Ab Origine – Laddove tutto ha avuto inizio

In il

Ab Origine - Laddove tutto ha avuto inizio

Ab Origine è una rievocazione storica con installazioni immersive ideata e creata da Angelo Barone (direzione artistica e regia) in collaborazione con Vito Cassano e la Compagnia Eleina D. (coreografie) e Officina Chiodo Fisso (scenografia urbana).

Si basa principalmente sugli eventi che hanno interessato Castellana Grotte durante l’epidemia di peste bubbonica del 1690, con riferimento alle principali figure storiche e agli usi e costumi sviluppatisi all’interno della popolazione durante l’epidemia.
Lo spettacolo si ispira alle principali opere del teatro dell’assurdo degli anni quaranta del novecento (Eugene Ionesco, Samuel Beckett, Albert Camus etc.)

La forma di presentazione del primo capitolo “Yersinia Pestis” è la promenade theatre durante la quale il pubblico cammina al proprio ritmo in un percorso allestito in modo teatrale e suggestivo all’interno del centro storico di Castellana Grotte.
Nella loro esplorazione i membri del pubblico possono imbattersi in appestati, monatti, flagellanti, luci intense (comprese le luci stroboscopiche), nebbia e foschia, entrare in una chiesa illuminata solo da candele ed ascoltare un canto sacro, imbattersi in uno spettacolo di danza aerea o semplicemente incontrare i famosi cortei di penitenza che attraversano il percorso. L’obiettivo è quello di trasmettere al pubblico, già dai primi passi, che la loro esperienza imminente è meglio se vissuta individualmente e che sono in procinto di sperimentare “situazioni emotivamente intense”.

Contenitore di tutto sarà il centro storico del Comune di Castellana Grotte che sarà il vero protagonista dell’installazione immersiva. Partendo da questo concetto, e da un percorso complessivo di circa 400 metri, lo scopo è quello di contaminare il centro storico calibrando in maniera suggestiva ed emozionante le tre arti performative che intrecciate al contesto storico creano così un dualismo funzionale a dar vita un prodotto moderno, ma profondamente attaccato alle radici storiche del territorio e allo stesso tempo adatto ad ogni tipo di pubblico.

Tre repliche: domenica 8, lunedì 9, martedì 10 gennaio 2023
Primo ingresso: ore 19
Partenza: piazza Nicola e Costa
Evento gratuito / Ingresso libero

Ab Origine – Laddove tutto ha avuto inizio
Cap. 1: Yersinia Pestis

Direzione artistica e regia: Angelo Barone
Coreografie: Vito Cassano
Scenografia urbana: Officina Chiodo Fisso
Consulenza storica: Ets Legato a Mano
Allestimenti interni storici: Davide Gasparrini
Aiuto regia: Giulia De Angelis

Ab Origine è un evento promosso da Comune di Castellana Grotte e Grotte di Castellana srl in collaborazione con Compagnia Eleina D e Officina Chiodo Fisso, Amici Nostri APS, Artinscena di Annalisa Bellini, Associazione di promozione sociale Aps SottoSopra, Associazione Teatrale Grocà APS, Filodrammatica “Ciccio Clori”, Passione Danza di Daniela Carbone, Cereria Medievale di Bevagna e Pro Loco di Bevagna.


Presepe Vivente all’epoca di San Francesco nel centro storico di Terlizzi

In il

terlizzi presepe vivente 2022

Presepe Vivente all’epoca di San Francesco – V edizione
giovedì 5 e venerdì 6 Gennaio 2023
Terlizzi (Bari)

Direzione artistica
Michele Amendolagine

Rievocazione storica del primo presepe vivente della storia messo in atto da San Francesco nel 1223.
Performance teatrali, antichi mestieri, spettacoli di giullari, equilibristi, acrobati e botteghe enogastronomiche vi attendono per vivere uno dei momenti più belli dell’anno.

Giardino ex Conservatorio Immacolata Concezione
Ingresso unico da Corso Vittorio Emanuele, 26
dalle ore 18.00 alle ore 22.00

Biglietti:
Intero 3 euro
Gratis under 8, over 70, disabili e accompagnatori


Il Presepe Ridente nel centro storico di Valenzano

In il

il presepe ridente

L’associazione The Glorious Heads vi invita a partecipare alla prima edizione del Presepe Ridente. 
Si tratta di una manifestazione che, in maniera itinerante, vi guiderà per le vie del centro storico di Valenzano facendovi assaporare l’aria natalizia con la presenza di zampognari e di tanto altro. 
L’evento è adatto a tutti, grandi e piccini.
Non è necessario prenotare e l’ingresso è gratuito. Il presepe prevede due momenti principali ‘recitati’, uno alle 18.30 e uno alle 19.30. Quindi se si desidera assistere a questi ‘momenti’ conviene presentarsi poco prima delle 18.30 e poco prima delle 19.30 in Largo Garibaldi. Aspetteremo la formazione di gruppi di numero adeguato. Il presepe dopo e durante questi momenti recitati resterà comunque visitabile liberamente. Ma per viverlo nel migliore dei modi si consiglia presentarsi al’ingresso di Largo Garibali in quelle fasce orarie. Il presepe sarà allietato anche dalla presenza di zampognari ed alla fine del percorso sarà possibile gustare pettole e cioccolata calda.
Appuntamento il 26 dicembre 2022 e il 7 gennaio 2023 dalle 18.30 alle 21.00 nel centro storico di Valenzano (Bari).


META – Mercato della Terra e delle Arti!

In il

META Mercato della Terra e delle Arti

Eccoci qui ad annunciarvi l’ultimo META del 2022!
Sabato 17 dicembre nell’aria di festa e serenità che avvolge il periodo natalizio vogliamo accendere un faro sull’ultimo e importantissimo tema dell’anno: l’inclusione sociale!
Sentirsi accolti da una società significa poter godere pienamente di tutti i diritti e le opportunità che offre, senza subire alcun tipo di discriminazione.
Uno dei diritti fondamentali dovrebbe essere l’accessibilità al cibo sano, ma sempre più spesso anche nel nostro “mondo civilizzato” dobbiamo constatare una diffusa povertà alimentare che costringe le persone a rinunciare alla qualità degli alimenti, rinunciando quindi alla propria salute.
Noi desideriamo che alimenti freschi, locali, biologici e naturali, nel rispetto del lavoro dei produttori, possano arrivare sulla tavola di tutti! Dal prossimo sabato, faremo la nostra parte, dando inizio ad una nuova iniziativa: LA SPESA SOSPESA, che grazie alla collaborazione con la Caritas farà arrivare i prodotti del META nelle case di chi sino ad ora non li ha assaggiati.

A partire dalle ore 19:00 in via Francesco Paolo Dalfino troverete:
– Mercato Contadino con i nostri produttori Orto dalla Luna, AliMurgia, Antonio, Peppino e Mario
– Mercato degli artigiani con Lum.i, Fatto con il cuore, Kanapa e ospiti d’eccezione della serata anche i ragazzi della comunità terapeutica Fratello Sole di Gioia del Colle che partecipando ad iniziative come la nostra hanno la possibilità di impegnarsi nella società e recuperare al suo interno il loro posto!
– Pub Contadino con pettole e vin brulé
– Gli amici di Plastic Free Puglia con Raffaele De Luisi
– Presentazione del progetto SCARTI FOTOGRAFICI con Mariangela Martina Fotografie
– Tombolata di beneficenza con Casale delle Meraviglie , i proventi serviranno a riempire le cassette della Spesa Sospesa che doneremo alla Caritas e ancora le decorazioni natalizie,le nostre Box regalo, tanti sorrisi e qualche sorpresa!

Vi aspettiamo sabato 17 dicembre dalle 19:00 alle 23:00 in via Capitan Francesco Paolo Dalfino a Sammichele di Bari!


A Conversano, torna il Presepe Vivente Medievale

In il

presepe vivente medievale 2022 conversano

CONVERSANO – Sabato 17 dalle ore 18,00 alle ore 22,00 e domenica 18 dicembre dalle ore 16,30 alle ore 22,00, nel suggestivo centro storico di Conversano, si organizza la seconda edizione del PRESEPE VIVENTE MEDIEVALE.

Il Presepe Vivente Medievale si inserisce all’interno di un percorso già avviato dall’associazione SensAzioni del Sud con l’evento di rievocazione storica LE NOTTI DELLA CONTEA che si tiene ogni anno ad agosto a Conversano.

IL PERCORSO DEL PRESEPE con DEGUSTAZIONI e SCENE RIEVOCATIVE

Nel periodo natalizio Conversano, esattamente il 17 e il 18 dicembre, rivivrà le sue origini medievali attraverso artigiani, musici, cavalieri, dame e popolani che in abiti storici del XIII secolo daranno vita ad un presepe vivente. I visitatori passeggeranno lungo un percorso di circa 1,5 km che toccherà i più caratteristici angoli della città vecchia fino a raggiungere la grotta della natività.

Sul percorso saranno ricreate alcune scene rievocative: L’annunciazione a Maria; La Visitazione di Maria ad Elisabetta; L’annunciazione a Giuseppe; Erode Re di Giudea; La Natività.

Inoltre, gli avventori scopriranno gli antichi mestieri attraverso il banco delle Farine,
del Panettiere, dello Speziale, del Mastro Cerusico, del Geniere con modelli di macchine d’assedio, dell’Armoraro, dell’Armaiolo, il Bivacco degli Armati, del Coramaio, dell’Arcaio, della Tintura delle Stoffe, della Tessitura, del Musivarius – lavorazione tessere per mosaici, del Liutaio, dei Musici, del Cartaio e del Cestaio.

Sarà possibile degustare pietanze tipiche medievali e della tradizione pugliese.

A Conversano potrete immergervi nella magia del Santo Natale fra storia, tradizione, bellezze monumentali e bontà gastronomiche.


Presepe Vivente a Cassano Murge

In il

presepe vivente 2022 cassano murge

CASSANO MURGE – Torna il presepe vivente, a Cassano, “all’use nuéste” un’esperienza che è un tuffo nel passato in cui i più piccoli rivivono usi e costumi della tradizione contadina locale.

Nei vicoli della Città vecchia prenderanno vita le antiche botteghe del falegname tra livelle, scalpelli e biondi trucioli, del fabbro che con il martello e l’incudine forgia il ferro tra odori pungenti di brace, il ciabattino con il suo tocco ritmato tra le vecchie scarpe da riparare, le fioraie abbracciate dai petali profumati, le lavandaie che per non sentire la fatica cantano insieme ritmi del passato, la ricamatrice che come una chioccia accoglie le bambine per insegnare loro l’antico e nobile mestiere dell’ago e filo, le famiglie contadine affaccendate nei preparativi per il Natale, chi a fare le orecchiette chi i taralli e le cartellate perché “viene Natale”. E i bambini abbigliati con abiti d’epoca schiamazzano per le vie animate dalle loro risate.

E poi naturalmente la natività, nel silenzio del tempo infinito incornicia la famiglia divina protetta dagli angeli, dai pastori e dagli animali. Spaccati di tempi che furono che raccontano vita, amore, sentimenti genuini nel cuore di Cassano che torna a pullulare di vite e storie frementi di nuove narrazioni.

È la magia del presepe vivente “all’use nuéste” ideato dal gruppo donatori di Sangue Fratres “Santa Maria Assunta”, patrocinato dal Comune di Cassano ed organizzato in collaborazione con la Pro Loco “La Murgianella”, l’Associazione Chaos, il CAP Onlus, l’UTE – Università della Terza Età, l’associazione “Il Tappeto Volante”, la Comunità “Fratello Sole”, ‘Associazione Poliedrika.

Avrà luogo i giorni 17, 18, 26 dicembre 2022, 5 e 6 gennaio 2023 con ingresso gratuito da via San Giovanni dalle ore 18.00 alle 20.30.

Info: 3204249822


Sagra degli Occhietti di Santa Lucia nel centro storico di Triggiano

In il

sagra occhietti di santa lucia 2022 triggiano

SANTA LUCIA “LA GIOVANE SANTA AMATA DAI BAMBINI”
Non tutti conoscono la sua vera storia. Santa Lucia morì per la fede a Siracusa il 13 dicembre 304, a soli 21 anni, ed è adorata come santa dalla Chiesa ortodossa e dalla Chiesa cattolica.
Martedì 13 Dicembre in occasione della 22ª Sagra degli Occhietti di Santa Lucia (qui la ricetta) conosceremo meglio la storia e leggende della Santa più amata dai bimbi. Vi aspettiamo in Largo Mecato, una bellissima piazzetta del Borgo Antico di Triggiano, per vivere a pieno l’atmosfera natalizia con semplicità e rispetto delle tradizioni.

PROGRAMMA:

– ore 18:30
Santa Messa solenne celebrata da don Biagio Lavarra
Dopo la S. Messa processione con la sacra immagine della Santa

– ore 19:30
Inizio Sagra
Largo Mercato (centro storico)
Triggiano (Bari)

L’evento sarà animato da:
Banda “Annoscia” – Bari
“Corale Licia Albanese” – Bari (direttore M° Gaetano Piscopo)

In occasione della Sagra sensibilizziamo l’iniziativa “Adotta un mattone della chiesa della Madonna della Croce”
Ai visitatori saranno offerti gli occhi di Santa Lucia e prodotti tipici del paese


Giro degli Archi – Winter Edition 2022

In il

Giro degli Archi - Winter Edition 2022

29° Giro degli Archi – Winter Edition
domenica 11 dicembre 2022
CONVERSANO (BARI)

Domenica 11 dicembre dalle ore 17:30 tutti in costume da Santa Claus percorreremo le strade del centro storico di Conversano tra giocolieri, cavalli lipizzani, band e tanto altro per rendere ancora più speciale la magia del natale.

Sarà possibile iscriversi a partire da mercoledì 7 dicembre, dalle ore 17.00 alle 20.00, presso la sede della Pro Loco situata in Piazza Castello, 13.

La quota di iscrizione è di 10 € e comprende:
– costume di Babbo Natale
– consumazione castagne e vin brulè
– numero estrazione panettone del Panificio Palumbo
– card sconto esercizi convenzionati

Partenza e arrivo saranno in piazza XX Settembre
Raduno ore 17.30
Partenza ore 18.00


Torna la Sagra del Pane e Olio nel centro storico di Triggiano

In il

sagra pane e olio triggiano 2022

ATTENZIONE: Causa pioggia la Sagra è stata rinviata a data da destinarsi

TRIGGIANO – Giunge alla 18ª edizione la Sagra di Triggiano (Bari) del “Pane e Olio” che si svolgerà il 10 Dicembre 2022, con il pane tipico cotto a legna come una volta accompagnato dall’olio e non solo! A fare da cornice il Centro Storico.
Artigianato, Animazione, Degustazione dell’olio Biologico Certificato ICEA , San Domenico Bio e dell’ Oleovinicola coop. Coldiretti

Un viaggio nei sapori della cucina tradizionale Pugliese!
Evento promosso dal Cpm Eventi, col patrocinio del Comune di Triggiano, in collaborazione con l’Associazione Pro-Centro Storico, l’assessorato alla Cultura e al Marketing territoriale.

L’appuntamento alle ore 18.00 in P.zza La Croce di Triggiano (BA) per la benedizione del pane e dell’olio.
Musica In piazza la Croce con i “Cipurrid” in concerto. Animazione e degustazione nei vicoli
Visite guidate al sito archeologico della chiesa di S. Maria Veterana e gli ipogei civili.
Info e prenotazioni Fondazione Pasquale Battista tel 3497924900

Vi aspettiamo numerosi per farVi assaporare tutte le nostre specialità Mediterranee!