XX° Festival del Folklore Città di Bitonto

In il

Serbia, Repubblica Ceca, Messico e Kirghizistan sono le nazioni che, con le loro danze caratteristiche, animeranno a ritmo di musica popolare l estate bitontina: l ‘evento organizzato dal Gruppo Folklorico “Re Pambanèlle”, avrà luogo nei giorni 8 e 9 Agosto in Piazza Cavour alle ore 20:30.
Due giorni di puro divertimento per la nostra città che regalerà ai propri cittadini un incontro con altre culture provenienti da più parti del mondo.
Scambi di prodotti tipici, contatto diretto con la gente, possibilità di far apprezzare le specialità locali: un modo piacevole e utile al tempo stesso per riscoprire le tradizioni locali con canti e danze tipiche della nostra terra, ma anche la possibilità di apprezzare e godere della varietà di costumi e musiche tali da trasportare lo spettatore direttamente nelle terre di provenienza dei gruppi e che raccontano il sapere e la storia dei popoli.
Suoni, colori, danze che narrano di tradizioni lontane, ma cosi vicine, perchè il folklore rinsaldi la pace e l’amicizia tra i popoli del mondo.


Le Fontane danzanti di De Dominici’s a Bitonto

In il

Dopo il grande successo del 2016, tornano in occasione dei Solenni Festeggiamenti per Maria SS. Immacolata, le fontane danzanti della famiglia De Dominici’s.
Dopo i successi ad Italia’s Got Talent e in molte piazze europee le fontane che danzano tra luci, musica, fuochi pirotecnici, fiammate improvvisse torneranno a regalare le emozioni nello spiazzo antistante l’ingresso principale della Villa Comunale.
Mezz’ora di evoluzioni artistiche guidate magistralmente da Elisa De Dominici
Due gli spettacoli previsti: alle 22 e alle 23,30

Villa Comunale – Bitonto (Bari)
Info. 3345794952


CORTILI APERTI 2017 – Vª Edizione

In il

Tornano le giornate nazionali dell’ Associazione Dimore Storiche Italiane il 20 e 21 maggio 2017.
Quasi 60 palazzi da scoprire, riscoprire e visitare tra dimore storiche, cortili, giardini e musei. 600 studenti, novelli “Ciceroni”, pronti ad accogliere i visitatori lungo 3 itinerari nel centro antico, borgo ottocentesco ed “extramoenia”. Il tutto rigorosamente ad ingresso libero.
Cosa aspettate? Con la Quinta Edizione di Bitonto Cortili Aperti comincia da te #rivivilarte
MiBACT MiBACT Puglia PARCO DELLE ARTI Bitonto Museo De Palo Ungaro We Are in Puglia Pugliapromozione


FESTA PATRONALE DI MARIA SS. IMMACOLATA, PATRONA DI BITONTO

In il

Programma della Festa Patronale 2017 a Bitonto in onore di Maria SS. Immacolata:

19 maggio 2017

ore 18,30 – Trasferimento della Sacra Immagine dell’Immacolata dalla Cattedrale nella chiesa del Monastero delle Vergini ove nei giorni 20-23 alle ore 18 sarà recitato un Rosario meditato

ore 20,00 – Museo Archeologico – Fondazione De Palo-Ungaro: inaugurazione MOSTRA “SFONDI, SCORCI, VEDUTE E COSTUMI DI PUGLIA NELLE STAMPE TRA XVI E XIX SECOLO”

21 maggio 2017

ore 9.30: in collaborazione con la cartolibreria “Atlante” e l’Istituto Sacro Cuore Festa Giò Madonnari 2016 lungo Viale Giovanni XXIII: bambini in festa per disegnare sul tema: “… ma il cielo è sempre più blu….:  disegno cosa c’è di bello sotto il mio cielo blu”.

22 maggio 2017

ore 20.00: chiesa del monastero delle Vergini –  MESSE SOLENNE di GIOACCHINO ROSSINI – Coro da Camera Harmonia di Bari, maestro del coro Bepi Speranza, soprano Vohla Shytsko, mezzosoprano  Marisa Sicolo, tenore Federico Buttazzo, baritono Giovanni Guarino, direttore al pianoforte Vito Clemente

23 maggio 2017

ore 18:00: Trasferimento della Sacra Immagine dell’Immacolata dal Monastero delle Vergini al Santuario dei Santi Medici con sosta presso la Zona Artigianale e celebrazione Santa Messa

24 maggio 2017

ore 10.30: Villa Comunale: Memoria dei Martiri della Resistenza-Omaggio floreale al Monumento da parte degli alunni delle scuole primarie; a seguire nell’orchestra della villa  Lezione-Concerto della Fanfara dell’istituto comprensivo “Massari-Galilei” di Bari – classi di Tromba dirette dal maestro Rocco Rino Caponio; Interpretazione analitica dell’Inno di Mameli a cura del Maestro Fulvio Creux

ore 18.00: Corso Vittorio Emanuele – Parata a cura della Fanfara dell’Associazione dell’Aeronautica – Casamassima; Monumento ai Caduti: Concerto di Marce Militari in onore dei Caduti della Grande Guerra; via Repubblica: parata della Fanfara della Associazione Bersaglieri di Altamura.

ore 19.00: Santuario Santi Medici – Presentazione del libro di G. Cannito  “Il carisma del vescovo mons. Aurelio Marena nella Basilica Pontificia dei Santi Medici Cosma e Damiano”.

ore 20.00: piazza Moro – Esecuzione “a concertone” di Fanfare militari

ore 21.00: Porta Baresana – Performances artistiche della Euroband e delle Majorettes della città di Gravina di Puglia

25 maggio 2017

Ore 17.30: Giro della Bassa Musica Città di Bitonto

ore 18.00: Torrione Angioino – “…Dolorosa ci fu la partenza / e il ritorno per molti non fu…” – Memoria di avvenimenti della Grande Guerra (1915-1918): conferenza a più voci con Enzo Robles, Marino Pagano, Giovanni Battista Cersosimo, Fulvio Creux

ore 19.30: porta Baresana – “Folkeggiando” – spettacolo di canto e musica popolare dei bambini delle scuole primarie con il coordinamento di Carmelo Bacco e la guida artistica di Francesco Minuti.

ore 20.00: porta Baresana –  Scoprimento del quadro del miracolo con addobbo dei Fratelli Abbondanza, intervento  della Corale di Tina Masciale ed esecuzione della “Ave Maria” di S. Mercadante con voce soprano di Martina Maffei, spettacolare accensione della macchina e delle luminarie della ditta “Faniuolo Illuminazioni” di Putignano.

ore 21.00: Altarini mariani addobbati a festa, visita guidata per i vicoli del centro storico a cura del Cenacolo dei poeti

ore 21.30: FLATA TUM: Festival bandistico – Concerti per Bande – dirige il Maestro Fulvio Creux, direttore della Banda dell’Esercito Italiano.

ore 22.30: piazza Cattedrale: spettacolo musicale con La Zanzarita Band – Tributo a Renzo Arbore

26 maggio 2017

0re 6.00: piazza XXVI maggio: Messa dell’Alba, celebrata dal vicario vescovile Mons. don Alberto d’Urso

ore 17:00-20.30: Museo Diocesano: “L’iconografia mariana” – visita guidata alla lettura delle opere pittoriche esposte nel Museo a cura di Marilisa Rienzo e Ilaria Lavacca

ore 18.30: Santuario dei Santi Medici – Santa Messa per i concittadini residenti e trasferimento in Cattedrale della Sacra Immagine –  accompagnamento musicale della Banda “T. Traetta” diretta dal maestro Simone Mezzapesa

ore 21.00: Cattedrale  – Concerto “Alma Mater” – Musiche di Domenico Danza – Paolo Luiso – Vincenzo Mastropirro, Ensemble Marilena Gaudio (soprano), Vincenzo Mastropirro (flauto), Giambattista Ciliberti (clarinetto), Nicola Pisani (sax), Paolo Luiso (pianoforte), Giorgio Vendola (contrabbasso).

ore 22.00 e ore 23.30: Largo Villa Comunale –  Acqua e colori tra cielo e terra – spettacolare esibizione delle Fontane Danzanti, a cura della premiata ditta Dominici’s, offerto dalle piccole e medie imprese della Zona Artigianale

ore 22.30: piazza Marconi: spettacolo musicale “33 Giri” a cura dell’Associazione Vox libera di Tina Carano

27 maggio 2017

ore 17.30: Corteo Storico a cura dell’Accademia della Battaglia 

ore 22.30: piazza XXVI maggio – Santuario Santi medici: OSA spettacolo dei Sonics con acrobati volanti

28 maggio 2017

ore 05.00: U Gardidde, risveglio musicale per le vie cittadine a cura della Bassa Banda “Città di Bitonto” diretta da Michele Tarantino

ore 05.30: lancio di bombe offerto dal Cral –ASV Bitonto

ore 10.00: piazza Moro: Gran Concerto Musicale Città di Francavilla Fontana – M° Ermir Krantja.

ore 11.00: Cattedrale: Messa Solenne celebrata dall’Arcivescovo Mons. Francesco Cacucci con accompagnamento della Corale della Parrocchia-Cattedrale

ore 12.30: Fragorosa diana pirotecnica a devozione dei f.lli Illuzzi in memoria del padre

ore 18.00: Solenne processione della Sacra Immagine di Maria SS Immacolata Patrona della Città – accompagnamento musicale della Filarmonica “A. Planelli” diretta dal maestro Nicola Cotugno

ore 19.00: piazza Moro: Gran Concerto Musicale Città di Francavilla Fontana – – M° Ermir Krantja

ore 22.00: piazza Cavour lancio di palloni aerostatici a cura della ditta Macci

ore 23.30: Fuochi d’artificio a cura della Premiata ditta pirotecnica “Padre Pio” di San Severo

29 maggio 2017

ore 18.00: Teatro Traetta – Cerimonia di consegna del “Premio giornalistico in memoria di Franco Amendolagine”. Interventi di Lino Patruno, Valentino Losito, Nicola Pice, Mario Sicolo. Voce recitante: Rossella Giugliano

ore 21.30: piazza Marconi –  Uccio De Santis: Vi racconto il mio Mudù in compagnia della Grande Orchestra Italiana di Simone Mezzapesa

30 maggio 2017

ore 20.30: Cattedrale –  “Ave Maria” – Repertorio italiano dal Gregoriano al Contemporaneo – Coro Harmonia Mundi, solisti Carmen Lopez e Maria Candirri, pianista Leo Binetti, direttore Nicola Petruzzella


3° Festival Viator

In il

Menti Cuori e Corpi sulle vie Francigene del sud III edizione prima tappa Bitonto e Ruvo Viator è un festival alla sua terza edizione i cui incontri trasportano i partecipanti nell’affascinante mondo del pellegrinaggio effettuato lungo gli antichi cammini medievali i quali oggi si stanno ripopolando di moderni camminatori alla ricerca di una dimensione più autentica del viaggio esteriore ed interiore. Ideato dai musicisti Giovannangelo De Gennaro, dell’ensemble Calixtinus ed esperto camminatore, e Michele Lobaccaro, autore e leader dei Radiodervish, co-finanziato dal Comune di Bitonto e dal Comune di Ruvo di Puglia, il Festival Viator intende celebrare la bellezza dell’andar lento, del riconquistare una velocità umana, dimensione che la pratica dei cammini riesce a restituire ad una umanità diventata troppo veloce e poco attenta. Si comincia a Bitonto con una conferenza sul rapporto tra cammino e pellegrinaggio spirituale e si prosegue con un viaggio nel tempo sui percorsi degli antichi cammini medievali nella conferenza musicale di Ruvo. Si continua al teatro Traetta di Bitonto con i racconti musicali dei viaggi straordinari tratti daile pagine di G.Gurdjeff, dai Racconti del Pellegrino Russo e dal Monte Analogo di René Daumal. Sabato si parte con un viaggio sulla via di Canterbury guidati dall’arpa medievale con sonorità sacre del XII e XIII secolo. Inoltre, in questa edizione, ci spostiamo anche fisicamente lungo la via Traiana tra Bitonto e Ruvo ripercorrendo la tappa di un cammino tra Terlizzi e Ruvo della durata di un paio d’ore con degustazione finale. Infine con la mostra “Vostok100k” ascolteremo il viaggio fatto da Lorenzo Scaraggi lungo i confini d’Europa a bordo di un vecchio camper. “Siamo felici di ospitare nella nostra città per il terzo anno consecutivo questo festival nuovo ed innovativo, capace di far incontrare culture e popoli diversi attorno alla parola e alla musica – commentano il Sindaco di Bitonto, Michele Abbaticchio, e l’Assessore alla Cultura di Bitonto, Rino Mangini – sottolineando così il grande valore della diversità nella reciprocità”.

Il Programma dettagliato:
FESTIVAL VIATOR 2017 Menti Cuori e Corpi sulle vie Francigene del sud III edizione prima tappa Bitonto e Ruvo
Mercoledì 19 aprile ore 17.00 – Bitonto Torrione Angioino CAMMINO E PELLEGRINAGGIO SPIRITUALE Conferenza con Dott.Enrico Pierangeli, neurologo Dott.ssa Domenica Girasoli, psicologa
Giovedì 20 aprile ore 19.00 – Ruvo di Puglia Chiesa dei SS Medici LUOGHI SANTI E PELLEGRINI TRA TARDA ANTICHITÀ’ E MEDIOEVO Conferenza musicale con Profe.ssa Immacolata Aulisa – Docente di Storia del Cristianesimo antico UNIBA Giovannangelo De Gennaro – Musicista e Pellegrino Michele Lobaccaro – Autore e musicista dei Radiodervish
Venerdì 21 aprile ore 21.00 – Bitonto Teatro Traetta “ARARAT” musiche e racconti per viaggi straordinari Con: Rocco Capri Chiumarulo, voce recitante Domenico Monaco, pianoforte Pippo Ark D’Ambrosio, percussioni Giovannangelo De Gennaro, voce e viella Michele Lobaccaro, chitarra, basso e voce
Sabato 22 aprile ore 21.00 – Bitonto Chiesa di Santa Caterina d’Alessandria in Via San Rocco “SACRED FRAGMENTS – FRAMMENTI SACRI” musica inglese del 1200 e 1300 Leah Stuttard, voce e arpa medievale
Domenica 23 aprile ore 8.30 – 13.00
 …… IN CAMMINO Fare l’esperienza del pellegrinaggio lungo la via Francigena del Sud Raduno presso il Santuario della Madonna delle Grazie a Ruvo e partenza in pullman per Terlizzi Arrivo alla Chiesa di Santa Maria di Cesano a Terlizzi e cammino a piedi fino a Ruvo di Puglia. Degustazione prodotti tipici presso la Cantina Mazzone la partecipazione deve essere prenotata al numero 080 3628428 entro
venerdì 21 alle ore 12.00 Ore 19.00 – Bitonto Torrione Angioino Inaugurazione della Mostra Fotografica di Lorenzo Scaraggi “Vostok100k” Un viaggiatore solitario, le storie, gli incontri, lungo i confini d’Europa a bordo di un vecchio camper.
Mostra aperta fino al Primo Maggio A cura dell’Associazione Culturale Viator Assessorato alla Cultura e Marketing territoriale di Bitonto Assessorato alla Cultura e all’istruzione Comune di Ruvo di Puglia Università degli Studi Aldo Moro di Bari Dipartimento Studi Umanistici.


SETTIMANA SANTA 2017 a Bitonto

In il

5ª edizione del progetto di marketing territoriale SETTIMANA SANTA a BITONTO.
Oggetti, foto, simboli, simulacri, segni ed esperienze vogliono essere solo un punto di partenza per avvicinarsi al complesso mondo religioso, antropologico e culturale legato ai riti di preparazione alla Pasqua.
È come intraprendere un viaggio conoscendo l’inizio e la fine restando affascinati, però, da un percorso così ricco di sorprese e scoperte.
Un itinerario alla scoperta dei segni e dei significati di questo particolare momento di vita collettiva che è la Settimana Santa.
Questo evento/programma vuole valorizzare e promuovere lo straordinario “patrimonio culturale” che scaturisce dall’incontro tra sacro e profano, tra fede e religiosità, tra paura e speranza, tra morte e vita.

Il programma:

Lunedì 3 (aperta fino al 13 aprile)
> ore 18, Chiesa di San Giorgio
Inaugurazione della mostra “Tu che passi per la via. Istantanee di passione tra pittura e fotografia”. A cura di Nicola Bastiani, Carmen Lilia Stolfi e Concetta Masciale.
A cura del Centro Ricerche di Storia e Arte, Arciconfraternita del Ss Rosario.

Giovedì 6 aprile
> ore 20, Chiesa di San Domenico
Traetta Opera Festival XIII ed.:
MATER DOLOROSA. Stabat in nove quadri su laudi dialettali pugliesi.
Musiche di Vincenzo Mastropirro eseguite dalla Mastropirro Ermitage Ensemble.
Regia di Francesco Tammacco.

Venerdì 7 aprile
> ore 10 (partenza), Cattedrale
PROCESSIONE DELLA “DESOLATA”.
A cura di Parrocchia Cattedrale-San Giovanni.

Sabato 8 aprile
> ore 20.30, Chiesa dell’Annunziata
“Passio Christi”, concerto di fiati e archi sul tema del dolore.
A cura del Comitato di Quartiere Nova Via e della Confraternita dell’Annunziata.

Domenica 9 aprile
> ore 19.30, Chiesa di San Domenico
“Passionis Tempora – echi di Dolore” (XIX edizione).
Concerto sinfonico dell’Orchestra Sinfonica di Fiati “Davide delle Cese” diretta dal M° Vito Vittorio Desantis. Soprano Angela Drimaco. Mezzosoprano Teresa Tassiello.
A cura dell’Arciconfraternita del Ss Rosario.

Lunedì 10 aprile
> ore 19.30, Chiesa di San Francesco di Paola
“Passionis Musica”. Direttore M° Leonardo Lattanzio. Soprano Vita Clara Piccininno.
A cura di Associazione Concerto Bandistico “G.Bastiani – Lella”.

Da Martedì 11 a Sabato 15 aprile
> ore 10-13 (10/11/12 aprile) e ore 19-22 (13/14/15), Museo Diocesano
“Ecce Homo”. Mostra tematica sulla Passione.
A cura della Cooperativa Re Artù in collaborazione con il Liceo Classico “C.Sylos”.

Martedì 11 aprile
> dalle ore 20.30, Centro Antico
“VIA CRUCIS VIVENTE” – Sacra Rappresentazione della Passione di Cristo, in abiti e scene teatrali.
A cura del Gruppo Teatrale Parrocchia San Pietro Apostolo di Palagianello e del Gruppo Folklorico Re Pambanelle.
Evento dell’Assessorato al Marketing Territoriale.

Mercoledì 12 aprile
> ore 18.30, Chiesa di Santa Caterina di Alessandria
“Ovunque proteggi”, esposizioni di Cuori e Croci votive a cura di Lara Carbonara.
A cura dell’Associazione ArtSob.

> ore 20
Traetta Opera Festival XIII ed.:
“TESORI DI PUGLIA”, concerto con musiche di Nicola Bonifacio LOGROSCINO, Tommaso TRAETTA, Michele CARELLI, Ernesto Paolo ABBATE e Pasquale LA ROTELLA. Consulenza storiografica Marino Pagano.
Orchestra Sinfonica della Città Metropolitana di Bari diretta dal M° Vito Clemente

Giovedì 13 aprile
> ore 18-24, Via Muro Porta Robustina
“Sepolcro al Mo Heart” – esposizione artistica di Damiano Bove e Teresa Marotta.
A cura del Centro Culturale Mo Heart.

> ore 18-24, Sedile di Sant’Anna (aperto anche venerdì 14 aprile)
“Sepolcro tradizionale” – installazione sulla Passione. A cura di Gruppo Folklorico Re Pambanelle.

> ore 18-24, Chiesa di San Luca
“Sepolcro tradizionale” – installazione sulla Passione. A cura delle Associazioni Sei di Bitonto se… e Borgo Antico

> ore 18, Corte Vescovado e ore 20, Chiesa di S.Domenico
“U fresckétte” – marce funebri della tradizione bandistica bitontina
A cura di Associazione Bassa Musica Città di Bitonto.

> dalle ore 20, Centro Antico
“LA NOTTE DEI SEPOLCRI” – visita ai tabernacoli nelle chiese e alle installazione popolari nel centro antico.
Evento della tradizione popolare.

> ore 20.30, Chiostro di San Domenico
Esecuzione di Marce funebri a piè fermo dell’Orchestra Sinfonica di Fiati “Davide delle Cese”.
A cura dell’Arciconfraternita del Ss Rosario

> ore 21-24 Chiesa di Santa Caterina d’Alessandria
“MUSE.017” – mostra video-fotografica e performance artistiche. Direzione musicale di Gaetano Corallo.
A cura di Associazione Agorà.

Venerdì 14 aprile
> ore 5 (partenza) Chiesa di San Domenico
PROCESSIONE DEI “MISTERI”
A cura di Arciconfraternita del Ss. Rosario.

> ore 18 (partenza) Chiesa del Purgatorio
PROCESSIONE DI GALA DEL VENERDÍ SANTO
A cura di Arciconfraternita di Santa Maria del Suffragio.

(Fotografia di Nicola Bastiani)


Emilio Solfrizzi in “Il Borghese Gentiluomo” al Teatro Traetta di Bitonto

In il

Armando Pugliese dirige Emilio Solfrizzi ne Il borghese gentiluomo di Molière.

Il signor Jourdain, che sogna di diventare un gentiluomo, è il modello esemplare e imprescindibile del nuovo ricco, dell’arrampicatore sociale, dell’ambizioso che pretende di comprare, col denaro, quei meriti e quei titoli di cui è irrevocabilmente privo.

Trama

Un ricco borghese, il signor Jourdain, sogna di diventare nobile, tra persone prive di autentiche qualità come adulatori e scrocconi, che lo raggirano e assecondano la sua follia, pur di ottenerne un guadagno. È circondato dal maestro di musica, di ballo, di scherma, di filosofia. La trama si arricchisce delle rivalità tra i diversi maestri che scroccano denaro a Jourdain e ciascuno di loro ritiene e predica che la propria arte, la propria scienza, è il fondamento primo dell’esser un gentiluomo. A questi si contrappone la moglie, donna estremamente pratica e razionale che cerca di farlo rinsavire. Alla coppia dei Jourdain se ne aggiunge una secondaria, i rispettivi servitori dei due coniugi: la servetta Nicoletta, simpatica e coraggiosa, e Coviello, innamorati tra di loro.

Ne nasce una farsa, chiassosa e colorata, tipica del teatro comico: quella del Gran Turco. Coviello, vestito da turco e parlando un turco maccheronico, si presenta a Jourdain e gli fa credere che il figlio del Gran Turco, di lignaggio reale, è qui per sposare Lucilla, la figlia di Jourdain. Jourdain, lusingato dalle promesse di nobiltà, cade nel tranello e ne nasce un fragoroso balletto-farsa. Di fronte all’ennesimo rifiuto del ‘borghese’ di dare in sposa sua figlia al non nobile ragazzo che ama, tutti d’accordo gli giocano la beffa finale e anche la moglie che, pur criticandolo aspramente lo ha sempre protetto, gli si schiera contro lasciandolo definitivamente solo nella sua folle utopia.

Al termine della vicenda Jourdain continuerà a sognare tutto quello che non potrà mai avere, come succede ai grandi personaggi comici del teatro di Molière.

Note di regia

“Come l’avaro, come il malato immaginario, come l’ipocrita Tartufo, anche questo borghese che sogna di diventare un gentiluomo è, nella cultura letteraria europea, un archetipo: è il modello esemplare e imprescindibile del nuovo ricco, dell’arrampicatore sociale, dell’ambizioso che pretende di comprare col denaro quei meriti e quei titoli che non avrà mai”.

sabato 25 Marzo 2017 ore 21:00

Teatro Comunale Tommaso Traetta (Bitonto)

>>>Acquista biglietti


XIII° TRAETTA OPERA FESTIVAL: Il programma completo

In il

Presentata nella Sala del Colonnato della Città Metropolitana la tredicesima edizione del Traetta Opera Festival

Tre città, 27 concerti, 35 ore di musica, 1000 artisti. Il Traetta Opera Festival di Bitonto, giunto quest’anno alla sua 13sima edizione, riparte da questi numeri, a testimonianza della crescita di uno degli eventi musicali pugliesi di maggiore rilievo nazionale e internazionale. Il Festival è stato presentato nella Sala del Colonnato della Città Metropolitana di Bari dal sindaco di Bitonto Michele Abbaticchio, dall’assessore al marketing del Comune di Bitonto Rino Mangini, dal dirigente e dal direttore artistico dell’Orchestra Sinfonica della Città Metropolitana di Bari – rispettivamente Francesco Meleleo e Marco Renzi – e dal direttore artistico del TOF Vito Clemente.

L’edizione 2017 del Festival che porta il nome del più famoso compositore bitontino, Tommaso Traetta (1727-1779), è partita lo scorso 24 marzo con una straordinaria esecuzione del Requiem di Mozart nella Cattedrale di Bitonto, concerto realizzato in collaborazione con l’Orchestra Sinfonica della Città Metropolitana di Bari, AMIFest, , Japan Apulia Festival di Tokio, Tokio Musica Association, Settimana Santa. Queste coproduzioni daranno un respiro internazionale al Festival per tutto l’anno: nel 2017, infatti, il TOF si estenderà in 27 concerti (ed altre iniziative collaterali) sino al mese di ottobre.

«Siamo lieti di proseguire anche quest’anno – ha affermato il sindaco Michele Abbaticchio – con tutte le iniziative possibili che ruotano attorno al nostro concittadino più illustre, Tommaso Traetta. Anche alla sua epoca era ben noto che l’arte avrebbe dovuto nutrirsi di una politica illuminata e camminare a braccetto con essa: è quello che stiamo facendo anche noi con la Città Metropolitana, con la quale quest’anno condividiamo diverse date in una coproduzione virtuosa».

«La Città Metropolitana ha inteso ancora una volta utilizzare la propria orchestra, il suo gioiello più prezioso – gli ha fatto eco Francesco Meleleo -, per fare cultura ai livelli più alti. È il secondo anno che coltiviamo la sinergia con il TOF e per noi è un vanto proseguire una coproduzione a questi livelli».

«Quelli di quest’anno sono numeri davvero importanti – ha esordito Rino Mangini -, anche perché i gemellaggi del TOF andranno ben oltre la città di Bitonto, con manifestazioni anche a Madrid e Tokio. Dunque Bitonto guarda all’Europa e al mondo con lo spirito più importante: quello di portare in dote la grande cultura pugliese ed offrirla alle altre culture. Le coproduzioni con la ICO della Città Metropolitana saranno otto in totale e ne siamo felici: è un modo per offrire produzioni sempre innovative e di ricerca, in un livello qualitativo che abbiamo inteso innalzare anche quest’anno. Il nome di Traetta diventa una testa d’ariete per ascoltare ed analizzare al meglio il ricchissimo bagaglio di altri compositori bitontini e pugliesi (da Nicola Bonifacio Logroscino a Ernesto Paolo Abbate, da Michele Carelli a Pasquale La Rotella, per esempio). Non dimentichiamo inoltre la ricaduta turistica sul nostro territorio: in questi ultimi anni i giapponesi sono venuti in Puglia (e a Bitonto in particolare), a loro spese, per il piacere di venire a cantare la nostra musica».

«È stata la grande capacità artistica e innovativa di Vito Clemente – ha affermato Marco Renzi – a colmare un vuoto importante che c’era nella nostra orchestra. Per questo lo ringraziamo e intendiamo proseguire su questa strada, sottolineando che in molte produzioni anche i solisti dell’Orchestra saranno impegnati in diversi concerti di pregio».

A Vito Clemente è toccato poi approfondire il programma del festival di quest’anno. Il Requiem di Mozart che ha inaugurato il TOF sarà replicato il 22 aprile nella Cattedrale di Trani, mentre il mese di maggio offrirà diverse produzioni importanti che si terranno tutte al Teatro Traetta di Bitonto: venerdì 5 maggio si riparte con un concerto dedicato alle «Songs» di George Gershwin, mentre sabato 6 e domenica 7 andrà in scena l’ennesima chicca di Traetta: «Delle due, l’una», azione in musica liberamente tratta da «Le Serve Rivali» dello stesso compositore bitontino, realizzata in collaborazione con i conservatori pugliesi e di Matera (il cast è stato scelto con le audizioni realizzate per quest’opera).

Il 12 maggio toccherà a «L’impresario in angustie», farsa per musica in un atto di Domenico Cimarosa, in collaborazione con l’Ensemble svizzero «Musica Fiorita». Il 13 sarà la volta di uno speciale omaggio ad un altro celebre compositore pugliese, Niccolò van Westerhout (1857-1898), con le Liriche eseguite dai solisti della Tokyo Academy of Music. Il 14, nel concerto «Puglia d’Europa», l’orchestra giovanile «Gabriella Cipriani» di Molfetta eseguirà un repertorio comprendente «I compositori pugliesi del ‘700 Napoletano alle corti d’Europa».

Sabato 20 l’Orchestra Sinfonica della Città Metropolitana di Bari tornerà protagonista in «Machemusicamaestro!», con brani di Traetta, Bottesini, Cimarosa e Telemann diretti da Clemente. Il 22, nel Monastero delle Vergini di Bitonto, si potrà ascoltare la meravigliosa «Messe Solennelle» di Gioachino Rossini, opera che sarà poi replicata il 27 e 28 a Madrid (nel Teatro Colegio Nuestra Senora de las Maravillas e nel Centro Cultural Nicolàs Salmeròn) insieme allo Stabat Mater (di Napoli) di Traetta.

«Tra i tanti aspetti da sottolineare di questa tredicesima edizione del TOF – ha concluso Vito Clemente – vi è l’attenzione alla formazione del pubblico di domani e degli stessi musicisti, oltre alle numerose iniziative che realizzeremo, con presentazioni di dischi e pubblicazioni inedite».

Il programma completo:

TRAETTA OPERA FESTIVAL 2017 XIII EDIZIONE
Direttore Artistico Vito Clemente

venerdì 24 marzo, ore 20.30 – Bitonto, Cattedrale
In collaborazione con L’ORCHESTRA DELLA CITTA’ METROPOLITANA DI BARI, AMIFest, JAPAN APULIA FESTIVAL DI TOKYO,TOKYO MUSICA ASSOCIATION, SETTIMANA SANTA
REQUIEM

Vittorio PASQUALE QUA RESURGET EX FAVILLA
Liberamente ispirato al Requiem di Mozart
Prima esecuzione assoluta
Commissione del Traetta Opera Festival

Wolfgang Amadeus MOZART REQUIEM

Coro Armonico di Tokyo
Coro Harmonia dell’Ateneo Barese – Bari maestro del coro Sergio Lella
Coro Sine Nomine – Bari maestro del coro Bepi Speranza
Coro Jubilate – Conversano maestro del coro Donato Totaro
Corale Polifonica “Michele Cantatore” – Ruvo di Puglia maestro del coro Angelo Anselmi
soprano Daniela Degennaro
contralto Antonella Colaianni
tenore Gianni Leccese (22 e 23) Yoshihito Shikanai (24)
basso Giuseppe Naviglio
Orchestra Sinfonica della Città Metropolitana di Bari
direttore Vito Clemente

giovedì 6 aprile, ore 20 – Bitonto, Chiesa di San Domenico
MATER DOLOROSA
Musiche di Vincenzo Mastropirro
Mastropirro Ermitage Ensemble

mercoledì 12 aprile, ore 20.30 – Bitonto, Teatro Traetta
In collaborazione con L’ORCHESTRA DELLA CITTA’ METROPOLITANA DI BARI e SETTIMANA SANTA
TESORI DI PUGLIA
Musiche di: Nicola Bonifacio LOGROSCINO Tommaso TRAETTA Ernesto Paolo ABBATE Michele CARELLI Pasquale LA ROTELLA
Orchestrazioni Vincenzo Anselmi, Vito Clemente, Vito Vittorio Desantis
Consulenza storiografica Marino Pagano
Orchestra Sinfonica della Città Metropolitana di Bari
direttore Vito Clemente

venerdì, 5 maggio, ore 21 – Bitonto, Teatro Traetta
SONGS
by George Gershwin (1898-1937)
voce Francesca Di Coste
pianoforte Bruno Montrone
contrabbasso Fabio Lopez
batteria Antonio Ninni
Ingresso: 10 e 8 euro

sabato 6 maggio, ore 21 – Bitonto, Teatro Traetta
domenica 7 maggio, ore 18 – Bitonto, Teatro Traetta
DELLE DUE, L’UNA
Azione in musica liberamente tratta da Le Serve Rivali di Tommaso Traetta (1727 – 1779)
Revisione di Vito Clemente e Silvestro Sabatelli per Traetta Opera Festival
Drammaturgia Maurizio Pellegrini

in collaborazione con i CONSERVATORI DI MUSICA DI STATO PUGLIESI E DI MATERA
solisti vincitori dell’audizione a ruolo
Letanzio Giovanni De Bari
Carlina Anna Cimarrusti, Erika Mezzina
Palmetta Chiara Merra, Vohla Shytsko
Giacinta Rosa Angela Alberga, Francesca Lanzolla, (Caterina Dellaere)
Giannino Nicola Petruzzella
Don Grillo Roberto Calamo, Cho Hyunmo, (Zihao Geng)

maestro collaboratore al pianoforte Leo Binetti
voce recitante Mariangela Aruanno
regia Maurizio Pellegrini
costumi ed attrezzeria Angela Gassi
scenografia e costumi Romeo Liccardo
Ensemble del Teatro Traetta
direttore Vito Clemente
Ingresso: 10 euro

PRESENTAZIONE DELLA PUBBLICAZIONE IDEA PRESS MUSICAL EDITION USA
Messa in Do maggiore di Tommaso Traetta vocal score
Revisione a cura di Vito Clemente e Roberto Duarte

venerdì 12 maggio, ore 21 – Bitonto, Teatro Traetta
In collaborazione con MUSICA FIORITA (SVIZZERA)
L’IMPRESARIO IN ANGUSTIE
Farsa per musica in un atto
Musica di Domenico Cimarosa
Libretto di Giuseppe Maria Diodati
Don Cristobolo, Impresario Pietro Naviglio basso
Don Perizonio, Librettista Giuseppe Naviglio basso
Fiordispina, prima buffa Sara Bino soprano
Merlina, prima donna giocosa Cristina Grifone soprano
Doralba, prima donna seria Paola Leoci soprano
Gelindo, Compositore Rosario Totaro tenore
Strabinio amante di Doralba Alberto Comes

Ensemble MUSICA FIORITA
oboi barocchi Miriam Jorde, Priska Comploi
violini barocchi German Echeverri, Katia Viel
viola barocca Salome Janner
violoncello barocco Jonathan Pesek
fagotto Hiram Santos
corni Silvia Centomo, Tomohiro Sugimura
violone Marco Lo Cicero
tiorba Juan Sebastian Lima
chitarra barocca Rafael Bonavita
psalterio Franziska Fleischanderl
clavicembalo e direzione Daniela Dolci
regia Stefano Albarello
costumi Daniel Tuzzato
Ingresso: 10 e 8 euro

sabato 13 maggio, ore 21 – Bitonto, Teatro Traetta
LIRICHE
Omaggio a Niccolò van Westerhout (1857-1898)
in collaborazione con
TOKYO ACADEMY OF MUSIC (GIAPPONE)
DIGRESSIONE MUSIC (ITALIA)
IDEA PRESS MUSICAL EDITIONS NEW YORK (USA)
OPERA PRIMA ENTERPRISE – (USA)

solisti
Yuko Akamine
Maria Cristina Bellantuono
Rika Ishihara
Masayo Kageyama
Natsumi Kawauchi
Erika Mezzina
Manabu Morita
Hanae Nishitani
Vohla Shytsko
Kaori Sughihara
Chiyo Takeda
Kumiko Watanabe

Presidente Tokyo Academy of Music:
Konomi Suzaki, premio “Ambasciatore della cultura bitontina nel mondo 2016”
voce recitante Maurizio Pellegrini
al pianoforte Vito Clemente
Ingresso: 10 e 8 euro

domenica 14 maggio, ore 20.30 – Bitonto, Teatro Traetta
PUGLIA D’EUROPA
I compositori pugliesi del ‘700 Napoletano alle corti d’Europa
progetto e ricerca musicologica Annalisa Andriani
testi Luigi Sebastiano Lauta
Orchestra giovanile “Gabriella Cipriani” di Molfetta
direttore Annalisa Andriani
Ingresso: 5 euro

sabato 20 maggio, ore 20.30 – Bitonto, Teatro Traetta
In collaborazione con L’ORCHESTRA DELLA CITTA’ METROPOLITANA DI BARI e CORTILI APERTI
MACHEMUSICAMAESTRO!
Musiche di: Traetta, Bottesini, Cimarosa, Telemann
Coro di voci bianche Caffarelli del Teatro Traetta di Bitonto
Coro di voci bianche Vox Juvenes
maestro del coro Emanuela Aymone
baritono Giovanni Guarino
violoncello Mario Petrosillo
contrabbasso Gianfranco Rizzi
Orchestra Sinfonica della Città Metropolitana di Bari
direttore Vito Clemente

mercoledì 22 maggio, ore 20.30 – Bitonto, Monastero delle Vergini
Gioachino ROSSINI
MESSE SOLENNELLE

soprano Vohla Shytsko
mezzosoprano Marisa Sicolo
tenore Federico Buttazzo
baritono Giovanni Guarino

Coro da Camera Sine Nomine – Bari
maestro del coro Bepi Speranza
direttore al pianoforte Vito Clemente

sabato 27 maggio, ore 20 Madrid, Teatro Colegio Nuestra Senora de las Maravillas
domenica 28 maggio, ore 18 Madrid, Centro Cultural Nicolàs Salmeròn
(Concerto di primavera de Ayuntamiento de Madrid)
Gioachino ROSSINI
MESSE SOLENNELLE

Tommaso TRAETTA
STABAT MATER di Napoli

soprano Erika Mezzina
mezzosoprano Marisa Sicolo
tenore Federico Buttazzo
baritono Giovanni Guarino

Coro Atrium – Madrid
Coro Maravilla – Madrid
maestro del coro Javier Ibarz Gabardòs
Coro Sine Nomine – Bari
maestro del coro Bepi Speranza
Orchestra Allegro – Madrid
direttore al pianoforte Vito Clemente

martedì 30 maggio, ore 20.30 – Bitonto, Teatro Traetta
AVE MARIA
REPERTORIO ITALIANO
DAL GREGORIANO AL CONTEMPORANEO

Coro Harmonia Mundi
solisti Carmen Lopez, Maria Candirri
pianista Leo Binetti
direttore Nicola Petruzzella

sabato 3 giugno, ore 20.30 – Bitonto, Teatro Traetta
IL TEMPO MATERIALE
PRODUZIONE DEL CONSERVATORIO DI MUSICA “NICCOLO’ PICCINNI” DI BARI
DIPARTIMENTO DI STRUMENTI AD ARCO E A CORDE
DIPARTIMENTO DI TEORIA, ANALISI, COMPOSIZIONE E DIREZIONE

Video-Opera in quattro atti su testo tratto dall’omonimo romanzo di Giorgio Vasta edito da minimum fax (2008)
Musiche di Gianni Nazzareno Francia e Riccardo Santoboni
Video di Filippo Morera e Mario Salvucci
vocalist Gianna Montecalvo
soprano Volha Shytsko
voce recitante Rocco Capri Chiumarulo
flauto Giorgia Santoro
clarinetto Angelo Giodice
violino Francesco D’Orazio
violoncello Nicola Fiorino
arpa Lucia Bova
chitarra Nando Di Modugno
percussioni Giuseppe Zeverino
regia del suono Francesco Abbrescia
direttore Filippo Lattanzi

martedì, 20 giugno, ore 21 – Bitonto, Teatro Traetta
in collaborazione con L’ORCHESTRA DELLA CITTA’ METROPOLITANA DI BARI
ALL’OPERA
Musiche di Gaetano Donizetti (1797-1848)
soprano Angelica Girardi
soprano Marzia Rizzi
baritono Giovanni Guarino
Orchestra Sinfonica della Città Metropolitana di Bari
direttore Vito Clemente

2-8 luglio – Bitonto, Teatro Traetta
INTERNATIONAL ACADEMY OF MUSIC AND ARTS
Workshop per cantanti lirici sul repertorio italiano
a cura di Liudmila Trazevskaya e Volha Shytsko
4 luglio, ore 21 – Bitonto, Teatro Traetta
LA TEMPESTA
CO-PRODUZIONE DEL CONSERVATORIO DI MUSICA “NICCOLO’ PICCINNI” DI BARI
DIPARTIMENTO DI TEORIA, ANALISI, COMPOSIZIONE E DIREZIONE
E DELL’UNIVERSITY OF CALIFORNIA, IRVINE
DIPARTIMENTO DI DANZA “CLAIRE TREVOR SCHOOL OF THE ARTS”
Balletto ispirato all’omonima commedia di William Shakespeare
Traduzione del testo di Maria Cristina Caldarola e Riccardo Santoboni
Musiche di:
Tom Beyer New York University
Gianni Nazzareno Francia Conservatorio di Bari
Luigi Capuano Conservatorio di Bari
Davide Remigio Conservatorio di Bari
Rosalba Lamacchia Conservatorio di Bari
Massimo Gianfreda Conservatorio di Bari
Alberto Signorile Conservatorio di Bari
Linda Marcel Bergen Community College NJ
Riccardo Santoboni Conservatorio di Bari
Francesco Vitucci Conservatorio di Bari
Chan Ji Kim Eastern Florida State University
flauto Leonardo Grittani
violino Francesco D’Orazio
violoncello Nicola Fiorino
chitarra Nando Di Modugno
direttore Gregorio Goffredo
voce recitante Luca Simonetti

8 luglio, ore 21 – Bitonto, Teatro Traetta
CONCERTO FINALE del Workshop

venerdì 22 settembre, ore 21 – Bitonto, Teatro Traetta
in collaborazione con L’ORCHESTRA DELLA CITTA’ METROPOLITANA DI BARI e
STAGIONE TEATRALE TEATRO TRAETTA
PIERINO, IL LUPO E IL MANDOLINO
con
Michele Mirabella
Mandolino Mauro Squillante
Orchestra Sinfonica della Città Metropolitana di Bari
direttore Vito Clemente

mercoledì, 27 settembre – Bitonto, Teatro Traetta
in collaborazione con L’ORCHESTRA DELLA CITTA’ METROPOLITANA DI BARI
ROTIANA
Musiche di Nino Rota (Orchestrazioni di Vittorio Pasquale)

trombe Michele Rivellini e Michele Ventrella
Orchestra Sinfonica della Città Metropolitana di Bari
direttore Vito Clemente

domenica 1 ottobre, ore 18 – Bitonto, Teatro Traetta
CORO DI VOCI BIANCHE
Scuola Elementare Cassano
direttore Giuseppe Demichele

sabato 7 ottobre, ore 20.30 – Bitonto, Teatro Traetta
in collaborazione con L’ORCHESTRA DELLA CITTA’ METROPOLITANA DI BARI
SCONCERTANDO
Musiche di: Traetta, Haydn, Mozart

oboe Nicola Leone
clarinetto Francesco Masellis
fagotto Andrea Ciullo
corno Stefano Danisi
Orchestra Sinfonica della Città Metropolitana di Bari
direttore Vito Clemente

domenica 8 ottobre, ore 18 – Bitonto Teatro Traetta
AWAY
Immagini dal mio paese
Presentazione e proiezione del Cortometraggio di Paolo Messa, Maurizio Pellegrini, Michele Roppo
In collaborazione con MICKART VIDEO MULTIMEDIA, EPOS TEATRO, DIGRESSIONE MUSIC
Orchestra del Teatro Traetta
direttore Vito Clemente

venerdì 13 ottobre, ore 20.30 – Bitonto, Teatro Traetta
SUL FIORITO MELOGRANO
in collaborazione con CONSERVATORIO DI MUSICA “NICCOLO’ PICCINNI” DI BARI
Presentazione del catalogo delle opere di Pasquale LA ROTELLA
a cura di Mariagrazia Melucci

domenica 15 ottobre, ore 20.30 – Bitonto, Cattedrale
in collaborazione con ASSOCIAZIONE POLIFONICA “MICHELE CANTATORE” – RUVO DI PUGLIA
JAPAN APULIA FESTIVAL – TOKYO
CORO SINODALE – MOSCA
Tommaso TRAETTA
Messa in Do maggiore per soli, coro ed orchestra
Edizione Idea Press Musical Edition USA
Revisione a cura di Vito Clemente e Roberto Duarte per Traetta Opera Festival 2017

Coro Sinodale – Mosca (RUSSIAN) maestro del coro Alexey Puzakov
Coro Il Palazzo Incantato – Bari maestro del coro Sergio Lella
Coro Harmonia Mundi – Molfetta maestro del coro Nicola Petruzzella
Corale Polifonica “Michele Cantatore” – Ruvo di Puglia maestro del coro Angelo Anselmi
Orchestra del Teatro Traetta
direttore Vito Clemente

sabato 21 ottobre, ore 20.30 – Bitonto, Teatro Traetta
BALLETTO
Prima assoluta
PRODUZIONE DEL CONSERVATORIO DI MUSICA “NICCOLO’ PICCINNI” DI BARI
DIPARTIMENTO DI TEORIA, ANALISI, COMPOSIZIONE E DIREZIONE
IN COLLABORAZIONE CON IL DIPARTIMENTO DI DANZA DEL CONSERVATORIO SUPERIORE DI PARIGI
coreografo Toni Candeloro
Compositori pugliesi
Ensemble strumentale pugliese

mercoledì 26 – domenica 29 ottobre – Tokyo, Auditorium Agnelli dell’Istituto Italiano di Cultura
JAPAN APULIA FESTIVAL – VI edizione
Presidente Konomi Suzaki

in collaborazione con TRAETTA OPERA FESTIVAL – XIII edizione

– Presentazione del CD
Niccolò VAN WESTERHOUT LIRICHE (Digressione Music)

– Presentazione della PUBBLICAZIONE
Niccolò VAN WESTERHOUT LIRICHE (Idea Press Musical Editions-New York USA)
Revisione a cura di Vito Clemente e Silvestro Sabatelli

in collaborazione con TOKYO ACADEMY OF MUSIC (JAPAN)
DIGRESSIONE MUSIC (ITALY)
IDEA PRESS MUSICAL EDITIONS NEW YORK (USA)
OPERA PRIMA ENTERPRISE (USA)

– Presentazione del VOCAL SCORE
Tommaso TRAETTA STABAT MATER di NAPOLI (Idea Press Musical Editions-New York USA)
Revisione a cura di Vito Clemente e Roberto Duarte

– Presentazione della REVISIONE
Tommaso TRAETTA LE SERVE RIVALI
Revisione a cura di Vito Clemente e Silvestro Sabatelli

Festival con musiche di: Pasquale LA ROTELLA, Tommaso TRAETTA e Niccolò VAN WESTERHOUT

Teatro Tommaso Traetta
Largo Teatro, 17 – Bitonto (Bari)
ore 21:00
Info. 080 3742636


XIX° Festival del Folklore città di Bitonto

In il

Il festival internazionale del folklore è un appuntamento che ogni anno si rinnova, e regala alla città e ai cittadini un incontro con altre culture .
RUSSIA, TAIWAN , BOLIVIA e MOLDAVIA sono le nazioni che , con le loro danze caratteristiche , animeranno a ritmo di musica poplare l estate bitontina : l ‘evento organizzato dal Gruppo Folklorico “Re Pambanelle” , avrà luogo nei giorni 8 e 9 agosto in piazza Cavour alle ore 21,00.
Due giorni di puro divertimento per la nostra città che regalerà ai propri cittadini un incontro con altre culture provenienti da piu parti del mondo .
Scambi di prodotti tipici , contatto diretto con la gente, possibilità di far apprezzare le specialità locali: un modo piacevole e utile aal tempo stesso per riscoprire le tradizioni locali con canti e danze tipiche della n0stra terra, ma anche la possibilità di apprezzare e godere della varietà di costumi, musiche e danze tali da trasportare lo spettatore direttamente nella terra di provenienza dei gruppi, appassionandolo verso quei tipi di musica che raccontano il sapere e la storia dei popoli.
Suoni, colori, danze che raccontano tradizioni lontane , ma cosi vicine perchè il folklore rinsalda la pace e l’amicizia tra i popoli del mondo.