Sagra del Fungo Cardoncello 2022 a Spinazzola

In il

23ª SAGRA DEL FUNGO CARDONCELLO
BORGO ANTICO SPINAZZOLA
Seconda tappa del tour Cardoncello on the road 2022
Sabato 5 e domenica 6 Novembre 2022

La Sagra del Fungo Cardoncello rappresenta l’evento autunnale più atteso dell’anno, che animerà il nostro centro storico con luci, suoni e sapori in due giornate: un evento all’insegna della tradizione, della cultura, dello spettacolo e della musica.
Ogni angolo, ogni vicolo, ogni piazzetta si trasformerà in un grande punto di incontro alla scoperta dei profumi della Murgia.
Il Cardoncello, grande protagonista della sagra, rappresenta una vetrina per le tipicità del territorio e per le nostre piccole aziende che fanno della qualità il valore essenziale delle proprie produzioni.
E’ un appuntamento imperdibile, autentico, che ogni anno si arricchisce: auguriamo a quanti giungeranno a Spinazzola di assaporare i tesori della nostra tradizione gastronomica in quella che sarà la festa del gusto murgiano.
Degustazioni, visite guidate, musica e tanto altro…

A breve il programma…


Mercato dell’Antiquariato e del Collezionismo nel borgo antico di Rutigliano

In il

mercato antiquariato collezionismo rutigliano

MERCATO DELL’ANTIQUARIATO E DEL COLLEZIONISMO
Rutigliano – Bari

È in programma Domenica 2 Ottobre, dalle ore 8:00 alle ore 13:00, nel Borgo Antico di Rutigliano, il consueto appuntamento mensile con il Mercato dell’Antiquariato e del Collezionismo.
Il Mercato dell’Antiquariato e del Collezionismo si svolge dal 1992 tutto l’anno ogni Prima Domenica del Mese.
All’evento è abbinata anche «La Via degli Artisti»: gli artisti possono esporre liberamente e gratuitamente.
Appuntamento imperdibile per gli appassionati di arte, antiquariato e collezionismo che ogni mese giungono a Rutigliano da tutta la Puglia e anche da altre regioni del Sud Italia.


Turi, Sagra delle Delizie e Festa del Borgo Antico

In il

sagra delle delizie turesi 2022

Festa del Borgo Antico e Sagra delle Delizie Turesi – Trònere Percoche e Faldacchea
Sabato 10 e domenica 11 Settembre 2022
TURI (Bari)

Nella ridente cittadina di Turi, si attende con trepidazione la nuova edizione della “Festa del borgo antico e sagra delle delizie turesi”.

Un mix di spettacoli, musica, enogastronomia e mercatini, concentrato nel weekend del 10 e 11 settembre, per uno degli eventi più sentiti dal popolo turese, ideato e realizzato dalla Pro Loco con il Patrocinio del Comune di Turi.

«Trònere, percoche e faldacchea» sono gli attori principali di questa grande festa, naturalmente accompagnati dal vino turese di alta qualità. Le eccellenze enogastronomiche rappresentative della Tradizione locale e Pugliese tornano protagoniste nel borgo antico della città, pronto ad essere invaso da residenti e turisti provenienti dai paesi limitrofi che coglieranno l’occasione per trascorrere due giornate all’insegna del buon gusto, divertimento e assoluta spensieratezza.

PROGRAMMA:

10 SETTEMBRE
ore 20.00 Piazza S. Orlandi
Inaugurazione e apertura degli stand di degustazione delle delizie turesi
ore 21.00 Piazza Cap. Colapietro
Spettacolo comico “Amore a prima svista” con Daniele Condotta

11 SETTEMBRE
ore 19.00 Piazza S. Orlandi
Apertura degli stand di degustazione delle delizie turesi
ore 21.00 Piazza Cap. Colapietro
“Popular Folk” spettacolo di musica popolare

Mercatino dell’artigianato
Mostra di fotografia e arte pittorica
Mostra della civiltà contadina

Info 3477965065
prolocoturi@libero.it


Altarini di Ferragosto a Rutigliano

In il

Altarini di Ferragosto a Rutigliano

È uno degli appuntamenti estivi più tradizionali in Puglia: gli «Altarini di Ferragosto» di Rutigliano.
Dalla ore 20:00 di Domenica 14 alla mezzanotte di martedì 16 Agosto, per oltre 50 ore, ininterrottamente, artistici altari rimarranno allestiti per le strade del Borgo Antico e di altri rioni cittadini.
Gli «Altarini di Ferragosto», addobbati con luminarie, drappi, fiori, piante, lucerne in terracotta, bandiere e lampioni di carta, sono vegliati dai devoti e visitati dai turisti in tutte le ore del giorno e della notte.
L’origine di questo atto collettivo di fede popolare risale ai primi anni dell’800 come forma spontanea di ringraziamento in onore della Madonna delle Grazie per aver salvato la città dal saccheggio delle truppe Francesi nel 1799 e di San Rocco per aver preservato Rutigliano dal contagio della peste che nel 1816 devastò la vicina Noicattaro.
Il Comune di Rutigliano, per sostenere questa manifestazione che coniuga arte, devozione e tradizione, ha raddoppiato quest’anno il contributo per le spese di addobbo floreale destinato a ciascun Altarino segnalato nei termini previsti da un Avviso Pubblico, portandolo a sessanta euro.
I turisti potranno visitarli nel Borgo Antico (via Scesciola, via Varese e vico Fornaci) e nei rioni Sirroni (via Gandhi), San Pio (viale dei Pini), Madonna delle Grazie (viale dell’Uva), Fragasso (due Altarini in via Elsa), Stazzoni (via Fogazzaro) e Belvedere (via Azezio).


Le Notti della Contea, a Conversano la VIIª edizione della rievocazione storica

In il

le notti della contea 2022 conversano

Le Notti della Contea
05-06-07 agosto 2022
Borgo Antico
Conversano (Bari)

Nell’anno del Signore 2022, nei giorni 05|06|07 del mese di Agosto, in occasione del 406° anniversario della nomina a Conte di Giangirolamo II Acquaviva D’aragona, il borgo antico di Conversano accoglierà gli avventori con dame e cavalieri e artigiani, monaci e chierici, popolani e gente del contado, sbandieratori e tamburi, arcieri e falconieri. Dalla piazza piu’ importante del borgo antico, Piazza Castello, ai piedi del maestoso Castello Aragonese, partirà il viaggio de ‘Le Notti della Contea 2022 – VII edizione’, che si prolungherà nei luoghi dove la storia ha lasciato i suoi segni (Giardino dei Limoni, Monastero di San Benedetto, Sagrato della Cattedrale, Borgo Medievale). La notte del 05 agosto sarà dedicata ad approfondimenti storici, convegni, presentazioni di libri, mercato medievale, giochi e artigiani di un tempo. La notte del 06 agosto il Conte Giangirolamo II Acquaviva D’aragona, quest’anno interpretato dall’attore BEPPE CONVERTINI, dai balconi allestiti a festa del Castello di Conversano saluterà la folla giunta da ogni dove per omaggiarlo e darà ufficialmente inizio alle ‘Notti della Contea’ attraverso il ‘Chominciamento’ di festa, accompagnato da danze rinascimentali e giullari di corte. Le notti del 06 e 07 agosto rappresenteranno il clou della festa perche’ sono i momenti dedicati agli spettacoli e vedranno i luoghi sopra citati, animati da scene di vita quotidiana medievale e barocca: giullari e cantastorie, frati e inquisitori, maghi e stregoni, cerusici e masciare; da scene di vita da campo: cavalieri e armigeri si cimenteranno in dimostrazioni di combattimento con la spada e con l’ascia e in dimostrazioni di tiro con l’arco, hanno banchettato e dormito in accampamento; da scene ludiche: popolani e giullari hanno coinvolto adulti e bambini e li hanno invitati a provare gli antichi giochi medievali; da scene di falconeria: falconieri esperti hanno dato vita a spettacoli di rapaci notturni come il gufo reale, il barbagianni e la civetta delle nevi ma è stato possibile ammirare anche aquile, falchi e poiane. Dunque, nelle tre serate si potrà godere di scene di rievocazione storica, di duelli, di vittorie e di sconfitte, di antiche dimostrazioni di combattimento e di antiche tecniche artigiane, di spettacoli di vecchia giocoleria. La notte del 07 agosto il Conte e la Contessa sfileranno per le vie della citta’ nuova seguiti da un magnifico “Corteo Storico Multiepoca”, composto da circa 400 rievocatori, che partirà da Viale Adriatico, si dipanerà per un percorso lungo circa 3km per le vie della città nuova, e si concluderà in Piazza Castello. ”LE NOTTI DELLA CONTEA” è patrocinato dal Comune di Conversano, dall’Università degli Studi di Bari, dal Teatro Pubblico Pugliese, dal CERS, dal CIANS e dalla camera di Commercio di Bari ed è tra gli eventi “rilevanti” presenti nel dossier presentato dal comitato promotore in occasione della candidatura della nostra città a “Capitale Italiana della Cultura 2024”. Rilevante sarà anche l’area dedicata alla gastronomia di un tempo e alla birra artigianale.
“Perdersi” tra le vie, le mura e le torri del borgo antico sarà, come sempre, un’esperienza straordinaria.

“Programma delle Giornate Rievocative”

05 agosto 2022
Ore 19.00 – Convegno “La Contea di Conversano fra Normanni e Svevi” – a cura dell’associazione culturale Incontri – (Piazza L. Sturzo)

Ore 20.00 – Apertura della “TAVERNA MEDIEVALE” di Villa Garibaldi e Apertura della “Fiera dell’ Antico Artigianato” nel Borgo Antico, con banco del cambio moneta dall’euro al “Ducato Apuliense” in Villa Garibaldi e Corso D. Morea

Dalle Ore 20.30
– Banco Carta di Fabriano, Banco della Pergamena, Banco della Lavorazione della Pelle e della Rilegatura, Banco del Liutaio, Banco del Barbitonsore, Banco del Candelaio, Banco delle Farine, Banco dei Giocattoli, Banco delle Macchine d’Assedio, Banco dell’Alchimista, Banco del Cerusico, Banco del Conciatore di Pelli, Banco del Maestro d’Arme, Banco del Mastro Arcaio, Banco della Cucina Medievale – (Corso Domenico Morea)
– Apertura Accampamento dei Cavalieri Teutonici di Santa Maria di Gerusalemme del XII/XIII secolo – (Piazza Conciliazione)
– Apertura Accampamento del XIII secolo – (Largo Torre Poligonale)
– Posto di guardia con tenda del XIV secolo – (Porta del Lauro)
– Apertura Accampamento del XV secolo – (Piazza Castello)
– Tiro con l’arco – (Largo Torre Poligonale)
– Arena Duelli di Spade – (Largo Torre Poligonale)
– Giochi Medioevali e Grande Giostra per bambini – Giochi per adulti e per bambini – (Villa Garibaldi)
– Mercato Artigianale – (Piazza Conciliazione – Via San Benedetto)
– Liber Medievalis – l’angolo del libro storico – (Via San Benedetto)
– Pigus Lo Giullaro – Spettacolo di giocoleria, magia comica, il rito del fuoco – (Piazza Castello)
– La Commedia di Dante. Tutti i Colori del suo Folle Amore – mediometraggio (Piazza L. Sturzo)
– Il Lebbrosario – (Porta del Lauro)

Dalle Ore 21.30 – Scene Rievocative della storia di Conversano :
– L’investitura di un Cavaliere Templare – A.D. 1215 – (Largo Cattedrale)
– La rissa in Taberna – A.D. 1250 – (Villa Garibaldi)
– Il duello di Ostuni – A.D. 1665 – Duello tra Cosimo Acquaviva e il suo primo genito Giangirolamo III, e Petraccone V e suo fratello Innico – (Giardino dei Limoni);

06 agosto 2022
Ore 20.00 – Apertura della “TAVERNA MEDIEVALE” di Villa Garibaldi e Apertura della “Fiera dell’ Antico Artigianato” nel Borgo Antico, con banco del cambio moneta dall’euro al “Ducato Apuliense” in Villa Garibaldi e Corso D. Morea

Dalle Ore 20.30
– Banco Carta di Fabriano, Banco della Pergamena, Banco della Lavorazione della Pelle e della Rilegatura, Banco del Liutaio, Banco del Barbitonsore, Banco del Candelaio, Banco delle Farine, Banco dei Giocattoli, Banco delle Macchine d’Assedio, Banco dell’Alchimista, Banco del Cerusico, Banco del Conciatore di Pelli, Banco del Maestro d’Arme, Banco del Mastro Arcaio, Banco della Cucina Medievale, Banco del Conio, Banco dell’Osbergaio/Armaiolo, Banco del Musivarius – (Corso Domenico Morea)
– Apertura Accampamento dei Cavalieri Teutonici di Santa Maria di Gerusalemme del XII/XIII secolo – (Piazza Conciliazione)
– Apertura Accampamento del XIII secolo – (Largo Torre Poligonale)
– Posto di guardia con tenda del XIV secolo – (Porta del Lauro)
– Apertura Accampamento del XV secolo – (Piazza Castello)
– Tiro con l’arco – (Largo Torre Poligonale)
– Arena Duelli di Spade – (Largo Torre Poligonale)
– Giochi Medioevali e Grande Giostra per bambini – Giochi per adulti e per bambini – (Villa Garibaldi)
– Mercato Artigianale – (Piazza Conciliazione – Via San Benedetto)
– Liber Medievalis – l’angolo del libro storico – (Via San Benedetto)
– La Commedia di Dante. Tutti i Colori del suo Folle Amore – mediometraggio (Piazza L. Sturzo)
– Il Lebbrosario – (Porta del Lauro)
– Giullar Silvestro/Fra Ginepro – Spettacolo di Giulleria Itinerante – (Villa Garibaldi)
– Yin & Yang – Giullari del Fuoco – (Piazza Castello)
– Odor Rosae Musices – Musica Medievale Itinerante – (Borgo Antico)

Dalle Ore 21.30 – Scene Rievocative della storia di Conversano :
– L’investitura di un Cavaliere Templare – A.D. 1215 – (Largo Cattedrale)
– La rissa in Taberna – A.D. 1250 – (Villa Garibaldi)
– Il duello di Ostuni – A.D. 1665 – Duello tra Cosimo Acquaviva e il suo primo genito Giangirolamo III, e Petraccone V e suo fratello Innico – (Giardino dei Limoni);

Ore 21.30 e ore 22.30 – I e II teatro-spettacolo dei Falconieri della Grancia – (Piazza Castello)

07 agosto 2022
Ore 20.00 – GRAN FINALE CORTEO STORICO MULTIEPOCA con BEPPE CONVERTINI nel ruolo del Conte “Giangirolamo II Acquaviva D’Aragona” – Raduno del Corteo Storico – (Via XXIV MAGGIO)

Ore 20.00 – Apertura della “TAVERNA MEDIEVALE” di Villa Garibaldi e Apertura della “Fiera dell’ Antico Artigianato” nel Borgo Antico, con banco del cambio moneta dall’euro al “Ducato Apuliense” in Villa Garibaldi e Corso D. Morea

Ore 20.30 – Partenza Corteo Storico da Via XXIV MAGGIO
Ore 21,30 – Arrivo in Piazza Castello del Corteo Storico – ingresso e presentazione dei gruppi storici, chiusura di festa, spettacolo sbandieratori, Tamburi e Musici con BEPPE CONVERTINI nel ruolo del Conte “Giangirolamo II Acquaviva D’Aragona” – (Balconata del Castello di Conversano)

Dalle Ore 20.30
– Banco Carta di Fabriano, Banco della Pergamena, Banco della Lavorazione della Pelle e della Rilegatura, Banco del Liutaio, Banco del Barbitonsore, Banco del Candelaio, Banco delle Farine, Banco dei Giocattoli, Banco delle Macchine d’Assedio, Banco dell’Alchimista, Banco del Cerusico, Banco del Conciatore di Pelli, Banco del Maestro d’Arme, Banco del Mastro Arcaio, Banco della Cucina Medievale, Banco del Conio, Banco dell’Osbergaio/Armaiolo, Banco del Musivarius – (Corso Domenico Morea)
– Apertura Accampamento dei Cavalieri Teutonici di Santa Maria di Gerusalemme del XII/XIII secolo – (Piazza Conciliazione)
– Apertura Accampamento del XIII secolo – (Largo Torre Poligonale)
– Apertura Accampamento del XV secolo – (Piazza Castello)
– Posto di guardia con tenda del XIV secolo – (Porta del Lauro)
– Tiro con l’arco – (Largo Torre Poligonale);
– Arena Duelli di Spade – (Largo Torre Poligonale);
– Giochi Medioevali e Grande Giostra per bambini – Giochi per adulti e per bambini – (Villa Garibaldi)
– Mercato Artigianale – (Piazza Conciliazione – Via San Benedetto)
– Liber Medievalis – l’angolo del libro storico – (Via San Benedetto)
– La Commedia di Dante. Tutti i Colori del suo Folle Amore – mediometraggio – (Piazza L. Sturzo)
– Il Lebbrosario – (Porta del Lauro)
– Giullar Silvestro/Fra Ginepro – Spettacolo di Giulleria Itinerante – (Villa Garibaldi)
– Yin & Yang – Giullari del Fuoco – (Piazza Castello)
– Odor Rosae Musices – Musica Medievale Itinerante – (Borgo Antico)
– Pigus Lo Giullaro – Spettacolo di giocoleria, magia comica, il rito del fuoco – (Corso Domenico Morea)
– Ore 22,00 – Spettacolo Finale di Gianluca Foresi in arte “GIULLAR CORTESE” – (Piazza Castello)

Dalle Ore 22.30 – Scene Rievocative della storia di Conversano :
– L’investitura di un Cavaliere Templare – A.D. 1215 – (Largo Cattedrale)
– La rissa in Taberna – A.D. 1250 – (Villa Garibaldi)
– Il duello di Ostuni – A.D. 1665 – Duello tra Cosimo Acquaviva e il suo primo genito Giangirolamo III, e Petraccone V e suo fratello Innico – (Giardino dei Limoni)

www.lenottidellacontea.it


Musica Lucis, luminarie e musica nel borgo antico di a Locorotondo

In il

musica lucis locorotondo

Itriae Culturae è lieta di annunciare Musica Lucis, evento d’intrattenimento artistico musicale, con il quale si cerca di valorizzare gli addobbi e le luminarie che stanno caratterizzando il borgo di Locorotondo.

Programmazione Musica Lucis:

• 18 dicembre:
– Percorso itinerante: Street Band a cura dell’Associazione Musicale Caramia
– Villa Comunale: Gregucci Duo Folk
– Sagrato Addolorata: Swing 39
– Largo Mazzini: The Rumblers

• 23 dicembre:
– Percorso itinerante: Parata di Artisti di Strada a cura dell’Associazione Girotondo
– Villa Comunale: Lucy e Binario Swing
– Sagrato Addolorata: Gregucci Duo Folk
– Largo Mazzini: Hidalgos

• 7 gennaio:
– Percorso itinerante: Street Band a cura dell’Associazione Musicale Caramia
– Villa Comunale: The Rumblers
– Sagrato Addolorata: Lucy & Binario Swing
– Largo Mazzini: Jubilee Gospel Singer


Apre a Rutigliano la Casa di Babbo Natale

In il

casa di babbo natale a rutigliano

APRE A RUTIGLIANO
LA CASA DI BABBO NATALE

SABATO 18 E DOMENICA 19 DICEMBRE
PALAZZO ANTONELLI – BORGO ANTICO

Per tutti i bambini e gli adulti che hanno scritto le letterine, apre a RUTIGLIANO la CASA DI BABBO NATALE!
Sarà lo stesso SANTA KLAUS, invitato nella «Città d’Arte» dall’Amministrazione Comunale di Rutigliano, a ricevere le letterine nella suo alloggio: PALAZZO ANTONELLI, nel Borgo Antico.

SABATO 18 DICEMBRE DALLE 18 ALLE 22 e DOMENICA 19 DICEMBRE DALLE 11 ALLE 13 E DALLE 18 ALLE 22.

Accesso consentito con Green Pass e Mascherina.


Babbo Run a Rutigliano

In il

Babbo Run a Rutigliano

Domenica 12 Dicembre, alle ore 9.30 ci sarà la seconda edizione della passeggiata podistica non agonistica a cura del Comune di Rutigliano, delle associazioni sportive RutiglianoRunners e Rutigliano Road Runners, dell’onlus Il Prato Fiorito e della Pro Loco Rutigliano.

La manifestazione sarà accessibile a tutti senza alcun limite purché in possesso di greenpass e mascherina.

Il borgo antico farà da cornice e circuito alla corsa e il ricavato sarà devoluto agli amici de Il Prato Fiorito

Info e prenotazioni:
Tel. 3209041603
Info Point Pro Loco c/o Museo Archeologico


Natale 2021 a Giovinazzo

In il

natale 2021 giovinazzo

Dall’8 dicembre sono partite le iniziative natalizie a Giovinazzo fino all’Epifania. Quest’anno il tema sarà “Natale al centro” che mai come quest’anno rappresenta un segnale di speranza e di ripresa.

Il cuore delle iniziative è rappresentato da una scia di luminarie che ravviveranno alcune delle vie e delle piazze del centro storico. Una scia che, insieme a diversi addobbi floreali e alla musica, creerà una calda atmosfera natalizia. Ma nei prossimi giorni una sorpresa illuminerà anche l’ “immagine cartolina” più rappresentativa di Giovinazzo, lo storico porticciolo.

Nel borgo antico, inoltre, nelle domeniche di festa ed il giorno di Natale, vi sarà musica e animazione per i più piccoli, la casetta di Babbo Natale oltre ad alcune casette/mercatini, tra artigianato, degustazioni e addobbi natalizi grazie al contributo delle associazioni presenti attivamente sul territorio che stanno coinvolgendo i commercianti in un concorso per abbellire il proprio angolo di città.

La grande piazza Vittorio Emanuele II sarà illuminata a partire da domani 8 dicembre, giorno dell’Immacolata, con la cerimonia di accensione dell’albero alle ore 19.30 e una serie di luminarie offerte da un grande gruppo della distribuzione nel settore alimentare presente a Giovinazzo che l’Amministrazione ha patrocinato e accolto favorevolmente. Anche questo è un importante segnale di vicinanza alla città in un periodo particolarmente delicato per tutti i commercianti. Vicinanza che l’Amministrazione comunale ha voluto dimostrare prevedendo di installare le luminarie anche nelle principali vie commerciali con l’auspicio che ciascuno contribuisca a ricreare l’atmosfera natalizia.

Nella giornata di domani, inoltre, alle 19.30, verrà inaugurata la storica mostra di arte presepiale organizzata dall’AIAP (Associazione Italiana amici del presepio) giunta alla sua XV edizione. La mostra, allestita nella Sala Clessidra dell’Istituto Vittorio Emanuele II, sarà visitabile dalle ore 19.30 del giorno 8 dicembre, e poi ogni sabato e domenica, compresi i festivi, dalle 18.30 alle 21.00. Per accedere alla mostra è obbligatorio l’uso della mascherina e il possesso del green pass. Inoltre, è prevista anche un’apertura straordinaria del monumentale presepe il 23 gennaio in concomitanza con l’accensione dei falò di S. Antonio.

A seguire, dal 10 al 13 dicembre, nella Sala San Felice, l’Associazione Touring Juvenatium organizzerà un mercatino espositivo del Natale con creazioni di ogni genere (artigianato, manufatti, decorazioni, arte dolciaria, opere pittoriche sul tema natalizio) e domenica 19 dicembre alle ore 19.30, nella chiesa di San Domenico, ci sarà la lettura di brani natalizi anche in dialetto giovinazzese e canti natalizi per augurare un  Buon Natale e un Buon Anno nuovo pieno di speranza a tutta la cittadinanza.

Maggiori info e programma completo sulla pagina facebook Natale nel Borgo Giovinazzo


Passeggiata tra i dolci natalizi

In il

Passeggiata tra i dolci natalizi

Passeggiata tra i dolci natalizi
Un pomeriggio dedicato alla cultura e alla gastronomia locale.
Un percorso di visita organizzato dalla Pro Loco Curtomartino che si articolerà per le vie del centro storico con la visione dei monumenti principali di Acquaviva e sarà accompagnato da due soste ristoro: una di benvenuto presso “Nicol’s Bar” con una energetica pausa caffè e dolce; l’ultima conclusiva presso la vineria “Mirror Wine”, per salutare il nostro percorso di visita insieme con un piccolo
spazio aperitivo.
Questa passeggiata culturale e degustativa permetterà non solo di ammirare e conoscere le bellezze del nostro borgo antico, ma anche di concedersi delle piccole e deliziose pause ristoro e vivere momenti di condivisione.
Percorso: Cassarmonica, Noria, Pozzo Salso, Cattedrale (interno e cripta), Palazzo de Mari esterno, Torre dell’Orologio, vie del centro storico, Santa Chiara, Sant’Angelo, Muro sant’Angelo. Partner: Nicol’s Bar, Mirror Wine.

PROGRAMMA DEL 5 DICEMBRE 2021 e 2 GENNAIO 2022
Ore 16,15: Incontro presso Info-Point Turistico di Acquaviva delle Fonti
Ore 16,30: passeggiata culturale nel centro storico e ai principali monumenti con tappa gastronomica presso Bar Nicol’s e MirrorWine

DETTAGLI DEL TOUR
Punto d’incontro: Incontro presso Info-Point Turistico di Acquaviva delle Fonti
Quando: Domenica 5 Dicembre 2021 e Domenica 2 Gennaio 2022
Orari visite: 16,30
Costo € 10,00/adulti – € 3,00/under 18

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA
Scegliere una delle seguenti modalità di prenotazione:
Compilazione modulo: https://goo.gl/bz0rze
chiamare o inviare un whatsapp al 3923369394
inviare una mail a infopoint.acquaviva@gmail.com
max 25 partecipanti

NORME DI SICUREZZA
Utilizzo obbligatorio di mascherina
Distanziamento interpersonale di 1 mt
Utilizzo di gel disinfettante
Sarà monitorata temperatura <37,5°
Obbligatorio Green Pass per over 12

INFORMAZIONI e PRENOTAZIONI
Info-Point Turistico Acquaviva delle Fonti
P.zza Maria SS. di Costantinopoli 16 – Acquaviva delle Fonti
Da Martedì a Venerdì | 10:00-13:00 e 17:00-20:00
Lunedì, Sabato e Domenica | 10:00-13:00
3923369394 – infopoint.acquaviva@gmail.com – www.prolocoacquaviva.it