Torna a Conversano NOVELLO SOTTO IL CASTELLO 2022: vino, gastronomia e musica nel centro storico

In il

novello sotto il castello conversano locandina

Dopo due anni di stop torna Novello sotto il Castello
La XII edizione in programma a novembre a Conversano
“Una ripartenza consapevole nel nome del territorio”

Dopo due anni di stop, in autunno Conversano torna ad animarsi tra musica, vino e l’inconfondibile odore delle caldarroste. E lo fa con una delle manifestazioni che sono il simbolo identitario della città: Novello sotto il Castello.

L’annuncio arriva da La Compagnia del Trullo, l’associazione organizzatrice della manifestazione giunta alla sua 12esima edizione, dopo aver festeggiato nel 2019 con numeri da record: allora furono 150 mila i visitatori nelle stradine del Centro Storico di Conversano, pronti a scoprire le eccellenze dell’enogastronomia locale a disposizione in 30 spazi espositivi e con 50 cantine da tutta la Puglia. Poi l’arrivo della pandemia, che costrinse a una pausa forzosa tutte gli eventi dal vivo. Nel 2020, quando ancora regnava l’incertezza, La Compagnia del Trullo ha scelto di pazientare, perché si potesse tornare a vivere insieme un momento di bellezza in totale sicurezza. E così sarà per l’edizione 2022, con tante novità in programma, al quale la Compagnia del Trullo arriva con un assetto rinnovato, dopo aver imparato dalle esperienze positive di 12 anni all’insegna della promozione del territorio e dei suoi tesori, anche storici e artistici.

Tutti i dettagli relativi alla XII edizione di Novello sotto il Castello, in programma dall’11 al 13 novembre a Conversano, saranno resi noti nei prossimi mesi in un incontro dedicato. Nel frattempo La Compagnia del Trullo ha voluto ripercorrere questi anni di successi in una lettera dedicata a tutti gli amici – passati e nuovi – di Novello:

Duemila nove, un palchetto, due-tre stand, qualche chilo di castagne ed un centinaio di bottiglie di vino. Per la prima volta la Città di Conversano ci aprì le porte di casa sua per concederci la possibilità di esprimere una nostra idea. Chi eravamo allora? Un gruppo di ragazzi dalle più disparate derivazioni, unitisi sotto il cono di un trullo in qualche appezzamento di terra non ben noto ai più, ma che da quel momento decisero di fregiarsi d’un nome “La Compagnia del Trullo”. Al centro della nostra idea il vino, Novello per l’esattezza, come lo eravamo noi d’altronde. Quel novembre del 2009 in Villa Garibaldi, il parco buono del centro città, andò in scena la prima edizione di Novello sotto il Castello. La musica suonata dagli amici, il vino della Cantina d’un membro dell’Associazione, i castagnari a servire caldi e colmi coni di castagne. L’atmosfera era calda, così calda che Novello sotto il Castello ha continuato a scaldare il novembre conversanese per ben 11 anni. Da quell’area verde e lussureggiante di Villa Garibaldi il pensiero si è sempre più evoluto, il progetto ha sempre più abbracciato quella Casa che di nome fa Conversano, nello specifico il suo Centro Storico, fatto di monumenti, piazze, chiese, e d’un dedalo di stradine che un’edizione dopo l’altra hanno visto fiumane di persone innamorarsi della Città attraverso un singolo evento. Un milione di persone, due milioni di occhi, puntati su tutto ciò che abbiamo disegnato per loro: musica dal vivo, spettacoli circensi, mostre d’arte, teatro, e poi ancora visite guidate, passeggiate ciclo turistiche, show cooking, il tutto a corredo di un’esperienza enogastronomica che ha alzato sempre più l’asticella senza snaturare però l’idea, il cuore di questo evento, bere del buon vino, gustando il meglio della veracità territoriale godendosi le particolarità di ogni singola edizione. Come tutti sappiamo però arrivò il 2020, nel momento forse più importante della crescita di Novello sotto il Castello, perché l’evento aveva acquisito un coraggio nuovo. L’edizione 2019 fu caratterizzata da scelte mai viste prima: via il grande palco di piazza Castello, valorizzazione di tutto il percorso attraverso un disegno fatto di luci, luminarie, che ha reso l’atmosfera magica, concerti nei monumenti e sulla balconata del Castello Acquaviva D’Aragona. In soli 2 giorni 150 mila persone camminarono lungo le stradine del nostro Centro Storico. Sappiamo tutti cosa è poi accaduto, e se nel 2020 era obbligatorio rimanere a casa, nel 2021 abbiamo scelto di rimanerci per l’amore viscerale che proviamo per il nostro pubblico e la nostra Città. Ora però è il momento di ripartire, consapevoli e vogliosi di tornare a far festa con tutti voi. All’inizio del 2022 La Compagnia del Trullo si è rinnovata, nelle idee, nella carica e nelle risorse umane, un nuovo Direttivo per nuovi obiettivi, primo su tutti Novello Sotto il Castello 2022. Questa ripartenza si innesta in un solco, se pur partendo da nuovi presupposti, ovvero quello che è stato, lì dove tutto ha avuto inizio: Villa Garibaldi. Vogliamo ripartire da lì e lo faremo l’11, il 12 ed il 13 novembre 2022. Novello Sotto il Castello sta tornando! 
La Compagnia del Trullo 


Torna la Notte di San Giovanni nel centro storico di Bitetto

In il

notte di san giovanni bitetto

Tutti invitati nel centro storico di Bitetto per un’edizione ricca di musica, giocoleria, amore, magia e gli immancabili spaghetti alla san giuannid.
A partire dalle ore 20.30 di giovedì 23 giugno 2022, il centro storico di Bitetto sarà avvolto da un’atmosfera magica e sognante, dove spettacoli musicali e teatrali faranno da contraltare a tradizioni e sapori tipici della Terra di Bari.
Il 23 sera, dunque, la Pro Loco Juvenilia Vitetum vi aspetta a Bitetto, in uno dei centri storici più belli della Puglia, per vegliare tutti assieme nella notte più misteriosa dell’anno.


SOLSTIZIO D’ESTATE: musica, artigianato e gastronomia nel centro storico di Conversano

In il

solstizio d estate 2022 conversano

Martedì 21 giugno l’Ass. Amici della Castagna organizza Solstizio d’Estate. 
Un evento incentrato in particolar modo nel nostro bellissimo centro storico.
Solstizio d’Estate è l’evento dedicato alla musica, all’artigianato locale, alle luci ed anche alla gastronomia.
Popoleremo le stradine e le viuzze del centro storico di Conversano, con artisti di strada, artigiani e tanta buona musica itinerante e non solo. 
In piazza XX Settembre ci sarà alle 21.00 il concerto della Tribute Band “Insieme” Mina & Battisti; mentre in Largo Cattedrale ci sarà alle 20.30 il concerto di Funkoff & Serena Brancale, organizzato da una nota associazione sita in Bari. 
L’intento è quello di non trascurare le nostre tradizioni più antiche e di valorizzare il nostro patrimonio culturale e artistico.

Infotel 3271933243


Giro degli Archi nel centro storico di Conversano

In il

giro degli archi 2022 conversano

Domenica 12 giugno torna il Giro degli Archi con la “Chiancata” tra i vicoli, le piazze e gli archi nel centro storico di Conversano.

Programma:

– ore 18.15 raduno dei partecipanti in Piazza Castello

– ore 19.00 partenza del Giro degli Archi, in compagnia delle street bands:
Counturband Street Band, Young Marching Band e One Beat Drumline

– ore 20.00 tutti in Anfiteatro Belvedere per le premiazioni e le performance a cura del Centro Sportivo Pegaso, della scuola di ballo Ahi-Namà Danze Caraibiche e delle street bands!


META – Mercato della Terra e delle Arti!

In il

META Mercato della Terra e delle Arti

Il terzo appuntamento dell’anno è dedicato ad una delle sfide cardine dei progetti di AGRIcultura – Associazione di Promozione Sociale , uno dei pilastri su cui si fonda il META – Mercato della Terra e delle Arti : l’ Agricoltura Naturale.
Perché sosteniamo con forza da sempre l’agricoltura naturale? Perché non inquina le acque. Perché non produce rifiuti. Perché non provoca desertificazione. Perché produce alimenti nutrienti. Perché non ci avvelena. Perché fa risparmiare energia. Perché salvaguardia la biodiversità. Perché è resiliente ai cambiamenti. Perché preserva la Terra per le generazioni future.

Vi invitiamo per tutti questi motivi sabato 11 giugno in via Capitan Francesco Paolo Dalfino a Sammichele di Bari dove troverete:
• Mercato contadino con i prodotti di
Masseria La Ghianda
AliMurgia
Biomurgia
Orto dalla Luna
Azienda Agricola Biologica “Giunchiglia” di Siciliani Ivano
Biagio Clemente
• Pub Contadino. Marzia questa volta per voi preparerà delle ottime Frittelle accompagnate dai colori della natura.
• Tutti giù per Terra. A partire dalle 19 “I segreti del contadino: caccia al tesoro agricola” che si svolgerà tra i carretti dei produttori del META e il giardino del Castello Caracciolo e Museo della Civiltà Contadina “Dino Bianco”
• Arte: mostra fotografica degli scatti naturalistici di Michele Ricci
• Artigianato
• Proiezioni. Alle 20:30 approfondiremo il tema della serata visionando insieme il documentario “Riprendere la Terra” prodotto da Sottolacapra

Vi ricordiamo che il META è plastic free: portate la vostra borraccia!

Vi aspettiamo al META | 11 giugno 2022 a partire dalle 18, non potete mancare!


SAGRA della CILIEGIA FERROVIA 2022 a Turi: il programma della 30ª edizione

In il

sagra della ciliegia ferrovia 2022 turi

30ª Edizione
Sagra della Ciliegia
 “Ferrovia”
4 e 5 Giugno 2022
TURI (Bari)

Rossa rubino, a forma di cuore e dal sapore dolce, la ciliegia è la protagonista della Sagra della Ciliegia Ferrovia, che, da anni, anima le vie del centro storico di Turi nel mese di Giugno.
Un evento culturale ed enogastronomico che vi farà scoprire tutte le affascinanti sfumature del nostro territorio.
Turi, terra della ciliegia “Ferrovia”, si anima con musica live, canti e balli popolari, artisti di strada, spettacoli, mostre d’arte e d’artigianato ma soprattutto offre l’occasione di degustare i prodotti tipici locali.

PROGRAMMA:

Sabato | 4 giugno 


Ore 9.00

* Apertura spazi espositivi aziende cerasicole e apertura rassegna enogastronomica “Eccellenze di Puglia”

Ore 19.00

* Cerimonia d’inaugurazione alla presenza delle massime autorità civili e militari

Ore 19.30

* Spettacolo Musicale itinerante “Young Marching Band“ e “Piripicchio & Banda popolare“

Ore 22.00

* Discoteca in piazza “Back to the 90’s”

Domenica | 5 giugno 


Ore 9.00

* Apertura spazi espositivi aziende cerasicole
* Rassegna enogastronomica “Eccellenze di Puglia”
* Gara podistica “Quattro passi nella storia” organizzata dall’Associazione DOF.

Ore 9.30

* Partenza tour guidati centro storico, luoghi culturali e di interesse. Bus navetta alla scoperta della grotta di sant’Oronzo

Ore 10.00

* Spettacolo Musicale itinerante “Young Marching Band“ e “Piripicchio & Banda popolare“

Ore 10.30

* 3ª Estemporanea di Pittura “Rosso Ferrovia”

Ore 19.00

* Spettacolo musicale itinerante “ConturBand“

Ore 21.00

* Premiazione Estemporanea di Pittura “Rosso Ferrovia”

Ore 21.30

* Spettacolo musicale di pizzica “Ritmo Binario“

EVENTI PARALLELI

Nel corso della manifestazione:
Mostra di arte contadina per le vie del centro storico e Chiostro dell’arte (chiesa San Giovanni) a cura dell’Associazione “I Vecchi Tempi”
Tour guidati centro storico, luoghi culturali e di interesse a cura dell’Associazione “Il Viandante”

Tour guidato del borgo antico di Turi

Quest’anno il centro storico di Turi (BA) sarà protagonista del Tour del Borgo, una visita guidata tra le vie più caratteristiche e storiche!

I tour si svolgeranno sabato 4 giugno, dal pomeriggio, e domenica 5 giugno.

Il tour è organizzato dall’associazione Il Viandante per informazioni e prenotazioni contatta Massimiliano, +39 3921890366.

Tour guidato della Grotta di Sant’Oronzo

In occasione della 30° Sagra della Ciliegia Ferrovia, prenota il tuo posto per il Tour alla Grotta di Sant’Oronzo, uno dei luoghi più suggestivi di Turi.

La visita si terrà domenica 5 giugno, accompagnati da una guida e trasportati con un comodo bus navetta.

Il tour è organizzato dall’associazione Il Viandante, per informazioni e prenotazioni contatta Massimiliano, +39 3921890366.

Maggiori dettagli sul sito www.sagraciliegiaferrovia.it


FESTA delle CILIEGIE 2022 a Conversano: il programma della 18ª edizione

In il

festa delle ciliegie 2022 conversano

18ª edizione della FESTA DELLE CILIEGIE
2, 3, 4 e 5 Giugno 2022
Conversano (Bari)

Conversano torna a essere protagonista e lo fa con il suo “ORO ROSSO” grazie all’impegno organizzativo delle associazioni Sapori in Conversano, con suoi associati Acli, Coldiretti, Confagricoltura, Copagri, Feder Agrie e con l’associazione culturale Kruger.

Dal 02 al 05 giugno sapori, colori, musica, cultura e intrattenimento saranno raccontati attraverso la XXVIIIª edizione della Festa delle ciliegie di Conversano

Piazza Castello | Centro storico

PROGRAMMA:

Giovedì 2 giugno

Dalle ore 10:00: apertura stand produttori
Ore 11:00: inaugurazione con interventi autorità civili e religiose
Ore 10:00: “La ciliegia Regina della Contea”, visita guidata tematica a cura della Pro Loco
Ore 18:00: “Conversano ed il suo tesoro”, visita guidata a cura della Pro Loco
Dalle ore 18:30: animazione territoriale con artisti di strada, Piazza Castello, C.so D. Morea,
Piazza Conciliazione, Piazza XX settembre
Dalle ore 20:00: Street concert
Ore 20:00: Stornelli, Piazza XX settembre
Ore 22:00: Le Muse, balconata Castello Aragonese

Dal mattino: “Fashion on the road”, shooting fotografici ispirati alla Moda
Contemporanea, all’Arte, alla Natura e al tema ciliegia, a cura dell’Ass. Four Season eventi,
centro storico

Durante tutta la giornata sarà possibile usufruire del servizio risciò del progetto SAC Mari
tra le Mura, e visitare le chiese e i monumenti di Conversano
(Polo MUSeCO dalle 09:00 alle 20:00, Mostra temporanea “Passione ‘900”, Cattedrale,
Santa Chiara e San Benedetto) che osserveranno orario di apertura straordinario.

Venerdì 3 Giugno

Ore 10:00: “Conversano ed il suo tesoro”, visita guidata a cura della Pro Loco
Dalle ore 18:00: apertura stand produttori
Ore 18:00: “La ciliegia Regina della Contea”, visita guidata tematica a cura della Pro Loco
Ore 20:30: concerto di Renzo Rubino e La Banda delle Gnostre diretta dal M° Giacomo
Lasarcina, Piazza Castello

Sabato 4 Giugno

Dalle ore 10:00:apertura stand produttori
Ore 20:30: Donatello D’Attoma pianoforte, Giulio Scianatico contrabbasso,
Roberto Scianatico batteria, Largo Don Luigi Sturzo
Ore 20:30: I Tre della Ave Marija, David Mazzetta Voce & “Intrattieni”, Danilo
Amato contrabbasso, Michele Paddeu chitarra, allegro cantautorato italiano,
Piazza XX settembre

Domenica 5 Giugno

Dalle ore 10:00: apertura stand produttori
Ore 18:30: Talk show con Nick Difino, a cura del GAL Sud Est barese, Torre
Poligonale
Ore 20:30: evento conclusivo: proclamazione vincitori della “Gara delle 50
ciliegie Ferrovia”. Interventi delle associazioni organizzatrici e della
Amministrazione Comunale, Piazza Conciliazione
Ore 21:30: concerto dei Music Connections, Piazza Conciliazione

Le visite guidate a cura della ProLoco Conversano hanno un costo di € 3,00 a partecipante

Prenotazioni whatsapp +39 328 324 3345


Cortili Aperti: visite gratuite a cortili, palazzi, ville e giardini di antiche dimore a Bitonto

In il

cortili aperti 2022

Torna a Bitonto il 21 e 22 maggio il grande evento “Cortili Aperti”, giunto all’ottava edizione, dopo tre anni di assenza a causa della pandemia da covid-19. Un museo a cielo aperto ricco di storia e di arte che offre la possibilità di visitare gratuitamente cortili, palazzi, ville e giardini di antiche dimore, solitamente chiusi al pubblico.

La manifestazione, organizzata da A.D.S.I.Puglia, in collaborazione con il Comune di Bitonto, è inserita nella Giornata Nazionale dell’Associazione Dimore Storiche Italiane che da anni promuove con un’intensa attività culturale la conservazione, la valorizzazione e la corretta gestione delle dimore storiche.

Sarà possibile visitare 50 luoghi incantevoli tra palazzi antichi, chiese, monumenti, cortili da scoprire e riscoprire che rappresentano il cuore dell’immenso patrimonio artistico e culturale della città. Un’opera preziosa di conservazione e protezione portata avanti dai privati che si sono impegnati a fondo per salvaguardare il valore architettonico e il fascino di edifici senza tempo, retaggio della civiltà del passato.

Sono previsti 4 percorsi: medievale, rinascimentale, barocco e ottocentesco. Sarà possibile ammirare, tra gli altri, lo sfarzoso e imponente portale d’ingresso di Palazzo Albuquerque, eretto nel XVII secolo per volontà della nobile famiglia portoghese degli Albuquerque. Di particolare pregio anche il Palazzo de Ferraris Regna che fu costruito nel 1585 dalla nobile famiglia proveniente da Genova e stabilitasi a Bitonto nel 1300.

Sulla scorta del successo ottenuto negli anni scorsi (oltre 40mila presenze nel 2019), l’ottava edizione di “Cortili Aperti” ha incrementato l’offerta per un viaggio suggestivo nel bello, nel vero e nel giusto. Circa 400 studenti di vestiranno da “novelli ciceroni” per accogliere quanti vorranno visitare la città famosa per il suo olio pregiato, e lasciarsi così affascinare dalle bellezze e dalla sua ricchezza storica e artistica. Ad impreziosire la manifestazione ci saranno anche alcuni momenti musicali.

L’appuntamento per visitare le bellezze storiche di Bitonto è per sabato 21 maggio, dalle 18 alle 22, e domenica 22 maggio in due periodi distinti: dalle 10 alle 13 e dalle 16.30 alle 22. L’ingresso è libero.

Per ulteriori informazioni: 3687497227