BARI PIANO FESTIVAL – Il programma completo

In il

bari piano festival 2018

Dai concerti all’alba e al tramonto a Torre Quetta agli ‘house concerts’, dalla maratona di giovani talenti a parco 2 Giugno alla musica jazz in largo Albicocca. Ma anche esibizioni in gallerie d’arte e librerie, e in luoghi in cui la musica può rappresentare una speciale carezza per l’anima, come il carcere e l’istituto Oncologico. Arriva il “Bari Piano Festival”, rassegna musicale che si terrà a Bari dal 25 agosto al 2 settembre prossimi. Grandi musicisti, giovani promesse e uno sguardo alla più innovativa musica contemporanea, questi gli ingredienti principali del Bari Piano Festival, ideato e patrocinato dal Comune di Bari, in collaborazione con Fondazione Petruzzelli, con la direzione artistica del maestro Emanuele Arciuli, organizzato dal Teatro Pubblico Pugliese.

Anteprima sabato 7 aprile alle ore 18:00 al Fortino Sant’Antonio a Bari, con un recital di Roberto Cominati, pianista italiano tra i più prestigiosi, già vincitore del Premio Busoni e impegnato in una carriera internazionale che lo ha visto protagonista nelle maggiori sale da concerto (ingresso libero fino a esaurimento posti).

L’evento: “La città come palcoscenico diffuso”

“Il Bari Piano festival è il festival che più rappresenta la nostra voglia di rendere questa città un palcoscenico diffuso. Questa è una rassegna che non esito a definire straordinaria – spiega il sindaco Decaro -, per diverse ragioni: suggella in maniera perfetta quel legame con il mare che vogliamo torni centrale nella vita di Bari e dei baresi, i concerti all’alba e al tramonto a Torre Quetta me sono l’esempio; è il festival che è sempre mancato in una città, la nostra, che ha il secondo Conservatorio di Italia per numero di iscritti; rende protagonista la musica e la porta in luoghi del tutto insoliti della città, senza banalizzarla; si avvale della direzione artistica di uno dei talenti più chiari del pianismo contemporaneo, il Maestro Arciuli che, per di più, essendo barese come noi, ha saputo immaginare le location, gli artisti e l’intera rassegna “tarandoli” sulla nostra città”. “Siamo tra gli attori di questa prestigiosa iniziativa e ne siamo felici. Prestigiosa ancora di più per la presenza e la direzione artistica del nostro amico da molto tempo Emanuele Arciuli – spiega Giulia Delli Santi, responsabile attività teatrali del Tpp -. Ringraziamo il Comune di Bari per averci chiamato ancora una volta a lavorare insieme e a produrre idee sempre nuove per la città”. “Il Bari Piano Festival – sottolinea il Maestro Arciuli (premio della critica musicale italiana Franco Abbiati nel 2011, solista dell’anno e una nomination per i Grammy Award) -, nasce con diversi obiettivi: rendere omaggio al pianoforte, uno strumento che la nostra terra ha saputo portare ai vertici del concertismo internazionale, e che continua non sono ad essere lo strumento più amato, ma anche il più adatto a segnare le evoluzioni del linguaggio musicale e dar conto della vastità e molteplicità della scena artistica odierna. Proporre modalità alternative di concerto, portando la musica in luoghi insoliti e irrituali, ma soprattutto cercando di coinvolgere un pubblico, potenzialmente vastissimo, che magari non frequenta abitualmente le stagioni classiche, ma ha un rapporto forte e appassionato con la cultura in senso lato (cinema, letteratura, mostre d’arte, world music, jazz etc.). Ma anche dare spazio ai giovani musicisti – accanto a nomi acclamati e magari poco presenti sulla scena pugliese – e ai nuovi linguaggi della contemporaneità”. “Un festival di piano ha il dovere di occuparsi della bellezza della nostra città e della musica con l’obiettivo di chiamare a raccolta tutti quelli che amano questo strumento e la sua ricchezza espressiva – conclude l’assessore Maselli – . Esistono licei musicali, 30 cattedre di pianoforte al Conservatorio “Piccinni”, tantissimi ragazzi che suonano il pianoforte che mi auguro potranno partecipare a tanti appuntamenti. Un altro obiettivo importante per questo festival è portare la musica di qualità nei luoghi di cura e di detenzione dove la bellezza della musica può aiutare ad affrontare situazioni difficili. Con questo festival vogliamo portare la musica nei luoghi della città e la città in Europa”.

Le location:

Tra le location coinvolte: Fortino (per l’anteprima), Torre Quetta (concerto all’alba e concerto al tramonto), parco 2 Giugno (per la maratona dei giovani talenti), Castello Svevo (per la maratona di musica contemporanea), largo Albicocca (per la maratona di musica jazz), sagrato della Basilica di San Nicola (per il concerto serale), ospedali, Oncologico, Casa circondariale, altri luoghi di sofferenza e disagio che, invece, offriranno condivisione di esperienze estetiche e creative, abitazioni private (House Concerts), librerie (Zaum, Laterza, Quintiliano), gallerie d’arte.

Il Programma:

Dopo il prologo di sabato 7 aprile, il festival partirà sabato 25 agosto all’alba, alle 6.00, a Torre Quetta. Piano Lessons, con Michael Nyman. Alla sera, dalle 20.30 al Parco 2 Giugno (o Castello Svevo), maratona di musica classica, giovani e giovanissimi pianisti “da Bach ai giorni nostri”. Domenica 26 agosto, alle 18.00, location molto particolare, la Casa circondariale: qui suonerà Leonardo Pierdomenico, Franz Liszt e il virtuosismo trascendentale. Alle ore 21.30 alla Corte del Catapano: Anthony de Mare con Re-Imagining Sondheim (composizioni originali scritte per Tony de Mare da musicisti come Steve Reich, Wynton Marsalis, Nico Muhly, William Bolcom, Fred Hersch, Mason Bates, Frederic Rzewski etc. ispirate a celebri songs di Stephen Sondheim). Anthony de Mare, è uno tra i maggiori interpreti della musica contemporanea della scena attuale. Apprezzato dal The New York Times per la “muscularly virtuosic, remarkably uninhibited performance [and] impressive talents”, la sua versatilità ha ispirato 60 compositori che hanno scritto per lui pagine importanti. Liaisons: Re-Imagining Sondheim, è un progetto presentato a Bari in esclusiva nazionale. Venerdì 31 Agosto (sede da definire) dalle 10 alle 18: le etichette indipendenti pugliesi, percorsi artistici e prospettive. Modera Dario Mannino, intervengono giornalisti delle testate pugliesi. Intervengono Dodicilune, Digressione Music, Auand, Morleo edizioni – previsti /tre set di 20-30’ ciascuno di artisti rappresentati dalle case discografiche invitate. Sabato I Settembre dalle 19.30 alle 22.00 al Castello Svevo: maratona pianistica: Champions of Modern and Contemporary Piano. Dieci protagonisti della musica moderna e contemporanea. A seguire, dalle ore 22.00 alle 02.00 in Largo Albicocca: maratona jazz, con i protagonisti della scena jazz italiana. Domenica 2 Settembre alle ore 11: House Concerts e alle ore 18 nell’Ospedale Oncologico: Rachmaninov e il tardoromantisicmo con Viviana Lasaracina. Alle ore 19 a Torre Quetta: concerto al tramonto con Marialy Pacheco. Il maggior riconoscimento finora ottenuto per le qualità di Marialy Pacheco è stato la vittoria del Montreux Solo Piano Competition nel 2012. E’ lei la prima donna ad aver ricevuto questo premio in 15 anni di storia del concorso. Marialy Pacheco si è esibita per festival internazionali come Aalener Jazzfest, Enter Music Festival (Polonia), St. Moritz Art Masters (Svizzera), Rheingau-Musik-Festival, ZMF Freiburg, Jazzfestival Oloron (Francia) Audi Jazzfestival, Ingolstädter Jazztage, Piano City Milano, Havana Jazzfestival e Beethovenfestival Bonn.

Nell’aprile 2017 Marialy ha pubblicato il nuovo cd “DUETS”, un album intimo e multi sfaccettato nel quale Marialy ha invitato i suoi amici musicisti preferiti: Hamilton de Holanda, Omar Sosa, Joo Kraus, Rhani Krija, Miguel Zenon e Max Mutzke.

IL PROGRAMMA

sabato 25 agosto

· ore 6.00 Concerto all’alba / Torre Quetta / ingresso gratuito

PIANO LESSONS

Michael Nyman, pianoforte

Tra i più amati e innovativi compositori inglesi, Michael Nyman ha scritto opere, colonne sonore, musica sinfonica e da camera. Non soltanto compositore, Nyman è direttore d’orchestra, pianista, musicologo, fotografo e regista. Il suo libro “Experimental Music” è un contributo fondamentale ad una rilettura critica delle avanguardie e un’esegesi del minimalismo.

Vive tra Mexico City e Milano. Tra le sue più celebri colonne sonore si annoverano quelle per Peter Greenaway (con cui ha collaborato alla realizzazione di una dozzina di film, tra cui “Il mistero dei giardini di Compton House”, 1982), Jane Campion (“Lezioni di piano”, 1992, vincitore di tre Oscar, della cui colonna sonora sono state vendute oltre tre milioni di copie), Neil Jordan (“Fine di una storia”, 1999), Michael Winterbottom (quattro film, tra cui “Wonderland”, 1999).

· dalle 19.00 alle 23.00 / Parco 2 Giugno, Centro Futura / ingresso gratuito

MARATONA DI MUSICA CLASSICA

dieci giovani e giovanissimi pianisti: “da Bach a ai nostri giorni”

musiche di W. A. Mozart, N. Kapustin, A. Berg, A. Skriabin, F. Chopin, G. Ligeti, S. Spedicato, S. Rachmaninov, R. Schumann. D. Milhaud, J. S. Bach, S. Prokofiev, F. Mendelssohn.

presenta Livio Costarella

Una maratona pianistica di giovani promesse della Puglia, terra ricchissima di talenti pianistici, qui alle prese col grande repertorio. Della tradizione classica e romantica, fino al primo Novecento.

Si esibiranno, nell’ordine: Samuele Valenzano, Francesca Maria Villani, Simone Spedicato, Greta Lobefaro, Carlo Angione, Tecla Argentieri, Matteo Notarnicola, Laura Licinio, Leonardo Però, Maria Cristina Buono.

domenica 26 agosto

· ore 21.30 / Sagrato della Basilica S. Nicola / ingresso gratuito / ESCLUSIVA EUROPEA

LIAISONS: Re-Imagining Sondheim from the Piano

Anthony de Mare, pianoforte

musiche di A. Akio, W. Bolcom, R. I. Gordon, E. Beglarian, S. Reich, F. Hersch, W. Marsalis, D. Sheik, K. Bunch, T. de Mare, J. Heggie

Stephen Sondheim è uno dei massimi compositori americani di oggi, tra i più famosi autori di musical per Broadway, a partire da West Side Story di Bernstein, di cui scrisse il libretto. Le sue canzoni sono divenute immortali grazie a interpreti come Barbra Streisand, Liza Minnelli, e composte espressamente per Anthony de Mare da musicisti di assoluta rilevanza internazionale. Il progetto è registrato su 3 cd da ECM.

Anthony de Mare è uno tra i maggiori interpreti della musica contemporanea americana, apprezzato dal The New York Times (“muscularly virtuosic, remarkably uninhibited performance [and] impressive talents”), la sua versatilità ha ispirato oltre 60 compositori che hanno scritto per lui pagine importanti.

lunedì 27 agosto

· ore 19.00 / Lido Adria, Bari Beach Club / ingresso gratuito

INCONTRI TRA MUSICA E LETTERATURA

a cura di Libreria Le Muse

dialoghi con il Prof. Antonio Montinaro, autore di “Musica e cervello” (Zecchini editore)

con la partecipazione di Dario Marangio

interventi musicali al pianoforte di Benedetta Barbara Rizzelli, Annastella Caragiulo, Gilda Panico

martedì 28 agosto

· ore 19.00 / Lido Adria, Bari Beach Club / ingresso gratuito

INCONTRI TRA MUSICA E LETTERATURA

a cura di Libreria Laterza

dialoghi con Lucrezia Lerro, autrice di “L’estate delle ragazze” (La Nave di Teseo editore)

con la partecipazione di Giorgia Antonelli

interventi musicali al pianoforte di Anna Rosa Partipilo

mercoledì 29 agosto

· ore 19.00 / Lido Il Trampolino / ingresso gratuito

INCONTRI TRA MUSICA E LETTERATURA

a cura di Libreria Prinz Zaum

dialoghi con Francesco Carofiglio, autore di “Jonas e Il mondo nero” (Piemme)

con la partecipazione di Maria Grazia Porcelli

interventi musicali al pianoforte di Marco Carmentano

giovedì 30 agosto

· ore 11.00 / Ospedale Oncologico / diretta streaming su Facebook

VIVIANA LASARACINA piano solo

in collaborazione con Donatori di Musica e Associazione Gabriel

musiche di Enrique Granados e Franz Liszt

venerdì 31 agosto

· dalle 16.45 alle 20.00 / Fortino S. Antonio / ingresso gratuito

LE ETICHETTE INDIPENDENTI PUGLIESI: percorsi artistici e prospettive

panel moderato da Dario Mannino

con la partecipazione di Fabrizio Versienti

intervengono le case discografiche Dodicilune, Digressione Music, Morleo edizioni, Auand

con la partecipazione di Mattia Vlad Morleo, Angelo Arciglione, Domenico Cartago, Danilo Tarso

· dalle 20.15 alle 00.00 / Chiostro S. Chiara / ingresso gratuito

MARATONA PIANISTICA: Champions of Modern and Contemporary Piano

dieci protagonisti della musica moderna e contemporanea

musiche di G. Ligeti, I. Yun, G. Kurtag, E. Carter, F. Mompou, X. Montsalvatge, C. Ginastera, L. Ferrari, I. E. Rodriguez, S. Ottomano, J. T. Arnold, L. Pipkov, P. Hadjiev, P. Vladiguerov, N. Zourabichvili, G. Crumb, B. Britten, K. Stockhausen, N. Castiglioni, M. Montalbetti, G. Cardini, M. Nyman, E. Morricone

presenta Fiorella Sassanelli

Una maratona pianistica che coinvolge pianisti da tempo impegnati nella diffusione della musica colta contemporanea, con una scelta di musiche che coprono un ventaglio stilistico di grande varietà, dalle sperimentazioni ardite di Stockhausen e Crumb, fino alla musica da film, con i temi de “Il pianista sull’oceano” di Morricone eseguiti, in questa occasione, dall’interprete originale della colonna sonora.

Suoneranno, nell’ordine: Gaston Polle Ansaldi, Valeria Vetruccio, Ciro Longobardi, Loredana Scalcione, Victoria Terekiev, Domenico Di Leo, Angela Guasco, Andrea Rebaudengo, Agnese Toniutti, Gilda Buttà.

sabato 1 settembre

· ore 11.00 / Casa Circondariale / diretta streaming su Facebook

LEONARDO PIERDOMENICO piano solo

musiche di Fryderyk Chopin e Franz Liszt

· dalle 20.30 alle 00.30 / Chiostro S. Chiara / ingresso gratuito

MARATONA JAZZ

otto protagonisti della scena jazz italiana

presenta Ugo Sbisà

Una maratona di piano jazz con alcuni dei talenti più interessanti della scena attuale: nell’ordine, si esibiranno Massimo Colombo, Alessandro Di Liberto, Mario Nappi, Gianni Lenoci, Mirko Signorile, Luciano Troja, Elisabetta Serio, Livio Minafra

domenica 2 settembre

· ore 11.00 / Case e Circoli privati / ingresso su invito

HOUSE CONCERTS: apri le finestre, risuona la città!

Dieci concerti in case e circoli privati con giovani pianisti provenienti dai Conservatori pugliesi: Giacomo Anglani, Giuseppe Campobasso, Giandomenico Castellano, Roberto Di Napoli, Michele Fazio, Stefano Galati, Giovanni Lipardi, Marco Montella, Nicola Pio Nasca, Sabrina Rotondi

· ore 19.00 Concerto al tramonto / Torre Quetta / ingresso gratuito

INTRODUCING: piano solo concert

Marialy Pacheco, pianoforte

Lo stile di Marialy Pacheco in un concerto in esclusiva regionale.

“Introducing” è un recital in cui antichi ritmi caraibici e melodie tradizionali si coniugano con il jazz più moderno e innovativo.

Prima donna a ricevere il premio Montreux Solo Piano Competition, Marialy è una delle pianiste più raffinate e, al contempo, più istintive del nostro tempo.


“Il paesaggio tra realtà e interpretazione” a Palazzo Pesce mostra personale di Claudio Fezza

In il

Il paesaggio tra realta e interpretazione palazzo pesce

Da sabato 25 agosto a domenica 2 settembre 2018 Palazzo Pesce ospita Il paesaggio tra realtà e interpretazione, personale di Claudio Fezza. Una mostra d’arte in Puglia di un artista romano che ha deciso di vivere in un antico borgo medievale per farsi ispirare dalla sua atmosfera magica e arcaica. E dalla sua natura.

I colori, i profumi e le forme della terra sono i protagonisti de Il paesaggio tra realtà e interpretazione: i quadri, realizzati con la tecnica dell’acquerello su tavola di legno, sono intimi dialoghi dall’eleganza essenziale e senza fronzoli. Ma pure intense riflessioni sullo stato attuale dell’ambiente che ci circonda. Fezza denuncia la presenza invasiva dell’uomo, lo squilibrio del rapporto che ha con il Creato, e il suo urlo di protesta è fatto di colori caldi accostati a colori freddi, di tratti plastici derivati dal suo passato di scultore. I paesaggi così dipinti evocano una molteplicità di stati d’animo e diventano una preghiera laica, potente e delicata al tempo stesso, che va oltre il credo personale di ciascuno.

INGRESSO LIBERO

Info: 3931340912 – palazzopesce@yahoo.it

 


BIRRA FRA I TRULLI, la festa della birra di Alberobello

In il

birra fra i trulli 2018

Diventiamo maggiorenni con la 18ª edizione di Birra Fra I Trulli !!!!

L’associazione turistica Pro Loco Alberobello con il sostegno: Regione Puglia – WeAreinPuglia , Comune di Alberobello – Capitale dei Trulli, Unpli Puglia, Associazione Italiana Celiachia e Bcc Alberobello e Sammichele di Bari, presentano la 18ª EDIZIONE DI BIRRA FRA I TRULLI.

Dal 19 al 26 agosto 2018 ad Alberobello in Via Bainsizza!!
Otto giornate ricche di animazione, musica live, gastronomie locali, giochi per bambini, dj set, musica popolare, ma sopratutto tanta. . . ma tanta birra!

Oltre trenta birre provenienti da tutto il mondo: bionde, rosse, ambrate e non mancheranno le artigianali pugliesi.

Il programma della 18ª edizione:
Domenica 19 agosto: Pino Campagna – I Notte Tempo
Lunedì 20: Orchestra Mancina
Martedì 21: Super Classifica Show
Mercoledì 22: Terraross
Giovedì 23: Nico Marzocca Leader Bambini di Vasco
Venerdì 24: SPECIAL EVENT con i Sud Sound System Official (info e prevendita 348.8972795 – www.birrafraitrulli.it – direzione@birrafraitrulli.it)
Sabato 25: Music & Dance con Dj Flee e Veronica Radionorba.
Domenica 26: Antonio DA COSTA

Ingresso gratuito (tranne il 24/08)
Disponibilità di birre e pizze per celiaci
direzione@birrafraitrulli.it – 348.8972795

Non mancare!


GIOVINAZZO ROCK FESTIVAL 2018

In il

giovinazzo rock festival 2018

GIOVINAZZO ROCK FESTIVAL 2018 – XIX EDIZIONE
4-5-6 agosto – Giovinazzo (BA), Area Mercatale

Magnetica è la Musica!

Torna la 3 giorni musicale più attesa dell’estate con un ricco programma per tutti i gusti!
Vi aspettiamo per sperimentare ancora una volta tutti insieme il potere magnetico della musica!

PROGRAMMA:

➡ Sabato 4 agosto

ZION TRAIN (Special Edition 30th anniversary with special guests)

ALMAMEGRETTA Dub Box
SICK TAMBURO
BYTECORE
UNEVEN

➡ Domenica 5 agosto

WILLIE PEYOTE
HOLLIE COOK
MUIRAVALE FREETOWN
RAFT
LA GABBIA
TIES

➡ Lunedì 6 agosto

NINOS DU BRASIL
ZU
SIBERIA
ELEKTROJEZUS
REDJA

+ GIOVINAZZO ROCK VILLAGE con area EXPO, FOOD, GRF BABY e GRF CITY e altre sorprese
+ AFTER PARTY TBA
e altre sorprese!

TICKET GIORNALIERO 5 euro (+ dir. prev.) – ABBONAMENTO 10 euro (+ dir. prev.)

Biglietti e abbonamenti disponibili in prevendita CLICCANDO QUI e in tutti i punti vendita Vivaticket

Si ringraziano caldamente tutti i partner e gli sponsor che hanno supportato e sostenuto questa edizione festival!

(elenco in aggiornamento):

Ceres
Roots
Musicalstore2005.com
Food Safety Lab
Studio Emiliano
Idrotermica Altieri

Teatro Kismet OperA
Mondo Beat / Beat Fest
KeepOn Festival Experience
L’Ufficio

Si ringraziano inoltre: Il Brillo Parlante (Giovinazzo) – Circolo (H)astarci (Trani) – Laboratorio Urbano Officine Culturali – Beat Fest (Gravina in Puglia) – MAT Laboratorio Urbano (Terlizzi) per aver ospitato le finali del contest 2018

per info: www.giovinazzorockfestival.com
contatti: giovinazzorockfestival@gmail.com


BEAT ONTO JAZZ FESTIVAL 2018, il programma completo

In il

Beat Onto Jazz 2018

BEAT ONTO JAZZ FESTIVAL 2018
XVIII EDIZIONE
BITONTO – P.zza Cattedrale
1 – 4 agosto 2018
Ingresso Libero

1 agosto
Daniela Spalletta feat. Urban Fabula
Daniela Spalletta, voce
Seby Burgio, pianoforte
Alberto Fidone, contrabbasso
Peppe Tringali, batteria

II SET
Carmen Souza Trio “Creology”
Carmen Souza, voce, pianoforte, chitarra
Theo Pascal, contrabbasso, basso elettrico
Elias Kacomanolis, batteria e percussioni

2 agosto
I SET
Chansons! Zeppetella-Laurent-Bex-Ariano
Fabio Zeppetella, chitarra
Gerladine Laurent, sassofoni
Emmanuel Bex, organo e voce
Amedeo Ariano, batteria

II SET
Pedrito Martinez Group
Pedrito Martinez, voce solista e percussioni
Jhair Sala, percussioni e voce
Sebastian Natal, basso e voce
Jassac Delgado Jr., tastiere e voce

3 agosto
I SET
Fratello Joseph Family Affair
Giuseppe Bassi, contrabbasso
Roberto Ottaviano, sassofoni
Yu Ying Hsu, pianoforte
Tina Raymond, batteria

II SET
Il Duca e il Bardo: Orchestra del Conservatorio Niccolò Piccinni di Bari in collaborazione con gli attori di VoxMedia
Vito Andrea Morra, direzione d’orchestra
Ciccio Gaudimundo, testi e regia
Recitazione: Alessia Sicolo; Stefania Rutigliano; Francesco Ricci
Domenico Schiraldi.

4 agosto
I SET
Stan Sulzmann Italian Quartet
Stan Sulzmann, sassofoni
Massimo Colombo, pianoforte
Maurizio Quintavalle, contrabbasso
Enzo Zirilli, batteria.

II SET
Yellowjackets
Russell Ferrante, pianoforte
Bob Mintzer, sassofoni
Dane Anderson, basso
Will Kennedy, batteria.

Diciottesima edizione per il Beat Onto Jazz Festival, appuntamento sempre più atteso dai jazzofili italiani e non. Il festival, sempre con la direzione artistica di Emanuele Dimundo, come da manuale si terrà dall’1 al 4 agosto a Bitonto in piazza Cattedrale, con la consueta formula del doppio set (inizio concerti ore 21). Anche per questa edizione l’associazione InJazz è riuscita a mantenere l’assoluta gratuita per tutti gli eventi. Otto concerti sotto il tema “Le vie del jazz”, che mirano a declinare l’ampio vocabolario dell’idioma jazzistico. Dal jazz-blues capoverdiano di Carmen Souza al modern mainstream di Daniela Spalletta con gli Urban Fabula e quello di matrice europea del sassofonista inglese Stan Sulzmann, nonché alle contaminazioni euro-asiatico-americane dell’ensemble Family Affair, alle inflessioni cubane di Pedrito Martinez e le canzoni d’autore rivisitate dal quartetto italo-francese di Zeppetella-Laurent-Bex-Ariano, fino alla fusione tra jazz e teatro, che fu patrimonio di Duke Ellington, con Such Sweet Thunder dell’orchestra del conservatorio Piccinni di Bari in collaborazione con VoxMedia e alla fusion dei leggendari Yellowjackets.

Organizzazione: associazione InJazz.
Direzione artistica: Emanuele Dimundo
Tutti i concerti saranno introdotti da Alceste Ayroldi, saggista, docente e critico musicale (Musica Jazz, editor manager Jazzitalia, editor Musica Jazz web).
Tutti gli eventi sono gratuiti.
Info: www.beatontojazz.com; www.facebook.com/beatontojazz.

Alceste Ayroldi
Beat Onto Jazz Festival


Edizione estiva del Carnevale di Putignano

In il

carnevale di putignano edizione estate 2018

Il Carnevale di Putignano è una festa che non finisce mai e anche in estate non smette di divertire!

Il 28 e 29 luglio 2018 non prendete impegni! Vi aspettiamo a Putignano. Sarà una gran festa!
Ingresso libero

Protagonisti saranno ancora una volta i carri allegorici, che non sfileranno ma si mostreranno dando vita a un grande spettacolo a cielo aperto. Tutt’intorno ai giganti in cartapesta animazione, attività ludico-didattiche per bambini e arti circensi, musica popolare, divertentismo, balli di gruppo e balera, “calcetto in maschera”, dj set.

Lungo le strade si ricreerà un percorso divertente e spensierato, un susseguirsi di arti, performance e intrattenimento.
Animazione anche all’interno del centro storico dove sono previsti momenti di intrattenimento teatrale, musicale, attività ludiche, performance artistiche.

Il tema della manifestazione – fil rouge dell’animazione e dell’intrattenimento che coinvolgerà grandi e bambini – sarà 🏖 tipi da spiaggia 🏖

Accesso libero al paese.
Parcheggi pubblici.
Ingresso gratuito alla manifestazione.


XXI° Libro Aperto: Alessio Giannone “Pinuccio” presenta TrumpAdvisor

In il

alessio giannone pinuccio trumpadvisor adelfia

Interviene: Pinuccio – Autore
Presenta: Gianni Monteleone

Intervento musicale a cura di Pier Dragone

Libro: «Faccio il faccendiere e da quando mi sono sposato sono entrato nelle grazie di mia Suocera, lei mi ha messo in contatto con i potenti del mondo», che Pinuccio chiama senza farsi troppi riguardi. «Pronto. Pinuccio sono» è il suo tormentone. Finché un giorno riceve una telefonata: «I’m Donald». E allora parte il racconto esilarante del viaggio in Puglia di Trump e dei suoi familiari, tra passioni e clandestini amori, sullo sfondo di calde notti d’estate, tra improbabili incursioni caratterizzate da stereotipi Made in Puglia. Il faccendiere Pinuccio, seguito dal fido Sabino, per la stagione estiva è impegnato nella promozione turistica. Clienti d’eccezione il presidente degli USA Donald Trump, che viene scambiato per il nuovo presidente della squadra di calcio dal sindaco di Bari, e la sua signora Melania. A bordo dell’amata Fiat Ritmo i quattro scorrazzano per la Puglia, regione dalle mille bellezze e dalle numerose contraddizioni, dal Foggiano al Salento, dove si unirà alla comitiva la figlia del presidente, Ivanka. Incontreranno personaggi del mondo politico, Rosy Bindi, Di Battista, Emiliano, Alfano, Nichi Vendola, Salvini, del mondo dello spettacolo, Barbara d’Urso, Maria De Filippi, Al Bano, del giornalismo, Enrico Mentana, Marco Travaglio, e parteciperanno a sagre, feste religiose e cerimonie nuziali.

Ingresso libero


Tracce nel Tavoliere: mostra personale di Carlo Azzella

In il

Tracce nel Tavoliere mostra personale di Carlo Azzella

Dal 21 al 26 luglio 2018 Palazzo Pesce diventa la cornice in cui saranno esposte le opere di Carlo Azzella, vincitore della mostra-concorso “Surrealtà e realtà. Nel dipinto il film”.
Una possibilità esclusiva in Puglia per prendere visione delle opere di un autore poliedrico e infaticabile, che utilizza materiali umili per proiettare i miti del passato verso un futuro avveniristico.
I temi privilegiati sono il Mezzogiorno d’Italia – in particolare il paesaggio pugliese e le scene di vita quotidiana della gente del Sud – e la materia d’elezione è il legno: a partire dagli anni Ottanta, la tecnica dell’intarsio policromo è il fuoco di una produzione artistica fatta di quadri, pannelli e fondali decorativi.
Il suo obiettivo fondante è la piacevolezza, intesa come risultato estetico ma soprattutto concezione dei materiali, che sembrano quasi dimenticare il proprio peso e la propria naturale corporeità. Perché il principio ispiratore è l’anima e i suoi anfratti insondabili. Da qui affiorano in superficie frammenti di un tesoro di trasparenze e intarsi lignei, di striature e intonazioni cromatiche, che rimandano al vivere quotidiano e all’esperienza vissuta.
Da oltre cinquant’anni Carlo Azzella affianca i lavori di disegnatore tecnico, direttore, esecutore e curatore di pubblicità aziendali alle esperienze artistiche più svariate, dalle mostre personali alle collettive di pittura, raccogliendo ampi consensi, recensioni positive e riconoscimenti di critica e pubblico.

INGRESSO LIBERO

Corte di Palazzo Pesce
Info: 393 1340912 – palazzopesce@yahoo.it


Circo El Grito – Scratch & Stretch

In il

Circo El Grito Scratch e Stretch

Circo El Grito – Scratch & Stretch

“Con El Grito, in teatro la magia del circo e il sapore surreale del sogno” La Repubblica

Un viaggio sorprendentemente originale, un’esperienza sensoriale unica dove perdersi in un componimento sinfonico di acrobazie, giocolerie e musiche!

Uno spettacolo sensibile e poetico, dove l’incontro tra circo musica e teatro da vita ad una tenera esplosione di energia che toccherà la vostra anima.

Lo spettacolo ha ottenuto un grande successo in Europa, in tre stagioni estive è stato rappresentato più di 180 volte tra Italia, Belgio, Francia, Austria e Germania.

INGRESSO LIBERO

Largo Porta Grande – Castellana Grotte (Bari)


Compagnie Francois Mauduit – Ballet Celebration

In il

Compagnie Francois Mauduit Ballet Celebration

Compagnie Chorégraphique Francois Mauduit – Ballet Celebration
Direction artistique: François MAUDUIT
ex-danseur de Maurice BEJART

Titre spectacle: BALLET CELEBRATION

Hommage à Marius PETIPA
Le Concerto de TCHAIKOVSKY
Samson et Dalila
Quand on a que l’amour (hommage aux chansons françaises)
Carmen (extraits)
Boléro

INGRESSO LIBERO

Largo Porta Grande – Castellana Grotte (Bari)