“Together for Never Give Up” al Teatro Petruzzelli con Rimbamband, Antonio Stornaiolo e Mezzotono

In il

together for never give up teatro petruzzelli

L’evento “Together for Never Give Up”, inizialmente previsto il 12 marzo 2020, annullato a causa della chiusura del teatro Petruzzelli in seguito all’emergenza nazionale legata all’epidemia del COVID-19 finalmente ha una nuova data.
Lunedì 21 febbraio 2022 Mezzotono, Rimbamband e Antonio Stornaiolo per sostenere Never Give Up, una Onlus che si occupa attivamente di disturbi alimentari. Anoressia e bulimia sono la prima causa di morte tra gli adolescenti, insieme possiamo fare qualcosa di importante.

Una grande serata di musica, spettacolo e solidarietà.

Info:
Annamaria Baccaro 3332311814
Cristina Maremonti 3395852312

Botteghino Teatro Petruzzelli
corso Cavour 12 – Bari
E-mail: botteghino@fondazionepetruzzelli.it
telefono: 0809752810

>>>Acquista Biglietti


“Da Mò Vale…nzano!” Emilio Solfrizzi, Antonio Stornaiolo, Antonello Vannucci e tanti altri in piazza a Valenzano

In il

da mo valenzano

Le ultime settimane ci hanno visto impegnati fino a tarda notte e oggi con tanta soddisfazione e gratitudine vi presentiamo il nostro grande evento di questa estate che si terrà venerdì 20 Agosto dalle ore 20:00 in Largo Plebiscito a Valenzano. Stiamo provando con tutte le nostre forze a farvi divertire per una sera proponendo un ampio menù divertente ricco di musica, cultura, intrattenimento cabarettistico senza dimenticare un’ingrediente importante: intrattenimento anche per i più piccoli e i ragazzi!
Lo spazio sottostante al palco sarà dedicato a posti a sedere da dove potrete godervi lo spettacolo in piena sicurezza e tranquillità dei due comici ospiti speciali della serata: Emilio Solfrizzi e Antonio Stornaiolo. Il timone di tutta la serata sarà guidato dal cabarettista Antonello Vannucci che con il suo divertente savoir faire presenterà momento per momento ogni passaggio.
Non mancherà la partecipazione dei nostri concittadini che con le loro esibizioni animeranno la serata ricordando a noi tutti che a Valenzano l’arte e la cultura regna anche tra le fasce più giovani di età godendo di rilievo anche a livello nazionale. Due associazioni di promozione sociale vi presenteranno un progetto che ci sta al cuore: Cambia gesto – proposto da Retake Bari e Lucidafollia.
Due artisti pittori si esibiranno in diretta nell’arco di tutta la serata. Il tutto sarà incorniciato dalle musiche di la Murgia Street Band che animerà a ritmo di tamburo e sax sin dalle prime ore dell’inizio dell’evento. Non mancheranno varie bancarelle espositive e area food per tutti i gusti!
Ci impegnamo a darvi il massimo per un evento che speriamo con tutto il cuore possa essere la vera Ripartenza non solo delle nostre attività, ma di tutta la comunità valenzanese!

Da Mò Vale…nzano!


“Aspettando Cavalleria Rusticana” con Teresa Ludovico, Antonio Stornaiolo e Cesare Orselli

In il

aspettando cavalleria rusticana turi

Il 4 agosto alle 21.30, piazza Giuseppe Colapietro a Turi (BA) accoglierà il prologo “Aspettando Cavalleria Rusticana” dedicato all’opera più nota del musicista e compositore Pietro Mascagni.
Uno spettacolo originale ed inedito coniato appositamente per il Festival del Belcanto con tre protagonisti d’eccezione: Cesare Orselli, docente di Storia del teatro musicale e di Storia ed estetica della musica, autore della pubblicazione “Pietro Mascagni”, la regista ed autrice Teresa Ludovico e l’attore e presentatore televisivo Antonio Stornaiolo.
Un preludio dell’opera più amata del compositore livornese, che sarà messa in scena il 7 agosto sempre a Turi con la regia di Luciano Cannito, ricco di sorprese, dove la comicità di Stornaiolo e l’eleganza della Ludovico incontreranno la passione di Cesare Orselli, profondo studioso di Mascagni.
A fare da cornice allo spettacolo l’affascinante facciata barocca del Palazzo Marchesale di Turi.

L’evento è gratuito e all’aperto
Posti a sedere limitati
Per info 3313460579 oppure 3487649373

Biglietti e informazioni sull’evento al seguente link: https://www.eventbrite.it/e/biglietti-cavalleria-rusticana-di-pietro-mascagni-regia-di-luciano-cannito-159517460017

con il Patrocinio di
Regione Puglia
Città Metropolitana di Bari
Comune di Turi
Nuova ProLoco Turi
TurPuglia
Consorzio Teatro S. Mercadante Altamura
Consorzio Teatri di Bari (Kismet)
Tempus srls di Cerignola
Una stanza per un sorriso ODV
Comitato Promotore Maestro Pietro Mascagni

Main Sponsor
Gielle Industries di Altamura

Media Partner
Radio Puglia


TOTI e TATA e RIMBAMBAND di scena a Capurso sul Sagrato della Basilica della Madonna del Pozzo

In il

toti e tata rimbamband capurso

LA PUGLIA CHE RIDE.
L’allegria e l’ironia di Toti e Tata e della Rimbamband di scena quest’estate a Capurso sul Sagrato della Basilica della Madonna del Pozzo.
Si parte il 13 luglio alle 21:00 con “Il meglio di Rimbamband”. Un vero tour de force di musica e comicità con Raffaello Tullo, Renato Ciardo, Nicolò Pantaleo, Vittorio Bruno e Francesco Pagliarulo.
Il 14 luglio alle 21:00 sarà invece la volta della storica coppia della comicità pugliese Emilio Solfrizzi e Antonio Stornaiolo, in arte Toti e Tata, in scena con “Il Cotto e il Crudo”.

Due eventi organizzati dall’Associazione di Promozione Sociale Promolab716 e Capurso Web Tv con il patrocinio del Comune di Capurso.

Abbonamenti e biglietti in vendita online su ApuliaTicket attraverso il sito https://www.apuliaticket.it/promolab716
o presso i seguenti punti vendita di Capurso:
Tabaccheria De Rosa, via Bari 1;
Tabaccheria Nitti, via Lattanzio 40;
Libreria La Sapientia, piazza Marconi 56;
LiberaMente, via Madonna del Pozzo 63.

Info prevendite al numero 3883062048


Jerry Calà, Toti e Tata e Renato Ciardo al Lido Losciale di Monopoli

In il

lido losciale spettacoli

Nel mese di luglio il lido Losciale di Monopoli (Bari) proporrà tre appuntamenti all’insegna della musica e dello spettacolo con importanti personaggi, quali Jerry Calà, Emilio Solfrizzi e Antonio Stornaiolo e Renato Ciardo.
La stagione del lido avrà inizio domenica 4 e proporrà vari appuntamenti nel corso della settimana, con varie formule per rilassarsi e divertirsi sotto il sole e sotto le stelle. Tra questi ampio spazio sarà ad eventi live, con artisti che abbracciano sia la musica che lo spettacolo in senso più ampio.
Il primo a esibirsi, giovedì 8, sarà Jerry Calà, personaggio di spicco con i suoi film tra i quali “Sapore di mare” “Yuppies” e “Abbronzatissimi”, nonché con i suoi tormentoni “Libidine” e “Capito” , che sarà impegnato con lo spettacolo “Una vita da libidine concert show”, un concerto nel quale ripercorre la sua carriera in musica. Seguiranno, giovedì 15, Emilio Solfrizzi e Antonio Stornaiolo, i due attori che hanno ottenuto una grande fama con il duo “Toti e Tata”, formatasi nel 1985 e celebre per programmi quali “Filomena Coza Depurada”, “Teledurazzo”, “Il“Polpo” e tanti altri ancora, che proporranno lo spettacolo “Il cotto e il crudo”. Nel terzo appuntamento, in programma venerdì 23, si esibirà il comico e musicista Renato Ciardo, il figlio del grande Gianni, noto per le sue performance televisive e dal vivo anche come membro della Rimbamband. Da solo sul palco si cimenterà in uno show nel quale sarà impegnato a suonare, cantare, imitare e recitare.
Per partecipare agli eventi è consigliata la prenotazione al 3929111969.

Lido Losciale – Contrada Losciale – Monopoli (Bari)
Infoline: 3929111969


Solfrizzi e Stornaiolo in “Il carnevale degli animali” nel cortile del Redentore

In il

il carnevale degli animali

La prima parte della stagione 2021 del Collegium Musicum si chiuderà a Bari, nel Cortile dell’Istituto Salesiano Redentore (via Martiri d’Otranto 65), venerdì 25 giugno, alle 20,30, con un concerto realizzato in collaborazione con l’Alliance Française: l’ensemble diretto da Rino Marrone, si esibirà ne «Il carnevale degli animali» di Camille Saint-Saëns, brano definito dal grande compositore francese «Grande fantasia zoologica»: solisti saranno i pianisti Pasquale Iannone e Leonardo Colafelice, con le voci narranti di Emilio Solfrizzi e Antonio Stornaiolo, liberi di improvvisare in un canovaccio musicale di grande e caustica ironia. Prenotazione dei biglietti obbligatoria al numero 3404993826 o all’indirizzo email associazionecollegiumbari@gmail.com. Costo 15 euro (intero), 10 (ridotto).
Le carnaval des anìmaux, per due pianoforti e piccola orchestra, fu scritto da Saint-Saëns per le festività di un martedì grasso da celebrare con gli amici, ed eseguito a Parigi per la prima volta il 9 marzo 1886, nella casa del violoncellista Charles Lebouc. Questa «grande fantasia zoologica» conquistò subito per la brillantezza della scrittura, ricca di verve e humour, e per la singolarità del soggetto, con quegli animali che erano anche una ironica carrellata di personaggi dell’ambiente musicale parigino. Perciò a Saint-Saëns non sembrò opportuno pubblicare una partitura così «pericolosa», che avrebbe potuto nuocere alla sua carriera (si pensi ai critici musicali che il compositore trasforma in asini o in fossili): vietò quindi che venisse data alle stampe prima della sua morte. Ad eccezione del famoso Cigno, adottato nel 1905 dal coreografo Michel Fokine per un celebre assolo destinato alla ballerina Anna Pavlova.
I quattordici pezzi che compongono questa fantasia zoologica sono una serie di ritratti e caricature, illustrati in musica con straordinario acume e sottile creatività dal compositore: sfruttano un organico ridotto ma molto duttile (che comprende flauto, ottavino, clarinetto, due pianoforti, archi, uno xilofono e un’armonica a vetro, talvolta sostituita da una celesta), trattano virtuosisticamente gli strumenti, ricorrono a forme condensate e a rapide concatenazioni delle idee musicali, utilizzando qua e là citazioni di pezzi celebri, abilmente contraffatte. La suite termina con il «Finale (Molto allegro)»: è l’ultima zuffa degli animali, in una fantasmagorica ricapitolazione (son ben distinguibili le galline e i ragli dell’asino), scritta con sorprendente disinvoltura da quello straordinario artigiano dei suoni, qual era Saint-Saëns.

La locandina, il regolamento del concorso, la compilazione della domanda online sono disponibili sui siti web degli organizzatori:
– Org:  https://www.geologipuglia.it/home/news/687-12-edizione-concorso-fotografico/

– Sigea: https://www.sigeaweb.it/attivita/eventi/1095-concorso-fotografico-2021.html


Emilio Solfrizzi e Antonio Stornaiolo al Teatro Mercadante in «Tutto il mondo è un palcoscenico»

In il

tutto il mondo è un palcoscenico teatro mercadante

«Tutto il mondo è un palcoscenico» di e con Emilio Solfrizzi e Antonio Stornaiolo
5 e 6 Giugno 2021
TEATRO MERCADANTE – ALTAMURA (Bari)

In ottemperanza al DPCM legato all’emergenza covid-19 gli spettacoli saranno rinviati a sabato 5 e domenica 6 Giugno alle ore 20:30.

Il titolo trae spunto da una commedia di Shakespeare e indaga con ironia e leggerezza, ma anche con la capacità di divagazione che appartiene ai due attori, le scene e le controscene del nostro quotidiano. Torna la comicità della coppia artistica più amata dai pugliesi.

Due fuoriclasse della comicità made in Puglia. Emilio Solfrizzi e Antonio Stornaiolo tornano con il nuovo spettacolo, l’happy recital «Tutto il mondo è un palcoscenico» per affrontare argomenti di attualità con gli strumenti dell’ironia e della leggerezza, che da sempre segnano la loro comicità, attraverso pensieri laterali, dialoghi serrati, fraseggi esilaranti.

«Tutto il mondo è un palcoscenico e gli uomini e le donne sono soltanto attori. Hanno le loro uscite e le loro entrate e nella vita ognuno recita molte parti…». Così Shakespeare in «Come vi piace», quasi a sottolineare che la vita di ognuno di noi sia una sequenza di scene e controscene. Emilio Solfrizzi e Antonio Stornaiolo fanno del palcoscenico il luogo ideale per parlare delle debolezze, ma anche delle straordinarie qualità del genere umano. Parafrasando il famoso dipinto di Paul Gauguin, i due protagonisti proveranno a chiedersi: «Da dove veniamo? Che siamo? Dove andiamo? Ma, soprattutto, è il caso di aggiungere, che social network usiamo?».

Proprio per questo motivo il nuovo spettacolo di Solfrizzi e Stornaiolo promette un’ora e mezza di divertimento, quello che fa riflettere con il sorriso e riempie la scena fino a rompere la quarta parete. Infine, come è scritto nelle note di presentazione, «uno spettacolo per chi ama il teatro in generale e quello comico in particolare. Uno spettacolo per quelli che amano restare a casa. Beati loro!».

Infoline 0803101222


Emilio Solfrizzi e Antonio Stornaiolo al Teatro Abeliano in «Tutto il mondo è un palcoscenico»

In il

solfrizzi stornaiolo teatro abeliano

«Tutto il mondo è un palcoscenico» di e con Emilio Solfrizzi e Antonio Stornaiolo
30/31 Ottobre e 1° Novembre
NUOVO TEATRO ABELIANO (Bari)

In ottemperanza al DPCM legato all’emergenza covid-19 gli spettacoli saranno rinviati al 13 e 14 gennaio 2021.

Il titolo trae spunto da una commedia di Shakespeare e indaga con ironia e leggerezza, ma anche con la capacità di divagazione che appartiene ai due attori, le scene e le controscene del nostro quotidiano. Torna la comicità della coppia artistica più amata dai pugliesi.

Due fuoriclasse della comicità made in Puglia. Emilio Solfrizzi e Antonio Stornaiolo tornano con il nuovo spettacolo, l’happy recital «Tutto il mondo è un palcoscenico» per affrontare argomenti di attualità con gli strumenti dell’ironia e della leggerezza, che da sempre segnano la loro comicità, attraverso pensieri laterali, dialoghi serrati, fraseggi esilaranti.

«Tutto il mondo è un palcoscenico e gli uomini e le donne sono soltanto attori. Hanno le loro uscite e le loro entrate e nella vita ognuno recita molte parti…». Così Shakespeare in «Come vi piace», quasi a sottolineare che la vita di ognuno di noi sia una sequenza di scene e controscene. Emilio Solfrizzi e Antonio Stornaiolo fanno del palcoscenico il luogo ideale per parlare delle debolezze, ma anche delle straordinarie qualità del genere umano. Parafrasando il famoso dipinto di Paul Gauguin, i due protagonisti proveranno a chiedersi: «Da dove veniamo? Che siamo? Dove andiamo? Ma, soprattutto, è il caso di aggiungere, che social network usiamo?».

Proprio per questo motivo il nuovo spettacolo di Solfrizzi e Stornaiolo promette un’ora e mezza di divertimento, quello che fa riflettere con il sorriso e riempie la scena fino a rompere la quarta parete. Infine, come è scritto nelle note di presentazione, «uno spettacolo per chi ama il teatro in generale e quello comico in particolare. Uno spettacolo per quelli che amano restare a casa. Beati loro!».

Infoline 0805427678


Carnevale di Putignano 2020 – Seconda sfilata

In il

carnevale di putignano 2020

626ª edizione del Carnevale di Putignano 2020

Di seguito le date delle quattro sfilate con carri allegorici:
* domenica 9 febbraio 2020 – ore 11:30
* domenica 16 febbraio 2020 – ore 11:30
* domenica 23 febbraio 2020 – ore 15:00
* martedì grasso 25 febbraio 2020 – ore 18:00
* sabato 29 febbraio 2020 – ore 19:00 Grande festa della pentolaccia
>>>Acquista Biglietti

PROGRAMMA 16 FEBBRAIO (DOMENICA)
-11.30 Seconda sfilata dei carri allegorici, gruppi mascherati e maschere di carattere

-Dalle 13.00 alle 18.00 La lunga tavolata di Dame e Cavalieri – Mercatino Medievale, giocoleria, cibi e balli medievali – a cura dell’associazione Porta Barsento lungo le vie del centro storico

-15.30 c/o Petrantiche, Corso Vittorio Emanuele, 28 “Le AVVENTURE di RICICARTA e MONNIZZO” – Laboratorio di cartapesta per bambini a cura di Gesi Bianco info e prenotazioni 328.8939456

-Dalle 12.00 alle 17.00 / dalle 19.00 alle 00.00 Carnevale n’de josr a cura di Associazione Trullando – Balli, maschere e gastronomia nei bassi del Centro Storico

-20,00 Spettacolo Cabaret: “Toti & Tata” in apertura “I Gemelli di Guidonia”

QUI IL PROGRAMMA COMPLETO DEL CARNEVALE DI PUTIGNANO


Emilio Solfrizzi e Antonio Stornaiolo al Carnevale di Putignano

In il

emilio solfrizzi antonio stornaiolo carnevale putignano

È proprio il Carnevale Di Putignano, territorio ricco di attrattive, ma soprattutto luogo dell’anima dove ritrovarsi tra convenevoli e cerimonie messi in scena da una coppia storica della comicità pugliese: Emilio Solfrizzi e Antonio Stornaiolo.
Con le affilate armi dell’ironia e della leggerezza, attraverso pensieri laterali, dialoghi serrati, poesie demenziali, fraseggi comici, esilaranti calembour ci faranno trascorrere un’ora e mezza di divertimento spassionato.
E chissà se…ci deliziano con qualche loro gag facendoci fare un tuffo nei ricordi degli anni 90!
Quindi, non ci resta che aspettarli al Carnevale di Putignano alle ore 20.00 in Piazza Principe di Piemonte