Occhi di Santa Lucia

Resa:

2 vassoi

Pronta in:

2 h e 20 minuti

Ingredienti:

1 kg. farina
200 ml. vino bianco
200 ml. olio extra vergine di oliva
300 gr. zucchero a velo
4 cucchiai acqua
1 bustina vanillina

Occhi di Santa Lucia è un dolce tradizionale natalizio pugliese. Un ottimo dolcetto da presentare per le feste, si presentano come dei tarallini piccolissimi. Non sono facilissimi e bisogna avere molta pazienza per la loro misura . Fatti i tarallini bisogna preparare con dovizia la glassa in cui poi immergerli. Il segreto per far rimanere morbidi i dolcetti è non cuocere troppo i tarallini, bensì tirarli fuori dal forno non appena sono dorati in superficie.

Istruzioni:

  1. Impastate la farina con l’olio, il vino e il sale fino ad ottenere un impasto morbido. Stendete la pasta e ricavatene dei bastoncini.
  2. Con i bastoncini create i tarallini e cuoceteli in forno a 150° per circa 20 minuti; nel frattempo preparare la glassa.
  3. Per preparare la glassa iniziate ponendo lo zucchero a velo ben setacciato in una ciotola. Portate dell’acqua ad ebollizione in un pentolino ed aggiungietela allo zucchero un cucchiaio alla volta mescolando di continuo per far sciogliere lo zucchero.
  4. Continuate a mescolare fino a sciogliere completamente lo zucchero ed eliminate eventuali grumi.
  5. Se la glassa dovesse risultare troppo liquida aggiungete altro zucchero a velo, un cucchiaio alla volta, viceversa, se dovesse essere troppo compatta aggiungete poche gocce d’acqua fino ad ottenere una consistenza vischiosa.
  6. Quando i taralli saranno pronti immergeteli nella glassa quindi raccoglieteli e metteteli ad asciugare su della carta oleata.

Condividi