Emilio Solfrizzi in IL MALATO IMMAGINARIO

In il

il malato immaginario solfrizzi

IL MALATO IMMAGINARIO
Emilio Solfrizzi
28 e 29 Marzo
Teatro Traetta, Bitonto – Bari

Il teatro come finzione, come strumento per dissimulare la realtà, fa il paio con l’idea di Argante di servirsi della malattia per non affrontare “i dardi dell’atroce fortuna”.
Il malato immaginario ha più paura di vivere che di morire, e il suo rifugiarsi nella malattia non è nient’altro che una fuga dai problemi, dalle prove che un’esistenza ti mette davanti. La tradizione, commettendo forse una forzatura, ha accomunato la malattia con la vecchiaia, identificando di conseguenza il ruolo del malato con un attore anziano o addirittura vecchio, ma Moliere lo scrive per se stesso quindi per un uomo sui 50 anni, proprio per queste ragioni un grande attore dell’età di Emilio Solfrizi potrà restituire al testo un aspetto importantissimo e certe volte dimenticato. Il rifiuto della propria esistenza. La comicità di cui è intriso il capolavoro di Moliere viene così esaltata dall’esplosione di vita che si fa tutt’intorno ad Argante e la sua continua fuga attraverso rimedi e cure di medici improbabili crea situazioni esilaranti.

Cast
Compagnia Moliere / La Contrada – Teatro Stabile di Trieste
Emilio Solfrizzi
IL MALATO IMMAGINARIO
di Moliere
con Lisa Galantini, Antonella Piccolo, Sergio Basile, Viviana Altieri, Cristiano Dessì, Pietro Casella, Cecilia D’amico
e con Rosario Coppolino
costumi Santuzza Calì
scenografie Fabiana Di Marco
musiche Massimiliano Pace
adattamento e regia GUGLIELMO FERRO
in collaborazione con Teatro Quirino – Vittorio Gassman

>>>Acquista Biglietti

INFO:
Teatro Tommaso Traetta
Largo Teatro, 17 Bitonto
Tel. 0803742636

Comune Di Bitonto
Ufficio Cultura
Tel. 0803751877


DOMENICA AL MUSEO GRATIS: Ritorna l’iniziativa promossa dal Ministero dei Beni Culturali

In il

DOMENICALMUSEO
Il 5 febbraio torna la #domenicalmuseo: musei, luoghi della cultura e parchi archeologici statali sono aperti gratuitamente per tutti i visitatori.
Per accedere a monumenti, musei, gallerie, parchi, giardini monumentali dello Stato non sarà più richiesto il possesso del green pass rafforzato, né di quello base. È raccomandato l’uso della mascherina.
Alcune sedi sono visitabili solo su prenotazione. Il Ministero della Cultura consiglia di consultare le schede di dettaglio prima di programmare la visita su www.cultura.gov.it/domenicalmuseo

Di seguito i luoghi visitabili a Bari e provincia:

Antiquarium e zona archeologica di Canne della Battaglia
Frazione Canne della Battaglia – 70051 Barletta (BT)

Castel del Monte
località Castel del Monte – 70031 Andria (BT)

Castello svevo di Bari
piazza Federico II di Svevia – 70122 Bari (BA)

Castello svevo di Trani
piazza Manfredi – 76125 Trani (BT)

Galleria nazionale della Puglia “Girolamo e Rosaria Devanna”
via Giandonato Rogadeo – 03029 Bitonto (BA)

Museo archeologico nazionale di Canosa di Puglia – Palazzo Sinesi
Via Kennedy – 70053 Canosa di Puglia (BT)

Museo archeologico nazionale e Castello di Gioia del Colle
piazza dei Martiri del 1799 – 70023 Gioia del Colle (BA)

Museo nazionale archeologico di Altamura
via Santeramo – 70022 Altamura (BA)

Parco archeologico di Monte Sannace
Strada Provinciale 61 – Gioia del Colle – Turi Km 4,5 – 70023 Gioia del Colle (BA)

Palazzo Simi – Centro operativo per l’Archeologia
Strada Lamberti – 70122 Bari (BA)


Concerti di Natale dell’Orchestra Sinfonica della Città Metropolitana di Bari

In il

L’Orchestra sinfonica della Città metropolitana presenta il disco “Natale” nei concerti dal 12 al 23 dicembre

Lunedì 12 dicembre, alle ore 20.00, nel teatro Kursaal Santalucia di Bari, si terrà il primo concerto del cartellone natalizio dell’Orchestra Sinfonica della Città Metropolitana: undici appuntamenti che propongono i contenuti del disco dal titolo “Natale”, fresco di stampa, realizzato dall’ICO di Bari in coproduzione con il Traetta Opera Festival di Bitonto per l’etichetta discografica Digressione Music.

Un disco che parla della Puglia attraverso i grandi autori che hanno contribuito significativamente alla crescita di generazioni di musicisti pugliesi a cominciare da Raffaele Gervasio e Salvatore Pappagallo, ma che guarda anche alla tradizione popolare barese e al culto nicolaiano con il brano Sanda Necole va pe mare. C’è, poi la voce recitante di Maurizio Pellegrini, il tenore Cataldo Caputo, le composizioni originali e gli arrangiamenti di Vittorio Pasquale commissionati dall’ICO, i cori di voci bianche “Caffarelli” del Traetta Opera Festival di Bitonto e “Vox Juvenes” di Bari, diretti da Emanuela Aymone, ed i chitarristi del Convitto Nazionale “D. Cirillo”. Sia il disco che i concerti sono diretti da Vito Clemente, direttore artistico dell’ICO.

Qui di seguito tutti gli appuntamenti: dopo il concerto del 12 dicembre al Kursaal, il 13 dicembre, alle ore 20.00, l’Orchestra sinfonica della Città metropolitana si esibirà nell’Auditorium “Nino Rota” di Bari dove, per l’occasione, sarà eseguito anche il brano “Anime accese” scritto dagli studenti del “Cirillo” e che vedrà anche la partecipazione dell’Orchestra del triennio del Convitto insieme all’ ICO di Bari.

I concerti natalizi dell’Orchestra sinfonica proseguiranno, poi, il 14 dicembre, alle ore 20.00, nel Duomo di Molfetta, il 15 dicembre, alle ore 20.00, nella Chiesa Madre di Santeramo in Colle, il 16 dicembre, alle ore 20.30, nel Teatro Verdi di Brindisi, il 17 dicembre, alle ore 21.15, nella Basilica di San Nicola a Bari, il 19 dicembre, alle ore 20.30, nel Teatro Comunale di Corato, il 20 dicembre, alle ore 20.00, nell’ Auditorium “Nino Rota” di Bari (con la partecipazione dei cori di voci bianche “Caffarelli” di Bitonto e “Vox Juvenes” di Bari), il 21 dicembre, alle ore 20.00, nel Teatro Traetta di Bitonto, il 22 dicembre, alle ore 20.30, nella Chiesa Matrice Santa Maria Assunta di Polignano a mare e il 23 dicembre, alle ore 21.00, nel Teatro Mercadante di Altamura.

Tutti i concerti sono ad ingresso libero ad eccezione di quelli nell’Auditorium “Nino Rota” (biglietto unico 5 euro, e 1 euro per gli studenti di ogni ordine e grado) e nel Teatro Verdi di Brindisi (info biglietti botteghino: 0831.562554).

Per tutte le date l’Orchestra eseguirà brani di Vittorio Pasquale, Franz Schubert, Augusto Campetti, Irving Berlin e Franz Xaver Gruber.


Tutta colpa del Natale: il programma del Natale a Bitonto

In il

Bitonto tutta colpa del natale

TUTTA COLPA DEL NATALE, il cartellone degli eventi natalizi a Bitonto, Mariotto e Palombaio
dal 4 dicembre 2022 al 6 gennaio 2023

IL PROGRAMMA:

Domenica 4 dicembre
ore 10-Piazza Marconi: Trenino della felicità di Babbo Natale, percorso itinerante
ore 18-Piazza Cavour: Accensione albero di Natale e luminarie della città
ore 18.30-Scalinata chiesa san Gaetano: “Coro Gospel” a cura dell’associazione Vox Libera
ore 20-Piazza Cavour: Spettacolo del fuoco “Dely De Marzo Fire Show”
ore 20-teatro Traetta: Concerto in memoria della prof.ssa Carmela Panebianco
ore 21-Piazza Cavour: Concerto e dj set -Fabrizio Gigante e Ysco  Cumache
Piazza A. Moro: Parata personaggi Disney – mercatini artigianali e stand di prodotti eno-gastronomici locali

Martedì 6 dicembre – Palombaio
ore 18-Piazza Milite Ignoto: Accensione albero – mercatini artigianali e stand di prodotti eno-gastronomici locali

Giovedì 8 dicembre
ore 10.30-Corso V. Emanuele: Christmas Live 2022
ore 10 -Piazza Milite Ignoto Palombaio: Trenino della felicità di Babbo Natale, percorso itinerante
ore 18-Piazza Roma Mariotto: Accensione luminarie – mercatini artigianali e stand di prodotti eno-gastronomici locali – arrivo degli Zampognari
ore 18-Piazza Roma Mariotto: Trenino della felicità di Babbo Natale, percorso itinerante


Il Circo Paolo Orfei arriva a Bitonto, tutte le date e gli orari degli spettacoli

In il

circo paolo orfei bitonto

BITONTO – Il grande sogno africano del Circo Paolo Orfei, a Bitonto dal 26 novembre al 11 dicembre. Lo spettacolo più affascinante e travolgente d’Italia, l’unico con attrazioni esotiche ed acquatiche, il leone marino i pellicani ed ancora istrici, alpaca oltre alle attrazioni tradizionali, come i reali della savana. 
Il Circo Paolo Orfei da continuo sold out, delle famiglie Martino, Bellucci, Dell’Acqua, rappresenta la novità assoluta nel panorama circense, con attrazioni, presenti soltanto nel complesso circense, dall’esotico all’acquatico, artisti internazionali premiati al Festival di Montecarlo ed i suoi amati cuccioli, gli splendidi tigrotti, la piccola zebra Apulia e gli adorabili alpaca, visibili al pubblico per le consuete coccole.
 Il complesso circense dagli eleganti toni azzurri e rossi, si trova a Bitonto, zona 167 – via E. Berlinguer zona mercato settimanale.

In programma i seguenti spettacoli:
tutti i giorni, due spettacoli ore 18.00 e ore 21.15;
domenica e giovedì 8/12 ore 16.30 e ore 19,00;
martedì e mercoledì chiuso per riprese televisive

Per ulteriori informazioni è possibile contattare il 3478988192 o il 3792802480


Giornata nazionale della Camminata tra gli Olivi: tutti gli itinerari di Bari e provincia

In il

Giornata nazionale della Camminata tra gli Olivi
DOMENICA 30 OTTOBRE 2022

Disseminati come greggi, o tenui come il fumo di un casale” Eugenio Montale

Camminare circondati dal suggestivo paesaggio degli olivi, che in ogni parte d’Italia vestono le nostre colline è l’esperienza inedita e unica della Giornata nazionale della Camminata tra gli Olivi,  una iniziativa promossa dall’Associazione Città dell’Olio domenica 30 ottobre in 169 città.

Nelle 17 Regioni coinvolte – dal Veneto alla Sardegna – tanti itinerari in un’unica data per una passeggiata (dai 2 ai 7 chilometri) dedicata a famiglie e appassionati alla scoperta del patrimonio olivicolo italiano attraverso paesaggi legati alla storia ed alla cultura dell’oro verde. Ogni Comune ha selezionato un tragitto tra gli olivi con caratteristiche uniche dal punto di vista storico e ambientale che si conclude in un frantoio, un’azienda olivicola o un palazzo storico dove ai partecipanti sarà offerta una degustazione di pane, olio e prodotti tipici.

La Camminata tra gli Olivi è un’occasione per ristabilire un legame tra i cittadini e la propria terra, un modo per far conoscere il paesaggio di una grande civiltà millenaria e per far scoprire ai tanti appassionati della cultura enogastronomica del nostro paese i territori di origine del prodotto attraverso gli alberi di olivo e gli uomini che lo custodiscono.

In tutta la penisola l’ambiente rurale che contraddistingue la coltivazione dell’olivo ha caratteristiche comuni ma al contempo diverse a seconda della regione di appartenenza, l’iniziativa è quindi anche un modo attuale di promuovere il turismo dell’olio puntando sul patrimonio indissolubile dei nostri territori, un valore che dovrà costituire ricchezza per le future generazioni.

Di seguito tutte le camminate in programma a Bari e provincia con i rispettivi percorsi:
ANDRIA info qui
BITONTO info qui
CASSANO MURGE info qui
CASTELLANA GROTTE info qui
CORATO info qui
MONOPOLI info qui
SAMMICHELE DI BARI info qui


Bitonto Blues Festival 2022: il programma completo

In il

bitonto blues festival bbf 2022

BITONTO BLUES FESTIVAL 2022
9^edizione
Piazza Cattedrale – Bitonto (BA) – Italy

MADRINA DELL’EVENTO, KELLIE RUCKER
Workshop gratuito per gli studenti con il chitarrista Sebastiano Lillo

Le note della musica blues nel cuore del romanico pugliese. Dal 2 al 4 settembre torna per la nona edizione il Bitonto Blues Festival, la rassegna internazionale aperta a tutti, appassionati e curiosi. Perché la musica non ha confini. Tre serate gratuite a partire dalle ore 20 in piazza Cattedrale, nel centro storico di Bitonto, alle porte di Bari.

PROGRAMMA:

Venerdì 2 settembre 2022
– FABIO NOBILI BLUES PROJECT (Lombardia/Puglia)
– BAD BLUES QUARTET (Sardegna)

Sabato 3 settembre 2022
– PG PETRICCA – ROUGH MAX – GIANNASSO (Abruzzo/Campania)
– FRANK HAMMOND 4TET (Abruzzo)
ft. KELLIE RUCKER (Texas, USA)

Domenica 4 settembre 2022
– PATRICK MOSCHEN HYPNOTIC BLUES TRIO (Trentino Alto Adige)
– DANIELE TENCA (Lombardia)

Festival cofinanziato da:
COMUNE DI BITONTO

Con il Patrocinio di:
REGIONE PUGLIA
CITTA’ METROPOLITANA DI BARI
PARCO NAZIONALE DELL’ALTA MURGIA
CAMERA DI COMMERCIO DI BARI
CONFCOMMERCIO – DELEGAZIONE DI BITONTO
PARCO DELLE ARTI BITONTO
BLUES MADE IN ITALY
SOUTH ITALY BLUES CONNECTION

Organizzazione:
BLU & SOCI
Associazione Socio Culturale

Direzione Artistica:
BEPPE GRANIERI

Presenta:
PIERLUIGI MORIZIO

Ufficio Stampa:
SAVINO CARBONE

Comunicazione e Relazioni Esterne:
NICOLA LAVACCA

Media Partners:
COMMA3
DA BITONTO
PRIMO PIANO
RADIO 00

Partners Tecnici:
BLUES MADE IN ITALY
SOUTH ITALY BLUES CONNECTION
BLUES HIGHWAY
ALTOMONTE ROCK FESTIVAL
PECORA NERA
GRUPPO INTINI
PORTABARESANA B&B
RISTORANTE IL PATRIARCA


Bitonto Opera Festival 2022, il programma

In il

Bitonto Opera Festival 2022

“Lo spettacolo ricomincia”, come recita il claim della diciannovesima edizione, per il Bitonto Opera Festival.

La rassegna di musica lirica della città dell’olio, promossa da “La Macina – Associazione Socio culturale”, tornerà anche quest’anno a regalare emozioni agli amanti del bel canto, e non solo, e a diffondere la cultura del melodramma.

Tre gli appuntamenti nel corso del mese di agosto, che prepareranno il pubblico all’evento clou, in programma per domenica 4 settembre alle ore 20.30: la rappresentazione della “Rita” di Gaetano Donizetti e della “Cavalleria Rusticana” di Pietro Mascagni.

Prima data in cartellone sabato 6 agosto, quando alle 20.30 l’Atrio Vescovado ospiterà il “Concerto per la pace”. Lo spettacolo, che vedrà artisti da tutto il mondo interpretare le più belle arie d’opera, è infatti organizzato in collaborazione con associazioni e confraternite del territorio, per sostenere le famiglie ucraine ospiti della città di Bitonto e delle sue frazioni.

La solidarietà sarà il filo conduttore di tutta l’edizione 2022, che proseguirà poi giovedì 18 agosto con un “Viaggio nella canzone italiana”. Le più belle pagine della musica del Bel Paese saranno “sfogliate” dalle ore 18.30 insieme agli ospiti di Villa Giovanni XXIII, da sempre sponsor e tappa fissa del Bitonto Opera Festival.

Immancabile anche l’appuntamento a Masseria Lama Balice (via Burrone, 14), dove domenica 28 agosto si potrà gustare un apericena musicale al tramonto. “Voglio vivere così…” il titolo dell’iniziativa che si terrà dalle ore 19.

Il tour nei “luoghi del cuore” del BOF, quelli cioè che lo hanno crescere e diventare un evento storico regionale, si concluderà poi nel Chiostro dell’Istituto Sacro Cuore (via Santa Lucia Filippini, 23).

Nella prima domenica di settembre alle ore 20.30, sarà la storica location a trasformarsi prima nella locanda svizzera di Rita e poi nella città di Vizzini, teatro del dramma amoroso di Santuzza.

A calcare il palco, artisti internazionali selezionati dopo le audizioni e il corso preparatorio per il debutto all’opera, iniziato già a febbraio.

A vestire i panni della manesca protagonista dell’opéra-comique di Donizetti sarà il soprano Marzia Saba Rizzi. Con lei, il fidanzato Pepé, interpretato dal tenore Claudio Satalino, e il redivivo Gasparo, alias il baritono Nicola Napoli, marito di Rita, scappato dopo le nozze e creduto morto in un naufragio.

Decisamente meno allegra la storia musicata da Mascagni e già romanzata da Verga. Amore, gelosia, rabbia e vendetta i sentimenti da cui saranno colti i protagonisti. Santuzza, interpretata dal soprano Ana Isabel Lazo, è vittima della passione mai sopita del suo uomo, Turiddu (il tenore Joan Laìnez) e la bella Lola (il soprano Marcella Di Viggiano), sposata con Alfio (il baritono Mingxuan Wang).

Insieme a loro, il soprano Angela Drimaco, che si calerà nei panni di Lucia, madre di Turiddu, e gli abitanti di Vizzini, interpretati dal Coro Lirico Città di Bitonto, diretto dal maestro Giuseppe Maiorano.

A guidare l’Orchestra del Bitonto Opera Festival sarà invece dal maestro Leonardo Quadrini. Direttore artistico Carlo Antonio De Lucia, coadiuvato nella regia dal docente del laboratorio lirico Daniele Piscopo.

Nello staff, anche il direttore allestimenti Damiano Pastoressa, la scenografa Silvia Giancane, il responsabile di palcoscenico Virgilio Maiorano, il direttore di produzione Graziana Romita, la responsabile organizzativa Anna Lacassia e Sergio Schiavone al service audio luci.

Per assistere all’opera, gli spettatori potranno acquistare il biglietto unico, del costo di 18 euro, dal circuito TicketOne.

Il Bitonto Opera Festival, inserito nel cartellone della Bitonto Estate, è organizzato da “La Macina – Associazione socio culturale” e Coro Lirico Città di Bitonto, con il patrocinio del Comune di Bitonto e della Città Metropolitana di Bari e il supporto della Masseria Lama Balice, Villa Giovanni XXIII, Parrocchia Cattedrale e Bitonto C5 Femminile. Media partner “da BITONTO”


A Bitonto, BEAT ONTO JAZZ FESTIVAL 2022: il programma completo

In il

BEAT ONTO JAZZ FESTIVAL 2022 BITONTO

Beat Onto Jazz Festival – XXIª Edizione
Dal 1 al 4 Agosto 2022
Piazza Cattedrale – Bitonto (Bari)

PROGRAMMA:

30 LUGLIO
Largo Teatro – Bitonto
ore 20.00 presentazione del libro di ALCESTE AYROLDI “La legislazione dello spettacolo e il diritto d’autore delle opere musicali”

1° AGOSTO
Piazza Cattedrale – Bitonto
ore 21.00 CESARE PASTANELLA “Afrodiaspora”
ore 22.30 SADE MANGIARANCINA Trio

2 AGOSTO
Piazza Cattedrale – Bitonto
ore 21.00 LEE GOLD & MMT
ore 22.30 GREGORY PRIVAT Trio “Soley”

3 AGOSTO
Piazza Cattedrale – Bitonto
ore 21.00 LOOSE WAVES
ore 22.30 JOHN PATITUCCI TRIO

4 AGOSTO
Piazza Cattedrale – Bitonto
ore 21.00 GIANNA MONTECALVO &NICO MARZILIANO 4tet
ore 22.30 MEZZOTONO

INGRESSO LIBERO


MECNA + COCO in concerto a Bitonto – Bromance Live Tour

In il

mecna coco bromance tour

Il “Bromance Tour” si sposta in estate!
Il concerto di “Mecna + CoCo” previsto per sabato 8 gennaio 2022 al Demodè Club di Modugno (BA) è rinviato a sabato 16 luglio 2022 nella Masseria Lama Balice per il Luce Music Festival di Bitonto (BA).
I biglietti acquistati per tutte le date del tour di gennaio RESTANO VALIDI per le nuove date.
Per chi volesse, ė possibile richiedere il rimborso dei biglietti presso la piattaforma di vendita utilizzata, entro e non oltre le ore 14:00 del 15 gennaio.

MECNA + COCO
Bromance Tour
Sabato 16 Luglio 2022
Bitonto (BA) – Masseria Lama Balice
Luce Music Festival
Ticket 28€ + dp
I biglietti sono disponibili su DICE.fm e Ticketone

MECNA e CoCo si preparano a portare sui palchi di tutta Italia “BROMANCE”, il loro joint album, uscito venerdì 22 ottobre per Virgin Records. Un successo apprezzatissimo da pubblico e critica, trascinato dal singolo “La più bella”, in heavy rotation in tutte le radio italiane, omaggio alla hit degli anni ’90 di Raf “Sei la più bella del mondo”. L’intesa umana e musicale di MECNA e CoCo ha dato vita ad un album dalle atmosfere leggere e sognanti, in grado di spaziare dal rap al pop all’r&b, mantenendo intatta la sua identità.
MECNA e CoCo porteranno live “BROMANCE”, insieme ad altre collaborazioni e successi, accompagnati da una full band, una line up perfetta per tornare a ballare, muoversi e cantare insieme sotto il palco. I due rapper saranno affiancati da una vera band composta da: Alessandro Cianci alla chitarra, Pierfrancesco Pasini alle tastiere, Lvnar DJ/Synt h e Andrea Dissimile alla batteria.

LE NUOVE DATE:
29 Maggio NAPOLI Palapartenope
10 Giugno PADOVA Parco della Musica
11 Giugno BOLOGNA Arena Puccini
12 Giugno MILANO Carroponte
16 Giugno ROMA Rock in Roma
16 Luglio BARI (BITONTO) Luce Music Festival

Infoline
biglietteria@bassculture.it
Tel./Whatsapp 3939639865