NATALE A BARI 2019: il programma di tutti gli eventi delle feste di Natale

In il

natale nella citta di santa claus bari 2019

Natale a Bari 2019: presentati tutti gli eventi del cartellone delle feste di Natale in programma dal 6 dicembre al 6 gennaio

Anche quest’anno la magia del Natale animerà per un mese intero le strade della città. Inizierà nel giorno di San Nicola il ricco cartellone di eventi organizzati per le festività natalizie dall’amministrazione comunale e da Amgas Srl per consentire alle persone di ogni età di vivere l’atmosfera della festa più amata da tutti. Alle ore 20.30 del 6 dicembre, l’ormai tradizionale appuntamento con la festa per l’accensione del grande Albero di Natale, allestito da Amgas in piazza del Ferrarese, darà il via al calendario delle attività previste tra gli abeti, i cespugli, gli arbusti e le luci calde del grande giardino che, da corso Vittorio Emanuele, attraverserà l’intera piazza per arrivare ai vicoli di Bari vecchia.
Piazza del Ferrarese si trasformerà così in un vero e proprio bosco natalizio in cui gli elementi verdi saranno puntellati di luce calda e si alterneranno a maxi lanterne luminose che nella forma richiamano i campanili del centro storico. Tra le novità, le grandi lanterne sonore di oltre due metri, arredate con cuscini da giardino, all’interno delle quali regalarsi una pausa relax ascoltando versi poetici sui valori del Natale o brani delle più importanti composizioni classiche.
A fare da cornice ci saranno le proiezioni sugli edifici che circondano il grande albero, con luci blu che richiamano il colore del mare e fiocchi di neve simili ai rosoni delle nostre chiese. Quest’anno anche i cittadini potranno contribuire alle proiezioni: ogni giorno, dal 7 dicembre al 6 gennaio, tra le ore 19 e le 23, sarà possibile veder brillare i propri messaggi di auguri tra fiocchi di neve e rosoni. Basterà inviare un messaggio di testo dal proprio smartphone a un numero dedicato.
L’8 dicembre, invece, si entrerà nel vivo della manifestazione con l’inaugurazione, in piazza Umberto, del Villaggio e della Casa di Babbo Natale, quartier generale di tutto il programma dedicato ai più piccoli e alle famiglie, dove si alterneranno ogni giorno spettacoli, laboratori e giochi e sarà allestita una biblioteca frequentata da elfi intenti a leggere ai bambini e alle bambine storie incantevoli ricche di atmosfere natalizie. Nel Villaggio ci sarà anche Babbo Natale, pronto a ricevere le lettere dei bambini e a farsi fotografare con loro.
Grande spazio sarà dato anche alla musica: in piazza del Ferrarese si terranno quattro concerti previsti, due serali e due nelle mattine del 24 e 31 dicembre, mentre in piazza Umberto ci si potrà imbattere in strumenti musicali di grandi dimensioni che faranno da scenografia a performance dal vivo, dai tamburi Taiko (ispirati al cartone Mulan) al piano jazz (ispirato agli Aristogatti), o si potrà seguire per le vie dello shopping la street band di venti elementi, con divise rosse che richiamano quelle della favola dello Schiaccianoci. Tanti protagonisti di favole note, inoltre, passeggeranno per le vie principali della città per rallegrare e intrattenere i piccini.
Come di consueto, in via Venezia e in piazza Mercantile tornano i mercatini, dove si saranno esposti tanti prodotti artigianali, oggetti tipici natalizi e beni agroalimentari locali.
addobbi natalizi, presepi, giocattoli artigianali, prodotti di artigianato a tema natalizio e sacro, accessori di abbigliamento artigianale e bigiotteria realizzati in loco, nonché prodotti artigianali, non industriali, agroalimentari, biologici e/o prodotti tipici pugliesi non industriali in conserve.
Il lungo mese natalizio, infine, vedrà un’anteprima speciale il 5 dicembre con la grande festa cittadina per la riapertura del teatro comunale “Niccolò Piccinni”: alle ore 18 l’orchestra e il coro del Teatro Petruzzelli daranno il via alla due giorni di festa, gratuita e aperta a tutti, che proseguirà la sera stessa con l’esibizione di musica jazz, e il giorno successivo con le orchestre del Conservatorio “Niccolò Piccinni” e della Città metropolitana e le pièce di Eduardo De Filippo interpretate dai più noti attori baresi.
“Quest’anno il Natale sarà dedicato alle famiglie, a tutte le famiglie: quelle dei parenti, degli amici, del calcetto, delle chat delle mamme della scuola, dei colleghi perché nei giorni di festa tutti abbiamo una famiglia naturale o elettiva – ha spiegato il sindaco Antonio Decaro in apertura della conferenza stampa -. Se ci pensate, in quei giorni si riuniscono le piccole comunità a cui ognuno di noi si sente legato e insieme ci si ritrova per trascorrere del tempo, che sia per una chiacchierata, una cena o una passeggiata. A tutte queste piccole comunità sono dedicati gli eventi in programma per il prossimo mese. Momenti di svago, divertimento, riflessione e cultura per stare insieme, conoscersi, vivere la città e stringere relazioni, ognuno a suo modo e scegliendo l’iniziativa che più gli piace. Il programma del 6 dicembre comincia sin dalle prime ore del mattino con la messa di San Nicola e il rito della cioccolata calda e si concluderà con l’illuminazione dell’albero e la grande festa di piazza del Ferrarese. Nel mezzo ci sarà spazio per gli spettacoli all’interno e all’esterno del Teatro Piccinni che, dopo otto anni, in questi giorni restituiremo ai baresi. Tantissime le attività pensate per i bambini: dall’8 dicembre nel Villaggio e nella Casa di Babbo Natale, allestiti in piazza Umberto, ci sarà spazio per le fiabe, i laboratori, i tamburi di Mulan, il Gran teatrino, le proiezioni cinematografiche, la parata di personaggi della Disney, le letture e tanti giochi. Uno spettacolo itinerante di arte di strada animerà le piazze di tutti i Municipi dove si svolgeranno anche tantissimi eventi organizzati quest’anno dai Municipi stessi e dalle associazioni che compongono le Reti civiche urbane, in un cartellone integrato che sarà presentato tra qualche giorno. Sarà quindi un mese di eventi molto intenso, che partirà in anticipo, con festa per la riapertura del teatro Piccinni il 5 dicembre, con 24 ore di musica e spettacolo. Per queste due prime giornate di festa, in cui ci auguriamo che in tantissimi vorranno festeggiare insieme per strada, abbiamo scelto di chiudere al traffico alcuni tratti di corso Vittorio Emanuele in concomitanza degli eventi, quindi dalle 16.30 fino alla fine della festa, in modo che grandi e piccoli possano vivere la magia della città senza problemi. Voglio ringraziare infine l’Amgas, che come ogni anno si dimostra un’azienda attenta non solo ai bisogni dei suoi utenti ma che considera i baresi innanzitutto cittadini. Questo credo sia un grande valore per un’azienda pubblica. Senza dimenticare tutti i dipendenti comunali che in queste giornate lavorano infaticabilmente per regalare ai baresi una città più bella e accogliente”.
Il presidente di Amgas, Vanni Marzulli  ha poi illustrato i dettagli delle attività sponsorizzate dall’azienda comunale: “Anche quest’anno abbiamo previsto l’allestimento delle casette tipiche dei mercatini natalizi in via Venezia e in piazza Mercantile, dove daremo la possibilità a tanti artigiani e talenti di esprimersi con l’esposizione di sculture e prodotti locali. Contemporaneamente si svolgerà anche SpaccaBari in programma al Fortino Sant’Antonio dall’8 dicembre. Si tratta di due iniziative pensate per valorizzare il grande lavoro dei nostri artigiani. I mercati cittadini saranno aperti tutte le domeniche, e vorrei sottolineare che Bari è l’unica città ad aver dato concesso agli operatori ambulanti di vendere i propri prodotti e consentito ai cittadini di visitare le bancarelle anche di domenica. Quindi la realtà mercatale e artigianale in questo periodo di festa esploderanno per bellezza e qualità. La città, inoltre, sarà illuminata non solo grazie ad Amgas ma anche per la generosità dei privati grazie a un’operazione di comarketing che, da circa 6 anni, ci consente di offrire ai cittadini in via Sparano, via Argiro, e quest’anno anche in via Manzoni, un’atmosfera ancora più suggestiva. A me non resta che ringraziarli perché contribuiscono a fare di Bari., nel periodo delle festività, una città più luminosa e attrattiva.
“Non tutti vivono il Natale nella stessa maniera e non tutte le città lo festeggiano nello stesso modo, un po’ come accade in letteratura – ha commentato l’assessora alle Culture Ines Pierucci -. Noi idealmente abbiamo iniziato a festeggiarlo due giorni fa con la presentazione del romanzo di Francesca Cavallo “Elfi al quinto piano”, la prima storia di Natale ad avere una famiglia con due mamme, una favola che rappresenta come oggi si possano vivere tante condizioni famigliari, ognuna unica e speciale a suo modo. La città inventata da Francesca Cavallo è una città noiosa perché non succede niente e il sindaco, dottor Noia, a Natale porge gli auguri ai cittadini dicendo che la buona notizia è che sono 5 anni che non succede niente. Nella nostra città, al contrario, accadono talmente tante cose da farmi pensare che Bari è una città capace di raccontare i bambini di oggi, una generazione che lotta per difendere il proprio futuro attraverso i diritti, una generazione che rifiuta i pregiudizi e non accetta le regole scritte dagli adulti senza chiedersi se siano giuste o meno. Una generazione che ci auguriamo di sapere accogliere e accompagnare. Il Natale a Bari sarà vissuto all’insegna dei sentimenti di coesione e comunità grazie a un programma vastissimo, che grazie alle migliorie richieste in sede di gara avrà anche alcuni appuntamenti nelle periferie con lo spettacolo di Mr Santini. Infine, mi preme ricordare l’appuntamento in Basilica, il 21 gennaio, con suor Cristina e  il concerto “Frammenti di Luce”, che inaugura il lungo programma di appuntamenti “La via della bellezza”, che avremo modo di presentarvi nei prossimi giorni”.
“Anche quest’anno abbiamo previsto l’allestimento dei mercatini natalizi in via Venezia e in piazza Mercantile – ha proseguito l’assessora allo Sviluppo economico Carla Palone – dove daremo la possibilità a tanti artigiani e talenti di esprimersi con l’esposizione di sculture e prodotti locali mentre nel Fortino Sant’Antonio dall’8 tornerà SpaccaBari. Si tratta di due iniziative pensate per valorizzare il grande lavoro dei nostri artigiani. L’artigianato e l’economia locale sarà il cuore anche delle domeniche di festa quando i mercati settimanali saranno aperti. Bari è l’unica città, infatti, ad aver dato concesso agli operatori ambulanti di vendere i propri prodotti e consentito ai cittadini di visitare le bancarelle anche di domenica. Vorrei infine dedicare un ringraziamento speciale a tutti gli imprenditori, le attività economiche e gli artigiani che con sacrificio e amore ci stanno aiutando ad illuminare e addobbare la città. Per noi, la collaborazione con questi operatori è il miglior risultato raggiunto in questi anni, perché come dimostra l’attività di Co marketing che portiamo avanti con Amgas, e con altre imprese private cittadine, è lavorando insieme che si costruiscono le cose migliori. A questo proposito mi preme ricordare che anche per queste feste, saranno illuminate via via Sparano, via Argiro, e quest’anno anche in via Manzoni, da una impresa privata e tantissime sono le iniziative proposte dai commercianti che saremo lieti di promuovere e sostenere”.

Tutti gli eventi e li installazioni sono a cura di Cube Comunicazione srl, che si è aggiudicata le due procedure di selezione pubblica.
Sosterranno il programma delle iniziative promosse dal Comune di Bari due sponsor, La Lucente e Mc Donald.

Programma Natale a Bari 2019

★      Venerdì 6 dicembre ore 20:30 – piazza del Ferrarese
Spettacolo di accensione dell’albero di Natale. A seguire, il concerto del coro gospel Black & Blues. Lo spettacolo sarà trasmesso in diretta televisiva da Telebari e diretta radiofonica da radio Selene.

★      Sabato 7 dicembre dalle ore 18:30 alle ore 20:30
Musica itinerante tra le vie dello shopping del centro.
Grande orchestra di fiati “E. Annoscia della Città di Bari”

★      Domenica 8 dicembre

Ore 11:00 – piazzetta Torre a Mare (2 repliche)
Mr. Santini, un clown-fantasista con uno show dal sapore decisamente di altri tempi che fonde giocoleria ed equilibrismo a gag musicali con strumenti non tradizionali e numeri musicali con strumenti non convenzionali: la ricerca del non-sense sarà il leitmotiv di questo spettacolo unico, poetico ed emozionante al tempo stesso. Non è uno spettacolo per bambini ma i bambini si divertono. Non è uno spettacolo per adulti, ma gli adulti lo adorano.

Ore 16:00 – piazza Umberto
Apertura del villaggio di Babbo Natale che fino al 6 gennaio ospiterà spettacoli, laboratori creativi, eventi musicali, spazi dedicati alla lettura ad alta voce e alla visione di film per bambini e bambine, giochi di animazione, tutti ispirati alle favole. Babbo Natale accoglierà, nella sua casa, i bambini fino al 25 dicembre.

dalle 17:00 alle 20:00 – via Sparano/via Argiro/piazza Umberto
spettacolo itinerante
Le favole invadono la città – parata in costume.

ore 20:00 – piazza del Ferrarese
Un sabato italiano Show – Sergio Caputo in concerto
Un sabato italiano, L’astronave che arriva, Bimba se sapessi!… Sergio Caputo e le sue indimenticabili canzoni.

★      Martedì 10 dicembre ore 17:00 – San Girolamo – chiesa di Gesù di Nazareth (2 repliche)
Mr. Santini, un clown-fantasista con uno show dal sapore decisamente di altri tempi che fonde giocoleria ed equilibrismo a gag musicali con strumenti non tradizionali e numeri musicali con strumenti non convenzionali: la ricerca del non-sense sarà il leitmotiv di questo spettacolo unico, poetico ed emozionante al tempo stesso. Non è uno spettacolo per bambini ma i bambini si divertono. Non è uno spettacolo per adulti, ma gli adulti lo adorano.

★      Sabato 14 dicembre ore 18:00 – Villaggio di Babbo Natale, piazza Umberto
tamburi Taiko – esibizione a cura dell’associazione “Quelli del Taiko”

★      Domenica 15 dicembre ore 11:00 – Santo Spirito, chiesa Spirito Santo (2 repliche)
MMr. Santini, un clown-fantasistar con uno show dal sapore decisamente di altri tempi che fonde giocoleria ed equilibrismo a gag musicali con strumenti non tradizionali e numeri musicali con strumenti non convenzionali: la ricerca del non-sense sarà il leitmotiv di questo spettacolo unico, poetico ed emozionante al tempo stesso. Non è uno spettacolo per bambini ma i bambini si divertono. Non è uno spettacolo per adulti, ma gli adulti lo adorano.

★      Sabato 21 dicembre dalle ore 18:30 alle ore 20:30
Musica itinerante tra le vie dello shopping del centro.
Grande orchestra di fiati “E. Annoscia della Città di Bari”

★      Domenica 22 dicembre ore 9:00 – Ceglie, chiesa S. Maria del Campo (2 repliche)
Mr. Santini, un clown-fantasista con uno show dal sapore decisamente di altri tempi che fonde giocoleria ed equilibrismo a gag musicali con strumenti non tradizionali e numeri musicali con strumenti non convenzionali: la ricerca del non-sense sarà il leitmotiv di questo spettacolo unico, poetico ed emozionante al tempo stesso. Non è uno spettacolo per bambini ma i bambini si divertono. Non è uno spettacolo per adulti, ma gli adulti lo adorano.

★      Domenica 22 dicembre ore 20:00 – piazza del Ferrarese
I Paipers in concerto
Sotto il grande albero, la  musica che il juke-box suonava nei magici anni ’60.

★      Martedì 24 dicembre ore 12:00 – piazza del Ferrarese
Les Flappers in concerto
Un tuffo negli anni ‘20, con lo swing che “suona” la voglia di libertà e di leggerezza.

★      Giovedì 26 dicembre ore 16:00 – villaggio di Babbo Natale, piazza Umberto
Arriva la Befana! Nel villaggio di Babbo Natale fino al 6 gennaio la befana accoglierà i bambini.

★      Sabato 28 dicembre ore 18:00 – Villaggio di Babbo Natale, piazza Umberto
Tutti quanti fanno jazz!
Concerti per pianoforte.

★      Sabato 4 gennaio  – ore 20:00 – piazza del Ferrarese
dj Ciccio Marinelli
Sotto l’albero che guarda il mare, il dj set del noto e apprezzato dj Ciccio Marinelli accompagnato nel set da sax e percussioni.

★      Sabato 4 gennaio ore 18:00 – Villaggio di Babbo Natale, piazza Umberto
Tutti quanti fanno jazz!
Concerti per pianoforte.

★      Domenica 5 gennaio ore 9:00 – Japigia, chiesa della Resurrezione (2 repliche)
Mr. Santini, un clown-fantasista con uno show dal sapore decisamente di altri tempi che fonde giocoleria ed equilibrismo a gag musicali con strumenti non tradizionali e numeri musicali con strumenti non convenzionali: la ricerca del non-sense sarà il leitmotiv di questo spettacolo unico, poetico ed emozionante al tempo stesso. Non è uno spettacolo per bambini ma i bambini si divertono. Non è uno spettacolo per adulti, ma gli adulti lo adorano.

★      Lunedì 6 gennaio ore 17:00 – via Sparano/via Argiro/piazza Umberto
spettacolo itinerante
Le favole invadono la città – parata in costume.

“Gloria in Cielo e Pace in Terra”
Concerto meditazione

“Gloria in Cielo e Pace in Terra” è il concerto meditazione sul Mistero del Natale, che la Fondazione Frammenti di Luce, terrà sabato 21 dicembre, alle ore 19.30, nella Basilica di San Nicola.
Il concerto meditazione sarà in memoria di Maria Luana Tagarelli, una giovane di Noicattaro, cantante del coro Frammenti di Luce, dalla voce straordinaria, morta prematuramente, la cui storia è raccontata in un libro appena pubblicato dalla Rubbetino, dal titolo:”l’Eternità è ora.”
Il programma del concerto prevede brani che vanno dal repertorio tradizionale italiano ed europeo al gospel americano; dal tradizionale “Tu scendi dalle stelle” alle melodie nere di “Amazing Grace”.
A dirigere coro e orchestra Frammenti di Luce, sarà don Maurizio Lieggi, voce solista suor Cristina Alfano. Coreografie: Stefania Colonna. Voci recitanti: Alessandro Piscitelli e Sara Barbone. Luci di Paolo Firulli.
Il concerto-meditazione “Gloria in Cielo e Pace in Terra” è un viaggio, che conduce dalla luce del Natale alla luce della pace. La parola, il canto, la musica, le immagini, la danza, avvolti dal Mistero del Natale, mistero di amore e di pace.

L’evento speciale è organizzato in occasione della rassegna “Natale a Bari” con il contributo di “Amgas” e Istituto Oncologico Giovanni Paolo II.
Ingresso libero

Info: www.fondazioneframmentidiluce@gmail.com


Christmas Light, torna ad Alberobello l’appuntamento con i mercatini e le luci di Natale sui Trulli

In il

trulli viventi alberobello christmas light

Le luci sui trulli come ogni anno. E poi il tradizionale Presepe Vivente, i mercatini, la casa di Babbo Natale, la pista di pattinaggio e tre grandi nomi: Michele Placido, Dino Abbrescia e Omar Pedrini. E’ tutto pronto ad Alberobello per il programma di manifestazioni natalizie che faranno brillare il paese per tutto il periodo di festa, fino al 6 gennaio. Il cartellone di eventi, dal titolo «Trulli Viventi 2019», prevede diverse manifestazioni che coinvolgeranno tutto il paese.
L’evento clou, attorno a cui ruota il cartellone, sono le luci di Natale, «Christmas lights», che saranno accese oggi, 6 dicembre (inaugurazione ore 20.00 in piazza del Popolo) e illumineranno il Rione Monti e il centro cittadino, ogni sera, fino al 31 gennaio.
L’evento è organizzato da Engie in collaborazione con Unique Eventi. Novità assoluta di quest’anno sarà la speciale rassegna natalizia di FestivArts con un’edizione invernale che riporterà ad Alberobello Dino Abbrescia (29 dicembre) e Michele Placido (24 gennaio). A loro si aggiungerà Omar Pedrini (17 gennaio). Dopo il successo dello scorso anno torna in Largo Martellotta la pista di pattinaggio che accoglierà turisti e visitatori in Largo Martellotta e sarà inaugurata il 6 insieme ai mercatini di Natale.
Per le vie del paese ci saranno inoltre i tradizionali addobbi natalizi (a cura della Confcommercio e della ditta Centomani di Monopoli). In più due grandi alberi di Natale brilleranno davanti alla Chiesa dei Santi Medici e in Largo Martellotta. Altro appuntamento da non perdere è il Presepe Vivente, giunto alla 49ma edizione, che si terrà dal 26 al 29 dicembre nel rione Aia Piccola (in caso di pioggia la giornata di recupero sarà il 30 dicembre).
In più mostre, concerti, presepi, mercatini natalizi, spettacoli (tra cui «Tribemolle» e «I gemelli di Guidonia») la calata di Babbo Natale e della Befana e tanto altro.


Natale nei Claustri nel centro storico di Altamura

In il

natale nei claustri altamura

L’associazione “Festival dei Claustri” organizza dall’8 dicembre al 6 gennaio il progetto “Il Natale nei Claustri”: un contest di allestimento a tema natalizio con laboratori creativi e la realizzazione di residenze artistiche.
Lo scopo è coinvolgere nelle attività proposte i residenti dei claustri, oltre che valorizzare e ravvivare il centro storico nel periodo più atteso dell’anno.
L’Associazione, insieme all’amministrazione comunale, fornirà agli abitanti di alcuni claustri un abete ed un kit con tutto l’occorrente per le decorazioni. Per l’occasione sono previsti laboratori per la realizzazione di decorazioni natalizie originali, con materiali da riuso, per un riciclo creativo.
Gli alberi addobbati saranno esposti in circa venti spazi urbani e attraverso i canali social del “Festival dei Claustri”, si potrà votare per l’allestimento più originale. L’albero che riceverà il maggior numero di “mi piace” sarà decretato vincitore.
Quest’anno “Il Natale nei Claustri” si arricchisce di una nota innovativa.
Dal 26 al 29 dicembre, tornano in scena diverse performance teatrali, di musica e danza che, quest’anno, avranno luogo nei “sottani”, ambienti abitativi tipici del nostro territorio che, per l’occasione, saranno adibiti come residenze artistiche.
Per la realizzazione del progetto, la cittadinanza può mettere a disposizione sottani poco utilizzati per circa 4-5 ore al giorno, orientativamente dalle 16.00 alle 20.00, che abbiano una capienza fino ad un massimo 10 persone.
Per poter mettere a disposizione gli ambienti abitativi, è necessario compilare un form disponibile sul sito web, sulle pagine social del Festival dei Claustri o recarsi presso la sede della Proloco.

PROGRAMMA:
NATALE NEI CLAUSTRI 2019-2020
“SPAZI ARMONICI”

1) “Natale creativo: RIuso, RIciclo e REcupero per addobbi natalizi”
5 e 6 dicembre – Sottano: Via Santa Caterina 39, dalle 18.00 alle 21.00
Laboratorio creativo, in collaborazione con la Cooperativa il Mondo che Vorrei, pensato per
la realizzazione di addobbi natalizi con materiali riciclabili, aperto ai partecipanti del progetto
“Natale nei Claustri” e a tutti i cittadini appassionati al tema del “Riciclo Creativo” .

2) “Natale nei Claustri: allestimenti spazi urbani”
Dall’8 dicembre al 10 gennaio 2020 centro storico Altamura
Allestimento di 15 spazi urbani del centro storico con alberi di Natale, addobbi e luminarie.

3) “Le canzoni di Natale”
14 dicembre – Sala Camastra – Gal Terre di Murgia – dalle 10.00 – 11.00
L’incontro, rivolto ai bambini dai 3 ai 6 anni, a cura dell’associazione Il Baule Volante , sarà
animato dall’artista Lorenzo Tozzi con bellissime canzoni pensate per festeggiare il giorno
più bello dell’anno.

4) “Natale multilingua. Il viaggio di Pichipi”
22 dicembre Cl. Bastelli, inizio passeggiata ore 18.00
Una speciale lettura itinerante in più lingue, a cura dell’associazione Il Baule Volante con la
partecipazione dell’Associazione Tolbà ,
tra gli archi e gli spazi urbani del centro storico: Cl. Bastelli; Cl. Monitillo; Cl. Marvulli; Vico
Arco Milano (arco basso); Arco via SS Trinità.

5) “Embodied”
27 dicembre – Sottano: Via Santa Caterina 39, dalle 18.30 alle 20.30
Durational performance di creazione istantanea di teatro-danza e musica, con la
partecipazione di Angela Calia, Lucia Pennacchia e Carlo Mascolo, a cura delle associazioni
Corpi Narranti e Muzic Plus .

6) “Musica senza confini”
27 dicembre – Sottano: Via Mario Direnzo 34, dalle 19.30 alle 21.30
Presentazione della masterclass “Musica senza confini” e concerto solo di Jazz
Mediterraneo a cura di Jens Pollheide e dell’associazione Muzic Plus .

7) Rassegna “Spazi Armonici”
30 dicembre – Luoghi di Pitti, dalle 19.00 alle 21.00
Spettacoli di danza, musica, teatro-cantastorie e installazione di immagini e suoni, con la
partecipazione di Ivan Dell’Edera – “Cantare la Libertà”, Anna Kölle e Kerlox Dynamic 5et –
“Scherenschnitt (Silhouette)”, in conclusione performance con “Embodied, Jens Pollheide e i
partecipanti alla masterclass “Musica senza confini”.

8) “Più orecchiette che spaghetti: il western all’italiana”
4 gennaio 2020 – Sottano Via Mario Direnzo 34, dalle 18.30 alle 21.30
Excursus sulla storia del cinema degli “Spaghetti Western”, condotto da Beppe Tirelli e in
collaborazione con l’associazione Formiche Verdi .


Natale al Centro Commerciale Bariblu

In il

Natale al Centro Commerciale Bariblu

Torna, taglia XL, il Natale al Centro Commerciale Bariblu. A partire da domenica 1 Dicembre, infatti, la galleria commerciale si colorerà delle più belle tinte natalizie e di tanta allegria, grazie al “Christmas Village”, il villaggio delle marionette giganti. All’interno dello stesso, da sabato 7 dicembre, tutti i bambini potranno divertirsi con tanti laboratori creativi. Ma che Natale sarebbe senza Babbo Natale? La sua straordinaria presenza sarà una occasione imperdibile per incontrarlo, conoscerlo e chiedergli di persona di esaudire ogni proprio desiderio. Dove trovarlo? Quest’anno, lo special guest per eccellenza del Natale a Bariblu allieterà i visitatori a bordo della sua slitta, pronto a farsi fotografate con ogni bambino e a ricevere le loro letterine. Ma le sorprese non finiscono qui. La foto realizzata con Babbo Natale si trasformerà in un bellissimo addobbo natalizio che ogni bambino potrà aggiungere al proprio albero. Inoltre, dal 6 al 31 dicembre, la magia del Natale sarà alimentata dalla presenza in galleria di coloratissimi mercatini dell’artigianato dove artigiani del territorio creeranno in loco fantastici manufatti.


Il Natale di Gioia – Iª edizione

In il

Il Natale di Gioia

La Iª edizione del “Il Natale di Gioia” dal 1° Dicembre al 6 Gennaio. Un appuntamento unico per entrare nella magia natalizia in ‘stile pugliese’ e scoprire il fascino della Puglia in inverno.
Un momento dedicato alla cultura, con possibilità di visitare chiese, museo e castello, e al gusto e al piacere di stare insieme, una festa all’insegna della tradizione culinaria pugliese e animata da artisti e tanto altro.
La piazza e le strade saranno addobbate di luci e musica a tema natalizio!

Il programma di tutti gli appuntamenti tra il 1° dicembre e il 6 gennaio non è ancora stato definito del tutto, molte le associazioni che stanno chiedendo di poter dare il proprio contributo con iniziative di vario tipo.
In ogni caso quello che si sa con certezza è che domenica ci sarà appunto l’accensione delle luminarie e uno spettacolo di cabaret con Daniele Condotta e Mariangela Cardone, con le telecamere di “Comò”.
Poi ancora uno spettacolo di Renato Ciardo, il 20 dicembre, un concerto di Mario Rosini il 21, La Royal band il 27 e Danny Losito il 28. Tra le vere e proprio novità di quest’anno c’è la corsa dei Babbi Natale, a cura dell’associazione Gioia Running, che ha proposto una corsa non competitiva a carattere benefico.


NATALE 2019 ad Altamura: il programma degli eventi natalizi

In il

natale 2019 altamura

NATALE 2019 ad Altamura (Bari)
Mostre, presepi, convegni, presentazioni di libri, spettacoli teatrali e concerti.
Il programma racchiude tutto quello che si svolgerà in città fino al 5 gennaio 2020: oltre 80 eventi a cura di scuole, associazioni culturali e di categoria, parrocchie, Pro Loco, Rete Museale dell’Uomo di Altamura con il coordinamento dell’Assessorato alla Cultura.
Le associazioni che hanno partecipato all’avviso pubblico per l’organizzazione di eventi, anche a tema natalizio, potranno usufruire di contributi comunali.
È stato, inoltre, predisposto l’addobbo natalizio della città con luminarie e arredo urbano seguito dagli Uffici del VI Settore e coordinato dall’Assessore ai Lavori Pubblici Pietro Falcicchio. Quest’anno gli allestimenti sono ispirati ad Altamura, città della paleontologia e della paleostoria ed al suo patrimonio culturale, con la definizione già coniata di “PaleoCity”.
È stato inoltre donato dal Gruppo Imprenditori Altamurani, presieduto da Giacinto Patella, un albero in piazza Resistenza, allestito in compartecipazione con il Comune.
L’accensione, in piazza Duomo, è prevista sabato 7 dicembre alle 18:30.
Di seguito il cartellone degli eventi natalizi:

natale 2019 altamura


“NEL BLU DIPINTO DI LUCI” a Polignano a Mare luminarie d’artista , mercatini natalizi, pista di pattinaggio e gastronomia

In il

nel blu dipinto di luci polignano a mare

Le luminarie a Polignano a Mare rendono meraviglioso questo natale.

Polignano a Mare fino al 6 gennaio 2020 si trasformerà in un meraviglioso villaggio Natalizio.

L’atmosfera è resa unica dal bellissimo allestimento delle “luci d’artista”, da uno degli alberi più alti della Puglia. Mercatini natalizi, pista di pattinaggio sul ghiaccio, luminarie d’artista: tutto questo renderà unico il Natale di Polignano a Mare.

L’evento “Nel blu dipinto di luci” sarà dedicato a Domenico Modugno e Pino Pascali. Non poteva mancare la casa di BABBO NATALE.
Potrete assaporare i prodotti tipici della cucina pugliese e soprattutto dei dolci della tradizione presso le numerose casette allestite nel borgo antico.

A partire dal 30 Novembre fino al 6 gennaio 2020 Polignano si illumina con l’evento natalizio Nel Blu Dipinto di Luci.

L’evento è organizzato dal Comune di Polignano a Mare con il quale la cittadina si trasforma in un meraviglioso villaggio natalizio, con le luminarie, una pista di pattinaggio aperta per l’intera durata dell’evento, i mercatini e la casetta di Babbo Natale. Luminarie nel centro storico e nelle vie principali di Polignano a Mare.
Casette a tema con prodotti tipici in Piazza Aldo Moro.
Casette a tema con articoli natalizi e artigianato in Piazza Vittorio Emanuele e in Piazza San Benedetto.
Tutte le domeniche e giorni festivi, un lungo percorso di artigianato con laboratori visivi avranno luogo in Via Martiri di Dogali e Via Pompeo Sarnelli.

L’accensione delle luminarie che interesseranno la parte centrale del paese, è prevista per sabato 30 Novembre alle ore 16:30 fino a tarda serata. Lo stesso orario è valido per i mercatini che avvieranno la loro attività sabato 30 dalla stessa ora.

Gli orari dei MERCATINI saranno articolati come segue:
DAL 01 DICEMBRE AL 20 DICEMBRE:
Giorni feriali (lun-ven): attivi dalle ore 16:30 a fine manifestazione (mezzanotte, l’una circa)
Weekend e festivi: la mattina dalle 10 alle 13 e dalle 16:30 a chiusura;

DAL 21 DICEMBRE AL 06 GENNAIO:
Mercatini aperti TUTTI I GIORNI dalle 10 alle 13 e dalle 16:30 a chiusura.

Info:
http://www.polignanoturismo.com/
https://www.nelbludipintodiluci.it/


La Compagnia degli Amici in “CHI HA RAPITO BABBO NATALE?”

In il

chi ha rapito babbo natale

La Compagnia deli Amici
presenta:
CHI HA RAPITO BABBO NATALE?

Sinossi:
Zino, protagonista della storia, ancora oggi vive male la sua esclusione, anni addietro, da un talent show. Per lui è diventato un trauma dal quale non riesce a riprendersi e sua madre per allontanarlo dalla fidanzata, interessata ai suoi soldi, lo convince a rapire babbo Natale per poter raccontare il suo disappunto al mondo intero.
Chi potrebbe riuscire in questa impresa così difficile? Chi avrà il sangue freddo di rapire l’uomo della magia natalizia? Solo una squadra di veri professionisti del settore potrà e li vedrete a teatro…
Una commedia fantastica, divertente che riuscirà a emozionarvi.

23-24-30 Novembre
1-7-8 Dicembre

ven e sab ore 21:00
dom ore 18:00 e 21:00


Info. 3277313009


Ad Alberobello, la IIIª edizione dei Mercatini di Natale tra i Trulli

In il

mercatini di natale tra i trulli 2019 alberobello

TERZA EDIZIONE “MERCATINI DI NATALE TRA I TRULLI”

Con il freddo dell’Inverno e il cuore che si prepara ad accogliere il Natale, si riaccendono i giorni di festa dedicati alle tradizioni e agli antichi sapori. Siamo felici di invitarvi alla Terza Edizione dei MERCATINI DI NATALE TRA I TRULLI organizzata dall’A.C.A.F. Associazione Culturale Alberobello Future in collaborazione con L’Altro Caffè Bistrò e Patrocinata dal Comune di Alberobello presso Piazza del Popolo, Largo Martellotta, Largo Trevisani e Largo Pietra Ficcata. Un viaggio di momenti indimenticabili a passeggio in uno dei posti più belli e caratteristici del Mondo dove tantissimi turisti curiosi verranno accolti dal 6 Dicembre 2019 al 6 Gennaio 2020 da eventi e specialità uniche e particolari.
Ad accogliere tutti, ma soprattutto i bambini, ci sarà Babbo Natale pronto a ricevere letterine, saluti, foto e abbracci. Non mancheranno l’Animazione e la Musica in filodiffusione, gli eventi live musicali che verranno promossi e aggiornati attraverso la Pagina Ufficiale Associazione Future e poi spazio al gioco e alla creatività con gli Artisti di strada e i laboratori di lavorazione artigianale, spettacoli di magia e di pattinaggio artistico sul ghiaccio, intrattenimento per bambini con Mamma e Babbo Natale che sarà felice di accogliervi nella sua originale CASETTA ALBERO A TRULLO.

Di seguito le giornate speciali da non perdere:

8 DICEMBRE – Musica Anni 80’/90’ con Dj Viviano Bagnardi e il DUO LIVE LISA E BENNY
14 DICEMBRE – SERATA MUDU con Uccio De Santis, Umberto Sardella e Antonella Genga
15 DICEMBRE – COVER BAND VASCO ROSSI “I KOMANDATI”
21 DICEMBRE alle ore 20 – SPETTACOLO PATTINAGGIO ARTISTICO SUL GHIACCIO
21 DICEMBRE – COVER BAND NEGRAMARO “SCOMODAMENTE”
22 DICEMBRE – Sfilata Santa Bikers con Babbi Natale per le vie del paese in sella a possenti moto
per consegnare doni ai più piccoli (in collaborazione con gli amici Trulli’s Bikers di Alberobello)
22 DICEMBRE – CALATA DI BABBO NATALE da un’altezza di 50m con la sua memorabile slitta illuminata con successiva raccolta delle letterine (Evento a cura del G.A.S.P. Gruppo Archeologico
Speleologico Pugliese – CAI)
24 DICEMBRE – In questa giornata speciale gli utili dell’Associazione verranno destinati a delle
famiglie bisognose che riceveranno a casa propria dei pacchi dono con beni di prima necessità,
perché c’è sempre tempo per aiutare il prossimo (in collaborazione con l’Amministrazione Comunale)
1° GENNAIO 2020 – TRIBEMOLLE + BALLA CON NOI con Dj Viviano Bagnardi
3 GENNAIO – GRAN KARAOKE IN PIAZZA con Mimmo e Viviano Bagnardi
4 GENNAIO – COVER BAND PINK FLOYD “NO WALL BAND”
5 GENNAIO – Imperdibile CALATA DELLA BEFANA da ben 50 m di altezza organizzata dal Gruppo
GASP-CAI

Dal 22 NOVEMBRE 2019 apre anche in questa nuova edizione: la PISTA DI PATTINAGGIO TRA I TRULLI
Immergetevi in un’atmosfera particolare tutta da vivere e condividere con i vostri amici e parenti ascoltando le melodie natalizie, gustando i dolci fatti in casa, toccando gli oggetti dell’artigianato locale, ammirando le luci e il paesaggio e annusando il profumo del cibo e il calore dello stare insieme che scalda il caratteristico paese. Molti i prodotti proposti nelle casette in legno, tutti originali e autentici.
Ogni giorno sarà da raccontare, grazie anche al sostegno dei nostri sponsor che avranno modo di pubblicizzare le loro attività attraverso un maxi schermo, presenza su oltre 20.000 brochure, 1.000 locandine, PROMOZIONE e condivisione sui nostri canali social ufficiali Facebook, Instagram e su TELE REGIONE, RADIOPUGLIA e RADIONORBA.
Vivi la magia di un’esperienza unica in un paese da favola, per stare bene con i propri cari e non smettere mai di sognare.

INGRESSO GRATUITO – Dal 6 Dicembre 2019 al 6 Gennaio 2020


BABBO NATALE IN SUP – Pagaiata natalizia

In il

Quarta edizione di BABBO NATALE IN SUP la pagaiata non competitiva ”in costume” questa volta non da bagno ma di babbo Natale. E’ sufficiente anche solo il cappellino e/o la barba.
BABBO NATALE IN SUP-PAGAIATA NATALIZIA
Non è richiesta nessuna quota di iscrizione da versare, ma solo l’entusiasmo di colorare il lungomare di Bari, di aggregarsi ad altri con la stessa passione e la voglia di sano divertimento.
Vi aspettiamo domenica 23 dicembre presso la spiaggia di Pane&Pomodoro dalle ore 9:30.

Programma della mattinata:
Dalle ore 9:30 alle 10:30 ci sarà l’accoglienza: assegnazione tavola per chi l’ha prenotata, vestizione, scambio degli auguri e foto con gli amici della scuola cani di salvataggio nautico di Donato Castellano.
Ore 10:30 partenza della pagaiata.
Ore 11:00 sosta sotto la ruota
Ore 11:30 sosta all’interno del porto vecchio
Ore 12:00 sosta sul lungomare di fronte alla Basilica di San Nicola
Ore 13:00 rientro in spiaggia con brindisi e scambio degli auguri.
La partecipazione è gratuita. Durante la pagaiata ci sarà l’assistenza di istruttori qualificati che vi daranno istruzione sulle basi della tecnica di pagaiata. L’evento pertanto è aperto a tutti uomini donne e bambini e anche a chi è alla sua prima esperienza.
Chi non possiede l’attrezzatura può prenotarla al costo di 10 euro se è tesserato asd Bigeye oppure di 20 euro se non tesserato.

Info al 3351239711