Sì prop nu baccalè (Sei proprio un baccalà)

L’espressione, che significa restare immobili, con gli occhi sbarrati, la bocca aperta e incapaci di agire, allude al baccalà, il merluzzo conservato tramite essiccazione e chiamato anche stoccafisso. Una volta completato il procedimento, che dura complessivamente circa sei mesi, il pesce diventa infatti estremamente rigido, avendo perso circa il 70% della sua acqua.
Il detto si è poi diffuso come modo di dire “sei un baccalà”

Condividi