Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

JETHRO TULL a Bari, la band torna in Italia per due date sul territorio

JETHRO TULL Bari Teatro Team

25 ottobre

Agenda:

ore 21:00

JETHRO TULL – THE 7 DECADES Tour

I Jethro Tull tornano live in Italia per l’autunno 2024: dopo la pubblicazione di RökFlöte e i successivi tour, la band leggenda del progressive rock rivela due nuovi appuntamenti italiani.

A ottobre saranno dal vivo per due speciali date: giovedì 24 al Palapartenope di Napoli e venerdì 25 al Teatro Team di Bari.
I biglietti per gli show sono acquistabili sui circuiti ufficiali Ticketmaster e Ticketone.

Dopo “The Zealot Gene” del 2022, il primo album della band in due decenni, Ian Anderson e la band sono tornati con un disco di 12 tracce basato sui personaggi e sui ruoli di alcune delle principali divinità dell’antico paganesimo norreno, esplorando allo stesso tempo il “RökFlöte” – flauto rock – che i Jethro Tull hanno reso iconico.
 Recentemente è stato pubblicato anche il primo singolo estratto dall’album, insieme allo splendido video animato di “Ginnungagap” (creato da Costin Chioreanu). Il brano si ispira al dio Ymir, il proto-essere, un essere primordiale, nato dal veleno che gocciolava dai fiumi ghiacciati chiamati Élivágar e che viveva nel vuoto senza erba di Ginnungagap.

Biografia – Jethro Tull
Il gruppo si forma verso la fine del 1967 a Luton, nel Bedfordshire, dalle ceneri di due gruppi – John Evan Band e McGregory’s Engine – che vedevano al proprio interno Ian Anderson, Mick Abrahams, Glenn Cornick e Clive Bunker. Suonando per un periodo come resident band del celebre locale Marquee, i Jethro Tull si fanno notare da John Peel e Brian Matthews della Radio BBC, che iniziano a diffondere la musica del gruppo.
Nel 1968, dopo un’estate di concerti, arriva il discreto successo del primo album del gruppo, THIS WAS, fortemente legato a influenze blues. A quel punto Mick Abrahams lascia la band in seguito ai dissapori con Anderson, e viene sostituito da Martin Barre proprio mentre i Tull si avviano a registrare il loro secondo album, STAND UP, all’inizio del 1969. Il risultato è un disco di grande successo, che apre al gruppo nuove possibilità commerciali tanto in Europa quanto, soprattutto, in America. La mescola musicale di Anderson e soci, uno strano e felice connubio di folk, musica classica, rock e musica etnica, impressiona pubblico e media. Il gruppo passa il periodo successivo all’uscita del disco impegnato in diversi tour negli Stati Uniti, di crescente successo, senza però dimenticare di curare anche il proprio pubblico di casa, vale a dire quello inglese. Album come BENEFIT, AQUALUNG, THICK AS A BRICK e A PASSION PLAY confermano lo status di grande rock band dei Jethro Tull e li vedono crescere ulteriormente nella considerazione del pubblico.
Intanto il gruppo attraversa varie vicissitudini relative al suo organico: Glenn Cornick abbandona e viene sostituito da Jeffrey Hammond-Hammond, Clive Bunker lascia il posto a Barriemore Barlow e con l’innesto del pianista John Evan la band si prepara ad affrontare il finire degli anni ’70. WAR CHILD, TOO OLD TO ROLL: TOO YOUNG TO DIE, MINSTREL IN THE GALLERY, SONGS FROM THE WOOD, HEAVY HORSES sono i titoli dei principali passaggi discografici dei Tull tra il finire degli anni ’70 e gli anni ’80, un periodo di tempo che vede diversi cambiamenti di organico intervenire al fianco della ormai solida coppia artistica composta da Ian Anderson e Martin Barre. CREST OF A KNAVE e ROOTS TO BRANCHES sono gli episodi più recenti della discografia del gruppo, mentre dal canto suo Ian Anderson pubblica un album solista, DIVINITIES, che gli ha fruttato il primo posto nella classifica di Billboard per la prima volta dal 1973, seguito dieci anni dopo da WALK INTO THE LIGHT e nel 2002 da THE SECRET LANGUAGE OF BIRDS. Con oltre 60 milioni di album venduti e più di 2500 concerti eseguiti in quaranta paesi, il gruppo prosegue la propria carriera pubblicando nel 1999 DOT COM che inaugura un nuovo contratto discografico con la Roadrunner Records.
Nel marzo 2007 viene realizzato THE BEST OF ACOUSTIC JETHRO TULL, un album che raccoglie dai precedenti lavori ventiquattro brani acustici suonati sia dal gruppo sia da Ian Anderson; dopo un anno molto faticoso in cui i Jehtro Tull sono impegnati in tournée, lo stesso Anderson annuncia che i membri della band si sono rimessi al lavoro per realizzare un nuovo disco previsto per l’estate 2008.
Fonte: Rockol

>>>Acquista biglietti

Informazioni utili

Dettagli

Data:
25 ottobre
Categorie Evento:
, ,
Tag Evento:
, , , , ,

Luogo

Teatro Team
via Prezzolini
Bari, Ba 70126 Italia
+ Google Maps

Condividi