Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

AXIS OF TIME una mostra di artisti cinesi per celebrare l’anniversario del gemellaggio tra Bari e Canton

axis of time bari

29 ottobre - 30 novembre

Agenda:

dal martedì al sabato, dalle ore 9 alle ore 19;
il lunedì e la domenica, dalle ore 9 alle ore 13

Sarà inaugurata venerdì 29 ottobre, alle ore 11:00, nella Sala del Colonnato della Città Metropolitana di Bari, alla presenza del vicesindaco Eugenio Di Sciascio, della consigliera delegata ai Beni culturali della Città metropolitana Francesca Pietroforte, delle curatrici Antonella Marino e Maria Vinella e del presidente di Hande Culture Pasquale Valentino, la mostra AXIS OF TIME.
L’iniziativa si colloca nell’ambito delle celebrazioni organizzate per il 35esimo anniversario del gemellaggio tra Bari e Canton (Guanghzou) che ricorre il prossimo 12 novembre.
AXIS OF TIME propone una collettiva di opere di maestri delle Accademie di Belle Arti in Cina ed è promossa da Hande Culture, associazione per l’interscambio artistico e culturale Italia-Cina, e dalla Aesthetic Education Alliance of Chinese Youth Artists, in collaborazione con l’Accademia di Belle Arti di Bari.
Gli artisti coinvolti provengono da diversi background culturali e accademici: Zhao Jun, Liu Ke, Liu Gangqiang e Chen Guodong, sono docenti delle due più importanti Accademie di Belle Arti cinesi, China Academy of Art (CAA) e Guangzhou Academy of Fine Arts (GAFA), Huang He e Li Yuanli insegnano all’Art Academy della Zhejiang University, mentre Zhou Xiao’ou e Shen Hui sono artiste professioniste.
La mostra è curata da Zhao Xiaowei con il coordinamento critico di Antonella Marino e Maria Vinella, docenti dell’Accademia di Belle Arti di Bari. Il coordinamento tecnico-organizzativo è affidato a Pasquale Valentino, presidente dell’associazione Hande Culture e Laura Rotunno, partner di Sinoglobal Investments Advisory.
 
AXIS OF TIME – breve profilo degli artisti
 
Le opere di Zhao Jun combinano lo studio della fenologia con quello del calendario solare tradizionale cinese. Attraverso questi concetti l’artista si confronta con un’espressione pittorica della vita quotidiana intesa da un punto di vista tradizionale.
Liu Ke attraverso le sue opere, composte principalmente da vari materiali compositi in tessuto, persegue la crescita sostenibile della realtà. Unisce insieme le dimensioni del mondo con il labirinto come strati multipli, fino a creare le tensioni delle forze e a rivelare le energie dalle collisioni dei blocchi verticali o orizzontali.
Nel mondo artistico di Huang He, libero e casualmente imbrattato, le impostazioni e i limiti dell’immagine vengono abbandonati. Derivati dalla sensibilità dell’artista al mondo, l’intensità, il ritmo e il respiro vengono acquisiti lentamente dal dipinto e corrispondono con naturalezza all’esistenza dell’artista stesso.
Liu Gangqiang, un fotografo nato nella costa sud-orientale dello Zheijiang, ha attraversato i vasti territori della Cina puntando il suo obbiettivo sulle montagne di Kunlun, nell’entroterra nord-occidentale. La sua ultima serie di lavori fotografici “View under the mountain” è il frutto del suo profondo rispetto per l’alta montagna.
La maggior parte delle opere recenti di Chen Guodong sono legate al fenomeno quantistico dell’entanglement (letteralmente, in inglese, “groviglio”, “intreccio”). Un livello avvolge il modello originale. Questo “involucro” è la “separazione” costruita da Chen, una “separazione” che rende l’opera originale.
L’immagine speculare che vediamo nelle opere di Li Yuanli è distaccata dall’apparenza, dall’imitazione e dalla riproduzione delle cose ed è l’apparente esistenza della percezione umana. Questa realtà ci fa percepire quotidianamente l’esistenza della natura, ma sembra anche illustrare un altro desiderio interiore.
Quando disegna, Zhou Xiao’ou viene completamente assorta dalla creazione: i momenti eureka e l’atteggiamento nei confronti della vita, l’attaccamento a qualcosa di bello e l’istante in cui rimanerci, la disperazione e la redenzione che ne consegue, guardando l’altro sé nel silenzio… Se provate qualcosa di simile, allora avrete compreso la sua arte.
Il vettore di parole, punti chiave, simboli e illusione realistica compaiono spesso nei suoi dipinti e costituiscono il tema e l’immagine visiva principale delle opere di Shen Hui negli ultimi anni. Le opere sono cariche di una luce razionale, non lineare, ma avvolta da una forte sensibilità che le rende piene di molteplici leggibilità.
Hande Culture è un’associazione senza scopo di lucro creata per promuovere principalmente gli interscambi di tipo artistico-culturale tra Italia e Cina. Grazie all’arte e alle iniziative culturali, Hande Culture permette l’approfondimento della reciproca conoscenza tra il popolo italiano e quello cinese, diffondendo quindi la cultura cinese in Italia e la cultura italiana in Cina.
La Aesthetic Education Alliance of Chinese Youth Artists è un’organizzazione avviata congiuntamente dalla Chinese Culture Promotion Society con la Shenzhen Cultural Property Exchange, OCT – Overseas Chinese Town Western Group, le principali Accademie di Belle Arti cinesi e da una ricca rappresentanza di giovani artisti.
Lo scopo dell’alleanza è quello di rafforzare l’integrazione, l’innovazione delle strategie culturali ed artistiche, l’ecologia e la rivitalizzazione delle zone rurali sotto la guida di pertinenti strategie nazionali, in conformità con le esigenze del piano nazionale di sviluppo e riforma culturale cinese, costruire piattaforme internazionali, di cooperazione interna e di scambio.
 
La collettiva AXIS OF TIME è promossa dal Comune di Bari e organizzata con il supporto di Sinoglobal Investments Advisory, con il patrocinio di Città Metropolitana di Bari, Regione Puglia, Istituto per la Cultura Cinese, CCPS Chinese Culture Promotion Society, China Academy of Art, Guangzhou Academy of Fine Arts, China Jiliang University, Camera di Commercio Italo Orientale, Istituto per la Cooperazione con i Paesi Esteri e Ufficio Nazionale del Turismo Cinese. Media Partner: Typimedia Editore.
 
L’esposizione, a ingresso gratuito, sarà visitabile dal 29 ottobre al 30 novembre 2021, dal martedì al sabato, dalle ore 9 alle 19, e il lunedì e la domenica, dalle ore 9 alle 13.
 
Per maggiori informazioni o visite guidate
email: info@handeculture.com

Informazioni utili

Dettagli

Inizio:
29 ottobre
Fine:
30 novembre
Categorie Evento:
,
Tag Evento:
, , , ,

Luogo

Palazzo della Città Metropolitana di Bari
Lungomare Nazario Sauro, 29
Bari, Ba 70121 Italia
+ Google Maps
loading...

Condividi