Luce d’Amare: la mostra e il workshop

Terminato il periodo valido per le iscrizioni del concorso, è già tempo della mostra che sarà realizzata proprio grazie alle foto validamente iscritte al concorso. Parliamo di ‘Luce d’Amare’, il concorso fotografico organizzato dalla Fondazione Nikolaos con il patrocinio del Comune e della Città Metropolitana di Bari e del Polo Museale della Puglia.
Il 30 aprile si è chiuso il periodo utile per iscrivere i propri scatti sul tema del ‘mare’. Ora, le foto selezionate animeranno una mostra che si terrà presso il Castello Svevo di Bari dall’11 al 16 maggio.
La commissione di valutazione delle opere sarà composta da esperti della fotografia, tra cui docenti, giornalisti e critici d’arte. A loro il compito non solo di individuare le foto che verranno esposte alla mostra, ma anche i veri e propri vincitori del concorso, uno per ciascuna delle cinque categorie in gara.
Ma non è tutto: la mostra ha anche un risvolto ‘benefico’. Nel corso dei sei giorni di esposizione, le fotografie saranno vendute e il ricavato devoluto all’Accademia del Cinema Ragazzi di Enziteto per finanziare un corso di fotografia gratuito per i bambini delle scuole elementari del quartiere, ad oggi ancora caratterizzato da molteplici difficoltà di natura sociale.
A parlare del progetto, gli stessi della Lapis&Film che lo svilupperanno, la cui equipe è formato dal direttore artistico Pasquale Susca, dall’esperta di educazione all’immagine Maria Cascella, dalla psicologa Alessia Imperio e dall’educatore Vito Piemonte.
“La struttura del progetto dedicato ai più piccoli prevede un percorso di apprendimento e studio dell’immagine delle tecniche artistiche e delle tecniche del cinema di animazione all’interno di quello che consideriamo un contenitore nel quale agire, sperimentare, confrontarsi e crescere in modo consapevole e partecipato”, hanno spiegato.
Al termine di questo corso, che ha l’obiettivo di ‘stimolare’ all’educazione visiva e creare nuove forme di conoscenza tramite la macchina fotografica, sarà la stessa Accademia a presentare gli esiti del corso con una mostra che selezionerà il lavoro dei bambini.
Infine, non in ultimo, durante i giorni della mostra sarà organizzato un workshop di fotografia a cui potrà aderire chiunque si sia validamente iscritto entro il 30 aprile.

Condividi