Festival Cre_azioni: il programma degli appuntamenti

In il

festival creazioni

Al via domani la due giorni del festival di arte partecipata “Cre_Azioni” promosso dalla RCU Carbonara, Ceglie del Campo, Loseto e Santa Rita

Si terrà domani, mercoledì 29, e giovedì 30 gennaio, nell’ambito della attività della Rete civica urbana (RCU) di Carbonara, Ceglie del Campo, Loseto e Santa Rita, il festival partecipato di arte contemporanea “Cre_azioni”, due giorni di incontri, performance, installazioni, video e degustazioni..

L’iniziativa è organizzata dall’associazione Arti Sinespazio 3.0 in collaborazione con Opera San Nicola onlus, Slow Food Bari e IISS Piero Calamandrei.

Le finalità e i dettagli dell’evento, un workshop dedicato all’arte contemporanea in cui artisti e comunità condividono con il pubblico un’esperienza performativa estemporanea sul tema del rapporto fra l’individuo e la casa (oikia), il luogo fisico e metafisico che definisce la personalità di ognuno, sono state illustrate da Carmen De Sandi, presidente di Arti Sinespazio 3.0, alla presenza dell’assessora alla Cultura Ines Pierucci e del presidente del Municipio IV Grazia Albergo.

Alla conferenza stampa hanno partecipato Laura Diana, responsabile per la comunicazione di Opera San Nicola onlus, Leonardo Manganelli, presidente di Slow Food Bari, e Adriana Del Maso, vicepreside dell’istituto Calamandrei.

Nel portare i saluti del sindaco, Ines Pierucci si è detta “fiera dell’organizzazione di questi eventi, che nascono dalla grande famiglia della Rete civica urbana e dal lavoro condiviso, dal basso, di molte associazione del territorio nel dialogo con i Municipi di riferimento. È questo un sogno che l’amministrazione sta realizzando, passo dopo passo. Negli ultimi mesi abbiamo già tracciato un percorso con il Municipio IV, un lavoro che non si limita all’organizzazione di un festival, ma investe tutti i giorni dell’anno. La genialità del progetto sta proprio in questo: una visione a medio e lungo termine, in grado di lasciare un’impronta duratura sul territorio. Il progetto delle reti civiche si concluderà il prossimo novembre, ma il calendario degli eventi andrà ben oltre questo periodo. Abbiamo trovato nel Municipio IV un grande sostegno alle reti, grazie ad una strategia politica in linea con la nostra progettualità. Un rapporto costante che promette ulteriori, interessanti sviluppi nei prossimi anni”.

“Il festival Cre_azioni è inserito in un progetto che ha il proprio focus nel concetto di oikia casa, intesa non solo come luogo fisico ma come realtà nella quale ritrovare l’identità di ‘persone’ ed esprimersi e per realizzare i propri sogni – ha spiegato Carmen De Sandi -. Con i ragazzi dell’istituto Calamandrei, grazie anche al coinvolgimento di alcuni artisti pugliesi, abbiamo portato avanti i laboratori urbani attraverso i quali i cittadini hanno potuto partecipare sia all’attività didattica sia al processo creativo per la realizzazione di alcune opere e istallazioni. Domani e giovedì sono le ultime giornate dedicate al laboratorio, che si propone l’obiettivo di scambiare quello che i ragazzi hanno creato con la reazione del pubblico rispetto agli input che noi emetteremo. La prima sessione del festival, iniziata a ottobre, ha svolto tre laboratori urbani: uno di musica, a cura del maestro Giuseppe Pascucci, uno di scultura, guidato da Davide Marrone, infine quello di teatro e danza curato da me, dalla danzatrice Barbara Mazzetta e dalla pittrice Valeria Ferrari. All’interno del festival troverà posto anche il contest “Con.divisione”, dedicato alle residenze artistiche a cura di Fabio Tamburi, che presenterà anche un documentario sulla terra e sull’agricoltura. Infine, è prevista la proiezione del cortometraggio ‘I muschittieri’ di Vito Palumbo, ispirato alla vera storia del giudice Giovanni Falcone”.

Grazia Albergo ha sottolineato come “la rete civica riesca a realizzare nel quotidiano, attraverso un impegno costante che per noi amministratori si rivela molto importante, raccogliendo e accogliendo i cittadini appartenenti a diverse fasce di età. In questo modo noi riscontriamo continuamente e quotidianamente la qualità e l’efficacia del lavoro svolto nel territorio”.
 
Di seguito il programma degli appuntamenti di “Cre_azioni”:
 
Mercoledì 29 gennaio
·        ore 18.30-19.30 Intervento sull’educazione all’alimentazione a cura di Slow Food
·        ore 19.30-20.00 “REPLAY” a cura di “Giuseppe Pascucci” – Residenza di musica
·        ore 20.00-20.30 “TO MAKE A BETTER HOME” a cura di Davide Marrone – Residenza di scultura e light design
·        ore 20.30-21.00 “ïénd a ter” Documentario di “Leonardo Annibali e Ivo Pisanti” realizzato a Mola di Bari durante l’ottava edizione della residenza per artisti “Con.divisione”
·        ore 21.00-21.30 “COSA TI DICE IL CERVELLO?” a cura di Carmen De Sandi e Valeria Ferrari con Mauro Losapio – Residenza di Teatro Danza
 
Giovedì 30 gennaio
·        ore 18.00-18.30 “I Bimbi hanno il diritto di essere felici” racconti e filastrocche “La convenzione dei diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza” delle Nazioni Unite con Abra Lupori e Domenico Decosmo a cura di Opera San Nicola Onlus
·        ore 18.30-19.30 “Talk su Uguaglianza e diritti alle fragilità” a cura di Opera San Nicola Onlus condotto da Abra Lupori. Modera il prof. Avv. Michele Troisi, docente di diritto Costituzionale presso Università del Salento. Intervengono il Gen. B. Alfonso Manzo, Comandante Legione Carabinieri Puglia; Riccardo Greco, presidente Tribunale per i minorenni di Bari e Rossella Urso, assistente sociale Ministero e Giustizia UEPE, che accompagnerà una testimonianza umana di percorso di recupero e messa alla prova.
·        ore 19.30-20.00 Intervento sull’educazione all’alimentazione a cura di Slow Food condotta di Bari*
·        ore 20.00-20.30 “U MUSCHITTIERI” Cortometraggio di Vito Palumbo – una storia vera del piccolo Giovanni Falcone
·        ore 20.30-20.45 “REPLAY” a cura di Giuseppe Pascucci – Residenza di musica
·        ore 20.45-21.00 “TO MAKE A BETTER HOME” a cura di Davide Marrone – Residenza di scultura e light design
·        ore 21.00-21.30 Performance estemporanea di arte contemporanea a cura di Davide Marrone, Giuseppe Pascucci, Carmen De Sandi, Barbara Mazzetta e Marirose Spacciante.
 
Gli eventi, tutti gratuiti e aperti al pubblico, si terranno presso l’IISS “Piero Calamandrei” mercoledì 29 e giovedì 30 gennaio.


BabboBike 2019 a Ceglie del Campo

In il

babbo bike 2019

PRONTE LE BICI PER LA 2^ EDIZIONE DELLA BABBOBIKE?
PARTENZA ALLE ORE 17.00 DA PIAZZA SANTA MARIA DEL CAMPO A CEGLIE DEL CAMPO-BARI. PASSEGGIATA IN BICI CON GRANDI E PICCOLI ALLA RISCOPERTA DELL’ANTICA STORIA DEL NOSTRO CENTRO RISALENTE ALL’EPOCA DEI PEUCETI. ALL’ARRIVO IN PIAZZA VERSO LE 19:30 VI ATTENDE SAN NICOLA IL QUALE RACCOGLIERA’ LE LETTERINE DEI PIU’ PICCOLI E ALLE 20:30 PER LA GIOIA DI TUTTI, L’ARRIVO DI BABBO NATALE CON LA SUA BELLA SLITTA IL QUALE FARA’ DONO DI PICCOLI REGALI AI PIU’ PICCOLI PRESENTI IN PIAZZA. SI CONTINUERA’ LA SERATA TRA MUSICHE NATALIZIE E BANCARELLE. LA PARTECIPAZIONE E’ LIBERA ED I PARTECIPANTI DOVRANNO ESSERE IN POSSESSO DI UNA BICI, SARA’ GRADITA LA PARTECIPAZIONE CON ABITO O SOLO CAPPELLO DA BABBO NATALE.
L’8 DICEMBRE E’ ALLE PORTE………PREPARATEVI E NON MANCATEEE!!!!!………VI ASPETTIAMO NUMEROSIIIII CON ABITO O CAPPELLO DA BABBO NATALE…!!!!! VIVENDO QUESTO GIORNO IN PACE TRA LA STORIA RACCONTATA DA UN ESPERTO E TANTA ALLEGRIA E SERENITA’ NATALIZIA.
EVENTO ORGANIZZATO DAL COMITATO PROMOTORE FORMATO DAL GRUPPO FACEBOOK AMICI DEL SOCIAL CLUB, DALLA COOPERATIVA SOCIALE ONLUS NODISS, DALLA CONFRATERNITA MARIA SANTISSIMA DI BUTERRITO E SAN GIUSEPPE, DALL’ASSOCIAZIONE CULTURALE KAILIA E DALL’ASSOCIAZIONE CULTURALE BARI PER PRIMA, TUTTE DI BARI – CEGLIE DEL CAMPO.
INFO: Gaetano 3290536098 – Giuseppe 3280209746


Festa di Maria SS. di Buterrito patrona di Ceglie del Campo: il programma civile e religioso

In il

Solenni festeggiamenti in onore di Maria SS. di Buterrito
Protettrice di Ceglie del Campo (Bari)
19 – 20 – 21 Ottobre 2019

PROGRAMMA:

Sabato 19 Ottobre
– Gruppo Storico Sbandieratori e Musici Terra Grumi Città di Grumo Appula (Ba)
– Grande serata musicale con i Poolover Offiacial Tribute Band

Domenica 20 Ottobre
– ore 20:00 Processione del Carro Trionfale

Concerti Bandistici

– Domenica 20 Ottobre
Gran Concerto Bandistico “N. Rota” Città di Grumo Appula (Ba) Dir. Adriano Perrucci
Gran Concerto Bandistico Città di Rutigliano (Ba) Resp. Dir. Gaetano Cellammara

– Lunedì 21 Ottobre
Gran Concerto Bandistico “D. Delle Cese” Città di Bitonto (Ba) Dir. Vito Desantis

– 11-19-20-21 Ottobre
Premiata Bassa Musica Città di Carbonara (Ba) Resp. francesco Guerra

Grandioso Impianto di luminarie a cura della ditta
DE FILIPPO Rocco da Mercato San Severino (Sa)

Spettacolare Fantasia Pirotecnica a cura della ditta
PADOVANO Giovanni da Genzano di Lucania (Pz)


Alla scoperta dell’antica Ceglie

In il

Alla scoperta dell antica Ceglie

Alla scoperta dell’antica Ceglie
Passeggiata archeologica con l’Associazione Kailìa peuceta – Kαιλία in collaborazione con ConfGuide Confcommercio Bari-Bat nell’ambito di Progetto OIKIA riempi di luce il futuro

INGRESSO GRATUITO

Itinerario:

Alle 18.30 incontro in Via San Nicola (angolo Via De Candia, Piazzale INPS)
Presso I.I.S.S Elena di Savoia – Calamandrei visita della Necropoli esterna
Breve sosta all’Abbazia Sant’Angelo
Borgo di Ceglie Del Campo
Visita della Chiesa Matrice
Visita del Castello (sede della Kailìa)

La fine della visita è prevista alle ore 20,00 in piazza Castello 5.

Max 30 persone
Info e prenotazioni 3280209746 oppure tourkailia@libero.it
www.kailiapeuceta.wordpress.com

Il progetto è promosso da
Reti Civiche Urbane (RCU) – Comune di Bari
POC Città Metropolitane 2014-2020 (Programma Operativo Complementare del PON METRO)
Agenzia per la Coesione Territoriale
Confguide – Federazione Nazionale Guide turistiche


“La Conquista del Sud” di Antonio Minelli

In il

la conquista del sud

LA CONQUISTA DEL SUD per Admoveo
Castello di Ceglie del Campo (Bari) – Associazione Kaìlia
piazza Castello n°5

Sabato 22 Giugno, il circuito ADMOVEO, ospitato dall’Associazione Kaìlia di Ceglie del Campo, propone il progetto storico-teatrale LA CONQUISTA DEL SUD, momento teatrale e musicale sulle vicende che portarono alla distruzione di una Nazione allo scopo di crearne due: una al Nord, una al Sud.

Nord e Sud Italia, conquistati e conquistatori, le voci di due popoli sul palco della storia per confessare strategie, complotti, illusioni e speranze di un’Italia osservata da una prospettiva non “leggendaria”.
Quadri della seconda metà dell’Ottocento si alternano continuamente, accompagnando lo spettatore in una storia a tratti crudele, a tratti poetica che non porta con sé la provocazione secessionista ma, al contrario, cerca di generare un reale sentimento unitario, reso possibile unicamente dalla conoscenza della storia del nostro popolo. Canti, testi autentici, l’unità che distrusse una Nazione, con lo scopo di crearne due.
Tre voci accompagnano lo spettatore fra testi autentici, canti e confessioni dei protagonisti dell ’Unità d’Italia. Una storia a tratti crudele, a tratti poetica che cerca di generare un reale sentimento unitario, reso possibile unicamente dalla conoscenza della storia del nostro popolo.

Con: Alessandro Accettura, Alessia Carrieri, Vittorio Goffredo
Regia e testi di Antonio Minelli
Una produzione: Formediterre

L’intero progetto è promosso dall’Associazione Admoveo in collaborazione con Formediterre.
Con il sostegno di: AMARUM del Liquorificio Fiume di Putignano
Admoveo è supportato da: CNA Puglia, FAI/Delegazione di Bari, Technè (Alberobello), Imago-i Danzattori (Alberobello), La Comunità Fratello Sole (S. Severa/Gioia del Colle), U.P.T.E. (Putignano)

Posti limitati, consigliata la prenotazione:
3209449770 – admoveo@formediterre.it


Viaggio nel Castello di Ceglie del Campo

In il

Nell’ambito del progetto Puglia Nostra, PugliArte vi porta alla scoperta del Castello di Ceglie del Campo e della storia della “Madre di Bari”. Scopriremo le radici storiche della nostra città, gli antichi resti romani (unicum per la terra di Bari) dove emerge la tecnica dell’opus e termineremo la nostra visita con la focaccia cegliese di uno dei panifici storici del quartiere.
L’evento è organizzato da PugliArte e dall’Associazione Kailia Peuceta.
Visiteremo l’esterno dell’abbazia di Sant’Angelo e il Castello di Ceglie con i resti di epoca romana. Per l’occasione sarà visitabile anche il giardino pensile.

Costo: 10 euro (comprensivo di visita guidata, biglietto di ingresso ed APERITIVO SERALE)
Punto d’incontro: Via Caterina Fontana, 2

Prenotazione obbligatoria a info@pugliarte.it


ADMOVEO: 19 appuntamenti di Teatro, Danza, Musica e Cultura

In il

ADMOVEO rassegna di Teatro Danza Musica e Cultura

ADMOVEO (muovere verso, avvicinare, portare a contatto) si pone l’obiettivo di tornare a dialogare con lo spettatore. A ricercarne il senso critico. A dividere con forza il reale dal virtuale.
19 appuntamenti di Teatro, Danza, Musica e Cultura in 4 sedi differenti.
Ogni serata sarà scambio. La conoscenza sarà il tema comune, il fine dominante.

PROGRAMMA:

POLIGNANO A MARE – BARI

** 9 FEBBRAIO 2019 – ore 20:00
IL MIRACOLO // TEATRO Nicola Eboli & Silvia Mastrangelo
Attori. Sopravvissuti. Gente che rinuncia a tutto e tutti perché la vita fuori la scena è troppo “noiosa” ma alla fine si ritrovano inadeguati a vivere oltre la scena.
L’attore si presenta come un sopravvissuto. Continua ad andare avanti e indietro, fra buio e luce alla ricerca di una verità, alla ricerca di un pubblico. Ma questa verità non si trova e allora bisogna inventarsela e magari camuffarla, ma ormai di “vero” c’è rimasto ben poco. L’unica speranza è in un miracolo.

** 22 FEBBRAIO 2019 – ore 21:00
GIOBBE UNPLUGGED // TEATRO Silvia Mastrangelo
Un senso di colpevolezza attanaglia Giobbe. Per essersi ammalata, per giungere alla morte. Il rapporto fra una donna, malata terminale, e il mondo circostante. Vissuto con la violenza di chi non teme più il giudizio.
Un testo crudo e potente scritto da Lodovico Balducci, oncologo italiano residente negli Stati Uniti, premiato nel 2017 al Premio Attore Artemisia di Bari.
Una produzione ResExtensa in collaborazione con Artemisia e Formediterre.

** 8 MARZO 2019 – ore 21:00
LA GABBIA DER PIPINO // READING Antonio Minelli
Excursus sulla letteratura erotica d’autore.
Versi ironici o amorosi, erotici o villani dei padri della letteratura, declamati in forma attoriale su sfondi in proiezione di dipinti, anch’essi d’autore.
Una forma di letteratura che per millenni è stata generata dai più grandi autori ma poco conosciuta o paragonata al genere pornografico e quindi non esplorata dal grande pubblico.

** 23 MARZO 2019 – ore 21:00
LA CONQUISTA DEL SUD // TEATRO Compagnia Formediterre
Tre voci accompagnano lo spettatore fra testi autentici, canti e confessioni dei protagonisti dell’Unità d’Italia.
Le parole dei personaggi si avvicendano in scena fra storie cantate e recitate.
Quadri della seconda metà dell’Ottocento accompagnano lo spettatore in una storia a tratti crudele, a tratti poetica che cerca di generare un reale sentimento unitario, reso possibile unicamente dalla conoscenza della storia del nostro popolo.

Con.Fusione, via Vito Lepore, 9 – Polignano a mare (BA)
Per info e prenotazioni: +39 339 8011152 / admoveo@formediterre.it

CEGLIE DEL CAMPO – BARI

** 10 FEBBRAIO 2019
LA GABBIA DER PIPINO // READING Antonio Minelli
Excursus sulla letteratura erotica d’autore.
Versi ironici o amorosi, erotici o villani dei padri della letteratura, declamati in forma attoriale su sfondi in proiezione di dipinti, anch’essi d’autore.
Una forma di letteratura che per millenni è stata generata dai più grandi autori ma poco conosciuta o paragonata al genere pornografico e quindi non esplorata dal grande pubblico.

** 1 MARZO 2019
GIOBBE UNPLUGGED // TEATRO Silvia Mastrangelo
Un senso di colpevolezza attanaglia Giobbe. Per essersi ammalata, per giungere alla morte. Il rapporto fra una donna, malata terminale, e il mondo circostante. Vissuto con la violenza di chi non teme più il giudizio.
Un testo crudo e potente scritto da Lodovico Balducci, oncologo italiano residente negli Stati Uniti, premiato nel 2017 al Premio Attore Artemisia di Bari.
Una produzione ResExtensa in collaborazione con Artemisia e Formediterre.

** 10 MARZO 2019
SOMBRAS NAVEGANTES // MUSICA Fabio Tuzzi
“La musica è una strada che non si sa dove porta e le note sono ombre naviganti nell’aria”. Così si introduce il viaggio musicale di Fabio Tuzzi (chitarra), iniziato nel 2015 e portato a termine, 4 anni dopo, con Antonio Oliveti (percussioni) e Giorgia Santoro (flauto).
Sapori del Flamenco spagnolo, soffi di musica araba, colori sudamericani e gesti Jazz. Ma su tutto domina il duende Flamenco che Tuzzi individua quale conduttore del nostro intimo viaggio.

** 22 MARZO 2019
LA CONQUISTA DEL SUD // TEATRO Compagnia Formediterre
Tre voci accompagnano lo spettatore fra testi autentici, canti e confessioni dei protagonisti dell’Unità d’Italia.
Le parole dei personaggi si avvicendano in scena fra storie cantate e recitate.
Quadri della seconda metà dell’Ottocento accompagnano lo spettatore in una storia a tratti crudele, a tratti poetica che cerca di generare un reale sentimento unitario, reso possibile unicamente dalla conoscenza della storia del nostro popolo.

** 6 APRILE 2019
CELESTINE // TEATRO Mimmo Mongelli & Antonella Maddalena
A una femme de chambre il compito di scagliare gli strali contro quella borghesia viziata e corrotta di fine ottocento che tanto assomiglia ai ricchi ceti sociali dei nostri giorni.
Dal privilegiato punto di osservazione del suo ruolo, Celestine osserva un’umanità degradata, collusa in affari illeciti e relazioni poco chiare.
Tra momenti di scintillante verve e altri di intensa drammaticità, lo spettacolo propone occasioni di divertita riflessione sulle sorti della nostra civiltà.

Per info e prenotazioni: +39 320 944 9770 / admoveo@formediterre.it

PUTIGNANO – BARI

** 17 FEBBRAIO 2019
LA GABBIA DER PIPINO // READING Antonio Minelli
Excursus sulla letteratura erotica d’autore.
Versi ironici o amorosi, erotici o villani dei padri della letteratura, declamati in forma attoriale su sfondi in proiezione di dipinti, anch’essi d’autore.
Una forma di letteratura che per millenni è stata generata dai più grandi autori ma poco conosciuta o paragonata al genere pornografico e quindi non esplorata dal grande pubblico.

** 2 MARZO 2019
SOMBRAS NAVEGANTES // MUSICA Fabio Tuzzi
“La musica è una strada che non si sa dove porta e le note sono ombre naviganti nell’aria”. Così si introduce il viaggio musicale di Fabio Tuzzi (chitarra), iniziato nel 2015 e portato a termine, 4 anni dopo, con Antonio Oliveti (percussioni) e Giorgia Santoro (flauto).
Sapori del Flamenco spagnolo, soffi di musica araba, colori sudamericani e gesti Jazz. Ma su tutto domina il duende Flamenco che Tuzzi individua quale conduttore del nostro intimo viaggio.

** 15 MARZO 2019
GIOBBE UNPLUGGED // TEATRO Silvia Mastrangelo
Un senso di colpevolezza attanaglia Giobbe. Per essersi ammalata, per giungere alla morte. Il rapporto fra una donna, malata terminale, e il mondo circostante. Vissuto con la violenza di chi non teme più il giudizio.
Un testo crudo e potente scritto da Lodovico Balducci, oncologo italiano residente negli Stati Uniti, premiato nel 2017 al Premio Attore Artemisia di Bari.
Una produzione ResExtensa in collaborazione con Artemisia e Formediterre.

** 30 MARZO 2019
LA CONQUISTA DEL SUD // TEATRO Compagnia Formediterre
Tre voci accompagnano lo spettatore fra testi autentici, canti e confessioni dei protagonisti dell’Unità d’Italia.
Le parole dei personaggi si avvicendano in scena fra storie cantate e recitate.
Quadri della seconda metà dell’Ottocento accompagnano lo spettatore in una storia a tratti crudele, a tratti poetica che cerca di generare un reale sentimento unitario, reso possibile unicamente dalla conoscenza della storia del nostro popolo.

** 5 APRILE 2019
PIETRE // TEATRO Nicola Eboli
Una sedia, bottiglie vuote e reti da pesca lasciate ad asciugare. Una chitarra e una voce “in blues”.
Pietre… tutto ciò che resta di una vita di viaggi e perdite e cadute. E su quelle pietre, vi è incisa la storia di un uomo, uno che ha deviato la sua rotta, abbandonando la via maestra che riconduce a casa.
Il testo nasce sulla storia di Odisseo, ma, una volta spogliata del fantastico e dell’aneddotico, rimane nient’altro che la storia di un uomo. Un Ulisse qualsiasi.

** 27 APRILE 2019
CELESTINE // TEATRO Mimmo Mongelli & Antonella Maddalena
A una femme de chambre il compito di scagliare gli strali contro quella borghesia viziata e corrotta di fine ottocento che tanto assomiglia ai ricchi ceti sociali dei nostri giorni.
Dal privilegiato punto di osservazione del suo ruolo, Celestine osserva un’umanità degradata, collusa in affari illeciti e relazioni poco chiare.
Tra momenti di scintillante verve e altri di intensa drammaticità, lo spettacolo propone occasioni di divertita riflessione sulle sorti della nostra civiltà.

Masseria San Nicola, S.P. per Gioia del Colle
Per info e prenotazioni: +39 333 177 6789 / admoveo@formediterre.it

TARANTO

** 16 MARZO 2019
SOMBRAS NAVEGANTES // MUSICA Fabio Tuzzi
“La musica è una strada che non si sa dove porta e le note sono ombre naviganti nell’aria”. Così si introduce il viaggio musicale di Fabio Tuzzi (chitarra), iniziato nel 2015 e portato a termine, 4 anni dopo, con Antonio Oliveti (percussioni) e Giorgia Santoro (flauto).
Sapori del Flamenco spagnolo, soffi di musica araba, colori sudamericani e gesti Jazz. Ma su tutto domina il duende Flamenco che Tuzzi individua quale conduttore del nostro intimo viaggio.

** 29 MARZO 2019
PIETRE // TEATRO Nicola Eboli
Una sedia, bottiglie vuote e reti da pesca lasciate ad asciugare. Una chitarra e una voce “in blues”.
Pietre… tutto ciò che resta di una vita di viaggi e perdite e cadute. E su quelle pietre, vi è incisa la storia di un uomo, uno che ha deviato la sua rotta, abbandonando la via maestra che riconduce a casa.
Il testo nasce sulla storia di Odisseo, ma, una volta spogliata del fantastico e dell’aneddotico, rimane nient’altro che la storia di un uomo. Un Ulisse qualsiasi.

** 13 APRILE 2019
CELESTINE // TEATRO Mimmo Mongelli & Antonella Maddalena
A una femme de chambre il compito di scagliare gli strali contro quella borghesia viziata e corrotta di fine ottocento che tanto assomiglia ai ricchi ceti sociali dei nostri giorni.
Dal privilegiato punto di osservazione del suo ruolo, Celestine osserva un’umanità degradata, collusa in affari illeciti e relazioni poco chiare.
Tra momenti di scintillante verve e altri di intensa drammaticità, lo spettacolo propone occasioni di divertita riflessione sulle sorti della nostra civiltà.

Per info e prenotazioni: +39 346 836 9836 / +39 349 169 8968 / admoveo@formediterre.it

SOSTENGONO ADMOVEO:
AMARUM
IN COLLABORAZIONE CON:
Con.Fusione (Polignano), Pro Loco (Leporano), L’Obiettivo (Taranto), Levera (Noha)
CON IL SUPPORTO DI:
CNA Puglia, FAI/Delegazione di Bari, Technè (Alberobello), Imago-i Danzattori (Alberobello), La Comunità Fratello Sole (S. Severa/Gioia del Colle), U.P.T.E. (Putignano)


BabboBike 2018

In il

babbobike 2018

IL GRUPPO “AMICI DEL SOCIAL CLUB” E L’ASSOCIAZIONE CULTURALE “KAILIA” SI SONO FATTI PROMOTORI DEL PRIMO “BABBOBIKE” CHE SI TERRA’ SABATO 8 DICEMBRE 2018, CON IL PATROCINIO DEL COMITATO FESTE PATRONALI E DELLA COOPERATIVA SOCIALE NODISS.
SIETE TUTTI INVITATI A PARTECIPARE A QUESTO SPONTANEO E VOLONTARIO RADUNO DI AMANTI DELLA BICI, IN ABITO DA BABBO NATALE O ALMENO CON CAPPELLO DA BABBO NATALE.
LA PEDALATA AVRA’ INIZIO ALLE ORE 18:00 E TERMINERA’ ALLE 19.30 CIRCA IN PIAZZA SANTA MARIA DEL CAMPO A CEGLIE DEL CAMPO (BARI) E DOPO L’ACCENSIONE DELLE LUMINARIE NATALIZIE E DELL’ALBERO, CI SI DIVERTIRA’ BALLANDO CON MUSICA DAL VIVO E DEGUSTANDO PRODOTTI NATALIZI.
TUTTI SIETE INVITATI.
DOBBIAMO ESSERE NUMEROSI PER DARE VITA ED ATMOSFERA NATALIZIA AL QUARTIERE.


Controrchestra Big Band in concerto e fuochi d’artificio per la festa di Maria SS. di Buterrito a Ceglie del Campo

In il

festa maria ss di buterrito ceglie del campo

DOMENICA 11 NOVEMBRE 2018, A CHIUSURA DEI SOLENNI FESTEGGIAMENTI IN ONORE DI MARIA SS. DI BUTERRITO, LA PARROCCHIA SANTA MARIA DEL CAMPO E DELLA PIETA’, PROPONE IL CONCERTO DEL FANTASTICO E DIVERTENTE GRUPPO MUSICALE “CONTRORCHESTRA BIG BAND” IN PIAZZA SANTA MARIA DEL CAMPO A CEGLIE DEL CAMPO (BARI), CON INIZIO ALLE ORE 20.00, A SEGUIRE ALLE ORE 22.30 IN LARGO SANT’ANGELO SI TERRA’ UN GRANDIOSO SPETTACOLO PIROTECNICO A CURA DELLA DITTA PADOVANO GIOVANNI DA GENZANO DI LUCANIA (PZ).

LA CITTADINANZA E’ INVITATA

INGRESSO LIBERO


La Processione dei Sacri Misteri a Bari – Ceglie del Campo

In il

la processione dei sacri misteri bari ceglie del campo

Torna l’appuntamento religioso e spettacolare della Processione dei Misteri nella Settimana Santa a Ceglie del Campo.

A Ceglie del Campo la sera del Venerdì Santo vengono portati ogni anno in processione circa cinquanta Immagini Sacre per le vie dell’antico paese (ora quartiere di Bari), alla luce delle fiaccole portate da donne vestite in nero.

E’ una tradizione antica, che risale al 1800. Tranne le statue dell’ Addolorata, del Cristo Morto e del Calvario (Confraternita del SS. Sacramento), appartenenti alla parrocchia, tutte le altre sono di proprietà di privati che provvedono a proprie spese sia all’addobbo floreale che all’accompagnamento musicale.

Quest’antica tradizione ebbe quindi inizio intorno all’ anno 1880 quando alcune famiglie di Ceglie del Campo, Paolo Tucci e Angela Mininni, Scavo Giuseppe, in segno di profonda devozione, commissionarono a cartapestai di Lecce i Simulacri della Flagellazione di Gesù detto “Gesù alla Colonna” e il “Tradimento di Giuda”; in seguito altre famiglie, per devozione e per ricordare il sacrificio di Gesù per salvare l’umanità dal peccato, fecero realizzare altri “Misteri”, ugualmente da cartapestai leccesi, ma anche di Bari. Le statue ed i gruppi vengono conservati dalle famiglie nelle proprie abitazioni, come presenza spirituale di Gesù che guida e benedice la casa di chi lo possiede.

La processione dei Misteri si svolge nella seguente maniera. Intorno alle ore 17.00 ognuno dei proprietari porta il proprio Mistero in piazza Santa Maria del Campo; da qui alle ore 19.30 circa parte la processione che percorre via Municipio, via Di Venere, via S. Angelo, piazza Vittorio Emanuele II, via Vittorio Veneto, via Rubini, via Umberto I, via Municipio e ritorna, concludendosi, a piazza Santa Maria del Campo a mezzanotte circa o poco più tardi.