno del centro storico di Bari. Un evento che si svolgerà in contemporanea in altre due città: Corfù e Taranto.

Tre installazioni di videoarte uniranno tre diversi edifici storici in tre città diverse, in Grecia (Corfù) e Magna Grecia (Bari, Taranto).

Il Ministero della Cultura e dello Sport greco, in qualità di partner del Programma europeo di cooperazione greco-italiana “Parco dei viaggi letterari in Grecia e Magna Grecia” intitolato POLYSEMI, organizza, l’8 febbraio 2020, un’azione nello spazio pubblico, con opere realizzate da artisti internazionali di video arte. L’azione riguarderà la creazione di tre installazioni di video arte, esposte su superfici esterne dell’edificio – punti di riferimento delle tre città delle Isole Ionie e della Puglia: Corfù, Bari e Taranto.

Queste tre città presentano una forte interazione tra le due culture nei loro monumenti, lingua e stile di vita.

Lo spazio pubblico comprende molteplici prospettive e identità complesse: sociale, politica, economica, culturale, demografica, ambientale. Alcuni di loro li possiamo vedere, sperimentare e capire. Altri si trovano a un livello simbolico e fantasioso. Sono i frammenti nascosti, i fantasmi delle storie dei locali, dei loro sogni e delle loro delusioni, della memoria collettiva.

Questa azione mira a collegare alcune di queste prospettive con fili invisibili e consentire ai residenti – spettatori di avere le stesse, ma anche, esperienze diverse, a seconda della natura unica di ogni città. Allo stesso tempo, rivelerà nuovi paesaggi fantasiosi ed emotivi, nuove rotte del parco dei viaggi letterari POLYSEMI.

Le seguenti opere saranno presentate a Bari l’8 febbraio dalle ore 18:30:
1. “Floating in Space” della video artista greca Angelina Voskopoulou.
2. “Mire” e “Invisible Threads” dell’artista video irlandese David Ian Bickley.

SQUADRA DI ATTUAZIONE PER IL PROGETTO POLYSEMI DEL MINISTERO DELLA CULTURA E DELLO SPORT
Marios Kostakis, capo della direzione generale della cultura contemporanea
Niki Monika Tsiliberdi, capo della direzione per lo sviluppo della creazione contemporanea, come coordinatore del team
Eleni Andreou, Ioannis Andreou, Vasiliki Asimakopoulou, Anna Kalafataki, Kiriakos Koutroulias, Spiridonas Makkas, Eleni Toumpanaki, Vasileios Tsivakis.

CONCEZIONE IDEA, RESPONSABILE DELL’ATTUAZIONE DELLE INSTALLAZIONI VIDEO
Eleni Toumpanaki, capo del dipartimento di cinema e media audiovisivi.

CURATORE DI PRODUZIONE ARTISTICA, PRODUZIONE ESECUTIVA
Filia Milidaki e il team creativo del Eye Digital Walk Digital Festival.

THE ARTWORKS – THE ARTISTS

Angelina Voskopoulou, Floating in Space, video, 03:32 min

Angelina Voskopoulou è nata ad Atene. Si è laureata presso la Middlesex University (BA in Fine Arts and Technology, 2005) e ha conseguito un master in Digital Arts presso la London University of the Arts (Arts London – MA in Digital Arts).
Ha conseguito numerose partecipazioni a mostre ed eventi internazionali di arte moderna. Le sue opere sono esposte in diverse collezioni e sedi d’arte, sia in Grecia che all’estero.
Tra le altre cose, è stata premiata due volte al London International Creative Competition (LICC) (2009, nella categoria di video arte και 2019, nella categoria installazione / scultura).
Ha ricevuto il premio internazionale Caravaggio per il suo contributo artistico generale (Milano, 2018), il premio alla Biennale Internazionale d’Arte di Bari, nella categoria di video arte (BIBART) (2019) e il terzo premio nella 8a Biennale Internazionale di Arte tessile contemporanea a Madrid, nella categoria formato piccolo (2019).

David Ian Bickley, Invisible Threads, video, 10:14 min,
David Ian Bickley, Mire, video, 06:07

Nato a Manchester nel 1961, David Ian Bickley è un artista, regista, musicista e produttore con oltre 30 anni di esperienza nel campo della creazione e produzione d’arte.
Come produttore e regista di film e TV, ha ricevuto il premio BBC per i cortometraggi. Ha anche ricevuto il premio per i video al Sony Film Festival, il premio per il miglior documentario / miglior regista al Fastnet Film Festival e due premi per i suoi film al Arts Council of Ireland. Tra le altre cose, ha lavorato per la televisione nazionale irlandese e la stazione radio RTE e, mentre lavorava come regista, ha presentato il suo lavoro insieme ad altri grandi artisti, come Tracey Emin, Mat Collishaw e Ron Arad.

Il programma POLYSEMI è attuato nell’ambito del Programma di cooperazione territoriale (INTERREG) Grecia – Italia 2014-2020 ed è cofinanziato dall’Unione Europea.
POLYSEMI è un parco invisibile, un insieme di percorsi e passeggiate culturali proposti che, per lo più, seguono le tracce della vita e del lavoro di importanti personaggi delle Isole Ionie e della Puglia. Il suo obiettivo finale è un turismo praticabile e regionale.

I partner POLYSEMI sono i seguenti:
• Università degli Studi di Bari Aldo Moro, Dipartimento di Letteratura, Lingue, Arti. Italianistica e culture comparate
• Ionian University, Dipartimento di Informatica
• Ministero greco della cultura e dello sport
• Comune di Taranto
• Regione delle Isole Ionie.