Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

“Donne Resistenti. 1936-1945” in una mostra l’omaggio alle donne che hanno combattuto i fascismi in tutta Europa

Donne-Resistenti-1936-1945-mostra

9 marzo - 3 maggio

Agenda:

Accesso negli orari di apertura della biblioteca

Dopo l’esposizione al Museo Civico di Bari e le precedenti tappe in Francia e in Spagna, arriva a Ruvo di Puglia la mostra “Donne Resistenti. 1936-1945” organizzata dal Comune di Ruvo di Puglia-Assessorato alla Cultura insieme ad ANPI sez. Ruvo di Puglia.

La mostra fotografica e documentaria, che sarà visitabile dal 9 marzo al 3 maggio 2024 a Palazzo Caputi (in via Alcide De Gasperi 26), illustra il ruolo delle donne nella lotta antifascista durante l’opposizione al fascismo in Italia e Germania, la guerra civile in Spagna e la Resistenza europea, con particolare riferimento a quattro Paesi cui sono dedicate le sezioni della mostra: Spagna, Francia, Germania e Italia.

A inaugurare la mostra alle ore 18 di sabato 9 marzo nella sala conferenze del Museo di Libro a Palazzo Caputi sarà una conferenza introdotta dall’Assessora alla Cultura Monica Filograno che vedrà protagonisti la professoressa dell’Università di Bari Lea Durante con una lezione dedicata ad “Alba de Céspedes, una scrittrice a Radio Bari” e il dottor Vincenzo Colaprice di ANPI Ruvo di Puglia con un intervento su “Teodora Silenzi: una partigiana ruvese”.

Ospite della serata la professoressa Eva Gadaleta.

Saranno presenti il sindaco Pasquale Chieco e i rappresentanti dell’Amministrazione Comunale.

La mostra rimarrà visitabile per quasi due mesi sino a venerdì 3 maggio negli orari di apertura della Biblioteca Comunale e in alcune giornate in cui sono previste aperture straordinarie come la mattina del 25 aprile e quella del 1 Maggio.

Nel periodo di programmazione della mostra saranno organizzati incontri pubblici e approfondimenti storici su figure dell’antifascismo che integrano il racconto offerto dalla mostra, tra cui il 16 aprile la presentazione del libro di Giovanni Capurso La passione e le idee. La Puglia antifascista da Giuseppe Di Vagno a Giacomo Matteotti e il 23 aprile quella del libro di Pasquale Trizio 1943 guerra e liberazione.

Accesso libero alla mostra negli orari di apertura della biblioteca.
Sono previste aperture straordinarie e visite guidate.

Le scuole potranno visitarla avvalendosi anche della guida di referenti ANPI in giornate che saranno comunicate alle dirigenze scolastiche nei prossimi giorni.

Per info è prenotazioni è possibile contattare la Biblioteca Comunale ai numeri: 0809507503 – 0809507501.

L’evento rientra tra le iniziative culturali programmate dall’Amministrazione Comunale in collaborazione con ANPI sezione di Ruvo di Puglia per celebrare la Giornata Internazionale per i diritti delle donne dell’8 marzo e quella della Liberazione dell’Italia del 25 aprile.

L’organizzazione della mostra e delle relative iniziative culturali sono coordinate dalla Direttrice del Museo dott.ssa Teresa De Francesco.

Finanziata con il programma europeo Europe for Citizens, la mostra è parte del progetto MERME (Mujeres como elemento de resistencia de la memoria de Europa, «Le donne come elemento di resistenza della memoria d’Europa») promosso dalla Associación para la recuperación de la memoria historica, una ONG spagnola nata con il fine di cercare e recuperare i resti delle oltre 114.000 persone scomparse durante la dittatura franchista. Partner del progetto è l’ANPI che ha collaborato alla preparazione ed esecuzione della sezione italiana.

Informazioni utili

Dettagli

Inizio:
9 marzo
Fine:
3 maggio
Categorie Evento:
,
Tag Evento:
, ,

Luogo

Ruvo di Puglia
Ruvo di Puglia, Ba Italia + Google Maps

Condividi