Tette delle monache (o delle suore)

Resa:

1 piatto da portata

Pronta in:

45 minuti

Ingredienti:

5 uova
150 gr. zucchero
50 gr. fecola di patate
100 gr. farina mix africano
crema chantilly q.b. (per farcire)
zucchero a velo q.b. (per guarnire)

Le tette delle monache o delle suore sono un dolce tipico di Altamura. Sono dei dolci di sofficissimo pan di spagna farcito con crema diplomatica, crema chantilly o crema al limone. Secondo la tradizione il nome deriva sia dalla loro forma, sia dal fatto che in passato le suore clarisse usavano mettere tra i seni uno spessore di stoffa rotondeggiante, per far sì che il seno non si notasse.

Istruzioni:

  1. Montate le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto schiumoso.
  2. Unite fecola e mix africano e mescolate delicatamente.
  3. Trasferite il composto in una sac a poche e formate delle palline dentro dei pirottini.
  4. Infornate a 200° per 15 minuti (attenzione a non farle bruciare).
  5. Preparate la crema chantilly.
  6. Una volta cotte le tette, lasciatele raffreddare e farcitele di crema; potete farlo tagliandole a metà oppure facendo molta attenzione praticate un foro sotto le tette delle monache e riempitele con una siringa per dolci.
  7. Sistematele nei pirottini ed in ultimo spolverizzatele con zucchero a velo vanigliato.

Condividi