AMICI AMORI AMANTI (ovvero La Verità) al Teatro Traetta

In il

amici amori amanti florian zeller enrico maria lamanna

Palcoscenico Italiano / Centro Teatrale Meridionale
Pino Quartullo, Eva Grimaldi, Daniela Poggi, Attilio Fontana
AMICI AMORI AMANTI (ovvero La Verità)
di Florian Zeller
regia ENRICO MARIA LAMANNA

In una società come quella che stiamo vivendo tra telefonini, nevrosi, contatti sofisticati, contatti passeggeri, paure, Zeller autore prolifico e talentuosissimo francese dell’ultimo decennio, punta il suo dito su quattro personaggi francesi, quattro Parigini della media borghesia: due uomini e due donne con le loro paure e le loro insicurezze… Quelle di tutti i giorni e soprattutto le loro ipocrisie forse di difesa. A questo punto non resta che vedere la storia di queste due coppie. Qualcuno potrà pensare anche per un attimo a Girotondo di Schnitzler ma qui c’è più cattiveria, meno artificiosità, meno vita poetica.
Un uomo con la sua amante, la moglie, il marito dell’amante. Tutti si conoscono da tempo, sono amici. Lui Michel il protagonista, con le sue paure e le sue incertezze si trova improvvisamente al centro forse di un complotto, ma no diciamo troppo, al centro della vita con giochi apparentemente leggeri, giochi che diventano finzioni con funzioni che diventano giochi pericolosi. Ho immaginato questa storia ironica, comica, facile, ma con dei risvolti e uno sviluppo drammatico, come una sorta di carillon: la scena gira su se stessa come una scatola dei primi del 900, giocattolo infantile come infantile è Michel, l’unico che cercherà in maniera dolorosa la verità da lui tradita. (Enrico Maria Lamanna)


“Di Affresco in Affresco” alla scoperta dei meravigliosi affreschi conservati nelle chiese e nei monasteri di Bitonto

In il

di affresco in affresco pugliarte bitonto

Sabato 16 ore 17.00 appuntamento con l’itinerario “Di Affresco in Affresco”. In questo tour vi accompagneremo alla scoperta dei meravigliosi affreschi conservati nelle più belle chiese e monasteri bitontini. Partiremo dall’abbazia di San Leone e proseguiremo nella cripta della Cattedrale, per poi terminare il nostro giro nell’esclusiva chiesa di San Leucio vecchio. Non mancate!

Punto d’incontro: Viale Giovanni XIII c/o Abbazia di San Leone
Costo: 10 euro

Come PRENOTARE: Inviando una mail a info@pugliarte.it e/o chiamando o mandando un sms o whatsapp al 3403394708 indicando il numero di partecipanti, un cognome e un numero di telefono


Loredana Ruggiero in “Mimì sarà” – Omaggio a Mia Martini al Teatro Traetta

In il

mimi sara loredana ruggiero teatro traetta

Venerdì 15 febbraio 2019
Teatro Traetta di Bitonto (Bari)
LOREDANA RUGGIERO in
“Mimì sarà”
Omaggio a Mia Martini

Pianoforte e tastiera
FRANCESCO SCHEPISI
Chitarra
STEFANO DE VIVO
Basso elettrico
FABIO LOPEZ
Batteria
ANTONIO NINNI

Voce narrante
ANNA GAROFALO

Biglietti disponibili sul circuito vivaticket.it


“Serata Omicidio”, commedia brillante di Giuseppe Sorgi al Teatro Traetta

In il

Serata Omicidio Giuseppe Sorgi Teatro Traetta

Nell’ambito della Stagione Teatrale “Comedy” by FITA e nella prestigiosa cornice del Teatro Traetta a Bitonto, OMA – Officina Metropolitana delle Arti – presenta nuovamente al pubblico “Serata Omicidio”, commedia brillante di Giuseppe Sorgi.
Nella pièce si racconta di una misteriosa inserzione comparsa su internet: giorno, ora e luogo in cui avverrà un delitto. Potrebbe trattarsi di uno scherzo. Oppure no? Perché l’omicida ha annunciato il delitto e qual è il movente? Se arrivano però ospiti inattesi, la situazione si trasforma in un gioco esilarante e ricco di colpi di scena, con un finale a sorpresa.

L’adattamento e la regia sono di Gaetano Napoli.

Interpreti: Anna Maria Barbone, Angela Carucci, Mina Marconi, Antonella Marotta, Giorgio Martelli, Didi Morea.

Per info e prenotazioni: cell. 329 7517318 oppure Botteghino Teatro (tel. 080 3742636).


“Il Naso” da “I Racconti di Pietroburgo” di Nikolaj Gogol al Teatro Traetta – Evento a sostegno Alzheimer Bari

In il

il naso teatro traetta alzheimer italia bari

L’ EVENTO E’ A SOSTEGNO dell’Associazione Alzheimer Bari

Comp. L’Occhio del Ciclone Theater (Bari)
“IL NASO”
da “I Racconti di Pietroburgo” di Nikolaj Gogol
Adattamento di Gianfranco Groccia, Giambattista De Luca e Michele Scarafile.
Regia e Scene di Gianfranco Groccia
Interpreti: Lino De Venuto, Giambattista De Luca, Isa Gigante, Ada Interesse, Emanuella Lomanzo, Renata Maurantonio Vitangelo Pugliese, Nicolò Restaini, Caterina Rubini, Michele Scarafile, Anna Volpicella e il piccolo Alessandro Trigona.

L’opera
Il naso è stato spesso oggetto di scritti letterari di vario genere: Uno nessuno e centomila (naso storto) , Cyrano de Bergerac (naso prominente), Le Avventure di Pinocchio (naso allungabile)… Qui viene adattato e proposto per la scena, con un cast di ben 13 attori, un famoso e ormai classico racconto del XIX secolo, iperbole dell’inverosimile e pietra miliare della letteratura fantastica. Ne “Il Naso”, Gogol racconta la vicenda del tronfio e vanesio funzionario Kovalev che un mattino, guardandosi allo specchio, scopre che gli manca qualcosa di essenziale: il suo naso, appunto. Con conseguente crisi di identità, imbarazzo, panico, tensione, frustrazione. Kovalev teme di veder definitivamente compromessi i propri rapporti sociali e soprattutto i futuri avanzamenti di carriera e si vede costretto a mettere in atto una disperata kafkiana ricerca del suo Naso, il quale invece scarrozza impettito in elegante uniforme per le strade di Pietroburgo. Per di più, cosa assolutamente intollerabile, il Naso è ostentatamente di rango superiore al suo ex proprietario.
La regia pone la lente di ingrandimento sulla dimensione dell’assurdo, esalta l’aspetto umoristico, grottesco e surreale del racconto, a comporre uno spettacolo dalla forte cifra gestuale e “sopra le righe”, non scevro da sfumature circensi, e con qualche spunto di pungente riflessione sulle somiglianze tra la società di ieri e quella di oggi.

La compagnia
Nasce nel 2011 per iniziativa di un gruppo di veterani del teatro e della promozione culturale nella nostra Regione: Gianfranco Groccia, Lino De Venuto, Giambattista De luca e Michele Scarafile. L’associazzione ha due linee operative: organizzazione di laboratori teatrali per bambini, ragazzi e adulti e produzione di spettacoli teatrali, questi ultimi sempre di grande originalità drammaturgica e impatto emozionale. Gli autori attratti “nell’occhio del ciclone” (Benni, Campanile, Pinter, De Ghelderode, Testori, Molière, Pasolini) connotano una propensione per tematiche “forti” e scrittori inquieti e complessi.

Info. 3471806809 / 335446939


CHOCOFUN a Bitonto arriva la fiera del cioccolato

In il

choco fun fiera del cioccolato bitonto

DAL 25 AL 27 GENNAIO 2019

Festival del cioccolato artigianale – ChocoFun

Chocofun, il programma del festival del cioccolato artigianale. Non solo cioccolato ma anche divertimento con spettacoli di artisti di strada, balli popolari, totem e spettacoli

Dal 25 al 27 gennaio avrà luogo a Bitonto, in piazza Aldo Moro, la prima edizione di ChocoFun, la festa del cioccolato artigianale, patrocinata dal Comune di Bitonto.

Nelle tre giornate (venerdì, sabato e domenica), il programma predisposto dagli organizzatori della manifestazione è molto ricco e variegato. Dalle 9 alle 22, con orario continuato, sarà possibile visitare gli stand dedicati al cioccolato artigianale. L’area dedicata ai bambini (Babyfun) prevedrà spettacoli di burattini (alle 11.30, alle 17 e alle 19) e selfie con totem a tema. Ci sarà poi l’area destinata agli spettacoli (Folkfun) con convegni a tema, esibizione di un gruppo folkloristico con balli popolari ed esibizione di artisti di strada. Infine ci sarà la Solidarityfun con un’associazione di volontariato sociale che distribuirà dei palloncini a bambini a scopo benefico.

INGRESSO LIBERO

Info. 0803739912


OF NO FIXED ABODE di e con Jos Baker al Teatro Traetta

In il

network danza puglia 2019 teatro traetta

Sismògraf Dance Festival (Catalonia) and Theatre Roxy (CH)
OF NO FIXED ABODE
di e con JOS BAKER

PRIMA NAZIONALE
Of No Fixed Abode insegue un uomo che viaggia solo per il mondo alla ricerca di accettazione, riconoscimento e un posto da definire il proprio. La sua solitudine lo porta a permettere ai media di avere sempre più controllo su di lui. Il lavoro guarda alla solitudine, all’isolamento, al potere dei media e all’influenza dei leader carismatici. 
Jos Baker inizia gli studi presso l’Oxford Youth Dance, Laban Center London e PARTS. Lavora per Peeping Tom e DV8 Physical Theatre, danza, tra gli altri, per Zoi Dimitriou e Antonin Comestaz. Insegna a livello internazionale presso SEAD, Ballet Junior de Geneve, PARTS Summer School, TrinityLaban, The Place, Amsterdam Theatre school e tanti altri.


“Non chiamateli briganti” di Marcello Cotugno al Teatro Traetta

In il

non chiamateli briganti mancini de vita

Compagnia del Sole / Comune di Bitonto
Mimmo Mancini, Paolo De Vita
NON CHIAMATELI BRIGANTI
di Mimmo Mancini e Paolo De Vita / Consulenza storica Valentino Romano e Marino Pagano
regia di MARCELLO COTUGNO

Non chiamateli briganti è un sapiente alternarsi di teatro e di narrazione. La storia dei fratelli Capitoni e l’Unità d’Italia: un’irriverente, caustica e, come da tradizione, divertente narrazione dell’italiano “medio basso”, alle prese col suo perpetuo inclemente destino!! Se da una parte i “personaggi“ della storia vivono la loro comica tragedia, che comincia nel 1859 e finisce nel 1863, dall’altra, con un cambiamento radicale di registro, gli attori si trasformano in narratori, dando voce ad eventi che fanno da corollario alla storia, dando colore e vita ai fatti che, con la fine del Regno borbonico, trasformarono un paese disgregato in una nazione, disgregata anch’essa, ma unita sotto la bandiera. L’Italia era fatta. Bisognava fare gli italiani.


Epifania in Gospel a Bitonto, concerto di beneficenza dei PentaGospelAngels

In il

epifania in gospel bitonto

Ancora una testimonianza della preziosa sinergia che si instaura quando la musica si sposa con la solidarietà!

Sabato 5 Gennaio 2019, alle 19:30 presso la Chiesa dei Cappuccini di Bitonto, si terrà il concerto di Beneficenza dei PentaGospelAngels in favore della Onlus “Agebeo e Amici di Vincenzo”, organizzato dall’Associazione FareRete.Con di Bari.

“Un meraviglioso modo per concludere le feste, cantare per far del bene”, è il motto del giovane Coro Gospel, composto da 30 elementi, e diretto da Maritè Kabutakapua, accompagnato al pianoforte da Davide Saccomanno con la partecipazione di ben 4 voci soliste: Michaela Brunetti, Elena Candelora, Marta Pensa e Fiorangela Togo.

Il ricavato della serata sarà completamente devoluto a favore della Onlus Agebeo e Amici di Vincenzo che si occupa di aiutare le famiglie dei bambini affetti da leucemia e malattie oncoematologiche ricoverati presso il Policlinico di Bari , contribuendo così al completamento del Villaggio dell’Accoglienza che sta sorgendo in via Camillo Rosalba.

Per info e biglietti: Michele Farina: 3290562888, oppure 3460864515 – 3803409426 – 3886375101

Vi aspettiamo numerosi!!