LOCUS FESTIVAL 2024: il programma completo dei concerti

In il

locus festival 2024

Locus Festival 2024 – 20° It was written
Bari, Fasano, Locorotondo, Ostuni
28 Giugno / 14 Agosto

Il Locus Festival compie 20 anni, e festeggia con un’edizione 2024 che si preannuncia ancora più sorprendente delle precedenti.

La ricetta segreta della longevità del Locus è la fusione perfetta tra il magnifico territorio in cui abita e una line-up di altissima qualità, capace di racchiudere artisti di alto profilo mondiale e i  migliori nomi della scena italiana in un’esplosiva e originale miscela tra passato, presente e futuro.

Il percorso della ventesima edizione inizia a delinearsi con i primi nomi annunciati: si parte da Bari con il grande ritorno il 28 giugno di un artista ormai di culto come Calcutta con il nuovo attesissimo disco “Relax”, e  il 29 giugno con due pesi massimi della scena rap italiana, Salmo & Noyz Narcos, nel tour che segue l’uscita del joint-album “CVLT”. E ancora, sempre a Bari il 29 giugno, il magnetico cantautore, chitarrista e attore irlandese Glen Hansard presenta il nuovo lavoro discografico “All That Was East Is West Of Me Now”, mentre il 30 giugno arrivano i leggendari Simple Minds con il loro Global Tour, in cui mescoleranno i brani dell’ultimo disco ai loro grandi indimenticabili classici.

E poi spazio a una band di fuoriclasse che ha suonato in oltre 5000 album (incluso Thriller di Michael Jackson) e con oltre 200 nomination ai Grammy Awards: i Toto, in concerto a Ostuni il 22 luglio. A Fasano il 27 luglio sul palco una leggenda della grande black music americana, uno dei più influenti e iconici bassisti jazz/funk al mondo: Marcus Miller.

I primi ospiti annunciati a Locorotondo sono altrettanto entusiasmanti: la tradizionale settimana di eventi consecutivi in masseria inizia il 7 agosto con il ritorno degli amatissimi neozelandesi Fat Freddy’s Drop e termina il 14 agosto per un pre-ferragosto eccezionale con l’incredibile “techno marching band” dei Meute da Amburgo, mentre il 12 agosto  da New York arriva il mitico Re del Rap NAS nella sua unica data italiana.

“It was written” è il titolo del secondo fondamentale album di Nas, che segnò la sua definitiva affermazione internazionale. Anche il successo del Locus era già scritto fin dall’inizio, ed abbiamo saputo leggerlo. Anno dopo anno, il festival è cresciuto in maniera organica in Puglia, come il suo pubblico, i partner, gli artisti ed il territorio che lo ospita. 
Seguiteci, per continuare a crescere insieme.

Programma:

Fiera del Levante, BARI

Venerdì 28 giugno
21:00 – CALCUTTA

Teatro Petruzzelli, BARI

Sabato 29 giugno
21:00 – live: GLEN HANSARD

Rotonda via Paolo Pinto, BARI

Sabato 29 giugno
21:00 – live: SALMO & NOYZ NARCOS

Rotonda via Paolo Pinto, BARI

Domenica 30 giugno
21:00 – live: SIMPLE MINDS

Largo Martellotta, ALBEROBELLO

Giovedì 13 luglio  |  ingresso libero
21:00 – COLAPESCE DIMARTINO

Tenuta Bocca di Lupo, MINERVINO MURGE

Sabato 20 luglio
ore 21:00 – VINICIO CAPOSSELA

Foro Boario, OSTUNI

Lunedì 22 luglio
21:00 – TOTO

Piazza Ciaia, FASANO

Sabato 27 luglio
21:00 – MARCUS MILLER / MATTEO MANCUSO

Masseria Ferragnano, LOCOROTONDO

Mercoledì 7 agosto
dalle 21:00 – FAT FREDDY’S DROP / CHANNEL ONE

Piazza Aldo Moro, LOCOROTONDO

Martedì 8 agosto |  ingresso libero
to be announced

Mercoledì 9 agosto | ingresso libero
to be announced

Masseria Ferragnano, LOCOROTONDO

Sabato 10 agosto
dalle 21:00 – SUBSONICA

Domenica 11 agosto
dalle 21:00 – YUSSEF DAYES, BASSOLINO

Lunedì 12 agosto
dalle 21:00 – NAS

Martedì 13 agosto
dalle 21:00 – MARCO CASTELLO, FULMINACCI, OKGIORGIO

Mercoledì 14 agosto
dalle 21:00 – MEUTE

Biglietti disponibili online sul sito ufficiale e sul circuito Ticketone.it

ALTRE LOCATION, ALTRE ATTIVITA’ ED ALTRI ARTISTI SARANNO ANNUNCIATI PRESTO!


A Bari, arrivano gli stuntmen del Big Show Roller Cars Circus. Tutte le date e gli orari degli spettacoli

In il

Big Show Roller Cars Circus Bari

BARI, ARRIVANO GLI STUNTMEN!

BIG SHOW ROLLER CARS CIRCUS
dal vivo – al coperto – posti a sedere
dal 3 febbraio al 10 marzo 2024
Via Arpad Weisz (parcheggio vicino Stadio San Nicola)
BARI

PER QUESTIONI BUROCRATICHE GLI SHOW SONO STATI SPOSTATI A CASAMASSIMA (BARI) >>>Qui tutte le info

Roller Cars è lo spettacolo itinerante presentato da Didi Bizzarro con l’ispirazione dello zio Jean Piere Charasse che, assieme alla moglie Olga Bizzarro, negli anni 70 espandeva il marchio di famiglia.

Uno spettacolo itinerante acrobatico degno di nota contentente piloti di punta nelle proprie discipline. Dalle auto e camion su due ruote al Freestyle Motocross con salti spettacolari, stuntriding e Drift con auto da 400 cv, effetti cinematografici e con uno sguardo sul passato verranno riprodotti Classici Stunt.

Daremo anche la possibilità al pubblico di salire a fianco ai piloti per una esperienza unica!

Offriremo degli spettacoli gratuiti all’interno dei quali porteremo in primo piano l’importanza di una Mobilità Responsabile attraverso simulazioni di incidenti. Negli spettacoli verranno invitate le scolaresche locali che vorranno liberamente aderire all’iniziativa gratuita.

BIGLIETTI:
si acquistano sia al botteghino prima di entrare allo show che sul sito www.big-show.it

SHOW:
Venerdì ore 18.30 e 21.00
Sabato 16.00 e 18.30
Domenica 11.00, 16.00 e 18.30

Inoltre diamo la possibilità al pubblico di salire a bordo con i nostri stuntman e godersi un esperienza da protagonisti.

Per info 3421302672

– Spettacoli dal vivo #Stuntworks
Il Bizzarro Team fornisce spettacoli e prestazioni acrobatiche da oltre mezzo secolo.
Protagonisti cascatori e controfigure nel cinema, piloti professionisti in numeri e trick estremamente pericolosi, tanto quanto intrattenitori spettacolari di show mozzafiato.
Sono numerosi i servizi che il Team può offrire e li abbiamo raggruppati in una sola parola: STUNTWORKS

– Show Acrobatico
La nostra squadra è pronta a esaudire qualsiasi richiesta e desiderio degli organizzatori.
Forniamo consulenza per la gestione degli spazi, attrezzature per Eventi, Manifestazioni, Raduni, Motoraduni, Meeting, Motogiro ecc.
Creiamo spettacoli e esibizioni per ogni tipo d’occasione e mettiamo a disposizione un palco ricco di mezzi: auto, moto, quad, camion, trattori, ecc.
Il nostro team è formato da 10 professionisti, ognuno con la propria specializzazione:
Piloti acrobatici per la guida su due ruote, drift, parcheggi di precisione e guida acroatica su motociclette, quad, automobili, furgoni, camion, trattori, ecc;
Fireman qualificati nel maneggiare il fuoco in trick acrobatici motoristici e non.

– Mobilità Responsabile
Sviluppiamo simulazioni d’incidente attraverso le quali dimostriamo il forte impatto che un incidente possa avere sulla vita. Cerchiamo di insegnare e di consigliare al meglio come comportarsi sulla strada, in veste di guidatore, passeggero o semplice pedone. Sottolineamo l’importanza del casco e della cintura.
Inizialmente il progetto è nato per le scolaresche ma in seguito è stato esteso alle manifestazioni, quindi al pubblico adulto.
Durante le simulazioni intervengono i pompieri, l’ambulanza e le forze dell’ordine che spiagano le dinamiche dell’incidente e del salvataggio.

– Demolition Derby
All’interno di un’arena o un’area ben protetta, un certo numero di auto da demolire andranno a scontrarsi tra loro fino a quando ne rimane solo una.
I guidatori possono decidere la propria strategia per arrivare alla vittoria, importante è seguire le regole: i conducenti devono indossare casco e protezioni; non sono ammessi i frontali e scontri sul lato del guidatore.
Uno show ad alto livello di spettacolarità che migliora sempre di più con l’aumento del numero delle auto. Per il pubblico, l’auto scontro è un’eseprienza unica e molto divertente.

– Stunt Competition
Durante le nostre esibizioni consigliamo sempre di praticare gli sport estremi motoristici all’interno di strutture organizzate e sicure. Molti motociclisti esperti, negli ultimi anni, hanno intrapreso la via dello Stuntriding così come allo stesso modo è cresciuta la voglia di mettersi in gioco e competere. Noi, come fornitori di intrattenimento estremo non potevamo mancare l’occasione di far conoscere questa disciplina anche in Italia, organizzando delle Stunt Competition mozzafiato. Per le manifestazioni che vogliono portare lo spettacolo su un altro livello, uniamo i miglior Stuntrider in circolazione e li mettiamo alla prova le proprie abilità, per il puro divertimento del pubblico. Al termine della gara verranno premiati i 3 migliori piloti!


A Bari, arriva l’Internazionale Happy Circus Donna Orfei, tutte le date e gli orari degli spettacoli

In il

internazionale happy circus donna orfei bari

Un trionfo senza precedenti! L’Happy Circus continua a incantare Bari.
È con gioia che lo staff annuncia la sua permanenza nella nostra magnifica città fino al 25 febbraio!

Sono in arrivo giorni pieni di gioia e risate con il grande circo di Natale.
Internazionale Happy Circus Donna Orfei sbarca in Puglia con il suo tour ricco di sorprese.
Quarta tappa a Bari in Via Napoli dal 21 Dicembre al 4 Febbraio. Preparatevi per uno spettacolo indimenticabile dove il divertimento è assicurato grazie al nostro straordinario team di artisti.

SPECIAL GUEST IL CLOWN VLADI, il clown che ha fatto ridere più di 10 milioni di bambini e non solo…

NOTIZIA BOMBA!!!!

SUPER SORPRESA SOLO PER LA PUGLIA arriva il leggendario Indiana Jones!
Vi stupirà con i suoi serpenti, coccodrilli e sarcofagi pieni di insetti velenosi in un esibizione da brividi.
La sua abilità nel maneggiare questi pericolosi rettili vi lascerà senza fiato.

Date e orari spettacoli:

DICEMBRE 2023
giovedì 21 ore 18:00 e 21:15
venerdì 22 ore 18:00
sabato 23 ore 18:00 e 21:15
domenica 24 ore 17:00
lunedì 25 ore 18:00 e 21:15
martedì 26 ore 17:00 e 19:30
mercoledì 27 ore 18:00 e 21:15
giovedì 28 ore 18:00 e 21:15
venerdì 29 ore 18:00 e 21:15
sabato 30 ore 18:00 e 21:15
domenica 31 ore 17:00 e 19:30

GENNAIO 2024
lunedì 1 ore 17:00 e 19:30
martedì 2 ore 18:00 e 21:15
mercoledì 3 ore 18:00 e 21:15
giovedì 4 ore 18:00 e 21:15
venerdì 5 ore 18:00 e 21:15
sabato 6 ore 17:00 e 19:30
domenica 7 ore 17:00 e 19:30
lunedì 8 ore 18:00
martedì 9 RIPOSO
mercoledì 10 RIPOSO
giovedì 11 ore 18:00
venerdì 12 ore 18:00
sabato 13 ore 17:00 e 19:30
domenica 14 ore 17:00 e 19:30
lunedì 15 ore 18:00
martedì 16 RIPOSO
mercoledì 17 RIPOSO
giovedì 18 ore 18:00
venerdì 19 ore 18:00
sabato 20 ore 17:00 e 19:30
domenica 21 ore 17:00 e 19:30
lunedì 22 ore 18:00
martedì 23 RIPOSO
mercoledì 24 RIPOSO
giovedì 25 ore 18:00
venerdì 26 ore 18:00
sabato 27 ore 17:00 e 19:30
domenica 28 ore 17:00 e 19:30
lunedì 29 ore 18:00
martedì 30 RIPOSO
mercoledì 31 RIPOSO

FEBBRAIO 2024
giovedì 1 ore 18:00
venerdì 2 ore 18:00
sabato 3 ore 17:00 e 19:30
domenica 4 ore 17:00 e 19:30

Infotel: 3516332703 – 3208814679

Prenota il tuo posto su: www.happycircus.it


Christmas in Wonderland, Natale a Bari. Il programma

In il

Christmas in Wonderland, Natale a Bari 2023 2024

BARI – Dal 6 dicembre 2023 al 6 gennaio 2024 l’incanto del Natale prende vita in piazza Umberto I con l’apertura del Villaggio di Babbo Natale, Christmas in Wonderland, organizzato e realizzato da Kiasso eventi e distribuzione srl, l’agenzia di organizzazione eventi aggiudicatrice del bando biennale per i servizi di allestimento e di animazione del Villaggio di Babbo Natale (edizioni 2023/24 e 2024/25).

L’iniziativa è stata presentata questa mattina, a Palazzo di Città, alla presenza del sindaco di Bari Antonio Decaro, dell’assessora alle Culture e Turismo Ines Pierucci, del direttore marketing della Kiasso Anthony Liuzzi e dello scenografo Armando Murolo, che ha curato gli allestimenti del Villaggio.

La città di Bari si prepara a immergersi in uno dei periodi più emozionanti dell’anno, accogliendo grandi e piccini in un’atmosfera incantata. Il Villaggio di Natale non è soltanto un simbolo culturale, ma si trasforma in una potente attrazione turistica e commerciale.

Come in una meravigliosa favola, Christmas in Wonderland trasporterà le famiglie in un mondo fantastico, dove ogni angolo esprimerà la magia del Natale. Luci e videoproiezioni creeranno un’atmosfera suggestiva, accompagnata da dolci melodie natalizie. Un percorso immersivo fuori dal comune, ricco di scenografie fantasy e personaggi amati dai più piccoli farà vivere a tutti un’esperienza da sogno.

Il Villaggio sarà aperto da mercoledì 6 dicembre, con laboratori e attività di animazione per i più piccoli. L’inaugurazione ufficiale, alla presenza del sindaco Antonio Decaro, si terrà venerdì 8 dicembre alle ore 18.00, con l’arrivo di Babbo Natale.

Oggi siamo alla Vigilia di una delle giornate più importanti dell’anno per i cittadini e per i bambini, con i quali in questi anni abbiamo costruito una vera e propria magia che si sprigiona nell’aria a partire dal 6 dicembre per accompagnarci nell’anno nuovo – ha commentato il sindaco Decaro. – Nel tempo abbiamo creato insieme una tradizione, quella del Natale, che comincia proprio il giorno di San Nicola, attorno alla quale la nostra comunità si ritrova e che ci aiuta a vivere con più fiducia e speranza le festività. Questo sarà il mio ultimo San Nicola, il mio ultimo Natale da sindaco, e credo che la voglia di stare insieme, riunirci in piazza per festeggiare sia una delle cose che lascio alla città con più orgoglio. A qualcuno potrà sembrare sciocco ma io credo che creare una tradizione collettiva che ci unisce sul piano emotivo sia un valore estremamente importante per la nostra comunità, che purtroppo, come accade dappertutto, ogni giorno deve fare i conti con una serie di difficoltà. Anche quest’anno dedichiamo la magia del Natale a tutti i bambini che speriamo affolleranno il Villaggio di Babbo Natale in piazza Umberto I con la loro energia e la loro capacità di stupirsi. Permettetemi di rivolgere un pensiero speciale alla signora Adele, che un po’ di tempo fa ha festeggiato i cento anni e che oggi non c’è più: Adele raccontava che per tanto tempo non era uscita di casa per gli acciacchi dell’età, e in occasione delle ultime feste natalizie, accompagnata da sua figlia, era stata felice di guardare la città tutta illuminata e respirare un clima di festa, in quello che era stato, a suo dire, uno dei momenti più emozionanti della sua vita. Questa emozione che Adele ha voluto regalarmi spero possa essere la nostra in questi giorni”.

Il Villaggio di Babbo Natale, che quest’anno si ispira ad Alice nel Paese delle Meraviglie, si apre domani per illuminare e animare un luogo importante della città qual è piazza Umberto I, frequentata da tanti cittadini, studenti e persone di nazionalità diverse – ha dichiarato Ines Pierucci – . Per questa edizione del Villaggio abbiamo introdotto alcune novità significative, con un allestimento che abbraccia molto di più la piazza grazie al suo bosco incantato e che si inserisce perfettamente nel contesto di piazza Umberto I rendendolo ancora più verde. Sono tante le iniziative in programma dedicate ai più piccoli, alle famiglie e, quest’anno, anche agli adolescenti: avremo un bellissimo palcoscenico e un insieme di eventi previsti ogni giorno, che potrete conoscere visitando il sito e i social dedicati al Natale a Bari, che quest’anno comprendono anche TikTok. Un programma molto ricco che si inserisce all’interno di un mese di spettacoli ed eventi che ci accompagneranno durante queste festività natalizie, fino alla grande festa di Capodanno”.

Abbiamo accettato la sfida di proporre questo bosco fatato, con un concept che ci ricorda le storie e le favole, per trasformare il Natale in un paese fantastico – ha spiegato Anthony Liuzzi -. Le scenografie impreziosiscono l’ambiente già green di piazza Umberto I, con un albero vero di otto metri e allestimenti all’insegna della sostenibilità, con l’utilizzo di illuminazioni a led a basso consumo energetico. Abbiamo un programma molto ricco di eventi e momenti musicali e ludici che si intrecciano alla presenza della casa di Babbo Natale e delle casette. Avremo un palco sempre attivo, con tante attività, concerti, e format come il Christmas Talent Box, che ospiterà esibizioni dei più piccoli. Inoltre, saranno presenti delle selfie station pensate anche per gli adolescenti. Una delle nostre ambizioni, infatti, è quella di creare un ricco insieme di eventi per bambini e famiglie e allo stesso tempo allargare la fascia di pubblico. Spero che questo villaggio possa piacervi e che possa accogliere tutta la città. Con il sito internet, inoltre, abbiamo pensato anche a tutti i baresi che vivono lontano dalla nostra città, introducendo un form dedicato con il quale sarà possibile inviare in modalità telematica le letterine a Babbo Natale”.

Fino al 6 gennaio, dal lunedì al venerdì, dalle ore 16.00 alle ore 21.00, il sabato e la domenica, dalle ore 9.00 alle ore 22.00, il 24 dicembre, dalle ore 9.00 alle ore 18.00, il 25 e il 26 dicembre, dalle ore 9.00 alle ore 22.00, Christmas in Wonderland accoglierà i bambini e le famiglie con eventi, spettacoli, animazioni ludiche e performance.

All’interno del Villaggio, nella casa di Babbo Natale decorata come una baita di montagna, con un finto camino illuminato, Santa Klaus aspetterà i bambini che vorranno lasciargli la loro letterina seduto su un’antica poltrona posizionata su un tappeto persiano.

Il Villaggio sarà contornato di casette in pan di zenzero con set immersivi a tema dove avranno luogo attività ludiche e sarà possibile scattare selfie. Le casette con set immersivi a tema saranno tre: Favola di ghiaccio con rami e vegetazione ghiacciata, Dolce Natale con grandi lecca lecca, Bari in Wonderland con fiori giganti.

L’intero giardino di piazza Umberto sarà allestito con luci e proiezioni che impreziosiranno gli alberi, le aiuole e la magnifica fontana. All’ingresso del Villaggio ci sarà un grande albero decorato con luci e filamenti d’argento. L’intero Villaggio sarà illuminato con luci led a basso consumo energetico.

Accanto ai laboratori degli elfi, nel corso dei quali i piccoli partecipanti realizzeranno oggetti quali portacandele, mosaici natalizi, decorazioni per l’albero di Natale (palline, ghirlande), scatole magiche e potranno scrivere le letterine destinate a Babbo Natale, il Villaggio sarà animato da giochi di gruppo, musica live con brani del repertorio natalizio, musical (Mary Poppins, Peter pan e Pinocchio), spettacoli circensi, balli natalizi per i più piccoli e incontri con un cantastorie che narrerà alcune delle favole più amate del Natale (Il soldatino di piombo, La regina delle nevi, Rudolph la renna, Il primo albero di Natale, Canto di Natale, Il rapimento di Babbo Natale, Un ciuccio per Babbo Natale, Sara alla ricerca di Babbo Natale, Nevina e Solleone, Stella di neve, L’arrivo dei magi, Giacomino il piccolo elfo, Il lavoro degli elfi, Gli acciacchi della Befana).

Il programma degli appuntamenti nel Villaggio di Babbo Natale è disponibile su www.nataleabari.it


LOCUS FESTIVAL 2023: il programma dei concerti e degli eventi

In il

locus festival 2023

LOCUS FESTIVAL “MUSIC OF MANY COLOURS” – XIX EDIZIONE
Dal 27 giugno al 1° settembre 2023
BARI – LOCOROTONDO – FASANO – TRANI

HERBIE HANCOCK / ROBERT PLANT & Saving Grace / ROY AYERS / SIGUR RÓS / SIMPLY RED / BAUSTELLE / THE COMET IS COMING / EZRA COLLECTIVE / FAT FREDDY’S DROP / FATOUMATA DIAWARA / JEFF MILLS / LADY BLACKBIRD / LOUIE VEGA / MAKAYA McCRAVEN / SUN RA ARKESTRA / SEUN KUTI / 2MANYDJS / VERDENA / ADA ODA / BUD SPENCER BLUES EXPLOSION / CATU DIOSIS / CONGO NATTY / GIANLUCA PETRELLA COSMIC RENAISSANCE / LA NIÑA / LOUIS BAKER / NINOS DU BRASIL / TONICO 70 & Banda Maje / WU-LU

Dal bianco abbagliante della calce dei trulli al chiarissimo colore roseo della pietra di Trani, dalle trasparenze di blu delle onde dei mari Adriatico e Ionio alla verde campagna della rigogliosa Valle d’Itria: fra i mille colori della Puglia risuonano tutte le sfumature di un festival che rappresenta un’eccellenza della stagione musicale italiana

Dal 27 giugno al 1° settembre torna il Locus Festival, emblema della Puglia che si apre al mondo e che richiama a sé un ampio ventaglio di suoni dal mondo. Per la sua XIX edizione, il festival nato a Locorotondo (BA), nel cuore della Valle d’Itria, sceglie come tema “Music of many colours”, ispirandosi al titolo dell’album capolavoro del 1980 realizzato dal capostipite dell’afrobeat Fela Kuti e dal padrino dell’acid-jazz Roy Ayers. Una definizione scelta non solo per tributare le proprie radici che affondano nel jazz e nella black music, ma anche e soprattutto per affermare con orgoglio l’eterogeneità artistica che contraddistingue ogni edizione del festival. Una varietà di suoni senza confini, accomunati da una costante ricerca della qualità e dal dialogo fra diversi linguaggi.

Anche quest’anno il percorso sonoro del Locus si dispiegherà attraverso diverse location d’eccezione della Puglia. Se il cuore del festival sarà come sempre nelle piazze e nelle masserie di Locorotondo, sede storica del Locus nonché suo centro propulsore, gli eventi speciali che apriranno e chiuderanno il festival toccheranno altre splendide location della regione: la piazza antistante la splendida cattedrale di Trani, regina delle chiese romaniche di Puglia; l’inconfondibile lungomare di Bari e il suo porto con il faro borbonico; la piazza centrale del centro storico di Fasano, lungo la costa dei trulli.

Anche nella line-up di quest’anno il Locus Festival vanta ospiti italiani e internazionali di assoluto richiamo, alcuni dei nomi che hanno fatto la storia dei propri generi e che hanno scritto pagine indelebili per la musica mondiale come Herbie Hancock, Robert Plant con il progetto Saving Grace, Roy Ayers (unica data italiana), Sigur Rós, Simply Red, Jeff Mills, Sun Ra Arkestra, a cui si aggiungono Seun Kuti insieme a Egypt 80, The Comet is Coming, Ezra Collective, Fat Freddy’s Drop, Fatoumata Diawara, Lady Blackbird, Louie Vega, Makaya McCraven, 2 Many DJs, Ada Oda, Catu Diosis, Louis Baker, Wu -Lu, Congo Natty, e gli italiani Baustelle, Verdena, Bud Spencer Blues Explosion, Gianluca Petrella e Cosmic Renaissance, LA NIÑA, Ninos Du Brasil, Tonico 70 e Banda Maj.

Il primo appuntamento – già sold-out – è martedì 27 giugno in piazza Duomo a Trani con i leggendari SIMPLY RED. La band di Mick Hucknall, da sempre innamorato dell’Italia, dà il via al proprio tour nel nostro paese con questa data al Sud, ai piedi della cattedrale romanica di Trani. Una cornice d’eccezione per uno dei gruppi storici del pop e soul britannico, le cui hit riecheggeranno in questa prima data del festival.

Scendendo lungo la costa adriatica, martedì 11 luglio la Puglia e il Locus abbracciano l’Islanda con un concerto sensazionale: al Porto di Bari arrivano i SIGUR RÓS. Dinanzi al Faro Borbonico del capoluogo, la band islandese celebrerà il ritorno in formazione del tastierista storico Kjartan Sveinsson e l’imminente uscita dell’ottavo album in studio, a dieci anni di distanza dall’ultima fatica “Kveikur”. Un’occasione speciale per ammirare uno dei gruppi più innovativi degli ultimi trent’anni e fra i più autorevoli e originali rappresentanti del post rock mondiale.

Il viaggio del Locus continua a costeggiare il Mar Adriatico e raggiunge Fasano (BR) dove giovedì 13 luglio in piazza Ciaia si esibirà un gigante assoluto del jazz: HERBIE HANCOCK. Accompagnato da una band di musicisti incredibili – Terence Blanchard alla tromba, James Genus al basso, Lionel Loueke alla chitarra e Jaylen Petinaud alla batteria – il pianista e tastierista di Chicago ripercorrerà oltre sessant’anni di carriera, dagli esordi con Miles Davis ai suoni che hanno influenzato centinaia di artisti di ogni genere, in quello che sarà un vero e proprio appuntamento con la storia della musica mondiale.

Sabato 29 luglio il Locus Festival torna finalmente nel proprio storico cuore propulsore: Locorotondo (BA). A Masseria Ferragnano, ormai una delle location più amate del festival, torna in Puglia una vecchia conoscenza del festival: i FAT FREDDY’S DROP. La loro prima esibizione al Locus risale addirittura al 2005 e da allora il gruppo neozelandese capitanato da Joe Dukie ha continuato a imporsi a livello internazionale come live band di assoluta qualità e grande divertimento, grazie a un originale mix di reggae, dub, soul ed elettronica che lascia spazio all’improvvisazione e alla libertà artistica. Il gradito ritorno del gruppo di Wellington sarà aperto dall’esibizione di un giovane talento neozelandese come LOUIS BAKER, da oltre dieci anni una delle voci più significative e riconosciute del soul internazionale. Chiude la serata la leggenda londinese CONGO NATTY, fra i progenitori della jungle e della UK Bass, accompagnato dal toasting di Iron Dread.

Dall’8 al 14 agosto il Locus Festival vivrà il proprio momento clou: una settimana di eventi nel cuore di Locorotondo, con protagonisti alcuni degli artisti più interessanti del panorama musicale mondiale. Non solo concerti, ma anche un ricco programma (in via di definizione) a ingresso libero con talk, proiezioni e incontri che animeranno il paese della Valle d’Itria sin dal pomeriggio. In programma il 10 ed 11 agosto il talk con il giornalista CARLO MASSARINI insieme ad altri ospiti, il 12 agosto un tributo a Ryuichi Sakamoto con la proiezione del film CODA, ed infine il 13 agosto un incontro sulle tematiche ambientali in Puglia con la proiezione del nuovo film IL TEMPO DEI GIGANTI di Davide Barletti e Lorenzo Conte, un prezioso documentario sulla “pandemia botanica” della Xilella in Puglia.

Tra i fiori all’occhiello di questa XIX edizione del Locus ci sono i grandi eventi gratuiti nella piazza Aldo Moro di Locorotondo, lì dove il festival ha mosso i suoi primi passi. Si parte martedì 8 agosto con l’attesa esibizione di LADY BLACKBIRD, una delle nuove star del soul mondiale. Per questo concerto, Marley Munroe presenterà i brani del suo gioiello di debutto “Black Acid Soul” in un’inedita versione orchestrale, affiancata dall’Orchestra della Magna Grecia diretta da Roberto Molinelli. Un esempio dei magici incontri resi possibili dalla sensibilità artistica senza confini del Locus Festival. Mercoledì 9 agosto continuano i concerti gratuiti in piazza Aldo Moro con il concerto di uno dei più interessanti innovatori del jazz contemporaneo: il batterista e producer MAKAYA McCRAVEN. Nativo di Parigi ma cittadino del mondo, figlio d’arte (suo padre Steven ha suonato per anni la batteria con il sassofonista Archie Shepp), McCraven si muove fra la tradizione della Blue Note e di Gil Scott Heron e il groove della nuova scena jazz britannica, mettendo insieme influenze elettroniche, free jazz e beat hip hop. Uno degli artisti che sta tratteggiando le traiettorie future del jazz mondiale, per un live gratuito da non farsi raccontare.

Dal 10 al 14 agosto Masseria Ferragnano apre le porte al festival, con il suo fascino di residenza di campagna alle soglie del paese. Giovedì 10 agosto, in onore del tema scelto quest’anno dal Locus, si celebrerà un momento storico con l’unica tappa italiana del “Farewell Tour” del maestro del jazz funk ROY AYERS. Insieme a lui, l’afrobeat di SEUN KUTI & Egypt 80, proprio il figlio di quel Fela Kuti con cui Ayers realizzò l’album “Music of many colours” nel 1980. Nuovi incontri che rinnovano vecchi sodalizi, in nome della libertà artistica e delle mille sfumature della musica. In apertura ai due mostri sacri, un po’ di orgoglio nostrano con il funk saliforniano di TONICO 70 & BANDA MAJE, il collettivo di Salerno alle prese con un originale rinnovamento della tradizione del Neapolitan Power. Chiuderà la serata il dj-set di LOUIE VEGA, una vera e propria istituzione del Bronx newyorchese e autore di selezioni eterogenee capaci di incorporare hip hop, afrobeat, jazz e house americana.

Venerdì 11 agosto torna protagonista al Locus la nuova scena jazz britannica che tante volte ha calcato i palchi del festival pugliese negli ultimi anni. Questa volta, in rappresentanza di uno dei movimenti musicali più eclettici e vitali del panorama musicale odierno, ci saranno gli EZRA COLLECTIVE. Capitanati dal batterista Femi Koleoso (attivo anche nei Gorillaz), i cinque di Londra presenteranno il loro secondo album “Where I’m Meant To Be” e il loro gusto onnivoro per tutto ciò che è black music. Nella stessa serata si esibirà FATOUMATA DIAWARA, una delle voci più incredibili e autorevoli dell’Africa contemporanea, in equilibrio costante fra tradizione e afrofuturismo. Protagonista del suo concerto sarà il nuovo album “London Ko”, in cui l’artista maliana unisce le forze con Damon Albarn che co-produce alcuni brani dell’album e si esibisce con lei nel brano “Nsera”. Inaugurerà la serata LA NIÑA, progetto napoletano capace di coniugare musica popolare e frequenze moderne in un dialogo sensuale ed evocativo, che da poco ha pubblicato l’album “Vanitas”. Con il dj set della producer ugandese CATU DIOSIS – definita da Esquire “tra le esperienze più coinvolgenti e infuocate che si possano vivere davanti a una consolle negli ultimi anni” – si chiuderà una serata in viaggio fra i suoni del mondo.

Sabato 12 agosto torna protagonista la grande musica italiana con una band amatissima dal pubblico del Locus: i BAUSTELLE. Tornata sulle scene con l’attesissimo nono album “Elvis”, la band di Francesco Bianconi, Rachele Bastreghi e Claudio Brasini porta in scena il suo connubio di raffinatezza e contemporaneità, tradizione italiana e verve provocatoria che li ha resi uno dei progetti più apprezzati degli ultimi venticinque anni. In apertura, a conferma della capacità del Locus di intercettare le realtà più fresche in circolazioni, si esibiranno gli ADA ODA, progetto italo-belga proveniente dalla scena underground di Bruxelles in bilico fra garage rock e post punk. Sempre dal Belgio arriva l’act che chiuderà la serata: i 2MANYDJS dei fratelli David e Stephen Dewaele, protagonisti dell’ultimo trentennio di musica elettronica mondiale come band (Soulwax), come dj, come etichetta discografica (DEEWEE) e attraverso i remix di grandissime hit. Producer sopraffini che ci accompagneranno in un magico sabato d’agosto.

Domenica 13 agosto, per la loro unica data in Puglia dell’estate, arrivano a Locorotondo i VERDENA. Fresca di ritorno sulle scene con l’ultimo album “Volevo magia”, la band bergamasca dei fratelli Alberto e Luca Ferrari e di Roberta Sammarelli è pronta a incantare il pubblico del Locus con il proprio sound unico che li vede sin da fine anni Novanta come inconfondibile espressione del miglior rock indipendente italiano. Prima di loro, per aggiungere groove e dinamismo, il duo BUD SPENCER BLUES EXPLOSION: la chitarra di Adriano Viterbini e la batteria di Cesare Petulicchio in un set incendiario e prorompente. Ad aggiungere un tocco internazionale alla serata sarà il producer WU-LU, in rappresentanza della scena di South London con il suo ultimo album “Loggerhead” pubblicato per Warp Records: trip hop, ma con le chitarre. Chiuderà la giornata il rito selvaggio fra concerto e performance dei NINOS DU BRASIL, l’ormai consolidato duo di Nico Vascellari e Nicolò Fortuni, che presenterà l’ultimo disco “Antro Pop”, pubblicato lo scorso anno da La Tempesta Dischi.

Per l’ultimo appuntamento a Masseria Ferragnano, lunedì 14 agosto il Locus Festival mette insieme quattro nomi di caratura assoluta, in rappresentanza delle diverse anime che danno lustro alla rassegna pugliese: la mitologica SUN RA ARKESTRA di Marshall Belford Allen, entità d’avanguardia del jazz da oltre cinquant’anni; i THE COMET IS COMING di Shabaka, Danalogue e Betamax, un vero e proprio viaggio interstellare nel jazz contemporaneo a colpi di sax e psichedelia; il progetto COSMIC RENAISSANCE di Gianluca Petrella, uno dei trombonisti più innovativi del panorama musicale italiano e internazionale con l’ultimo progetto “Universal Language”; sua maestà JEFF MILLS, fuoriclasse assoluto della techno e veggente della musica elettronica.

Il gran finale – che ha già registrato il tutto esaurito – del Locus Festival sarà a Bari: venerdì 1 settembre, sul lungomare del capoluogo pugliese, arriva la leggendaria voce dei Led Zeppelin ROBERT PLANT con il suo nuovo progetto Saving Grace: un viaggio tra folk, spiritual e blues, alla scoperta dei suoni primigeni che hanno influenzato uno dei frontman più iconici della storia della musica. Insieme a Plant, una band di primo piano composta da Suzi Dian (voce), Oli Jefferson (percussioni), Tony Kelsey (mandolino, baritono e chitarre acustiche), Matt Worley (banjo, chitarre acustiche e baritono, cuatro).

La degna conclusione per l’incredibile e imperdibile viaggio estivo attraverso suoni e colori che da ben diciannove edizione si chiama Locus Festival.

Il Locus festival è ideato e organizzato, sin dalla sua prima edizione del 2005, dalla società Bass Culture, con la direzione artistica di Gianni Buttiglione. Official partner del festival dal 2018 è l’azienda Tormaresca del gruppo Antinori, che con la degustazione dei suoi vini pregiati caratterizza l’esperienza del festival. Fra i main sponsor del 2023: BCC Locorotondo, Molino Casillo, Marino Bus, Acqua Orsini e Salumificio Santoro, oltre al supporto istituzionale di tutte le amministrazioni locali interessate dagli eventi. I concerti di Bari (Sigur Ros l’11 luglio e Robert Plant con Saving Grace l’1 settembre) rientrano nell’ambito della Festa del Mare, promossa da Regione Puglia in collaborazione con il Comune di Bari. Le Ferrovie del Sud Est (gruppo Ferrovie dello Stato) sono Vettore Ufficiale del festival, e forniscono collegamenti diretti da e per i concerti a Locorotondo.

PROGRAMMA

Piazza Duomo, TRANI
Martedì 27 giugno (SOLD OUT)
SIMPLY RED

Faro Borbonico, Porto di BARI
Martedì 11 luglio
SIGUR RÓS

Piazza Ciaia, FASANO
Giovedì 13 luglio
HERBIE HANCOCK

Masseria Ferragnano, LOCOROTONDO
Sabato 29 luglio
FAT FREDDY’S DROP
LOUIS BAKER
CONGO NATTY feat.mc Iron Dread (dj set)

Piazza Aldo Moro, LOCOROTONDO
Martedì 8 agosto (ingresso libero)
LADY BLACKBIRD & Orchestra della Magna Grecia

Mercoledì 9 agosto (ingresso libero)
MAKAYA McCRAVEN

Giovedì 10 e venerdì 11 agosto (ingresso libero)
Talk: Incontri con CARLO MASSARINI

Sabato 12 agosto (ingresso libero)
Ore 19:00 Talk: Incontro condotto da Vito Marinelli.
Ore 20:00 Cinema: RYUICHI SAKAMOTO: CODA (2017, di Stephen Nomura Schible)

Domenica 13 agosto (ingresso libero)
Ore 19:00 Talk: Incontro condotto da Vito Marinelli.
Ore 20:00 Cinema: IL TEMPO DEI GIGANTI (2023, di Davide Barletti, Lorenzo Conte).

Masseria Ferragnano, LOCOROTONDO
Giovedì 10 agosto
ROY AYERS
SEUN KUTI & EGYPT 80
TONICO 70 & Banda Maje
LOUIE VEGA (dj set)

Venerdì 11 agosto
LA NIÑA
EZRA COLLECTIVE
FATOUMATA DIAWARA
CATU DIOSIS (dj set)

Sabato 12 agosto
BAUSTELLE
2MANYDJS (dj set)
ADA ODA

Domenica 13 agosto
VERDENA
BUD SPENCER BLUES EXPLOSION
NINOS DU BRASIL
WU-LU

Lunedì 14 agosto
SUN RA ARKESTRA
GIANLUCA PETRELLA COSMIC RENAISSANCE
THE COMET IS COMING
JEFF MILLS (dj set)

Rotonda di via Paolo Pinto, BARI
Venerdì 1 settembre (SOLD OUT)
ROBERT PLANT & SAVING GRACE

I biglietti sono disponibili tramite l’app DICE.fm e sul circuito Ticketone.


“Dinner in the sky” a Bari arriva il ristorante a 50 metri di altezza

In il

dinner in the sky bari

Cena da sogno sopra i tetti di Bari con Dinner in the Sky – Nuova tappa straordinaria!

Siete pronti per un’esperienza culinaria senza precedenti? Dinner in the Sky Italy arriva a Bari in Largo Giannella!

È con grande entusiasmo che annunciamo la prossima tappa di Dinner in the Sky a Bari!
Non perdere tempo, prenota subito la tua esperienza unica: dal 21 al 25 Giugno.

Vivi l’ebbrezza di una cena gourmet sospesa a 50 metri di altezza con una vista impareggiabile su Bari. Preparati a rimanere affascinato da maestri della cucina, i quali prepareranno piatti squisiti sotto i tuoi occhi, avvolti da uno scenario unico e indimenticabile.

Non perdere l’occasione di essere parte di questa straordinaria avventura, tra ottima cucina e viste mozzafiato!
Salta a bordo e preparati per un’esperienza indimenticabile… il cielo sopra Bari ti aspetta!

Menù:
– PRANZO: entrée dello chef con frisella e carpaccio di pesce all’olio extravergine di oliva coratina. A seguire tartara di ombrina, lattughini novelli, gazpacho e mandorle, riso carnaroli mazzancolle e fonduta fredda di stracciatella. Infine bavarese alla ricotta caramello e amaretti. A cura dello Chef Mario Cimino.

– APERITIVO: prevede un dry snack di benvenuto, una selezione di sushi roll poi sashimi di salmone e tonno. Per le bevande il cliente potrà scegliere tra cocktail, vino e bevanda analcolica. A cura dello Chef Mario Cimino.

– CENA: entrée dello chef prevede focaccia tonno e pepe, salmone leggermente marinato agli agrumi su salsa allo yogurt e foglie di misticanza, riso carnaroli con filetti di cernia bianca, spinaci e bottarga di muggine, mazzancolle agli agrumi e vellutata fredda di zucchine alla menta. E per chiudere bavarese al limone, biscotto al burro e vin cotto. A cura dello Chef Mario Cimino.

Orari:
Pranzo ore 13:00
Aperitivo ore 17:00
Aperitivo ore 18:15
Aperitivo ore 19:30
Cena ore 20:45
Cena ore 22:30

Biglietti:
159,00€ (Pranzo)
99,00€ (Aperitivo)
189,00€ (Cena)

Per prenotazioni clicca qui


LOCUS FESTIVAL 2022: il programma degli eventi

In il

locus festival 2022 the rising sun

XVIII EDIZIONE DEL LOCUS FESTIVAL
“THE RISING SUN”
A Locorotondo, Fasano, Mola, Bari, Trani, Minervino Murge.
Dal 18 Giugno al 4 Settembre 2022.
Energia in espansione, come una stella, come i raggi del sole che sorge sulla Puglia d’estate.
Il segno circolare del Locus compie 18 anni, mantenendo il cuore della sua programmazione nella sua sede storica a LOCOROTONDO fra il 10 ed il 15 agosto, e con una serie di grandi eventi in altre prestigiose e suggestive location pugliesi nei Comuni di BARI, TRANI, MINERVINO MURGE, FASANO e MOLA.

IL PROGRAMMA:

Porto di BARI
Sabato 18 giugno  
Ore 21:00 – Live: ALT J >>>Info

Piazza Duomo, TRANI
Sabato 23 luglio 
Ore 21:00 – Live: PAOLO NUTINI >>>Info

Tenuta Bocca di Lupo, MINERVINO MURGE
Sabato 30 luglio 
Ore 21:00 – Live: KINGS OF CONVENIENCE >>>Info

Parco Archeologico di Egnazia, FASANO
Sabato 6 agosto 
Ore 21:00 – BRUNORI SAS >>>Info
Domenica 7 agosto 
Ore 21:00 – Live: CAPAREZZA >>>Info

Masseria Ferragnano, LOCOROTONDO
Mercoledì 10 agosto |  
Ore 21:00 – Live: SONS OF KEMET / VENERUS >>>Info
Giovedì 11 agosto Ore 21:00 – Live: MANNARINO >>>Info
Venerdì 12 agosto 
Ore 21:00 – Live: COSMO >>>Info
Sabato 13 agosto 
Ore 21:00 – Live: CARMEN CONSOLI + LOS BITCHOS >>>Info
Domenica 14 agosto 
Ore 21:00 – Live: NU GENEA / AZYMUTH / QUANTIC >>>Info
Lunedì 15 agosto
 Ore 21:00 – Live: CARIBOU / MACE Dj set >>>Info

Arena Castello / MOLA
Sabato 20 agosto 
Ore 21:00 – Live: LA RAPPRESENTANTE DI LISTA >>>Info
Domenica 21 agosto 
Ore 21:00 – Live: WILLIE PEYOTE >>>Info

Maggiori dettagli sulla pagina facebook Locus Festival


Time Zones Festival: il programma della XXXIII edizione

In il

time zones 2018

Anteprima Ad Museum

15 settembre h.21,00 Chiostro Santa Chiara Bari

LEE RANALDO (Sonic Youth) in Song &Stories €.10

 

16 settembre h.21,00 Museo Domenico Ridola Matera

LEE RANALDO (Sonic Youth) in Songs & Stories € 10

Lee Ranaldo fondatore con Thurston Moore dei Sonic Youth una delle band in assoluto più importanti della scena newyorchese rappresenta il respiro più contaminato ed innovativo che il rock ha saputo produrre dopo la “sbornia ortodossa”degli anni 60,70 ed 80. Magnetico e poliedrico tessitore di suoni e parole ha saputo misurarsi con l’avanguardia (Glenn Branca, Rhys Chatham) ma anche con la letteratura ,con la poesia e con il racconto. Spezzoni del passato e dai suoi ultimi lavori in questi due concerti

in collaborazione con il Festival Indiesposizioni

16 settembre h11,00 Teatro Rossini a Gioia del Colle Master-Class di Lee Ranaldo ingresso libero

 

21 settembre h.19,00 Auditorium Vallisa (Bari) ingresso libero

Frate GIUSEPPE BARZAGHI : “La Fuga. Una cellula ruscella l’universo”

La fuga è il rifugio delle cose che si guardano: il mondo, la vita, l’Occidente e l’Oriente, la musica di Bach, la poesia e la sua logica di immagini…

Con parole semplici ma rigorose, con uno stile quasi teatrale, questo straordinario cominicatore ci parla di musica e filosofia seducendo l’intelletto e il cuore. IMPERDIBILE!

 

In collaborazione con EXPERIMENTA 2018

24 settembre h.21,00 Chiostro Santa Chiara Bari € 20

JOZEF VAN WISSEM Palma d’oro a Cannes 2013 per le musiche di “Only Lovers left Alone” di Jim Jarmuch.

Jozef van Wissem (Maastricht, 1962) è un compositore, liutista e musicista minimale. Considerato il Burroughs del liuto, ha sperimentato la tecnica del “cut-up” su spartiti musicali medievali ed ha sviluppato un approccio quasi punk ad uno strumento classico quale il liuto. Questo singolare percorso ha restituito nuova vita alla musica rinascimentale. Un live ipnotico che ondeggia tra barocco e punk.

 

TERRY RILEY Feat Gyan Riley

Riley, californiano, è uno dei padri del minimalismononché uno dei più grandi compositori viventi. All’interno di questo movimento rivoluzionario ha rappresentato l’anima mistico/spirituale, inserendo tra accademia e musica popolare occidentale, la musica classica indiana ed il rock della west coast . Ha tracciato un solco indelebile nella musica contemporanea e sono in molti a dovergli qualcosa,dal rock (Baba O’Riley degli Who ) all’elettronica persino quella dei dj set.
In questo prezioso live accanto a lui ed al suo piano la chitarra di suo figlio Gyan.

 

In collaborazione con World Percussion Movement

Continua per il secondo anno consecutivo la collaborazione di Time Zones con il World Percussion Movement. Anche quest’anno un’immersione totale nel mondo delle percussioni. Sotto la direzione del maestro Filippo Lattanzi con la partecipazione degli studenti del Liceo Musicale Don Milani di Acquaviva incontri, ,workshop e concerti tra l’auditorium del Don Milani ed il cortile del bellissimo Palazzo De Mari. Ospite di questa edizione il maestro portoghese NUNO AROSO

 

28 settembre h.11,00 Aula Magna Liceo Don Milani workshop di Nuno Aroso

28 settembre Palazzo De Mari h.21,00 (€ 5 per le due giornate)

 

PERCUSSIVE LANDSCAPE Filippo Lattanzi & Nuno Aroso

29 settembre Palazzo De Mari h.21,00 Concerto TRRMA con i partecipanti al Workshop

 

BIGLIETTI ED ABBONAMENTI TIME ZONES

Mini Abbonamento in vendita dal 1 settembre 2018 per tutte le serati baresi, €. 20+ dir. prevendita

Info e Prenotazioni: timezones@alice.it – tel:338.5957238

Circuito BookinShow

Solo per Anche Cinema (Royal)

prevendite

-Bari – Box Office Feltrinelli – Via Melo – Tel. 080.5240464

-Bari – New Record – Via De Giosa, 59 – Tel. 080.5243946

-Bari – Centro Musica – C.so V. Emanuele, 165 – Tel. 080.5211777

-Altamura – Feltrinelli Point – via Vittorio Veneto, 69 – Tel. 346.7104306

-Monopoli – Discoshop – via Sforza Muzio – Tel. 080. 9303081

-Putignano – Libreria Spazio – via Vittorio Emanuele,10 – Tel. 080.4054223

prenotazioni

-Matera – Shibuya – via Purgatorio 12 – Tel. 0835.3484674

-Lecce – Clinica dell’Accendino – via Imp. Traiano, 31 – Tel. 0832.332624


Radionorba Battiti Live 2018

In il

radionorba battiti live 2018

Gran finale per Radionorba Battiti Live 2018!

Radionorba Battiti Live 2018, il tour itinerante della radio del sud chiude a Bari. Per la prima volta il grande palco sarà allestito sul molo San Nicola, in un luogo simbolo di Bari, noto come “Nderr la’ lanz”, lo storico mercato dove i baresi mangiano il pesce crudo.
Alan Palmieri ed Elisabetta Gregoraci saluteranno il pubblico di Battiti Live al termine di una serata magica, dove si alterneranno i protagonisti musicali internazionali di questo 2018.

Partiamo dall’ospite straniero, Mihail, autentico fenomeno musicale. Arriva dalla Romania, ma è nato in Russia. Reso noto al pubblico di tutto il mondo con “Who You Are”, stabilmente dentro la top 10 in tutta Europa da marzo scorso.
Dopo la partecipazione al Festival di Sanremo arrivano The Kolors e Le Vibrazioni. In tema di band, parteciperanno anche i Negrita.
Importante presenza quella di J-Ax, che è tra i grandissimi nomi del cast di Bari. Dopo il tandem con Fedez, il rapper più famoso d’Italia, con ben 25 anni di carriera alle spalle e brani che hanno fatto la storia dell’hip hop italiano, si sta preparando al ritorno sulle scene da solista.
Restando in ambito rap, sul palco di Battiti a Bari salirà anche Gué Pequeno, protagonista anche in “Nero Bali”, di Elodie e Michele Bravi, anche loro nel cast di Battiti a Bari.
Ci sarà anche il re della dance, Gabry Ponte, ospite fisso quest’anno di Battiti.
A Bari sarà presente anche Francesca Michielin, che quest’anno ha collaborato nel singolo “Fotografia” con il rapper e produttore Carl Brave: a Bari ci sarà anche lui e chissà che non la propongano insieme.
Tra i giovani, Enrico Nigiotti, Thomas e Biondo della scuola di Amici, e poi, soprattutto, il trionfatore dell’ultima edizione del talent più famoso di Italia, Irama, che con la sua “Nera” sta spopolando nell’airplay radiofonico e su tutte le piattaforme digitali.

Battiti va in onda in diretta televisiva su Telenorba e RadionorbaTv ed in differita su Italia 1 oltre che ovviamente sulle frequenze di Radionorba e in streaming su radionorba.it e su norbaonline.it. La regia televisiva è firmata da Giovanni Caccamo.