Albergo delle Nazioni

il-boscolo-bari-parte-dalla-a-di-arte-l-wwje5a

Posto simbolicamente sul lungomare a guardare verso la costa orientale dell’Adriatico, la mole bianca dell’albergo costruito nel 1932, negli anni che seguivano l’inaugurazione della Fiera del Levante è caratterizzata da una soluzione planimetrica e volumetrica incentrata sulla simmetria angolare, sebbene l’edificio abbia uno sviluppo solo in una direzione. Si tratta delle realizzazioni più riuscite dell’architetto Alberto Calza Bini.

Condividi