2° EcoTrail di Mercadante – Running & Walking

In il

ecotrail di mercadante 2019

Gara Trofeo Puglia Trail. XII Tappa.

L’A.S.D. La Fenice in collaborazione con l’A.S.D. Nordic Walking Sud, sotto l’egida del comitato regionale FIDAL, indice e organizzano, per domenica 20 Ottobre 2019 , la 2^ edizione della manifestazione sportiva, denominata: “2^ ECOTRAIL DI MERCADANTE”. La gara valida come 12^ tappa del circuito “ Puglia Trail ” si svolgerà nella Foresta di mercadante nel comune di CASSANO/ALTAMURA (Ba) su 2 percorsi di sentieri sterrati di circa 11 km e 20 km, in regime di autosufficienza e in ambiente naturale. Il Raduno è previsto presso la Masseria Chinunno (Foresta di Mercadante) per le ore 8.00 e la partenza per le ore 10:00 L’organizzazione si riserva per motivi organizzativi e di sicurezza di sospendere la gara durante il suo svolgimento o di annullarla.
In caso di annullamento nello stesso giorno di gara la quota di iscrizione non verrà rimborsata.


Rally dei Trulli 2019

In il

rally dei trulli

Sebbene si chiami “rally”, è una gara di regolarità per auto storiche le quali, a una velocità media regolarizzata inferiore ai 40 chilometri orari, viaggiano su un percorso attraverso i trulli che da sempre sono un punto di attrazione per la Puglia.

La competizione non prevede l’obbligo da parte dei partecipanti di seguire un preciso itinerario. Ogni iscritto è in possesso di un book del percorso dove sono indicate le varie tappe che dovrà seguire. «I partecipanti trovano lungo il cammino dei cronometristi che prendono un tempo con un pressostato, un apparecchio di rilevamento tempo. Sanno che dopo un chilometro troveranno un altro cronometrista e dovranno percorrere quel chilometro ad una certa velocità. Vince chi più si avvicina ai limiti imposti. Ogni centesimo di secondo in più o in meno è considerata una penalità. Chi contabilizza meno penalità è il vincitore della manifestazione».
Vi aspettiamo numerosi!!!!!!

Di seguito il programma:

rally dei trulli 2019

Maggiori info sul sito www.oldcarsclub.it


Corso gratuito di birra artigianale fatta in casa

In il

corso di birra artigianale fatta in casa

CORSO GRATUITO DI BIRRA FATTA IN CASA
Organizzato dal gruppo “Homebrewers Puglia “.
A Cassano delle Murge, presso “l’agriturismo FASANO”, è un multi-corso gratuito per imparare a produrre la buona “BIRRA ARTIGIANALE FATTA IN CASA”, si terrà il 24 agosto, dalle ore 15.30 in poi, faremo vedere in modo basilare, semplice e pratico, tre “cotte”, le quali permetteranno di fare apprendere a chi vorrà avvivinarsi a questo hobby e desidererà imparare, le basi per fare delle ottime birre in casa propria, sarà un attimo di aggregazione e convivialità, un modo per valorizzare i prodotti “territoriali”, infatti useremo dei Grani di Orzo e Cereali maltati e Luppoli coltivati in Puglia, prodotti basilari per ottenere una buona birra, sarà oltretutto un incontro per accorciare le distanze ed unire il nostro lungo territorio pugliese, è un percorso itinerante, partito da San Nicandro Garganico (Foggia), e che si replicherà per tutta la Puglia, toccando le Province, o dintorni. Il prossimo evento sarà a Cassano Delle Murge, proseguiremo gli incontri il 21 settembre in terra di Lecce ed in seguito a Taranto. Parteciperanno ed interverranno in rappresentanza delle province pugliesi: Marcello Berardi (Foggia); Armando Buzzanca (Bari); Giuseppe Saracino (Brindisi); Giorgio De Solda (Lecce); Espedito Alfarano (Taranto).

Agriturismo Fasano
contrada Cristo Re
Cassano delle Murge (Bari)


42ª Sagra della Focaccia a Cassano delle Murge

In il

sagra della focaccia cassano murge

In piazza Aldo Moro a Cassano delle Murge (Bari), torna la tradizionale “Sagra della Focaccia” (qui la ricetta) con la sua 42esima edizione, a cura dei panificatori di Cassano e della Proloco.
Domenica 11 Agosto non prendere impegni.

Enogastronomia, ottima musica, divertimento, intrattenimento, fiumi di fresca birra … ma soprattutto Lei, la regina della sagra, sua maestà LA FOCACCIA prodotta dai panificatori cassanesi!

La serata sarà animata da “LO GNOMO – a night with VASCO ROSSI” e direttamente da RadioNorba e Battiti Live Marco Guacci


27ª FESTA DELLA BIRRA a Cassano delle Murge: il programma completo de La Grande Festa di Pierino 2019

In il

27 FESTA DELLA BIRRA a Cassano delle Murge La Grande Festa di Pierino 2019

Quest’anno “LA GRANDE FESTA DI PIERINO” è dal 3 AGOSTO al 7 SETTEMBRE a Cassano delle Murge (BA) sull’Aia dell’Amicizia!!
Il più grande evento dedicato alla birra ed ai sapori murgiani torna per la sua XXVII edizione.
Siete pronti a far festa?
Tanta musica, come da tradizione, per unire nella grande festa mugiana tutte le generazioni.

Di seguito tutta la programmazione musicale giorno per giorno:

programma festa birra cassano 2019


Notti di Poesia a Cassano delle Murge

In il

Notti di Poesia a Cassano delle Murge

Tante novità per la undicesima edizione di “Notti di Poesia – festival della cultura poetica” che si terrà a Cassano delle Murge (Ba) dal 19 al 21 luglio 2019.
Ricco il programma che prevede quest’anno una anteprima il 16 luglio presso la Collina di S. Lucia: “a voce libera” l’attore Loris Leoci leggerà le poesie di Giacomo Leopardi, a duecento anni dal suo capolavoro, quell’ “Infinito” che sulla collina che domina Cassano assumerà un gusto diverso.
Spazio anche ai più piccoli, in questa edizione, grazie alla collaborazione con il blog “La dote della formica” con lettura poetiche ad alta voce.
Per la prima volta in Puglia, poi, il concerto poetico di Ilaria Drago basato sulle poesie di Simone Weil e poi reading poetici, incontri con l’autore, presentazione di libri, musica e mostre d’arte per tre giorni animeranno il centro storico della cittadina murgiana.

“Notti di Poesia” è organizzato dall’Associazione “Officine del Sud” e si svolge in collaborazione con l’Associazione “I Presidi del Libro”, la Pro Loco “La Murgianella” e con il patrocinio del Presidente del Consiglio Regionale della Puglia e del Comune di Cassano delle Murge.

NOTTI DI POESIA 2019
Festival della Cultura Poetica

Martedì 16 luglio 2019

Collina S. Lucia – Ore 21.30 – Loris Leoci: “Leopardi a voce libera”

Venerdì 19 luglio 2019

Ore 20.30 – Pinacoteca Civica – Palazzo “Miani-Perotti”
a con TENTARE – esposizione e performance di Domenico Sciacovelli

Ore 22.00 – Arco di via Sanges
Rocco Chiumarulo legge Bernard-Marie Koltes

Sabato 20 luglio 2019

Arco di via Sanges
Ore 20.00: Antonella Vairano
Ore 20.30: Alfonso Guida
Ore 21.30: Monica Messa/Mariella Cuoccio
Ore 22.30: La poesia-canzone napoletana, con Tony Petruzzellis e il M° Tonino Errico

Piazzetta San Pietro
Ore 20.30: Dina Ferorelli/Giuseppe Milella/Lorena Liberatore
Ore 21.30: Raffaele Fiantanese

Piazzetta san Giuseppe
Ore 19.00: Letture illustrate ad alta voce (dai 4 anni in su) a cura di Francesca Mastrogiacomo de “La dote della formica”

Ore 20.30: Lucia Siciliano (Cassano delle Murge)
Ore 21.00: Vito Sciacovelli (Santeramo in Colle)
Ore 21.30: Pinuccio Casimo (Noicattaro)

Lungo i percorsi: “Improvvisazioni poetiche” con Letizia Cobaltini.

Domenica 21 luglio 2019

Arco di via Sanges
Ore 20.30: Giuseppe De Vito intervista William Vastarella (Stilo editrice)
Ore 21.30: Letizia Cobaltini
Ore 22.00: “Simone Weil: concerto poetico” di e con Ilaria Drago

Piazzetta San Pietro
Ore 21.00: “Viste DiVersi” a cura di Vincenzo Colonna, A.C. Lab Experience (Gravina in Puglia)
Rosa Buonamassa/Virginia Rescigno/Nicola Leoce/Davide Antonio Giustino/Vincenzo Mastropirro/Angela Marchetti/ Gaetano Desantis/Amelia Sgobba

Ore 22.00: Maria Nardelli/Giovanni Laera (Pietre Vive Editore)

Piazzetta San Giuseppe
Ore 20.30: Vito Campanale e la poesia delle storie di paese
Ore 21.00: Candido Daresta (Sammichele di Bari)
Ore 21.30: Peppino Carelli (Casamassima)

Per tutte le info: associazioneofficinedelsud@gmail.com – Tel. 3206623746


E…state a Cassano 2019: il programma degli eventi dell’Estate Cassanese

In il

estate cassano murge 2019

“Dai 50 anni dell’allunaggio all’ecologia style passando per la goliardia dei neo maturandi passando poi dalla poesia alla sagra della focaccia all’esposizione delle mitiche 500. Tutto questo nel cartellone dell’E…state a Cassano che prevede appuntamenti da luglio ad agosto, nelle ore serali in varie zone della città”.
E’ con queste scarne parole che il Comune di Cassano ha annunciato sulla sua pagina Facebook il programma dell’Estate Cassanese.

Il cartellone è organizzato dalla Pro Loco “La Murgianella” ed è patrocinato dall’ente locale.

Pochi gli eventi in programma, come pochissime sono le novità.
Tornano fortunatamente le “Notti di Poesia”, festival della cultura poetica giungo alla sua undicesima edizione e organizzato dall’assocaizione Officine del Sud.
Nuova edizione anche per la Sagra della Focaccia, che quest’anno si annuncia rinnovata. 

Viene riproposta la sfilata di moda ecologica – organizzata dall”associazione tranese “Forme” – che l’anno scorso generò molte polemiche per via delle notevoli risorse destinate a questo unico evento dall’Amministrazione Di Medio (con le associazioni locali rimaste completamente a secco in termini di contributi dell’ente locale).
Positiva la conferma del “Raduno delle Fiat 500”.
Poi naso all’insù con alcuni appuntamenti dedicati all’astronomia organizzati dall’agriturismo Solinio, che, come è noto, dall’amministrazione DI Medio si è visto attribuire la qualifica di Cea, Centro di Eduzazione Ambientale comunale.
Non si farà lo storico “Juke Box” di Moreno De Ros, destinato ad allietare la serata dei cittadini di qualche altro comune.

Sui social già impazzano le critiche: il cartellone sembra, anche quest’anno, deludere le attese dei cittadini.


Passeggiata a 6 zampe

In il

passeggiata a 6 zampe giugno 2019

Torna la Passeggiata a 6 zampe giunta alla sua 11^ edizione. Una Passeggiata Educativa organizzata da Danilo Spagnulo – Educatore Cinofilo CSEN (Centro Sportivo Educativo Nazionale – primo ente riconosciuto dal CONI) e la sua 4 zampe che passione: Cinofilia&Educazione, in collaborazione con la Dr.ssa Loredana Caporusso – Psicologa e Psicoterapeuta e Ingegnere Valentina Caporusso (Ingegnere per l’Ambientale ed il Territorio) che con la loro presenza condivideranno insieme a tutti i partecipanti nozioni e riflessioni su svariate tematiche relative a psicologia, ambiente e territorio ed educazione cinofila. La passeggiata, nata con l’intento di stare assieme, scoprire il territorio, osservare la natura, incrementare il benessere psicofisico, rafforzare la relazione con il proprio cane, il tutto in compagnia dei nostri amici pelosetti, si svolgerà nella splendida cornice della murgia cassanese.
Si avrà pertanto la possibilità di riscopre insieme il piacere di passeggiare in natura incrementando il benessere psico-fisico e di consolidare e implementare la relazione ed il legame con il nostro amico a 4 zampe attraverso percorsi naturalistici singolari e sempre differenti, studiati e selezionati nel dettaglio grazie alla collaborazione amichevole di Trekking Cassano.

L’evento è aperto a tutti, anche per chi volesse partecipare senza cane.

PER POTER PARTECIPARE È NECESSARIO VERSARE UN PICCOLO CONTRIBUTO DI 10 EURO A PERSONA
(CANI E BAMBINI FINO A 10 ANNI PARTECIPANO GRATUITAMENTE).

(il costo sarà di soli 5 Euro per tutti coloro che partecipano ai nostri percorsi Educativi Cinofili firmati 4 zampe che passione: Cinofilia&Educazione)

E’ gradita e necessaria gentile prenotazione

Durante la passeggiata vi sarà un coffee break incluso, offerto gentilmente dall’organizzatore, ed inoltre ogni partecipante riceverà dei simpatici gadgets gentilmente offerti dai nostri partners Mister Dog Park – Mister Dog Show Room e La Zampa nel Cuore.

Si consiglia abbigliamento e scarpe comode (chiuse), sacchetti per deiezioni, guinzaglio e museruola al seguito (come previsto dall’Ordinanza Martini del marzo 2009 articolo 1, comma 3) e tanta tanta acqua per i nostri amici pelosetti.

PARTE DEL RICAVATO, PER QUESTA EDIZIONE, SARA’ DEVOLUTO IN BENEFICENZA A FAVORE DELL’ ASSOCIAZIONE “LILA” LEGA ITALIANA PER LA LOTTA CONTRO L’AIDS E L’HIV.

Cosa aspetti prenota il tuo posto in passeggiata, i posti sono limitati, chiamaci per info o prenotazioni ai numeri:
CELL. 3492634715 Danilo Spagnulo – Educatore Cinofilo Csen
CELL. 3288597436 Dr.ssa Loredana Caporusso – Psicologa e Psicoterapeuta
CELL. 3337125285 Ingegnere Valentina Caporusso

Partner dell’evento:
Mister Dog Park – Mister Dog Show Room
Alpha Costruzioni – Impresa Edile
Freepào Viaggi – libero divertimento
MR WOLF
Creative S.C.
La Zampa nel Cuore
Canile “dog House” Cassano Murge
Medihospes – SPRAR Cassano
Grafio GraficaStampa
Trekking Cassano


Le Perle del Sud, Auto Classic Tour 2019 – IIª edizione

In il

le perle del sud 2019

Progetto per lo sviluppo del territorio , organizzato dal “Murgia Museum Proscia e Bruno”

Il presente progetto ha come oggetto la valorizzazione di un territorio che offre notevoli spunti turistici, anche per stranieri, ed occasioni di svago e promozione dei prodotti locali e tipici della nostra arte culinaria e altresì iniziative di interesse storico e socio culturale.

Lo stesso si articola come segue:

Nella nostra prospettiva, la visita ai luoghi in seguito descritti avverrà a bordo di auto d’epoca al fine valorizzare gli stessi , le auto e la loro storia.

Mercoledi 19 Giugno 2019

Arrivo nel pomeriggio a Cassano delle Murge; iscrizioni, presso il Murgia Museum , ritiro del numero e briefing sul percorso.

Sistemazione in struttura convenzionata

Visita al santuario Santa Maria degli Angeli, patrona del paese, ed al centro storico.

Partecipazione ad una sagra di paese con danza e e degustazione piatti tipici

Pernottamento in struttura convenzionata.

Giovedi 20 Giugno 2019

Partenza da Cassano delle Murge in direzione Andria

Sosta e visita guidata a Castel del Monte, riconosciuto Patrimonio dell’umanità dall’ UNESCO nel 1996¸castello del XIII secolo , costruito da Federico II di Svevia

Pranzo in struttura convenzionata con degustazione di piatti tipici

Partenza in direzione Matera, capitale della cultura 2019.

Visita guidata ai Sassi, Patrimonio mondiale dell’ umanità ad opera dell’UNESCO dal 1993 e alla casa Grotta tipicamente arredata

Cena e visione panoramica dei Sassi di sera

Pernottamento in struttura convenzionata

Venerdi 21 Giugno 2019

Partenza da Matera in direzione Alberobello

Visita guidata ai Trulli , anch’essi riconosciuti come Patrimonio dell’ umanità dall’ UNESCO nel 1996; i più antichi, oggi presenti, risalgono al XIV secolo, visita tra i vicoli e del Trullo Sovrano

Tempo libero per lo shopping

Pranzo in struttura convenzionata con prodotti tipici

Partenza da Alberobello in direzione Ostuni

Visita della Città Bianca attraverso il caratteristico centro storico e visita alla Cattedrale risalente al XV secolo in stile gotico e del Museo delle civiltà preclassiche

Cena con prodotti tipici

Pernottamento in struttura convenzionata

Sabato 22 Giugno 2019

Partenza da Ostuni in direzione Monopoli.

Arrivo al porto e partenza, a bordo di un Caicco e di altre imbarcazione, per un tour in mare fino a Polignano a Mare. Giunti qui, si può ammirare la bellissima scogliera che si innalza maestosamente dinanzi a noi, sarà servito un aperitivo a bordo fatto di prosecco e stuzzichini, inoltre ci saranno ampi spazi prendisole per potersi rilassare e la possibilità di fare il bagno a largo grazie a una comoda scaletta che scende in acqua, il tutto accompagnato da musica. Successivamente si rientra a Monopoli.

Tempo libero.

Partenza per Polignano

Pranzo in struttura convenzionata

Resto della giornata libera per poter godere dello splendido mare, della visita del borgo antico e shopping

Pernottamento in struttura convenzionata

Domenico 23 Giugno 2019

Partenza per Santeramo con sosta alle cantine Viglione con visita delle cantine e degustazione vini e prelibatezze

Partenza in direzione Cassano delle Murge

Pranzo in struttura convenzionata e premiazioni

Visita guidata al piano terra del Murgia Museum che ospita il laboratorio di restauro e una ampia esposizione di ricambi per auto e moto d’epoca plurimarche. La seguente visita sarà accompagnata da qualificato restauratore di auto storiche in grado di illustrare le fasi del processo di restauro di una vettura d’epoca.

Visita al piano superiore del Museo che è riservato alla esposizione di mezzi di trasporto d’epoca già restaurati o conservati di notevolissimo valore storico a partire dalle auto dei primi anni del novecento. Nella stessa visita al piano superiore sarà possibile consultare documenti e riviste o manuali tecnici relativi alle epoche descritte dalla presenza delle stesse auto. Una guida di estrema competenza sarà in grado in questa fase di portare gli ospiti a un vero e proprio viaggio a ritroso nel tempo seguendo le datazioni delle auto esposte, con dovizia di particolari tecnici. Ad integrazione delle vetture esposte il Murgia Museum dispone di oggetti di rilevante interesse storico legati alla vita quotidiana ed al divertimento delle varie epoche.

Saluti e partenza per il rientro

N.B. Durante il tour sono previste prove di regolarità a cronometri

Il presente progetto si ritiene suscettibile di qualunque genere di modifica e integrazione desiderata, fatta anche l’eccezione di selezionare al suo interno i punti di interesse singolarmente e non nell’insieme.

La valorizzazione del territorio è un obiettivo fondamentale che ci induce ad accorpare alla visita guidata del Murgia Museum la possibilità di visitare location di assoluto prestigio e lustro del nostro territorio .

Il Murgia Museum offre la possibilità ulteriore di vivere l’emozione a bordo di un’auto d’epoca anche per chi non ne è in possesso, attraverso un servizio di noleggio.

Per ogni genere di informazioni, delucidazioni e tariffari il Murgia Museum è a completa disposizione all’indirizzo https://www.leperledelsud.com/


“MAGNA INVENTIO” La rievocazione storica del II ritrovamento dell’Immagine della Vergine degli Angeli nella Cassano del 1855

In il

magna inventio rievocazione storica

“MAGNA INVENTIO”
La rievocazione storica del II ritrovamento dell’Immagine della Vergine degli Angeli nella Cassano del 1855

Si intitola “MAGNA INVENTIO” ed è un ampio progetto di riscoperta delle radici storico-sociali e religiose cassanesi legate alla festa della “Madonn d’ basce” che ogni anno si celebra a Cassano nella terza domenica di Maggio dal lontano 1855 quando il paese veniva chiamato “Cassano de Bari”.
Festa di fede ma soprattutto appuntamento identitario di una intera comunità.
Ed è proprio un lungo salto indietro nel tempo quello che si propone di fare “MAGNA INVENTIO” nelle tre giornate del 17, 18 e 19 maggio prossimi.
Un Corteo storico, uno scorcio della Cassano di quegli anni, la fiera delle merci varie, musica, arte, cibo e… tanto altro animerà le giornate che precedono la festa e che si concluderanno con la tradizionale processione religiosa nella serata della terza domenica di maggio.
L’ideazione e l’organizzazione di “MAGNA INVENTIO” sono a cura di un nutrito numero di associazioni, gruppi, cultori delle tradizioni e delle storie cassanesi, che volontariamente hanno lavorato per mesi con l’obiettivo di dare vita ad un evento mai visto prima a Cassano delle Murge.
L’iniziativa, sostenuta e patrocinata dal Comune di Cassano delle Murge, ha il sostegno della Parrocchia “Santa Maria Assunta”, della Comunità Agostiniana presso il Santuario “Santa Maria degli Angeli” e del Comitato Festa Patronale ed è organizzata da: Associazione OFFICINE DEL SUD – Pro Loco “LA MURGIANELLA” Unpli – Associazione “INSIEME” – UTE Università della Terza Età di Cassano delle Murge – Associazione “IL TAPPETO VOLANTE” – Associazione “Inter Club – Giacinto Facchetti” – AGESCI “Cassano 1°” – Associazione “AMICI DEL CAVALLO” – Associazione “AMICI DI TUTTI” – Club per l’Unesco di Cassano delle Murge –Vespa Club di Cassano delle Murge – Associazione “La Ginestra Clelia Nuzzaco onlus” – Associazione “LUCI A TEATRO” – Esperia Football Club – AVO delle Murge – “Murgia Trekking and more” – Gruppo C.a.P. onlus – Gruppo Telecomunicazioni G.T.C. oltre a tanti volontari e attività commerciali.

Il programma

Venerdì 17 maggio
Ore 19.00: arrivo dei frati francescani in Piazza Moro e annuncio del ritrovamento dell’Immagine sacra;
Ore 19.30: partenza del corteo storico con figuranti, carrozze, musici fino al piazzale del Convento;
Ore 21.30: spettacolo delle ombre a cura dell’UTE sul ritrovamento dell’Immagine sacra nella Grotta, ideato e diretto dalla prof.sa Dina Colaninno.

Presso l’Aula Magna dell’Università della Terza Età di Cassano, in piazza Garibaldi, alle ore 17.00 sarà inaugurata la mostra “Cassano, la madonna, il Convento” a cura dei docenti e degli studenti dell’UTE. La mostra resterà aperta fino al 26 maggio dalle ore 18.30 alle ore 20.30. Ingresso libero.

Sabato 18 maggio
Ore 19.00: in via Chimienti arrivo dei frati francescani e annuncio del ritrovamento dell’Immagine sacra;
Ore 19.30: in piazza Moro Concerto del Coro Civico di Santeramo in Colle.
Parteciperà la soprano Stefania Sabino.
Ore 20.15: presso la chiesa di san Nicola Concerto dell’Orchestra Sinfonica dell’Alta Murgia offerto dalla Fondazione “Albenzio-Patrino”. Direttore: Domenico Nuzzaco. Soprano: Anna Giove.
Ore 22.00: in piazza Moro concerto dei Tarantinìdion.
Per tutta la serata, lungo il percorso fra via Cesare Battisti e via Chimienti ci saranno botteghe, mostre, animali, giochi di una volta.

Domenica 19 maggio
Ore 8.00-13.00: allestimento botteghe e prodotti in piazza Garibaldi e apertura mostre.
Ore 17.30: in piazza Moro benedizione del pane a cura dell’Associazione “Amici del Cavallo” e partenza per il Convento.
Ore 18.30: processione del Quadro della Vergine (da piazza Moro al Convento)
Ore 19.30 circa: Celebrazione Eucaristica sul piazzale del Convento.

Un po’ di storia
Il ritrovamento dell’affresco, dopo lunghe ricerche, fu a cura dei padri francescani (che all’epoca custodivano il Convento, oggi retto dai padri Agostiniani) padre Vincenzo da Turi e frate Michele da Bari dei Minori Riformati di san Francesco guidati dal Ministro Provinciale del Padri Riformati di san Nicola di Bari, padre Daniele da Valenzano. Della immagine nella grotta si erano perse le tracce, per non si sa bene quale motivo, tanto che la stessa era diventata quasi un deposito, un luogo dove scaricare materiali di risulta ma sulla base di documenti dell’epoca i padri francescani riuscirono prima a individuare la grotta quindi a rinvenire la Sacra Immagine della Madonna degli Angeli.
Dopo lo scoprimento dell’Immagine, i frati si precipitarono in paese, dando la bella notizia alle autorità ed al popolo tanto che fu subito deciso di organizzare un pellegrinaggio di ringraziamento verso il Santuario disponendo che ogni terza domenica del mese di maggio si celebrasse la Festa della “Madonn de basce”, ovvero la Madonna che si trova in basso, con riferimento alla Grotta: era il 19 maggio 1855!
Ma com’era la Cassano dell’epoca?
Nel 1862, primo Censimento del Regno d’Italia, Cassano – da quell’anno chiamato “delle Murge” per distinguerlo da altri Comuni omonimi – contava 4.219 abitanti; l’80% degli uomini e il 90% delle donne era analfabeta. Solo nel 1861 la scuola di Cassano divenne di terza classe.
La popolazione cassanese dell’epoca era dedita per lo più all’agricoltura, al piccolo allevamento e all’artigianato. Nel 1855 Sindaco era Francesco Giuseppe Paternostro, 72 anni, a capo di una amministrazione facente parte del Regno delle due Sicilie, ultimi anni prima dell’Unità d’Italia.
Altri notabili erano don Carlo Caracciolo, Giudice e l’avv.to Antonio Maria Galietti, assassinato nel 1861. L’Arciprete era don Raffaele Turitto, primicerio don Giovanni Gentile a capo di un Capitolo che contava ben 16 sacerdoti.
Vescovo della diocesi era mons. Michele Basilio Clari.
L’attuale “piazza Moro” non esisteva, almeno come tale: al suo posto c’era un ampio spazio sterrato con vigne, depositi di frumento e grano, qualche bottega e alcuni mulini.
Fra il 1820 ed il 1842 vengono basolate alcune strade attorno alla Chiesa e solo nel 1859 si vara il progetto per il completamento della basolatura.
Nel 1861 arrivano le prime “lampade pubbliche”, con un servizio di illuminazione.
Cassano aveva la Pretura con annesso carcere (soppressi nel 1892) presso il Palazzo del Giudicato Regio in via Chimienti.
Nel 1875 comincia la costruzione dell’attuale Municipio, completato nel 1887.
C’erano due porte: quella “di sopra” o “della Croce” (via Chimienti) che fu abbattuta nel 1857; e quella “di sotto” in via Cesare Battisti nonché la terza porta, “calabrese” su via Santo Stefano.
Si contavano centinaia di pozzi, non essendoci né acquedotto né fogna.
Nel 1858 fu abbattuta la Chiesa Madre a causa di grave pericolosità di tetto e murature e fu ricostruita secondo l’attuale posizione. I lavori durarono 30 anni.
Nel 1852 fi riaperta al culto l’attuale chiesa di san Nicola, allora detta “del Purgatorio”.
Nel 1867 fu riaperta al culto la Cappella di san Rocco (originariamente chiamata di Sant’Angelo e di san Michele Arcangelo) e affidata alla Congregazione di san Rocco.

Per ulteriori informazioni: inventiocassano@gmail.com oppure 3206623746 – 3926687636 (anche whatsapp)