Carnevale di Putignano 2024, A Pressione N’de Jos’r – suoni, maschere e gastronomia nel cuore del centro storico

In il

nde-josr-2024-putignano

A Pressione N’de Jos’r – suoni, maschere e gastronomia nel cuore del centro storico
8 – 10 – 11 – 13 – 17 febbraio 2024 – Putignano (Bari)

Ritorna anche quest’anno quella tradizione di festa collettiva che a Putignano richiama anime allegre e riunisce giovani di tutte le età in un clima in cui a rendersi protagonista è la convivialità di strada.
Non solo i bellissimi carri allegorici, il Carnevale è anche manifestazione di una lunga tradizione popolare, quella semplice e spontanea che trasmette stimoli e amplifica gli istinti con quel tocco di magia vicina alla trasgressione disinibita, dove tutto può essere concesso e ammesso e dove regna sovrano uno spirito di incondizionata goliardia.

Tutto questo avviene nel centro storico per 5 giorni alternati, attraverso una miriade di attività d’intrattenimento, spettacoli e gastronomia tipica, che si diramano lungo le suggestive vie disseminate di colori e profumi frizzanti. Un percorso bucolico tra vicoli e piazzette addobbate a festa per l’occasione, nel rispetto della sostenibilità, che sarà caratterizzato da installazioni aeree realizzate grazie all’utilizzo di bambole, pupazzi e fantocci in disuso, recuperati per mezzo di una campagna di raccolta.

L’obiettivo rimane quello di stimolare soprattutto le nuove generazioni a una sana e responsabile riconquista delle tradizioni di appartenenza al territorio, attraverso l’immersione totale nel fermento carnascialesco che stregherà il paese.
Giunto alla sua diciottesima edizione, A Pressione N’de Jos’r, con la sua identità popolare, nelle serate dell’8, 10, 11, 13 e 17 febbraio, prevede un programma ricco di eventi, spettacoli e attività ispirati alla tradizione, alla gastronomia e al puro divertimento, opportunamente riadattato alle tendenze di svago attuali stimolando il contatto umano.

A Pressione, un titolo bizzarro per l’edizione 2024 che vuole evidenziare i tempi ristretti di organizzazione, il fermento e la carica dei soggetti coinvolti, le aspettative dei sostenitori e la suggestione della location e dei suoi vicoli.
Anche quest’anno la sostenibilità socio ambientale, oltre alle scenografie aeree, sarà rappresentata da un’offerta che intende immergere il visitatore in un’esperienza costruita nel rispetto dell’essenzialità di un tempo. Infatti nel cuore del borgo, in prossimità della chiesa di Santa Maria la Greca, l’area esterna dell’antico palazzo Angelini, opportunamente rimaneggiato per l’occasione, nelle giornate dell’11 e 13 febbraio, sarà protagonista di attività rievocative dove sarà possibile scoprire la Farinella con un menù degustazione fedele alle ricette povere della civiltà contadina del primo novecento.

L’essenzialità di una volta, sarà celebrata anche da scenografie realizzate grazie all’utilizzo di antichi e rari oggetti contadini, dalla musica folcloristica, dalla rappresentazione di antichi mestieri e racconti. Il tutto inserito nell’ambito del progetto “È Peccato – proteggi il tuo pezzo di pianeta” ideato e promosso dall’associazione Trullando.
L’evento, organizzato dall’associazione Trullando in collaborazione con la Fondazione Carnevale di Putignano, gode del patrocinio del Comune di Putignano e della partnership istituzionale di ANPIT Bari e della Banca Popolare di Puglia e Basilicata. Main Partner Amaro Mediterraneo. Si ringraziano inoltre i partner Dolce Bontà, Faniuolo Light Emotion, Cantina Tauro e Petrantiche, Roger&Melicos.


Torna il Carnevale di Putignano: programma e ospiti della 630ª edizione

In il

carnevale di putignano 2024

630° CARNEVALE DI PUTIGNANO

Programma e Ospiti

A Putignano è tutto pronto per un “Carnevale da Capogiro”. I visitatori sono invitati a fare un salto nel vortice del divertimento che li porterà a viaggiare nel tempo, grazie al tema scelto per l’edizione 630 del Carnevale di Putignano.

L’anniversario numero 630 del Carnevale di Putignano sarà celebrato con un ricchissimo programma di eventi e nomi eccellenti del panorama artistico Italiano.

Gli artisti in programma sono: Alan Sorrenti, Jo Squillo e Double Dee (Danny Losito) che saranno protagonisti del Revival Party di apertura il 4 febbraio; il rapper ERNIA che si esibirà domenica 11 febbraio; i Terraross nella serata del Martedì Grasso con uno spettacolo esclusivo presentato su una postazione luminosa molto speciale; e i DJ Albertino e Fargetta che animeranno la notte del Closing Party.

“630 anni di storia vanno celebrati e festeggiati in grande stile, – evidenzia la Presidente del Carnevale di Putignano, Carmela Curci – per questo siamo particolarmente felici degli artisti coinvolti e del programma realizzato, in attesa di poter comunicare anche chi saranno gli ospiti speciali di questa edizione. Il Carnevale di Putignano continua a crescere, a diventare una manifestazione che, senza dimenticare le sue antiche origini, anzi valorizzandole, punta con decisione al futuro e di questo siamo molto fieri”.

A fare da cornice al Carnevale con le parate dei Giganti di Carta e dei gruppi mascherati saranno anche le installazioni. Fra queste, è pronta a diventare iconica dell’edizione 2024  L’ILLUMINANTE MACCHINA DEL TEMPO, opera imponente realizzata interamente in luminarie artistiche, che darà il benvenuto ai visitatori, alle maschere e ai carri in parata.

In primo piano in questa edizione del carnevale sarà anche la pietanza tipica della tradizione culinaria del luogo, la farinella, da cui ha origine il nome della maschera. A questo sfarinato di ceci e orzo tostati sarà dedicato PIAZZA FARINELLA, luogo in cui poter degustare piatti con vari abbinamenti, assistere a show cooking e ovviamente divertirsi. Il vortice del divertimento abbraccerà quindi davvero tutti i cinque sensi.

“Le meravigliose opere in cartapesta e i variopinti gruppi che animano le sfilate sono da sempre i protagonisti del Carnevale di Putignano, ma attorno a questo grande evento abbiamo costruito un programma in grado di affascinare, coinvolgere e soprattutto divertire il nostro pubblico anche prima e dopo la parata, – sottolinea il Direttore Organizzativo del Carnevale, Gianluca Ignazzi – penso alle istallazioni luminose come la grandiosa Macchina del Tempo, installazione alta oltre 23 metri che avrà al centro un gigantesco lampadario fatto di luminarie che si abbasserà sparando in aria coriandoli colorati e catapultando tutti noi ogni volta in una nuova epoca. Inoltre, avremo un Lighting Photo Booth, un cubo di luminarie interattivo che regalerà ai visitatori foto ricordo d’autore. Piazza Farinella è un’altra grande scommessa, in largo Porta Nuova daremo vita ad una piazza dedicata interamente alla gastronomia per permettere ai visitatori di assaggiare la nostra farinella in vari abbinamenti; una piazza con un manto stradale completamente dipinto da street artists d’eccezione che accenderanno di colori un luogo che sarà anche contenitore di eventi. Tante ragioni quindi per passare non due ore ma una giornata intera a Putignano”.

Numerose le iniziative collaterali che si realizzano grazie ad associazioni e partner del territorio. Fra le tante segnaliamo: “Butta i coriandoli e non il cibo!” (presentazioni e divulgazione contro lo spreco alimentare e la rivisitazione di ingredienti e ricette antiche in Piazza Farinella); “A pressione N’de Jos’r” a cura di Trullando; il “FestivalBal” in Piazza Farinella; “Uno spettacolo da pazzi”, show di motocross acrobatico a cura di Dangerfarm.

GLI EVENTI DI PUNTA: 4 – 11 – 13  – 17 FEBBRAIO
Quattro le sfilate-evento del Carnevale di Putignano con i maestosi carri in cartapesta, le maschere di carattere e i gruppi mascherati, a cui si uniranno lungo il percorso tanti particolari artisti di strada.

Per ogni giornata un ricco programma di intrattenimento con finale in musica:

* Domenica 4 febbraio si fa festa con un REVIVAL PARTY: start eventi alle ore 11.00; inizio della 1^ grande parata alle ore 15.30; Live di Alan Sorrenti, Jo Squillo, Double Dee (Denny Losito) dalle ore 18.30 sull’Amaro Mediterraneo Stage in piazza Principe di Piemonte; alle ore 21.00 Show Radio Carro “La ruota del tempo” con DJ set; a seguire show a cura di Autodromo Club;
* Domenica 11 febbraio THE GREATEST SHOW: start eventi alle ore 10.00; inizio parata alle ore 11.00; Show Radio Carro “La ruota del tempo” con Radio Live; dalle ore 18.30 show con ERNIA + Urban Legend sull’Amaro Mediterraneo Stage in piazza Principe di Piemonte; a seguire show a cura di Autodromo Club;
* Martedì 13 febbraio TONN TONN TONN PARTY: start eventi alle ore 11.00; inizio parata alle ore 19.00; Show Radio Carro “La ruota del tempo” con Radio Live; in serata spettacolo speciale dei Terraross “Tïembë e Fraschë – Popolare, dal passato al futuro”;
* Sabato 17 febbraio il grande CLOSING PARTY: start eventi dalle ore 15.00; inizio parata alle ore 19.00 con due ospiti speciali; Show Radio Carro “La ruota del tempo” con Radio Live; alle ore 21.00 la premiazione e a seguire il DJ Set live di Albertino e Fargetta sull’Amaro Mediterraneo Stage.

I RITI DELLA TRADIZIONE

Il canonico periodo di festeggiamenti carnevaleschi è partito il 17 gennaio con l’appuntamento di Sant’Antonio Abate che a Putignano diviene “Sant’Antun maschr ‘e sun”, la benedizione di una stalla che è rito benaugurale per il Carnevale.

Da questa data si iniziano a contare I Giovedì di Carnevale, giornate dedicate ognuna ad una categoria sociale diversa, in un ordine da sempre immutato che si conclude solo alla vigilia della Quaresima: il 18 gennaio il Giovedì di Vedove e Vedovi (cosiddetti e cattev); il 25 gennaio il Giovedì dei Pazzi (i giovani del paese); il 1 febbraio il Giovedì delle Donne Sposate; l’8 febbraio il Giovedì degli Uomini Sposati in cui si celebra il rito del “taglio delle corna” e l’elezione del Gran Cornuto dell’anno a cura dell’Accademia delle Corna. I giovedì saranno celebrati e festeggiati con l’esibizione itinerante del gruppo informale “Il corteo del Giovedì”

Fra le manifestazioni tradizionali inserite nel Carnevale di Putignano anche: U’n dondr, quest’anno il 1 febbraio, un corteo allegro e rumoroso di bambini per le vie del centro storico, realizzato in collaborazione con il I Circolo Didattico Minzele-Parini e l’associazione Carl Orff; La Festa dell’Orso il 2 febbraio a cura di Hybris (oracolo meteorologico in veste teatrale e folkloristico che si svolgerà alle ore 20.00 in piazza Teatro); l’Estrema Unzione del Carnevale lunedì 12 febbraio e il Funerale del Carnevale il Martedì Grasso, 13 febbraio, a cura di Argo.

La festa del carnevale si chiude per tradizione la sera del Martedì Grasso con la Campana dei Maccheroni, un’allegra abbuffata in piazza prima dei 365 rintocchi delle campane cittadine che segnano l’inizio del periodo di austerità della Quaresima e quindi la fine dei bagordi del Carnevale.

Fine rimandata però al 17 febbraio quando, in onore della tradizione U’Conzl, si onorerà il “defunto” carnevale e si consoleranno amici e parenti con un’ultima grande festa.

CARRI IN CONCORSO
* Carta…Pestando – Titolo dell’opera “Questo mondo e l’altro”
* cArteinregola – Titolo dell’opera “RewAInd!”
* Con le mani – Titolo opera “ChickPeace Love
* Carta e Colore – Titolo dell’opera “Revolution”
* Carta Bianca – Titolo dell’opera “Retrofuturistico”
* Chiaro e Tondo – Titolo dell’opera “Le carillon d’époque”

Carri fuori concorso:
* Una befana così… del Maestro Cartapestaio Franco Giotta
* Il Radio Carro “La ruota del tempo” realizzato da associazione Farinella e Ball Rer e Cant

MASCHERE DI CARATTERE IN CONCORSO
* Non calpestate i fiori – di Stefano Catera e Davide Sante Maschitelli
* Golgonda – di scuola De Gasperi
* Badesse nella storia, la gabbia della clausura – di Alessandro Campanella
* La magia delle parole – di Angelo Calicchio
* Rottax – di Gianfranco Guarnieri

GRUPPI MASCHERATI IN CONCORSO
* Maskreamoci – di ASD Kreative
* Bibbidi bobbidi bu… con farinella fai ciò che vuoi tu – di La Zizzania
* I have a dream – di I.C. De Gasperi
* Mille followers per di…fare l’Italia – di Il Coriandolo
* Siamo fatti così esplorando il corpo umano – di Fidas

COLLABORAZIONI ECCELLENTI
Interverranno come ospiti del Carnevale di Putignano un gruppo mascherato greco da Patrasso (titolo del gruppo “Il Minotauso e Arianna”) e una delegazione dal Carnevale di Fano (Asd ” La Musica dell’Anima” Pizzica e associazione onlus AISPOD), questi ultimi per rinnovare la collaborazione volta ad ottenere il riconoscimento dei Carnevali Storici d’Italia a “Patrimonio Immateriale dell’Umanità” da parte dell’UNESCO.

Inoltre, parte con il Carnevale 2024 un rapporto di amicizia fra Putignano e il Carnevale di Lincoln in Argentina, accomunati dall’arte della cartapesta.

INFO TICKET
I biglietti delle sfilate e degli eventi organizzati all’interno della manifestazione del Carnevale di Putignano 2024 sono acquistabili sul sito Carnevale di Putignano 2024 (e tramite piattaforma online DoItYourself), nell’HUB della Fondazione del Carnevale di Putignano (prossima apertura) e in tutte le ricevitorie in cui è presente il servizio offerto da DoItYourself.

Info: https://www.carnevalediputignano.it/home/info-contatti/

LINK ACQUISTO su DIY: https://www.diyticket.it/festivals/536/carnevale-di-putignano-2024

LINK ACQUISTO sul sito Carnevale: https://www.carnevalediputignano.it/home/ticket/

I biglietti inoltre possono anche essere pagati in contanti e ritirati solo nei Punti Mooney (oltre 45.000 punti vendita tra tabacchi, bar ed edicole in tutta Italia) previa prenotazione su www.diyticket.it o al numero 06-0406 (orari lun-ven 9-13 e 14-18).

Carnevale di Putignano – Carnevale da Capogiro
Salta nel vortice del divertimento


È Peccato N’de Jos’r – suoni, maschere e gastronomia nel cuore del centro storico di Putignano

In il

È Peccato N’de Jos’r 2023

È Peccato N’de Jos’r – suoni, maschere e gastronomia nel cuore del centro storico
16 – 18 – 19 – 21 – 25 Febbraio 2023
Putignano (Bari)

629° Carnevale di Putignano (scopri qui il programma)

Dopo 2 anni di “pausa forzata”, ritorna quella tradizione di festa collettiva che, ogni anno, a Putignano richiama anime allegre e riunisce grandi e piccini in un clima in cui a rendersi protagonista è la convivialità di strada.
Non solo i bellissimi carri allegorici, il Carnevale è anche manifestazione di una lunga tradizione popolare, quella semplice e spontanea che trasmette stimoli e amplifica gli istinti con quel tocco di magia vicina alla trasgressione disinibita, dove tutto può essere concesso e ammesso e dove regna uno spirito di incondizionata convivialità.
Tutto questo avviene nel centro storico per 5 giorni, attraverso una miriade di attività d’intrattenimento, spettacoli e gastronomia tipica, che si diramano lungo le suggestive vie disseminate di colori e profumi frizzanti! Un percorso bucolico tra vicoli e piazzette addobbate a festa per l’occasione, nel rispetto della sostenibilità e del riutilizzo.
Obiettivo è stimolare l’utente a una sana e responsabile riconquista delle tradizioni di appartenenza al territorio, attraverso l’immersione totale nel fermento carnascialesco che stregherà il paese nell’ultima settimana di Carnevale.

Giunto alla sua quindicesima edizione, È Peccato N’de Jos’r, (un tempo Carnevale N’de Jos’r) con la sua identità popolare, nelle serate del 16, 18, 19, 21 e 25 febbraio, prevede un programma ricco di situazioni di intrattenimento legate alla tradizione, alla gastronomia e al puro divertimento, opportunamente riadattato alle tendenze di svago attuali all’insegna del contatto umano.
Quest’anno si strizzerà l’occhio al riutilizzo, soprattutto nelle scenografie e negli allestimenti, aspetti questi che, insieme ai percorsi inclusivi e di integrazione sociale sono contenuti nel progetto “È Peccato – proteggi il tuo pezzo di pianeta” che il soggetto organizzatore ha ideato nel periodo della pandemia e sta promuovendo nella propria area territoriale ottenendo riscontri più che positivi, coinvolgendo associazioni di imprenditori, imprese e suscitando anche l’interesse di enti locali. Anche le manifestazioni possono essere sostenibili!

L’evento, organizzato dall’associazione Trullando in collaborazione con la Fondazione del Carnevale di Putignano, gode del patrocinio del Comune di Putignano e della partnership istituzionale di ANPIT Italia e Banca Popolare di Puglia e Basilicata. Main Partner Amaro Mediterraneo. Degni di nota i partner Dolce Bontà, Faniuolo Light Emotion, Vineria Intini e ANPIT Bari.


Carnevale N’de Jos’r 2020: balli, maschere e gastronomia nei bassi del centro storico di Putignano

In il

Carnevale N'de Jos'r 2020 Putignano

COMUNICATO UFFICIALE: SOSPENSIONE MANIFESTAZIONE

Annullate le attività di sabato 29 febbraio

Progettare e realizzare una manifestazione come il Carnevale di Putignano richiede un impegno organizzativo complesso, che investe centinaia di persone in tempi e modi diversi. Noi negli ultimi 10 giorni abbiamo scrupolosamente monitorato la problematica afferente al contagio da Coronavirus nella nostra Nazione, restando sempre vigili e pronti a recepire informazioni e indicazioni ufficiali dalle preposte Autorità competenti. 
Già da mercoledì mattina, giorno successivo alla 4a sfilata (quella del martedì grasso, in cui precauzionalmente avevamo anticipato la premiazione di Carri Allegorici, Maschere di Carattere e Gruppi Mascherati) durante la riunione operativa di riallineamento, abbiamo cominciato a valutare le possibilità di realizzazione o meno dell’ultimo evento in calendario di questa splendida 626a edizione del Carnevale, quello della Pentolaccia, che, in sede di programmazione, abbiamo fortemente voluto e difeso al pari dell’eliminazione delle transenne e delle altre innovazioni apprezzate dal pubblico dei partecipanti.

Sarebbe stato semplice per noi, cavalcando l’entusiasmo rafforzato proprio dall’affluenza di pubblico del martedì grasso, che in un flusso colorato e festante di persone ha riempito fino a tarda serata il nostro paese, confermare l’evento.

Tuttavia, considerate le indicazioni del COC opportunamente istituito dalla nostra Sindaca e riunitosi in proposito nella tarda serata di giovedì 27, crediamo che sia doveroso tutelare tutti e, seppur a malincuore, prendere la decisione di sospendere la manifestazione e l’evento della Pentolaccia con tutte le attività in programma per sabato 29 febbraio.

Per noi il divertimento è sacro quanto la sua sicurezza. Conserveremo negli occhi e nel cuore la grande gioia e gli apprezzamenti condivisi di tutti i partecipanti…giusto per qualche mese, perché diamo già da oggi appuntamento ad ognuno per l’edizione dell’evento estivo a tema carnascialesco, in cui tra le altre attività ed ospiti di rilievo avremo, per la gioia dei suoi fans, Donatella Rettore. L’artista, anche lei dispiaciuta per il necessario rimando, ci ha confermato la sua presenza per un nuovo concerto live, tutto da vivere.

A prestissimo!

CDA Fondazione Carnevale – Il Presidente Maurizio Verdolino

**************************************************************************************************************

Carnevale N’de Jos’r
Balli maschere e gastronomia nei bassi del centro storico di Putignano (Bari)
13, 16, 20, 22, 23, 25 e 29 Febbraio 2020
(Qui il programma completo del Carnevale di Putignano)

È di nuovo Carnevale! Traduzione goliardica di festa collettiva che, ogni anno, a Putignano richiama animi giocondi e riunisce grandi e piccini in un clima in cui a rendersi protagonista è la convivialità di strada.
Non solo i bellissimi carri allegorici, il Carnevale è anche manifestazione di una lunga tradizione popolare, quella semplice e spontanea che trasmette stimoli e amplifica gli istinti veri con quel tocco di magia vicina alla trasgressione disinibita, dove tutto può essere concesso e ammesso magari in luoghi quasi proibiti, intimi, intrisi di spirito conviviale incondizionato. Tutto questo avviene nel centro storico per 7 giorni alternati attraverso una miriade di attività d’intrattenimento, spettacoli, gastronomia tipica che si dirama lungo le suggestive vie disseminate di colori e sapori frizzanti! Il tutto ambientato in maniera semplice e spontanea in un percorso bucolico tra vicoli e piazzette per l’occasione addobbate a festa.

Obiettivo è stimolare l’utente a una sana riconquista delle tradizioni di appartenenza al territorio attraverso l’immersione totale nel fermento carnascialesco che per 2 giovedì, un sabato e in concomitanza con le ultime 3 sfilate stregherà il paese.

Giunto alla sua tredicesima edizione, Carnevale N’de Jos’r con la sua identità popolare vi aspetta nel centro storico nelle serate del 13, 16, 20, 22, 23, 25 e 29 Febbraio e le domeniche anche a pranzo con un programma colmo di situazioni di intrattenimento legate alla tradizione, alla gastronomia e al puro divertimento opportunamente riadattato alle tendenze di svago attuali.

Contenitore di svago, il centro storico verrà innaffiato da fiumi di libagione grazie ad AMARO Mediterraneo e Cantina Tauro; si ringraziano anche Dolce Bontà Srl, MarinoBus, Home 5 e tutte le aziende sostenitrici perlopiù impegnate nell’accoglienza turistica.
L’evento è organizzato dall’associazione culturale trullando in collaborazione con la Fondazione del Carnevale Di Putignano, con il patrocinio del Comune Di Putignano.

Info:
info@trullando.it
www.trullando.it
3921676030 – 3665072676


“Carnevale N’de Jos’r” – Balli, maschere e gastronomia nei bassi del centro storico di Putignano

In il

carnevale nde josr putignano

Balli maschere e gastronomia nei bassi del centro storico di Putignano (Bari)
21-24-28 febbraio e 2-3-5 marzo 2019
(Qui il programma completo del Carnevale di Putignano 2019)

Comunicato stampa

È di nuovo Carnevale! Traduzione goliardica di festa collettiva che, ogni anno, a Putignano richiama animi giocondi e riunisce grandi e piccini in un clima in cui a rendersi protagonista è la convivialità di strada.
Non solo i bellissimi carri allegorici, il Carnevale è anche manifestazione di una lunga tradizione popolare, quella semplice e spontanea che trasmette stimoli e amplifica gli istinti veri con quel tocco di magia vicina alla trasgressione disinibita, dove tutto può essere concesso e ammesso magari in luoghi quasi proibiti, intimi, intrisi di spirito conviviale incondizionato. Tutto questo avviene nel centro storico per 6 giorni alternati attraverso una miriade di attività d’intrattenimento, spettacoli, gastronomia tipica che si dirama lungo le suggestive vie disseminate di colori e sapori frizzanti! Il tutto condito dalla presenza di antichi immobili, gli IUSI, in questa edizione aperti in una veste tutta nuova.

Obiettivo è stimolare l’utente a una sana riconquista delle tradizioni di appartenenza al territorio attraverso l’immersione totale nel fermento carnascialesco che per 2 giovedì, un sabato e in concomitanza col le ultime 3 sfilate stregherà il paese.

Giunto alla sua tredicesima edizione, Carnevale N’de Jos’r con la sua identità popolare vi aspetta nel centro storico nelle serate del 21, 24 e 28 Febbraio 2, 3 e 5 marzo e le domeniche anche a pranzo con un programma colmo di situazioni di intrattenimento legate alla tradizione, alla gastronomia e al puro divertimento opportunamente riadattato alle tendenze di svago attuali.

Contenitore di svago, il centro storico verrà innaffiato da fiumi di libagione grazie ad AMARO Mediterraneo e Cantina Tauro; si ringraziano anche Dolce Bontà Srl, Allprint Serigrafia e tutte le aziende sostenitrici perlopiù impegnate nell’accoglienza turistica.
L’evento è organizzato dall’associazione culturale trullando in collaborazione con la Fondazione del Carnevale Di Putignano, con il patrocinio del Comune Di Putignano.
Per gli aggiornamenti delle attività in dettaglio seguire qui.

Info:
info@trullando.it
www.trullando.it
3921676030 – 3665072676


Carnevale N’de Jos’r 2018

In il

carnevale nde josr putignano

Balli maschere e gastronomia nei bassi del centro storico
1 – 4 – 8 – 10 – 11 – 13 Febbraio 2018

È di nuovo Carnevale! Traduzione goliardica di festa collettiva che, ogni anno, a Putignano richiama animi giocondi e riunisce grandi e piccini in un clima in cui a rendersi protagonista è la convivialità di strada.
Non solo i bellissimi carri allegorici, il Carnevale è anche manifestazione di una lunga tradizione popolare, quella semplice e spontanea che trasmette stimoli e amplifica gli istinti veri con quel tocco di magia vicina alla trasgressione disinibita, dove tutto può essere concesso e ammesso magari in luoghi quasi proibiti, intimi, intrisi di spirito conviviale incondizionato. Tutto questo avviene nel centro storico per 6 giorni alternati attraverso una miriade di attività d’intrattenimento, spettacoli, gastronomia tipica che si dirama lungo le suggestive vie disseminate di colori e sapori frizzanti! Il tutto condito dalla presenza di antichi immobili, gli IUSI, in cui riscaldarsi a ritmi di musica e con un buon bicchiere di vino.

Obiettivo è stimolare l’utente a una sana riconquista delle tradizioni di appartenenza al territorio attraverso l’immersione totale nel fermento carnascialesco che per 2 giovedì, un sabato e in concomitanza col le ultime 3 sfilate stregherà il paese. Quindi gli avventori avranno anche l’opportunità fisica di travestirsi a maschera grazie alla presenza di attività di face painting e di realizzazione abiti per passanti. Sarà anche indetto un concorso in cui i partecipanti, mascherandosi total body e pubblicando i selfie sui social, si sfideranno al “miglior mascheramento”, progetto questo ideato e promosso dall’associazione MALA studenti, partner dell’iniziativa che si riconferma così in un ruolo rilevante nel sostegno ideologico e organizzativo, poiché è proprio nelle nuove generazioni che si proietta il futuro nella mission di valorizzazione del territorio. Degno di nota in questo disegno di promozione territoriale, si inserisce anche Coopera, fresca realtà putignanese di giovani, dal mero obiettivo socio-culturale, che orienta la propria cooperativa nella messa in opera di svariate attività nel centro storico putignanese in maniera permanente.

Quest’anno, inoltre, viene apportata un’originale novità alla più che decennale manifestazione in programma. In concomitanza con i festini, il Comune di Sammichele di Bari, con l’Associazione Carboni Ardenti, ha reso possibile un amalgama di tradizione e divertentismo, portando in Piazza Santa Maria la Greca l’eccellenza gastronomica di questa edizione, “Zampina e Farinella”, ricreando così l’atmosfera sia dei festini che degli IUSI in un’unica location all’insegna dei due identificativi gastronomici territoriali.
Il gemellaggio continua il 26 gennaio, il 2 e il 9 febbraio in Largo di Vagno, 3 a Sammichele di Bari in occasione della Festin House nella quale si alterneranno i protagonisti degli IUSI putignanesi.

Giunto alla sua dodicesima edizione, Carnevale N’de Jos’r con la sua identità popolare vi aspetta nel centro storico nelle serate del 1, 4, 8, 10, 11 e 13 Febbraio e le domeniche anche a pranzo con un programma colmo di situazioni di intrattenimento legate alla tradizione, alla gastronomia e al puro divertimento opportunamente riadattato alle tendenze di svago attuali.

Contenitore di svago, il centro storico verrà innaffiato da fiumi di libagione grazie ad Amaro Mediterraneo e Cantina Tauro; si ringraziano anche Marino Autolinee, Dolcebontà, Pane & Co, Frescolatte e tutte le aziende sostenitrici perlopiù impegnate nell’accoglienza turistica.
L’evento è organizzato dall’associazione culturale Trullando in collaborazione con la Fondazione del Carnevale di Putignano, con il patrocinio del Comune di Putignano e la partnership del Comune di Sammichele di Bari.


Carnevale N’de Jos’r nel centro storico di Putignano

In il

putignano n de jos r 2016
Putignano 28, 30 e 31 Gennaio / 4, 6, 7 e 9 Febbraio 2016

Ritorna l’evento annuale che trasforma il centro storico di Putignano in una festa folkloristica-gastronomica dove unire convivialità, piacere, culture vicine e lontane, all’insegna della più antica, autentica ed allegra forma di divertimento: il Carnevale.

Semplice nella proposizione, legata alle tradizioni culturali del territorio a cui appartiene, Putignano N’de Jos’r è probabilmente la più antica tra le diverse forme di offerta carnevalesca, quella che può contenere le mode passeggere rimanendo ancorata alla storia – non solo Carnevale – di una città e dei suoi abitanti.

Non a caso è Putignano, in Puglia, patria del Carnevale più vecchio d’Europa, che rappresenta uno dei più riusciti esempi di divertimento no-cost, a proporre una manifestazione da vivere, assaporare e ricordare tra maschere, musica, mostre, sapori e divertimento nel cuore della città.

Per il decimo anno consecutivo, è la città antica ad aprire le sue cantine ed animare i suoi scorci, perché, celebrare il rito del Carnevale in essenzialità significa anche acquisire la consapevolezza che si tratta di uno straordinario patrimonio storico, culturale, folkloristico, sociale, che è minacciato e che dobbiamo in qualsiasi modo tutelare.


622° CARNEVALE DI PUTIGNANO: il programma

In il

Tutto pronto per la 622° edizione del Carnevale di Putignano. Una festa ricca di tradizioni, riti ed eventi. E la sua genesi, come si racconta, ha una storia secolare che inizia nel 1394 e continua ancora oggi con le manifestazioni che avranno luogo dal 24-30 gennaio 2016 e dal 7-9 febbraio 2016.

Quattro sfilate, due diurne (domenica 24 gennaio e domenica 7 febbraio ore 11,00) e due serali (sabato 30 gennaio e martedì 9 febbraio ore 19,00), tredici Gruppi Mascherati, Cinque Maschere di carattere e più di cinquanta appuntamenti che renderanno vivo il cuore di Putignano nei ben noti giovedì a tema ma anche nei suggestivi appuntamenti N’ de Jos’r, quelli che un tempo erano i sottani, dove oggi ci si ritrova all’insegna della festa. Tanti sono gli appuntamenti previsti.

Il PROGRAMMA del Carnevale di Putignano 2016

DOMENICA 17 GENNAIO – Sant’Antonio Abate

ore 11.00 – Parco Grotte di Putignano
“Carnevale degli Animali” con la benedizione
a cura della Lega Nazionale per la difesa del Cane – Sezione di Putignano

Ore 15.00 – Azienda agricola “Pugliese Tiziana”, Zona rurale Chiancarosa – Putignano
Tradizionale benedizione della stalla e della mozzarella

GIOVEDÌ 21 GENNAIO – “Il giovedì dei pazzi”

Ore 12.00 – Corso Umberto I di Putignano
Inaugurazione della mostra fotografica temporanea “La fabbrica di cartapesta” di Dino Frittoli,
a cura di Laura Labate. Fino al 9 febbraio.

Ore 18.30 – Chiostro del Comune di Putignano (al coperto), Via Roma, 8
“Mostri, malfatti e altre creature”, lettura di libri per bambini (dai 3 anni)
nell’ambito della rassegna “Libri alla rovescia” a cura della libreria “Lik e Lak”
con animazione a cura del gruppo “Storie con le gambe lunghe”

Ore 20.00 – Centro storico
“Putignano N’de Jos’r” – Balli, maschere e gastronomia
a cura dell’associazione culturale “Trullando”

Ore 20.30 – Teatro Margherita di Putignano
Commedia “Il marito di mio figlio” di Daniele Falleri – a cura dell’associazione teatrale “Il volto e la maschera”
con il patrocinio della Fondazione Carnevale di Putignano e il sostegno dell’Assessorato alla Cultura

VENERDÌ 22 GENNAIO

Ore 18.00 – Comune di Putignano
IncontrArte: inaugurazione della mostra “Come Moscarda in Maschera” di Vincenzo Mascoli
a cura Manuela Clemente, con il patrocinio del Comune di Putignano – Assessorato alla Cultura

Ore 20.30 – Teatro Margherita di Putignano
Commedia “Il marito di mio figlio” di Daniele Falleri – a cura dell’associazione teatrale “Il volto e la maschera”
con il patrocinio della Fondazione Carnevale di Putignano e il sostegno dell’Assessorato alla Cultura

SABATO 23 GENNAIO

Dalle ore 10.00 alle ore 13.00 – Struttura confiscata alla mafia “La mente e le mani” di Putignano in Via della Conciliazione, 137
“La maschera, la cartapesta e Farinella” – Laboratorio di cartapesta gratuito (per bambini e ragazzi)
a cura della Cooperativa sociale Herbora

Ore 19.00 – Chiostro del Comune di Putignano (al coperto), Via Roma, 8
Incontro con Luca Bianchini e presentazione del libro “Dimmi che credi al destino”
nell’ambito della rassegna “Carnevale Possibile” in collaborazione con il Festival de Il Libro Possibile

Ore 20.30 – Teatro Margherita di Putignano
Commedia “Il marito di mio figlio” di Daniele Falleri – a cura dell’associazione teatrale “Il volto e la maschera”
con il patrocinio della Fondazione Carnevale di Putignano e il sostegno dell’Assessorato alla Cultura

DOMENICA 24 GENNAIO – PRIMO CORSO MASCHERATO

Ore 11.00 – Prima sfilata dei carri allegorici
con esibizione della street band “Vagaband” a cura dell’associazione culturale – musicale “Il trillo”

Contest fotografico sul tema della differenza
a cura dell’associazione “Quelli che amano la fotografia”

Ore 13.00 – Centro storico
“Farinella e il cibo di strada” – gastronomia e tradizione
a cura dell’associazione culturale “Trullando”

Corso Garibaldi – Putignano
Mostra temporanea “Il bozzetto… come nascono i Giganti di Carta”
a cura dell’associazione “Putignano Futura”. Fino al 10 febbraio.

GIOVEDÌ 28 GENNAIO – “Il giovedì delle donne sposate”

Ore 18.30 – Chiostro del Comune di Putignano (al coperto), Via Roma, 8
“Io sono così”, lettura di libri per bambini (dai 5 anni)
nell’ambito della rassegna “Libri alla rovescia” a cura della libreria “Lik e Lak”
con animazione a cura del gruppo “Storie con le gambe lunghe”

“Carnval Project” Ephemeral Heritage of the European Carnival Rituals
Putignano international workshop – Biblioteca Comunale di Putignano

Ore 20.00 – Centro storico
“Putignano N’de Jos’r” – Balli, maschere e gastronomia
a cura dell’associazione culturale “Trullando”

Ore 21.15 – Corso Umberto I
Grande festa con “Lo Zoo di 105” – dj Spyne, Pippo Palmieri, Fabio Alisei

VENERDÌ 29 GENNAIO

Dalle 9.00 alle 19.00 – Biblioteca Comunale
“Carnval Project” – Workshop internazionale “Carnival: an opportunity for tourism how to manage tourism flows”

Dalle ore 16.00 alle 19.30 – Comune di Putignano
IncontrArte: “Come Moscarda in Maschera” di Vincenzo Mascoli
a cura di Manuela Clemente con il patrocinio del Comune di Putignano – Assessorato alla Cultura

Ore 19.00 e ore 21.00 – Teatro Margherita di Putignano
“Morsi D’amore” – favola in versi, musica e danza per un mondo di cartapesta di Giusy Frallonardo, regia di Enrico Romita,
musiche di Sciamaballà Trio a Sud-Est, arrangiamenti di Raffaele Cassano, coreografie di Veronica Calati, scene e costumi di Luigia Bressan
Evento promosso dall’Assessorato alla Cultura in collaborazione con Alephtheatre, Arte In viaggio e Stultifera Navis

Ore 20.00 – Chiostro del Comune di Putignano (al coperto), Via Roma, 8
Incontro con Dario Vergassola e presentazione del libro “La ballata delle acciughe”,
modera Mauro Pulpito con la presenza di Rosella Santoro
nell’ambito della rassegna “Carnevale Possibile” in collaborazione con il Festival de Il Libro Possibile

SABATO 30 GENNAIO – SECONDO CORSO MASCHERATO

Dalle ore 10.00 alle ore 13.00 – Struttura confiscata alla mafia “La mente e le mani” di Putignano in Via della Conciliazione, 137
“La maschera, la cartapesta e Farinella” – Laboratorio di cartapesta gratuito (per bambini e ragazzi)
a cura della Cooperativa sociale Herbora

Ore 19.00 – Seconda sfilata dei carri allegorici
con esibizione della street band “Vagaband” a cura dell’associazione “Il trillo”

Contest fotografico sul tema della differenza
a cura dell’associazione “Quelli che amano la fotografia”

Dopo la sfilata – Piazza Aldo Moro
“Tuppi live” in concerto accompagnato da Papaceccio e la sua orchestra di fiati
a cura dell’associazione “Putignano Futura”

Ore 12.00 – Chiostro del Comune di Putignano (al coperto), Via Roma, 8
Tentativo di “Record Mondiale di 24 ore di corsa su tapis roulant” da parte dell’atleta Vito Intini.
Nel corso dell’impresa, che si concluderà il giorno dopo, è prevista la presenza del campione di atletica Alberto Cova

“Carnval Project” Ephemeral Heritage of the European Carnival Rituals
Putignano international workshop – Biblioteca Comunale di Putignano

Ore 20.00 – Centro storico
“Putignano N’de Jos’r” – Balli, maschere e gastronomia
a cura dell’associazione culturale “Trullando”

DOMENICA 31 GENNAIO

Dalle 15.30 alle 20.00 – Palestra S.M.S. Stefano da Putignano
“Carnevale a canestro”
Primo trofeo Farinella a cura dell’A.S.D. Basket Putignano

Ore 18.30 – Chiostro del Comune di Putignano (al coperto), Via Roma, 8
Evento per bambini “Inside Out” nell’ambito del progetto “Il diario delle emozioni”
in collaborazione con le scuole Minzele-Parini e Natile Polignano s.n.c agenzia Unipolsai

Ore 20.00 presso – Centro storico
“Putignano N’de Jos’r” – Balli, maschere e gastronomia
a cura dell’associazione culturale “Trullando”

MARTEDÌ 2 FEBBRAIO

Ore 19.00 – Partenza evento, Piazza Principe di Piemonte
Ore 20.00 – Arrivo, Piazza Plebiscito
Festa dell’Orso a cura dell’associazione teatrale “Hybris”

Ore 21.00 – Teatro Margherita di Putignano
Commedia “Miseria e nobiltà”, regia di Luigi De Lucia, libero adattamento di Carmela Andresini
a cura dell’associazione teatrale “Dietro le quinte” con il patrocinio della Fondazione Carnevale di Putignano

GIOVEDÌ 4 FEBBRAIO – “Il giovedì dei cornuti”

All’alba – Corso Umberto I
Il “Corneo” – Tradizionale corteo a cura dell’“Accademia delle Corna”
con distribuzione di cornetti e latte di “toro” e successiva incoronazione del “Gran Cornuto”

Ore 18.30 – Chiostro del Comune di Putignano (al coperto), Via Roma, 8
“Latitudini e longitudini”, lettura di libri per bambini (dai 4 anni)
nell’ambito della rassegna “Libri alla rovescia” a cura della libreria “Lik e Lak”
con animazione a cura del gruppo “Storie con le gambe lunghe”

Ore 20.00 – Centro storico
“Il grosso grasso giovedì dei cornuti… Putignano N’de Jos’r” – Balli, maschere e gastronomia
a cura dell’associazione culturale “Trullando”

Ore 21.00 – Teatro Margherita di Putignano
Commedia “Miseria e nobiltà”, regia di Luigi De Lucia, libero adattamento di Carmela Andresini
a cura dell’associazione teatrale “Dietro le quinte” con il patrocinio della Fondazione Carnevale di Putignano

Ore 21.00 – Piazza Plebiscito
Solenne cerimonia del “Taglio delle corna”
a cura dell’Accademia delle Corna

Ore 21.15 – Corso Umberto I
Grande festa con il dj internazionale Gabry Ponte

VENERDÌ 5 FEBBRAIO

Dalle 16.30 alle 19.30 – Comune di Putignano
IncontrArte: “Come Moscarda in Maschera” di Vincenzo Mascoli
a cura di Manuela Clemente con il patrocinio del Comune di Putignano – Assessorato alla Cultura

Ore 18.30 – Chiostro del Comune di Putignano (al coperto), Via Roma, 8
Incontro con Paolo Comentale e spettacolo per bambini tratto dal libro “Avvoltoio Giovanni e lo scuolabus”
nell’ambito della rassegna “Carnevale Possibile” in collaborazione con il Festival de Il Libro Possibile

Ore 20.00 – Piazza Plebiscito
Concerto, spettacolo di danze e suoni tradizionali del mediterraneo degli “Sciamaballà”

Ore 21.00 – Teatro Margherita di Putignano
Commedia “Miseria e nobiltà”, regia di Luigi De Lucia, libero adattamento di Carmela Andresini
a cura dell’associazione teatrale “Dietro le quinte” con il patrocinio della Fondazione Carnevale di Putignano

SABATO 6 FEBBRAIO

Dalle ore 10.00 alle ore 13.00 – Struttura confiscata alla mafia “La mente e le mani” di Putignano in Via della Conciliazione, 137
“La maschera, la cartapesta e Farinella” – Laboratorio di cartapesta gratuito (per bambini e ragazzi)
a cura della Cooperativa sociale Herbora

Dalle ore 9.00 alle 21.00 – Chiesa di Santa Maria La Greca
Realizzazione di “infiorata” artistica, che riproduce un’immagine di Farinella della grandezza di 15 metri quadri,
Laboratorio dei maestri cartapestai a cura dell’associazione Lumen ed ente Palio Storico del Comune di Fabriano
(l’opera rimarrà in esposizione sino a conclusione del Carnevale)

Primo torneo di calcio Farinella “Coppa Carnevale di Putignano” – categoria “piccoli amici 2008”
Centro Sportivo “La Quercia” di Putignano, S.C. del Rosario, 12

Ore 18.00 – Chiostro del Comune di Putignano (al coperto), Via Roma, 8
“Maschere in libertà” – Teatro per bambini
a cura della compagnia “il Carro dei comici” in collaborazione con l’associazione culturale “Puglia Off”

Ore 20.00 – Centro storico
“Putignano N’de Jos’r” – Balli, maschere e gastronomia
a cura dell’associazione culturale “Trullando”

Ore 21.00 – Teatro Margherita di Putignano
Commedia “Miseria e nobiltà”, regia di Luigi De Lucia, libero adattamento di Carmela Andresini
a cura dell’associazione teatrale “Dietro le quinte” con il patrocinio della Fondazione Carnevale di Putignano

Dalle ore 22.00 – Piazza Plebiscito
“Il Carnevale diverso” – Musica indie e underground
Esibizione de “Il Guaio” (Electro, Pop) e concerto dei Bamboo (sperimentale, industrial, bodypercussion)
a cura di IMAKE e Sottoiltavolo

DOMENICA 7 FEBBRAIO

Ore 11.00 – Terza sfilata dei carri allegorici
con esibizione della street band “Vagaband” a cura dell’associazione “Il trillo”

Contest fotografico sul tema della differenza
a cura dell’associazione “Quelli che amano la fotografia”

Ore 13.00 – Piazza Plebiscito
Il carnevale del Passato… spettacolo folkloristico
con il gruppo “Tammorra felice” e degustazione di prodotti tipici

Ore 19.00 – Centro storico
“Putignano N’de Jos’r” – Balli, maschere e gastronomia
a cura dell’associazione culturale “Trullando”

Primo torneo di calcio Farinella “Coppa Carnevale di Putignano” – categoria “piccoli amici 2008”
Centro Sportivo “La Quercia” di Putignano, S.C. del Rosario, 12

“Ventiduesima staffetta di Carnevale” e “Sesta staffetta dei ragazzi”
a cura dell’A.S.D. Amatori Putignano

LUNEDÌ 8 FEBBRAIO

Dalle ore 10.00 alle ore 13.00 – Struttura confiscata alla mafia “La mente e le mani” di Putignano in Via della Conciliazione, 137
“La maschera, la cartapesta e Farinella” – Laboratorio di cartapesta gratuito (per bambini e ragazzi)
a cura della Cooperativa sociale Herbora

Ore 18.00 – Chiostro del Comune di Putignano (al coperto), Via Roma, 8
“Il volo degli uccelli” – Teatro per bambini
a cura della compagnia “il Carro dei comici” in collaborazione con l’associazione culturale “Puglia Off”

Dalle ore 18.00 – Corso Garibaldi e Piazza Plebiscito
Concorso fotografico “Putignano nella sua diversità” ed esposizione itinerante
a cura dell’associazione “Putignano Futura” in collaborazione con gli studenti dell’I.I.S.S. “Majorana-Laterza”

Ore 21.00 – Vie cittadine
Estrema Unzione del Carnevale
a cura dell’associazione culturale “Argo”

MARTEDÌ 9 FEBBRAIO – ULTIMO CORSO MASCHERATO

Ore 19.00 – Ultima sfilata dei carri allegorici
con l’esibizione della street band “Vagaband” a cura dell’associazione “Il trillo”

Contest fotografico sul tema della differenza
a cura dell’associazione “Quelli che amano la fotografia”

Ore 20.00 – Centro storico
“Putignano N’de Jos’r” – Balli, maschere e gastronomia
a cura dell’associazione culturale “Trullando”

Ore 21.00 – Vie cittadine
Funerale del Carnevale
a cura dell’associazione culturale “Argo”

Ore 21.00 – Piazza Principe di Piemonte
La campana dei maccheroni
a cura dell’associazione culturale “La Zizzania”