“Bari e le Edicole Votive” visita guidata tra il sacro e il profano a Bari vecchia

In il

edicole votive bari

Sabato 26 ottobre ore 18:00 appuntamento con l’itinerario “Bari e le Edicole Votive”.
Le edicole votive sono testimonianza di differenti stili artistici, impregnati di paganesimo. Questo insolito viaggio tra il sacro e il profano, arricchito da curiosi aneddoti, attraversa i vicoli, le strade e le corti della città vecchia, mostrandone gli aspetti più intimi.

Costo: 8 euro

Punto di incontro: Piazza Odegitria c/o Cattedrale

* Strada del Carmine
* Chiesa di San Marco ai Veneziani
* Via Filioli
* Strada delle Crociate
* Corte Alberolungo
* Chiesa di San Luca
* Chiesa di Santa Chiara
* Via Ruggero il Normanno

Come prenotare: Inviando una mail a info@pugliarte.it e/o chiamando o mandando un sms o whatsapp al 3403394708 indicando il numero di partecipanti, un cognome e un numero di telefono


NOTTI SACRE 2019 nelle chiese di Bari vecchia – Xª edizione

In il

NOTTI SACRE 2019

NOTTI SACRE 2019
La decima edizione di Notti Sacre precede di qualche mese il ritorno a Bari di Papa Francesco, il 23 febbraio del prossimo anno per l’incontro che la Conferenza Episcopale Italiana ha promosso nella nostra città con tutti i Vescovi dell’area: “Mediterraneo, frontiera di Pace”. Le nostre serate di musica e di cultura nelle chiese di Bari vecchia scelgono lo stesso tema.
Bari e la Puglia, terra di ponti, si prepara, ancora una volta, a questo incontro di riflessione e preghiera nel segno del dialogo.
“Il Mediterraneo è matrice storica, geografica e culturale dell’accoglienza”, ha sottolineato Papa Francesco a Napoli, a giugno scorso, nel suo discorso alla Pontificia Facoltà Teologica dell’Italia Meridionale.
“Il Mediterraneo è il mare del meticciato”, ha aggiunto, e “La teologia può aiutare a riprendere la strada in compagnia di tanti naufraghi, incoraggiando le popolazioni del Mediterraneo a rifiutare tentazioni di conquista e di chiusura identitaria. Ambedue nascono dalla paura”.
È necessario reagire alla paura che caratterizza il nostro tempo, segnato dal disagio di tanti cambiamenti. La porta della cultura, dell’arte, della bellezza spalanca a ogni uomo e a ogni donna, la possibilità del dialogo, della conoscenza e della condivisione.
Conoscere, contemplare è già essere sulla buona strada. Il pregiudizio, la paura non conducono alla Pace, ma alimentano conflitti.
Nell’augurarvi buone Notti Sacre 2019 voglio riprendere le parole di preghiera di Papa Francesco, a conclusione dell’incontro con i Patriarchi il 7 luglio dello scorso anno, sul sagrato della basilica di San Nicola: “L’anelito di pace si levi più alto di ogni nube scura. I nostri cuori si mantengano uniti e rivolti al Cielo, in attesa che, come ai tempi del diluvio, torni il tenero ramoscello della speranza (cfr Gen 8,11)”.
Francesco Cacucci
Arcivescovo di Bari-Bitonto

Per il programma completo clicca qui


Autunno Barese 2019: il programma completo degli eventi in città

In il

autunno barese 2019

L’estate sta finendo, ma gli eventi a Bari continuano per un autunno speciale.

Da oggi 3 settembre, fino a fine ottobre, saranno tantissimi gli eventi per continuare a vivere la nostra città.

Si parte oggi con il primo appuntamento di Sentieri Metropolitani, un programma che fino al 7 ottobre ci accompagnerà in un percorso tra storia, arte, musica e prodotti enogastronomici della città metropolitana e non solo.

Questa sera all’Anche Cinema, e giovedì 5 settembre nel Parco archeologico di San Pietro (tempo permettendo), alle ore 20:30, l’Orchestra sinfonica Metropolitana ci aspetta con i concerti Je So’ Pazz’, dedicato a Pino Daniele, e Musiche da Oscar.

Sarà possibile visitare due mostre che raccontano il rapporto con il vino che ha caratterizzato la storia della nostra terra. Dal 5 settembre al 7 ottobre “il vino fa cantare” nella Pinacoteca Metropolitana Corrado Giaquinto e dal 6 settembre al 7 ottobre ”il vino dono di un dio” nel Museo Archeologico di Santa Scolastica, dove potremo ammirare vasi e immagini dalle collezioni archeologiche della Città Metropolitana di Bari.

Il 6 e 7 settembre invece, lungo la muraglia di Bari vecchia potremo gustare i prodotti tipici del nostro territorio con il “Cibo del Contadino” organizzato da Coldiretti. Mentre dal 5 al 7 ottobre, all’interno del teatro Margherita, la terra di Bari ospita le eccellenze del Trentino con Bollicine su Bari, a cura di AIS – Associazione Italiana Sommeliers.

Ma non finisce qui, in città arriveranno numerosi eventi sportivi di rilevanza nazionale, mostre, una grande festa dedicata alla birra artigianale e tanta musica.

Bari non si ferma mai.

Il programma completo sulla locandina.


Il Cammino di San Nicola e Isabella nella Città Ideale

In il

Il Cammino di San Nicola e Isabella nella Citta Ideale

Il Gruppo di Cammino “Il Cammino di San Nicola e Isabella nella città ideale” parte domenica 30 giugno 2019 alle ore 19.30, davanti al sagrato della chiesa di San Ferdinando-Via Sparano.
Il percorso condotto, dalla psicologa Olimpia Binetti, per l’attività ludico-motoria e dal prof. Nicola Cutino, per la narrazione storica, si delineerà per Via Sparano, Corso Vittorio Emanuele, proseguirà per Piazza del Ferrarese, Piazza Mercantile, nella magia dei vicoli e corti di Bari vecchia, sino al pozzo di Isabella, scoprendo di volta in volta, storie inedite della Bari del ‘500.

La finalità di questo Percorso è quella di coniugare l’attività ludico-motoria alla cultura.

* Col camminare torniamo a privilegiare la funzione del corpo in movimento, a placare la mente, a socializzare, a curiosare tra Miti e Leggende inedite e la Storia di Bari nel ‘500.

Il camminare è:
– l’incontro con le nostre radici,
– l’incontro con l’altro: amicizia ed empatia, quindi apertura e autenticità, come la città ideale promossa da Isabella e ormai conosciuta in tutto il mondo grazie al nostro Patrono San Nicola.

Per informazioni: 3337668995


B.Arts: Festival degli artisti di strada nel borgo antico di Bari

In il

festival degli artisti di strada barts bari

Giocolieri, acrobati, trampolieri, marionettisti, fochisti e maghi delle ombre cinesi. Per tre giorni, dal 16 al 18 agosto, Bari vecchia sarà invasa dagli artisti di strada del festival B.Arts curato da Trik&Ballak per la Festa del Mare, che contemporaneamente prosegue la programmazione al Fortino Sant’Antonio con i dj set e mercato del vinile. Dunque, alla Festa del Mare, la rassegna promossa dalla Regione Puglia in collaborazione con Pugliapromozione, organizzata dal Teatro Pubblico Pugliese con la supervisione artistica del Comune di Bari, sbarcano illusionisti e fantasisti con spettacoli per tutte le età. Le esibizioni saranno dislocate in varie postazioni del centro storico di Bari, dove prenderanno il via alle ore 21.00 di seguito il programma completo:

barts festival artisti strada 2019


Le storie di Bari con Antonia Cicinato

In il

Le storie di Bari con Antonia Cicinato

Sabato 29 giugno ore 19.00 appuntamento con una VISITA GUIDATA TEATRALIZZATA. Antonia donna ambigua e spesso impertinente a spasso per i vicoli della città Vecchia di Bari. Vi racconterà del popolino, dai sorrisi de le pìzze grèsse alle lacrime dello scùbbue. Se riuscirete a seguirla vi porterà alla scoperta dell’arco della Meraviglia e della sua storia, della Testa del Turco, alla Basilica per le storie di San Nicola. Una guida e un attore vi sveleranno aneddoti, leggende e storie legate alla nostra Bari e ai sonetti pungenti della nostra popolana. Un percorso tra l’onirico e il reale, tra il ricordo e l’ideale per conoscere i segreti del cuore storico e pulsante della Città Vecchia in compagnia di Antonia Cicinato.

Costo: 15 euro

Punto d’incontro: piazza del Ferrarese

Prenotazione OBBLIGATORIA a info@pugliarte.it o mandando un whatsapp al 3403394708 indicando il numero di partecipanti, un cognome e un contatto telefonico.

L’EVENTUALE DISDETTA DEVE ESSERE COMUNICATA ENTRO 24 ORE DALL’INIZIO DELL’EVENTO.


Sagra di San Giovanni a Bari vecchia

In il

sagra di san giovanni bari 2019

“La Vescigghie de San Geuanne” 2019
Siete tutti invitati alla Sagra di San Giovanni 2019 in piazza Cattedrale a Bari vecchia. Per onorare la tradizione popolare venite alla serata magica, tra canti balli ospiti d’onore, il tutto all’insegna della baresità. Tutto condito con il mitico piatto “le menuicchie che la recotte marzoteche, le chelumme de san Geuanne e nu bell bicchire de mirre”.
Non mancate!

PROGRAMMA:

Venerdì 21 Giugno:
giro promozionale della Sagra di San Giovanni con la bassa banda “la Banne de le chiacune” diretta dal Maestro Vito Guerra, che percorrerà tutta via Sparano partendo dalla Stazione Centrale alle ore 18:30.

Sabato 22 Giugno:
Sagra di San Giovanni in piazza Cattedrale a Bari vecchia; ore 18:30 da piazza Cattedrale avvio visita guidata con itinerario di San Giovanni, sarà possibile vedere la bellissima Chiesa Medievale di San Giovanni Crisostomo, di rito greco-ortodosso, dove il Rettore Mons. Antonio Magnocavallo (u Papandù), farà un breve rito ortodosso in onore di San Giovanni. Poi si continua la visita guidata con soste ad angoli di Bari vecchia legati a San Giovanni.
ore 20:30 in piazza Cattedrale inizio Sagra di San Giovanni 2019 con il gruppo “U Sciaraballe” del Maestro Vito Guerra, presenta la serata Michele Fanelli.
ore 20:45 distribuzione del mitico piatto di San Giovanni “menuicchie che la recotta marzoteche e le chelumme de San Geuanne”.
ore 20:45 canti e balli con Michele e Azzurra.
ore 21:00 ospite d’onore Tracy Menga.
ore 21:15 omaggio a MArio Mancini con Nicola Valenzano, Maria Ladisa e Graziana Fiorese.
ore 21:30 gruppo “U Settane” con canti popolari e lettura di poesie e con il Barzellettiere di Coline e Mariette.
ore 22:00 canti e balli di gruppo
ore 22:45 risveglio di San Giovanni a suon di trombe, fuochi, suon di campanelli e palloncini.

Si ringrazia:
la Parrocchia Cattedrale
Mons. Antonio Magnocavallo (Rettore Chiesa di San Giovanni Crisostomo)
la Pasticceria Anna Maria
i Volontari del Circolo Acli-Dalfino

Per informazioni contattare il Circolo Acli-Dalfino al numero 0805210355.


Visita guidata di Bari vecchia con itinerario enogastronomico dell’antica tradizione baresana

In il

brasciole baresi

Sabato 18 maggio il circolo Acli-Dalfino organizza una visita guidata con itinerario “Enogastronomico, dell’antica tradizione baresana”
Sarà possibile vedere angoli stupendi e romantici della città vecchia come U uarche de la zite ascennute, la zona San Pietro dove nasce Bari e angoli del gusto dove nascono le orecchiette e le sgagliozze. Durante la passeggiata saranna narrate storie e leggende impregnate di baresità.
A termine della visita nel sottano di coma Iannine, degustazione baresana con brasciole al ragù, taralli ed un buon bicchiere di vino.
La partenza è prevista per le ore 18:30 da piazza Cattedrale.

Per informazioni e prenotazioni cicolo Acli-Dalfino tel. 0805210355


Visita guidata del Borgo Murattiano con il Circolo Acli Dalfino

In il

visita guidata borgo murattiano

Giovedì 25 Aprile 2019, in occasione del 206° anniversario della nascita del Borgo Murattiano, il circolo Acli Dalfino, organizza una vista guidata, partendo proprio dal ceppo dove Gioacchino Murat pose la prima pietra della città. In seguito la visita sarà interamente dedicata al Borgo Murattiano. Al termine ci sarà una degustazione alla barese.
Costo: 3 euro (comprensivo di degustazione)
La partenza è prevista per le ore 10:30 da piazza CATTEDRALE.

Per informazioni CIRCOLO ACLI DALFINO – TEL. 0805210355