Parmigiana di melanzane

Resa:

6 - 8 persone

Pronta in:

2 h e 20 minuti

Ingredienti:

3 melanzane grandi
7-8 uova (per impanare melanzane)
farina q.b. (per impanare melanzane)
olio per frittura q.b.
2 bottiglie di salsa di pomodoro da 750 gr.
mezza cipolla bianca media
6 foglie di basilico fresco
500 gr. mozzarelle
200 gr. pecorino romano grattugiato
250 gr. mortadella affettata
sale fino q.b.
olio extravergine di oliva q.b.

L’origine di questo piatto è contesa tra più regioni (Campania, Sicilia, Emilia Romagna) ma è diventato ormai un piatto tipico della tradizione italiana. Il termine “parmigiana” non è da collegarsi all’utilizzo del formaggio Parmigiano Reggiano o alla città di Parma, ma all’evoluzione del termine dialettale siciliano “parmiciana” che indica il modello a sovrapposizione delle persiane di legno, evocato dagli strati di melanzana. Quella che vi proponiamo è la ricetta della parmigiana di melanzane barese.

Istruzioni:

  1. In una pentola capiente soffriggete la cipolla tritata finemente.
  2. Aggiungete le 2 bottiglie di salsa di pomodoro, 2 bicchieri d’acqua e le foglie di basilico.
  3. Salate il sugo e lasciatelo cuocere per 1 oretta girando di tanto in tanto.
  4. Lavate le melanzane, sbucciatele ed affettatele sottilmente in senso longitudinale con una mandolina, tagliando le fette tutte dello stesso spessore, 3 mm circa.
  5. Sbucciate ed affettate le melanzane una per volta altrimenti le fette a contatto con l’aria diventeranno subito scure.
  6. Sbattete le uova in una coppa ed impanate le fette di melanzana passandole prima nella farina e poi nell’uovo sbattuto.
  7. Friggetele in una padella capiente con abbondante olio.
  8. Poggiate le fette di melanzane fritte su carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso.
  9. In una teglia abbastanza grande (36 x 28 cm.) versate sul fondo un po’ di sugo e disponete il primo strato di fette di melanzana.
  10. Sulle melanzane distribuite uniformemente una parte di mozzarelle tagliate a cubetti, un paio di fette di mortadella divise in pezzi con le mani, cospargete con il pecorino grattugiato e ricoprite il tutto con il sugo.
  11. Preparare gli strati successivi secondo la stessa sequenza, melanzane, mozzarella, mortadella, pecorino e sugo, fino a terminare gli ingredienti.
  12. Ricoprite l’ultimo strato di melanzane con abbondante pecorino grattugiato e sugo.
  13. Cuocete in forno preriscaldato a 200°C per 40-45 minuti e a fine cottura accendete il gril per 15 minuti in modo creare l’appetitosa crosticina in superficie.
  14. Lasciate riposare la parmigiana nella teglia per almeno 15 minuti prima di servirla.
  15. NOTE: La parmigiana di melanzane è un piatto appetitoso ma con un apporto calorico piuttosto elevato. Per ridurre le calorie è possibile evitare le fasi di impanatura e frittura delle fette di melanzana sostituendole con la loro grigliatura… ma i veri intenditori di parmigiana non lo farebbero mai.

Condividi