Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

La Sagra del Calzone torna ad Acquaviva delle Fonti con la sua 53ª edizione

sagra del calzone

18 ottobre - 20 ottobre

Torna ad Acquaviva delle Fonti (Bari) l’appuntamento enogastronomico con la tradizionale Sagra del Calzone, giunta alla 53ª edizione.

L’associazione “Amici di Peppino CICERONE” in collaborazione con l’Amministrazione Comunale di Acquaviva delle Fonti organizzano il 18-19-20 Ottobre 2024 la sagra dedicata ad uno dei prodotti più buoni della tradizione di Acquaviva, il Calzone di Cipolla.

E’ una festa che nasce nel lontano 1971 dal genio e dalla volontà del Cav. Giuseppe Cirielli, conosciuto in tutto il paese col sopranome di “Cicerone”. Egli stesso volle, attraverso la sagra, far tornare lustro e allegria nel suo paese oramai spento dalle varie contestazioni dell’epoca. Si dedicò a promuovere i prodotti tipici locali della sua amata terra: dal calzone di cipolla rossa di Acquaviva all’agnellone allo spiedo fino al buon vino rosso primitivo.
Se però, nacque per volontà di Cicerone, ad oggi la sagra continua il suo successo grazie all’attuale Presidente, Michele Cirielli. Il suo desiderio profondo di una tradizione radicata da generazione a generazione, ed inoltre innamorato come il padre, di questa festa, Michele continua a portare avanti la tradizione di famiglia creando ogni anno sempre più una festa unica ed irripetibile, nonostante le mille difficoltà. Dal 1995, anno in cui prese in carica la nomina di Presidente, Michele Cirielli porta ad Acquaviva artisti di calibro nazionale ed internazionale, come Checco Zalone, Fiorella Mannoia, Nino Frassica, Barbara Foria, Giovanni Cacioppo, Audio2, Dik Dik, Anna Tatangelo, Ron e tanti altri,  per far divertire tutti gli amanti di questa festa con spettacoli live esilaranti oltre che promuovere il buon cibo prelibato.

www.sagradelcalzone.it

Informazioni utili

Dettagli

Inizio:
18 ottobre
Fine:
20 ottobre
Categorie Evento:
, ,
Tag Evento:
,

Luogo

Acquaviva delle Fonti
Acquaviva delle Fonti, Ba Italia + Google Maps

Condividi