Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

1° Festa dei Sapori Nostrani alla Brace a Casamassima

25 ottobre 2015

Causa maltempo vi comunichiamo che l’evento FESTA DEI SAPORI NOSTRANI ALLA BRACE è stata rinviata a DOMENICA 25 OTTOBRE, Chiediamo collaborazione nella divulgazione.
Tante prelibatezze si faranno attendere…Siamo dispiaciuti!!!

L’Assessorato alle Attività Produttive e Marketing Territoriale, l’Associazione Culturale Tradizioni Puglia e i Macellai Casamassimesi vi Invitano: DOMENICA 25 OTTOBRE alla 1° edizione FESTA DEI SAPORI NOSTRANI ALLA BRACE, Borgo Antico a Casamassima (Ba)

Programma:

Ore 19.30 si accendono le Braci

Ore 20.00 Spettacolo di Pizzica e Tarantella a cura di Ass. Scarpette Rosa e Dharma Danza

Ore 21.30 Cabaret e Show con BOCCASILE e MARETTI

Buon Divertimento…

COMUNICATO STAMPA:

Si svolgerà domenica prossima, 25 ottobre 2015, nella suggestiva cornice del borgo antico di Casamassima, in piazza Santa croce, la prima edizione della ‘Festa dei sapori nostrani alla brace’, manifestazione promossa dall’Assessorato alle Attività produttive del Comune di Casamassima e organizzato dall’associazione ‘Tradizioni Puglia’, in collaborazione con le macellerie locali. “Per la prima volta – hanno riferito gli organizzatori – parteciperanno all’evento solo attività casamassimesi. Questa è una buona notizia e intendiamo promuovere il prodotto locale per farne un fiore all’occhiello sul territorio”. In passato era la Sagra della gnumeredde, ispirata a una tradizione di lungo corso dei macellai locali. ‘R Ghimeridd’, infatti – termine tipicamente casamassimese – è un prodotto tipico dei paesi in cui in passato era presente l’attività pastorizia e nasceva dall’esigenza di sfruttare tutte le parti dell’animale. Il prodotto, infatti, è legato al consumo dei pastori: da pasto povero, oggi è un prodotto prelibato e ricercato. Nella storia il primo esperimento fu il ‘Marro’, ovvero un involtino grande, tipo polpettone, composto da cuore di fegato e polmone insieme, cucinato al forno con le patate. Poi è diventato ‘ghimeridd’, i cui ingredienti sono coratella e budella di agnello, rete dello stesso agnello e prezzemolo, con varianti a base di cuore, fegato, polmone e animella. Il prodotto tipico durante la Festa dei sapori nostrani alla brace sarà preparato e arrostito in tempo reale insieme alle altre proposte culinarie che le macellerie offriranno. “Il marketing territoriale – ha commentato l’assessore Rocco Bagalà – è una delle deleghe cui tengo di più”. Questa edizione della sagra è, infatti, il numero zero di una rassegna che l’assessore ha in cuore di promuovere. Per quest’anno le 4 macellerie pioniere che prenderanno parte – da espositori – e che meritano menzione sono ‘Capricci di carne alla brace’ di Gaetano Bizzoco, ‘Verna carni e gastronomia’ di Onofrio Verna, ‘Delikatessen carni e buona tavola’ di Raffaele Pastore, e ‘Macelleria braceria’ di Luca Pastore. “La tradizione del fornello – è il ragionamento – è ben radicata a Casamassima. Sono ben 10 le attività presenti sul territorio che potrebbero aderire alle prossime edizioni”. La prima Festa dei sapori nostrani alla brace partirà alle 19.30 con l’accensione delle braci, alle 20 è previsto uno spettacolo di pizzica e tarantella (a cura dell’associazione Scarpette rosa e Dharmha danza), mentre alle 21 tutti col mento alzato per assistere al Cabaret show con Boccasile e Maretti. Alla sagra non mancherà il vino della cantina Lattavino, ed è patrocinata anche dalla Regione Puglia e dal Gal sudest barese. Info: su facebook “Festa dei sapori nostrani alla brace”, oppure tel. 347-5476890.

Informazioni utili

Dettagli

Data:
25 ottobre 2015
Categorie Evento:
,
Tag Evento:
, ,

Luogo

Casamassima
Casamassima, Ba 70010 Italia + Google Maps
loading...

Condividi