Radici del Sud 2020: Salone dei vini e degli oli del Sud Italia nel Castello di Sannicandro

In il

Radici del Sud 2020

Lunedì 23 Novembre 2020 nel Castello di Sannicandro di Bari torna Radici del Sud con la XV edizione del Salone dei Vini e degli Oli del Sud Italia.

(attività aperte al pubblico)

11.00 -12.30 Conferenza e premiazioni dei vini selezionati dalle giurie dei giornalisti italiani ed internazionali

15.00 – 22.00 APERTURA AL PUBBLICO DEL SALONE DEI VINI E DEGLI OLI DEL SUD ITALIA – Banchi d’assaggio col produttore. Scopri i migliori vini del Sud Italia e conosci le persone che li producono.

*al salone e alla degustazione si accede previo l’acquisto del kit di degustazione comprensivo di bicchiere, sacca portabicchiere e quaderno di degustazione (€15)

15.00 – 22.00 APERTURA AREA FOOD
Prodotti tipici proposti da produttori locali dell’agroalimentare

20.00 – 22.00 PREPARAZIONI PIATTI TIPICI REALIZZATI DA CHEF PUGLIESI NELL’AREA ESPOSITIVA
Info e Prenotazioni:

info@radicidelsud.it
+39 3385939322


“EXTRA MUROS” la seconda edizione nel Castello Normanno Svevo di Sannicandro

In il

extra muros sannicandro di bari

La residenza artistica organizzata presso Castello di Sannicandro di Bari annuncia i partecipanti del 2020 ed il nuovo programma di eventi pubblici: 5 artisti di fama internazionale collaboreranno insieme in uno studio analogico creato all’interno dell’antico Castello Normanno Svevo di Sannicandro.

07/10/2020 – 18/10/2020

Flee e Mundi sono orgogliosi di presentare la seconda edizione di EXTRA MUROS, programma di residenza artistica per musicisti e producer.
Il Programma avrà luogo all’interno del Castello Normanno Svevo di Sannicandro di Bari, dal 7 al 18 Ottobre 2020.  I musicisti della residenza artistica collaboreranno e comporranno insieme, in uno studio di registrazione costruito con l’aiuto di SMEM, Oto Machine, Ableton e Varia Instrument e con il supporto del Comune di Sannicandro di Bari. Dalle varie contaminazioni musicali nascerà un LP e un documentario che ripercorrerà l’esperienza.

Gli artisti selezionati per la nuova edizione di Extra Muros sono:

* Benoit B (FR)
* Jolly Mare (IT)
* Eva Geist (IT)
* Dena (DE/BG)
* Dona Basile (IT)

Alla residenza si aggiunge un programma pubblico indirizzato agli appassionati di musica elettronica e ai musicisti.

In contemporanea alle sessioni di registrazione, gli artisti parteciperanno ad un programma pubblico, con l’obiettivo di discutere dell’impatto della musica elettronica e dell’arte nello scenario pugliese ed internazionale. Il programma si svolgerà con la collaborazione di Radio Raheem e Dublab. Gli eventi saranno trasmessi in live streaming sulle pagine social di Extra Muros, Radio Raheem e Dublab.

PROGRAMMA:

09/10/2020
TALK
L’evoluzione dello scenario della musica elettronica pugliese: dai rave illegali agli acclamati festival internazionali (in collaborazione con Radio Raheem)
Partecipanti
* Michele Casella: Il Sole 24 ore, VIVA! Festival
* Fabio Losito: Puglia Sounds
* Jolly Mare: Producer/DJ
Moderata da MUNDI

12/10/2020
TALK
La musica elettronica nell’era della digitalizzazione: i suoni locali sfidano i trend globali (in collaborazione con Dublab Radio Los Angeles)
Partecipanti
* Benoit B: Producer/ Proprietario dell’etichetta Banlieue Records
* Paola Laforgia: NTS Radio
* Dena: Cantante/ Producer
* Eva Geist: Cantante/ Producer
Moderata da FLEE

13/10/2020
MASTERCLASS
Masterclass sulla produzione di musica elettronica con:
* Dona Basile: Producer/ Proprietario di EXP Records
* Eva Geist: Artista/ Cantante/ Producer

16/10/2020
CONCERTO
Concerto di fine Residenza

Gli artisti partecipanti a EXTRA MUROS si esibiranno per un concerto esclusivo all’interno del Castello, presentando materiale inedito creato durante la residenza. Considerata la capienza limitata si consiglia di acquistare i biglietti in anticipo.

*Il programma pubblico, a causa dell’attuale situazione sanitaria di emergenza, avrà un numero limitato di posti disponibili. Prenota il tuo su dice.fm


Bari, Mediterraneo frontiera di pace: il programma della visita del Santo Padre

In il

mediterraneo frontiera di pace bari 2020

Papa Francesco sarà a Bari domenica 23 febbraio in occasione dell’incontro, promosso dalla Conferenza episcopale italiana, al quale parteciperanno i vescovi cattolici di 20 Paesi che si affacciano sul Mare Nostrum.

Mercoledì 19 febbraio

Mattino – Arrivi, registrazione e sistemazione in albergo
16:00 – Intervento del Card. Gualtiero Bassetti, Presidente della Conferenza Episcopale Italiana (Castello Svevo)
17:00 – Le giornate di riflessione e spiritualità: presentazione di Mons. Antonino Raspanti, Presidente del Comitato scientifico-organizzatore dell’Incontro (Castello Svevo)
18:15 – Preghiera iniziale (Castello Svevo)

Giovedì 20 febbraio

8.00 – Celebrazione Eucaristica (Basilica di San Nicola – Cripta)
9:30 – Illustrazione del primo tema (Castello Svevo)
10:00 – Tavoli di conversazione (Castello Svevo)
12:30 – Briefing con la stampa (Castello Svevo)
15:30 – Discussione in assemblea e conclusioni sul primo tema (Castello Svevo)
18:30 – Vespri

Venerdì 21 febbraio

9:00 – Illustrazione del secondo tema (Castello Svevo)
10:00 – Tavoli di conversazione (Castello Svevo)
12:30 – Briefing con la stampa (Castello Svevo)
15:30 –Discussione in assemblea e conclusioni sul secondo tema (Castello Svevo)
19:00 – Incontro con la comunità locale: celebrazione eucaristica, esperienze, dialogo

Sabato 22 febbraio

8.00 – Celebrazione Eucaristica (Cattedrale di Bari)
9:00 – Assemblea per le conclusioni generali (Castello Svevo)
12:00 – Conferenza stampa (Castello Svevo)
15:30 – Incontro culturale (Teatro Petruzzelli)
19:00 – Momento di preghiera (Cattedrale di Bari)

Domenica 23 febbraio

VISITA DEL SANTO PADRE A BARI

Programma:

Ore 7:00
Decollo in elicottero dall’eliporto vaticano.

Ore 8:15
Atterraggio nel Piazzale Cristoforo Colombo a Bari.
Il Santo Padre è accolto da:
– S.E. Mons. Francesco Cacucci, Arcivescovo di Bari-Bitonto;
- On. Michele Emiliano, Presidente della Regione Puglia;
- Dott.ssa Antonella Bellomo, Prefetto di Bari;
- On. Antonio Decaro, Sindaco di Bari.
Trasferimento in auto alla Basilica Pontificia di San Nicola

Ore 8:30
BASILICA DI SAN NICOLA
Incontro con i Vescovi del Mediterraneo
– Introduzione dell’Em.mo Card. Gualtiero Bassetti, Presidente della Conferenza Episcopale Italiana.
- Interventi di:
Em.mo Card. Vinko Puljić, Arcivescovo di Vrhbosna, Presidente della Conferenza Episcopale di Bosnia ed Erzegovina;
S.E. Mons. Pierbattista Pizzaballa, O.F.M., Arcivescovo tit. di Verbe, Amministratore Apostolico «sede vacante» del Patriarcato Latino di Gerusalemme.
Discorso del Santo Padre
– Ringraziamento di S.E. Mons. Paul Desfarges, S.I., Arcivescovo di Alger (Algeria), Presidente della Conferenza Episcopale Regionale del Nordafrica (CERNA).
Il Santo Padre saluta i Vescovi partecipanti all’Incontro.
Il Santo Padre scende nella cripta della Basilica per venerare le reliquie di San Nicola, e saluta la Comunità dei Padri Domenicani.
Uscendo dalla Basilica, sul sagrato, il Santo Padre rivolge un saluto a quanti sono in attesa sulla Piazza.
Trasferimento in auto a Corso Vittorio Emanuele II

Ore 10:45
CORSO VITTORIO EMANUELE II: Concelebrazione eucaristica
Omelia del Santo Padre
Angelus

Ore 12:30
Decollo dal Piazzale Cristoforo Colombo.

Ore 13:45
Atterraggio all’eliporto vaticano.


Musica al Castello Svevo

In il

musica al castello svevo

Sabato 14 Dicembre, si terrà l’ultima apertura serale straordinaria del castello svevo di bari per l’anno 2019.
Per l’occasione, alle ore 20.30, nella Sala Bona Sforza avrà luogo un concerto dal titolo “Musica al Castello” per soprano, tenore e piano solo. Saranno eseguite alcune note arie e musiche di Bizet, Puccini, Verdi, Chopin, Satie e Debussy, alcuni pezzi della tradizione classica napoletana ed altri celebri brani della tradizione natalizia.
Eccezionalmente per la serata, dalle ore 19.30 fino alle ore 22.00 (ultimo accesso), il biglietto di ingresso al monumento avrà un costo di €6,00.


A Sannicandro di Bari appuntamento con la 33ª Sagra delle Olive

In il

sagra olive 2019 sannicandro di bari

33° Edizione della Sagra delle Olive
Sannicandro di Bari- 11,12,13 Ottobre 2019

Regina della rassegna: l’Oliva Termite, prodotto pregiato dell’olivicultura pugliese, riconoscibile per la caratteristica forma tondeggiante e le particolari proprietà organolettiche, quali il sapore, la fragranza, la sua polpa consistente e il suo colore da verde a violaceo nero.
L’Oliva Termite si raccoglie manualmente, non ancora matura, e va avviata entro 48 ore alla lavorazione in salamoia e alla conservazione con sale, aceto, olio extra vergine di oliva, spezie, erbe ed estratti naturali. Dolce al palato se consumata al naturale, mentre si esalta in un retrogusto leggermente amarognolo se conservata in salamoia. Ideale per accompagnare gli aperitivi, il suo utilizzo è ideale in cucina nella preparazione di focacce, panzerotti, condimenti per primi piatti e secondi a base di pesce.

Il PROGRAMMA
Durante le 3 giornate sarà possibile degustare le tipiche olive Dolci Fritte presso la STAND ARCI in Piazza Castello ed effettuare Visite Guidate al Castello.

Venerdì 11 ottobre 2019

PIAZZA CASTELLO
9.00 “Quattro passi tra gli ulivi” con la partecipazione di una delegazione di classi della Scuola Secondaria A. Manzoni di Sannicandro di Bari, a seguire piantumazione di un ulivo in Piazza Don Cosimo Losurdo e passeggiata nelle campagne di Sannicandro
18.30 Cerimonia inaugurale della 33^ Sagra delle olive di Sannicandro
19.00 Apertura stand produttori per la vendita delle olive dolci
20.30 Apertura stand gastronomici
21.00 Concerto

PIAZZA UNITA’ D’ITALIA
18.30 Secondo Panel Test degli oli in concorso nell’ambito del Premio Svevo per giudicare la loro durabilità.

Sabato 12 ottobre 2019

BIBLIOTECA DI COMUNITA’ VITO BAVARO – CASTELLO NORMANO-SVEVO
Dalle 9.00 alle 13.00 “La mia biblioteca”.
Apertura straordinaria della rinnovata biblioteca di comunità “V. Bavaro” di Sannicandro di Bari.

PIAZZA CASTELLO
10.00 Apertura stand produttori per la vendita delle olive dolci
20.30 Apertura stand gastronomici
21.00 Concerto NO WALL BAND Pink Floyd Tribute

Domenica 13 ottobre 2019

PIAZZA CASTELLO
10.00 Apertura stand produttori per la vendita delle olive dolci
20.30 Apertura stand gastronomici
21.00 Concerto conclusivo PUPO LIVE

Premiazioni:
“Una vetrina per l’Oliva Dolce di Sannicandro” a cura dell’Università della Terza Età di Sannicandro di Bari
“Il migliore stand dei produttori di oliva dolce” a cura dell’ARCI


“L’alba di un nuovo anno” mostra fotografica

In il

l alba di un nuovo anno mostra

Il giorno 6 ottobre 2019 presso il Castello Normanno Svevo di Sannicandro, verrà inaugurata la collettiva fotografica “L’alba di un nuovo anno” dell’Associazione di promozione sociale Bari e i colori del Mondo.
La collettiva a cura di Vito Lepore è alla sua terza edizione e ha riscontrato un notevole afflusso di pubblico nelle edizioni precedenti.
Nella loro semplicità, gli scatti sono ricchi di emozioni che ognuno dei fotoamatori ha provato nell’ammirare il sole che sorge sul mare, sulla città. I riflessi del sole nell’acqua, le mille sfumature di colore delle nuvole.. qualcuno si è spinto anche un po’ oltre con l’immaginazione, pensando all’alba come ad una donna in attesa o un fiore che sboccia o due mani di diverso “colore” che si intrecciano.
Tra gli espositori anche i piccoli amici dell’Apleti Onlus che hanno interpretato a loro modo l’inizio di un nuovo giorno: l’alba con gli occhi di chi sa cosa sia la Rinascita e ne fa Vita.
Durante tutta la settimana, la collettiva fotografica sarà affiancata dalla mostra “Angoli del passato” che l’Ute di Sannicandro allestirà in occasione della festa dei nonni.
Sarà possibile visitare la mostra tutte le mattine dalle 9:30 alle 11:00 e i pomeriggi dalle 17:30 alle 20:00.
In particolare, martedi 8 ottobre a partire dalle 18:15, Roberto Romano presenterà il libro della scrittrice Celestina Carofiglio ,con la partecipazione di Santa Vetturi e Paola Potenza , dal titolo “I colori del cuore e dell’anima”, accompagnato dalle voci recitanti di Benedetta Lusito, Milena De Lauro.
INGRESSO LIBERO


Beer Fest 2019: musica folklore e tradizioni al castello Svevo di Sannicandro di Bari

In il

beer fest 2019 sannicandro

Il BeerFest é un festival popolare che ha come protagonista una delle bevande alcoliche più antiche di sempre: la Birra.
Ispirato all’Oktoberfest di Monaco di Baviera, il BeerFest avrà luogo nella splendida cornice del Castello Normanno-Svevo di Sannicandro di Bari, dove verranno allestiti stand di birra e di German Food (prodotti tipici tedeschi).

Programma BeerFest 2019
10 Luglio – Recordplay – Coldplay Tribute
11 Luglio – Maxi Karaoke di Gianni Settanni & Brazilian Show
12 Luglio – Jova Club Jovanotti Tribute
13 Luglio – KHRIS & DAMIEN / Bikers Are Welcome
14 Luglio – Quisisona band

Quattro band, un maxi karaoke e molto altro vi aspettano in Piazza Castello!

A causa delle condizioni climatiche avverse, il BeerFest 2019 avrà inizio Giovedi 11 Luglio. La serata del 10 Luglio con i Recordplay – Coldplay Tribute è stata posticipata a Lunedì 15 Luglio.

Madrine di questo BeerFest:
– Löwenbräu
– Franziskaner
– Leffe Rouge

• INGRESSO LIBERO •

Partner
Cippone & Di Bitetto
Abinbev
Löwengrube
Leffe
Franziskaner Weissbier

Castello di Sannicandro
Piazza Castello – Sannicandro di Bari
Info. 351 0479837 – 393 8899614


“LEONARDESCA” di Omar Galliani, nel Castello Svevo mostra omaggio a Leonardo Da Vinci

In il

omar galliani leonardesca

Omar Galliani rende omaggio a Leonardo Da Vinci nelle nobili stanze del Castello svevo di Bari. Nel cinquecentesimo anniversario della scomparsa di una delle figure più rappresentative del Rinascimento, la grande tradizione del disegno italiano rivive nelle opere di Omar Galliani, artista apprezzato a livello internazionale per la sua capacità di portare la tecnica classica dello “sfumato” ad una dimensione monumentale.
L’esposizione, intitolata “Leonardesca”, è promossa dalla Direzione del Polo museale della Puglia e dalla Fondazione Musicale Vincenzo Maria Valente in partnership con Exprivia/Italtel, Via Della Spiga Milano, Indeco spa, con il supporto di Accademia di Belle Arti di Brera, Fondazione Puglia, Giuseppe Saverio Poli, Banca Popolare di Puglia e Basilicata, Università degli Studi di Bari, Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Meridionale.
Il percorso espositivo, che si snoderà nella Sala Federico II, nella Sala Normanna e nella Sala Bona Sforza, comprenderà circa venticinque opere, tra grandi tavole e lavori su carta. In un lungo corridoio del maniero sarà allestita la più imponente tavola mai realizzata in punta di grafite, “Grande Disegno Italiano”, presentata nel 2005 all’Archivio di Stato di Torino insieme ad un disegno originale di Leonardo Da Vinci. Otto opere inedite ricostruiranno, inoltre, l’identikit di Bona Sforza, che si svilupperà attorno ad un unico soggetto, scandagliato in diverse posture del volto e della nuca. Sarà infine proposta una ricognizione attraverso alcuni lavori giovanili del Maestro, realizzati a partire da dettagli di volti o di disegni tratti da noti quaderni leonardeschi.
Nella Sala Normanna, infine, Via Della Spiga Milano, noto marchio della moda italiana che lo scorso 13 aprile 2019 ha sfilato all’Hotel Excelsior di Roma in occasione della trentesima edizione del Galà delle Margherite, presenterà alcuni pregiati capi sartoriali, firmati da Omar Galliani e realizzati dalla maison milanese su tessuti morbidi ed eleganti, tra arte e sartorialità.
La serata sarà aperta dai discorsi inaugurali di Antonio Felice Uricchio (Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Bari), Mariastella Margozzi (Direttore del Polo museale della Puglia), Rocco Nanna (Presidente della Fondazione Musicale Vincenzo Maria Valente), che illustrerà la cartella di grafiche realizzate in onore di Berenice, e Omar Galliani (artista).
Seguirà l’intervento musicale dell’Ensemble dell’Orchestra della Fondazione Musicale Vincenzo Maria Valente composto dei fratelli Carabellese (Giuseppe, Daniela e Francesca, rispettivamente al violoncello, violino e viola) e dal pianista Pietro Laera, che eseguiranno brani di Astor Piazzolla, Ennio Morricone e Gioacchino Puccini.
Verrà quindi presentata in anteprima mondiale la Capsule collection di Via Della Spiga Milano ispirata alle opere esposte.

La Mostra sarà visitabile fino al 9 settembre 2019 con lo stesso biglietto di entrata al Castello e con le medesime modalità di accesso: da mercoledì a lunedì con orario ore 8.30-19.30 (chiusura biglietteria ore 18.30), chiuso il martedì.
Il Catalogo, edito da Corsiero editore, presenta testi critici di Nadia Stefanel e di Mariastella Margozzi e un ricco apparato iconografico.

Per informazioni: pm-pug.castellosvevo@beniculturali.it, mbac-pm-pug.castellosvevo@mailcert.beniculturali.it, http://musei.puglia.beniculturali.it

Omar Galliani. Omaggio a Leonardo
Mostra promossa dal Polo museale della Puglia
Castello svevo di Bari, Sala Federico II, Sala Normanna, Sala Bona Sforza
Piazza Federico II di Svevia, 70122 Bari

15 giugno – 9 settembre 2019
Orari di apertura della mostra: da mercoledì a lunedì ore 8.30-19.30 (chiusura biglietteria ore 18.30), chiuso il martedì
L’esposizione sarà visitabile fino al 9 settembre 2019 ed è inclusa nella visita del Castello svevo di Bari

Il Catalogo, edito da Corsiero editore, presenta testi critici di Nadia Stefanel e di Mariastella Margozzi e un ricco apparato iconografico.

PER INFORMAZIONI:
Castello Svevo di Bari
Piazza Federico II di Svevia, 70122 Bari 
pm-pug.castellosvevo@beniculturali.it
mbac-pm-pug.castellosvevo@mailcert.beniculturali.it
http://musei.puglia.beniculturali.it


Nel Castello di Sannicandro, “Radici del Sud” XIV° Salone dei Vini e degli Oli Meridionali

In il

radici del sud 2019

I vini da vitigno autoctono del Meridione tornano protagonisti con Radici del Sud. Il Salone dei vini e degli oli del Sud Italia è in programma per lunedì 10 giugno dalle 11.00 alle 21.00 al Castello di Sannicandro di Bari (BA), dove il pubblico potrà degustare le migliori etichette e specialità gastronomiche del Mezzogiorno. Il lunedì concluderà ufficialmente la settimana di Radici del Sud, quando alcuni tra i maggiori esperti del settore si incontreranno a Bari per scoprire i prodotti enologici di Puglia, Basilicata, Campania, Calabria e Sicilia. Giornalisti, wine writer e importatori suddivisi in quattro commissioni di degustazione (clicca qui), valuteranno gli oltre 300 vini in concorso e decreteranno i vincitori dell’edizione 2019. I Presidenti di giuria (clicca qui) nominati quest’anno sono Antonio di Spirito, del blog Luciano Pignataro, Francesco Muci, Responsabile per la Puglia della guida Slow Wine, Maurizio Valeriani, di Vino da bere, e Andrea Terraneo, Presidente di Vinarius.

Alle 19.30 di lunedì è previsto un convegno tenuto da Daniel Romano della maison francese Tarlant, tra le eccellenze dello Champagne, orientata a nuove produzioni con uve provenienti da vitigni meno conosciuti e originari del territorio. Con loro i produttori del Sud Italia e gli ospiti internazionali si confronteranno sul tema dei vitigni autoctoni e su strategie e obiettivi comuni.

Durante tutta la giornata il Salone dei vini e degli oli del Sud Italia sarà aperto al pubblico di appassionati che troverà oltre 110 cantine al piano terra e potrà visitare l’area food e lo spazio dedicato ai vini artigianali al primo piano, assaggiando e acquistando i prodotti delle cantine e delle aziende di gastronomia. La quattordicesima edizione di Radici del Sud si chiuderà poi nel cortile del Castello di Sannicandro, con le premiazioni dei vini e la cena realizzata da cinque chef che prepareranno un menù a base di specialità tipiche del Sud Italia.

Radici del Sud è organizzato con il patrocinio della Regione Puglia, del Comune di Sannicandro di Bari e in collaborazione con Ardeasal e IPPU Packaging Srl. Partners dell’evento sono: AIS, AEPI, Vinarius, Assoenologi e Slow Wine.

Info. 3246199999


COLAPESCE al Castello Svevo di Sannicandro di Bari – “Isola di fuoco”

In il

colapesce isola di fuoco

COLAPESCE, siciliano Doc cittadino del mondo, con la sua fama di cantautore e cantastorie, porta al MUNDI 2019 il suo nuovo spettacolo:

‘Isola di fuoco’ un vero e proprio “concerto per visioni”

In un mix unico di musica e immagini, ispirato al lavoro del regista Vittorio De Seta, tra suoni e parole che creano una poetica immediata ed evocativa e un dialogo oltre che tra documenti e musica, tra due modi differenti di narrare la Sicilia e il mondo.

Lui che con il mare vive un rapporto vitale e a tratti contraddittorio, tra punto di fuga in cui tuffarsi e legame con la terra che gli ha dato i natali, farà della corte federiciana il suo palcoscenico per una notte.

ISOLA DI FUOCO LIVE – Sabato 1 giugno 2019
Castello Normanno Svevo – Sannicandro di Bari

Costo ingresso € 5 (acquistabile al botteghino del festival)

Per info 3312255046

Tutto il ricavato dalla vendita dei biglietti sarà devoluto alla costruzione di un centro di dialisi in Uganda