Chi siamo

LA STORIA:

Camìn Vattìn nasce in seguito ad una precedente esperienza che ha spopolato su Facebook con l’incredibile successo della pagina fan “BARI AI LOV IU” che è riuscita a riunire oltre 300.000 sostenitori baresi e non.

COS’È CAMÌN VATTÌN:
Camìn Vattìn è un sito web nato per unire i baresi di tutto il mondo e tutti coloro i quali sono legati alla terra di Bari per un motivo personale, lavorativo, universitario o semplicemente perché il cammino della loro vita li ha portati in questa città e se ne sono innamorati.
Con questo sito ci piacerebbe anche poter essere vicini a chi è lontano , ricordando loro la nostra cultura, le nostre tradizioni, il nostro dialetto e i nostri modi colorati di esprimermi e di vivere la vita, facendoli sentire un po’ più a casa, e far conoscere tutto questo a chiunque abbia la curiosità di avvicinarsi alla nostra baresità.
Pin It

10 thoughts on “Chi siamo

  1. ho abitato a Bari un pò della mia vita e mi è rimasta nel cuore.Prendo tutto:pregi e difetti con tanta tenerezza per le cose belle ,auspicando che il marcio che offende una città così bella possa un giorno essere solo un lontano ricordo.
    Il più bel giorno a Bari?Il giorno in cui ho visto i carri infiorati a maggio sul lungomare!!!!
    Ma ritornerò…… gianna

  2. Gianna… se ti ricordi i carri del “Maggio barese”, dovresti aver visto anche il “Festival delle Bande Militari”… che si svolgeva quasi contemporaneamente, un po’ per le vie cittadine e con il clou la domenica allo stadio della Vittoria!

  3. A Bari ci sono nata e vissuta fino a che la vita ha deciso che era tempo di andare… Da sedici anni vivo a Milano, ma la mia baresità è parte di me. Mi considero una persona cosmopolita, mi adatto a qualsiasi situazione o luogo, proprio grazie al mio essere barese. Il dialetto è la mia lingua madre, gli altri idiomi sono acquisiti: infatti quando mi arrabbio volano tranquillamente i “chitemmurt” ahahaha!!! Non c’è soddisfazione più grande di quella di smadonnare nel proprio dialetto! E poi, diciamo la verità, dopo che un barese ha “gastemato” come Dio comanda, avete mai visto qualcuno che ha avuto il coraggio di replicare? Bari… AI LOV IU

  4. sono nato nella bellissima BARI,che che ne dicono, non ho dimenticato le mie scorribande giovanile, (ingenue), dopo il felice matrimonio, per lavoro ,ed ora in pensione s0no finito in un paesino..ino..ino.. della murgia. felicemente nonni, non ho abbandonato il mio accento barese, come se fasc,,. Le voci, i profumi della domenica li riscopro nei vicoli di Bari vecchia, quando con la ‘nonna’ ci concediamo un ricordo di quelli che furono i nostri travagliati , ma belli, periodi , allora si diceva fidanzamento. Mi fermo , avrei tanto, ma tanto da raccontarvi su di noi e la nostra BELLA BARI! VI VOGLIO BENE….

  5. ho scoperto questo sito x caso…e ne sono rimasto subito attratto…non sarà mica perchè sono nato nel barese ?? anche se ho solo vissuto i mie primi 11 anni della mia vita… e nonostante sono passati piu di 40 anni….e sono andato in giro per il mondo,,,
    ” so semp rimast na scorz de privolon ..manneggia nient..”
    si puo cambiare tutto…ma non le radici…. …quanta nostalgia,…
    un abbraccio a tutti i pugliesi in giro per il mondo
    Franco

Lascia un commento

> Visualizzato 7.642 volte