Le Notti della Contea a Conversano

In il

le notti della contea 2023 conversano

L’APS “SensAzioni del Sud“ di Conversano organizza la manifestazione di rievocazione storica “ LE NOTTI DELLA CONTEA “ nei giorni venerdì 4, sabato 5 e domenica 6 Agosto 2023 a Conversano (BA).

LA RIEVOCAZIONE

Le Notti della Contea è l’evento rievocativo della città di Conversano. La manifestazione si svolge ogni anno in estate e vede la partecipazione di numerose compagnie, associazioni e gruppi ospiti, nonché la collaborazione di diverse realtà associative del territorio cittadino, sotto la direzione organizzativa ed artistica dell’Associazione Culturale “SensAzioni del Sud” e del Gruppo di Rievocazione storica Città di Conversano. Durante le Notti della Contea il borgo antico è nodo di congiunzione tra storia e mito, rievocazione e teatro, cultura ed intrattenimento; sono allestiti accampamenti militari, banchi degli antichi mestieri, percorsi didattici, giochi medioevali accompagnati da percorsi turistici, visite guidate e aperture straordinarie dei monumenti storici del borgo antico.

Le Notti della Contea rievoca la nomina di Giangirolamo II Acquaviva d’Aragona a Conte di Conversano; il Conte e la Contessa, dalla balconata del loro Castello situato sul punto più alto della Città, indicano i giorni di festa nei quali il popolo di Conversano gode della gloriosa storia della Contea, onorando le gesta e i fatti dei protagonisti che, tra l’XI e il XVII secolo, l’hanno resa prospera e illustre.

L’evento prevede anche convegni, approfondimenti storici e mostre d’arte antica e in tutte le serate il centro storico è animato da giullari, giocolieri e teatranti. Un’area gastronomica con tende per degustare alcune pietanze medievali e birra artigianale completano il meraviglioso percorso de Le Notti della Contea.


Carnevale Sammichelino 2023 – Notti magiche nei festini del borgo

In il

carnevale sammichelino 2023

Carnevale Sammichelino 2023 – Notti magiche nei festini del borgo
dal 17 gennaio al 21 febbraio
Sammichele di Bari

Il Carnevale di Sammichele di Bari affonda le proprie radici nel primo ‘600, di pari passo con la fondazione della piccola cittadina pugliese. E l’edizione 2023 si conferma un forte attrattore turistico in difesa del patrimonio culturale e folkloristico per un territorio di recente insignito tra i Borghi più belli d’Italia secondo l’omonima associazione. Tre gli appuntamenti in programma, con ospiti nazionali ed internazionali che faranno visita ai locali da ballo:

– Sabato 4 febbraio – dalle 23:00
Miss Italia 2022 Lavinia Abate

– Sabato 11 febbraio – dalle 23:00
L’artista Cecilia Gayle

– Sabato 18 febbraio – dalle 23:00
La super ospite Valeria Marini

Il protagonista di questo Carnevale Storico della provincia di Bari resta la maschera dell’ “uomo corto”, “l’ommene curt”, che allieta le serate dei “festini” organizzati in varie parti del paese fino al 21 febbraio (martedì grasso) nelle giornate di giovedì, sabato e domenica a partire dalle ore 21:00 fino a notte fonda.“Cuore Matto”, “Si Illuminava”, “Febbre da Ballo”, “Bailando”, “Il Girasole, “Il Festino di Palazzo Pinto”, “L’Allegra Brigata” e “Chic Carnival” sono i nomi degli eventi preparati dai vari organizzatori per questa edizione.

GLI OSPITI:

È stata eletta Miss Italia 2022 poche settimane fa nell’ambito del prestigioso appuntamento.
Il concorso, nato nel 1946, ha permesso a tante ragazze di emergere e sfondare nel mondo dello spettacolo: è successo alle dive Silvana Pampanini, Silvana Mangano, Gina Lollobrigida, Sophia Loren, Lucia Bosè ma anche nelle edizioni più recenti ad Anna Valle, Francesca Chillemi, Miriam Leone e Giusy Buscemi.
È Lavinia Abate.
È lei la prima ospite in programma per l’edizione 2023 del Carnevale Sammichelino, sabato 4 febbraio dalle ore 23:00.

A fine anni 90 ha spadroneggiato in tutte le radio, discoteche, sale da ballo, spiagge e televisioni con i suoi travolgenti ritmi latino-americani.
È stata stabilmente presente nelle classifiche con i brani “El Pam Pam”, “El Tipitipitero” e “Guantanamera”.
È Cecilia Gayle.
È lei la seconda ospite in programma per l’edizione 2023 del Carnevale Sammichelino, sabato 11 febbraio dalle ore 23:00.

Ha raggiunto il successo nei primi anni novanta grazie alla sua partecipazione come primadonna a diversi varietà del Bagaglino, rimanendovi per più stagioni e tornandovi nel corso degli anni successivi, dopo l’affermazione come attrice in spettacoli teatrali, pellicole cinematografiche e televisive.
Nel corso della sua carriera ha anche lavorato come conduttrice di trasmissioni televisive, fra cui il 47º Festival di Sanremo, Scherzi a parte, Domenica in e I raccomandati.
Dalla seconda metà degli anni duemila prende parte come concorrente a diversi reality show: L’isola dei famosi, Grande Fratello VIP (per tre volte), Circus, Temptation Island VIP e per la tv spagnola Supervivientes.
Dal 2005, parallelamente all’attività di showgirl e attrice, è attiva nel campo dell’imprenditoria svolgendo anche le attività di stilista e produttrice cinematografica.
Considerata un sex symbol degli anni novanta e duemila, grazie anche alle sue forme procaci, ha realizzato diversi calendari e ha fatto parlare di sé anche sulle riviste di cronaca rosa.
È Valeria Marini.
Sarà lei l’ospite d’onore dell’edizione 2023 del Carnevale Sammichelino nella serata di sabato 18 febbraio dalle ore 23:00.


Rutigliano, tornano la Fiera del Fischietto in Terracotta e la Festa di Sant’Antonio Abate

In il

fiera del fischietto 2023 rutigliano

Festa di Sant’Antonio Abate – Fiera del Fischietto in Terracotta
34° Concorso Nazionale «Città di Rutigliano»
17, 21 e 22 Gennaio 2023

Come ogni anno, a Rutigliano (Bari) la seconda metà di Gennaio è interamente dedicata alla celebrazione dei Fischietti di Terracotta: variopinti manufatti sibilanti d’argilla realizzati dagli abili artigiani locali che riproducono in svariate forme il “Gallo” e noti personaggi locali, della politica, dello spettacolo e dello sport, tutti raffigurati in pose caricaturali. Opere d’arte celebrate con una singolare Fiera e un Concorso Nazionale che ogni anno seducono migliaia di turisti provenienti da tutta Italia.
Una produzione artigianale, le cui origini si perdono nel tempo, dai molteplici significati che si snodano tra sacro, profano e antica tradizione figulina.
Tra le rappresentazioni più diffuse vi è il “Gallo”, indiscusso protagonista nella Festa di Sant’Antonio Abate.
Per antica e radicata usanza, infatti, qui gli uomini di tutte le età donano alle proprie donne il gallo-fischietto come dichiarazione d’amore.
Ma il 17 Gennaio è anche l’inizio del Carnevale: gli artigiani rutiglianesi della terracotta ne approfittano per schernire le personalità più in vista della città e, per estensione, della politica nazionale, dello sport, della televisione; personaggi riprodotti in furbesche e ironiche terrecotte sonore.

Pippo Mezzapesa, regista bitontino del film “Ti mangio il cuore” con protagonista Elodie, sarà ambasciatore del fischietto per il 2023.
Domenica 22 Gennaio alle ore 18:00 ospiteremo Pippo Mezzapesa presso il Museo del Fischietto in terracotta “Domenico Divella” per onorarlo di questo riconoscimento.

Programma:

FIERA DELL’ARTIGIANATO IN TERRACOTTA
– Martedì 17 Gennaio dalle ore 17:00 alle 23:00
– Sabato 21 e Domenica 22 Gennaio dalle ore 10:00 alle 13:00 e dalle ore 17:00 alle 23:00
Borgo Antico

BENEDIZIONE DEGLI ANIMALI
– Martedì 17 Gennaio ore 16:00

34ª MOSTRA CONCORSO NAZIONALE FISCHIETTO IN TERRACOTTA
– dal 17 Gennaio al 5 Febbraio 2023
Palazzo San Domenico – Inaugurazione Sabato 14 Gennaio ore 18:00
– Giovedì 26 Gennaio
Cerimonia di premiazione 34° Concorso Nazionale del Fischietto in Terracotta “Città di Rutigliano”.

PROGRAMMA SABATO 21 GENNAIO

ore 11.00 – Museo del Fischietto “Domenico Divella”
– Il Fischietto in terracotta e l’uva da tavola: due elementi distintivi per la crescita di Rutigliano / Tavola Rotonda

dalle ore 16.00 alle 17.00 – Piazza Umberto I
– Laboratorio di modellazione dell’argilla (a cura di Lup – Laboratorio Urbano Paese)

dalle ore 17.00 alle 20.00 – Concerti
– Doni Antonelli – Piazza XX Settembre
– Vito Gasparro – Piazza Colamussi

dalle ore 17.00 alle 23.00 – Borgo Antico
– Fiera del Fischietto e dell’artigianato in terracotta
– Stand di gastronomia tipica (a cura delle associazioni rutiglianesi)
– Artisti di strada e musica

dalle ore 17.00 alle 23.00 – Borgo Antico
– Concerto itinerante a cura della Banda “Fare Musica”

dalle ore 17.30 alle 22.00 – Cortile Castello
– Video mapping “La Torre racconta…” (a cura di Hermes Mangialardo, testi a cura di Tonio Lombardo e SAC, Mari tra Le Mura)

dalle ore 18.00 alle 21.00 – Via L. Tarantini
– Progetto fotografico solidale “Un ritratto e un fischio per un Sorriso”( a cura di officina FotoGrafica). Realizzazione di ritratti per singoli, coppie e famiglie.

dalle ore 18.00 alle 23.00 – Palazzo Moccia/via Porta Nuova, 26
– Le Notti dei Fischietti – Esposizione permanente del progetto illustrativo “ànemos” a cura di Aurelia Leone

dalle ore 18.00 – Museo Civico Archeologico
– “Donna: un altro genere di arte”. Laboratorio di scrittura creativa e di riciclo creativo seguito da improvvisazione teatrale, a cura dell’ass. Biancofiore (evento organizzato da Rotary Club Terre dell’Uva)

dalle ore 19.00 alle 20.15 – Artisti di strada
– Mr Big Circus Cabaret – Piazza Umberto

dalle ore 19.30 e 21.00 – Palazzo Moccia/Via Porta Nuova, 26
– Mo’- il Palazzo delle 100 storie, in collaborazione con Vaghis viaggi e turismo Italia, Aurelia Leone, scultrice della terracotta, pittrice e illustratrice e Maria Antonietta Catamo presentano
– Concerto gruppo musicale Keltica. Concerto “Hymn to hope”, musiche dei Secret Garden e di tradizione celtica
– Conversazioni sulla storia dell’arte figula: poesia del suono – la cultura del fischietto in terracotta dalla preistoria fino ai giorni nostri a cura di Maria Antonietta Catamo, recitate da Michele Vittorio del Vecchio, attore.

dalle ore 19.30 alle 20.50 – Artisti di strada
– Live Gravity – Largo S. Vincenzo

dalle ore 20.00 alle 21.30 – Artisti di strada
– Volcanalia – Via Martinelli

ore 21.00 – Cortile Castello
– La Josa: dj set a cura di ROOM 70018

PROGRAMMA DOMENICA 22 GENNAIO

dalle ore 9.00 – Vie Cittadine
– Pedalata “Rutigliano fischia e pedala” (a cura dell’associazione “Rutigliano ASD Azetium Bikers”)

dalle ore 9.00 – Tensostruttura
– 16° Torneo del Fischietto in Terracotta (a cura della Polisportiva Olympia Club Rutigliano)

dalle ore 10.00 alle 13.00 – Borgo antico
– Concerto itinerante a cura del Gran Concerto Bandistico “Città di Rutigliano”

dalle ore 10.00 alle 13.00 e dalle 17.00 alle 23.00 – Borgo antico
– Fiera del Fischietto e dell’artigianato in terracotta
– Stand di gastronomia tipica (a cura delle associazioni rutiglianesi)
– Artisti di strada e musica
– Fischietti viventi

ore 11.00 – Sia Conferenze Museo del Fischietto in Terracotta
– Arte figula vs Arte Contemporanea “Un dialogo possibile”
– Presentazione dell’opera di Michele Zaza, Interviene l’architetto Nico Lioce, esperto d’arte.
– Rutigliano “Città della Ceramica”. Presentazione del dossier “Città della Ceramica” a cura di Gianni Capotorto e Gianluca Giugno
– Patto di amicizia con il comune di Cerreto Sannita

dalle ore 11.00 alle 12.00 – Largo San Vincenzo
– Laboratorio di modellazione dell’argilla (a cura di Lup – Laboratorio Urbano Paese)

dalle ore 17.30 alle 21.30 – Cortile Castello
– Video mapping “La Torre racconta…” (a cura di Hermes Mangialardo, testi a cura di Tonio Lombardo e SAC, Mari tra Le Mura)

dalle ore 18.00 alle 21.00 – Via L. Tarantini
– Progetto fotografico solidale “Un ritratto e un fischio per un Sorriso”( a cura di officina FotoGrafica). Realizzazione di ritratti per singoli, coppie e famiglie.

dalle ore 18.00 alle 23.00 – Palazzo Moccia/via Porta Nuova, 26
– Le Notti dei Fischietti – Esposizione permanente del progetto illustrativo “ànemos” a cura di Aurelia Leone

ore 21.00 – Cortile Castello
– La Josa: dj set a cura di ROOM 70018

EVENTI COLLATERALI:

In occasione della “Fiera del Fischietto in Terracotta 2023”, Palazzo Settanni, il MuDiAS e LUP – Laboratorio Urbano Paese tornano a collaborare per celebrare insieme l’antichissima arte figula di Rutigliano con un’esposizione temporanea inedita nel museo!
“Dialoghi. I Fischietti in Terracotta raccontano il MuDiAS” è il titolo di questa speciale iniziativa che vede intrecciarsi il sacro e il profano, in un viaggio tra artistica religiosità e colorata ironia.
Gli originali fischietti, creati dal genio e dalle sapienti mani dei maestri artigiani locali, incontrano, nelle sale del museo di Palazzo Settanni, le opere d’arte sacra e, all’unisono, raccontano la tradizione e la storia della meravigliosa terra di Rutigliano.

Un ringraziamento caloroso agli artisti espositori:
Trifone Altieri
Patrizia Capasso
Giuseppe Lombardo
Pippo Moresca
Franco Valenzano

La mostra sarà visitabile gratuitamente in tutti i giorni dedicati alla festa!

Mar. 17/1 dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 17.00 alle 20.00
Sab. 21/1 dalle 10.30 alle 12.30
Dom. 22/1 dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 18.00 alle 20.00
Info: 0804761848 – 3518918798 – museopalazzosettanni@gmail.com


Cellamare, XIII° Presepe Vivente nel borgo antico

In il

cellamare presepe vivente

TREDICESIMA EDIZIONE
…e venne a vivere in mezzo a noi

PRESEPE VIVENTE
Borgo Antico di Cellamare (Bari)

29 e 30 dicembre 2022
ore 19.00-22.00

6 gennaio 2023
ore 19.00-22.00
arrivo dei Re Magi

Degustazioni di frittelle, caldarroste, pignate di legumi e vino novello.
Rallegreranno la serata cantori e musicanti.


“In viaggio con i Magi” torna il presepe vivente ad Adelfia

In il

presepe vivente 2022 adelfia

ADELFIA – Tutto pronto per la 4ª edizione del Presepe Vivente di Adelfia – In Viaggio con i Magi. La rappresentazione sarà concentrata in un’unica data e i posti sono limitati.
Per per prenotazioni bisogna recarsi in piazza Galtieri, 31 vicino la chiesa dal lunedì al venerdì dalle 17:00 alle 19:30 a partire dal 14 Novembre.
La rappresentazione sacra si terrà martedì 27 Dicembre 2022 a partire dalle ore 16.00 sino alle ore 23.30: ogni 30 minuti partirà un gruppo itinerante di circa 50 persone dando la precedenza ai prenotati.

Per info e prenotazioni 3478495068
 
Aprite la via al Signore, aprite il vostro cuore: il Presepe Vivente di Adelfia c’è anche quest’anno


“Presepe Vivente nel Borgo Antico di Mola di Bari” – E venne ad abitare in mezzo a noi

In il

Presepe Vivente nel Borgo Antico di Mola di Bari E venne ad abitare in mezzo a noi

15ª edizione Presepe Vivente Mola di Bari

Il Comune di Mola di Bari e l’associazione culturale “Rosa di Jericho” presentano la XVª edizione di “E venne ad abitare in mezzo a noi”, presepe vivente in stile napoletano del ‘700.
In una location nuova ed ancora più suggestiva, il presepe prenderà vita tra antichi mestieri e tante coinvolgenti novità!
Venite a scoprirle il 23 e 27 Dicembre e 6 Gennaio dalle 19:30 in piazza degli Eroi a Mola di Bari.

– 23 e 27 Dicembre 2022: “E venne ad abitare in mezzo a noi”
La rievocazione nella giornata del 23 vede le figure di Maria e di San Giuseppe incamminarsi alla ricerca di un ricovero tra alcune strade del centro di Mola, domandando di tanto in tanto, a figuranti presenti lungo il percorso, riparo sino, poi, a giungere nel luogo individuato per la collocazione della grotta. In piazza degli Eroi saranno allestite postazioni nelle quali i figuranti rievocheranno alcuni mestieri antichi animando il luogo scelto e le immediate vicinanze con danze e musica dal vivo. Laddove possibile, in base alle norme vigenti ed in collaborazione con le attività commerciali della zona, si prevede la somministrazione di bevande e street food.
Nella giornata del 27 si ripeterà l’animazione del presepe con la sacra famiglia ormai stabilitasi nella grotta, alla quale i personaggi del presepe vivente faranno visita.

– 6 gennaio 2023: “Hanno visto sorgere la sua stella”
La rievocazione nella giornata del 6 vede le figure dei tre re Magi incamminarsi per alcune strade del centro di Mola alla ricerca del ricovero della sacra famiglia. Come dal racconto del vangelo, portano con sé doni che offriranno al loro arrivo al nuovo nato. Di contorno saranno allestite le postazioni animate dai personaggi del presepe settecentesco, con attività di animazione principalmente rivolte


Women in Art: arti visive, letteratura, danza, video art, moda e temi sociali

In il

women in art 2022 bari

Women in…Art 2022 Bari
Santa Teresa dei Maschi
dal 17 al 31 dicembre 2022
Arti Visive, Letteratura, Danza, Video Art, Moda e temi sociali

Il fine è di allargare la fruizione dell’arte Arte Contemporanea al Femminile esplorando e facendo conoscere un mondo ricco di colori, emozioni e proposte di donne lontane tra loro per etnia ma accomunate da un unico filo conduttore, “l’Arte”, artisti e artiste che si confronteranno tra loro e con il pubblico in un laboratorio di idee e confronti tra artiste provenienti da Italia, Grecia, Egitto,Palestina nel borgo antico di Bari “Santa Teresa dei Maschi” un punto d’incontro tra le persone che grazie agli eventi proposti scoprono uno dei luoghi più belli della Città antica di Bari. Arti Visive, musica, danza, letteratura ed eventi collaterali denominati “CHIAMATEMI AURORA” a cura di UNIVOX che toccheranno temi sociali delle donne.

Artisti partecipanti:
Riima Almozayyen, Francesca Brivio, Anna Cristino, Asmaa Edelsouky, Mara Giuliani, Antonella Lozito, Anna Maria Moramarco, Ilma spinelli, Angela Piazza, Carmen Toscano, Irene Petrafesa, Patrizia Mercurio, Roksolana Tchotchieva, Maria Yfantidou, Markella Koufoudaki, Olivia Afionis, Anna Tsivdari, Anna Kyriazi, Sofia Antonakaki, Anna Tsapara , Konstantina Kratimenou, Sofia Patsia, Eirini Aspridou, Lukia Orfanou, Stavroula Mitsakou, Antonella Tucci, Marialuisa sabato, Monica Rizzi, Maddalena Tiblissi, Silvia di Pierro, Annalisa Andriani, Gabriella Mondelli, Paola Bovino, Sara Butera, Franco Leone, Ferruccio Magaraggia, Miguel Gomez


Pettole nel Borgo Antico di Turi

In il

pettole nel borgo antico di turi

TURI – Arte, musica e prelibatezze della gastronomia natalizia saranno gli ingredienti dell’evento organizzato dal Comitato Borgo Antico.

Il Comitato per la Salvaguardia e la Promozione del Borgo Antico di Turi, con il Patrocinio gratuito del Comune e la collaborazione delle associazioni “APS Tipici Mediterranei”, “Casa delle Idee” e “In Piazza”, organizza giovedì 8 dicembre, dalle ore 18 alle 24 nella Piazzetta San Nicola, “Pettole nel Borgo Antico”.

Il programma prevede una breve esposizione delle attività, alcuni momenti musicali, una piccola mostra di foto d’epoca e antiquariato e le prelibatezze tipiche di questo periodo quali pettole e vin brulé con la base di Vigna Bassa delle Cantine Coppi.

Saranno distribuite gratuitamente ai partecipanti residenti del Borgo Antico di Turi piantine di ciclamino per abbellire le proprie case.

Il Comitato ringrazia in particolar modo la Fimer – Soluzioni per la casa, la Farmacia Sant’Oronzo, la Dolce Vite bed&breakfast, lo Studio Architettura di Domenica Laruccia, le Cantine Coppi e l’Erboristeria di Angela Tateo.


In Taberna Quando Sumus: per vicoli e corti, storia, calici e sapori a Cassano Murge

In il

in taberna quando sumus cassano murge

In Taberna Quando Sumus
sabato 19 Novembre 2022
Cassano Murge (Bari)

Quando lungo i colli della murgia il vento freddo inizia a soffiare, le rosse foglie nell’aria a danzare e la fitta pioggia a lacrimare giù lungo i vetri delle case, gli allegri abitanti del borgo antico animano i vicoli con amici e viandanti per festeggiare insieme la stagione dell’anima.

In taberna quando sumus: una idea di bellezza e di leggerezza nel borgo antico che rinasce: a Cassano delle Murge sabato 19 novembre.

Gli abitanti del borgo antico di Cassano delle Murge vi aspettano il 19 novembre per contaminarvi di positività e festeggiare insieme la stagione dell’anima.

«In taberna quando sumus» è la festa della spensieratezza, tutti assieme con amici e viandanti, senza curarsi di niente e di nessuno. A mente leggera.

Unitevi alla festa. Lasciate a casa le mogli. Lasciate a casa i mariti. Abbandonatevi alla musica allegra, scoprite sapori, brindate alla vita!

PROGRAMMA:

ore 18:00
Convegno – sala conferenze biblioteca comunale
“Identità territoriale e svilupo sostenibile. Il valore della formazione per la crescita del territorio”

ore 19:30
In taberna quando sumus
via Maggior Turitto. via Crocifisso, via Roma, via Cassano Vecchio
Itinerari di storia, musica e gusto nel borgo antico

ore 20:30
Alla scoperta delle nostre radici
piazza San Giuseppe
A cura di Vittorio Campanale

ore 21:00 Degustazione del Panino “Taberna”
via Maggior Turitto
A cura della Salumeria Pavone