Sagra del Coniglio ripieno e Focaccia di Patate a Casamassima

In il

Sagra del Coniglio ripieno e Focaccia di Patate a Casamassima

Sagra del Coniglio ripieno e Focaccia di Patate (U chenìgghie chìine e la fecazze de patane) a Casamassima (Bari)

Rassegna enogastronomica e artigianale
Promozione prodotti locali
Mostre, spazi espositivi e visite guidate
Concorso e Show Coking
Intrattenimento e Spettacoli musicali
Performance di Artisti di strada

Ospiti:
Terraròss (domenica 18)
spettacolo musicale “Un mondo di ladri tour 2022” (sabato 17)

Salvate queste tre date:
Sabato 17 – Domenica 18 – Lunedì 19 settembre 2022

A breve il programma completo…


Festa di San Rocco 2022 a Conversano: il programma

In il

san rocco 2022 conversano

SAN ROCCO
16 e 17 Agosto 2022 (anno 3° del covid19)
CONVERSANO – Bari

San Rocco è ricordato e celebrato in molte località pugliesi, sarà perchè la sua festa cade immediatamente dopo ferragosto, o sarà perchè è il santo che più è venerato dai malati e dai poveri, categorie purtroppo ancora presenti in quantità cospicua proprio al sud del nostro Paese. Tant’è che la Puglia detiene forse il primato delle feste popolari e religiose dedicate a questo santo. Stavolta parliamo di quella che si svolge ogni anno a Conversano, in provincia di Bari.
Qui è chiamata la «Festa di San Rocco in Contea», in programma dal 15 al 17 agosto.
Tre giorni di appuntamenti per un viaggio nel tempo che vede protagonisti clero e nobili famiglie, popolani e pellegrini, danzatrici, compagnie d’armi e cavalieri, soldati, sbandieratori.
Una rievocazione itinerante che narra le pratiche devozionali del passato, ma anche storie e leggende legate alla Badessa Maria d’Angiò (1326-1349), alle Masciare, alle Donne di Terrarossa e alla peste che colpì Conversano.
L’attesissima rievocazione, curata dal Comitato festa di San Rocco e da «Collegia», verrà messa in scena nel terzo giorno di festa, martedì 17 agosto, a partire dalle 21.00: l’annuncio di musici e sbandieratori, l’omaggio alla Badessa e il Saluto d’armi in Largo Conciliazione, (‘«Investitura della Badessa Maria d’Angiò», «Le maledizioni delle Masciare» (1528-1530), «II Processo» (nell’anfiteatro). «Il rogo e la maledizione» (1528-1530) sotto la torre dodecagonale, «Le donne di Terrarossa» (1660), «La peste che venne dal mare» e, infine, la “Fuga dal Monastero e Le vocche di fuoco” al Muro del Diavolo (1697).
Il 16 agosto sarà dunque la giornata degli annunci araldici e del corteo storico, mentre il 17 sarà la notte bianca conversanese, “La notte della Contea”.

PROGRAMMA:

16 AGOSTO
ore 6.30, 7.30, 9.00 e 10.00 Ss. Messe chiesa San Rocco
ore 19.30 S. Messa in Cattedrale
ore 20.45 Processione e tradizionalecavalcata

17 AGOSTO
ore 17.00 piazza Castello Raduno auto d’epoca
ore 21.30 corso Morea ORECCHIETTE SWING concerto live

16 e 17 Agosto – corso Morea
Mercatino dell’artigianato


Sagra del Panino della Nonna 2022, nell’area mercatale di Giovinazzo la XXVª edizione

In il

sagra panino della nonna 2022 giovinazzo

XXVª Sagra del Panino della Nonna
lunedì 8 e martedì 9 Agosto 2022
GIOVINAZZO (Bari)

E’ giunta alla venticinquesima edizione la sagra estiva che a Giovinazzo ad Agosto permette di assaporare i panini tipici della tradizione alimentare pugliese. Saranno proposti in tante gustosissime varianti, con pomodori sott’olio, melanzane, frittata, carciofi, peperoni, lampascioni, acciughe, tonno, ricotta forte e parmigiana; il tutto naturalmente innaffiato da ottimo vino pugliese. La preziosa collaborazione con l’AIC Puglia permetterà di gustare anche panini senza glutine.
Sapori forti dunque per due serate che mescolano sapori genuini, musica, allegria ed ospitalità e che, dopo due anni di sosta forzata dovuta al Covid, sono attesissime da migliaia di residenti e turisti. Dopo la definitiva consacrazione internazionale ricevuta nell’edizione 2012 con la visita dei giornalisti della BBC, la Sagra del Panino della Nonna è infatti un’occasione unica per degustare gli antichi sapori attraverso il “cugno” e le pietanze tipiche che un tempo imbandivano le tavole dei nostri nonni.
L’appuntamento nella ben attrezzata Area Mercatale di Giovinazzo è per lunedì 08 e martedì 09 Agosto.
Oltre ai tradizionali stand con i panini tipici, l’edizione 2022 sarà allietata da due spettacoli musicali di grande rilievo;
lunedì 08 concerto dei Sud Sound System e
martedì 09 folk e divertimento con i Terraròss;
protagonisti delle due serate anche gli speaker ed i DJ di Radionorba.
Non mancherà l’ampia Mostra Mercato di Antiquariato e Artigianato e l’attraente parco giochi con spettacoli di artisti di strada.
Da non dimenticare l’aspetto benefico della manifestazione, il ricavato delle due serate infatti è devoluto, sin dalla prima edizione, in beneficenza.

Associazione “I Nipoti della Nonna”
Viale A. Moro (c/o Parrocchia Immacolata) – Giovinazzo (Ba)
Info: 3402496735 / sagradelpanino@gmail.com
www.sagradelpanino.it


Noja’s Rock Festival 2022 tre giorni di musica, food, auto, moto e spettacoli a Noicattaro

In il

nojas rock festival 2022 noicattaro

4^ edizione del Noja’s Rock Festival
Tre giorni di musica, food, auto, moto e spettacoli a Noicattaro.
Ospiti ad agosto Marco Guacci, Angela Makeda, Miwa e Luca Martelli.

5, 6 e 7 agosto 2022 – via Madre Teresa di Calcutta, Noicattaro (Ba)

Ad agosto Noicàttaro diventa il tempio del rock per una tre giorni con artisti di successo della scena nazionale. Capaci di spaziare tra i vari sottogeneri di un’espressione musicale capace di evolversi in continuazione, facendosi contaminare dal pop, dal punk e persino dal mondo dei supereroi americani. 
Questo e tanto altro è il Noja’s Rock Festival, che dal 5 al 7 agosto porta in via Madre Teresa di Calcutta (zona supermercato Famila), un ricco programma di eventi che include anche dj-set, spazi espositivi per auto e moto e un percorso con il meglio della gastronomia italiana. Giunto alla sua quarta edizione, l’evento è organizzato dall’Associazione Movimento Nojano e gode del patrocinio della Regione Puglia, della Città metropolitana di Bari, del GAL sudest barese, del teatro Pubblico Pugliese, del ImPuglia – autentique experience e del Comune di Noicàttaro. L’evento è stato presentato questa mattina, alla presenza del direttore del direttore Dipartimento Turismo, Economia della Cultura e Valorizzazione del territorio della Regione Puglia, Aldo Patruno, del consigliere metropolitano delegato alla Cultura Francesca Pietroforte, del sindaco di Noicattaro Raimondo Innamorato, degli assessori comunali allo Sviluppo del territorio Germana Pignatelli e Vito Santamaria e degli organizzatori del Noja’s Rock Festival, Francesco Tagarelli e Giuseppe Pirulli.

Una tre giorni dedicata al Rock e non solo

Presentatrice dell’evento sarà Valentina Portoghese, nota presentatrice e conduttrice nelle radio e televisioni locali più seguite.

Ad accendere i motori dello show del 5 agosto sarà il chitarrista Max Bollettieri che ha collaborato con artisti come Ricky Portera e Maurizio Solieri, Irene Fornaciari, con Federico Poggipollini e tanti altri. La serata proseguirà con l’energia di Angela Makeda. Formazione di origine romana, il pubblico sarà accompagnato tra i successi più belli della storia del pop rock italiano, per uno spettacolo che ha già riscosso tanti successi in Italia.

Ad aprire le altre due serate saranno due musicisti Nojani, Vito Antonacci e Vito Dipinto, con un loro intro suonato su batteria tutto da ascoltare.

Sabato 6 agosto ospite della serata, una delle cartoon rock band più folle di sempre: direttamente dalla toscana, i Miwa. E così, dopo averli visti ospiti in fortunati show televisivi come ‘Italia’s got talent’ e ‘L’anno che verrà’, Spiderman, Capitan America, La Cosa e soci sono pronti a far saltare il pubblico presente.

Gran finale domenica 7 agosto con una performance elettro punk da brividi. Sul palco del Noja’s Rock Festival sale Luca Martelli con il suo spettacolo ‘Ride Gorilla’. Dopo aver calcato i palchi di tutta Europa con i Litfiba – vantando collaborazioni anche con Giorgio Canali e Mezzosangue – il batterista porta a Noicattaro un dj-set con i più famosi brani mixati in tempo reale e suonati su un set di batteria acustica per uno show ‘trasversale’, che continua a raccogliere consensi in tutta Europa.

Direttamente da Radionorba e dai locali più frequentati del sud Italia, a completare la programmazione musicale della tre giorni, ci sarà Marco Guacci, pronto ad aprire le tre serate con un dj-set a tema.

“Il successo delle passate edizioni ci ha spinto a fare sempre meglio – spiegano gli organizzatori del Noja’s Rock Festival, Francesco Tagarelli e Giuseppe Pirulli – E quest’anno più che mai è un evento che si apre ai gusti di tutti e che crediamo saprà valorizzare l’estate nojana con una programmazione di qualità. Siamo orgogliosi dell’importante supporto di Regione, Città metropolitana e Comune in questa avventura che anno dopo anno diventa più importante, impegnativa e, al contempo, soddisfacente”.

Gastronomia da tutta Italia, auto e moto storiche, lotteria

Come da tradizione, però, il successo del Noja’s Rock Festival si connota dalla capacità di offrire un’esperienza a 360 gradi, non esclusivamente legata alla musica. Il piazzale ospiterà così esposizioni del mondo delle due e quattro ruote: auto storiche e brand importanti, con spazi dedicati al tuning, ma anche focus su vere e proprie moto icone come l’Harley Davidson e la Vespa, curate da Filippo Ardito.

Non può mancare poi un percorso culinario, con 15 stand che offriranno al pubblico una selezione che spazia tra i ‘tesori’ della cucina pugliese alle specialità delle altre regioni d’Italia.

Novità di quest’anno è l’organizzazione di una lotteria che vede come premi una bici elettrica “Torpado Afrodite T255”, una piastra Dyson “Airwrap Complete” e un Notebook hp 15,6”. I biglietti si possono acquistare presso le attività aderenti oppure sotto lo stand durante le tre serate al costo di €2. L’estrazione avverrà il 7 agosto dal palco a conclusone dell’evento.

Anche quest’anno, infine, l’organizzazione ha avuto un occhio attento al tema della solidarietà, ancora di più in un periodo in cui la scarsità di sangue negli ospedali per le trasfusioni è un problema molto sentito a livello locale e non solo. Ecco perché partner dell’evento sarà l’associazione ‘Fratres’ di Noicattaro, presente per sensibilizzare alle donazioni di sangue e organi.

Tutti gli eventi del Noja’s Rock Festival sono gratuiti e ad accesso libero. Official sponsor dell’evento è Famila superstore. Per maggiori informazioni sul Noja’s rock festival si possono visitare le pagine social dell’evento o chiamare il numero 393 72 95 298.

“C’è un grande dibattito ora sul senso e sulla funzione dei festival nel territorio pugliese – ha ricordato Aldo Patruno, direttore del Dipartimento Turismo, Economia della Cultura e Valorizzazione del territorio della Regione Puglia – Sono convinto che i festival nelle loro diversissime declinazioni abbiano una grande funzione, proprio nella logica della relazione tra promozione brand Puglia, che oramai è affermato, e il lavorare per diversificare il prodotto. Soprattutto per le realtà territoriali come Noicattaro che non sono turisticamente individuate, ma che oggi rappresentano la ripartenza. Rock, come danza, enogastronomia, teatro e spettacolo dal vivo sono cultura. In questa prospettiva vanno declinati in logica di Welfare: cultura e turismo come strumento di accrescimento della qualità della vita dei pugliesi innanzitutto e dei turisti. Cultura e festival hanno il compito di ricostruire la convivialità dopo la pandemia”.

“È per noi un piacere patrocinare una iniziativa così ben organizzata tanto da essere giunta alla sua quarta edizione – ha ricordato Francesca Pietroforte, consigliere delegata alla Cultura della Città metropolitana di Bari – con numerosi apprezzamenti da parte del pubblico e riscontri positivi dagli appassionati del genere rock. Complimenti all’associazione movimento nojano per l’impegno e la passione con cui riesce di anno in anno ad impreziosire gli appuntamenti culturali della Città Metropolitana di Bari, creando un festival originale e interessante sia per gli artisti coinvolti sia per la capacità di incuriosire pubblici diversi. Appuntamento dunque a Noicattaro, città che si sta dimostrando attenta alla musica in tutte le sue declinazioni, proponendo dalla lirica al rock, un programma vivace ed eterogeneo”.

“Come sindaco e rappresentante dell’amministrazione comunale di Noicàttaro sono fiero di aver sostenuto un progetto innovativo come il Noja’s Rock Festival – aggiunge il primo cittadino nojano, Raimondo Innamorato – Assieme agli organizzatori abbiamo immaginato un’evoluzione sempre più avvincente di questo appuntamento: abbiamo cominciato con una sola data che potesse attrarre gli appassionati al genere, per poi crescere anno dopo anno, nonostante la pausa dovuta alla pandemia. Quest’anno riusciamo a garantire una tre giorni rock che accoglie artisti di calibro nazionale e attrarrà pubblico da tutta la provincia. Inoltre, abbiamo ricevuto un importante riconoscimento dalla Città Metropolitana di Bari e dalla Regione Puglia che hanno inserito questo appuntamento nel palinsesto degli eventi estivi. Un’occasione per attrarre a Noicàttaro sempre più pubblico da ogni parte della nostra regione”.


Sagra del Polpo 2022 a Mola di Bari, il programma

In il

sagra del polpo 2022 mola di bari

È ufficiale dopo sei anni di stop, torna a Mola di Bari, con GustiaMola d’Estate, la 47ª Edizione della Sagra del Polpo, una delle feste culinarie più antiche e popolari di tutta la Puglia.

Concerti
Enogastronomia
Artigianato ed Hobbistica
Conferenze
Mostre
Laboratori
Escursioni
Visite Guidate.
Non prendete impegni!!!

Dal 28 al 31 Luglio, vi aspettiamo sul Lungomare Dalmazia di Mola di Bari per vivere con noi l’evento più delizioso dell’estate.

IL PROGRAMMA

dal 28 al 31 Luglio, dalle ore 19.00, sulla passeggiata del Lungomare Dalmazia

STAND ENOGRASTRONOMICI
dal 28 al 31 Luglio, Borgo Marinaro

FISH EXPERIENCE – Laboratori didattici, mostre fotografiche, esplorazioni costiere, talk, approfondimenti sul tema del mare con esperti e operatori del settore.
Per maggiori info sugli eventi promossi dal Gal Sud Est Barese clicca qui

giovedì 28 Luglio
ore 21.30, Arena Castello
RIMBAMBAND – “Il meglio di…”
Ticket disponibili cliccando qui

venerdì 29 Luglio
ore 21.30, Arena Castello
TOSCA – “Morabeza d’Estate” Live Tour
Ticket disponibili cliccando qui
Evento promosso in collaborazione con Associazione Giovanni Padovano Iniziative Musicali – Mola di Bari – AGIMUS.

sabato 30 Luglio
ore 21.30, Arena Castello
RON e L’ENSEMBLE SYMPHONY ORCHESTRA – “Non abbiam bisogno di parole” Live Tour
Evento gratuito

domenica 31 Luglio

ore 21.00, Arena Castello
FEDERICO L’OLANDESE VOLANTE e IL QUADRO LIVE BAND – “La Storia del Rock”
Evento gratuito

domenica 31 Luglio
ore 22.30, Arena Castello
SUMMER SHOW 2022 – Steven Sale Dj Set con Marco Guacci e Claudia Cesarini di radio norba.
Evento Gratuito

Partner della 47^ Sagra del Polpo 2022 Peroni Nastro Azzurro e Cippone & Di Bitetto


“ANTIQUARIANDO” torna a Bari il mercatino dell’usato e del collezionismo

In il

mercatino antiquariando citta di bari

Antiquariando
Citta’ di Bari
Piazza Giuseppe Massari
Mercatino dell’usato e del collezionismo

Un gruppo di hobbisti e creatori di ingegno danno vita ad un mercatino dove trovare collezionismo libri, orologi oggettistica (bronzi quadri legno), vintage, e pezzi di antiquariato, giocattoli in latta, vecchi vinili, lampade degli anni 50 60 70, piccoli mobiletti dal gusto retro nonchè artigianato artistico a tema natalizio, oltre che manufatti di alto valore artistico negli ultimi tempi non si fà altro che parlare del ritorno del vintage sia nel campo della moda che in quello del design e dell’oggettistica.

La manifestazione è promossa dal Municipio I e dall’associazione culturale Puglia eventi.

Sabato 4 e domenica 5 Giugno cogliete al volo l’occasione per essere a passo con i tempi immergendovi nel fantastico mondo del retro’.

Info 3683598007


“ANTIQUARIANDO” ad Altamura il mercatino dell’antiquariato e dell’artigianato

In il

Antiquariando Altamura

Antiquariando – Mercatino dell’usato e del collezionismo
Piazza Zanardelli
Città di Altamura (Bari)

Un gruppo di hobbisti e creatori di ingegno danno vita ad un mercatino dove trovare collezionismo libri, orologi oggettistica (bronzi quadri legno), vintage, e pezzi di antiquariato, giocattoli in latta, vecchi vinili, lampade degli anni 50 60 70, piccoli mobiletti dal gusto retro nonchè artigianato artistico a tema natalizio, oltre che manufatti di alto valore artistico negli ultimi tempi non si fà altro che parlare del ritorno del vintage sia nel campo della moda che in quello del design e dell’oggettistica.

La manifestazione è promossa dal Comune di Altamura e dall’associazione culturale Puglia eventi.

Sabato 28 e domenica 29 Maggio cogliete al volo l’occasione per essere a passo con i tempi immergendovi nel fantastico mondo del retro’.

Info 3683598007


Mercatini del riuso e dell’artigianato in villa comunale a Casamassima

In il

Mercatini del riuso e dell'artigianato Casamassima

Parco in Villa torna ad essere lo scrigno del fatto a mano

Domenica 22 maggio 2022 L’Associazione Cieli Blu natura e cultura organizza la Rassegna

“MERCATINI riuso & Artigianato” una selezione accorta di artigiani, creativi, crafter, maker, di ambiti differenti, che uniscono il saper fare, al design, all’arte, all’architettura, all’illustrazione, che si riuniranno per esporre i loro manufatti, raccontando le loro storie di vita e di scelte, scelte che li hanno portati ad esprimersi e spesso a rivoluzionare il loro stile di vita, attraverso il lavoro manuale e di artigianato artistico di qualità.

La Cittadinanza è invitata a partecipare
dalle ore 09.00 alle ore 20.00

Ingresso libero e gratuito

Parcheggio gratuito

Parco in Villa
Via Largo Fiera
Casamassima (Bari)

Per maggiori informazioni o partecipazione all’evento contattare i numeri telefonici
Tel. 3406704985
Tel. 3475476890 WhatsApp


ARTIGIANTOUR, a Bari il mercatino itinerante di artigianato e prodotti tipici

In il

artigiantour mercatino di artigianato

ARTIGIANTOUR – MERCATINO DI ARTIGIANATO CON ESPOSIZIONE DI LAVORI RIGOROSAMENTE FATTI A MANO

BARI – Sabato 14 e domenica 15 maggio in piazza del Ferrarese, il Tour dei migliori espositori di Artigianato pugliesi con laboratorio Visivo nella piazza più bella e rinomata di Bari.
L’orario di apertura sarà dalle ore 10:00 alle 24:00.
Un ringraziamento sincero va al Presidente del Municipio 1 di Bari e alla Dirigente per essersi prodigati con tanta volonta’ affinché si potesse realizzare questo bellissimo progetto nonostante le notevoli difficoltà del periodo.


“Alla Fiera del MEST” fiera itinerante dell’artigianato nel quartiere Madonnella di Bari

In il

alla fiera del mest bari madonnella

Alla Fiera del MEST

Una fiera itinerante dedicata all’artigianato locale nel quartiere Madonnella. Si chiama “Alla Fiera del MEST – Palco diffuso” ed è la prima edizione, organizzata dalla cooperativa di comunità MEST – A regola D’Arte nata nel 2017 per valorizzare l’arte come mestiere. Primo appuntamento i prossimi 23 e 24 aprile, poi altri cinque con cadenza mensile, ogni terzo weekend del mese.
L’iniziativa rappresenta una delle azioni del progetto MadonnelLab, inserito nell’ambito del programma Puglia Sociale In – Cooperative di comunità 2018, promosso dalla Regione Puglia.
La fiera è aperta alle imprese già socie di MEST, ma anche a tutte le realtà che vorranno associarsi, oltre che alle imprese esterne che siano cittadine, regionali o extraregionali. Lo spazio espositivo della prima tappa sarà allestito sulle vie Parisi, D’Addosio e Laurisi del quartiere, dove, con il supporto dei residenti sempre attivi e collaborativi, la fiera sarà l’occasione per valorizzare mestieri e artisti, ma non solo.