Natale nel Borgo di Locorotondo: il programma degli eventi natalizi

In il

natale nel borgo di locorotondo

Fra luminarie, planetario e musica, Locorotondo si conferma un borgo accogliente e suggestivo, dove incontrare la tradizione che si fonda con proposte innovative e di grande attrazione. L’accensione delle luminarie è in programma domenica 2 dicembre alle ore 20.00 in  piazza Moro, tempo permettendo. L’accensione avverrà in contemporanea con i 6 Comuni della Valle d’Itria aderenti al Protocollo, sottoscritto lo scorso giugno, e sono previsti spettacoli musicali e non solo. In caso di pioggia il tutto verrà spostato a sabato 8 dicembre.

Questo il programma dettagliato:

DICEMBRE 2018

Sabato 1
LIBRI NEI VICOLI DEL BORGO “ Scrivere, che bello!“ e “Paroline & Paroloni”di Luisa Carrada a cura di Ass. culturale nel Borgo
h.19.00  Presso – Laboratori Urbani di Via Giannone

Domenica 2
Inaugurazione “A Pittieche di Uagnune” Bottega Artigiana a cura de “ La C.A.S.A delle Abilità Speciali Giovanni Paolo II” presso la sede Unitalsi in Via Porta Nuova n 15 – h 11.00
Accensione luci di Natale: “La Valle d’Itria che si accende” e premiazione dei concorsi fotografici Calendario 2019 e #COLORIDIDONNA-  Piazza A.Moro a cura dell’Amministrazione comunale e in collaborazione con Arte & Danza e Fuori Di Danza – a partire dalle h 20.00

Sabato 8
3° Edizione della Fiaccolata  per il Terremoto Partenza Sagrato Chiesa Madre San Giorgio  h 19.30
dall’8 Dicembre 2018 al 13 Gennaio 2019 “Il Presepe di Locorotondo” a cura di Notarnicola Leonardo Via Mercato  (Locale ex Mercato Coperto)

Martedì 11
CANDELE LAB Laboratorio di creazione di candele profumate a cura dell’Ass. Euforica Scuola Marconi, Corso XX Settembre h 17.30

Giovedì 13
NOTTE DELLE CANDELE a cura dell’Ass. Euforica – Cerimonia delle candele, Solenne Messa di S. Lucia e Spettacolo delle Luce-Centro Storico e Chiesa Madre h 19.30

Venerdì 14
Mi leggo con un libro “Pvora a lgegere: qautna ftaica fai?” a cura della  dott.ssa Maria Maggi – libreria l’Angolo retto (via Montanaro) h 19.00
Vernissage Reading poetico con Paolo Polvani, Anna Correale, Maria Nardelli, Antonio Lillo
U Jùse Via Nardelli h 20.00

Sabato 15
II° Ed. Valle D’Itria Corto Festival  dibattito sul neorealismo a cura dell’associazione Teatri & Culture
Villa Mitolo, h.19.00  Ingresso  Gratuito
Sport e Beneficenza a cura de “ La C.A.S.A delle Abilità Speciali Giovanni Paolo II” Via Vittorino da Feltre 5
Il Mangia Favole a cura dell’Ass. Euforica Racconti  e favole al buio Via Montanaro h 17.30

Domenica 16
Pasquale Mega racconta la musica di Michel Petrucciani – un piccolo grande pianista- presso i Laboratori urbani, via Giannone h. 18.00
Presentazione del libro “ Rivolto al Sud” di Vincenzo De Marco Presso la libreria L’Angolo Retto Via Montanaro h 19.30

dal  17 Dicembre al 7 Gennaio 2019
Rassegna di Mini Presepi a cura della PG Locorotondo Via Montanaro

Giovedì  20
OsandoInsieme Spettacolo di Beneficenza e Presentazione del progetto “ Alzatevi, non temete”
A cura del’ UNITASI di Locorotondo con la partecipazione straordinaria di CAMILLO PACE Auditorium Boccardi Basile Caramia h 20.00

Venerdì 21
Teatri&Culture “Assoli in Scena” Rappresentazione Teatrale “Amere cume u’ veliène”  dell’Ass. In Campagna    Auditorium Comunale h 20.30
Inventario dei Sogni Proiezione video di Fabio Mazzola h 20.00

Sabato 22
Presentazione del libro “I fatti di sangue del 23 marzo 1914 in Locorotondo” di Mario Gianfrate
presso la Libreria L’Angolo retto, via Montanaro h.19.00

Domenica 23
Natale con le Stelle a cura dell’Ass. L’Isola delle Piccole stelle Piazza V. Emanuele Babbo Natale In Montain Bike
A cura dell’Ass. Le Donne del Gusto per le vie del Paese

Martedì 25
L’AMMINISTRAZIONE VI AUGURA UN SERENO  NATALE

Mercoledì 26
Il Natale… raccontato! A cura di Elina Semeraro
Presso U jùse Via Nardelli
primo spettacolo h 18.00
secondo spettacolo h.19.30
PRESEPE VIVENTE a cura della Parrocchia San Giorgio Martire Masseria Ferragnano dalle h 16.00 alle h 22.00

Venerdì 28
Smile Circus  Festival dei giocolieri e della magia per le vie del Borgo a cura dell’Ass. SMILE
LOCUS WINTER Concerto Musicale Federico Albanese in “ By The Deep Sea”
Chiesa Madonna della Greca h 21.00

Sabato 29
SMILE CIRCUS festival del fuoco e delle acrobazie, per le vie del Borgo a cura dell’Ass. SMILE
LOCUS WINTER  Concerto Musicale “ Sonoristan feat. Riccardo Onori, Hindi Zahra e Gianluca Petrella
Chiesa San Giorgio Martire h: 21,00

Domenica 30
SMILE CIRCUS Invasione da Street Band a cura dell’Ass. SMILE  per le vie del Borgo
PRESEPE VIVENTE a cura della Parrocchia San Giorgio Martire Masseria Ferragnano dalle h 16.00 alle h 22.00

Lunedì 31
LOCUS WINTER “Daddy G from Massive Attack dj set “
Masseria Mavù ( biglietti disponibili su Vivaticket e Ticketone”

GENNAIO 2019

Venerdì 4
FINISSAGE Reading poetico con Elvio Ceci, Elena Zuccaccia e Daniela Gentile presso U Jùse Via Nardelli

Sabato  5
PRESEPE VIVENTE  Parrocchia San Giorgio Martire Masseria Ferragnano dalle h 16.00 alle h 22.00
MUSICHIAMO WINTER EDITION a cura di Amo Puglia Auditorium Comunale h 20.00

Domenica 6
“ARRIVA LA BEFANA” a cura dell’Ass. Le Donne del Gusto Piazza Moro

Martedì 8
Proiezione del Cortometraggio “La vita non aspetta” Ass. Culturale NOTA BENE A.P.S. Villa Mitolo h 17.00

Mercoledì 9
Mi leggo con un libro “L’arte della vita: le scelte” della dott.ssa Maria Maggi Libreria l’Angolo retto (via Montanaro) h 19.30

dall’11 Gennaio al 26 Gennaio 2019
“MY MIND SPRAY” Mostra personale di Massimo (Russ) Angelini – dalle h. 17,00 alle 21,00, a cura di “U Juse”


Women in…Art – IXª edizione

In il

women in art 2018

Dal 23 novembre al 10 dicembre 2018 “Women in…Art” 2018 – Nona edizione – Rassegna Internazionale di Arte Contemporanea Femminile, sotto la direzione artistica del M° Miguel Gomez, a cura di Federico II Eventi e Artoteca Vallisa.

Santa Teresa dei Maschi – Borgo Antico di Bari

In esposizione le opere di artiste italiane, croate e armene: Assunta Cassa, Luigia Bressan, Sara Ciafardoni, Mariam Nersisyan, Marialuisa Sabato, Katia Stain, Antonella de Santis e Ania Skrobonja.

PROGRAMMA:

Venerdì 23 novembre ore 19.00 apertura Women in Art
Inaugurazione mostra con le opere di:
Assunta Cassa, Luigia Bressan, Sara Ciafardoni, Miriam Nersisyan, Marialuisa Sabato, Katia Stain, Ania Skrobonja

Performance “Io, lei e Bukowski”
di Stefano del Sole e Roberta Costantini

Sabato 24 novembre ore 19.00
Concerto del Coro Croato femminile di Porec (Istria – Croazia)

Domenica 25 novembre ore 19.30
Danza con la compagnia “Breating Art Company”
Tutte le donne di William (estratto) Sud (estratto) e Guernica (estratto)

Lunedì 26 novembre ore 9.00
Workshop di tecniche pittoriche, manipolazioni e scrittura creativa con le artiste partecipanti all’evento

Giovedì 29 novembre ore 19.30
Concerto con il Soprano Nadia Divittorio

Domenica 2 dicembre ore 19.00
Conferenza della dott.ssa Bottazzo, curatrice di Bibart Biennale Internazionale d’Arte di Bari e area Metropolitana
Le donne nell’arte, quali passi avanti dal VI al XXI secolo

Mercoledì 5 dicembre ore 9.00
“Sessualità femminile e cancro” Psicologi, Oncologi e Artisti per una strada nuova verso un nuovo linguaggio, un nuovo corpo

Venerdì 7 dicembre ore 19.00
Presentazione letteraria “Qualcosa da dire sull’amore e non solo” di Enza Piccolo, nuova Florestano Edizioni

Domenica 9 dicembre ore 19.00
Cerimonia di premiazione Women in…Art


BITalk festival diffuso della città di Bitonto – IIª edizione

In il

bitalk festival diffuso citta di bitonto 2018

Giunto alla sua seconda edizione, BiTalk, festival diffuso della Città di Bitonto, già finalista del concorso “Capitale Italiana della Cultura 2020”, volge il proprio sguardo a Mezzogiorno. Al centro dei dibattiti, speech e momenti artistici previsti nella rassegna promossa dal Comune di Bitonto e Teatro Pubblico Pugliese con il supporto organizzativo di Fanfara srl, infatti, sarà quest’anno il Sud a cui occorre guardare. Un Sud dell’Italia, innanzitutto, con i suoi ritardi e le sue ferite, che però a chi a Sud sappia guardare appaiono come punti di rilancio e prospettive di innovazione, anziché come punti di debolezza. E a partire da qui, un Sud del mondo, che al primo si lega lungo le rotte dei migranti, facendone un crocevia di culture e di umanità, che alla disperazione affianca sempre spiragli di speranza.
Il Sud disperato è sempre anche un Sud di speranza: intorno a questo fulcro tematico si avvitano confronti, spettacoli e performance della rassegna bitontina, dal 17 al 20 Novembre. Lungo un percorso che attraversa questioni come la lotta alla mafia, le responsabilità sociali della Chiesa, le politiche migratorie e l’integrazione, il ruolo del Mediterraneo, si avvicenderanno attori, registi, musicisti, scrittori, filosofi di fama nazionale, in una sorta di “staffetta” culturale tra i contenitori artistici più significativi del borgo antico, dalla Galleria Nazionale Devanna al Torrione Angioino, dal Teatro Traetta al Sancti Nicolai Convivium, alla Cattedrale di Bitonto.

Il programma:

VENERDÌ 16 NOVEMPRE

10:30 – Scuole Secondarie di Secondo Grado
Proiezione del film “Lea”, riservata alla Scuole Secondarie di Secondo Grado

Proiezione nelle Scuole Superiori bitontine del film Lea, produzione realizzata per la televisione da Marco Tullio Giordana, su Rai 1 e basato sulla reale vicenda di Lea Garofalo, testimone di giustizia assassinata dall’ex-fidanzato mafioso.

SABATO 17 NOVEMBRE

10:30 – Teatro Comunale “Tommaso Traetta”
Spettacolo XTC 2 – Compagnia Kultur Dom

Spettacolo teatrale sulle dipendenze rivolto alle scuole superiori.

X.T.C. non è altro che la formula chimica dell’Ecstasy. Parlare di Tossicodipendenza agli adolescenti vuol dire assumersi un grande rischio, ad un messaggio educativo positivo si corre il rischio di ricevere in risposta un rifiuto totale e la voglia di dimostrarne la sua inutilità, per voler essere liberi da ogni regola e comandamento sociale. “X.T.C. 2” parla dell’uso delle droghe illegali in modo neutro, è uno spettacolo di informazione primaria che non emette giudizi ma lascia, attraverso la sua rappresentazione, informazioni sull’uso e sull’abuso delle sostanze tossiche che abitualmente vengono utilizzate.

18:30 – Torrione Angioino
Inaugurazione Mostra Fotografica “Be Southern – A sud di donna” dedicata al Sud e alle sue donne, a cura di Clarissa Lapolla.

19:00 – Teatro Comunale “Tommaso Traetta”
Incontro con l’autore: Sergio Cammariere
Proiezione videoclip del brano di Sergio Cammariere “Dalla pace del mare lontano”

Sergio Cammariere dialoga con Cosimo Damiano Damato e racconta il significato di uno dei suoi brani più riusciti: “Dalla pace del mare lontano”, i cui versi sono liberamente ispirati a “I figli del mare” del poeta Carlo Michelstaedter. Il videoclip a cartoni animati, scritto e diretto da Damato, è una vera e propria poesia laica dal canto largo, un tripudio emotivo che scatena tempesta e sovverte il mondo cavando la bellezza dal profondo del mare.
20:00 – Sancti Nicolae Convivium
“Pasta, cinema e fantasia”
Incontri tra cucina e cinema
Interviene:
Domenico Saracino, giornalista e critico d’arte
Ospite:
Federico Pizzarotti, sindaco di Parma – Capitale della Cultura 2020

Cinema e cucina, un accostamento che da sempre ha fatto le fortune dei cineasti. Dai “maccaroni” di Alberto Sordi agli spaghetti di Miseria e Nobiltà, sino alla mozzarella in carrozza di Vittorio De Sica, sabato 17 e martedì 20 uno chef ed un critico cinematografico guideranno il pubblico in un viaggio sinestetico tutto dedicato alla settima arte e alla gastronomia, con particolare attenzione alle pietanze della tradizione popolare del Sud, portate sul grande schermo da Cinecittà.

20:30 – Chiesa di San Gaetano
“Quando a collaborare sono le donne”
Intervengono:
Vincenza Rando, avvocato di Lea Garofalo e responsabile nazionale dell’ufficio legale di Libera – Associazione Contro le Mafie
Mario Dabbicco, coordinatore nazionale di Libera – Associazione Contro le Mafie
Modera:
Pierpaolo Romani, Direttore Associazione Avviso Pubblico

Vittime silenziose della violenza mafiosa, sono sempre più le donne dei clan che decidono di collaborare con la giustizia. Seguendo il solco della potente testimonianza di Lea Garofalo, barbaramente uccisa dall’ex compagno ‘ndranghetista. Ne parleranno Vincenza Rando, responsabile dell’ufficio legale e vicepresidente di Libera, Mario Dabbico, responsabile regionale Libera, Pierpaolo Romani del coordinamento nazionale di Avviso Pubblico, Vanessa Scalera, attrice nel film “Lea”, dedicato alla storia della Garofalo.

20:30 – Basilica dei Santi Medici
“Meraviglioso Mimmo”
Concerto tributo a Domenico Modugno con l’Orchestra della Città Metropolitana

La prestigiosa Orchestra Sinfonica della Città Metropolitana di Bari eseguirà nella Basilica dei Santi Medici Cosma e Damiano di Bitonto, in un concerto esclusivo, le straordinarie musiche del re della canzone italiana, il poeta del Meridione Domenico Modugno.

21:00 – Teatro Comunale “Tommaso Traetta”
Spettacolo teatrale
Sergio Cammariere e Cosimo Damiano Damato in “Piano Poetry”

Sul palco un pianoforte ed un leggio, le letture di Damato sono scandite dalle musiche strumentali di Cammariere, una contaminazione essenziale che concede solo emozioni pure in una veste nuda e minimale.

Evento a pagamento

DOMENICA 18 NOVEMBRE

18:30 – Galleria Nazionale della Puglia “Girolamo e Rosaria Devanna”
“La Chiesa e la mafia”
Intervengono:
Isaia Sales, saggista
Renato Natale, Sindaco di Casal di Principe
Don Tonio Dell’Olio, Presidente Pro Civitate Christiana di Assisi
Modera: 
Giulia Migneco, giornalista

“Le organizzazioni criminali di tipo mafioso avrebbero potuto ricoprire un ruolo plurisecolare nella storia meridionale e dell’intera nazione se, oltre alla connivenza di settori dello Stato e di parte consistente delle classi dirigenti locali, non avessero beneficiato del silenzio, della indifferenza, della svalutazione e anche del sostegno dottrinale di una teologia che trasforma degli assassini in pecorelle smarrite da recuperare piuttosto che da emarginare dalla Chiesa e dalla società?”. Isaia Sales, ex parlamentare, saggista, editorialista de “Il Mattino” e docente di “Storia della criminalità organizzata nel Mezzogiorno d’Italia” presso l’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli, presenta il suo libro “I preti e i mafiosi” (Baldini Castoldi Dalai), dialogando con il Sindaco di Casal di Principe, Renato Natale, e don Tonio Dell’Olio, Presidente Pro Civitate Christiana di Assisi. Modera Giulia Minieco, giornalista de “L’Espresso”.

19:00 e 21:00 – Teatro Comunale “Tommaso Traetta”
Proiezione del cortometraggio “Il mondiale in piazza”
Intervengono:
Vito Palmieri, regista
Paolo Masini, presidente di MigrArti – La Cultura Unisce
Antonio Parente, direttore dell’Apulia Film Commission

Il regista Vito Palmieri presenta in anteprima il cortometraggio “Il mondiale in piazza”, vincitore del Premio Migrarti alla 75esima Mostra Internazionale del Cinema di Venezia e del Premio Leone alla Festa del Cinema di Roma, nella sezione Alice nelle città, girato interamente nella Città di Bitonto. Un corto che con ironia e leggerezza racconta l’importanza dell’inclusione sociale.

20:00 – Chiesa di San Gaetano
“Sud e letteratura”
Intervengono:
Gianrico Carofiglio, scrittore
Maria Grazia Rongo, giornalista de ‘La Gazzetta del Mezzogiorno’ e socia fondatrice “Tu non conosci il Sud”

Maria Grazia Rongo, giornalista de “La Gazzetta del Mezzogiorno” e socia fondatrice di “Tu conosci il Sud”, dialoga con Gianrico Carofiglio, ex magistrato, tra gli scrittori più affermati del panorama editoriale italiano. Al centro del panel il Sud narrato, terra che ritorna in tutta la produzione di Carofiglio.

21:00 – Torrione Angioino
“Non chiamateli briganti”
Mimmo Mancini presenta il suo ultimo spettacolo teatrale, dedicato ai “briganti” del Meridione, “Non chiamateli briganti”
Intervengono:
Mimmo mancini e Paolo De vita, autori e interpreti dello spettacolo “ Non chiamateli Briganti”
Prof. Nicola Pice, consulente storico
Modera:
Marino Pagano, consulente storico

In attesa della stagione teatrale 2018-2019 del Teatro Comunale “Tommaso Traetta”, l’attore Mimmo Mancini presenterà in anteprima “Non chiamateli briganti”, il nuovo spettacolo dedicato agli eroi del Meridione dimenticati dalla storiografia ufficiale. La prima nazionale dello spettacolo si terrà a gennaio 2019 al Teatro di Bitonto.

 

LUNEDì 19 NOVEMBRE

 

18:30 – Galleria Nazionale della Puglia “Girolamo e Rosaria Devanna”
Attraversamenti – Dibattito e monologo teatrale
“Corpi migranti: Invisibili”
Intervengono:
Mohamed Ba, attore senegalese
Elisabetta Tonon, attrice

A seguire spettacolo teatrale “Invisibili”, di e con Mohamed Ba

Non siamo pericolosi, siamo in pericolo. Con l’attore senegalese Mohamed Ba riportiamo indietro l’orologio della Storia per capire il perché di cosi tanta demagogia sul fenomeno delle migrazioni. A margine dell’evento il monologo “Invisibili”, uno spettacolo teatrale che ripercorre il cammino di due cittadini africani che s’incontrano su una spiaggia, e cercano a tutti i costi di sopravvivere agli incubi della povertà sognando una vita migliore dall’altra parte della barriera. Che ne sarebbe della nostra vita se, per misterioso caso, non fossimo nati qui ma nel “Terzo Mondo”? Ciò che per noi è scontato là non lo sarebbe affatto. Così, negli occhi di due africani, il bisogno raddoppia il sogno.

19:30 – Chiesa di San Gaetano
Aiutiamoli a casa loro
Interviene:
Giuseppe Florio, fondatore e presidente dell’Onlus Progetto Continenti

La solidarietà internazionale prende forma in Italia negli anni ’60, in particolare dal mondo cattolico post-conciliare, ma non solo. Con il passare degli anni si è fatto strada e si è chiarito il concetto di ‘sviluppo’ legato al proficuo lavoro di ‘cooperazione’. Oggi con troppa leggerezza si grida nelle piazze di ‘aiutarli a casa loro’. “Progetto Continenti” lo fa da 70 anni. Il progetto nella città di Awassa, in Etiopia, è un buon esempio del tentativo di aiutarli a casa loro. Ne parlerà il Presidente Giuseppe Florio,evitando toni populisti ma con franchezza.

20:00 – Torrione Angioino
Talk “SUD-ici” con la Rimbamband
Conduce: Livio Costarella, giornalista de La Gazzetta del Mezzogiorno​.

Dal Teatro al web, passando per la tv, in questi anni la Rimbamband​ è stata la formazione teatrale più eclettica del panorama artistico italiano. Il gruppo guidato da Raffaello Tullo​, e con Renato Ciardo​, Vittorio Bruno​, Nicolò Pantaleo​ e Francesco Pagliarulo​ racconterà agli spettatori del BITalk come nasce il loro progetto, ma soprattutto quanto l’essere meridionali, l’essere “SUDICI”, possa costituire costante fonte di ispirazione e di creatività.
Perché, spesso, partire dal basso può essere la più grande fortuna.

21:00 – Teatro Comunale Tommaso Traetta
Scrivimi: suggestioni da Sud
Incontro con l’autore: Nino Buonocore

Ripercorreremo la trentennale carriera del cantautore, ascoltando in un esclusivo set acustico i brani che lo hanno reso più famoso, come “Scrivimi” e “Rosanna”, dialogando sull’influenza che il Sud, terra difficile e ricca insieme, abbia esercitato sulle sue composizioni senza tempo.

 

MARTEDì 20 NOVEMBRE

 

17:30 – Cattedrale di Bitonto
“Credere ancora negli esseri umani: la solitudine del Sud”
Intervengono:
Mimmo Lucano, ex Sindaco della Città di Riace
Michele Abbaticchio, Sindaco della Città di Bitonto

18:30 – Cattedrale di Bitonto
Incontro con l’autore: Erri De Luca
Interviene: Michele Abbaticchio, Sindaco della città di Bitonto.

Firmacopie con Erri De Luca autore de “Il Giro dell’oca”, la sua storia più intima.
Il libro narra di un uomo che immagina di raccontare la sua vita al figlio che non ha mai avuto. Il figlio che la madre – una donna del sud con cui in gioventù lo concepì – decise di abortire. Alla fiamma del camino, il figlio gli appare già adulto, e quella presenza basta “qui e stasera” a fare la sua paternità. Il monologo sulla sua infanzia napoletana diventa un dialogo, che indaga sulla vita, sugli affetti, sulle scelte fatte, sui libri letti e su quelli scritti, sull’importanza delle parole e delle storie.

18:30 – Galleria Nazionale della Puglia “Girolamo e Rosaria Devanna”
Attraversamenti
“Cronache migranti: le migrazioni nel racconto giornalistico”
Intervengono:
Manoocher Deghati – Vincitore e giurato World Press Photo, ex direttore di Associated Press e Agence France Press
Sergey Ponomarev – Fotoreporter, New York Times contributor, vincitore World Press Photo e Premio Pulitzer
Modera:
Gianvito Rutigliano – Giornalista
Saluti:
Piero Ricci, Presidente Ordine dei Giornalisti di Puglia, giornalista “La Repubblica”
Valentino Losito, Consiglio Nazionale Ordine dei Giornalisti

Il 2015 sarà ricordato come l’anno degli esodi di massa. Centinaia di migliaia di profughi provenienti dalla Siria, dall’Afghanistan e dall’Iraq sono arrivati in Europa, raggiungendo la Grecia a bordo di fatiscenti barconi per poi provare a raggiungere gli stati centrali attraverso il corridoio dei balcani.
Il fotoreporter Sergey Ponomarev, premio Pulitzer nel 2016 per i reportage da Idomeni e dalla rotta balcanica, racconterà il dramma dei rifugiati, assieme al pluripremiato fotoreporter iraniano Manoocher Deghati.

L’evento, realizzato in collaborazione con l’Ordine dei Giornalisti di Puglia, è valido per la formazione professionale degli iscritti. Per accreditarsi bisognerà iscriversi sulla piattaforma online S.I.Ge.F.

19:00 – Torrione Angioino
“Puglia – Tra miti e leggende”
Intervengono:
Mario Contino, studioso di folklore
Stefano Donno, editore di iQDB edizioni
Jack Lucas, regista
Modera:
Nicola Vacca, giornalista di ‘Radio 00”
La Puglia è una regione molto antica, il cui stesso nome è avvolto nel mistero e nella leggenda ed il cui vasto territorio racchiude tradizioni millenarie degne della più ampia divulgazione possibile. Ne parlano Mario Contino, studioso di folklore e mistero locale, e Jack Lucas, regista di “Supernatural”, pellicola dedicata al sovrannaturale, girata a Mesagne.
A seguire proiezione di “Supernatural”

20:00 – Sancti Nicolae Convivium
“Pasta, cinema e fantasia”
Incontri tra cucina e cinema
Interviene:
Giancarlo Visitilli, giornalista de ‘La Repubblica’ e critico cinematografico
Maria Antonietta Sacco, direttore amministrativo GAL dei Due Mari

Cinema e cucina, un accostamento che da sempre ha fatto le fortune dei cineasti. Dai “maccaroni” di Alberto Sordi agli spaghetti di Miseria e Nobiltà, sino alla mozzarella in carrozza di Vittorio De Sica, sabato 17 e martedì 20, uno chef ed un critico cinematografico guideranno il pubblico in viaggio sinestetico tutto dedicato alla settima arte e alla gastronomia, con particolare attenzione alle pietanze della tradizione popolare del Sud, portate sul grande schermo da Cinecittà.

21:00 – Torrione Angioino
“Gente del Sud – Storia di una famiglia”
Incontro con l’autore: Raffaello Mastrolonardo
Modera: Silvia Altamura

Raffaello Mastrolonardo presenta il suo nuovo libro “Gente del Sud – Storia di una famiglia”, libro che racconta le molte incarnazioni che l’amore assume nella vita: l’amore appassionato, capace di superare ogni ostacolo e convenzione, l’amore per la propria sposa o il proprio sposo, per i figli, per la propria terra, per la «roba», per il proprio Paese e le proprie idee. 
La celebrazione di una terra difficile e bellissima, la Puglia.

21:00 – Teatro Comunale “Tommaso Traetta”
Spettacolo teatrale
Erri De Luca e in “Se i delfini venissero in aiuto”

Erri De Luca e Cosimo Damiano Damato raccontano i migranti a teatro. “Se i delfini venissero in aiuto” è il racconto del diario di Erri De Luca a bordo dalla nave di Medici Senza Frontiere. Un reportage – spiega Damato – che si fa racconto civile, feroce, umano, biblico, necessario, musicale”. A scandire i racconti di Erri De Luca la chitarra battente mediterranea del maestro Giovanni Seneca e la voce di Anissa Gouizi.

Evento a pagamento

Durante tutte le giornate della rassegna al Torrione Angioino sarà allestita la mostra fotografica “Be Southern – A sud di donna” dedicata al Sud e alle sue donne, a cura di Clarissa Lapolla.

“Dai versi di “Donne del Sud” della grande Alda Merini prende corpo “Be Southern, A Sud di Donna”, il progetto fotografico curato dalla fotografa barese Clarissa Lapolla. Lavoro dedicato al mondo del Sud e alle sue donne, e interpretato attraverso la danza grazie alla partecipazione di più di dieci danzatrici pugliesi. Un percorso avviato in Puglia che è culminato negli Stati Uniti con due importanti esposizioni fotografiche a Newport presso gli “Island Moving Company Studios”, e a Jersey City presso la Galleria “Smush Gallery”.
Gli scatti di Clarissa ritraggono le donne meridionali, disegnandone le forze e le debolezze in un mondo di contraddizioni e di metafore. I riflessi del mare, i chiaro scuri della terra e le sfumature del cielo di Puglia si uniscono alla fotografia per rendere omaggio alle donne del Sud, “tenere come l’ombre, voraci come bei fiori”.”


Calici nel Borgo Antico: vini rossi, bianchi e rosati nel centro storico di Bisceglie

In il

calici nel borgo antico 2018 bisceglie

Grande attesa per Calici nel Borgo Antico 2018, la manifestazione che venerdì 9 e sabato 10 novembre celebrerà il buon vino e i sapori di Puglia. L’adesione di oltre 30 cantine permetterà infatti di spaziare dai vini rossi ai bianchi passando per i migliori rosati, il tutto passeggiando per le vie e le piazze del centro storico di Bisceglie.

La tradizione vitivinicola in Puglia ha radici antichissime che partono addirittura dai tempi di fenici. Da migliaia di anni la Puglia ha sempre prodotto vini pregiati e rinomati; i quasi 110mila ettari di vigne sono l’eloquente testimonianza di quanto il tacco di Italia sia una delle capitali mondiali del vino.

Le cantine giungeranno nel centro storico di Bisceglie da tutta la Puglia, dalla Daunia sino al Salento, senza tralasciare la Murgia e la Valle D’Itria. A Calici del Borgo Antico, grazie proprio alla presenza di una grande varietà di cantine pugliesi, sarà quindi possibile degustare il meglio di questa millenaria tradizione attraverso i sapori peculiari e unici del Negramaro, del Salice Salentino, dello Chardonnay bombino, del Nero di Troia, dello Primitivo e di moltissime altre varietà tipiche.

Per ulteriori informazioni sull’evento è possibile contattare l’Associazione Borgo Antico telefonicamente al numero 080 3960970 o via mail all’indirizzo info@calicinelborgoantico.it. Sono attivi anche i riferimenti social: è possibile cliccare “mi piace” sulla pagina facebook di Calici nel Borgo Antico o seguire @CBA_Bisceglie su Twitter per restare aggiornati.


XXII° Corteo Storico “Corrado IV di Svevia” a Casamassima

In il

corteo storico corrado iv di svevia casamassima

****CAUSA MALTEMPO EVENTO RINVIATO A SABATO 27 OTTOBRE****

Si respirerà aria di storia e passione con la XXII edizione del Corteo Storico di Casamassima, l’unico su Corrado IV di Svevia, in programma SABATO 27 OTTOBRE 2018, a cura della Pro Loco Casamassima.
Una edizione che ha occhio per il passato ma apre le porte al futuro, arricchendosi di preziose e scenografiche novità e spettacoli.
L’evento rievoca un episodio storico dell’aprile del 1252 documentato in una pergamena originale conservata nell’archivio storico della Biblioteca di Bari : Corrado IV di Hohenstaufen nacque dal celebre imperatore Federico II di Svevia, divenendone erede; nei suoi viaggi attraversò la terra di Casamassima e restituì il feudo a Roberto da Casamaxima, al cui padre Giovanni era stato tolto da Federico II.

Saranno circa 500 i figuranti che indosseranno costumi d’epoca, impersonando nobili, dame e cavalieri, artisti del tempo e figure storiche. Non mancheranno sbandieratori, musici, danzatori, mangiafuoco, cavalieri, giocolieri e teatranti per allietare il pubblico.

17:30
Partenza Corteo (da via Marconi)

18:15
Arrivo in Piazza, segue Cerimonia di Investitura e restituzione del feudo

19:00
Grandi Festeggiamenti in onore di Corrado IV e la sua corte

19:30 – 23:30
Festa dei Sapori – Casamassima Street Food

20:30 – 21:30
Grande Incendio e Assalto alla Torre Campanaria – spettacolo sensazionale e travolgente

GRANDE ASSALTO ALLA TORRE CAMPANARIA Casamassimese da parte degli Ungheresi, un appuntamento sensazionale e travolgente con il passato di Casamassima, tra storia e spettacolo.

FESTA DEI SAPORI – Street Food Fest – Enogastronomia in un connubio tra sapori antichi e contemporanei

L’evento è promosso dall’Associazione Turistica Pro Loco di Casamassima, e si svolge sotto gli auspici della Presidenza della Repubblica, fregiandosi di due medaglie, del Ministero dei Beni Culturali e Ambientali, del Consolato Onorario a Bari della Repubblica Federale di Germania, del Consolato Onorario a Bari del Regno del Belgio, del Presidente della Giunta della Regione Puglia, dell’Area Metropolitana di Bari, del Comune di Casamassima, del Sindaco e dell’Assessorato al Turismo, Cultura e Istruzione.


La Notte delle Streghe, a Terlizzi la 3ª edizione

In il

La Notte delle Streghe a Terlizzi la 3 edizione

Ricondurre all’ortodossia i cristiani sospettati di eresia spingendoli alla penitenza: questo l’obiettivo dell’INQUISIZIONE.
Per raggiungere tale traguardo ci si può servire anche dei più convincenti metodi di tortura.
Alcune donne, inoltre, esercitano le loro arti magiche contro i fedeli dopo aver stretto patti con il demonio arrecando gravi mali.
Contro streghe e stregoni si contano 103 bolle papali.
Il clima nello borgo di Terlizzi è tutt’altro che sereno…
E voi siete sicuri di rimanere impuniti in tutto ciò ?

27-28 Ottobre 2018
Terlizzi (Ba)
Centro storico – largo lago dentro
www.nottimedievali.it


La Cena della Terra, a tavola insieme nel borgo antico di Loseto

In il

la cena della terra loseto bari

Siamo tutti invitati a cena!
Sabato 15 settembre, a partire dalle ore 21.00, il centro di Loseto ospiterà la terza edizione de “La Cena della Terra”.
Sarà l’occasione per vivere un momento di convivialità di fronte ad ottime pietanze riscoprendo il bello di frequentare gli spazi comuni della nostra città, vivendoli e rispettandoli. Partecipare a “La Cena della Terra” significa, infatti, prendersi cura del bene comune, preservandone la dignità al fine di valorizzarne le potenzialità.
L’evento è organizzato dall’associazione “Cittadini Primi” con il patrocinio del Comune di Bari e del IV Municipio. La partecipazione è gratuita e aperta a tutti.

È indispensabile comunicare l’adesione entro e non oltre il 7 settembre, inviando una mail a cenadellaterra@libero.it nella quale dovrà essere indicato un cognome ed il numero di persone. Questa operazione è necessaria per poter definire ed organizzare lo spazio necessario all’evento.
Vi aspettiamo!

Poche e semplici regole :

Piatti pronti
Cuciniamo tutti qualcosa: chi un primo, chi un secondo, chi un dolce…come in ogni festa che si rispetti, tutto è più bello se è condiviso. Portiamo piatti della tradizione, freddi o caldi l’importante è che siano pronti (per motivi di sicurezza non sarà possibile cucinare o riscaldare sul posto). Trasportiamo le pietanze in teglie e pirofile rigorosamente bianche ed ogni commensale porti posate, apribottiglie ed una bevanda a scelta;

Gli abiti
Che cena sarebbe senza la scelta dell’abito adatto? Vestiamoci di bianco (in onore della nostra uva) e di giallo (in onore del nostro grano), avendo cura dei particolari e degli abbinamenti;

Al mio segnale…iniziate a mangiare!
Ogni partecipante dovrà portare con sé un tovagliolo rigorosamente bianco. Quando ci saremo seduti tutti, inizieremo a sventolare insieme i tovaglioli e questo sarà il nostro saluto alla Terra. Potremo, quindi, dare il via ufficiale alla Cena della Terra;

Rispettiamo l’ambiente
La Cena della Terra deve essere una festa innanzitutto per la città e per l’ambiente. Rispettiamo il luogo che ci ospiterà, avendo cura di lasciarlo pulito e ordinato. Non dimentichiamo di fare la differenziata e separare correttamente i rifiuti. Preferiamo piatti e bicchieri di ceramica (portati da casa) a quelli in plastica…la Terra non potrà che essercene grata! ;

L’organizzazione
L’associazione Cittadini Primi si occuperà dell’organizzazione e dell’atmosfera! Al vostro arrivo troverete un lungo tavolo circondato da comodissime sedute di balle di fieno pronte ad ospitare tutti coloro che avranno aderito all’iniziativa.
Lo staff dell’organizzazione sarà lieto di accompagnarvi al tavolo e di aiutarvi con i posti a sedere.

Non solo cibo
Sono i dettagli a rendere indimenticabile una festa! La Cena della Terra sarà onorata dell’accompagnamento musicale della The Free BAND, il frizzantissimo mega-gruppo bitontino di 19 elementi  che si esibirà con trombe e percussioni in un esclusivo concerto dal divertimento assicurato a ritmo di musica funk, balkan e ska.

Non dimenticate di lasciare un Mi Piace sulla pagina Facebook dell’associazione Cittadini Primi per ricevere aggiornamenti e comunicazioni sull’evento.


Festa del Borgo Antico e Sagra delle Delizie Turesi, Trònere Percoche e Faldacchea

In il

Festa del Borgo Antico e Sagra delle Delizie Turesi

Programma:

Sabato 8 settembre

ore 8:30, 10:30, 19:00 Sante Messe presso la chiesa Madonna delle Grazie

ore 19:00 apertura degli stand e degustazione delle delizie turesi

ore 20:30 inaugurazione della festa in piazza Silvio Orlandi

ore 21:00 artisti di strada, musica, cabaret e magia nelle piazze del percorso

Domenica 9 settembre

ore 19:00 apertura degli stand e degustazione delle delizie turesi

ore 21:00 artisti di strada, musica, cabaret e magia nelle piazze del percorso

Tutte le sere mercatino dell’artigianato, mostra di fotografia e arte pittorica, mostra della civiltà contadina


Short Films Exhibition – PVXI Perse Visioni 11

In il

short films exhibition perse visioni 2018

Il Borgo antico di Polignano a Mare farà da sfondo alla proiezione della selezione ufficiale di cortometraggi nazionali e internazionali, curata dalla regista Alina Marazzi in collaborazione con Apulia Film Commission, Milano Film Festival , con la partecipazione della giornalista, critica cinematografica, sceneggiatrice Antonella Gaeta e del regista Pippo Mezzapesa.

piazza San Benedetto – Polignano a Mare (Bari)
ingresso libero
Info. 339 7546205


PVXI – Perse Visioni 11, il programma

In il

pvxi perse visioni 11 polignano a mare

Anche quest’anno il palcoscenico di Perse Visioni ospiterà musicisti e professionisti di rilevanza nazionale e internazionale, provenienti dal mondo dell’arte e del cinema.

20 AGOSTO 2018
ore 19.00 > Borgo Antico
MIGR/AZIONI NEL MARE SONORO PV11 Workshop Xp
– Live Performance diretta da Vito Facciolla –

ore 21.00 > Piazza San Benedetto
PROIEZIONE DEL DOCUMENTARIO “SPONDE – NEL SICURO SOLE DEL NORD” di Irene Dionisio, un lavoro che racconta dell’amicizia e della profonda relazione tra lo scultore e postino tunisino Mohsen e il becchino di Lampedusa in pensione Vincenzo.
A seguire, intervista con la regista.

21 AGOSTO 2018
ore 19.00 > Borgo Antico
PV11 – SHORT FILMS EXHIBITION
Proiezione della selezione ufficiale di cortometraggi nazionali e internazionali, curata dalla regista Alina Marazzi, in collaborazione con Apulia Film Commission, Milano Film e Festival Aiace Torino, con la partecipazione della giornalista, critica cinematografica, sceneggiatrice Antonella Gaeta.

22 AGOSTO 2018
ore 21.00 > Piazza San Benedetto
ZEVINIPIM live@PV11, il «power trio» brasiliano che fonde registri e stili musicali come funky, soul e samba in un’unica mistura coinvolgente e raffinata.

ore 22.30 > Piazza San Benedetto
JHON MONTOYA live @PV11, il compositore e polistrumentista colombiano, tra gli esponenti principali della scena elettronica mondiale. Il suo sound nasce dalla contaminazione tra beat elettronici e suoni folk del continente sudamericano;

PerSe Visioni – Art Factory è realizzata con il patrocinio della Regione Puglia – Assessorato al Mediterraneo Cultura e Turismo e del Comune di Polignano a Mare e si avvale della partnership di: Apulia Film Commission, Milano Film Festival, Teatro Pubblico Pugliese, Fondazione Museo Pino Pascali, Tecnologia Filosofica, Glow Festival, Residui Teatro, QuaLiBò – visioni di (p)arte, CrunchEd.